Le 5 Migliori Palline per Asciugatrice del 2020

Ultimo aggiornamento: 31.03.20

 

Pallina per Asciugatrice – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

Acquistata da migliaia di italiani, l’asciugatrice è ormai presente in un gran numero di case soprattutto nelle città del nord dove il tasso di umidità raggiunge picchi del 90% e la stagione invernale è caratterizzata da abbondanti piogge. Ma come migliorare ulteriormente i tempi di essiccatura e la morbidezza del bucato? Questo è possibile grazie alle palline per asciugatrice. In questa guida abbiamo scelto per voi cinque articoli con le migliori recensioni di chi li ha testati come Echoss 6 Palline Handmade per Asciugatrice con Funzione Ammorbidente, capaci di ridurre del 25% i tempi di asciugatura garantendo un notevole risparmio sulle bollette dell’elettricità e del gas. Oppure, Bluum 6 Palline Asciugatrice in Lana Cardata con Essenza al Muschio Bianco con le quali potrete profumare il vostro bucato con l’olio essenziale in esse contenuto. Continuate a leggere per conoscere tutti i dettagli relativi a questi utilissimi prodotti.

 

 

Tabella comparativa

 

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Guida all’acquisto – Come scegliere la migliore pallina per asciugatrice

 

Scegliere la migliore pallina per asciugatrice sul mercato potrebbe essere un’operazione complicata se non conoscete bene tale tipologia di prodotti. Per questo motivo, vi invitiamo a leggere questa guida in cui vi daremo degli ottimi spunti su cui poter riflettere a proposito di questi utilissimi accessori che rendono ancora più proficuo l’utilizzo dell’elettrodomestico. Continuate a leggere per conoscere tutti i dettagli.

Materiali

In commercio esistono diversi tipi di palline tra cui poter scegliere. Quelle in plastica, perfette per stendere bene il bucato all’interno del cestello. In virtù del loro peso, rotolano tra un capo e l’altro replicando l’effetto di un ferro da stiro. Infatti, con il loro utilizzo potrete tranquillamente evitare di stirare i panni dopo l’asciugatura; facendovi risparmiare in termini di tempo e di denaro. Le palle in alluminio invece, hanno un compito molto importante ma spesso sottovalutato: eliminano la carica elettrostatica. Come ben saprete, lo sfregamento dei tessuti, soprattutto quelli contenenti fibre sintetiche o lana, producono elettricità. All’interno del cestello, in presenza del moto centrifugo e dell’aria calda, questa carica elettrica viene generata e si evidenzia dal fatto che i vestiti, una volta asciutti, restano attaccati tra di loro creando microscopiche scintille quando proviamo a separarli. Quello è il tipico effetto elettrostatico e, utilizzando le sfere, ne ridurrete l’effetto facendo attirare gli ioni su di esse piuttosto che sul bucato. Ultime, ma non meno importanti, sono quelle in lana, che racchiudono un po’ tutti vantaggi delle altre tipologie. Inoltre, sono in fibra naturale, biologiche e rispettose dell’ambiente.

 

Utilizzi

Concentrandoci solo sulle sfere in lana, molto spesso di fabbricazione handmade e prodotte con il vello di pecore provenienti dalla Nuova Zelanda, cerchiamo di scoprirne i molteplici usi e vantaggi. Per un prezzo quasi irrisorio, considerando che, se trattate con cura, possono durare fino a 1000 cicli, potrete usufruire di un set di palline che miglioreranno l’asciugatura dei vostri panni. Innanzitutto, a questo proposito ne sconsigliamo vivamente l’uso all’interno di lavatrici e lavasciuga poiché a contatto con l’acqua potrebbero diventare molto pesanti, diventare inutilizzabili o addirittura danneggiare l’elettrodomestico. Quindi, appurato che queste sfere siano da utilizzare solo all’interno dell’asciugatrice, esse sono impiegate per accorciare i tempi di essiccazione del 20-30%. Inoltre, limitano l’uso del ferro da stiro poiché rotolando distendono le pieghe del bucato già all’interno dell’elettrodomestico, facendovi risparmiare dunque sulla bolletta dell’elettricità. Se siete interessati all’acquisto di questi prodotti, vi invitiamo a controllare la nostra tabella comparativa dei migliori articoli venduti online.

Xavax

Xavax è uno dei più famosi brand di oggetti per la cura della casa e produttore, oltre a varie tipologie di detergenti e di supporti proprio per asciugatrici, di palline in lana per elettrodomestici. Si tratta di un’azienda tedesca, acquisita agli inizi degli anni 2000 da Hama, una ancor più grande e fruttuosa società con sede in Germania, la quale si impegna nella progettazione di nuove tecnologie sempre più innovative. Siete ancora indecisi su quale pallina per asciugatrice comprare? Non temete, qui di seguito troverete una classifica dei migliori articoli al momento offerti per il mercato online, tra i quali troverete anche uno della sopracitata azienda.

 

 

Le 5 Migliori Palline per Asciugatrice – Classifica 2020

 

In questa classifica abbiamo scelto di presentarvi i cinque migliori prodotti disponibili sul mercato basandoci sui pareri degli acquirenti. 

 

1. Echoss 6 Palline Handmade per Asciugatrice con Funzione Ammorbidente

Principale vantaggio

Sono in pura lana neozelandese che potrete utilizzare per 1000 cicli di asciugatura. Sono perfette per assorbire l’umidità e consentirvi di avere in poco tempo lenzuola asciutte e senza pieghe da dover stirare.

 

Principale svantaggio

All’inizio del loro utilizzo, è consigliabile inserirle nell’elettrodomestico insieme a qualche straccio o pezzo di stoffa di poco valore. Essendo fatte a mano, hanno il piccolo difetto di perdere pelucchi per i primi tempi, per poi assestarsi.

 

Verdetto: 9.8/10

Se avete deciso di acquistare un’asciugatrice nella speranza di dimezzare il tempo che dedicate alle faccende domestiche e risparmiare sulla bolletta del riscaldamento, queste utilissime palline vi garantiscono un’ottimizzazione dei tempi ancora più efficace.

Acquista su Amazon.it (€14,99)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Lana

Sul mercato online è possibile trovare vari tipi di palline per asciugatrice: alcune si presentano in plastica, altre in alluminio e altre ancora hanno dei fori per far passare meglio l’aria per ottenere un’asciugatura migliore. Il prodotto offerto da Echoss, nonché uno dei più venduti della nostra classifica, è composto interamente di lana. Questi piccoli e utili articoli appaiono di un colore bianco candido con su stampato un disegno di una pecorella che li rende simpatici e graziosi. Ciò che li rende così preziosi, non è solo la loro realizzazione a mano, essi sono al 100% organici e composti da un particolare tipo di lana proveniente dalla Nuova Zelanda. Le palline sono totalmente naturali, all’interno non vi è traccia di sostanza chimica e sono adatte per essere utilizzate con qualsiasi tipologia di bucato. Inoltre, un altro vantaggio di quelle di lana è che sono estremamente silenziose, a differenza di altri modelli che risultano rumorosi durante il ciclo di essiccazione.

 

Funzioni

Cosa rende queste palline Echoss estremamente utili? I loro molteplici vantaggi.

Questi prodotti risultano estremamente validi per far essiccare in un tempo minore il bucato e a questo scopo vi invitiamo a controllare la bolletta della luce dopo averle provate per qualche tempo. Hanno una funzione ammorbidente: invece di utilizzare quello chimico all’interno della vaschetta della lavatrice, provate a inserire tre di queste all’interno dell’asciugatrice. Noterete che i capi avranno la stessa morbidezza ma senza aver adoperato sostanze artificiali. In aggiunta, se inserite in un ciclo di essiccatura di biancheria da letto, il loro moto e la forma rotonda, eviterà sia di far annodare i tessuti, sia di lasciarli stropicciati. Altro beneficio che potrete trarre dalle palline in lana Echoss, è la capacità di attirare su loro stesse la carica elettrostatica e l’umidità, donandovi la sensazione di avere dei capi come appena acquistati a ogni ciclo di asciugatura.

 

Sacchetto

Le palline Echoss, sono vendute all’interno di un sacchetto. Questa piccola borsa si presenta in un tessuto simile al lino, molto leggero e dotato di una pratica chiusura effettuabile tramite un cordoncino che potrete facilmente annodare. Sulla parte frontale è impresso il disegno di una simpatica pecora e la dicitura “100% from New Zealand, organic natural” che fanno intuire la volontà di quest’azienda di proporre un prodotto totalmente naturale e rispettoso dell’ambiente. All’interno sono contenute sei pezzi e, grazie a questo carino e comodo sacchetto, potrete sistemarli all’interno di un mobile della vostra lavanderia oppure su di un ripiano per averli a portata di mano e a riparo dalla luce e dalla polvere. Ciò eviterà di farli deteriorare più in fretta di quanto ipotizzato. Altro beneficio della presenza di un porta palline, è il fatto di poterlo aprire e con facilità estrarre solo le sfere di cui necessitate.

 

Acquista su Amazon.it (€14,99)

 

 

 

2. Bluum 6 Palline Asciugatrice in Lana Cardata con Essenza al Muschio Bianco

 

Al secondo posto della nostra classifica, vi presentiamo un set realizzato da Bluum di sei palline vendute all’interno di un elegante sacchetto di raso color glicine. Il diametro delle sfere misura all’incirca 7 cm, questa grandezza le rende perfette per essere utilizzate con qualsiasi tipologia di bucato, sia esso composto da capi voluminosi come potrebbero essere le lenzuola o le coperte, sia nel caso di utilizzo insieme a vestiti più piccoli, come i maglioni o l’abbigliamento per bambini. Particolarità di questo set, è la presenza di una boccetta di alluminio contenente un olio essenziale al profumo di muschio bianco, fragranza tipicamente utilizzata per aromatizzare gli armadi, le scarpiere e i cassetti della biancheria. Per profumare il vostro bucato durante l’asciugatura, basterà bagnare le palline di lana con poche gocce di questa essenza che, con il calore emanato dall’elettrodomestico e il moto centrifugo, provvederanno a vaporizzare i panni con questa fresca profumazione.

Pro
Qualità:

Sono fabbricate al 100% in lana proveniente dalla Nuova Zelanda, sono morbide ma allo stesso tempo compatte.

Resistenti:

Spesso accade che le palline in lana possano perdere pelucchi durante i primi utilizzi. Non è il caso invece di queste Bluum, perfette sin da subito.

Olio essenziale:

All’interno della confezione, è presenta un flacone di olio essenziale al muschio bianco, per avere capi più morbidi ma anche profumati.

Contro
Asciugatura:

Alcuni utenti sembra non abbiano ottenuto considerevoli miglioramenti nei tempi essiccazione.

Acquista su Amazon.it (€16)

 

 

 

3. 8-Natur Set di 6 Palline per Asciugatrice in Confezione XXL

 

L’azienda tedesca 8-Natur, che produce oggetti in feltro di tantissime dimensioni e colori, offre l’opportunità di acquistare un set composto da 3 sfere xxl, ovvero più grandi, indicate per l’asciugatura di lenzuola, copriletti o altri capi dal volume consistente. Ciò non significa che non possano essere utilizzate per i vestiti o per gli asciugamani, ma che esse esprimono al meglio le loro qualità insieme alla biancheria da letto. Grazie alla loro grandezza, riescono a rotolare e lisciare i tessuti restituendogli morbidezza e facendovi risparmiare anche sull’uso del ferro da stiro. Infatti, una volta terminato il ciclo, piegando bene le lenzuola, non sentirete affatto il bisogno di stirarle. È necessario, al fine di non rovinare i capi a cui tenete, effettuare un giro di essiccazione delle palline senza la presenza del bucato per far smaltire la lana in eccesso che potrebbe andare a depositarsi sui vestiti.

Pro
Grandezza:

Queste sono perfette per essere utilizzate con la biancheria da letto, per la loro dimensione più grande rispetto allo standard.

Prezzi bassi:

Il costo è molto conveniente considerando la qualità della lana merino con cui sono state prodotte e la loro provenienza.

Risparmio:

Molti acquirenti, stanchi dei continui cicli per l’asciugatura delle lenzuola, hanno piacevolmente notato una significativa diminuzione del consumo di energia elettrica.

Contro
Pelucchi:

Durante i primi cicli di essiccazione, tende a perdere eccessi di lana che potrebbero finire all’interno del filtro.

Acquista su Amazon.it (€10,79)

 

 

 

4. Merisny Pacco da 6 Palline per Asciugatrice Ammorbidente Naturale

 

Un altro articolo inserito nella classifica delle migliori palline per asciugatrice del 2020, è questo set di marca Merisny composto da sei pezzi. Sono prodotti interamente in lana merino di provenienza neozelandese, uno dei tessuti più pregiati presenti in commercio. Se non vedete l’ora di provarli e volete conoscere i siti dove acquistare tali oggetti dai numerosi vantaggi, cliccate sul link relativo all’articolo. Hanno una dimensione di 8 cm di diametro, un po’ più grandi degli altri modelli comparati e sono perfetti da utilizzare per la biancheria da letto. Grazie alla loro dimensione, riescono a stendere perfettamente i tessuti, soprattutto quelli in cotone. Consigliamo però, di non utilizzare le sfere, né all’interno delle lavatrici poiché bagnandosi si sfalderebbero rendendole inutilizzabili, né di inserirle nelle lavasciuga poiché le loro qualità non verrebbero sfruttate al massimo. Da preferirle invece con i capi separati per tipologia.

Pro
Tempistiche:

Le palline Merisny fanno il loro dovere dimezzando i tempi di asciugatura e facendovi risparmiare sulla bolletta.

Morbidezza:

Queste sfere svolgono davvero un ottimo lavoro rendendo i capi più morbidi anche senza l’utilizzo dell’ammorbidente.

Costo:

Il rapporto qualità prezzo è da considerarsi molto favorevole. Con pochi euro, è possibile effettuare fino a 1000 cicli di essiccazione utilizzando sempre le stesse.

Contro
Lavasciuga:

Sarebbe preferibile destinare le sfere Merisny solo per capi specifici e separati tra di loro. Questo non può accadere all’interno della lavasciuga dove i panni sono mischiati e non divisi per tipologia.

Acquista su Amazon.it (€13,99)

 

 

 

5. Xavax 111377 Set di 3 Palle Bianche in Lana per Asciugatrice

 

Xavax, una nota azienda di articoli per la pulizia della casa, ci offre un nuovo oggetto per il bucato: un set di palle. All’interno della confezione troverete tre articoli di colore bianco e dalla consistenza spugnosa. Anche queste sono in lana proveniente dalla Nuova Zelanda e, all’apparenza, sembrano essere di ottima manifattura. Sono più indicate per essere inserite nel cestello insieme alle lenzuola o le coperte. Vista inoltre la presenza di sole tre sfere, sarebbe opportuno non caricare eccessivamente l’elettrodomestico. Facendo una media tra le recensioni degli utilizzatori, queste svolgono un ottimo lavoro antipiega e come sostitute dell’ammorbidente. Attenzione: non inseritele all’interno della lavatrice. Può sembrare strano ma lavare questi prodotti potrebbe far perdere loro efficacia e benefici. Se volete donare anche un buon odore ai vostri capi, vi consigliamo di mettere qualche goccia di olio essenziale o di profumi specifici per bucato, all’interno delle palline in modo che possano sprigionare il profumo durante l’asciugatura.

Pro
Costo:

Grazie anche all’ottimo rapporto qualità prezzo, risulta essere al momento il più economico della nostra classifica.

Bucato più morbido:

Inserendo queste sfere durante la centrifuga, resterete piacevolmente sorpresi dalla morbidezza dei capi una volta aperto il cestello.

Tempi:

Se usate correttamente, offrono un gran risparmio in termini di tempo, dandovi la possibilità di dedicarne di più a voi stessi piuttosto che alle faccende domestiche.

Contro
Poche:

Facendo una comparazione con gli altri prodotti presenti nella classifica, questo contiene solo tre sfere di lana.

Acquista su Amazon.it (€12,99)

 

 

 

Come utilizzare le palline per asciugatrice

 

Le palline per asciugatrice sono un elemento in più che il mercato ci offre per prenderci cura del bucato. Scopriamo insieme come utilizzare al meglio questi piccoli ma utilissimi oggetti per ottenere degli ottimi risultati.

L’asciugatrice

Molti la demonizzano, alcuni la considerano un ulteriore spreco di energia elettrica, altri hanno ancora radicata la concezione secondo la quale il bucato debba essere steso esclusivamente al sole. Ma quando vivi in una città del nord Europa, o del nord Italia, la calda stella durante l’autunno e l’inverno è solo un vago miraggio. Ed è per questo motivo che negli ultimi anni le vendite di asciugatrici stanno incrementando sempre più promettendo numerosi benefici. Vantaggio assoluto di questo prezioso ma ancora poco apprezzato elettrodomestico, è di ottimizzare i tempi di essiccazione del bucato ingombrante. Sono lontani dunque, i tempi in cui i corridoi, i bagni e i terrazzi di casa erano tappezzati di stendini e fili stendibiancheria. Passavano i giorni sperando di far asciugare le lenzuola, le coperte e i piumoni rendendo l’ambiente umido e freddo, costringendovi ad accendere il riscaldamento e facendo lievitare il costo della bolletta. Con le asciugatrici tutto ciò è solo un brutto ricordo. Per venire ulteriormente incontro ai possessori di questa nuova tipologia di elettrodomestico e accorciare ancora di più i tempi di utilizzo, sono state immesse sul mercato tali sfere che, inserite insieme al bucato, né accorciano i tempi, lo separano e lo rendono più morbido. Per sapere come scegliere una buona pallina per asciugatrice, vi invitiamo a leggere la guida all’acquisto presente in questo articolo.

 

Quantità

Di norma, le palline  in lana sono vendute all’interno di un pratico sacchetto richiudibile di tessuto leggero. Alcuni produttori confezionano set da sei o sette pezzi della dimensione di circa 7 cm di diametro, altri invece set di soli tre elementi ma con un diametro maggiore. Queste ultime, sono più indicate per essere utilizzate con le lenzuola poiché, grazie alla loro forma più grande, riescono a separare ed eliminare le grinze dei tessuti più ampi. Ma quante sfere è necessario utilizzare per ogni ciclo di asciugatura? Questo va deciso a seconda del volume del carico che andrete a inserire nel cestello. Se il bucato ha un peso inferiore al kg e mezzo, di norma ne bastano tre o quattro per ottenere un ottimo risultato e una riduzione temporale del 20-30%. Per carichi maggiori, all’incirca fino ai 3 kg, potrete inserire tutte quelle contenute all’interno del sacchetto.

Oli essenziali

A differenza delle altre tipologie di palline, come per esempio quelle in plastica o in alluminio, queste in lana merino possono avere un impiego aggiuntivo.
Accade molto spesso che il bucato, dopo il ciclo di asciugatura, abbia uno spiacevole odore di stantio, probabilmente dovuto a causa dell’aria calda a contatto con il cestello interno in ferro. Con queste potrete profumare i vostri capi, dandogli un aspetto e un odore più piacevole. Grazie alla lana cardata che attira l’umidità e fa diffondere meglio l’aria calda, vi basterà inserire qualche goccia di olio essenziale o profumazione specifica per bucato, all’interno di esse. Farlo è semplicissimo, è necessario far cadere una minima quantità di fragranza su ognuna di esse e inserirle nel cestello. Non preoccupatevi, la buona qualità e la struttura della lana non farà macchiare i vostri capi. Per ulteriori informazioni, vi invitiamo a leggere la nostra guida per scegliere la migliore pallina per asciugatrice dove abbiamo elencato tutti i dettagli di questi validi prodotti.

 

 

 

Domande frequenti

 

A cosa servono le palline per asciugatrice?

Molti ne sottovalutano la praticità e l’utilità ma, inserire le palline di plastica, lana o alluminio all’interno dell’asciugatrice, serve a diminuire le pieghe create dal moto centrifugo dell’elettrodomestico quando è in funzione. Inoltre, ulteriore vantaggio di quelle in lana o alluminio, rispetto al modello in plastica, è quello di riuscire a eliminare l’effetto statico che si crea con lo strofinio dei panni e l’aria calda emanata. Sono molto utili durante l’asciugatura delle lenzuola e degli asciugamani ma, se volete, potrete utilizzarle per qualsiasi tipo di bucato. Inoltre, l’utilizzo contribuirà a diminuire i tempi di essiccatura, facendovi risparmiare sia sulla bolletta della luce, sia su quella del gas durante l’inverno.

 

Come funzionano le palline per asciugatrice?

Le palline, chiamate anche draw balls hanno il compito, muovendosi tra il bucato all’interno dell’elettrodomestico, di separare i capi e di far sì che l’aria calda circoli meglio tra essi assorbendone l’umidità mentre l’elettrodomestico è in funzione. Le sfere in lana possono essere utilizzate anche all’interno della lavatrice per sostituire l’ammorbidente. Ciò limiterà la formazione delle fastidiose pieghe che si formano soprattutto sulle lenzuola, costringendovi a passare ore preziose alle prese con il ferro da stiro.

 

Quante palline bisogna mettere nell’asciugatrice?

Questi oggetti così semplici ma altrettanto preziosi, servono a stendere e migliorare l’essiccazione del bucato all’interno dell’asciugatrice. Il numero di sfere da utilizzare, dipende generalmente dal peso del bucato. Per un carico di panni fino al kg e mezzo, basterà inserirne tre per ottenere un risultato ottimale. Per carichi superiori, per esempio fino a 3 kg di peso, è necessario usarne il doppio, dunque sei. Di solito una confezione di draw balls, contiene sei/sette pezzi, in modo da andare incontro alle esigenze sia degli utenti che caricano al minimo l’elettrodomestico, sia per quelli che invece la riempiono per un peso complessivo superiore ai 3 kg.

 

Come sono fatte le palline per asciugatrice?

In commercio è possibile trovare quattro tipologie di palline per asciugatrice. Le più famose ed ecologiche, sono fatte di lana. La loro caratteristica principale è quella di riuscire a catturare meglio l’umidità donando una migliore essiccazione del bucato. Un altro tipo è quello in plastica dura. Esse hanno il vantaggio, essendo più pesanti di quelle in lana, di stirare meglio i capi, soprattutto le lenzuola. Un’altra tipologia è rappresentata da palline in alluminio. Queste riescono ad attirare la carica elettrostatica dovuta allo sfregamento dei panni durante il moto centrifugo dell’asciugatrice. Ultimo e più particolare, è un modello in plastica dotata di protuberanze e forellini. La sua proprietà, è quella di far evaporare meglio l’aria, filtrandola all’interno dei fori.

 

Dove si comprano le palline per asciugatrice?

È possibile effettuare l’acquisto di questi utilissimi oggetti all’interno dei grandi magazzini di prodotti per la casa, oppure nei centri commerciali o, in alcuni casi, è possibile reperirli all’interno di negozi di sartoria. Se volete invece informarvi prima riguardo i prezzi, o approfittare di offerte vantaggiose, potrete acquistare set di palline per il bucato, sui siti online.

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status