fbpx

Le 5 Migliori Morse da Banco del 2019

Ultimo aggiornamento: 12.10.19

 

Morsa da Banco – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensione

 

Se non sapete quale morsa da banco comprare, né tantomeno avete mai avuto l’esigenza di affidarvi a uno di questi prodotti, siete nel posto giusto. Seguendo i nostri consigli d’acquisto riuscirete non solo a scegliere il dispositivo più adatto alle vostre esigenze ma avrete una conoscenza approfondita dei prodotti che vi permetterà di comprenderne al meglio anche il funzionamento. Per chi non ha bisogno di leggere tutto il nostro articolo abbiamo creato una tabella riassuntiva per evidenziare immediatamente i prodotti preferiti dall’utenza: al primo posto troviamo la morsa Peugeot EBT 150, con base girevole e stretta potente, seguita da FatMax di Stanley, dal costo elevato ma Made in Italy, per chi vuole unicamente prodotti nazionali.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Guida all’acquisto – Come scegliere la migliore morsa da banco?

 

La morsa da banco è un utile strumento per svariati lavori effettuati in officina o in garage. Proprio come suggerisce il nome, viene fissata al banco di lavoro e serve a tenere in posizione un pezzo di legno, metallo o qualsiasi altro materiale affinché non si muova durante la vostra lavorazione.

Se avete intenzione di acquistare la migliore morsa da banco in vendita sul mercato, vi invitiamo a continuare la lettura della nostra guida nella quale trovano posto anche le recensioni dei dispositivi delle migliori marche, di cui abbiamo messo a confronto i prezzi.

 

 

Per ogni tipo di lavorazione

La quantità di lavori che si possono eseguire grazie all’ausilio di una morsa da banco sono innumerevoli. Può per esempio essere utile per incollare due pezzi di legno con estrema precisione oppure saldare due pezzi di metallo dalle dimensioni eccessivamente piccole per essere gestiti con le proprie mani.

In base alle vostre esigenze, troverete morse da banco di diverse tipologie che risultano più o meno adatte a specifiche lavorazioni.

Vediamo ora in dettaglio quali sono e a cosa servono, riuscirete così a optare non solo per i pezzi più venduti ma, avendo un quadro più chiaro, eviterete sperpero di denaro e acquisterete la morsa più adatta alle vostre esigenze.

 

Morsa per legno o meccanica

Le morse da banco per il legno sono generalmente adatte a tenere in posizione pezzi di legno che hanno bisogno di essere segati, piallati, limati o perforati.

Per evitare che legni troppo morbidi si rovinino nella morsa, spesso questi prodotti hanno delle ganasce in legno oppure offrono in alternativa la possibilità di inserire degli elementi protettivi che non vadano a intaccare e segnare il legno.

La morsa per meccanica, invece, è spesso realizzata in ghisa, un materiale ferroso estremamente resistente, anche al calore. Tali prodotti vanno fissati al banco di lavoro, spesso con viti e bulloni in modo da non muoversi durante l’esecuzione di procedure complesse.

L’elemento principale di cui tener conto in questi casi è sicuramente l’apertura della morsa, definita spesso anche larghezza della mascella all’interno delle schede tecniche.

Maggiore sarà l’apertura e più grandi saranno i pezzi di legno e metallo che potrete bloccare all’interno.

 

 

Fissaggio e utilizzo

Alcune morse, dopo essere state bloccate al tavolo di lavoro, permettono di essere orientate grazie a una base girevole, a sua volta bloccabile tramite delle leve. Risulta un’ottima aggiunta di cui tener conto soprattutto da parte degli utenti che hanno postazioni di lavoro molto piccole e hanno bisogno di sfruttare ogni spazio.

Assicuratevi inoltre, per un utilizzo efficace, che la parte interna della morsa sia zigrinata, garantendo così una presa salda su qualsiasi materiale.

Ora che avete le basi per capire come scegliere una buona morsa da banco vi invitiamo a leggere la prossima sezione dove potrete analizzare con noi le offerte più interessanti relative ai prodotti venduti online.

 

Le 5 Migliori Morse da Banco – Classifica 2019

 

Gli utenti hanno espresso il loro parere positivo su tutti i prodotti che abbiamo deciso di includere nella nostra lista, permettendoci di creare una classifica delle migliori morse da banco del 2019.

Vediamo dunque insieme tali prodotti per effettuare una comparazione che riesca a evidenziare pregi e difetti, facilitandovi così nell’arduo compito rappresentato dalla scelta finale.

 

1. Peugeot EBT 150 Morsa da Banco

Principale vantaggio:

EBT 150 è una delle preferite degli utenti per la sua robustezza. Viene lodata anche la sua morsa, forte e sicura, che dà la possibilità di utilizzarla anche per lavori professionali pesanti e intensivi.

 

Principale svantaggio:

Non sono stati riscontrati difetti di sorta nel prodotto e l’unico appunto che si potrebbe fare è nel prezzo, più elevato rispetto alla concorrenza. Tuttavia bisogna tener conto della qualità nettamente superiore che ne giustifica quindi il costo.

 

Verdetto 9.9/10

La morsa da banco di Peugeot risulta una delle più apprezzate sul mercato per la sua efficacia. Difficilmente riuscirete a trovare un prodotto con una migliore resa qualitativa e anche gli utenti confermano possibilità di utilizzo anche in applicazioni professionali.

Acquista su Amazon.it (€89,74)

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Voluminosa

La prima cosa che si nota osservando la morsa da banco EBT 150 è la sua mole, ha infatti una lunghezza di 475 mm con apertura pari a 150 mm. La voluminosità è un grande punto a favore poiché, insieme al peso di 16 kg, è indice di resistenza e affidabilità.

Il materiale con cui è realizzata è denominato metallo “GS”, acronimo che sta per ghisa sferoidale, con caratteristiche meccaniche migliorate rispetto alla normale ghisa lamellare. La parte che funge da incudine, invece, è in acciaio.

La forza di serraggio delle ganasce è notevole secondo quanto riferiscono gli acquirenti e pertanto è consigliato l’acquisto di barre di metallo dolce da posizionare all’interno, dove è presente la sezione zigrinata, per evitare che una stretta troppo forte possa danneggiare pezzi delicati.

Fissaggio al banco di lavoro

Uno degli elementi più importanti per il corretto funzionamento della morsa è la sua capacità di fissaggio al banco di lavoro. Una morsa installata in modo approssimativo potrebbe staccarsi durante la lavorazione dei metalli con conseguenze potenzialmente spiacevoli e rischiose. Assicuratevi dunque di averla posizionata correttamente effettuando delle prove di lavoro non eccessivamente pericolose.

Per quanto riguarda la morsa EBT 150, è costituita da una base girevole che presenta tre fori con diametro per fissaggio al banco da lavoro da 12 millimetri, disposti a 120 gradi tra loro su un diametro di 125 mm.

Alcuni consumatori sostengono che all’interno della confezione non siano presenti le viti necessarie al fissaggio, quindi, qualora doveste recarvi in ferramenta per procurarvene alcune, vi invitiamo a portare con voi la morsa in modo da poter chiedere al negoziante di fiducia quali viti sarebbe il caso di adoperare. Non rischierete così di utilizzarne di troppo fragili o eccessivamente grandi.

 

Prezzo

La morsa Peugeot potrebbe inizialmente sembrare eccessivamente costosa ma considerata la sua possibilità di utilizzi professionali, a dispetto di quello che offre la concorrenza, è forse uno dei prodotti con il miglior rapporto qualità/prezzo in vendita attualmente sul mercato.

Pertanto ci è possibile considerarla come la migliore morsa da banco del 2019, sia per neofiti che vogliono imparare a lavorare metalli sia per i professionisti che desiderano un prodotto di qualità.

 

Acquista su Amazon.it (€89,74)

 

 

 

2. Stanley 1-83-068 Morsa da Banco Fat Max

 

Proseguiamo con un prodotto dal prezzo più elevato, la morsa FatMax realizzata da Stanley è infatti la più costosa della nostra lista. Non lasciatevi scoraggiare, però, dal momento che questo difetto è bilanciato dalla sua solidità.

Alcuni utenti la definiscono sovradimensionata per l’utilizzo hobbistico, tuttavia, tale elemento permette di avere un fissaggio al banco e un blocco dei pezzi eccellente. Pur non essendo un morsa da banco professionale riesce a convincere la maggior parte degli acquirenti con una classica apertura di 150 mm e una pressione di serraggio pari a 2.200 kg.

Il corpo del prodotto è in ghisa cromato, resistente quindi al calore e ad agenti corrosivi. Un pezzo che gli amanti del Made in Italy dovrebbero sicuramente prendere in considerazione, assicuratevi unicamente di fissarla a un banco da lavoro stabile e ben piantato a terra poiché l’oggetto ha un peso non indifferente di circa 16 kg.

Il vantaggio della morsa da banco Stanley è la qualità. È il modello più caro esaminato nella nostra guida ed è destinato ai professionisti che cercano un attrezzo nuovo che possa offrire un’elevata durata.

Pro
Professionale:

Si tratta di una morsa da banco professionale progettata per l’uso intenso e per resistere a sollecitazioni estreme, sia cinetiche sia termiche, infatti è ottenuta da una sola fusione di ghisa.

Base girevole:

La base è girevole e permette di orientarla con estrema facilità a seconda delle esigenze, inoltre è dotata di fori e viti dalla filettatura morbida, in modo da poterla fissare saldamente al banco da lavoro.

Duratura:

A parte l’estrema solidità assicurata dalla ghisa, lo speciale rivestimento cromato anticorrosione previene l’ossidazione migliorando notevolmente la longevità dell’attrezzo.

Contro
Prezzo:

Anche la Stanley, purtroppo, è caratterizzata da un costo considerevole rispetto alla media, superiore perfino a quello della morsa Peugeot esaminata in precedenza.

Acquista su Amazon.it (€104,8)

 

 

 

3. Draper, Redline 68090, Morsa da Banco

 

La morsa di Draper, Redline 68090, è molto basilare, realizzata in acciaio e con un peso inferiore alla media, appena 11 kg.

Non pecca dal punto di vista dell’apertura, 150 mm come le altre morse da banco qui prese in esame e anche per quanto riguarda il materiale di cui è composta, ghisa, non vi sono lamentele da parte degli acquirenti.

Il manico è realizzato invece in acciaio e ha un arresto di sicurezza che impedisce lo scivolamento dei pezzi. Gli utenti sostengono sia particolarmente ideale per lavori di ingegnerie e di meccanica ma risulta principalmente valida per uso domestico e di tipo hobbistico. Non ci troviamo, nemmeno in questo caso, di fronte a un prodotto per uso professionale.

Il rapporto qualità/prezzo, tuttavia, è forse uno dei migliori della nostra lista, rappresentando una scelta azzeccata per gli utenti che vogliono spendere poco ma avere anche un minimo di garanzie sul funzionamento della morsa.

La morsa prodotta dalla ditta Draper, invece, è destinata prevalentemente agli hobbisti, ma è comunque caratterizzata da un ottimo rapporto qualità-prezzo e dalle dimensioni compatte, ideali anche per chi ha poco spazio.

Pro
Buoni materiali:

Nonostante il suo peso sia inferiore alla media, la morsa Draper è comunque realizzata in ghisa e il manico è in acciaio inossidabile. Anche l’apertura è analoga alle altre morse da banco esaminate nella guida.

Rapporto qualità-prezzo:

Dato il costo accessibile e la buona qualità dei materiali di fabbricazione, la morsa Draper può vantare un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Compatta:

Le dimensioni compatte la rendono ideale per le piccole officine, per i laboratori artigianali e per gli amanti del fai da te che dispongono di una stanzetta da attrezzare per il loro hobby.

Contro
Attrezzo per il fai da te:

Date le caratteristiche possedute è chiaro che si tratta di un attrezzo destinato a un impiego puramente hobbistico, non adatto all’uso professionale intensivo.

Acquista su Amazon.it (€57,51)

 

 

 

4. Maurer 80072 Morsa da Banco Fissa

 

La morsa Maurer è in acciaio e rappresenta il primo dei prodotti a basso costo della nostra lista. L’apertura delle ganasce è di 125 mm, inferiore quindi a quanto abbiamo fin qui analizzato. Tale elemento, insieme alla realizzazione poco curata ci fanno capire che si tratta di una morsa da banco rivolta a un pubblico che non deve farne usi particolarmente intensivi o specializzati.

Ciononostante, gli utenti che l’hanno acquistata, ben consci delle modalità di utilizzo, la trovano particolarmente efficace, soprattutto in virtù delle ganasce che sono state posizionate nella parte che sporge all’esterno del banco di lavoro, facilitando così il fissaggio di pezzi di metallo che non devono essere necessariamente dritti.

Anche in questo caso il rapporto qualità/prezzo è soddisfacente sebbene bisogna rilevare come chi apprezza anche il valore estetico di questi prodotti, potrebbe non trovarla propriamente adatta ai propri gusti.

Anche la morsa da banco Maurer è destinata agli hobbisti, ed è stata apprezzata soprattutto perché rientra tra i prodotti disponibili a prezzi bassi. La qualità dell’acciaio, però, non è proprio al top per quanto riguarda le proprietà anti-corrosione.

Pro
Prezzo:

La morsa Maurer 80072 è un attrezzo da banco di fascia economica, quindi è caratterizzato da un prezzo molto interessante.

Solida e robusta:

Anche se essenziale nelle linee e caratterizzata da un peso addirittura inferiore a quello della morsa Draper, è comunque realizzata interamente in acciaio quindi è solida e molto robusta.

Per hobbisti:

Va da sé che si tratta di una morsa destinata a un uso non intensivo, quindi è ideale per gli appassionati del bricolage e per gli hobbisti in generale.

Contro
Qualità dell’acciaio:

Il fatto di essere così leggera è indice che la qualità dell’acciaio utilizzato non è proprio eccellente, e infatti è molto più soggetta alla corrosione rispetto agli altri modelli esaminati.

Acquista su Amazon.it (€34,46)

 

 

 

5. GrecoShop Morsa da Banco in Acciaio con Base Girevole

 

L’ultimo prodotto della nostra lista è, di fatto, la morsa da banco più economica. Nonostante si possa pensare che non abbia quindi molti comfort, è sorprendete che sia dotata di base girevole, per facilitare le operazioni agli utenti che non hanno molto spazio in officina o in garage. Non si può definire una morsa particolarmente ricercata, le finiture infatti, a detta degli utenti, sono grossolane, tuttavia riportano anche che il prodotto è in grado di assolvere al suo compito.

Per gli acquirenti che apprezzano anche l’aspetto estetico, sembra vi siano due colorazioni, rossa e nera, tuttavia è impossibile scegliere tale dettaglio al momento dell’acquisto.

Il basso costo è sicuramente ciò che spinge maggiormente i consumatori a optare per il prodotto di GrecoShop, tuttavia è importante sottolineare come si tratti di una morsa per usi blandi e non particolarmente intensivi.

Qualcuno si starà chiedendo dove acquistare una morsa da banco a basso costo ormai, data la media di prezzo dei prodotti esaminati in precedenza. Non abbiate timore, il più economico è il modello prodotto dalla ditta GrecoShop.

Pro
Economica:

Se avete grossi limiti di spesa, la morsa GrecoShop è il prodotto giusto per voi. Infatti è la più economica tra tutte le morse da banco che abbiamo messo a confronto nella nostra guida.

Base girevole:

A dispetto del fatto di essere un prodotto economico, la GrecoShop 1862 offre il lusso di possedere la base girevole a 360 gradi, come i modelli professionali. Caratteristica di cui le altre morse economiche esaminate nella guida sono prive.

Colorata:

Per i più sensibili all’estetica c’è la possibilità di poterla avere in due colori diversi a scelta, nera oppure rossa.

Contro
Rifiniture scarse:

La fusione non è proprio perfetta, quindi la qualità generale delle rifiniture e dei meccanismi è alquanto grossolana e un po’ scarsa.

Acquista su Amazon.it (€29,9)

 

 

 

Peugeot EBT 150 Morsa da Banco

 

Il primo prodotto della nostra lista, EBT 150, rappresenta una delle scelte più popolari. La morsa ha una lunghezza di 475 mm e apertura di 150 mm ed è considerata dagli utenti molto voluminosa e massiccia. Si tratta infatti di una morsa da banco in acciaio, dal peso complessivo di 16 kg.

La base girevole presenta dei fori per bloccarla sul tavolo di lavoro ed è consigliata per lavori con ferro e metalli duri.

Alcuni acquirenti, considerata la forza di chiusura delle ganasce, raccomanda l’acquisto di lamine di metallo dolce o in gomma per ricoprire la parte zigrinata in modo da non rovinare pezzi particolarmente delicati in fase di serraggio.

L’unico difetto riscontrato sembra essere, da parte di alcuni utenti, la mancanza all’interno della confezione di alcuni pezzi necessari per il montaggio al banco. Consigliano quindi di verificare sempre il contenuto per essere sicuri che vi sia tutto l’occorrente.

Il rapporto qualità/prezzo è soddisfacente anche se è possibile trovare morse più economiche in vendita sul mercato.

Il prodotto al top della nostra guida per scegliere la migliore morsa da banco è la EBT 150 prodotta dalla nota casa automobilistica francese Peugeot. Ha un costo elevato ma è professionale e di alta qualità, anche secondo i pareri degli acquirenti.

Pro
Struttura robusta:

È realizzata interamente in metallo e acciaio dalle proprietà infrangibili, e infatti, Peugeot assicura una durata garantita di 10 anni per questa ottima morsa da banco.

Versatile:

Si tratta di un modello che combina in un solo attrezzo la morsa e l’incudine, ampliando enormemente la versatilità e la gamma di impieghi.

Pratica:

Offre il massimo della praticità, grazie alla base girevole a 360 gradi e alla possibilità di poter rimuovere le ganasce, è ideale per l’uso professionale intensivo.

Contro
Costosa:

La morsa da banco Peugeot è un prodotto di alta qualità, solida, robusta e esente da difetti. L’unica pecca, anche se soggetta a punti di vista, è il costo elevato.

Acquista su Amazon.it (€89,74)

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status