La migliore pressa per biscotti

Ultimo aggiornamento: 28.11.20

Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

Presse per biscotti – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2020

 

Per preparare un buon dolce a volte si ricorre a forme particolari che aiutano a esprimere la propria creatività. La stessa cosa accade quando si vogliono realizzare dei buoni biscotti: per crearli velocemente si può ricorrere a una pressa. Il modello più diffuso è quello a “pistola” che permette di “sparare” l’impasto attraverso un disco da una forma particolare. Bisogna verificare che il grilletto sia morbido ed ergonomico per non affaticare la mano. Il materiale da preferire è l’acciaio che è sicuro a contatto con gli alimenti. La nostra guida verifica tutte le caratteristiche immancabili in una buona pressa per biscotti. Ci troverete Kitchen Craft MCICINGPRO, un set completo di dischi e beccucci per trasformare la pressa in una siringa che decori le torte con la glassa. Ci ha colpito anche la Kuhn Rikon 22902 dai colori vivaci e un prezzo competitivo in rapporto agli accessori in dotazione.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere la migliore pressa per biscotti

 

La pressa per biscotti, detta anche “sparabiscotti”, è un attrezzo molto utile a chi desidera creare i propri dolci personalizzati come in una vera pasticceria. La nostra guida vuole aiutarvi a scegliere quella con il miglior prezzo ma anche dalle caratteristiche più valide. Datele un’occhiata per conoscere quali sono gli aspetti da non sottovalutare.

Guida all’acquisto

 

La scelta dei materiali

Quando si tratta di utensili che devono venire a contatto con gli alimenti si deve sempre considerare il materiale del quale sono costituiti. Essi devono rispettare tutte le norme igieniche e assicurare l’assenza di componenti che possono causare problemi alla salute.

Se si confrontano i prezzi e ci si rende conto che il modello di pressa per biscotti più economico è quello in plastica, ci si deve sincerare dell’atossicità di questo materiale. È necessario anche valutare la fragilità di questo elemento che può rompersi facilmente a causa di una caduta accidentale.

Se si vuole andare sul sicuro è preferibile orientarsi su un modello in metallo, preferibilmente l’alluminio, che ha grande resistenza ed è molto valido da un punto di vista igienico.

 

Il funzionamento

La pressa può essere usata per creare una grande quantità di biscotti per rendere felici i bambini o condividere un momento di pausa con gli amici. Se le porzioni sono consistenti, lo sforzo fatto per creare i dolci sarà altrettanto grande.

Per questo, nella classifica degli aspetti da valutare, è preferibile mettere ai primi posti la modalità di utilizzo della macchina. Quelle che si servono di una leva richiedono molta forza, per cui si deve saggiare la corretta ergonomia dell’impugnatura che non deve creare fastidi alla mano.

I modelli preferiti da molti utenti sono quelli a forma di pistola, che permettono di “sparare” il biscotto abbastanza velocemente e di creare in poco tempo una quantità considerevole di dolci.

Chi non vuole o non può sottoporsi alla fatica di pressare i biscotti riterrà la migliore marca in circolazione quella che offre un modello elettrico. In questo caso, infatti, basta pigiare un pulsante perché il dolce esca fuori dalla macchina e sia pronto per la cottura.

Design e accessori

Gli utenti più esigenti danno importanza anche al design della pressa che deve essere gradevole, specialmente se la si deve usare a lungo. Molto importanti sono anche le dimensioni, che devono rispettare lo spazio a disposizione in cucina per non creare un ingombro eccessivo. In questo caso è bene sapere già dove riporre la macchina prima di acquistarla.

Chi vuole sbizzarrirsi con la creatività ha bisogno anche di accessori come le formine che sono fondamentali per dare spazio alla fantasia. Chi ha dei bambini può accontentare le loro richieste e cuocere biscotti dalle sembianze più disparate.

La migliore marca è quella che unisce la quantità di accessori alla maneggevolezza della pressa: una troppo pesante affatica la casalinga già provata dalle faccende domestiche. Prima di prendere la decisione definitiva su quale modello preferire, è bene anche analizzare la recensione che ne fanno gli utenti che l’hanno già provata.

 

Le migliori presse per biscotti del 2020

 

Ecco i cinque modelli più efficienti tra i quali abbiamo ritenuto possibile individuare la migliore pressa per biscotti. Attraverso la comparazione delle loro caratteristiche, è facile trovare quella giusta per le proprie esigenze.

 

Prodotti raccomandati

 

Kitchen Craft MCICINGPRO

 

Se non si sa quale pressa per biscotti comprare è bene indirizzarsi su un modello pratico e maneggevole che renda facile la realizzazione dei dolci. Il più gettonato è quello a pistola che permette di “sparare” l’impasto magari attraverso una particolare formina.

Quello proposto da Kitchen Craft è un set completo di accessori che consentono non solo di creare biscotti dalle effigi più disparate ma anche di decorare le torte come un provetto pasticcere. Include infatti 8 beccucci in acciaio inox per collocare la glassa sulle torte e 13 forme, sempre in acciaio, per tagliare biscotti di vario tipo.

La pistola sembra essere una delle offerte più valide sul web dato il suo prezzo contenuto in rapporto alla grande quantità di accessori che mette a disposizione. Gli utenti affermano che sia molto pratica da impugnare e poco faticosa da usare oltre che totalmente smontabile e lavabile senza fare troppa fatica.

Il modello qui proposto potrebbe rientrare a pieno titolo in una guida per scegliere la migliore pressa per biscotti. Ricca dotazione di accessori per un nuovo modo di decorare torte e altre dolcezze.

Pro
Ricca confezione:

L’oggetto viene venduto con un set che non deluderà gli amanti delle forme e delle molteplici variazioni. Ben tredici dischi per una cucina che sa di biscotti e decorazioni.

Variabile:

Oltre alle basi per creare deliziosi cookies il prodotto Kitchen Craft dispone di ugelli per decorare torte dolci o salate. In più la pistola presenta una buona modalità di regolazione, con un grilletto versatile che consente un gioco a seconda del tipo di lavorazione.

Igienico:

La struttura generale va lavata in lavastoviglie mentre il resto, una volta concluse le operazioni, necessita di un lavaggio a mano. In questo modo si mantiene su entrambi i fronti un adeguato livello di pulizia, rimuovendo i residui così da essere pronti per nuove creazioni.

Contro
Non per tutti:

In molti si sono lamentati della ridotta capacità con altri tipi di composti che vanno oltre la frolla classica.

Acquista su Amazon.it (€20,59)

 

 

 

Kuhn Rikon 22902

 

Le migliori presse da biscotti del 2020 sono quelle che riescono a far fare poca fatica a chi si cimenta nella creazione di nuove ricette. La presenza di accessori inclusi nel prezzo è un plus che rende il prodotto ancora più appetibile e lo incorona tra quelli preferiti dagli utenti.

Questo è uno dei motivi per cui la pistola di Kuhn Rikon è tanto apprezzata dagli acquirenti che l’hanno scelta. Con essa è infatti possibile guarnire i dolci grazie all’apposita bottiglietta e anche stendere la glassa tramite la pratica spatola inclusa.

Le formine sono ben 16 e permettono di creare biscotti di ogni tipo per accontentare anche l’occhio del bimbo più goloso. Il corpo della pistola è in acciaio inox, materiale adatto al contatto con gli alimenti perché sicuro e privo di controindicazioni.

Molto utile anche il ricettario, che può dare vari suggerimenti su come realizzare al meglio tutti i dolci che si desidera preparare.

La più economica tra le presse per biscotti è anche il modello più colorato e dall’aria scanzonata. In molti hanno gradito questa particolare nota, senza dimenticare ulteriori pregi. Di seguito le specifiche di punta e un link su dove poter acquistare.

Pro
Materiali affidabili:

L’acciaio inossidabile si nasconde sotto le tinte allegre del prodotto. Nulla di plasticoso all’orizzonte e un livello di igiene che non teme germi e batteri.

Pratico:

Sul lato lungo della pressa è stata inserita una zona trasparente. Ha il pregio di fornire indicazione e l’esatta misura della quantità rimasta, così che l’utente può regolarsi sulle dosi e su come procedere.

Ricca dotazione:

Ben 16 dischi per una valanga di biscotti che invadono la tavola per la felicità di grandi e piccoli. Le forme a disposizione consentono una grande varietà, così da soddisfare i gusti di tutti.

Contro
Durezza:

Alcuni utenti hanno riscontrato una certa durezza del grilletto. Un aspetto che costringe a esercitare una certa pressione sulla zona.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Baumalu 450149

 

Non può mancare tra i nostri consigli d’acquisto anche questo set di Baumalu che si rivela essere una delle proposte più convenienti. Il modello a pistola, uno dei più venduti grazie alla sua praticità, ha un corpo in acciaio inox che assicura grande resistenza all’uso e ai lavaggi.

Può essere facilmente utilizzato per preparare biscotti di ogni forma perché sono presenti ben 13 dischi diversi che permettono di spaziare con la creatività. Colpire gli ospiti o il proprio bambino con dolci dalle sembianze più belle è un vantaggio che soddisfa qualsiasi provetto pasticcere.

La pistola è corredata anche di 8 bocchini in acciaio resistente che sono utili a decorare le torte con glasse di ogni tipo. Gli acquirenti sono soddisfatti delle sue prestazioni e del buon rapporto qualità/prezzo che lo rende un prodotto accessibile e vantaggioso.

Una nota di merito è rivolta anche al libretto di istruzioni che è utile per comprenderne meglio il funzionamento, anche se esso è di norma intuitivo.

Un set per chi ama i prezzi bassi se rapportati a una qualità di un certo livello. Il marchio ha riscosso pareri positivi. Vediamo dove ha brillato maggiormente e i suoi punti deboli.

Pro
Materiali:

Acciaio inox ovunque, per il corpo della pistola e nelle componenti base. Il livello di igiene si assesta su un punteggio alto, con la resistenza a seguire per lavorazioni affidabili e vicine agli esiti di uno strumento professionale.

Set accessori:

I motivi e le formine raggiungono il numero 13. Si tratta di una quantità ottima per chi ama variare. Oltre a questi sono inclusi anche 8 bocchini che aiutano nella creazione di decorazioni per torte salate e dolci.

Intuitivo:

Anche per quanti sono alle prime armi con questi arnesi, la fattura dei componenti si dimostra un aiuto nella realizzazione dei biscotti. Basta caricare con la giusta quantità di impasto la pistola e il biscotto è pronto.

Contro
Nessuno:

Dai pareri raccolti non è emerso alcun punto a sfavore dell’oggetto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Wilton 2104-2627

 

Una delle presse per biscotti più economiche, tra quelle vendute online, è quella di Wilton che permette di risparmiare pur essendo un prodotto valido. Si tratta di un modello a pistola molto facile da usare: basta inserirvi l’impasto, spingere il pulsante e il gioco è fatto.

Il corpo è in plastica trasparente, che consente di visualizzare il livello di prodotto restante e regolarsi sulla quantità di biscotti da poter realizzare. Lo stantuffo permette di spingere l’impasto qualora lo si voglia usare fino all’ultima goccia. Il grilletto invece “spara” i biscotti attraverso le 12 formine a disposizione.

Gli acquirenti apprezzano la morbidezza del pulsante che è facile da premere senza fatica. Preparare i biscotti diventa così un momento piacevole e non l’ennesimo sforzo per rendere le pietanze impeccabili.

La convenienza di questo set non permette di sbizzarrirsi anche con la decorazione di altri dolci perché mancano i beccucci che consentirebbero di usare la pistola con la glassa.

Come annuncia il nome, l’oggetto punta tutto sulla praticità d’uso. Scopriamo assieme se ha raggiunto lo scopo.

Pro
Struttura intuitiva:

La forma della pressa nasce per essere adoperata dal maggior numero di persone possibili. Basta inserire l’impasto e premere il grilletto. L’oggetto non riserva sopresa e nella facilità si realizzano numerosi dolcetti.

Trasparente:

Il corpo principale della pistola consente di vedere l’inserimento e lo stato dell’impasto. Informazioni che possono tornare a favore di una carica ulteriore, per una dose aggiuntiva.

Economico:

A fronte dei materiali equilibrati e di una produttività su alti livelli, l’oggetto è entrato nelle case degli utenti anche per il buon costo di partenza. Un motivo in più che non guasta mai, specialmente di fronte a questi risultati.

Contro
Assenza stampi:

In molti hanno lamentato l’assenza di altri strumenti con cui poter lavorare la glassa.

Acquista su Amazon.it (€14,61)

 

 

 

Dr.Oetker 1981

 

A chi si domanda come scegliere una buona pressa per biscotti suggeriamo di valutare un prodotto di facile uso e pulizia. La pistola di Dr.Oetker, per esempio, è un altro oggetto che possiede queste caratteristiche e presenta anche un prezzo di tutto riguardo.

Il materiale del quale è costituita è la plastica e ha un corpo trasparente che permette di vedere il livello di impasto restante. È lunga circa 26 centimetri per cui è possibile realizzare una grande quantità di biscotti tutti in una volta sola.

I 10 dischetti a disposizione permettono di creare le forme più disparate e di dare sfogo alla propria creatività in cucina. Il funzionamento è semplice: basta inserire l’impasto nella pistola e poi premere il grilletto per ottenere biscotti delle stesse dimensioni.

Questo utensile può essere lavato in lavastoviglie anche se bisogna tenere conto che la plastica può rovinarsi con le alte temperature. È preferibile perciò usare di rado questo elettrodomestico e optare per il classico lavaggio a mano.

Una grande capienza ha fatto preferire a molti il prodotto targato Dr.Oetker. Capiamo che cosa ha funzionato meglio e dove si può migliorare.

Pro
Ampio caricatore:

La lunghezza della pressa raggiunge i 26 centimetri, consentendo così di sfruttare l’impasto di cui si dispone per una produzione massiva di biscotti per la colazione o una sana merenda fatta in casa.

Resistente:

Anche se realizzato completamente in plastica, il prodotto si dimostra affidabile e con la giusta tempra, ideale per biscotti e farciture. I dischi disponibili poi ampliano le possibili lavorazioni e il piacere di creare forme divertenti e nuove.

Meccanismo efficace:

Grazie a una comoda leva, si può procedere con l’erogazione e il passaggio della pasta nello stampino. Dai pareri raccolti in rete i biscotti si staccano senza problemi dalla pressa, senza bordi e pasta in eccesso.

Contro
Lavaggio:

Per la pulizia si possono inserire tutte le parti in lavastoviglie. Gli utenti hanno notato che un utilizzo prolungato tende a consumare progressivamente la plastica di cui è composto l’oggetto.

Acquista su Amazon.it (€28,65)

 

 

 

Come utilizzare una pressa per biscotti

 

Biscotti, alzi la mano a chi non piacciono. Certo, devono essere fatti bene, ci vuole la giusta ricetta e, ovviamente, l’abilità di chi li prepara. Ma non solo. In cucina ci sono utensili ed elettrodomestici per ogni tipo di preparazione e anche per i biscotti servono i cosiddetti ferri del mestiere. Allora che cosa non può mancare in cucina? Una pressa per biscotti.

 

 

Occhio all’impasto

Nell’uso della pressa per biscotti, altrimenti detta sparabiscotti, l’impasto ha una grande importanza e non solo dal punto di vista del sapore ma proprio sotto il profilo pratico. Come potrete immaginare, l’impasto va inserito all’interno della pressa. Ora, se è eccessivamente denso (o duro), che cosa accade. Succede che uscirà a fatica o peggio, non uscirà affatto. E se invece è eccessivamente liquido? Allora, in questo caso ne uscirà troppo e si combinerà un bel pasticcio. Dunque, preparate l’impasto con cura, attenetevi scrupolosamente alle dosi indicate dalla ricetta scelta e vedrete che non ci saranno problemi nell’utilizzare la pressa per biscotti.

 

La forma dei biscotti

Non incide sul sapore ma tuttavia anche la forma del biscotto ha la sua importanza. Dopotutto anche l’occhio vuole la sua parte. Solitamente una pressa per biscotti porta in dote una serie di stampi. La scelta tra uno stampo o l’altro dipende da più fattori, non ultimo il gusto personale. Dunque, l’utilizzatore ha la piena autonomia di scelta fatto salvo precise istruzioni della ricetta.

 

Per inserire l’impasto

Innanzitutto bisogna sbloccare il cilindro e tirare a sé lo stantuffo. A questo punto si sceglie uno degli stampi a forma di disco e si inserisce all’interno dell’anello annesso al cilindro. Una volta inserito l’impasto va premuta la maniglia per permettere allo stantuffo di entrarvi in contatto. La pressa per biscotti va tenuta in posizione verticale e deve puntare sulla teglia (possibilmente usate la carta da forno): a questo punto esercitate una leggera pressione sulla maniglia allo scopo di far uscire una certa quantità di impasto, facendo attenzione a non esagerare.

 

 

Non solo biscotti

Una pressa per biscotti si presta anche ad altri usi, infatti, può lavorare con pasta di zucchero, marzapane e glasse per fare delle decorazioni. Come spesso accade in questo casi, l’unico limite è la fantasia.

 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status