La migliore racchetta per zanzare

Ultimo aggiornamento: 01.10.20

 

Racchette per zanzare – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensione del 2020

 

La racchetta per zanzare è una delle soluzioni più efficaci per liberarvi da questi fastidiosi insetti; dato che sul mercato esiste una vasta gamma di prodotti, soprattutto nella fascia più economica, capire come scegliere una buona racchetta per zanzare non è affatto un’impresa facile. La nostra guida vi aiuterà a orientarvi nell’acquisto, inoltre vi offre anche la recensione di cinque diversi prodotti che i consumatori ritengono essere le migliori racchette per zanzare del 2020, tra tutti i modelli attualmente venduti online. I più apprezzati tra questi sono la The Executioner, potente e letale quanto lascia immaginare il nome, e la Blinky 66878-10, che offre il vantaggio di essere alimentata da due batterie AA ricaricabili.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere la migliore racchetta per zanzare

 

Se volete dei consigli d’acquisto più diretti, invece, allora potete prendere come riferimento la tabella di comparazione, la quale, in maniera semplice e veloce, vi permetterà di capire quale racchetta per zanzare comprare in base alle vostre particolari esigenze.

La sinossi confronta prezzi, vantaggi e svantaggi più eclatanti dei primi tre prodotti nella nostra classifica relativa alla migliore racchetta per zanzare.

 

 

Guida all’acquisto

 

Efficace strumento di sterminio

Le racchette elettriche sono uno dei prodotti più diffusi nella lotta contro gli insetti molesti, siano essi zanzare, mosche o ragni; la ragione per la quale un dispositivo economico come questo sia preferito a una normale trappola o lampada elettrica è presto spiegata.

Le trappole elettriche sono di natura statica, ovvero vanno posizionate in un determinato posto, all’interno o all’esterno dell’abitazione, e sono dotate di esche luminose per attirare gli insetti; non tutti però rientrano nel raggio utile del dispositivo, o comunque la particolare tonalità di luce non funziona con tutti i tipi di insetto.

La racchetta invece è dinamica o offre una maggiore efficienza, perché permette di cacciare fisicamente qualsiasi insetto di cui rileviamo la presenza, assicurando così una strage sistematica delle piaghe volanti.

 

I vari tipi di racchette

Le racchette per zanzare sono dei dispositivi semplici, realizzati imitando in tutto e per tutto la forma delle racchette da Tennis, con la differenza che invece di possedere il manico in legno o in fibra di vetro, ce l’hanno in plastica, solitamente in ABS, mentre la rete è metallica ed è collegata a un circuito elettrico inserito nel manico.

Il circuito è alimentato a batteria, i modelli più economici utilizzano le normali celle zinco-carbone usa e getta, che alla lunga si rivelano più dispendiose per i consumi, mentre le racchette più costose sono solitamente alimentate da batterie dello stesso formato, ma al nichel-metallo idruro, e quindi ricaricabili.

Le racchette per zanzare di ultima generazione inoltre, che sono quelle caratterizzate dal costo più elevato, integrano anche tecnologia USB e sono dotate di luci LED per attirare gli insetti.

 

 

Raccomandazioni d’uso

Solitamente le racchette per zanzare sono realizzate con delle protezioni in plastica montate su entrambi i lati della rete, in modo da prevenire il contatto accidentale con le persone o con gli oggetti infiammabili.

Esistono però alcuni modelli che sono privi di queste protezioni; dal momento che la tensione di uscita di questi dispositivi può raggiungere e, in alcuni casi, superare perfino i 3.000 Volt, la loro potenziale pericolosità non è da sottovalutare, soprattutto se in casa sono presenti bambini o animali domestici.

È bene quindi ricordarsi di fare molta attenzione a maneggiare sempre la racchetta con estrema cautela.

 

Le migliori racchette per zanzare del 2020

 

Tra le racchette per zanzare più apprezzate dai consumatori si trova anche un modello prodotto del brand Sandokan; nonostante sia considerata da molti la migliore marca nel settore, la racchetta presa in esame nella nostra guida, si attesta soltanto al quinto posto.

La ragione è che si tratta di un modello dalle dimensioni estremamente ridotte, quindi poco pratico da usare, apprezzato più che altro per il suo prezzo incredibilmente vantaggioso, di gran lunga inferiore rispetto a quello degli altri modelli esaminati.

 

Prodotti raccomandati

 

The Executioner

 

La racchetta per zanzare The Executioner è un modello apprezzato soprattutto per la sua estrema efficacia; il costo è analogo a quello degli altri dispositivi simili esaminati nella nostra guida, ma questo possiede una caratteristica per la quale gli acquirenti la preferiscono ai modelli standard.

Questa particolarità, abbastanza controversa tra l’altro, è che a dispetto della quasi totalità delle racchette elettriche per uccidere zanzare, le quali sono realizzate a più strati in modo da evitare di entrare accidentalmente in contatto con la grata elettrificata, la Executioner è completamente priva di qualsiasi protezione, ragion per cui riesce a essere molto più efficace delle altre racchette.

Il rovescio della medaglia, però, è che bisogna stare molto attenti nel maneggiarla, soprattutto se in casa con voi ci sono animali, oppure bambini piccoli che potrebbero essere attratti dall’oggetto per pura curiosità, e poi ritrovarsi feriti per sbaglio.

Acquista su Amazon.it (€23,51)

 

 

 

Blinky 66878-10

 

Un altro strumento di sterminio molto apprezzato dagli acquirenti è la Blinky, una racchetta ammazza zanzare ricaricabile; alimentata cioè da due batterie di tipo AA, ma invece delle normali zinco-carbone usa e getta è dotata di quelle al nichel-metallo idruro, che sono appunto ricaricabili.

A differenza della Executioner, la Blinky è leggermente più economica, inoltre è dotata anche di griglie protettive in plastica, poste da entrambi i lati della graticola elettrica, quindi è più sicura da usare per chi ha bambini o animali in casa; in più integra tre luci LED che funzionano da esca notturna per le zanzare e che permettono alla racchetta di essere appesa e lasciata continuamente in funzione, come fosse una normale lampada anti-zanzare.

Secondo gli acquirenti, però, la pecca è che questa modalità di funzionamento ha un’utilità molto limitata, dal momento che l’autonomia offerta dalle batterie è di soli 30 minuti, dopodiché bisogna ricaricarle.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Night Cat

 

La racchetta per zanzare Night Cat si distingue soprattutto per il suo design moderno ed elegante, decisamente diverso da quello dei modelli standard, dai colori molto accesi.

Si tratta infatti di un modello di ultima generazione dalle linee Hi-Tech, compatto e disponibile in tre combinazioni di colori nelle quali il manico e il telaio sono sempre bianchi, ma le grate di protezione possono essere verdi, rosa o blu; uno dei vantaggi offerti dalla racchetta è quello di poter essere ricaricata tramite cavo USB, fornito in dotazione insieme alla batteria al litio tipo 18650, da 1.000 mAh, che offre un’autonomia operativa superiore a quella delle normali batterie ricaricabili di tipo AA.

L’unico lato “scomodo”, secondo alcuni acquirenti, è il fatto di essere dotata di un doppio interruttore, uno per attivarla e l’altro per dare la scossa, per cui bisogna prenderci un po’ la mano prima di cominciare a fare stragi.

Acquista su Amazon.it (€19,99)

 

 

 

ZOMAKE Jianneng TM0068F

 

La racchetta per zanzare modello 0068, prodotta dalla ditta Jianneng e commercializzata da ZOMAKE, è un modello praticamente analogo a quello esaminato in precedenza.

Il design è similare, così come la disponibilità delle combinazioni di colore; per quanto riguarda le prestazioni offre la stessa potenza in uscita, 3.000 Volt, ed è alimentata dallo stesso tipo di batteria, ricaricabile tramite il cavo USB fornito in dotazione; secondo gli acquirenti è una racchetta per zanzare efficiente e comoda da usare, grazie alla tecnologia USB e alla luce LED integrata.

L’unica pecca, secondo alcuni, è il diverso comportamento della batteria, che tende a scaricarsi molto più in fretta rispetto a quella dell’altro modello Jianneng esaminato in precedenza, incidendo negativamente sulle prestazioni offerte dal dispositivo; è probabile, però, che si tratti di casi sporadici di batterie difettose per cui, secondo gli acquirenti, l’unica vera limitazione rimane il costo, superiore alla media.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Sandokan Squash

 

La Sandokan Squash è la più economica tra tutte le racchette per zanzare esaminate nella nostra guida, è si distingue per essere un modello compatto; com’è intuibile dal nome Squash, infatti, le dimensioni sono inferiori a quelle solitamente possedute dai modelli prodotti dalle altre ditte, dalla grandezza mediamente analoga alle racchette da Tennis.

È alimentata da due normali batterie usa e getta di tipo AAA, non incluse nella confezione, ed è disponibile in tre diverse combinazioni di colori, nelle quali il manico è sempre nero mentre il telaio può essere verde, giallo o rosso salmone; è efficace contro tutti i tipi di insetti, incluse le mosche, le vespe e i ragni, ed è dotata di tripla protezione per offrire maggiore sicurezza d’uso, soprattutto in presenza di bambini.

L’unica pecca, secondo gli acquirenti, sono le sue dimensioni estremamente compatte, che rendono più faticosa e difficile la caccia alle malefiche pesti ronzanti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status