fbpx

La migliore lampada di emergenza

Ultimo aggiornamento: 14.11.19

 

Lampade di emergenza – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensione del 2019

 

Sul mercato sono disponibili numerosi modelli di lampada di emergenza, in base al tipo di utilizzo ed esigenza cui devono assolvere; nel caso in cui non riusciate a trovare online il modello che vi interessa, la guida con i consigli d’acquisto vi aiuterà a orientarvi tra i vari prodotti venduti online, e a capire come scegliere una buona lampada di emergenza. Subito dopo la guida troverete anche la recensione di quelle che, secondo le opinioni dei consumatori, sono le migliori lampade di emergenza del 2019, tra le quali emergono soprattutto la Stile in LED prodotta da Beghelli, che molti ritengono essere la migliore marca nel settore degli accessori per la sicurezza domestica, e la BTicino S3625GL, una lampada di alta qualità prodotta dal noto marchio.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere la migliore lampada di emergenza

 

I prodotti che hanno occupato i primi tre posti della nostra classifica relativa alla migliore lampada di emergenza, inoltre, sono stati inseriti in una tabella di comparazione sinottica che ne confronta prezzi, pregi e limitazioni.

Se non avete tempo da dedicare alla guida, quindi, usando la tabella vi sarà possibile fare un veloce raffronto tra i prodotti migliori, e capire quale colino comprare a seconda delle vostre particolari esigenze.

 

 

Guida all’acquisto

 

Accessorio da cucina

Con la definizione lampada di emergenza si intendono tutti quei dispositivi atti a fornire luce in caso di emergenza, durante un black out per esempio, o di necessità, quando si rimane all’aperto durante le escursioni o in campeggio.

Per questo motivo se ne possono trovare innumerevoli varianti, raggruppate in tre categorie distinte le cui caratteristiche differiscono in base al tipo di utilizzo per cui sono state progettate: lampade di emergenza da incasso, da presa elettrica e portatili, quest’ultima categoria comprende ulteriori e numerose varianti, come i segnalatori manuali e stazionari per uso stradale, le torce portatili e via dicendo.

Solitamente, però, i modelli più richiesti dall’utenza domestica sono le lampade di emergenza a incasso.

 

Le lampade da incasso e da presa

I modelli da incasso sono pensati per fornire luce nelle abitazioni durante i black out, quindi sono caratterizzate soprattutto da grandi dimensioni. Data l’imprevedibilità delle emergenze, infatti, le lampade da incasso devono garantire la più elevata autonomia possibile, di conseguenza devono alloggiare batterie adeguate alla bisogna.

La durata media delle batterie può variare dalle 2-3 fino alle 8-9 ore e oltre, a seconda del modello scelto, tenendo conto di una graduale variazione nel prezzo, che tende a salire di pari passo con il livello di qualità e le prestazioni offerte.

I modelli da inserire nella presa elettrica, invece, sono più economici e semplici da installare, ma date le dimensioni offrono un’autonomia operativa decisamente limitata; sono molto apprezzati, però, perché danno la possibilità di “installare” una luce di emergenza ovunque sarebbe problematico il montaggio di un modello a incasso, come negli sgabuzzini per esempio, o nei sottoscala.

 

 

I modelli portatili

La terza e ultima categoria di lampade di emergenza comprende i dispositivi portatili, nella fattispecie la classica lampada dal design originario risalente agli anni ’80.

In quegli anni erano utilizzati soprattutto i neon e le lampadine a incandescenza per le torce; la classica lampada di emergenza portatile, infatti, combina in sé un doppia modalità di illuminazione: ambiente e direzionata.

Il neon provvedeva al fascio di luce ambiente, per illuminare il campo visivo a breve distanza, mentre superiormente era posta la lampadina che produceva il fascio di luce direzionata, per illuminare un singolo punto a grande distanza.

Le lampade portatili di nuova produzione, ovviamente, sono tutte basate su tecnologia LED.

 

Le migliori lampade di emergenza del 2019

 

Tra i migliori prodotti del 2019, secondo le opinioni degli acquirenti, esaminati più da vicino nella parte successiva della nostra guida, troverete diverse tipologie di lampade, a partire da quelle da incasso fino ai modelli portatili comunemente usati dagli automobilisti.

La lampada di emergenza prodotta dalla ditta italiana Beghelli, ovviamente, ha guadagnato il primo posto, questo però non significa che gli altri prodotti non siano altrettanto validi, soprattutto tenendo conto le diverse tipologie di impiego per cui sono stati originariamente progettati.

 

Prodotti raccomandati

 

Beghelli Stile in LED BEG 1499

 

La lampada di emergenza Stile in LED BEG 1499 è prodotta dalla nota ditta italiana Beghelli, specializzata nel settore di produzione dei dispositivi elettronici di emergenza, salvavita per anziani, segnaletica di sicurezza e illuminazione stradale e industriale.

Il marchio di per sé è già indice di un’elevata qualità, sia per quanto riguarda i materiali e l’assemblaggio sia per il livello di prestazioni offerte dai suoi prodotti. La lampada Stile in LED è un modello che può essere installato in tre modi: a parete, a incasso o come plafoniera.

I LED hanno una potenza di 11 Watt, equivalenti alla resa di una lampadina a incandescenza da 100 Watt, e un riflettore sagomato a cuneo, in modo da indirizzare la luce in senso perpendicolare opposto rispetto al punto di installazione; in questo modo l’emissione della luce copre la vista delle batterie, riduce notevolmente i fenomeni di abbagliamento e assicura un’elevata illuminazione.

Acquista su Amazon.it (€19,9)

 

 

 

BTicino S3625GL

 

La piccola lampada di emergenza S3625GL, invece, si caratterizza innanzitutto per le sue dimensioni estremamente compatte e per la facilità di installazione, si tratta infatti di una torcia estraibile multifunzionale da inserire direttamente nella presa di corrente.

La spina è compatibile con le prese dello standard italiano 10A e con standard italiano bipasso 10/16A, con standard tedesco P30 da presa Schuko e con tutti i relativi adattatori. L’intensità della luce emessa può essere facilmente regolata tramite la funzione Dimmer, inoltre si può scegliere tra la modalità a luce calda o a luce fredda, è utile sia come lampada di emergenza sia come luce di cortesia da tenere in bagno, o luce notturna per bambini e anziani.

Gli acquirenti lo ritengono un prodotto decisamente caro, ma di eccezionale qualità da tutti i punti di vista, compresa la sicurezza d’uso; cosa che non stupisce affatto dati gli elevati standard produttivi dell’azienda BTicino.

Acquista su Amazon.it (€13,49)

 

 

 

LIFE 39.LED0201

 

La lampada di emergenza modello 39.LED0201, distribuita dalla ditta LIFE Electronics SpA, è una torcia ricaricabile con due modalità di illuminazione, una piastra da quindici LED posta su un lato del corpo principale, che emette un fascio di luce ambientale, e una striscia da cinque LED collocata all’estremità superiore, che proietta un fascio di luce direzionato.

La torcia è dotata di una comoda base di ricarica da inserire direttamente nella presa di corrente, una volta posta sulla base, la ricarica avviene tramite induzione. La torcia si accende automaticamente in caso di interruzione improvvisa di corrente, ma è dotata di un pulsante che permette di spegnerla e accenderla, in modo da risparmiare la batteria.

Quest’ultima, infatti, offre un’autonomia di sole tre ore quando è impostata in modalità di emissione di luce ambiente, che però possono arrivare a nove se si fa uso soltanto dei cinque LED del fascio direzionato.

Acquista su Amazon.it (€23,99)

 

 

 

Poly Pool PP0765

 

La PP0765 prodotta dalla ditta Poly Pool, invece, è la prima delle due lampade di emergenza di tipo portatile esaminate nella nostra guida, questo tipo di lampada è molto noto e apprezzato soprattutto dagli automobilisti della vecchia guardia.

Il suo design infatti, era estremamente diffuso e all’avanguardia durante gli anni ’80, quando nelle lampade di emergenza portatili, al posto dei LED, venivano usati ancora i tubi al neon. La lampada Poly Pool combina un gruppo di tre LED posizionati superiormente, che emettono un fascio di luce direzionato, da usare come torcia portatile, e una piastra verticale con diciotto LED che emettono un fascio di luce ambiente.

La batteria da 6V offre un’autonomia variabile dalle nove alle dieci ore, mentre il tempo di ricarica è di venti ore; è protetta contro i sovraccarichi e la ricarica si interrompe automaticamente quando è completa, assicurando così alla batteria il massimo della vita utile.

Acquista su Amazon.it (€16,9)

 

 

 

Avidsen 103652

 

Anche la lampada di emergenza Avidsen 103652 è un modello portatile dal design vecchio stampo ma dalla tecnologia all’avanguardia, infatti combina una singola torcia a LED con una piastra sulla quale sono montati ben ventotto LED con tecnologia SMD.

Le sue prestazioni sono ottime in termini di efficacia nell’illuminazione e di praticità d’uso, grazie al pulsante per passare in modo rapido dalla modalità ambiente a quella di torcia direzionale.

Nelle specifiche fornite dal produttore, però, non si accenna minimamente all’eventuale presenza o meno dei relais di protezione contro i sovraccarichi; l’autonomia offerta dalla batteria, inoltre, lascia molto a desiderare visto che arriva appena a tre ore, a fronte delle sei ore dichiarate dalle specifiche di produzione.

Vista l’economicità del prodotto, però, è comunque adatto a chi cerca una lampada di emergenza da tenere nel portabagagli dell’auto senza preoccuparsi se viene maltrattata troppo, e di conseguenza non vuole spendere eccessivamente.

Acquista su Amazon.it (€9,62)

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status