La migliore pressa per aglio

Ultimo aggiornamento: 27.11.20

Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

Pressa per aglio – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2020

 

In cucina l’aglio è un alimento prezioso, indispensabile per la preparazione di moltissimi piatti ai quali conferisce gusto, personalità e carattere. Che cosa sarebbero gli spaghetti aglio olio e peperoncino senza… aglio? Non è però un prodotto semplice da gestire, un po’ perché ha un odore intenso che impregna le mani, un po’ perché per molti è complesso da digerire. Per lavorarlo al meglio potreste prendere in considerazione l’acquisto di una pressa per aglio, di cui vi proponiamo una vera e propria guida all’acquisto con classifica e recensione dei migliori modelli. Tra questi spicca Orblue Propresser, a nostro giudizio la migliore pressa per aglio del 2020 perché realizzata in acciaio e in grado di spremere la pianta ma anche, tramite un accessorio, di spellarla velocemente. Quello di E-Prance è uno strumento altrettanto valido, anch’esso in acciaio e con due maniglie ergonomiche.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere le migliori presse per aglio

 

C’è chi lo ama e c’è chi lo odia. Eppure l’aglio è uno tra gli odori più usati in cucina. Se sono in pochi a mangiarlo così com’è, tanti apprezzano l’aroma che rilascia se ben abbinato alle giuste pietanze.

Per lavorare l’aglio in modo che rilasci il suo sapore piccante e speziato senza disturbare il palato, una buona soluzione è rappresentata dallo schiaccia aglio. Si tratta di una piccola pressa che riduce il bulbo in piccoli filamenti che spariscono in cottura. Questa guida si propone di mettere in luce alcuni aspetti chiave da considerare prima di aggiungere un altro accessorio alla tua già fornita cucina.

1.ORBLUE Spremitore e Pressa per Aglio

 

Guida all’acquisto

 

La forma della pressa per aglio

Il prezzo degli accessori per cucina varia molto in base al contesto in cui verranno utilizzati, così un accessorio per la ristorazione non avrà le stesse prestazioni né apparterrà alla stessa fascia di quelli da usare in casa.

Scegliere un tipo o un altro, professionale o semi professionale, dipende in primo luogo da quanto amiamo stare ai fornelli e quanto ci piace circondarci di accessori specifici per ogni preparazione.

C’è chi lo schiaccia con il palmo della mano lasciandolo come si suol dire “in camicia” cioè senza togliere la pellicina. Ma in questo modo andrà poi tolto dalla preparazione dopo aver rilasciato un aroma più delicato che senza buccia.

Se si sceglie di mangiarlo per godere al massimo del suo gran potenziale nutritivo sarà necessario ridurlo in piccoli pezzi o meglio in purea perché si amalgami al resto della preparazione senza eccedere in protagonismo. La forma della pressa per aglio ricorda quella dello schiacciapatate, ma in miniatura. I piccoli fori da cui esce la purea consentono di usarlo crudo nelle preparazioni come il burro speziato, o da cuocere in un veloce soffritto.

 

Il materiale migliore per questo attrezzo

Confronta prezzi ma noterai sempre che i modelli migliori richiedono un, piccolo, investimento in più. Dato l’odore pungente e caratteristico dell’aglio, sarà buona norma scegliere quei materiali che non assorbono odori né rilasciano sostanze.

In alto alla classifica dei materiali migliori troviamo di certo il metallo, in modo particolare l’acciaio inox. Si tratta del più sfruttato in cucina, specie in quelle professionali, le sue caratteristiche sono perfettamente compatibili con il contatto con gli alimenti senza rilasciare sostanze.

Da scartare le opzioni in alluminio, che tende a cedere particelle agli alimenti trattati, o la plastica che invece ha il difetto di assorbire odori e pigmenti con l’andare del tempo.

2.E-PRANCE Pressa Aglio

Con o senza buccia?

Nella recensione dei prodotti che abbiamo selezionato tra i più interessanti sul mercato si mette in evidenza un dettaglio importante, specie per chi non ha voglia di perdere tempo: la possibilità di schiacciare lo spicchio d’aglio senza togliere la buccia. Alcuni modelli hanno una trama fine del colino, tanto da permettere di trattenere la buccia facendo passare solo la polpa dell’aglio. Questo piccolo accorgimento, che più che una caratteristica dei prodotti della migliore marca è da ricercare negli utensili semiprofessionali, consente di risparmiare tanto tempo e di non sporcarsi le mani.

L’odore dell’aglio è persistente, rimane a lungo sulla pelle, ecco che potere contare su un attrezzo che limita il fastidio di levare la pellicina è un valore aggiunto, specie quando se ne lavora parecchio.

 

Le migliori presse per aglio del 2020

 

La tua attrezzatura per la cucina non può sentire la mancanza della migliore pressa per aglio? In base alle abitudini culinarie questa spezia può rivelarsi onnipresente e se ben trattata non disgustare gli ospiti che non sono abituati a gradirla. Prima di scegliere a casaccio una pressa per aglio qualsiasi, compara le offerte che abbiamo selezionato tra i modelli più venduti, tra questi troverai la giusta ispirazione.

 

Prodotti raccomandati

 

Orblue Propresser

 

1.ORBLUE Spremitore e Pressa per Aglio in Acciaio InossidabilePensato per accaniti divoratori d’aglio, questo pressino è in grado di processare molti spicchi alla volta semplificando anche la scocciante operazione di pulizia dalla pellicina che l’avvolge.

Si distingue nella comparazione con gli altri modelli per via della qualità dei materiali impiegati e il buon assemblaggio dei diversi pezzi. È robusto e resiste all’azione corrosiva dei succhi del tubero visto che è realizzato interamente in acciaio inox. Le maniglie che pressano sullo spicchio sono disegnate in modo da ridurre al minimo lo sforzo necessario per schiacciare il contenuto del piccolo vano. Infatti il produttore ne consiglia l’uso anche con pezzi di zenzero fresco da ridurre in filamenti in poche mosse.

Incluso nella confezione c’è anche uno speciale attrezzo, detto rocker, pensato per pelare gli spicchi con movimenti semplici e veloci. Si lava in lavastoviglie senza subire alterazioni nella forma o nella funzionalità, un bel vantaggio per chi pensa di sfruttare a pieno regime questo sofisticato accessorio per veri intenditori.

La guida per scegliere la migliore pressa per aglio prosegue con una lista dei pregi e dei difetti principali di questo prodotto. Per sapere dove acquistare online a prezzi competitivi, clicca sul link che trovi di seguito.

 

Pro

Materiali: La pressa è realizzata in acciaio inossidabile, una scelta che gli conferisce solidità ed efficenza, oltre a un’estrema resistenza all’usura. Si può utilizzare anche per spremere lo zenzero.

Facile da usare: Basta eseguire una leggera pressione per far uscire il succo dall’aglio. Inoltre, l’accessorio può essere lavato in lavastoviglie.

Accessoriato: Nella confezione è incluso un piccolo strumento che ti aiuterà a spelare gli spicchi con estrema rapidità e senza alcun rischio di farsi male.

 

Contro

Prezzo: Non è il più economico in commercio, ma se cerchi solidità ed efficienza per lungo tempo, questo piccolo accessorio potrebbe fare al caso tuo.

Acquista su Amazon.it (€12,97)

 

 

 

E-PRANCE

 

2.E-PRANCE Pressa AglioUn buon tritatore per aglio deve essere in grado di sopportare lunghe maratone in cucina presentandosi sempre pronto all’uso. Il modello E-PRANCE offre buone garanzie di durevolezza e facilità d’impiego anche per processare grosse quantità d’aglio alla volta.

Realizzato interamente in acciaio inossidabile, offre una buona presa grazie alle maniglie ergonomiche che consentono l’impugnatura comoda anche con una sola mano. Il vano è abbastanza capiente per ospitare più di uno spicchio alla volta e lasciandoli tal quali. Il sistema di spremitura è fatto in modo da non necessitare l’inserimento di spicchi già sbucciati: si può spremere l’aglio con la sua camicia che verrà trattenuta automaticamente dalle maglie del pressino. Anche i più accaniti amanti della piccante spezia non sopportano l’odore che rimane sulle mani dopo averne sbucciato una certa quantità, il fatto di non dovere perdere tempo a levare la sottile pellicola è un doppio vantaggio.

Si pulisce con facilità sotto l’acqua come in lavastoviglie, dato che non teme le alte temperature del lavaggio a macchina.

La nostra recensione prosegue con un sommario degli aspetti più importanti che caratterizzano il nostro nuovo modello. Per poterlo acquistare online a prezzi bassi, clicca sul link che trovi dopo questa descrizione.

 

Pro

Resistente: La pressa è realizzata in acciaio inossidabile, un materiale che gli conferisce solidità e resistenza all’usura. Puoi lavarla in lavastoviglie anche ad alte temperature, senza avere paura che si rovini.

Facile da usare: Il vano per la spremitura dell’aglio è abbastanza capiente, per cui ti permette una preparazione rapida con risultati ottimali. Adatta anche allo zenzero.

Pratico: Robusto e nello stesso tempo leggero, è un accessorio che potrai collocare in qualunque angolo della cucina, grazie alle sue dimensioni poco ingombranti.

 

Contro

Funzionalità: Sarà necessario sbucciare i chicchi prima di inserirli nella pressa.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Dailyart Garlic Press-01

 

3.Dailyart Pressa - Tritatore Professionale in AcciaioIl Dailyart fa parte dei nostri consigli d’acquisto per via della buona qualità impiegata nell’assemblaggio delle diverse parti e la scelta dei buoni materiali impiegati nella costruzione.

Pare chiaro a questo punto come scegliere una buona pressa per aglio dipenda anche dai materiali usati. In questo caso l’acciaio inox è quello che meglio si presta a entrare frequentemente in contatto con gli alimenti senza assorbirne gli odori o trasferire residui al macinato.

È uno tra i modelli venduti online che più convince grazie al rapporto qualità prezzo. È facile da impugnare e i manici grossi e panciuti consentono una presa salda a prova di scivolo, anche con le mani umide di altri ingredienti. I comodi ganci alle estremità dei manici consentono di appendere l’utensile per averlo sempre a portata di mano. Chi adora il soffritto appena scottato apprezzerà di certo la possibilità di avere in un attimo il trito quando l’olio è appena tiepido: non è necessario sbucciare l’aglio prima di tritarlo.

I pareri degli utenti segnalano questo accessorio come uno tra i migliori in commercio. Se vuoi capirne il motivo, leggi i suoi principali vantaggi ed eventuali svantaggi di seguito.

 

Pro

Acciaio: Lo strumento è realizzato in acciaio inox ed è particolarmente curato nei dettagli da un punto di vista estetico. Solido e resistente, può essere lavato in lavastoviglie.

Design: Curato nei dettagli, è provvisto di ganci per poterlo appendere, di un vano per spremere abbastanza capiente e trasforma l’aglio in purea in pochi movimenti.

Funzionale: L’estetica ha un valore funzionale, perché l’impugnatura è ergonomica e i pareri degli utenti sottolineano la maneggevolezza e la praticità di utilizzo di questo prodotto.

 

Contro

Essenziale: La confezione non contiene nessun accessorio, ma considerata l’estetica curata della scatola e l’ottimo prezzo dello strumento, possiamo chiudere un occhio su questo piccolo dettaglio.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Kuuk KUGM01

 

4.Kuuk Pressa - Tritatore Professionale in AcciaioSe ancora non hai deciso quale pressa per aglio comprare è possibile che tu possa deciderti per questa interessante proposta. Tra le meno care, è in grado di offrire caratteristiche molto vicine ai modelli professionali. Conquista positivamente il pubblico per via dell’estrema maneggevolezza e velocità con cui è in grado di premere più di uno spicchio alla volta. In più non necessita di sbucciare l’aglio prima di pressarlo.

È realizzata in acciaio inossidabile e in questo modo resiste bene all’uso intensivo e anche se si usa per tritare altro non trattiene gli odori o i pigmenti di altri ingredienti.

La presa è salda grazie alla forma tondeggiante dei manici, ma i bordi qui sono satinati: un’accortezza che limita il rischio che l’utensile da cucina scivoli se si hanno le mani unte. Il sistema di leva che schiaccia il contenuto del cestello è realizzato in modo da minimizzare lo sforzo necessario per ottenere la purea d’aglio da usare in miriadi di ricette.

Per fare maggiore chiarezza sull’argomento, abbiamo preparato una lista che riguarda le principali caratteristiche del nostro prodotto. Leggi di seguito per scoprire i suoi punti di forza e di debolezza.

 

Pro

Qualità/prezzo: Tra le presse per aglio sul mercato, questa opzione è tra le migliori considerando la qualità dei materiali e le sue ottime prestazioni.

Materiali: Realizzato interamente in acciaio inox, lo strumento è destinato a durare per lunghi anni. Solido e resistente, è dotato di un contenitore per la spremitura abbastanza spazioso da poter inserire più di uno spicchio di aglio al suo interno.

Pratico: L’impugnatura è salda e il sistema di leva per effettuare la pressione è stato progettato per riuscire ad avere il massimo dei risultati facendo il minimo sforzo.

 

Contro

Design: Nonostante la cura e l’attenzione all’estetica del prodotto, qualche utente segnala che i manici non sono particolarmente facili da impugnare per chi ha le mani piccole.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Ubegood Spress-UK

 

5.Pressa aglio, Ubegood Garlic press Schiaccia aglio In lega di zincoForse non è la migliore pressa per aglio del 2020, ma di certo ha saputo far contenti tanti utenti che l’hanno preferita a modelli più professionali ma anche più costosi. Si tratta di un utensile che si spende bene in cucina, ideale per pressare anche altri tuberi robusti come lo zenzero: delizioso ma noiosissimo da grattugiare a mano e col rischio di grattare anche le dita.

Non è realizzato in acciaio inox come la maggior parte dei modelli professionali, ma in una lega di zinco adatta al contatto con gli alimenti e al lavaggio frequente in macchina.

La forma è quella classica dello schiacciapatate, ma in versione mini. Il cestello è abbastanza grande da ospitare una buona quantità di prodotto da ridurre in purea in pochi istanti. I manici sono facili da impugnare grazie al design ergonomico e il cestello è facile da riempire visto che il manico superiore ruota quasi completamente, di 270°.

Il nostro articolo continua con un piccolo elenco degli aspetti positivi e negativi del nostro prodotto. Leggi di seguito per fare maggiore chiarezza sulle sue caratteristiche più importanti.

 

Pro

Design: Un piccolo strumento caratterizzato da linee morbide, una vera particolarità per questo genere di prodotti. I manici a S danno un tocco chic alla pressa che sembra uno schiacciapatate in miniatura.

Prezzo: Un costo competitivo e decisamente abbordabile per coloro che non hanno particolari esigenze.

Dimensioni: Piccolo e leggero, lo puoi collocare ovunque in cucina perché occupa lo spazio di una forchetta più o meno. Inoltre, è facile da usare grazie alla possibilità di ruotare il manico superiore a 270°C

 

Contro

Materiali: Il prodotto non è in acciaio ma realizzato con una lega di materiali adatti al contatto con gli alimenti e al lavaggio in lavastoviglie.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status