Le 5 Migliori Radio Internet del 2021

Ultimo aggiornamento: 26.10.21

Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

 

Radio Internet – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

Anche il mondo delle radio, proprio come qualsiasi altro dispositivo nell’era della connessione globale, si è fatto conquistare dal Web e così sono sempre di più i modelli che integrano moduli Wi-Fi per collegarsi a internet. Se ne volete acquistare uno tra quelli proposti online ma non sapete bene quale scegliere vi invitiamo a leggere attentamente le nostre recensioni o a dare un’occhiata alla tabella comparativa in basso. Le radio internet che ci hanno convinto di più sono: Auna Connect 150 WN network player, dispositivo dall’estetica convincente e una gran quantità di funzionalità tra cui il supporto DAB e DAB+, seguita da Auna iTuner 320 sintonizzatore HiFi digitale, la radio con la ricezione migliore della nostra lista, sia in modalità FM sia con collegamento internet Wi-Fi o LAN.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Guida all’acquisto – Come scegliere la migliore radio internet?

 

La nostra guida per scegliere la migliore radio internet vi aiuterà a capire quali sono i dispositivi più convenienti attualmente in vendita sul mercato, sottolineando le caratteristiche più interessanti da tenere sempre in considerazione per non sperperare il proprio denaro in oggetti tutt’altro che soddisfacenti.

Con il termine radio internet ci si riferisce in particolare a prodotti che permettono l’ascolto della radio usufruendo di una connessione di rete casalinga, sia wireless sia cablata con cavi di connessione LAN.

Il primo elemento da valutare è quindi la capacità di interconnessione con tutti i dispositivi della casa. Se il collegamento Wi-Fi è quasi d’obbligo, potreste voler usufruire anche di altre connessioni, come per esempio tramite chiavetta USB per poter ascoltare una selezione di file musicali precedentemente archiviata senza necessitare della connessione a internet. Non tutte le radio internet sul mercato posseggono lo slot USB pertanto vi invitiamo a valutare con attenzione questo elemento durante la vostra selezione.

Sigle

Quando si analizzano nel dettaglio le schede tecniche, iniziano a saltare fuori numerose sigle che potrebbero confondere alcuni utenti poco avvezzi. Iniziamo dunque dalla più facilmente riconoscibile, ovvero la sigla FM, che indica la banda radio analogica, quella classica insomma che tutte le radio di un tempo utilizzavano. 

Se è presente questa sigla potrete ascoltare la radio anche senza una connessione internet, un’aggiunta da non dimenticare qualora si tratti di una radio portatile che avete sempre con voi anche durante i vostri viaggi.

La sigla successiva, di cui verificare sempre la presenza, è DAB o DAB+, ovvero Digital Audio Broadcasting, il nuovo standard che permette di ascoltare programmi radiofonici trasmessi sul web. Una radio internet priva di questa sigla non è semplicemente tale.

Infine, se nella scheda tecnica trovate la compatibilità con Spotify, potreste trovarvi di fronte a un apparecchio potenzialmente completo. Chi possiede un abbonamento al servizio di streaming musicale potrà infatti contare sulla propria radio per trasmettere la musica in casa senza dover girare con cuffie o con lo smartphone sempre in tasca.

Dimensioni

Generalmente le radio internet sono di dimensioni compatte e possono essere facilmente posizionate in qualsiasi punto della casa, tuttavia esistono delle eccezioni e prima di procedere all’acquisto dovrete verificare attentamente anche questo dettaglio. Ricordate però che più piccole sono e meno potenti saranno le casse integrate. 

È necessario dunque cercare di trovare una via di mezzo che vi possa permettere di avere una radio compatta ma che non sacrifichi troppo il diametro delle casse. Nel caso in cui vogliate collegarla a un impianto casalingo con casse separate, allora potrete selezionare il prodotto che maggiormente si avvicina ai vostri standard qualitativi, avendo sempre cura di dare un’occhiata a tutte le tipologie di connessioni disponibili.

Seguendo questi nostri semplici consigli d’acquisto riuscirete a selezionare il prodotto più adatto alle vostre esigenze. A tal proposito abbiamo stilato una lista delle migliori radio internet 2021 che potete trovare direttamente in basso, corredata da attente recensioni che sottolineano pregi e difetti di ogni dispositivo.

 

Le 5 Migliori Radio Internet – Classifica 2021

 

Dopo aver capito come scegliere una buona radio internet non resta che dare uno sguardo a ciò che il mercato ha da offrire. I cinque prodotti che trovate in basso sono stati scelti in base al grado di soddisfazione degli acquirenti, un feedback importante per riuscire a capire quale possa essere il migliore per le proprie esigenze.

 

 

1. Auna Connect 150 WN, 2.1 Radio Internet, Digitale, WLAN

 

Principale vantaggio:

La radio ha un ottimo design minimal e può essere acquistata in ben tre varianti cromatiche per far sì che gli utenti possano selezionare quella che più si addice all’ambiente in cui hanno intenzione di utilizzarla. I colori sono nocciola, bianco e nero.

 

Principale svantaggio:

Anche impostando il timer, la radio non si spegne sempre da sola. Alcuni consumatori hanno evidenziato il problema poiché usciti di corsa per recarsi al lavoro, al loro rientro in casa hanno trovato ancora la radio accesa. Un difetto che ha origine nel comparto software.

 

Verdetto: 9.8/10

Nonostante la radio abbia qualche piccolo problema a livello software per quanto riguarda lo spegnimento e l’accensione programmata, tutti gli altri aspetti si rivelano impeccabili con un design all’avanguardia e soprattutto la compatibilità con diversi sistemi e applicazioni, tra cui Spotify. Un acquisto più che soddisfacente, dunque, per la maggior parte degli utenti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Design minimal

In prima posizione abbiamo la radio di Auna, Connect 150 WN, disponibile in tre colorazioni diverse per andare incontro alle diverse esigenze dei consumatori: nero, bianco e nocciola. L’aspetto esteriore è minimalista, sulla parte frontale troverete infatti due manopole, una per selezionare le stazioni e l’altra per il volume, con dei piccoli tasti incassati nella scocca per navigare nei menù. 

Le dimensioni sono molto compatte e non avrete alcun tipo di problema nel posizionarla in qualsiasi angolo della casa, sia che vogliate utilizzarla in cucina per ascoltare musica mentre preparate qualche manicaretto sia che vogliate usufruirne in salotto mentre leggete un buon libro. 

Molti consumatori hanno sottolineato anche la semplicità di utilizzo, fattore chiave per chi non ha mai messo in funzione un prodotto di questo tipo. 

Connessioni

Per quanto concerne la connettività, sul retro abbiamo una serie di connessioni estremamente soddisfacenti, tra cui lo slot per il cavo LAN, qualora non abbiate un sistema Wi-Fi casalingo sufficientemente potente, lo slot per l’alimentazione, AUX-IN e cuffie oltre che l’immancabile USB, per collegare chiavette o hard disk compatibili per la riproduzione di file MP3, WMA, FLAC e AAC archiviati. 

Se queste sigle vi spaventano non abbiate timore, si tratta semplicemente delle estensioni più comuni per i file audio che solitamente sono salvati su computer o smartphone, non sempre visibili e che quindi potrebbero mandare in confusione il potenziale acquirente. 

La radio ha inoltre funzioni DAB, DAB+ e FM RDS, qualora non vogliate utilizzarla come radio internet, quindi, potrete sempre fare affidamento sulle sue funzioni classiche. 

 

Spotify

I più attenti al mondo digitale avranno sicuramente bisogno di un supporto allo streaming musicale più famoso del momento: Spotify. Per chi non fosse a conoscenza di tale applicazione, è un servizio fruibile sia gratuitamente, ascoltando di tanto in tanto qualche spot pubblicitario, sia a pagamento con un abbonamento mensile che rimuove gli spot e permette di scegliere autonomamente qualsiasi canzone desideriate. 

La radio Auna prevede la compatibilità con Spotify, una buona notizia per gli abbonati o per chi ha intenzione di entrare nel mondo della musica in streaming.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. Auna iTuner 320 Sintonizzatore HiFi Digitale, Radio Internet

 

iTuner 320 di Auna è uno dei prodotti più venduti tra quelli online, nonostante abbia un costo superiore alla media e, di fatto, il più alto della nostra lista. I motivi sono da ricercarsi quindi nelle funzionalità, troviamo infatti una capacità di utilizzo notevole con l’accesso a 15.000 stazioni radio internet, collegamento al servizio di streaming musicale Spotify e radio classica DAB + e FM.

Gli utenti ne hanno apprezzato le dimensioni compatte, che permettono di posizionare la radio agevolmente in casa e il display molto chiaro e leggibile. La ricezione è un altro punto a favore del prodotto, segno di un’attenzione particolare ai singoli componenti interni. 

Chi non vuole usufruire del telecomando incluso nella confezione ma preferisce gestire tutti i dispositivi casalinghi con il proprio smartphone può sfruttare l’app gratuita Undok disponibile su smartphone Android, compatibile con la radio Auna. L’unico punto debole di iTuner 320 è forse il lettore integrato per riproduzione da USB, un po’ carente di opzioni secondo quanto affermano gli acquirenti.

Pro
Ricezione:

Qualora siate indecisi su quale radio internet comprare poiché avete paura di soffrire di cali di ricezione, il prodotto Auna si rivela la scelta più adatta poiché è la radio più affidabile della nostra lista.

Display:

Si trova al centro del dispositivo ed è chiaro e leggibile in qualsiasi condizione di luce, perfetto per avere sempre tutto sotto controllo.

Software:

Dal punto di vista globale è ben realizzato, senza rallentamenti di sorta o crash improvvisi che affliggono altre radio a basso costo.

Contro
USB:

Unica nota dolente, il player integrato per la riproduzione da slot USB non è perfetto e offre pochissime personalizzazioni.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

3. Ocean Digital WiFi Internet Radio WR330D DAB/DAB +

 

Sebbene quella di Ocean Digital non sia la migliore radio internet sul mercato dal punto di vista estetico (ricorda infatti un po’ troppo gli apparecchi anni ’90, non esattamente la decade più stilosa), presenta comunque elementi interessanti come la sintonizzazione DAB / FM oltre alla capacità di collegarsi alle stazioni radio internet, non sempre garantita dai prodotti di questa fascia di prezzo.

Le dimensioni sono estremamente contenute, parliamo di 17 x 11 x 7 centimetri, una radio minuta quindi da poter posizionare in qualsiasi angolo della casa senza troppi problemi. Alcuni utenti che hanno avuto modo di provarla hanno preferito aggiungere un’antenna da interno amplificata per migliorare la ricezione DAB + che in alcuni ambienti potrebbe rivelarsi appena sufficiente.

Incluso nella confezione anche il telecomando per il controllo da remoto, utile anche se non particolarmente accattivante dal punto di vista del design. Per scoprire dove acquistare la radio Ocean Digital non dovete far altro che cliccare sul link sottostante.

Pro
Dimensioni:

Una radio piccola e di facile installazione. Ideale per chi ha un appartamento non molto ampio e necessita dunque di riempire gli spazi in modo oculato.

Prezzo:

Il costo non è eccessivo, se avete un budget limitato e non volete acquistare un dispositivo da diverse centinaia di euro, allora WR330D può fare al caso vostro.

Bluetooth:

Il modulo wireless permette di trasmettere musica in streaming da dispositivi compatibili come per esempio gli smartphone.

Contro
DAB:

La ricezione in alcuni ambienti potrebbe essere tutt’altro che soddisfacente. Alcuni acquirenti hanno installato antenne casalinghe per amplificare il segnale.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

4. Majority Peterhouse Internet Radio Network Digitale WiFi, UPnP, USB

 

Al quarto posto della nostra classifica troviamo il prodotto più economico tra quelli venduti online. Si tratta della Peterhouse internet radio di Majority, un dispositivo in grado di connettersi alla rete Wi-Fi casalinga o meno per garantirvi l’ascolto delle vostre stazioni preferite. Il design è sicuramente uno dei punti di forza dell’oggetto, con uno stile retro-tecnologico in grado di fare la sua bella figura anche in ambienti particolarmente moderni e minimal. 

Non si limita però ad avere finiture interessanti ma ha anche funzione di sveglia, con doppia impostazioni e capacità di scegliere i giorni in cui sarà attiva, snooze e persino il timer. Sul retro della radio troverete una porta USB per la ricarica o per inserire una chiavetta con tracce musicali da ascoltare al volo, oltre a uno slot AUX-IN per ascoltare in streaming servizi musicali come Spotify.

Uno dei problemi riscontrati dall’utenza è relativo al software, apparentemente instabile in modalità DAB e che di tanto in tanto potrebbe bloccarsi e costringere a un riavvio forzato della radio.

Pro
Prezzi bassi:

Il pregio indiscutibile della radio proposta da Majority è proprio il costo che si rivela sufficientemente basso per attirare i consumatori che non vogliono spendere troppo.

Design:

Anche dal punto di vista estetico la radio si distacca dai canoni odierni e cerca di riproporre qualcosa dall’apparenza datata ma con un animo tecnologico per andare incontro alle esigenze moderne.

AUX:

Grazie all’entrata in questione potrete ascoltare musica da servizi streaming in abbonamento o gratuiti, tra cui spicca sicuramente Spotify, leader del settore.

Contro
Software:

In modalità radio digitale, ovvero DAB, il prodotto si è dimostrato un po’ carente, con blocchi dal lato software che costringono a spegnere e riaccenderla.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. Hama IR110 Internet Radio, Wi-Fi, LAN, vTuner, USB, 10W RSM

 

Se le offerte precedenti non vi hanno pienamente soddisfatto, vi consigliamo di dare uno sguardo alla IR110 vTuner 10W RMS di Hama, una radio con una qualità audio notevole e un prezzo che rientra nella media e quindi con minor rischio di sforare i budget più ristretti. 

Tra gli elementi più apprezzati ci sono gli altoparlanti, due da 5 watt l’uno per un totale di 10 watt. La differenza è che si tratta di watt RMS, acronimo che sta per Root Mean Square, ovvero la potenza di picco senza alcun tipo di distorsione. Tale dettaglio, effettuando una comparazione con altri dispositivi in vendita sul mercato, non è comune e si tratta di un fattore di pregio che i più esperti sono in grado di riconoscere immediatamente.

Per quanto concerne invece le capacità di connessione, oltre al classico e immancabile Wi-Fi troviamo anche uno slot per il collegamento via cavo LAN, quello USB per le chiavette con file MP3, AUX-IN e cuffie. A rendere la stazione audio completa abbiamo anche un telecomando, per gestire tutte le funzionalità del prodotto anche da remoto, mentre si è impegnati magari a cucinare o rassettare la casa.

Pro
Casse:

Quelle integrate sono due, ognuna da 5 watt per un totale di 10 RMS, in grado di raggiungere un picco di potenza notevole per un dispositivo così piccolo senza alcuna distorsione.

Collegamenti:

Oltre al Wi-Fi potrete usufruire del cavo di connessione LAN, uno slot USB per chiavette con file musicali e persino la compatibilità con Spotify.

Telecomando:

Incluso nella confezione e indispensabile per chi ascolta la musica comodamente seduto in poltrona e vuole cambiare stazione o traccia senza doversi alzare di volta in volta.

Contro
DAB:

Si tratta di una radio classica, manca quindi del supporto al DAB. Da prendere in considerazione quindi solo se avete interesse per le trasmissioni in digitale, nonché la certezza di vivere in un luogo con un’ottima copertura del segnale.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Cos’è la radio internet

 

La radio è stata per lungo tempo il mezzo di comunicazione di massa più utilizzato, prima ancora dell’avvento del televisore e di internet. I più giovani potrebbero considerarla un mezzo antiquato ma la rivoluzione che portò durante i primi del ‘900 fu di portata epocale ed ha resistito agli scossoni degli altri media rappresentando sempre un punto di riferimento per molte persone. Anche oggi la radio è un sistema di cui difficilmente si potrebbe fare a meno. Immaginate di recarvi al lavoro al mattino, in auto, in autobus o in treno e non poter ascoltare tramite smartphone i vostri programmi o stazioni preferite: un vero incubo.

 

 

Il concetto di radio, però, non è rimasto fedele a sé stesso e un po’ come è successo per il passaggio dai programmi TV a quelli trasmessi su Youtube, anch’essa è approdata su internet. 

Un tempo lo standard per la ricezione della radio era la frequenza FM, oggi invece si sta spostando verso il DAB e DAB +, acronimo che sta per Digital Audio Broadcast, e verso le trasmissioni che sfruttano il web. Il vantaggio di quest’ultima tecnologia è la possibilità di ascoltare la radio senza dover necessariamente avere un dispositivo apposito ma sfruttando quelli che abbiamo tutti i giorni intorno a noi: smartphone, tablet e computer.

Per ascoltare le proprie stazioni preferite basta per esempio recarsi sul sito internet dell’emittente e potrete ascoltare live la musica trasmessa mentre da smartphone potrete utilizzare applicazioni apposite per spaziare tra emittenti italiane o di tutto il mondo. Chi afferma che la radio è morta si sbaglia di grosso, si è semplicemente evoluta come mezzo di comunicazione, divenendo ancor più unificante su scala globale.

 

 

Quale prodotto scegliere

Chi volesse acquistare una radio internet, un dispositivo in grado di collegarsi alla rete casalinga e bypassare l’utilizzo di smartphone e PC, ha davvero l’imbarazzo della scelta, ce ne sono infatti di compatte, con numerose funzioni, capaci di collegarsi anche ad altri dispositivi o utilizzare abbonamenti a servizi come Spotify per ascoltare le proprie playlist.

Esiste una radio internet per ogni utilizzo immaginabile e dovrete semplicemente stabilire un budget per selezionare immediatamente quella più adatta a voi. Non si tratta inoltre di dispositivi particolarmente costosi e molte sono reperibili anche al di sotto del centinaio di euro.

 

 

 

Domande frequenti

 

Come ascoltare la radio su Internet?

Per ascoltare la radio mentre si è al PC e senza avere un apparecchio apposito, esistono varie opzioni. La prima e più immediata è quella di raggiungere il sito internet della stazione radiofonica preferita per poter ascoltare live i programmi in onda. 

La seconda, invece, permette di scegliere la stazione preferita da una lista ma per farlo è necessario scaricare un programma apposito ed effettuarne l’installazione. Il programma in questione è Screamer Radio e non necessita di alcun tipo di pagamento per il download o per l’uso. Vi basterà raggiungere il sito internet ufficiale per scaricarlo e sarete pronti ad ascoltare la radio su PC.

 

Quanto consuma ascoltare la radio su Internet?

Chi ha un piano tariffario basato sul consumo di GB, sia casalingo o da smartphone, deve sempre stare attento ai consumi che potrebbero essere notevoli nel caso di streaming video. Per quanto riguarda invece le tracce audio, il consumo dei dati è sicuramente più contenuto anche se non va preso sotto gamba. In questo caso bisogna considerare il bitrate, che sotto i 56 kbps porta a 25 GB di consumo orario mentre oltre i 320 kbps parliamo di ben 120 GB orari. Attenzione dunque alle fonti musicali per capire quanto vi costerà l’ascolto.

 

Come funziona l’Internet radio?

Sostanzialmente si tratta di un apparecchio che è in grado di collegarsi a internet, sfruttando così la rete per trovare e riprodurre i contenuti radiofonici trasmessi via Web dalle varie emittenti. In linea di massima i vari modelli presenti sul mercato sono già impostati con gli indirizzi internet delle stazioni più importanti e conosciute ma, siccome il bello di questa tipologia di prodotti è anche quello di andare alla scoperta di emittenti poco note, artigianali o che trasmettono dall’altra parte del mondo, è possibile anche impostare manualmente l’indirizzo dello streaming o effettuare delle ricerche. 

Attenzione a non confondere la radio internet con il sintonizzatore DAB+, perché la prima sfrutta la rete per riprodurre le trasmissioni, il secondo il segnale digitale che viaggia nell’etere (come una sorta di evoluzione delle onde radio FM). 

 

Come registrare la radio da Internet?

Registrare la radio da internet, nell’epoca odierna, potrebbe sembrare un esercizio di stile e nulla più ma bisogna considerare che non sempre i programmi radiofonici offrono podcast da riascoltare tranquillamente dopo la messa in onda o se lo fanno spesso sono divisi in brevi spezzoni. 

Per non perdere nemmeno un attimo del vostro programma radio preferito potete usare diversi programmi, sia da smartphone sia da PC, come Audials Radio, scaricabile gratuitamente nella versione Lite e a pagamento per quella Pro. 

Dopo una veloce registrazione al programma potrete accedere alle diverse emittenti dividendole per musica trasmessa, per nazione o anche per artisti. Una volta scelto il programma potrete selezionare l’opzione Registra e lasciare che l’app faccia il suo lavoro, premendo infine Stop quando volete fermarla. Il file verrà dunque salvato nel menù Registrazioni, dal quale potrete riascoltarlo tutte le volte che desiderate.

 

Come ascoltare la radio su PC senza Internet?

Ascoltare la radio su PC senza avere l’accesso a internet potrebbe sembrare inizialmente impossibile, tuttavia non è esattamente così ed esistono alcuni modi per effettuare tale operazione. Innanzitutto è necessario scaricare un programma chiamato WinRadio, avrete quindi bisogno di una connessione, su qualche computer. 

Una volta effettuato il download potrete passare l’eseguibile su una chiavetta e portarla fino al PC sconnesso dalla rete. Dopo aver eseguito l’installazione non vi resta che acquistare un’antenna FM con slot USB da inserire nello slot del PC e potrete iniziare ad ascoltare i vostri programmi radiofonici preferiti.  

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

4 COMMENTI

Giuseppe PENNA

January 7, 2021 at 10:03 pm

Grazie per le spiegazioni. Giuseppe

Risposta
BuonoedEconomico

January 8, 2021 at 8:47 pm

😉

Risposta
Giuseppe PENNA

January 6, 2021 at 4:55 pm

Buonasera – Per mia ignoranza in materia , da tempo sto cercando una RADIO INTERNET per ascoltare musica in camera mia- prezzo? senza svenarmi , ma non conosco una Marca da poter scegliere . Cosa potreste consigliarmi ? Grazie per una Vs cortese risposta . Giuseppe Penna

Risposta
BuonoedEconomico

January 7, 2021 at 9:10 pm

Salve Giuseppe,

se per marca da scegliere intendi un brand “famoso” nel campo dell’audio – come Sony o Philips – difficilmente lo troverai perché queste radio internet rappresentano un mercato di nicchia dunque le aziende che le producono sono meno note. Tra queste c’è indubbiamente Auna, che propone davvero molti modelli, sia esclusivamente Internet radio (come per esempio questa: https://www.amazon.it/Internetradio-Radiosveglia-digitale-compatibile-streaming/dp/B0753Z5JLR/), sia dotati anche di sintonizzatore DAB+ (come questa: https://www.amazon.it/AUNA-Connect-Link-Bluetooth-App-Control/dp/B086NRRPC3/). Perciò valuta tu in base alle tue esigenze e al budget.

Saluti

Team BeE

Risposta

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia, Romania e Canada.

Buono ed Economico © 2021. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status