Le 5 Migliori Divise Sanitarie del 2020

Ultimo aggiornamento: 23.10.20

Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

 

Divisa sanitaria – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

In molti ambienti di lavoro di ambito sanitario, le divise sono distribuite dall’azienda stessa. Può accadere però che in fase di studio o qualora questo non sia possibile, si debba provvedere in autonomia all’acquisto dell’uniforme da lavoro, che rispetti le norme igienico sanitarie vigenti e che sia segno di professionalità e decoro. Per questo oggi descriveremo le caratteristiche che deve avere un completo di questo tipo ed elencheremo anche gli aspetti che pensiamo possano aiutarvi in fase di scelta. Oltre a questo poi troverete descrizione e dettagli di alcuni degli esempi che sono stati maggiormente apprezzati online, così da darvi alcuni spunti di riferimento. Il primo è Tecno Hospital Casacca Ospedaliera 2 Tasche Anteriori con Taschino, resistente e molto versatile, mentre il secondo è Emilio Carreno Completo Divisa Ospedaliera Lavoro, con un ottimo rapporto qualità/prezzo e un buon materiale, frutto dell’unione di puro cotone e fibra sintetica.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Guida all’acquisto – Come scegliere la migliore divisa sanitaria?

 

Proseguiamo questa guida per scegliere la migliore divisa sanitaria, con gli aspetti che riteniamo siano più importanti in fase di acquisto. Analizzeremo tre delle caratteristiche più cercate in un articolo di questo tipo, descrivendone nel dettaglio le specifiche.

Materiale

Un primo aspetto che vogliamo analizzare riguarda ovviamente il materiale con cui è realizzata una buona divisa sanitaria. Trattandosi di un capo che deve poter essere indossato per molte ore del giorno e che necessita di lavaggi aggressivi e frequenti, il cotone è spesso la fibra più utilizzata a questo scopo. 

Che sia cotone puro o unito a piccole percentuali di tessuti sintetici, è importante innanzitutto che sia comodo, traspirante e facilmente lavabile. La comodità è una delle caratteristiche da ricercare, poiché è necessario poter avere la massima libertà di movimento.

La traspirazione è fondamentale durante la stagione estiva e in tutti quegli ambienti in cui è presente un’alta temperatura e infine lavabile con facilità, perché vi troverete a dover fare numerose lavatrici e molto aggressive.

Il cotone quindi deve essere buono al punto da consentire il minimo restringimento, a seguito di un lavaggio a 80 o 90 gradi, leggero e comodo a contatto con la pelle. Poiché poi è spesso richiesta una divisa bianca, assicuratevi anche che il materiale non sia trasparente, onde evitare disagi e brutte figure e risolvendo eventualmente con un altro capo di abbigliamento da indossare sotto.

 

Modello

Analizziamo poi quelle che sono le specifiche di un modello che rispetti le prerogative di praticità e comodità. Puntate ad articoli che posseggano tasche, sia sulla maglia, sia sul pantalone, in modo che possiate avere sempre a portata di mano penne e strumenti utili per il lavoro. 

Le maglie sono solitamente realizzate con un ampio scollo a V e con maniche corte, mentre i pantaloni sono ampi e hanno quasi sempre due tasche sulla parte posteriore. Sebbene una buona vestibilità sia spesso indice di comfort, è importante assicurarsi che il modello scelto non ecceda con le taglie e che sia possibile ordinarne eventualmente una più piccola. 

I pantaloni infatti hanno spesso un sistema di chiusura elastica che talvolta è sostituito da un laccio. Gli utenti osservano che la prima soluzione è certamente più comoda e che nel secondo caso sia molto più difficile garantire che il pantalone non cada.

La maglia invece deve poter essere larga a sufficienza da consentirvi di indossare eventualmente un altro indumento sotto, durante la stagione invernale o in generale negli ambienti più freddi.

Ambiente di lavoro

Un ultimo aspetto che vogliamo approfondire riguarda l’ambiente di lavoro in cui avete intenzione di indossare la vostra nuova divisa sanitaria. Ogni mestiere ha le sue regole e i modelli presenti sul web cercano di coprire il maggior numero di occupazioni possibili: OSS, infermiere, medico o qualsiasi altra professione ospedaliera e non solo.

Accertatevi quindi di quale modello possa fare al caso vostro e se è richiesta la versione bianca o colorata, quest’ultima non sempre disponibile tra le tinte proposte. Valutate inoltre la cadenza con cui dovrete sostituire la divisa durante la settimana, in modo da acquistarne in numero corretto per avere una buona autonomia.

 

Le 5 Migliori Divise Sanitarie – Classifica 2020

 

Ecco qui i modelli che hanno conquistato il nostro favore: date uno sguardo alle loro caratteristiche, per capire quale scegliere per fare un favore anche al proprio portafoglio.

 

1. Tecno Hospital Casacca Ospedaliera 2 Tasche Anteriori con Taschino 

Principale vantaggio

L’aspetto maggiormente apprezzato di questa divisa sanitaria è la sua resistenza ai numerosi lavaggi di cui necessita. Anche a contatto con la candeggina o con le alte temperature infatti la forma rimane invariata e il colore non si disperde.

 

Principale svantaggio

La taglia che riceverete a casa non sempre corrisponde a quella che siete soliti utilizzare. In molti casi infatti la vestibilità è molto alta e sono necessari interventi di cucitura e aggiustamenti.

 

Verdetto: 9.8/10

Siamo davanti a una divisa sanitaria molto versatile, presente in molti colori e adatta sia agli uomini sia alle donne.

Acquista su Amazon.it (€15,5)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Cotone

Per sapere come scegliere una buona divisa sanitaria è importante innanzitutto decidere quale sia il materiale più adatto per i propri scopi. Nel nostro caso siamo davanti a una realizzazione in 100% cotone, che risulta quindi morbido e leggero.

Gli ambienti di lavoro in cui è necessario questo tipo di abbigliamento possono essere infatti molto caldi ed è importante quindi puntare su un capo che consenta la massima traspirazione.

Un’altra necessità è quella del lavaggio; trattandosi di un oggetto che va cambiato e lavato ogni giorno è importante che resista al massimo alla lavatrice e che possa essere lavato ad alte temperature, senza per questo deformarsi o perdere colore. 

In questo caso sono consigliate temperature di 80-90 gradi e l’azienda certifica un restringimento minimo, pari soltanto al 3%. Si tratta quindi di un dispositivo di protezione individuale munito di marchio CE, il cui materiale principale consente di ottenere una vera e propria barriera fisica tra sé e l’ambiente di lavoro.

Vestibilità

La miglior divisa sanitaria deve poi essere comoda, consentire movimenti in libertà e non stringere. Analizzeremo le caratteristiche specifiche del modello nella prossima sezione, intanto diamo alcune informazioni rispetto alla sua vestibilità.

Sebbene l’azienda elenchi quelle che sono le misure e le taglie corrispondenti, è accaduto spesso che gli utenti abbiano osservato delle dimensioni moto più ampie di quelle che si aspettavano o che avrebbero realmente potuto indossare.

In molti casi quindi sono dovuti ricorrere al reso e al cambiamento di taglia o eventualmente a una modifica nel modello, effettuata con l’aiuto di una sarta o di una macchina da cucire in autonomia. I pantaloni in particolare sono i più difficili da indossare se la taglia non è quella corretta, perché devono poter consentire una buona mobilità senza per questo essere larghi.

 

Modello

Concludiamo ora con le caratteristiche principali del modello in questione: presenta una casacca con ampio scollo a V, munita di due tasche anteriori e di un taschino posto in alto a sinistra. In questo modo potrete tenere con voi gli oggetti di piccole dimensioni di cui avete bisogno, come per esempio delle penne o altri strumenti per il lavoro.

Il pantalone invece è munito di elastico e ha anch’esso due tasche sul davanti. Sono disponibili diversi colori, a seconda non solo dei gusti ma anche della legislazione presente nella struttura presso cui prestate servizio. 

La nota positiva è che questa divisa sanitaria può essere indossata indistintamente sia dagli uomini, sia dalle donne, basterà solo optare per la taglia più giusta per la propria conformazione fisica.

 

Acquista su Amazon.it (€15,5)

 

 

 

2. Emilio Carreno Completo Divisa Ospedaliera Lavoro

 

Tra le migliori divise sanitarie del 2020 vogliamo descrivere anche questo modello, particolarmente apprezzato sul web per i motivi che andiamo a elencare. Si tratta di un completo in formato unisex, proposto unicamente in bianco e adatto a tutti i lavori che hanno a che fare con l’ambiente socio sanitario.

Il materialo utilizzato per la sua realizzazione è in realtà una combinazione tra cotone e tessuto sintetico. Per questa ragione si presenta robusto e resistente anche ai lavaggi più aggressivi, necessari per la pulizia di un capo di questo genere.

Il fatto che sia bianco lo rende talvolta trasparente e alcune osservazioni sono mosse anche nei confronti del modello stesso. Se la parte superiore presenta il tipico scollo a V e la classica manica corta, il pantalone è davvero ampio e, anche con una taglia inferiore alla propria, non è escluso che siano necessari alcuni aggiustamenti. 

Questo si chiude con un laccio e non con l’elastico, un altro dei motivi per cui in certi casi è stato necessario dover ricorrere ad alcune modifiche successiva l’acquisto.

Riassumiamo quanto detto con l’elenco dei vantaggi e degli svantaggi del modello appena descritto e alleghiamo il link per sapere dove acquistare.

Acquista su Amazon.it (€19)

 

 

 

3. Aiesi Divisa Ospedaliera Unisex uomo donna in cotone 100%

 

Proseguiamo con l’analisi delle varie offerte e andiamo adesso a descrivere un’altra proposta del web, frutto della nostra comparazione. Siamo davanti a un completo ancora una volta adatto sia agli uomini sia alle donne, disponibile anche nelle due colorazioni tipiche di questi ambienti di lavoro: il verde e il blu.

Presenta maniche corte e scollo a V ed è realizzato in cotone sanforizzato, pensato proprio per non restringersi durante i lavaggi frequenti e ad alte temperature a cui è sottoposto. La casacca è munita di tre tasche in tutto, così come i pantaloni, e questi si chiudono grazie a un pratico elastico in vita.

Gli utenti lo ritengono un acquisto soddisfacente e osservano soltanto che molte delle rifiniture sono solo abbozzate e non realmente cucite. In questo modo gli orli risultano labili e,  in generale, il capo va a perdere in termini di resistenza e durabilità, sebbene il tessuto possa sembrare robusto e affidabile.

Vediamo adesso quelli che sono i vantaggi e gli svantaggi di questa divisa sanitaria.

Acquista su Amazon.it (€26,9)

 

 

 

4. UniMediForm Divisa Ospedaliera Casacca e Pantalone Unisex Cotone 

 

Proseguiamo con i nostri consigli d’acquisto e analizziamo adesso le caratteristiche di questo che è uno dei completi più venduti online. Il materiale di cui si compone è il cotone sanforizzato e gode della certificazione Oeko-Tex, che ne garantisce l’alta qualità e la resistenza all’usura.

Il modello è unisex e comprende una casacca a manica corta con scollo a V, munita di taschino e tasche frontali, e un pantalone con chiusura elastica e laccio, con un’ampia tasca posteriore. Questa volta è l’azienda stessa a consigliare di ordinare una taglia inferiore alla propria, perché la vestibilità è davvero ampia.

La divisa in questione può essere utilizzata in vari ambiti e consente di essere lavata anche ad alte temperature, senza per questo restringersi se non del 2-3%. Gli utenti lo ritengono un ottimo acquisto e osservano, come unica pecca, che il tessuto potrebbe risultare particolarmente pesante durante la stagione estiva.

Se ancora non sapete quale divisa sanitaria comprare, date un occhio all’elenco dei punti di forza e di debolezza di questo articolo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. Isacco Pantalone con elastico 100% Cotone 

 

Tra gli articoli più venduti sul web in questa categoria ci sono anche questi pantaloni firmati Isacco, che costituiscono parte di una comune uniforme sanitaria. L’azienda infatti propone il solo pantalone, in colore bianco, ideale per tutte le attività ospedaliere e non, che richiedono un abbigliamento di questo tipo.

Il cotone con cui si realizza è, secondo i pareri degli utenti, un buon cotone 190 gr/m², robusto e resistente. Poiché si presenta solo in bianco però, potrebbe risultare talvolta leggermente trasparente.

A differenza di quanto visto per altri modelli, in questo caso l’azienda pensa a un capo esclusivamente femminile, che non presenta quindi grandi problemi di vestibilità e che consente grande libertà di movimento e una buona autonomia. Il materiale infatti appare molto resistente e gli utenti ne apprezzano particolarmente la longevità.

Il fatto che, con il prezzo di una divisa completa, si acquisti in questo caso soltanto il pantalone, non fa di questo articolo il più economico della categoria, ma questo non sembra costituire un problema per tutti coloro che lo ritengono un acquisto valido e di qualità.

Se siete ancora alla ricerca del vostro nuovo completo sanitario, alleghiamo un comodo elenco di pregi e difetti dell’articolo appena descritto.

Acquista su Amazon.it (€17,75)

 

 

 

Come deve essere la divisa sanitaria

 

Concludiamo ora riassumendo quanto detto in merito alle caratteristiche che deve avere una buona divisa sanitaria. Analizzeremo quindi alcune delle specifiche, che gli utenti apprezzano particolarmente, di questa uniforme da lavoro così versatile e largamente diffusa.

Comoda

Sembrerà una banalità, ma per lavorare in serenità e per avere la massima libertà di movimenti, una divisa sanitaria deve essere certamente molto comoda. Lasciate quindi da parte l’estetica e puntate invece al modello che vi consenta di trascorrere anche le ore più faticose della giornata con il massimo comfort.

In questo senso quindi meglio puntare su una vestibilità piuttosto ampia, che è quasi sempre garantita dalle aziende produttrici: dovete solo individuare la taglia migliore per voi, che sia larga, ma ovviamente non troppo.

Prediligete modelli muniti di tasche, che vi aiuteranno enormemente nell’avere sempre a portata di mano penne e strumenti da lavoro utili. Per quanto riguarda i pantaloni poi, puntate a modelli che abbiano l’elastico in vita piuttosto che il tipico laccio da annodare; sono infatti molto più comodi e pratici da mettere e togliere.

 

Resistente

Trattandosi poi di un capo che deve essere indossato e quasi sempre cambiato, è importante che sopporti lavaggi frequenti e talvolta aggressivi. Le alte temperature, ideali per disinfettare in profondità, e l’aggiunta di candeggina o altri detersivi concentrati, potrebbero in effetti danneggiare il materiale con cui la divisa è realizzata ed è quindi fondamentale che questa si presenti ben resistente e duratura nel tempo.

Prediligete quindi i tessuti spessi, come un buon cotone, e puntate eventualmente a una minima percentuale di fibra sintetica, che può sì allungare la vita della vostra divisa, ma anche renderla più pesante e meno traspirante.

Sarà un’uniforme resistente quando, anche dopo numerosi lavaggi, non si sarà ristretta più di una piccola percentuale e non avrà perso eventuale colore.

 

Versatile

Come avrete notato, molte aziende realizzano divise sanitarie che sono in realtà molto versatili e adatte a diverse professioni. Questo non è un requisito fondamentale, ma è comunque un vantaggio se si pensa alla possibilità che diverse persone ne possano fare uso o che una stessa divisa possa essere utilizzata in fasi diverse della vita accademica e professionale.

In molti casi inoltre non c’è differenza tra un modello maschile e femminile, se non per la scelta delle taglie, un altro modo per far sì che, per esempio, diversi membri di una stessa famiglia possano farne uso, senza dover ricorrere a successivi acquisti.

Modello

Un operatore sanitario, qualunque sia il suo mestiere all’interno dell’ambiente ospedaliero o assistenziale, deve poter essere riconoscibile. Per questo il modello di una buona divisa sanitaria deve avere caratteristiche comuni, a prescindere dalla professione che si esercita.

Ci sentiamo quindi di dire che una buona uniforme di questo tipo debba avere numerose tasche, per la praticità, non debba fasciare molto il corpo e non debba essere trasparente. In questo modo sono garantiti decoro e professionalità ed è importante ovviamente che il colore e altre specifiche rispettino le regole vigenti all’interno del proprio ambiente lavorativo.

 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status