fbpx

La migliore pedana vibrante

Ultimo aggiornamento: 22.09.19

Pedane vibranti – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Sono due le pedane vibranti che ti raccomandiamo in particolare: con la Klarfit Goodvibe puoi allenare i diversi gruppi muscolari, perché grazie ai maniglioni laterali è facile assumere posizioni differenti, inoltre puoi personalizzare l’allenamento se i programmi preimpostati non ti soddisfano; Crazy Vibrations Crazy Fit vanta ottime prestazioni a un prezzo accettabile. È personalizzabile, ha un motore potente e silenzioso e include le corde che la rendono completa e versatile.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere la migliore pedana vibrante

 

Negli ultimi anni si sono sviluppati una serie di metodi alternativi per cercare di mantenersi in forma senza sbuffare e sudare in palestra. Tra questi, la pedana vibrante si è dimostrata uno dei più efficaci.

In questa guida all’acquisto cerchiamo di fare un po’ di chiarezza tra i vari modelli in vendita sul mercato e ti forniamo recensioni e indicazioni utili a scegliere per il meglio. Con un occhio al prezzo.

47

 

Guida all’acquisto

 

Funziona davvero?

Il funzionamento di questo apparecchio si basa sulla capacità di generare vibrazioni che si diffondono per tutto il corpo di chi si posiziona sulla pedana, sollecitando i muscoli e sottoponendoli a un vero e proprio esercizio. Per questo è bene conoscere una serie di piccole avvertenze, così da sfruttare il dispositivo in modo che abbia effetti positivi e non che risulti dannoso.

Al primo posto di questa classifica è indispensabile collocare il tempo massimo di vibrazioni che il tuo fisico può supportare senza che l’effetto risulti controproducente e che si aggira attorno ai 15 minuti. In secondo luogo studia con attenzione quali sono le parti del corpo che vuoi esercitare e assumi le giuste posizioni, in modo che il lavoro delle vibrazioni sia mirato. Da questo punto di vista le differenti posture sono spesso elencate nel manuale d’istruzioni oppure visualizzabili direttamente sul display della pedana (qualora ne sia provvista).

Per rispondere dunque alla domanda del titolo: sì, la pedana è uno strumento efficace, che consente la contrazione dei muscoli senza affaticarli (e affaticarti) e un utilizzo con le giuste modalità e nei tempi corretti garantisce risultati soddisfacenti. Tieni presente, per esempio, che 10 minuti trascorsi su una pedana vibrante corrispondono a più di un’ora e mezza di tradizionali esercizi in palestra.

 

Basculante o sussultoria

Mettendo a confronto prezzi e funzionalità delle pedane, ti accorgerai che ci sono differenze anche piuttosto significative e che la maggior parte passa attraverso il tipo di apparecchio che ti troverai a scegliere. Ce ne sono di due tipi: con movimento basculante oppure sussultorio.

Le prime si prestano al meglio per simulare la stimolazione muscolare di una camminata e sono studiate per migliorare la circolazione sanguigna e ridurre la ritenzione idrica. Hanno dunque un effetto principalmente estetico, andando a impattare sulla cellulite, modellando fianchi, gambe e glutei.

Le pedane sussultorie, invece, si indirizzano principalmente a chiunque abbia necessità di sollecitare i muscoli di determinate zone perché svolge un’attività sportiva o per la riabilitazione a seguito di un infortunio.

48

 

Programmi d’allenamento

Le pedane delle migliori marche ospitano un display sul quale visualizzare le informazioni relative all’allenamento in corso ma anche quale programma stai seguendo. A seconda del modello potrai disporre di un numero variabile di tipologie di training, fino a un massimo di oltre 200 nei modelli più costosi e all’avanguardia.

A seconda del tipo di programma e se la pedana è basculante o sussultoria, l’intensità della vibrazione sarà differente, con frequenze che possono andare da un minimo di 1 a un massimo di 60 Hertz.

Una forza ridotta (fino a 10 Hz) si presta al meglio alla riabilitazione o al rilassamento mentre un’intensità maggiore (sopra i 30 Hz) è adatta al potenziamento muscolare o all’allenamento sportivo.

 

Le migliori pedane vibranti del 2019

 

Le pedane vibranti sono attrezzi ginnici di nuova generazione che, grazie alla particolare conformazione e al meccanismo basculante o sussultorio, possono apportare una serie di benefici, sia per quanto riguarda il processo di riabilitazione sia per contribuire a ridurre la massa grassa.

Qui di seguito troverai i nostri consigli d’acquisto, sotto forma di recensioni delle cinque migliori pedane vibranti professionali con tutte le caratteristiche tecniche offerte.

 

Prodotti raccomandati

 

Klarfit Goodvibe

Principale Vantaggio:

Prezzo contenuto, con una ricca serie di programmi e uno struttura solida, che non va a occupare uno spazio eccessivo in casa. Questi i punti chiave su cui si fonda il successo della pedana vibrante Klarfit.

 

Principale Svantaggio:

Alcuni utenti avrebbero gradito una resistenza maggiore delle fasce elastiche a supporto, che sembrano poco resistenti.

 

Verdetto: 9.8/10

Numerosi programmi di allenamento e una struttura verticale che facilita ancora di più la pratica sportiva, mettono in primo piano i diversi aspetti su cui Klarfit ha impostato la sua pedana vibrante. Con un interessante rapporto qualità/prezzo a chiudere l’elenco delle note positive.

Acquista su Amazon.it (€259,99)

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Versatile

In tanti confermano la semplicità di montaggio della pedana. Una volta arrivata a casa, non si impiega molto per gestire l’assemblaggio di tutti i componenti, supportati anche da un manuale di istruzioni di facile consultazione. Le due maniglie laterali aiutano a mantenere la corretta stabilità, così che l’utente può allenarsi con un posizionamento adeguato, sfruttando la struttura sollevata anche per variazioni e un allenamento a terra.

L’aggiunta di fasce elastiche allarga poi il ventaglio degli esercizi, mettendo in gioco non solo le cosce, le gambe e i glutei ma stimolando la parte superiore del corpo, nello specifico le spalle e le braccia.

La regolazione in altezza del supporto si adegua anche alla statura differente di chi di volta in volta decide di utilizzare la pedana.

Programmabile

Numerose le funzioni e i livelli di velocità a cui si può impostare il lavoro. La pedana una volta attivata realizza un movimento vibrante, con tre programmi pre impostati che si adattano a un livello principiante e amatore, con una terza modalità specificamente studiata per bruciare al meglio i grassi.

Quanti invece decidono di passare a una gestione manuale, possono modificare attraverso il display la potenza e l’intensità della vibrazione. Nella parte delle maniglie sono inseriti due sensori per la gestione del battito cardiaco, mentre a schermo si possono visualizzare i tempi e i chilometri percorsi. In quanto a personalizzazione c’è da dire che la macchina offre un ventaglio ampio di possibilità, così da adattarsi al meglio all’utente che ha davanti.

 

Robusta

Nel complesso tutta la pedana ha un suo ingombro, fattore dovuto in primo luogo a una realizzazione che guarda alla tenuta nel tempo. Nella parte inferiore sono presenti comode ruote con cui poter spostarsi da una stanza all’altra, con la pedana che segue al meglio gli allenamenti e le prestazioni degli utenti.

Il display ha una risoluzione funzionale a una lettura agevole e chiara dei parametri, con pulsanti che rispondono bene ai comandi e un sistema di selezione essenziale quanto basta per un allenamento anche intenso tra le pareti domestiche. Il movimento della pedana e l’intensità varia realmente, segnando una marcata differenza tra un livello e l’altro. Diverse persone hanno potuto constatare anche durante il montaggio della pedana il peso specifico di certi componenti e la resa alla prova dei fatti.

 

Acquista su Amazon.it (€259,99)

 

 

 

Crazy Vibrations Crazy Fit 

 

1.Crazy Vibrations Crazy FitMettendo in comparazione tutti i modelli presenti sul mercato, secondo noi la migliore pedana vibrante del 2019 è quella di Crazy Vibrations, in virtù di tutta una serie di funzionalità e di un motore da 2.000 Watt ma capace di un picco di energia di 3.900 Watt pur mantenendo un’elevata silenziosità.

L’utilizzo della pedana è totalmente personalizzabile così da soddisfare sia gli utenti esperti sia quelli alle prime armi. Se hai già una certe dimestichezza con questo genere di dispositivi puoi scegliere di adattare i vari programmi di allenamento alle tue esigenze mentre se ti accosti allo strumento per la prima volta puoi sfruttare i dieci allenamenti preimpostati che regolano in automatico l’intensità della vibrazione.

In abbinata con la pedana, in confezione troverai anche due corde da utilizzare per eseguire esercizi più completi e fare in modo che l’allenamento influisca positivamente sul tono muscolare, sulla capacità di coordinazione, sulla circolazione del sangue e sulla riduzione della massa grassa.

La pedana vibrante della Crazy Vibrations potrebbe dunque essere l’attrezzo più adatto alle tue esigenze di tonificazione e dimagrimento perché si rivela efficace senza spendere un occhio della testa. Rivediamo quali sono le sue caratteristiche più significative.

Pro
Motore:

Il nuovo motore da 2.000 watt è non solo molto silenzioso ma anche in grado di raggiungere picchi di 3.900 watt per garantire prestazioni di grande livello.

Personalizzabile:

Non importa che tu sia alle prime armi o già esperto; nel primo caso puoi utilizzare i dieci programmi preimpostati che sono più comodi, nel secondo hai la possibilità di personalizzarli in base alle tue esigenze.

Corde:

Le due corde in dotazione consentono di eseguire altri tipi di esercizio e rendono l’attrezzo completo e versatile, in grado di migliorare più efficacemente tono muscolare, circolazione, ecc.

Qualità/prezzo:

Sul mercato esistono pedane vibranti certamente più economiche, ma il vantaggio della Crazy Fit è abbinare elevate prestazioni, qualità e resistenza dei materiali a un prezzo non eccessivo.

Contro
Oscillatoria:

La pedana è solo oscillatoria e non anche sussultoria.

 

Acquista su Amazon.it (€249)

 

 

 

TV unser Original Powermaxx 

 

2.TV unser Original PowermaxxTra le motivazioni che possono suggerirti come scegliere una buona pedana vibrante per dimagrire ci sono, oltre all’efficacia dei risultati, le dimensioni contenute. D’altra parte questo prodotto deve trovare spazio nel tuo appartamento perciò se il suo ingombro è limitato rappresenta un indubbio valore aggiunto.

Tra i modelli più venduti online c’è la Powermaxx che abbina prestazioni di buon livello a dimensioni compatte, cui si aggiungono le rotelle poste sotto la pedana che consentono di spostarla agevolmente e riporla in uno sgabuzzino o in un angolo al termine dell’utilizzo. Permette di scegliere tra 16 velocità di vibrazione, dispone di un timer e mostra sul display integrato le calorie bruciate durante l’allenamento.

La sua efficacia è garantita in caso di utilizzo costante e riguarda l’incremento sia della tonicità muscolare, sia della circolazione sanguigna, con effetti positivi per quanto riguarda la riduzione della cellulite.

La tedesca TV unser Original ha realizzato un attrezzo che offre numerosi benefici agli utenti meritando di entrare nella nostra guida per scegliere la migliore pedana vibrante del 2019. Ecco gli elementi chiave che la caratterizzano.

Pro
Ingombro:

Non dovrebbe rivelarsi eccessivo l’ingombro occupato da questo modello, adatto quindi anche a chi in casa non ha molto spazio a disposizione.

Rotelle:

Le rotelle alla base della pedana ne facilitano lo spostamento. È quello che ci vuole quando la si preleva per cominciare l’esercizio e quando la si ripone dopo aver terminato.

Display:

A differenza di altri modelli, la Powermaxx è dotata di display che ha il vantaggio di mostrare in ogni momento i dati relativi all’esercizio che si sta eseguendo e, in particolare, il tempo trascorso e le calorie bruciate, l’ideale per chi vuole monitorare i progressi del proprio allenamento.

Contro
Portata massima:

Probabilmente la portata massima potrebbe non essere sufficiente per tutti gli utenti. 

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Skandika Home 300

 

4.Skandika Home 300Tra le pedane vibranti più vendute spicca questo modello di Skandika che abbina alle funzionalità necessarie all’incremento del tono muscolare e alla riduzione della massa grassa anche un design particolarmente ricercato.

Si caratterizza per la presenza di un telecomando grazie al quale gestire le varie funzionalità e che può essere collocato nell’apposito alloggiamento fungendo da display. Il controller, infatti, è dotato di uno schermo Lcd sul quale visualizzare tutte le informazioni relative all’allenamento, come minuti trascorsi, calorie bruciate ecc.

Le numerose intensità di vibrazioni impostabili consentono di utilizzare la Home 300 anche per rilassare i muscoli, il tutto mantenendo un livello di silenziosità più che accettabile. Questo aspetto è stato tra quelli che più hanno impressionato coloro che l’hanno già provata e che apprezzano la possibilità di utilizzarla mentre guardano la Tv o ascoltano musica. Il prezzo di vendita colloca la pedana nella fascia media del mercato e appare proporzionato a quanto il dispositivo ha da offrire.

Se la tua intenzione è orientarti verso modelli con prezzi bassi, dovresti tenere in considerazione la Home 300 della Skandika, un attrezzo che garantisce affidabilità a un costo alla portata di tutte le tasche.

Pro
Silenziosità:

Sono diversi i pareri degli utenti che sottolineano la grande silenziosità della pedana Skandika, l’ideale per allenarsi in casa guardando la tv e senza molestare gli altri.

Design:

Una delle caratteristiche che contraddistinguono maggiormente la Home 300 rispetto alle altre pedane è il design molto ricercato che abbina bellezza esteriore e funzionalità.

Telecomando:

La macchina è dotata di pratico telecomando che offre due vantaggi: il primo è la comodità perché si possono controllare le funzioni a distanza, e il secondo è la possibilità di utilizzarlo come display per visualizzare i dati del proprio allenamento come tempo trascorso e calorie bruciate.

Contro
Potenziamento:

Se ti serve una pedana soprattutto per il potenziamento muscolare, probabilmente potresti trovare le prestazioni della Home 300 al di sotto delle tue aspettative.

Istruzioni:

Come spesso accade per attrezzi del genere, manca un libretto di istruzioni in italiano.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Globus Physio Plate My Gold

 

5.Globus Physio Plate My GoldRispetto a tutti i prodotti che la precedono in classifica, questa pedana vibrante è di tipo professionale e risulta adatta principalmente per essere acquistata e utilizzata in una palestra. Il prezzo è infatti molto elevato e difficilmente accessibile per chi ha necessità di un utilizzo casalingo.

Tra i suoi tratti distintivi emerge senza dubbio il software che funge da personal trainer e che consente di scegliere tra decine di programmi predefiniti, studiati per andare ad allenare anche solo una determinata parte del corpo. Il tutto viene gestito con grande semplicità grazie al display touchscreen da 7 pollici.

Oltre alle impostazioni standard è possibile crearne di personalizzate andando a intervenire su tutti i parametri: frequenza, ampiezza, tempi, numero di cicli e così via. Insomma si tratta di un prodotto professionale, da tenere in considerazione solo in ambito lavorativo, perché sicuramente sovradimensionato (anche come peso!) per poter essere utilizzato in un appartamento.

La Globus ha creato una pedana che ha tutto quello che serve per un allenamento personalizzato e di alto livello. Anche il costo è però molto elevato.

Pro
Professionale:

Il software che fa da personal trainer e la presenza del display da 7 pollici e di numerosi programmi fanno della Physio Plate My Gold una pedana professionale, adatta alle palestre più che alle abitazioni.

Prestazioni:

Le prestazioni sono quindi di alto livello e consentono, per esempio, di allenare in maniera specifica singole zone del corpo e di personalizzare l’allenamento impostando numerosi parametri in base alle proprie necessità.

Contro
Prezzo:

Chi è in cerca dell’attrezzo più economico sul mercato, potrebbe trovare la Globus decisamente fuori budget.

Peso:

Il peso considerevole della pedana potrebbe costituire un problema per chi ha esigenza di trasportarla spesso.

Acquista su Amazon.it (€4487,42)

 

 

 

Klarfit Goodvibe

 

Come sottolineato da molti utenti, Goodvibe di Klarfit è una pedana vibrante estremamente efficace e completa perché assicura risultati visibili in poco tempo e in diverse zone del corpo.

Consente di assumere quattro diverse posizioni in base ai gruppi muscolari che si vogliono sollecitare maggiormente. Le maniglie incluse nella dotazione consentono di coinvolgere più efficacemente anche braccia e pettorali. Un attrezzo davvero completo, insomma, che può andare bene per principianti ed esperti.

Ci sono tre programmi preimpostati, uno più leggero, uno per chi è già allenato, uno specifico per bruciare i grassi, ma la modalità manuale consente di personalizzare i vari esercizi e lo sforzo da applicare.

Il display indica contemporaneamente il tempo, le pulsazioni e la velocità. Il cardiofrequenzimetro integrato, a differenza di altri modelli simili, permette di monitorare con efficacia il proprio allenamento.

Si tratta di un attrezzo facile da montare anche per i non esperti, è comodissimo da usare grazie alla pedana particolarmente ampia che consente di assumere tutte le posizioni, sia quelle erette che quelle sdraiate, col massimo comfort. L’altezza è regolabile per adattarsi alla statura di tutti gli utenti, mentre i piedini di supporto attenuano le vibrazioni.

L’ingombro occupato, naturalmente, è superiore rispetto ai modelli orizzontali, ma l’attrezzo è molto leggero e, per spostarlo, basta sollevarlo e utilizzare le rotelle sottostanti.

Riassumiamo adesso i principali punti di forza e di debolezza della pedana vibrante Klarfit Goodvibe, apprezzatissima dagli utenti.

Pro
Completo ed efficace:

Goodvibe è una pedana che consente di esercitare tanti gruppi muscolari, inclusi braccia e pettorali, e tutti con notevole efficacia.

Display:

Sulla pedana è presente un display che indica contemporaneamente il tempo, la velocità e le pulsazioni. Sì, c’è anche il cardiofrequenzimetro integrato che permette di monitorare con efficacia l’allenamento.

Praticità:

Si tratta di un modello pratico e veloce da montare e anche da spostare, grazie alle rotelle. Regolabile in altezza, si adatta alla statura di tutti gli utenti.

Comodo:

Uno dei punti di forza di Goodvibe è la base particolarmente ampia che assicura il massimo comfort in posizione eretta, accovacciata e distesa.

Contro
Ingombro:

Essendo un modello che si sviluppa in verticale, l’ingombro è naturalmente maggiore di quelli orizzontali.

 

Acquista su Amazon.it (€259,99)

 

 

 

Come si utilizza una pedana vibrante

 

Avete tanto sentito parlare della pedana vibrante ma non avete ancora le idee chiare sul suo funzionamento e, prima di investire soldi e speranze, vorreste avere qualche informazione in più. Certo, il web è pieno di lunghi articoli, ma noi abbiamo provato a selezionare quelle che sono le caratteristiche più importanti da conoscere, i pro e i contro di questo apparecchio e qualche consiglio per utilizzarlo bene.

Perché usarla

Concentrandoci solo sull’uso in campo sportivo, la pedana vibrante è un apparecchio che sollecita i muscoli del corpo con le vibrazioni che produce. La nostra muscolatura, quindi, viene sottoposta a un vero e proprio esercizio fisico ma per far sì che il corpo abbia effettivamente dei benefici, bisogna prestare attenzione all’uso di questo strumento e, lungo l’articolo, vi daremo dei suggerimenti molto utili.

In ambito sportivo, la pedana vibrante viene utilizzata in fase di riscaldamento o defaticamento, come supporto all’allenamento o come recupero, e c’è chi lo usa anche come strumento alternativo.

 

I vantaggi

Il vantaggio di questo mezzo è che la contrazione muscolare può alzarsi del 30%, in poche parole: il muscolo si potenzia e, allo stesso tempo, aumenta le sua capacità elastico reattive. Chi fa fitness, invece, potrà trovare un miglioramento della resistenza agli sforzi, arti inferiori più “elastici” e la capacità di recuperare in tempi minori.

Molti atleti professionisti la usano sia nella fase defaticante sia per migliorare le proprie prestazioni, perché in questo modo evitano movimenti bruschi e non corrono il rischio di traumi e infortuni. Del resto, diversi team sportivi tra i più conosciuti al mondo utilizzano la pedana.

Quindi sì, la pedana defaticante può apportare dei benefici ai muscoli senza affaticarli ma solo se utilizzata con le giuste modalità e rispettando tempi ben precisi. Basti pensare che 10 minuti di esercizio su questo strumento corrispondono a più di 90 minuti di allenamento tradizionale in palestra.

 

Quando usarla e i tempi di recupero

Chi tiene alla propria forma fisica e vorrebbe ottenere da questo strumento ottimi risultati potrebbe chiedersi quale sia il miglior momento della giornata per usarlo.

Bene, l’ideale sarebbe esercitarsi al mattino, poiché il corpo è più reattivo e il metabolismo si risveglia e resta attivo per diverse ore.

Inoltre, sarebbe bene evitare di usarla subito dopo i pasti e prima di andare a dormire.

Per quanto riguarda i recuperi, questi vanno rispettati poiché tutti i benefici degli allenamenti fatti con la pedana vibrante si vedono proprio in questa fase. Il consiglio è di non fare troppi esercizi al giorno, per far sì che la massa aumenti, il metabolismo e la circolazione migliorino e per evitare tutti i problemi che potrebbe seguire a un’esposizione prolungata alle vibrazioni.

Fare gli esercizi correttamente

Via le scarpe! Per lavorare correttamente con questo strumento bisogna restare scalzi. Se ritenete che le vibrazioni siano fastidiose, usate pure uno di quei tappetini sottili da palestra. Le prime volte, potrebbe essere utile provare prima gli esercizi a terra, per essere sicuri che la postura sia corretta altrimenti sarà difficile ottenere i risultati sperati (oltre al fatto che ci si affatica non poco). Il muscolo deve essere sempre contratto, dobbiamo sentirlo lavorare, se così non fosse bisogna rivedere la postura, talvolta anche spostare leggermente un piede può fare la differenza.

Dopo aver preso un po’ di confidenza con la pedana, evitate di usare le impugnature perché si riduce la contrazione muscolare.

Inoltre, per ottenere dei buoni risultati, la vibrazione non dovrebbe mai superare i 35 hZ massimi, poiché dopo questa soglia si ottiene solo un buon massaggio ma non la contrazione.

 

 

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

 

Confidence Power Plus

 

3.Confidence Power PlusAl terzo posto della classifica che abbiamo stilato per aiutarvi a decidere quale pedana vibrante comprare si colloca questo modello che si contraddistingue per un buon rapporto tra qualità e prezzo. Il suo utilizzo costante permette di migliorare la circolazione sanguigna, la flessibilità delle articolazioni, l’equilibrio e la coordinazione.

Ha dimensioni tutto sommato compatte, ha una potenza di 600 Watt e consente di selezionare la velocità di vibrazione tra ben 50 disponibili. Inoltre può sostenere un peso fino a 150 chilogrammi, dunque è adatta per aiutare anche coloro che hanno come obiettivo quello di perdere peso. In confezione ci sono due corde da agganciare e utilizzare per fare lavorare anche braccia, spalle e pettorali.

Tra coloro che hanno già utilizzato la Power Plus spiccano le valutazioni positive, sebbene c’è chi faccia notare come non sia possibile preimpostare la potenza di vibrazione prima di salire sulla pedana e come non sia disponibile il libretto d’istruzioni in italiano.

 

 

Uno dei vantaggi della pedana oscillante Skandika 600 sta nel link che trovi in basso. Cliccandoci su accedi al negozio online dove acquistare la macchina a un prezzo davvero competitivo. Ecco quali sono gli altri pro e contro di questo modello.

 

Pro

Design compatto: Il design, oltre che essere accattivante dal punto di vista estetico, è vantaggioso per l’utente soprattutto per quanto riguarda la compattezza. Finito l’esercizio, la pedana può essere riposta comodamente in pochissimo spazio.

Facile da usare: Anche se non hai mai usato un attrezzo del genere in palestra, non ti devi preoccupare. Le istruzioni sono chiare, esplicative e ti permettono di utilizzare l’attrezzo rapidamente e con grande facilità.

Efficace: La pedana è studiata per un utilizzo casalingo e non professionale. Tuttavia la sua efficacia è notevole. Due o tre sessioni di allenamento alla settimana producono effettivi benefici su tonificazione e rafforzamento muscolare, circolazione e perdita di peso.

Comoda e sicura: Grazie agli elastometri è possibile appoggiare la pedana con sicurezza su tutte le superfici con grande stabilità, mentre la superficie su cui appoggiare il corpo è ampia e antiscivolo e quindi molto comoda.

 

Contro

Programmi: Principale vantaggiogrammi disponibili potrebbero essere troppo pochi per un utente particolarmente esigente.

 

 

Skandika 600

 

1.1 Skandika 600Tante le funzioni associate alla pedana vibrante che si posiziona in alto nella nostra classifica stilata a partire dalle preferenze espresse dai consumatori durante l’anno.

Le dimensioni compatte non sono indice di poche capacità associate alla pedana: non è un caso, infatti, che il peso non sia altrettanto contenuto. Il motore interno è in grado di sostenere e far vibrare le diverse parti del corpo, utilizzandola nelle posizioni previste dall’esercizio a seconda di quale muscolo si preferisca tonificare.

Si addice bene al trattamento tonificante come rilassante: è indicata soprattutto per l’uso dopo l’allenamento fisico, la corsa o altri esercizi che sollecitano la tensione muscolare, per poi allentarla con una vibrazione rilassante e che riattiva al meglio la circolazione.

Usata anche come aiuto per massimizzare gli effetti di un massaggio mirato sono tanti i professionisti che hanno scelto la pedana Skandika come integrazione ai massaggi rilassanti o antalgici.

Il prezzo di vendita non è esiguo, ma è spesso possibile trovarla a prezzi bassi in base alle offerte del momento.

Ti proponiamo adesso un elenco che riassume le caratteristiche della pedana Skandika per capire perché è stata tanto apprezzata dai consumatori durante l’anno.

 

Pro

Accessoriata: Inclusi con la pedana ci sono i lacci per gli esercizi di tonificazione muscolare anche della fascia alta del corpo e delle braccia, mentre le stesse funzioni regolabili tramite pulsantiera in basso sono accessibili attraverso il comodo telecomando.

Dimensioni compatte: Piccola ma soprattutto bassa, è fatta in modo da potere essere riposta sotto un mobile o il divano, per scomparire completamente dopo l’uso e non creare ingombro in casa.

Libretto delle istruzioni completo: Le diverse modalità d’uso e gli esercizi mirati sono ben descritti nelle istruzioni in italiano incluse con la pedana.

 

Contro

Solo bianca: Facile a sporcarsi rispetto ad altri colori, il bianco è una soluzione che può non piacere a tutti.

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (226 voti, media: 4.84 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status