La migliore fustellatrice

Ultimo aggiornamento: 16.10.18

 

Fustellatrici – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Ritagliare, pressare, goffrare e dare sagome e forme speciali a carta, tessuti, gomma e altri laminati sottili. Ecco quello che permette di fare una buona fustellatrice. Una volta deciso il tipo di decorazione da applicare, sarà possibile agire con lo strumento adatto per ottenere forme dai bordi perfettamente sagomati senza essere per forza un mago dell’intaglio. La riuscita del progetto dipende molto dal tipo di macchina scelta, dal filo della lama delle sagome e dalla creatività. Se l’ultimo parametro non si trova in vendita, per i primi due è possibile scegliere quelle soluzioni che godono dell’apprezzamento di altri crafter. Noi abbiamo selezionato cinque tra le fustellatrici più interessanti di quest’anno. Dare un’occhiata a questi modelli vi permetterà di avere subito un’idea di quali sono i prodotti che meritano attenzione per evitare di spendere male il proprio denaro comprando qualcosa che non rispetta le proprie aspettative. In particolare due sono i modelli più interessanti da non farsi scappare. Wedo – Foratrice cuore è una taglierina semplice che ritaglia la forma di cuore a carta e cartoncino fino a 220 grammi per metro quadrato. RAYHER HOBBY – 8959800 realizza cerchi perfetti ed è possibile scegliere tra diverse soluzioni per trovare la misura più adatta al proprio progetto.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere la migliore fustellatrice

 

Fare un buon lavoro dedicandosi allo scrapbooking, cartonage e embossing richiede la giusta attrezzatura. Questo perché la maggior parte delle decorazioni richiede grande attenzione e un’esecuzione precisa, che le fustellatrici riescono a proporre in maniera rapida ed efficace. Vediamo cosa deve fare e come deve essere fatta una buona fustellatrice per meritare di entrare a far parte dell’arsenale di un vero creativo inarrestabile.

Guida all’acquisto

 

Con che materiale lavorare

Il prezzo che si paga per una macchina da taglio, o fustellatrice, può essere anche piuttosto salato. Non inarrivabile, ma di solito più alto di quanto ci si aspetta dall’arsenale di un hobbista di questo genere. La verità è che una buona fustellatrice riesce a offrire una vasta gamma di possibilità d’uso se ben adoperata. Chi confronta prezzi si accorgerà presto che costa meno comprare una macchina buona che può far tutto invece di tante piccole macchinette che ritagliano una sola forma.

Una macchina da taglio deve essere in grado di tagliare la sagoma preferita o imprimerla in rilievo sulla superficie scelta. La regola per sapere se la macchina sarà in grado di ritagliare o goffrare è verificare che le comuni forbici da carta siano in grado di lavorare sul materiale prescelto. Quindi oltre a carta e cartoncino, rientrano nel numero strati sottili di gomma crepla, cuoio, feltro e stoffa e a volte anche sottili fogli di legno.

 

Cosa creare con la fustellatrice

Le macchine da taglio dedicate agli appassionati di hobby creativi possono sbizzarrirsi e declinare le potenzialità delle macchine alla realizzazione dei progetti più diversi. Spopolano anche in Italia passioni che vengono da oltreoceano e che riescono a dare grande soddisfazione agli amanti del fai da te. Quindi i progetti di scrapbooking sono in testa alla classifica dei possibili usi.

Letteralmente si potrebbe tradurre come “album di ritagli” e si tratta di una tecnica di decorazione che aggiunge elementi decorativi a fotografie, cambiandone l’ambientazione rendendola spesso fantastica e fantasiosa, oppure per decorare i diari e le bacheche che contengono la storia dei propri ricordi. È un modo geniale per organizzare in forma esteticamente gradevole le miriadi di foglietti che si raccolgono, magari durante un viaggio o per ricordarsi di una data speciale.

Le fustellatrici possono ritagliare o goffrare, quindi togliere una sagoma o farla emergere in rilievo, per dare quel tocco in più ai fogli che si usano per comporre i quadri speciali.

La Big Shot è un must have

Non può mancare la recensione della macchina da taglio per eccellenza. Oggetto del desiderio di tante appassionate di creatività e lavori manuali, è il mezzo che meglio si presta a realizzare pressoché ogni progetto artistico. Sul mercato si trovano tante soluzioni altrettanto valide e promettenti, ma la migliore marca rimane ancora questa. È facile trovare gli accessori compatibili per espanderne le possibilità d’uso e si presta bene per lavorare su quasi tutti i materiali, tanto togliendo come mettendo in rilievo le decorazioni.

 

Le migliori fustellatrici del 2018

 

Vediamo adesso quali sono i prodotti che più di altri meritano di essere presi in considerazione in vista di un possibile acquisto. Scopriamo come scegliere una buona fustellatrice comparando le offerte più interessanti. Creativi e creative di tutto il web, rifatevi gli occhi!

 

Prodotti raccomandati

 

Wedo – Foratrice cuore

 

È una piccola foratrice semplice, che realizza la forma del cuore e lo fa in modo ineccepibile. I bordi del taglio sono ben delineati e non si sfilacciano. Si usa con estrema facilità premendo la maniglia in alto dopo aver infilato il foglio nell’imboccatura. Una buona soluzione per chi sta iniziando e vuole partire dalle basi con una tra le forme più versatili e comode da usare un po’ ovunque.

Il cuoricino che realizza è di forma standard, quindi né troppo piccolo ma nemmeno troppo grosso. Ha una proporzione piacevole, leggermente triangolare e poco tondeggiante, quindi facile da spendere in qualsiasi progetto o per creare elementi decorativi in diversi contesti che lo richiedono. Taglia senza difficoltà carta e cartoncino spesso fino a 220 grammi, inarrestabile e spedita.

Ha un vano che raccoglie gli sfridi, cioè tutti i cuoricini ritagliati che possono poi essere riutilizzati in altri progetti di decorazione. Insomma, se non proprio la migliore fustellatrice dell’anno, di certo un modello entry level da prendere in considerazione se si muovono i primi passi in questo campo.

Nella nostra guida per scegliere la migliore fustellatrice abbiamo voluto includere prodotti di diverse tipologie. Per esempio, quella di Wedo, che è una delle preferite da chi vuole dare vita a creazioni romantiche. Andiamo ad analizzare tutti i pro e i contro che derivano dal suo acquisto.

Pro
Facile da usare:

Se siete alle prime armi, questo articolo è proprio ciò che fa per voi. Basta infatti premere la maniglia dopo aver inserito il foglio nell’imboccatura, per ottenere tanti cuori dalla forma ineccepibile.

Funzionale:

Grazie a questo strumento potrete tagliare sia carta, sia cartoncino, che siano spessi al massimo 220 grammi. Non dovrete così agire con difficoltà e, soprattutto, con uno sforzo eccessivo.

Costo:

Il prezzo del prodotto è davvero basso, per cui non dovrete modificare il vostro budget, se ne avete uno piccolo a disposizione, pur di averlo.

Contro
Per principianti:

Data la sua conformazione e le sue funzioni, può essere impiegata per lavori base e non per qualcosa di più elaborato. Se è questa la vostra intenzione, dovrete optare per un articolo differente.

Acquista su Amazon.it (€5,95)

 

 

 

RAYHER HOBBY – 8959800

 

Tra le migliori fustellatrici del 2018 troviamo anche questa taglierina in grado di realizzare cerchi perfetti. È possibile scegliere il modello più adatto tra i tanti disponibili e trovare il cerchio del diametro perfetto per i propri scopi. Chi non sa quale fustellatrice comprare e deve dedicarsi alla realizzazione di diversi progetti con i cerchi potrebbe fermarsi qui.

Molti dei modelli che tagliano tondi perfetti usano un sistema simile a quello del compasso, quindi possono creare cerchi di diverso diametro ma con buchino del puntatore al centro. Qui è possibile scegliere tra diversi formati, almeno otto in base alla disponibilità e trovare la risposta perfetta per il proprio progetto creativo.

Ha una finestra trasparente in basso che consente di controllare con precisione il punto esatto da tagliare, in questo modo si può lavorare con molta precisione.

La fustellatrice di Rayher Hobby ha il vantaggio di essere uno dei prodotti più economici in circolazione. Se state pensando di comprarla e volete avere le idee più chiare, esaminate più da vicino i suoi pregi e difetti.

Pro
Disponibilità:

L’azienda mette a disposizione otto articoli in grado di creare cerchi di diverso diametro, così da consentirvi di selezionare quello più indicato per le vostre esigenze.

Finestra trasparente:

La sua presenza garantisce di trovare il punto preciso da tagliare, così da commettere il minor numero di errori possibili.

Contro
Taglio:

Secondo alcuni utenti, non è sempre netto, per cui, a seconda del tipo di carta utilizzata, può lasciare filamenti ai lati che rovinano la bellezza dell’oggetto ottenuto.

Acquista su Amazon.it (€9,75)

 

 

 

Tonic Studios 711E

 

Con questa fustellatrice è possibile creare la forma di una farfalla piuttosto cesellata e articolata. È bella e la sua particolarità sta nel poter sollevare le ali per farle prendere il volo direttamente dal foglio in cui è intagliata. Infatti, taglia solo le ali e non l’intero corpo quindi non è adatta a chi vuole realizzare forme di farfalle da applicare ad altri progetti.

Le dimensioni sono contenute ma non minime, il lato più lungo è di 4,5 cm. L’effetto gradevole si presta bene per decorare biglietti e inviti speciali. Ideale per realizzare partecipazioni e inviti di nozze fai da te.

La fustellatrice riesce a tagliare con precisione materiali diversi, purché lo spessore non sia eccessivo e come riferimento il venditore indica al massimo il cartoncino da 200 gr/mq.

È facile da usare facendo pressione sul manico e la lama per il taglio raggiunge una certa profondità seppure non sia possibile fare le sagome al centro di un foglio grande.

Chi sta cercando un articolo particolare, può fare riferimento a quello di Tonic Studios, che ha conquistato i pareri positivi di molti utenti. Andiamo a vedere più da vicino quali sono i vantaggi e gli svantaggi che ne comporta l’acquisto.

Pro
Forma:

Chi sceglie questo prodotto sarà in grado di creare delle belle farfalle dalla carta, in quanto taglia le ali, che possono essere sollevate. Per questa ragione si presta bene alla preparazione di biglietti per una festa o anche per un matrimonio.

Materiali:

Quelli che riesce a recidere sono diversi ma l’importante è che lo spessore non oltrepassi i 200 gr/mq. Va bene anche dunque per il cartoncino e non solo per la carta.

Utilizzo:

L’impiego della macchina è molto semplice: basta fare pressione sul manico per far raggiungere alla lama una certa profondità.

Contro
Limitazioni:

Il prodotto non taglia interamente la sagoma di una farfalla, per cui non è indicato per chi ha intenzione di creare un vero e proprio animale volante.

Sagome:

Non sarà possibile ottenerne una al centro di un foglio di grandi dimensioni.

Acquista su Amazon.it (€15,1)

 

 

 

Sizzix – Big Shot

 

Una comparazione tra macchine taglia carta non è completa senza una fustellatrice Sizzix. La Big Shot è l’ambito oggetto del desiderio di tante creative che sanno darle massimo rendimento per ogni euro speso per il suo acquisto. Non è una macchina qualsiasi, ma è tra le poche in grado di rispondere in maniera specifica ai diversi bisogni per ogni progetto. Si può espandere con diversi accessori per ottenere ritagli di forme diverse.

Oppure è possibile usare sagome dure per i progetti di embossing, cioè la impressione a rilievo di una sagoma senza perforare la carta. Il modello che proponiamo tra i nostri consigli d’acquisto è proposto a un prezzo vantaggioso ed è possibile scegliere la combinazione di macchina e fustelle base tra tante opzioni.

Si tratta di un bel modo per iniziare a dedicarsi a questa attività, visto che man mano che ci si affinerà nella tecnica si andrà a caccia delle miriadi di fustelle vendute online o nei negozi di belle arti.

Parliamo di un prodotto di alto valore quando esaminiamo quello di Sizzix: se desiderate averlo ma non sapete dove acquistare, consultate il nostro link più in fondo, che ve lo propone a prezzi bassi. Analizziamo più da vicino le caratteristiche positive e negative che lo connotano.

Pro
Embossing:

Questa macchina può essere utilizzata per questo tipo di progetto, ovvero imprimere sulla carta a rilievo una sagoma, senza perforarla.

Disponibilità:

Si può scegliere tra diverse combinazioni di prodotto, da associare a varie fustelle, in base alle proprie esigenze. In questo modo non ci si dovrà rivolgere a un articolo differente, se si è stati conquistati dalle performance di questo.

Accessori:

Ce ne sono vari a disposizione, che permettono di ottenere tutte le forme desiderate senza alcuna difficoltà.

Contro
Costo:

Date le sue caratteristiche, si tratta di una delle fustellatrici più care in commercio, per cui dovrete avere a disposizione un budget abbastanza elevato.

Acquista su Amazon.it (€76,65)

 

 

 

Sweet Dixie – Ametista

 

Tra i dispositivi più venduti troviamo anche la fustellatrice per carta Sweet Dixie. È un modello contenuto nel prezzo come nelle dimensioni e si presta bene ad accompagnare chi è alle prime armi nella realizzazione di sagome e decorazioni da applicare ai propri progetti creativi.

Il lato della fustella supera appena i 7 cm, questo limita molto il campo delle applicazioni, tagliando fuori quasi del tutto la realizzazione di biglietti e inviti. Si presta bene a tagliare diversi materiali oltre la carta, come la gomma o il feltro.

Altro uso consentito è la goffratura con le sagome di metallo. La buona notizia è che è compatibile con le sagome vendute da altri marchi.

I pareri delle acquirenti sono quasi tutti entusiasti. Peccato per le dimensioni davvero minime che la equiparano a un giocattolo limitando drasticamente le possibilità d’uso della macchina. Chi si dedica a progetti con il feltro, però, può trovarne la giusta ragion d’essere ritagliando a regola d’arte e senza sbavature le sagome utili per i diversi progetti, come i quiet book e altri lavori dedicati ai piccolissimi.

Ricapitoliamo di nuovo i vantaggi e gli svantaggi che comporta l’acquisto della fustellatrice di Sweet Dixie, a conclusione della nostra recensione.

Pro
Funzioni:

Questo modello è in grado di tagliare diversi tipi di materiali oltre la carta, come la gomma o il feltro. Inoltre può eseguire la goffratura di sagome di metallo e ha alta compatibilità con quelle vendute da altre aziende.

Per principianti:

Chi si avvicina per la prima volta a un oggetto del genere può utilizzarlo senza difficoltà, perché molto intuitivo.

Contro
Dimensioni:

Si tratta di un oggetto davvero piccolo, con un lato di appena 7 cm, che non potrà essere impiegato per la creazione di biglietti o inviti, ma solo per sagome o per la lavorazione del feltro.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come utilizzare una fustellatrice

 

La fustellatrice è lo strumento perfetto se avete figli che amano realizzare le loro creazioni per la scuola o per semplice divertimento oppure se vi piace dare libero sfogo alla creatività, lavorando con carta e cartoncino. Per ritagliare forme e sagome particolari da porre su una composizione allegra e vivace non bastano le forbici: devono essere maneggiate con cura e necessitano di precisione e manualità allenate. La fustellatrice, invece, rende possibile la personalizzazione di qualsiasi elaborato, sul quale potrete aggiungere ritagli colorati della forma che preferite.

 

 

Materiale

La fustellatrice riesce a ritagliare e premere le forme desiderate sui materiali sottili tipici dei lavori scolastici, come carta, cartoncino (200 g/mq) o feltro, e su quelli più particolari, come la gomma, il cuoio e la stoffa. A seconda del materiale su cui desiderate comporre la sagoma, scegliete una fustellatrice più o meno professionale, con forbici affilate e struttura resistente, e preparatevi a investire un budget abbastanza elevato perché a prodotti di alta qualità e versatili corrisponde un prezzo decisamente superiore alla media.

 

Funzionamento e precauzioni

Utilizzare la fustellatrice è abbastanza semplice, se fatto prendendo le misure del progetto da realizzare e tenendo sempre a mente le giuste precauzioni. Le fustellatrici più comuni in commercio sono composte dalla maniglia e dalla base, tra le quali posizionare il foglio. Alcune dispongono anche di una praticissima finestra in vetro che vi consente di controllare che il punto sia esatto.

Vale la pena sottolineare anche la comodità di alcune fustellatrici progettate per realizzare forme precise, come cuori o stelle, farfalle o gatti, arcobaleni e fiori: scegliete quella che ritenete più versatile e adattabile ai temi che prevedete di trattare nei vostri progetti di scrapbooking, cartonnage o embossing. Quindi, dopo aver preparato il materiale e tutto il resto dell’occorrente, posizionate il foglio e abbassate la maniglia. Esercitando una leggera pressione, sentirete l’accessorio che preme o ritaglia la superficie.

 

 

Quindi, sollevate la maniglia ed estraete con cura il foglio, facendo attenzione nel caso in cui alcune parti non siano state tagliate bene. La creazione è, così, terminata. Se invece disponete della fustellatrice più famosa del settore, la Big Shot, posizionate orizzontalmente il foglio, come fareste con una fotocopiatrice, e girate la manovella lentamente per ottenere la sagoma che desiderate.

La compattezza delle fustellatrici più comuni, le cui maniglie superiori sono tendenzialmente corte, può rivelarsi perfetta per portarla a scuola o in ufficio. Tuttavia, rende impossibile la realizzazione di una sagoma al centro del foglio, proprio perché la lunghezza non lo consente.

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (23 votes, average: 4.83 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.