Le 5 Migliori Plafoniere del 2020

Ultimo aggiornamento: 10.07.20

 

Plafoniera – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

Dovete arredare la casa nuova? Volete dare al vostro appartamento di sempre un nuovo stile, forse più moderno? E da dove cominciare se non dalla scelta dell’illuminazione per tutti i vostri ambienti? In commercio esistono varie tipologie di luminarie da poter adottare, come lampadari, plafoniere, applique e faretti. Se però disponete di un appartamento caratterizzato da locali non molto ampi con soffitti più bassi, come quelli delle nuove costruzioni antisismiche, il modo migliore per valorizzarli è quello di far ricadere la scelta sulle plafoniere, dallo stile minimal, essenziale e dalle dimensioni ridotte, oppure sui faretti, anch’essi soluzione certamente salva spazio. In questa guida, ci occuperemo dettagliatamente delle plafoniere, delle varie tipologie, della loro corretta installazione e vi aiuteremo nella valutazione delle migliori proposte d’acquisto presenti sul mercato online. Prendiamo come esempio il top, ovvero B.K.Licht Plafoniera LED da soffitto 4 lampadine IP20, dallo stile moderno e dall’eccellente rapporto qualità/prezzo, oppure Öuesen Lampada Plafoniera Impermeabile a Soffitto 24W LED A++, una valida alternativa da prendere in considerazione. Continuate a leggere qui di seguito per conoscerne tutti i dettagli.

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Guida all’acquisto – Come scegliere la migliore plafoniera

 

Se non sapete quale plafoniera comprare, poiché non avete mai avuto esigenza di sostituire quelle presenti nel vostro appartamento, potrete fare affidamento sulla nostra guida, che vi aiuterà a capire quali sono gli elementi fondamentali da prendere in considerazione. Iniziamo dunque subito con i materiali di costruzione.

Materiali

Esistono in commercio vari modelli di plafoniera tra cui poter fare una comparazione, non solo per quanto riguarda il rapporto qualità/prezzo, ma anche per le tipologie di materiali adottati durante la fabbricazione.
Tra i più comuni possiamo trovare la plastica, il vetro, metalli di varia natura, legno e così via. Ciò non esclude che esistano plafoniere che mescolano tali materiali per creare delle combinazioni originali e dal design intrigante. La scelta quindi di quello più adatto alle vostre esigenze, può tener conto anche di tali elementi.                                             

Se il prezzo è un problema, vi diciamo subito che i più economici sono indubbiamente realizzati in plastica o policarbonato, mentre il costo sale sensibilmente se vi orientate sui modelli in vetro o metallo.

 

Design

Un altro punto fondamentale sul quale ci soffermeremo, nella nostra guida per la scelta della migliore plafoniera da acquistare, è il design, ovvero l’aspetto estetico del prodotto. Basandovi sulla vostra personalità e sul tipo di arredamento adottato nella vostra casa, potrete definire al meglio la scelta che più si adatta all’ambiente.

Per fare un esempio, in una sala da pranzo in cui avrete posizionato mobili laccati minimal e un grande tavolo in vetro, una plafoniera moderna è ciò che ci vuole per valorizzare al meglio la stanza, senza appesantirla con grossi lampadari pendenti che occupano spazio. Oppure, potreste abbellire la camera da letto dei bambini con un oggetto più simpatico e optare per una plafoniera dalla forma particolare.

Risparmio Energetico

La giusta valutazione di quale plafoniera comprare, non deve ricadere solo sulla bellezza dell’oggetto ma anche sulla sua effettiva utilità e sul funzionamento. Importante, secondo noi, non solo orientarsi su un prodotto a basso consumo, per ammortizzare il costo delle bollette dell’energia elettrica ma anche scegliere una plafoniera che rispetti l’ambiente e lo sfruttamento dello stesso, in modo da garantire un futuro migliore ai nostri figli.

Questo ormai è possibile grazie all’utilizzo dei LED all’interno delle plafoniere. L’unità di misura che dobbiamo considerare, quando acquistiamo una plafoniera del genere, è il lumen. Quest’ultimo, non si basa sulla quantità di energia consumata per funzionare ma sulla quantità di luce che emana.                                                                                   

Con le lampadine tradizionali ci basavamo soltanto sul numero di Watt, dando la priorità a quelle con un wattaggio più alto e di conseguenza con un consumo maggiore, con quelle a LED di ultima generazione, invece, questo problema è superato. La quantità di watt utilizzati è davvero bassa, in confronto al numero di lumen, che sarà più elevato, garantendoci un impiego e spreco di energia indiscutibilmente minore.

Continuate a leggere il nostro articolo per individuare la migliore plafoniera per voi tra le tante opzioni di prodotti venduti online, che vi aiuteranno a rendere più accoglienti gli spazi dei vostri appartamenti.

 

Le 5 Migliori Plafoniere – Classifica 2020

 

In questa guida abbiamo selezionato per voi le migliori plafoniere del 2020, dal design unico e moderno, con delle ottime caratteristiche come la classe energetica elevata, dalla semplicità di montaggio e dai prezzi bassi alla portata di tutti, in base ai pareri degli utenti.

 

1. B.K. Licht Plafoniera LED da soffitto 4 lampadine IP20

Principale vantaggio

È un’ottima plafoniera dal rapporto qualità/prezzo eccellente, data la sua fabbricazione in vetro e metallo, materiali che solitamente fanno alzare il prezzo dei prodotti. Questo può rivelarsi un vantaggio, anche per quanto riguarda la robustezza dell’oggetto, rendendolo anche più bello e particolare.

 

Principale svantaggio

Si tratta di una lampada che, per quanto sia provvista di LED da 250 lumen e quindi in grado di emanare una luce abbastanza forte, ha una la struttura molto piccola che penalizza gli ambienti più ampi con scarsa luminosità.

 

Verdetto: 9.8/10

Considerando il prezzo contenuto, è una valida alternativa tra le offerte presenti sul mercato, se disponete di un budget limitato ma non volete rinunciare all’estetica.

Acquista su Amazon.it (€41,99)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Materiale

Questa plafoniera proposta da K.B. Licht, azienda tedesca nota per la fabbricazione di lampade dal prezzo contenuto ma dal design moderno, risulta molto bella e con uno stile facilmente adattabile a ogni ambiente, per la cucina e persino il bagno. L’azienda, nonostante la convenienza dei suoi prodotti, si avvale dell’utilizzo di ottimi materiali per la realizzazione.

Sfrutta metallo e vetro, composti che, grazie alla loro resistenza, di solito prevedono un costo maggiore rispetto alla plastica. È di sicuro un punto a favore per la K.B. Licht, che in questo caso ci offre una lampada dal design minimal ed elegante, composta da una struttura principale di forma quadrata in metallo da fissare al soffitto.                  

Provvista di quattro faretti a LED interamente smontabili, sono anche sostituibili in caso dovessero esaurirsi, e di una parte in vetro che andrà a coprire i faretti. Per visualizzare tutte le foto e farvi un’idea più precisa, cliccate sul link relativo al prodotto.

Montaggio

Oltre alla qualità, superiore a oggetti simili di altre marche di pari fascia, questa plafoniera è anche facile da montare. Per effettuare una corretta installazione della lampada, vi saranno utili i seguenti attrezzi: una scala, una matita, un trapano con la punta adatta al vostro soffitto e un cacciavite piatto o a stella, a seconda delle viti presenti sulla struttura del prodotto.

Prima di mettervi all’opera, ricordate di staccare il contatore della luce. Iniziate scegliendo dove andrete a posizionare la plafoniera, effettuate dei segni con la matita, in corrispondenza dei fori per i tasselli che andrete a fare col trapano. 

Fatto ciò, posizionate la base e inserite le viti nei fori fatti in precedenza, agganciate i fili elettrici ai morsetti corrispondenti e infine fissate la parte in vetro servendovi dei due bulloncini in metallo, posti al centro della struttura. Riattivate la corrente e accertatevi del corretto funzionamento.

 

Classe energetica

La classe energetica di un dispositivo è un elemento estremamente importante quando se ne deve valutare l’acquisto. Tale dettaglio, infatti, vi può far risparmiare notevolmente sulla bolletta della corrente elettrica, ammortizzando dunque la spesa di un elettrodomestico nel tempo.

Secondo gli standard europei, i nuovi dispositivi elettrici devono avere annessa una scheda tecnica su cui è chiaramente indicato il consumo energetico. Per chi non ne avesse mai vista una, si tratta di schede su cui è indicato un livello di consumo energetico che va da D fino ad A+++. Il valore più basso, ovvero D, comporta consumi elevati e normalmente in questa categoria si ritrovano elettrodomestici di qualche generazione fa. Quelli più nuovi, invece, vanno solitamente da A ad A+++. Scegliendo uno di questi ultimi vi assicurerete di non avere sorprese in bolletta alla fine del mese, anche se il costo iniziale dell’elettrodomestico potrebbe essere un po’ più elevato del previsto.

Il nostro consiglio è quello di optare per tali dispositivi, anche perché si tratta di prodotti realizzati nel rispetto dell’ambiente, con funzionalità eco. La plafoniera K.B. Licht possiede dei LED di classe energetica A++, ognuno da 250 Lumen, in grado di emanare luce calda e intensa senza andare a incidere e far salire in maniera sostanziosa la bolletta dell’energia elettrica.

 

Acquista su Amazon.it (€41,99)

 

 

 

2. Öuesen Lampada Plafoniera Impermeabile a Soffitto 24W LED A++

 

Ci troviamo di fronte una plafoniera dallo stile unico, che ricorda un po’ le illuminazioni presenti nelle case in Estremo Oriente, dove l’essenziale è alla base dell’arredamento. L’edilizia giapponese, per esempio, è famosa per la progettazione di mini ma al contempo super accessoriati appartamenti da 20 o 30 mq, in cui sarebbe impensabile posizionare un lampadario ingombrante.

Questa lampada quindi si adatta benissimo a piccoli ambienti o mansarde in cui il soffitto tende a essere più basso o inclinato. È progettata in policarbonato, materiale leggerissimo, e in ABS, un polimero termoplastico super resistente. Questo la rende una plafoniera a prova di acqua e facile da pulire.

I LED al suo interno sono da 24 Watt e 2050 lumen, quindi non solo a risparmio con classe energetica A++, ma capaci di emanare una luce potente in grado di illuminare ambienti ampi. Anche la sua facilità di installazione la classifica come uno dei prodotti più venduti online.

Acquista su Amazon.it (€37,99)

 

 

 

3. Teckin Plafoniera Soffitto LED a risparmio energetico IP44 A+

 

Se state cercando una plafoniera dallo stile semplice, per arredare un ambiente per il quale avete un budget molto limitato, il modello da soffitto di marca Teckin potrebbe essere ciò che fa per voi. Stiamo parlando di una lampada circolare dalle dimensioni contenute, 28 cm di diametro totali, la cui struttura superiore si presenta in materiale plastico acrilico, e con la base in alluminio, materiale tutto sommato abbastanza resistente.                                               

È in grado di emanare una luce molto potente grazie ai suoi 18 LED interni, non sostituibili, da 1500 lumen totali. Nonostante non sia possibile sostituirli, i LED al suo interno hanno una durata di vita media pari a 28.000 ore: davvero tante, se si tiene in considerazione il costo molto basso della plafoniera.

Grazie alla potenza della luce, è possibile installarla in qualsiasi stanza, anche quelle ampie come una sala da pranzo o un salone.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

4. Lusunt Plafoniera LED 2050lm 26w Classe energetica A++

 

La plafoniera che ci presenta Lusunt è del tutto unica nel suo genere. Si tratta di un prodotto originale, fabbricato nella parte posteriore in metallo, mentre il corpo principale è in PMMA, una particolare plastica rigida conosciuta comunemente come plexiglass. Questa tipologia risulta davvero utile per far passare la luce in modo omogeneo.         

La classe energetica è A++, e i LED raggiungono una potenza di 2050 lumen. La caratteristica principale di questa particolare plafoniera, però, è che presenta dei brillantini sul fondo, che si illuminano in modo alternato. Può essere un’ottima soluzione per la camera dei bambini ma se volete osare, sarà perfetta per un elegante salone o un bagno.

Oltre questa peculiarità, all’interno della confezione della plafoniera Lusunt, troverete un telecomando in dotazione che vi dà la possibilità di regolare non solo l’intensità dell’illuminazione ma anche di sceglierne la tipologia, passando da luce calda a luce fredda. Se volete conoscere maggiori dettagli sulle caratteristiche tecniche e sapere dove acquistare questa simpatica plafoniera, cliccate sul link corrispondente al prodotto.

Acquista su Amazon.it (€39,79)

 

 

 

5. Plafoniera LED a Forma di Cuore Classe energetica A

 

Volete dare un nuovo stile alla camera da letto dei vostri bambini? Abbiamo proprio ciò che fa al caso vostro. La lampada venduta da Plafoniera ha uno stile unico, che divertirà un mondo i vostri bimbi, facendo invidia a tutti gli amichetti che inviterete a casa per giocare.

Questa plafoniera, realizzata in ferro e in PMMA, dunque leggerissima, ha la particolarità di avere la forma di due cuori attaccati tra di loro, uno più grande e un altro più piccolo. Ha all’interno delle strisce LED da più di 20 lampadine, con una potenza di circa 3000 lumen complessivi.

La sua classe energetica di livello A è abbastanza alta, per consentirvi un risparmio economico sulla bolletta della luce. La plafoniera a forma di cuore si presta bene nel caso vogliate personalizzare ancora di più il suo stile. Se ne avete voglia, potrete abbellirla con brillantini o stencil fosforescenti che si illumineranno al buio. Perfetto espediente se avete figli con il timore di dormire da soli.

Acquista su Amazon.it (€52)

 

 

 

3 idee su come illuminare casa

 

Avete da poco comprato casa, state ristrutturando o siete semplicemente degli appassionati di arredamento d’interni? Qui di seguito vi daremo alcuni consigli d’acquisto e di design che vi potranno essere utili se volete arredare al meglio la vostra casa.

Dopo aver deciso lo stile che più esprime la vostra personalità, la scelta dell’illuminazione di ogni ambiente sarà il passo successivo. A seconda dell’atmosfera che volete dare alle stanze della casa, è possibile optare per diverse tipologie di oggetti per l’illuminazione: vediamo insieme alcuni dei più popolari incominciando dai faretti.

Faretti

Questa tipologia di illuminazione è la più adatta se si ha la necessità di illuminare angoli bui, corridoi o concentrare la luce solo su zone specifiche, come un tavolo o una parete attrezzata. Alcuni tipi di faretti possono essere dotati di applique, perfetti se avete ripiani su cui agganciarli, come un pensile in cucina.

Con questo tipo di oggetti, è possibile cambiare la direzione della luce come più aggrada. Esistono inoltre faretti da incasso, che è possibile installare su controsoffittature in cartongesso o addirittura, per chi ha realizzato un appartamento dalle finiture ultra moderne, direttamente sul parquet o strutture in cristallo.

Le nuove tipologie di faretti prevedono lampadine a LED, molto luminose e a risparmio energetico.

 

Piantane

Il modo migliore per rendere un angolo della casa accogliente è quello di posizionare una lampada a piantana. Di solito questo modello viene utilizzato in accoppiata ad altri, che siano faretti, lampadari o plafoniere.

È certamente uno degli oggetti per l’illuminazione più facile da montare, poiché nella maggior parte dei casi viene venduto in un unico pezzo o in alternativa in parti che necessitano soltanto di essere avvitate tra loro.

Essendo inoltre dotate di spinotto da collegare direttamente alla presa della corrente, non è necessario mettere mano ai cavi elettrici.

I luoghi più gettonati in cui posizionare una piantana sono accanto a un divano, al tavolo di uno studio oppure tra due poltrone in un salone, per rendere più piacevole l’atmosfera, se si vuole leggere un libro o guardare la tv.

Plafoniere

Arriviamo infine alle plafoniere, oggetti spesso di design minimal ed eleganti, fabbricati in molte tipologie di materiale e per tutte le fasce di prezzo. Sono l’alternativa meno ingombrante ai lampadari, più semplici da pulire e per di più compatibili con quasi tutti gli stili d’arredo. 

Perfette per appartamenti o mansarde in cui i soffitti sono più bassi, sono molto utilizzate nei bagni, nelle cucine e nelle camere da letto. Inoltre, se non avete un budget elevato, potete trovare sul mercato molte alternative che vi faranno risparmiare.

Le plafoniere di ultima generazione, hanno all’interno lampadine LED, molto più durature di quelle alogene e soprattutto attente al risparmio energetico. Anche se molti modelli sono progettati per avere i LED non sostituibili, il prezzo concorrenziale e la durata di questa tipologia di lampadine, rende comunque l’acquisto più che conveniente.

Se volete sapere come scegliere una buona plafoniera, vi consigliamo di leggere il resto del nostro articolo, dove troverete tutte le informazioni che state cercando.

 

 

 

Domande Frequenti

 

Come montare una plafoniera?

Il montaggio di una plafoniera può risultare un’operazione piuttosto semplice, basta prendere alcuni semplici accorgimenti. Prima di tutto staccare la corrente dal pannello centrale, munirsi di una matita, trapano, cacciavite, una scala e delle viti, che spesso vengono fornite con l’acquisto della plafoniera.

Montate la lampada, se non vi è arrivata già assemblata, prendete le misure per i tasselli con l’aiuto della matita, posizionando la base della plafoniera dove più desiderate, in corrispondenza dei fori posti sulla base della lampada dove andrete a inserire le viti.

Nel foro più grande collocate i fili elettrici, che aggancerete nei morsetti corrispondenti al colore di ogni filo. Una volta terminato questo lavoro, inserite la lampadina o i LED e coprite con la parte in plastica o vetro della plafoniera, tramite le chiusure a scatto presenti sul bordo.

 

Come aprire e smontare una plafoniera?

Smontare una plafoniera richiede poco tempo e solo l’utilizzo di una scala e un cacciavite. Per togliere la parte in plastica o vetro che ricopre i LED o le lampadine, sarà necessario sollevare le linguette o i ganci presenti sul bordo. Fatto questo, dovrete prima staccare i fili elettrici dai morsetti, che li collegano alla lampada, e infine svitare le viti che reggono la base al soffitto.

Come collegare i fili elettrici della corrente a una plafoniera?

I fili che dovrete andare a collegare sono di norma pari a tre, uno più scuro chiamato “fase”, uno blu che di solito corrisponde al “neutro” e infine uno che include due filamenti più piccoli collegati tra loro, di colore giallo e verde, che corrisponde alla messa a terra.

Inserite i tre cavi all’interno del foro più grande posto alla base della plafoniera. Allentate le piccole viti presenti sui morsetti, posizionate poi ogni filo in corrispondenza del proprio morsetto, facilmente identificabile o dal colore o da una lettera scritta sul fianco. Dopo esservi accertati di aver inserito i cavetti nel modo giusto, stringete nuovamente le viti presenti sui morsetti.

Fatto questo, vi basterà inserire la lampadina, riattivare la corrente e controllarne il funzionamento.

 

Come fissare una plafoniera al soffitto in cartongesso?

L’installazione di una plafoniera su una superficie in cartongesso si differenzia di poco rispetto al classico montaggio su soffitto in muratura. La differenza sostanziale sta nel fatto che, durante l’utilizzo del trapano per effettuare i fori, oltre a utilizzare una punta adatta al cartongesso, al posto dei tasselli normali, inserirete quelli denominati a T, dotati di alette che si espandono una volta all’interno.

Se dovete montare una plafoniera a incasso, sarà necessario segnare il contorno del diametro sul soffitto in cartongesso con l’aiuto di una matita, segare l’interno e incastrare la lampada.

 

Come abbellire una plafoniera?

Se avete acquistato una plafoniera per un salotto dallo stile particolare o per la camera dei vostri figli, vi sarà possibile, con un po’ di fantasia, abbellire l’oggetto in modo da renderlo più carino a vedersi. In che modo è possibile farlo? Con l’aggiunta di strass, brillantini, colla colorata oppure sagome di carta ritagliata a forma di stelline, luna o fiocchi di neve.

Un’altra idea potrebbe essere l’applicazione di stencil fosforescenti, così da rendere ancora più felici i bambini, anche durante la notte.

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status