La migliore fotocopiatrice

Ultimo aggiornamento: 18.12.18

Fotocopiatrici – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Le fotocopiatrici presenti sul mercato differiscono significativamente per prestazioni, funzioni e prezzo. Due modelli da tenere d’occhio sono: Samsung Xpress M2070 permette anche di scansionare e stampare; ha un design molto compatto, è velocissima nella stampa e molto facile da usare. Brother MFC-L2700DW fotocopia, scansiona, stampa e invia fax: ideale per uffici e scuole, dispone della comodissima funzione di stampa fronte/retro automatica. L’app dedicata permette la stampa anche da smartphone e tablet.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere la migliore fotocopiatrice

 

Per scegliere la giusta fotocopiatrice dai un’occhiata alle indicazioni contenute nella nostra guida e alle recensioni dei modelli nella classifica in basso. Si tratta di quelli che hanno riscosso maggior successo tra i consumatori. Non ti resta che scoprire quali sono.

Guida all’acquisto

 

Funzioni

Le fotocopiatrici sono apparecchi che possono avere la sola funzione di fare copie di un documento oppure possono essere multifunzione e, oltre a fotocopiare, sono in grado di stampare, scansionare e inviare fax. Tutto in un unico strumento. Sono questi i modelli più venduti sul mercato.

Le fotocopiatrici della migliore marca sono, poi, quelle digitali perché, rispetto alle analogiche, permettono di collegarsi alla LAN dell’ufficio, in modo che ogni operatore possa fare copie, scansioni, stampe di un documento o inviare fax dalla propria postazione.

Al di là della tipologia di cui si ha bisogno, occorre valutare le funzioni presenti nei vari modelli, per esempio: pensi di poterti accontentare di una fotocopiatrice in bianco e nero o avrai bisogno anche di copie a colori? In quest’ultimo caso, metti in preventivo un prezzo maggiore sia nell’acquisto che nella manutenzione perché dovrai comprare diversi toner quando si esauriscono, non solo quello nero.

Pensi di fare poche copie o sei, invece, molto produttivo? In questo caso verifica quanti fogli può contenere il vassoio e quali tipi di vassoi sono presenti. Non tutti, infatti, sono in grado di gestire ogni tipo di carta: documenti con grammatura maggiore possono far inceppare i vassoi standard.

È importante che l’alimentatore sia automatico perché i fogli verranno caricati senza che l’utente debba ogni volta estrarre un documento e inserirne uno nuovo, un’operazione impensabile in uffici molto produttivi.

 

Prestazioni

Un maggior numero di funzioni corrisponde a un costo superiore, come sa bene chi confronta prezzi e prestazioni. Tra le altre caratteristiche che vanno prese in considerazione c’è la velocità che viene misurata per numero di copie prodotte al minuto.

Verifica questo parametro se una delle tue esigenze è fotocopiare pile di documenti nel minor tempo possibile. In particolare, potresti aver bisogno di fare copie di pagine singole e, in questo caso, il modello migliore per te potrebbe essere quello che effettua le fotocopie della prima pagina in meno tempo.

Per aumentare ancora di più la produttività all’interno dell’ufficio, potresti optare per un modello dotato della funzione fronte/retro automatica. Il vantaggio è di poter riprodurre entrambe le facciate di uno o più documenti comodamente, senza doversi mai alzare dalla scrivania.

Dimensioni e semplicità d’uso

Lo svantaggio delle fotocopiatrici professionali o più complete è che occupano un ingombro considerevole e rappresentano un problema in luoghi con poco spazio disponibile. Ecco perché le dimensioni di questa macchina possono avere un certo peso per determinare quale modello acquistare.

Ciò vale ancora di più nel caso dei prodotti multifunzione da lasciare sulla scrivania che devono essere, anzi, molto compatti.

Se non sei un esperto di tecnologia, la semplicità d’uso potrebbe essere un parametro molto importante per te. Controlla, dunque, non solo le funzioni disponibili ma cerca di capire se il modello che hai adocchiato sia facile da usare, magari facendo riferimento anche alla recensione che ne fanno gli utenti.

 

Le migliori fotocopiatrici del 2018

 

Facciamo adesso una comparazione tra i consigli d’acquisto di buonoedeconomico.it. Si tratta di quelle che sono, a nostro giudizio, le migliori fotocopiatrici del 2018, selezionate in base alle preferenze e all’apprezzamento degli utenti. Non ti resta che scoprire quali sono.

 

Prodotti raccomandati

 

Samsung Xpress M2070

 

Se sei in cerca di una fotocopiatrice multifunzione dovresti dare un’occhiata a questa Samsung. Oltre alle copie, permette di effettuare scansioni e di stampare; un prodotto tre in uno che trasforma la scrivania di casa o dell’ufficio in una stazione di lavoro completa ed efficiente.

Un punto di forza di questa multifunzione è il design estremamente compatto. Si tratta, infatti, del modello laser Samsung più piccolo che occupa un ingombro ridotto ovunque venga collocato.

Per quanto riguarda il funzionamento come stampante, colpisce l’elevata velocità che permette di ottenere ben 20 pagine al minuto, l’ideale per chi deve produrre alti volumi di stampa perché potrà terminare il lavoro in meno tempo. Come conferma la maggior parte degli utenti, la qualità ottenuta è notevole: i documenti, pur in bianco e nero, sono ricchi di dettagli e le immagini sono uniformi e nitide.

Tra i modelli più venduti sul mercato, si caratterizza anche per la notevole semplicità d’uso perché basta premere un solo pulsante per avviare la maggior parte delle funzioni. Una delle più interessanti, Driver Easy Eco, permette di ridurre il consumo energetico e lo spreco di carta.

Per quanti si chiedono dove acquistare una fotocopiatrice laser multifunzione, la risposta può trovarsi nel modello Samsung. La velocità elevata in fase di stampa e un profilo versatile ne fanno un prodotto capace di soddisfare su più fronti.

Pro
Dimensioni contenute:

La stampante si presenta con un profilo studiato per offrire copie, stampe e scannerizzazioni, così da occupare il giusto spazio in casa e puntare tutto sulla funzionalità.

Tecnologia laser:

La scelta di una modalità di stampa che predilige l’uso del laser porta un risparmio rispetto ai toner a inchiostro e si configura come scelta azzeccata per chi deve stampare un gran numero di documenti.

Praticità d’uso:

Il software interno, insieme alla modalità di ottimizzazione della stampa sul fronte dei consumi,  guardano alla semplicità d’uso e all’efficacia, con programmi quali Easy Printer Manager e Easy Document Creator.

Contro
Temperature elevate:

Alcuni utenti hanno riscontrato un eccessivo riscaldamento dei fogli in fase di stampa.

Acquista su Amazon.it (€98,19)

 

 

 

Brother MFC-L2700DW

 

Uno dei vantaggi principali di questa Brother è di essere un prodotto multifunzione. Non si tratta solo di stampante e fotocopiatrice, ma effettua anche scansioni ed è dotata perfino di fax, ancora richiesto da diversi uffici e aziende meno al passo coi tempi.

È, quindi, un modello completo e versatile, tra i più venduti online, che permette di ottenere tutto quello che normalmente serve in casa o in ufficio per lavoro, scuola, ricerche da un’unica postazione, senza muoversi dalla scrivania.

Un altro vantaggio è l’ottimo rapporto tra prestazioni offerte e prezzo di vendita. Si tratta di un prodotto acquistabile a un costo competitivo – come puoi verificare cliccando sul link in basso – considerando tutte le funzioni di cui è dotata.

Tra le più apprezzate c’è la stampa fronte/retro automatica che permette di gestire con efficacia e rapidità una mole di documenti da stampare senza nessuna fatica.

Grazie al supporto Wi-Fi e all’app specifica, permette di stampare da qualsiasi dispositivo mobile come smartphone, tablet e anche da cloud per avere il massimo della comodità e dell’efficienza ovunque.

Pensata per un’utenza professionale come per un utilizzo domestico, la stampante Brother punta su un profilo multifunzione che le merita il posto in una guida per scegliere le migliori fotocopiatrici.

Pro
Fax incluso:

La possibilità di inviare fax arricchisce la dotazione, consentendo una buona comunicazione anche per chi ha esigenze di tipo professionale.

Connettività:

La connessione si realizza su un doppio binario: tramite cavo di rete o sfruttando il Wi-Fi.  Il risultato è una rapidità e agilità di stampa che possono far comodo in caso di urgenze e necessità impellenti.

Sistema caricamento ADF:

Grazie alla modalità ADF, inclusa di serie nella stampante, si possono caricare più fogli senza dover essere fisicamente nelle vicinanze della stampante.

Contro
Stampa fronte/retro:

Alcuni utenti hanno trovato eccessivamente macchinosa la modalità di caricamento dei fogli per la stampa su entrambi i lati del foglio.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

HP LaserJet Pro M176n

 

Come si verifica spesso sul mercato, i prodotti di maggiore successo sono quelli multifunzione. Nel caso di questa HP abbiamo una fotocopiatrice laser che è anche stampante e scanner, un modello tre in uno in grado di soddisfare le esigenze della maggior parte degli utenti.

È a colori e, quindi, a differenza di tanti altri modelli simili, stampa, scansiona e copia con maggiore vivacità, l’ideale per chi ha bisogno di rendere graficamente loghi, immagini e altri particolari.

Tra le funzioni maggiormente apprezzate c’è la possibilità di copiare con rapidità su un’unica facciata fronte e retro di documenti di piccole dimensioni come carta d’identità o patente.

Questo modello multifunzione, inoltre, consente di condividere con tutto l’ufficio i documenti stampati, copiati o scansionati, grazie alla connettività Ethernet.

È possibile stampare da smartphone e tablet anche da remoto, sia con dispositivi Android che Apple, l’ideale per chi deve stampare immediatamente un documento in ufficio ma si trova fuori o all’altro capo del mondo.

La stampa laser con una notevole ricchezza di colori e profilo multifunzione le hanno permesso di raccogliere pareri positivi tra gli utenti in rete. Scopriamo cosa c’è di nuovo e dove ha convinto di più.

Pro
Interfaccia funzionale:

Nella parte frontale trova posto un display grazie a cui accedere al menù, per un controllo e una personalizzazione delle opzioni che puntano alla rapidità grazie un’interfaccia accessibile.

Tre in uno:

Il prodotto nasce con un profilo versatile, riunendo in un solo oggetto le caratteristiche e le funzioni di una stampante, una fotocopiatrice e di uno scanner.

Connettività Wi-Fi:

Grazie a una comoda app e sfruttando il protocollo di collegamento Wi-Fi, si possono inviare o stampare immagini e documenti in poco tempo, anche via smartphone.

Contro
Lentezza accensione:

Diversi utenti hanno sottolineato i tempi lunghi impiegati dalla stampante per mettersi in funzione.

Acquista su Amazon.it (€599,99)

 

 

 

Canon i-SENSYS MF 6180 DW

 

Chi è in cerca della migliore fotocopiatrice Canon dovrebbe dare un’occhiata a questo modello. Il prezzo non è di prima fascia ma le prestazioni sono notevoli. Si tratta di un modello multifunzione che comprende anche stampante, scanner e perfino fax: quattro in uno.

Colpisce la velocità di stampa che arriva a 33 pagine al minuto. Se devi gestire spesso una gran mole di documenti e vuoi risparmiare tempo, potrebbe essere il modello ideale.

Non è a colori ma si tratta, comunque, di un modello completo perché è dotato di connettività Wi-Fi per stampare dal proprio dispositivo mobile anche se non si è fisicamente collegati. Permette non solo la stampa, ma anche la scansione automatica fronte/retro in modo da poter smaltire parecchi documenti senza che l’operatore debba intervenire.

Grazie all’ingresso USB, consente di scansionare direttamente su un supporto esterno come una pen drive.

Connettività che va a braccetto con produttività: questi i due aspetti di cui tenere conto nell’avvicinarsi a questa fotocopiatrice. Non è il più economico tra i prodotti Canon ma si presenta con una dotazione che ben bilancia il costo finale.

Pro
Multifunzione:

Il modello Canon racchiude in un solo strumento quattro funzionalità che possono fare la felicità di chi desidera un supporto su più fronti: stampante, fax, fotocopiatrice e scanner.

Rapidità:

Per chi deve stampare o avere a disposizione in tempi brevi un buon quantitativo di fogli, la fotocopiatrice riesce a produrne 33 al minuto, a pieno regime.

Doppia connettività:

Il prodotto si collega a un Pc in poche mosse, sfruttando il cavo ethernet. Chi vuole fare a meno di fili e cavi può passare tramite Wi-Fi.

Contro
Costo:

Rispetto a modelli di stampante laser dai prezzi più bassi, l’investimento necessario per l’acquisto potrebbe superare il preventivo di spesa.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Ricoh MP 2001 SP

 

Se non sai ancora quale fotocopiatrice comprare, ecco un altro suggerimento che ti consigliamo di valutare con attenzione.

Non è un modello che ha riscosso grande successo sul mercato perché ha un costo non indifferente che allontana la maggior parte degli utenti. Tuttavia bisogna considerare che si tratta di una fotocopiatrice professionale, naturalmente con funzione di stampante, scanner e fax.

La prima pagina viene prodotta in 5,5 secondi e, grazie anche alla velocità pari a 20 ppm, sarà possibile smaltire grossi carichi di lavoro in poco tempo.

Il display touch screen inclinabile dà accesso immediato a tutte le funzioni presenti e, in più, è personalizzabile col logo dell’azienda.

Non manca l’ingresso USB e lo slot per scheda SD per poter lavorare senza dover essere necessariamente connessi a un computer.

Un prodotto dal profilo tipicamente professionale, con un costo finale non per tutti, proporzionale alla dotazione con cui si presenta e dalle funzioni intuitive.

Pro
Multifunzione:

Progettato per una stampa, scannerizzazione e invio di fax a livello professionale, l’oggetto si mantiene su alti livelli in ogni campo di applicazione.

Inserimento scheda SD:

la possibilità di inserire un archivio esterno rimovibile, facilita l’utilizzo e il caricamento di file senza passare dal computer.

Software per lavoro:

La fotocopiatrice Ricoh dispone di un sistema che organizza e ottimizza i flussi di lavoro, progettato appositamente per un’utenza professionale o di un’azienda.

Contro
Per grandi aziende:

Il costo finale e la tipologia di oggetto rientrano maggiormente in un investimento mirato a un’attività e a bisogni professionali.

Acquista su Amazon.it (€1414,08)

 

 

 

Come utilizzare una fotocopiatrice

Le fotocopiatrici sono molto diffuse e non solo negli uffici. Capita, infatti, di aver bisogno della fotocopia di un documento e basta recarsi dal tabaccaio che offre questo servizio. Poi, grazie alle stampanti multifunzione, tutti possono stampare le fotocopie comodamente da casa.

La scelta della fotocopiatrice

Sono tanti i modelli di fotocopiatrice che si differenziano per dimensioni e funzioni. Possono costare poche centinaia di euro oppure migliaia. Tutto dipende dallo scopo. Una copisteria avrà bisogno di più fotocopiatrici in grado di assicurare non solo un’ottima qualità di stampa ma anche una considerevole capacità di stampare in breve tempo tantissime pagine. Ovviamente, tra le sue funzioni non deve mancare quella della stampa automatica fronte retro.

Un ufficio, magari piccolo, ha certamente meno esigenze ma anche in questo caso servirà una fotocopiatrice buona e rapida nell’eseguire funzioni. Per chi, invece stampa qualche copia di tanto in tanto, può accontentarsi di una stampante multifunzione così da non spendere più soldi del necessario.

 

Il materiale da fotocopiare

È importante che il materiale da fotocopiare sia originale e ben stampato. Nel caso in cui si faccia la fotocopia di una fotocopia, il risultato non sarà apprezzabile. Inoltre vanno rimosse, per quanto possibile, eventuali pieghe e altre imperfezioni tipiche dei fogli stropicciati altrimenti si otterrà una fotocopia piena di fastidiosi segni.

 

La pulizia

Il vetro sul quale si appoggiano i documenti, libri ecc. da fotocopiare deve essere sempre pulito. Polvere e sporcizia possono compromettere la qualità della fotocopia. Suggeriamo l’uso di un panno antistatico. Naturalmente andrebbe evitato di lasciare le impronte digitali.

La scelta della carta

Nel caso delle fotocopiatrici è preferibile usare carta con grammatura standard o media. Scegliere una carta più pesante comporta un rallentamento del processo di fotocopia. Pertanto, chi ha la necessità di fotocopiare parecchio materiale, farebbe bene a prediligere un tipo di carta leggero.

È importante, inoltre, che la carta abbia una brillantezza elevata così da favorire il contrasto e dunque la lettura. Per chi non lo sapesse, il livello di brillantezza per la carta ha un valore compreso tra 84 e 100, di conseguenza sarebbe opportuno avvicinarsi il più possibile al massimo.

 

Gli input

Dopo aver messo un numero di fogli necessari nell’apposito cassetto, bisogna impostare la stampante. Gli input da dare sono innanzitutto il numero di copie per documento ma anche impostare la funzione fronte retro se necessario e se la fotocopiatrice n’è provvista (altrimenti bisognerà agire manualmente). Poi bisogna regolare il contrasto e la luminosità. È opportuno fare sempre una copia di prova per capire se bisogna modificare alcune impostazioni.

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (6 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.