n n
n
n
▷ Le migliori mini lavatrici. Classifica e Recensioni

La migliore mini lavatrice

Ultimo aggiornamento: 05.12.19

 

Mini lavatrici – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Se c’è un elettrodomestico che non manca in casa è la lavatrice che ha letteralmente rivoluzionato e facilitato la vita delle persone o quantomeno di quelle cui spetta il compito delle faccende domestiche. Grazie alla lavatrice, non solo si risparmia fatica ma anche tempo. Pensate a quante ore servirebbero per lavare a mano il bucato di una famiglia media di quattro persone, come se in casa non ci fosse altro da fare. Invece oggi basta aprire un oblò, infilare nel cestello i panni sporchi, mettere il detersivo, scegliere il programma e se avete una lavasciuga, non dovete neanche preoccuparvi di stenderlo. Se invece dovete andare in vacanza, magari in campeggio, non c’è problema, basta prendere una mini lavatrice come una di queste due: la OneConcept Ecowash-Pico che ha una capacità di carico di 3,5 kg e la OneConcept DB003 che ha anche il programma per i capi delicati.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere la migliore mini lavatrice

 

La domanda che ci ponete è: quale lavatrice comprare? Per essere il più esaurienti possibili nel darvi una risposta abbiamo scritto la guida che state leggendo. Abbiamo scandagliato il web in cerca delle migliori offerte sul mercato e fatta una comparazione tra modelli della migliore marca e altri meno noti ma comunque validi al fine di presentarvi una serie di consigli d’acquisto che possano rispondere alle vostre esigenze.

Ma prima di presentarvi nel dettaglio gli articoli che abbiamo selezionato per voi, ragioniamo insieme su una serie di caratteristiche che dovrebbe avere la lavatrice che fa al caso vostro.

 

 

Guida all’acquisto

 

Considerate la quantità di bucato da lavare

Una delle caratteristiche da tenere presente prima dell’acquisto è la capacità di carico. Qui parliamo delle migliori mini lavatrici del 2019 e di conseguenza non aspettatevi di lavare 10 kg di bucato in una volta sola. Perché si decide di comprare una mini lavatrice? Principalmente le ragioni sono le seguenti: serve in vacanza, si ha poco spazio, il bucato da lavare è sempre poco perché magari si è single.

Bene, se rientrate in uno di questi casi, andate tranquilli e comprate la migliore mini lavatrice. Se invece avete spazio e una famiglia numerosa, magari con bambini (non dobbiamo certo dirvi noi quanti abiti sporcano), allora vi conviene prendere una lavatrice con maggiore quantità di carico così da evitare di dover lavare il bucato di una giornata in due o tre sessioni. In questo modo risparmiate tempo ed energia elettrica, cosa che non guasta mai visto il costo dell’elettricità.

 

Controllate la classe energetica

Un attimo fa abbiamo accennato al costo dell’elettricità. Va bene il bucato pulito ma prestate sempre attenzione ai consumi. Per risparmiare in bolletta, a parte sfruttare al massimo la capacità del cestello, conviene scegliere una lavatrice che abbia una buona classe energetica. Si tratta di un elemento che incide sul costo dell’elettrodomestico che è inevitabilmente più caro ma il denaro che pagate in più lo recuperate con i minori consumi.

È vero, qualcuno potrebbe obiettare che siccome usa la lavatrice in campeggio, paga una tariffa forfettaria e non si preoccupa dei consumi. Ma c’è chi ha una casa vacanze di proprietà, senza contare che la mini lavatrice è pur sempre una soluzione per i single o per chi vive in un appartamento davvero piccolo.

Facile da trasportare

Una mini lavatrice deve essere comoda da trasportare, dunque scegliete il modello anche tenendo conto del peso oltre che dell’ingombro. Inoltre devono esserci delle comode maniglie. Accertatevi che ci sia la funzione di centrifuga. Meglio scegliere un modello con programmi, per poter così lavare diverse tipologie di capi di abbigliamento, anche se bisogna spendere qualcosa in più.

Chiaramente non aspettatevi la scelta che può offrirvi una lavatrice grande, in questo caso parliamo di un programma per capi delicati e uno per quelli che delicati non sono.

 

Le migliori mini lavatrici del 2019

 

Di seguito trovate gli elettrodomestici venduti online organizzati secondo una classifica. Per ogni mini lavatrice abbiamo scritto una recensione. Leggendo le nostre analisi avrete modo di conoscere pregi e difetti degli articoli e avere così tutte le informazioni necessarie a permettervi di fare la scelta migliore. Abbiamo un’ultima raccomandazione, prima di decidere confrontate i prezzi con attenzione.

 

Prodotti raccomandati

 

OneConcept Ecowash-Pico

 

Principale vantaggio:

La mini lavatrice ha una buona capacità di carico perché secondo noi 3,5 kg non sono pochi anche considerando che parliamo di un oggetto compatto.

 

Principale svantaggio:

La centrifuga è probabilmente l’aspetto più deludente della mini lavatrice, secondo molti è come se i panni fossero strizzati a mano; inoltre il tempo massimo di 3 minuti sembra poco.

 

Verdetto 9.6/10

La facilità di uso e trasporto, unitamente alla buona capacità di carico, ci portano a consigliare questa mini lavatrice per quanti, andando in vacanza, non hanno voglia di fare a mano il bucato.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Buona capacità di carico

La mini lavatrice ha una potenza di 380 W e una buona capacità di carico; per la categoria 3,5 kg di bucato a noi non sembrano affatto pochi. La carica avviene dall’alto e l’utilizzo è di estrema facilità, tanto è vero che la presenza del manuale soltanto in lingua tedesca non rappresenta un ostacolo insormontabile.

Chiaramente questa lavatrice si presta soprattutto all’uso in vacanza ma è anche una buona soluzione per chi ha dell’intimo da lavare, non vuole farlo a mano e non vale la pena mettere in funzione la lavatrice grande. Finito il lavaggio, l’acqua viene scaricata agevolmente mediante il tubo di scarico. Accertatevi di sistemarla su una superficie stabile perché i piedini d’appoggio non garantiscono l’assoluta fermezza.

Ha timer e centrifuga

Questa mini lavatrice ha il timer ed è con centrifuga ma non un programma per i delicati. Il lavaggio può durare al massimo 10 minuti, non sono molti e nel caso di sporco ostico potrebbe essere necessario un secondo lavaggio. Veniamo alla centrifuga che di per sé sarebbe anche una bella idea… ma qual è il problema?

Gli utenti sono rimasti parecchio delusi dalla sua efficacia, premesso che il bucato, al massimo può essere centrifugato per 3 minuti, i panni escono comunque parecchio zuppi; i risultati peggiori, come si può facilmente immaginare, si hanno con la lavatrice a pieno carico ma anche quando c’è meno bucato la delusione è inevitabile.

 

Facile da trasportare

La mini lavatrice è agevole da trasportare, pesa poco ed è compatta; dunque è l’ideale per portarla in vacanza. Poca soddisfazione l’abbiamo registrata sulla qualità dei materiali. In questo senso le lamentele non sono poche. Gli utenti si lagnano per l’economicità delle plastiche, inoltre la manopola del timer dà poco affidamento e si ha sempre il timore di romperla.

Vi consigliamo di essere delicati quando la usate. Buone notizie sul fronte della rumorosità: quando è in funzione non disturba e ciò è molto importante soprattutto se per esempio si fanno le vacanze in tenda, visto che non c’è rischio di disturbare i vicini di piazzola. Insomma, pur con qualche inevitabile problema data la natura stessa dell’elettrodomestico, si tratta di un prodotto degno di considerazione.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

OneConcept DB003

 

È una mini lavatrice portatile da campeggio abbastanza completa. Ha poche ma essenziali funzioni come due programmi, uno dei quali per i capi delicati e la centrifuga. Il timer permette di impostare il lavaggio e la centrifuga fino a 15 minuti. La potenza di lavaggio è di 250 W mentre quella per la centrifuga di 120 W. La capacità di carico è di 2 kg, un po’ pochi secondo noi considerato che ci sono modelli con capacità maggiore.

Torniamo un attimo sulla centrifuga. Dobbiamo dire che in merito i pareri sono discordanti: c’è chi è soddisfatto e chi deluso con i secondi, probabilmente, in leggera maggioranza. Ciò che invece ha scontentato praticamente tutti è l’assenza di una pompa di scarico, inoltre quando la mini lavatrice è a pieno carico, balla parecchio.

Esteticamente si presenta bene e occupa poco spazio.

Pro
Programma per i delicati:

La lavatrice ha due programmi, uno di questi è dedicato ai delicati. Tale funzione è stata accolta con piacere dagli utenti.

Tempo di lavaggio:

La presenza del timer permette di impostare il tempo di lavaggio fino a 15 minuti, in questo modo quasi mai è necessario ripetere il ciclo.

Contro
Capacità di carico:

Non è molto soddisfacente, a nostro avviso, pur parlando di una mini lavatrice, 2 kg ci sembrano poco, considerato che in commercio ci sono modelli che consentono di lavare più bucato.

Assenza della pompa di scarico:

La mini lavatrice non è dotata di una pompa di scarico, di conseguenza eliminare l’acqua dal cestello è un’operazione scomoda che in molti casi richiede di sollevare la lavatrice.

Acquista su Amazon.it (€99,99)

 

 

 

OneConcept SG003

 

La mini lavatrice OneConcept SG003, uno dei modelli più venduti, ha una potenza di 180 W e oltre al lavare, centrifuga il bucato. Un ciclo di lavaggio può durare al massimo 15 minuti mentre la centrifuga può durarne fino a 5. Discreta la capacità di carico che è di 2,8 kg.

Manca un programma per i capi delicati, tenetelo presente al momento dell’acquisto. Il risciacquo non sempre è efficace, anche utilizzando poco sapone, e può essere necessario ripetere l’operazione. Fatti salvi pochi delusi, la qualità del bucato ha soddisfatto tutti mentre la centrifuga no.

Il contenitore è trasparente, questo permette di osservare la fase di lavaggio. Nessuna difficoltà di utilizzo da segnalare, avvertiamo comunque che non sono allegate istruzioni in italiano. La qualità dei materiali è modesta.

Pro
Qualità del bucato:

La mini lavatrice ha soddisfatto gli utenti per la qualità del bucato: gli indumenti, al termine del ciclo di lavaggio, sono sempre ben puliti.

Facile da usare:

La OneConcept è molto semplice da usare. L’utente non avrà difficoltà fin dal primo approccio con la mini lavatrice.

Contro
Programma delicati:

La mini lavatrice è sprovvista di un programma per i capi delicati dunque è preferibile che questi siano lavati a mano.

Efficacia:

Un solo risciacquo può non bastare; nella maggior parte dei casi ne servono almeno due, anche se si usa poco sapone.

Acquista su Amazon.it (€59,99)

 

 

 

DCG Eltronic ML5950

 

Questo modello fa al caso di chi cerca innanzitutto una mini lavatrice economica, visto che il prezzo è abbastanza basso. Tale economicità, però, si traduce nell’assenza di alcune caratteristiche presenti nei modelli più costosi come la centrifuga e un programma per i capi delicati.

Ma se ciò che vi interessa è soprattutto un bucato pulito, allora non resterete delusi. Mediante il timer si imposta la durata del ciclo di lavaggio che comunque non supera i 15 minuti; per migliori risultati vi suggeriamo di selezionare sempre il tempo massimo.

La capacità del cestello è abbastanza ridotta: può contenere non più di 2 kg di indumenti. Dobbiamo segnalare, poi, come sia un po’ laborioso mettere e togliere l’acqua.

Pro
Costo:

È una delle mini lavatrici più economiche che si possano trovare in vendita, molte persone l’hanno preferita ad altri modelli proprio per questa ragione.

Efficacia:

La lavatrice assicura una buona pulizia del bucato, inoltre è possibile sfruttare il comodo timer per decidere la durata del ciclo di lavaggio.

Contro
Assenza della centrifuga:

La mini lavatrice non è provvista di centrifuga, di conseguenza una volta lavato il bucato va strizzato a mano.

Niente programma per i delicati:

Questo modello non è adatto al lavaggio di capi delicati in quanto è sprovvisto di uno specifico programma; toccherà lavare a mano questi indumenti.

Cestello:

Non è molto ampio, visto che al suo interno non è possibile mettere più di 2 kg di bucato; è un limite da tenere in seria considerazione.

Acquista su Amazon.it (€58,8)

 

 

 

Adler AD 8051

 

È una lavatrice di buona potenza e ottima capacità di carico; infatti il cestello può contenere fino a tre chili di indumenti. Gli utenti si sono detti molto soddisfatti del livello di pulizia del bucato e la centrifuga lavora abbastanza bene. Attenzione a non esagerare con il sapone se non volete ripetere il risciacquo.

Peccato per l’assenza di un programma per i capi delicati ma visto il suo costo non eccessivo, qualcosa inevitabilmente doveva mancare. Il design è bello. Quanto ai materiali pur non strabilianti crediamo che la sufficienza se la meritino. Non c’è la pompa di scarico e questo inevitabilmente comporta qualche piccolo disagio, comunque superabile.

La mini lavatrice è leggera e si sposta senza affanno. Non presenta, inoltre, particolari difficoltà di utilizzo: è tutto molto intuitivo.

Pro
Capacità di carico:

Gli utenti si sono detti molto soddisfatti per la capacità di carico della mini lavatrice che è di 3 kg; una quantità di bucato adatta alle esigenze di molti.

Buoni risultati:

Un’altra cosa di cui gli utenti si sono detti parecchio soddisfatti è il livello di pulizia: sono rimasti tutti contenti dopo aver visto le macchie sparire.

Contro
Programma per i delicati:

Dobbiamo segnalare l’assenza di un programma di lavaggio dedicato ai capi delicati; purtroppo questi sarà meglio lavarli a mano.

Pompa di scarico:

Questo modello è privo di pompa di scarico, assenza che causa qualche disagio quando giunge il momento di svuotare la mini lavatrice.

Acquista su Amazon.it (€61,83)

 

 

 

Come utilizzare una mini lavatrice

 

Soprattutto quando si va in vacanza, in special modo in campeggio, si ha l’esigenza di fare il bucato ma giustamente se nella vita di tutti i giorni non si ha voglia di lavare gli indumenti a mano, figuriamoci quando si è in ferie. In questo caso basta portarsi dietro una mini lavatrice. Vediamo come utilizzarla al meglio.

 

 

Caricate il cestello

A seconda del cestello si può caricare una certa quantità di indumenti da lavare. Innanzitutto mai superare il limite consentito, non solo perché c’è il pericolo di mandare il motore sotto sforzo e quindi danneggiarlo ma anche perché il bucato rischia di non essere ben lavato. Comprendiamo, poi, che la capacità di queste particolari lavatrici non sia molta ma converrebbe sempre tenersi un po’ al di sotto del carico massimo per ottenere un lavaggio migliore.

 

Aggiungete il detersivo

Fate molta attenzione quando mettete il detersivo e ignorate le indicazioni presenti sulla confezione, tenete presente che quelle indicazioni fanno riferimento a una lavatrice grande. È importante non eccedere con la quantità di detersivo altrimenti sarete costretti a fare il risciacquo più volte. Dovrete essere voi, in base all’esperienza che farete con la mini lavatrice, a individuare la quantità sufficiente di detersivo.

 

 

Impostate il programma e la centrifuga

A seconda dei modelli, una lavatrice può avere oppure no un programma per i capi delicati. Nel caso questo non sia disponibile, è preferibile lavare a mano gli indumenti delicati. C’è da impostare il timer per la durata del lavaggio. In genere non può essere superiore ai 15 minuti.

Noi suggeriamo di impostare sempre il tempo massimo. Se il modello di mini lavatrice in vostro possesso è provvisto di centrifuga, attivatela selezionando il tempo. Questo difficilmente supera i 5 minuti ma tenete presente che potrebbe non essere sufficiente; in tal caso ripetete la centrifuga. Attenzione perché più il cestello è pieno e più sarà difficile eliminare l’acqua dagli indumenti.

 

 

 

Domande frequenti

 

Come funziona una mini lavatrice?

Il funzionamento della mini lavatrice è piuttosto semplice. Innanzitutto bisogna aggiungere l’acqua e ci sono due possibili modi: si può collegare il tubo in dotazione a un qualsiasi rubinetto e inserirlo nell’apposito alloggio della mini lavatrice oppure versare direttamente l’acqua con una bacinella al suo interno. Aggiungete il bucato insieme al detersivo e attendete la fine del ciclo. Se volete fare la centrifuga, scaricate l’acqua e mettete il bucato nel cestello in dotazione, poi selezionate la velocità e/o il tempo di durata.

 

In quale occasione è consigliabile usare una mini lavatrice?

Sicuramente in campeggio è molto utile così come in una casa vacanza. La mini lavatrice, poi, torna particolarmente comoda nel caso in cui si viva in una casa talmente piccola da non avere lo spazio per metterne una almeno slim. Chiaramente un apparecchio del genere può far fronte alle esigenze di un single o in situazioni di emergenza mentre è inadatta per il bucato di tutta la famiglia.

 

Generalmente quali sono le misure di una mini lavatrice?

La mini lavatrice è un elettrodomestico abbastanza compatto, in genere non supera i 50 cm in altezza, i 40 in larghezza e i 30 in profondità.

 

Qual è il carico di una mini lavatrice?

A seconda dei modelli il carico massimo può andare da 1,5 kg ai 4 kg, anche se tipicamente sul mercato gli apparecchi più diffusi sono quelli da 2 e da 3,5 chilogrammi.

 

Quanto costa una mini lavatrice?

La somma necessaria per l’acquisto di una mini lavatrice varia da una sessantina di euro fino a superare i 300 euro per i modelli più avanzati e grandi. C’è dunque la possibilità di trovare l’apparecchio più adatto alla vostra capacità di spesa.

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status