Le 5 Migliori Schiume per Capelli del 2020

Ultimo aggiornamento: 27.05.20

 

Schiuma per Capelli – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni  

 

Sulla scia del famoso detto “ogni riccio, un capriccio”, le aziende cosmetiche si sono date da fare per progettare prodotti in grado di soddisfare anche le chiome che hanno bisogno di maggiore disciplina. Negli ultimi anni, il settore dell’hair style e hair care ha incontrato con soddisfazione le nuove formule high tech, creando prodotti in grado di svolgere più funzioni. Abbiamo esaminato diversi prodotti, tra questi ci ha colpito Tigi Catwalk Curls Rock Amplifier 150 ml, che protegge il capello dalle temperature e dal crespo e permette un risultato duraturo e non artificioso. In linea con le ultime tendenze che vogliono più volume sulla chioma, la schiuma di Matrix Vavoom Height glam Bomboletta da 250 ml, glamour nel nome ma anche nell’effetto finale!

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Guida all’acquisto – Come scegliere la migliore schiuma per capelli?

 

Per scegliere la migliore schiuma per capelli, è necessario conoscere la propria chioma, poiché esistono prodotti che rispondono a ogni tipo di esigenza. Se siete in difficoltà, è sempre bene rivolgersi al proprio parrucchiere per un consiglio. 

 

 

Capelli fini o corposi?

Fondamentale, nella scelta di una schiuma per capelli perfetta per voi, è valutare il volume e la densità dei vostri capelli. Possiamo dividere le tipologie in due distinte categorie: i capelli fini, che tendono a spezzarsi poiché poco robusti e quelli corposi. I primi sono molto più vulnerabili agli agenti esterni e mancano di cheratina che è la parte centrale che dà corpo al capello. 

Quello fino infatti si spezza e si danneggia con più facilità. La chioma spessa o anche corposa ha un corpo centrale con un ricco strato di cheratina, tende a essere meno debole ma non per questo è priva di problematiche da affrontare, in quanto può essere crespa e difficile da trattare. 

Ponendo l’attenzione sulle due categorie principali, è il momento di stabilire che tipo di capigliatura avete, come curarlo al meglio e sapere così quale schiuma per capelli comprare. 

 

Gli ingredienti

A ciascuna capigliatura serve la giusta formulazione: questo vi impedisce di acquistare un prodotto troppo ricco per un capello che ha già una sua struttura, rischiando di appesantirlo o,  viceversa, trattare una chioma debole e danneggiata con ingredienti che non aggiungono volume e corposità.  

Le nuove formule delle schiume per capelli sono arricchite da vitamine, oli essenziali, composte da agenti termoprotettivi o idratanti. È sul benessere della vostra chioma che si deve focalizzare la scelta della spuma. 

La provitamina B5 è uno degli ingredienti chiave più innovativi inserito nelle nuove spume, nutre il capello più debole e i ripara i danni piano piano, ricostruendo la struttura centrale e aumentando la produzione di cheratina. È quindi una scelta ideale per la categoria “capelli sottili”. 

Texture più leggere sotto forma di mousse idratanti e soffici sono invece molto indicate per i capelli spessi. È bene anche aggiungere una tipologia che contenga un agente specifico per un effetto anticrespo. 

 

 

Texture e tenuta 

Come già specificato, il capello spesso necessita sì di mousse soffici ma che abbiano una potente azione agglomeratrice, nello specifico meglio se un po’ appicicosa, per definire al massimo e amplificare la tenuta del riccio. 

La vostra schiuma dovrà in questo caso agire come un’impalcatura ma i vostri ricci dovranno essere morbidi al tatto con un effetto naturale. Stesso risultato vale anche per i capelli fini, che però dovranno puntare su spume ricche e nutrienti, dalla consistenza quasi cremosa.

Una schiuma che conferisca volume è una scelta azzeccata per i capelli piatti e privi di corpo.  Da tenere conto che migliore sarà il prodotto che sceglierete, poco più alto sarà il costo. Il consiglio è di investire in un buon articolo professionale, in grado di svolgere al meglio le sue funzioni. 

Grazie alle offerte presenti online, vi sarà possibile acquistare spume iper tecnologiche, di brand famosi e marchi professionali, a prezzi competitivi. Se vi state chiedendo dove acquistare tali meraviglie, il web è sicuramente la risposta. 

 

Le 5 Migliori Schiume per Capelli – Classifica 2020

 

Abbiamo visto che è possibile capire come scegliere una buona schiuma per capelli ma quali sono le migliori del 2020? Fra le più cliccate, desiderate e apprezzate, ci sono loro, diverse per caratteristiche ma con un unico scopo: il benessere del capello. 

 

 

1. Tigi Catwalk Curls Rock Amplifier 150 ml

 

Principale vantaggio:

Sono numerosi gli aspetti positivi di cui tenere conto, quali la presenza di polimeri protettivi e oli essenziali che proteggono i capelli, scongiurando il crespo. Ma è nel risultato, che dona un effetto estremamente naturale, che risiede il vero successo di questo prodotto. 

 

Principale svantaggio:

Occorre sperimentare un po’ in alcuni casi, per trovare la quantità esatta di prodotto che si addice alle vostre lunghezze. In genere se ne consiglia una noce per incominciare, ma talvolta questa potrebbe risultare troppa o troppo poca. 

 

Verdetto: 9.7/10

Tenendo conto che si tratta di un prodotto che nasce per essere utilizzato dai professionisti del settore, l’effetto finale che potrete ottenere è esattamente quello di capelli da star. 

Acquista su Amazon.it (€8,99)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Dai professionisti alle vostre case

Il marchio TIGI nasce dal duo di hair stylist italiani Tony e Guy Mascolo, che in Inghilterra, nel 1963, danno vita a una catena di saloni di bellezza per capelli, la Tony&Guy. Fin dagli esordi, le loro proposte in fatto di look, colorazioni e tagli sono sempre state considerate all’avanguardia.

Dal successo professionale, una volta divenuti hair stylist di fama mondiale, alla creazione del brand professionale TIGI, il passo è stato breve. Nasce una vasta gamma di prodotti, prevalentemente utilizzati dai professionisti del settore, sui set moda, nei backstage delle sfilate e nei saloni. 

Le clienti colpite e soddisfatte dalle alte performance della linea, cominciano a richiedere tali prodotti anche per un utilizzo domiciliare. TIGI si espande rapidamente e conquista il mercato del settore capelli anche in virtù del fatto che i benefici ottenuti in salone, potessero trovare un proseguo virtuoso anche in casa. 

Prodotti facili da utilizzare, curati nel packaging e dai prezzi bassi e attraenti, e l’ingrediente in più, una creatività tutta italiana alla base. 

La particolarità della schiuma TIGI

Una delle migliori schiume per capelli del 2020 è la Curls Rock Amplifier, in grado di domare ogni tipo di capello riccio, anche il più ribelle. Il segreto di tale performance è custodito nel risultato finale: la texture del capello resta naturale ma viene intensificata. Si ottengono così dei ricci ben definiti, fluenti e leggeri. 

Un altro fattore che non va sottovalutato è la tenuta: una volta utilizzato il prodotto e asciugato i capelli, la piega è duratura e si scongiura anche l’effetto crespo, poiché la schiuma protegge dall’umidità. 

Inoltre è arricchita da oli essenziali e polimeri, che hanno il compito di proteggere il capello dagli agenti esterni, inclusi gli sbalzi termici dovuti all’utilizzo di diffusori potenti e particolarmente surriscaldanti. 

In genere questi metodi di asciugatura danneggiano la struttura del capello, indebolendolo. È possibile prevenire e proteggerlo, mentre si ottiene un controllo dei riccio pressoché perfetto e naturale con la schiuma di TIGI. 

 

Come in salone

Per ottenere il massimo dal vostro acquisto, è necessario conoscerne le caratteristiche ma sapere anche che, trattandosi di un prodotto utilizzato dai professionisti, occorre imparare un paio di tecniche base per impiegarlo al meglio. 

Uno dei segreti degli hair stylist è nella quantità di prodotto da utilizzare, in proporzione alla lunghezza della vostra chioma. Probabilmente le prime volte vi ritroverete a sperimentare prima di trovare l’esatto quantitativo, dunque non scoraggiatevi se la prima piega risulta aver appesantito i vostri ricci. 

Aggiungere piccole quantità di schiuma poco per volta, può essere una mossa consigliabile: 

modulate poi con le mani. Un altro gesto importante, da effettuare dopo il lavaggio, è tamponare con cura i capelli bagnati, per togliere più umidità possibile. 

La texture della schiuma per capelli ricci di TIGI si presenta come una crema molto corposa, per tale motivo è consigliabile approcciare al prodotto in maniera professionale. Il Curls Rock Amplifier inoltre si riattiva da solo il giorno dopo, semplicemente frizionando la chioma con dell’acqua.

 

Acquista su Amazon.it (€8,99)

 

 

 

2. Matrix Vavoom Heigth Glam 250 ml

 

Dalle passerelle di moda, passando per le riviste, il coro degli addetti ai lavori è un’unica voce: più volume alle chiome! Ma attenzione, se state pensando all’artificioso look anni ‘80, non è di questo che si tratta. 

Oggi l’aspetto del capello deve mantenere a tutti i costi un effetto naturale, essere valorizzato attraverso prodotti che lo facciano apparire più sano e vitale. Per ottenere ciò ci viene incontro la schiuma Vavoom Height Glam del prestigioso marchio Matrix. 

La sua texture è quella di una mousse soffice come una nuvola e riesce a disciplinare il riccio conferendo oltre alla definizione anche la morbidezza ideale. Una delle caratteristiche più apprezzate dai consumatori è quella di non sporcare i capelli dopo pochi giorni e di non lasciare antiestetici residui.

Se vi state chiedendo dove acquistare tale prodotto, gli utenti sono concordi nell’affermare che è sul web che si trovano le offerte migliori. 

Pro
Glam di nome e di fatto:

Aggiungere un tocco glamour ai propri ricci indeboliti? Basta un po’ di volume in più e il capello risulta già più robusto. Ottima la tenuta, in comparazione con gli altri prodotti similari per texture e costo.

Consistenza:

Molto piacevole e facile da distribuire sulle lunghezze, si può lavorare il capello velocemente evitando perdite di tempo nelle manovre più tecniche. 

Contro
Specifico:

Perfetto sui ricci dal fusto sottile, meno indicato sui capelli ricci che hanno già una loro corposità. Per evitare un risultato artificioso si consiglia di utilizzare poco prodotto. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

3. Wella Schiuma Eimi Boost Bounce 300 ml

 

Un formato maxi da 300ml per numerosi utilizzi e ricci soffici: è la morbida schiuma per capelli proposta dalla Wella. L’azienda, leader nel settore hair care, pensa in grande con un barattolo per le chiome lunghe e con un pratico erogatore che permette di modulare il contenuto poco per volta. 

I buoni risultati che si ottengono non sono duraturi in comparazione con gli altri prodotti: si è riscontrato che la piega si mantiene perfetta solo per un giorno circa. Il giorno seguente sarà necessario ravvivare i ricci, frizionando i capelli con altra schiuma. 

La texture è un po’ appiccicosa: questa è una caratteristica che molte schiume hanno in comune, tuttavia alcuni prodotti tendono ad esserlo di più. La novità è rappresentata dall’introduzione di un nuovo ingrediente, indispensabile per la cura del capello, la provitamina B5.

Si tratta di un vero booster di vitalità che, oltre a nutrire, permette di ottenere un effetto luminoso. 

Pro
Ingredienti salutari:

Oltre a una miscela di oli essenziali nutrienti, Wella introduce nella formulazione della spuma anche la provitamina B5, che contribuisce a rivitalizzare i capelli più danneggiati. Inoltre conferisce un effetto luce molto bello da vedere. 

Texture leggera:

Anche se tendente a essere un po’ appiccicosa, la sua consistenza è leggera e permette di ottenere un riccio morbido e naturale. 

Contro
Piega da ravvivare:

La tenuta è maggiore su alcune tipologie più sottili di capelli ricci, mentre in alcuni casi, ad esempio in presenza di curve dal fusto più corposo, è necessario riprendere la piega il giorno successivo al primo lavaggio. 

Acquista su Amazon.it (€16,3)

 

 

 

4. L’Oreal Valence 3 Struttura Schiuma Stark 200 Ml

 

Il brand L’Oreal da sempre si impone sul mercato con prodotti e cosmetici funzionali e dai prezzi bassi. È un marchio facilmente reperibile ovunque e ciò lo rende uno dei più venduti, ma è sul web, grazie alle tante offerte, che le consumatrici preferiscono acquistare i nuovi prodotti L’Oreal. 

Questo è il caso della schiuma Stark, ancora poco nota, che si sta facendo strada nella grande distribuzione grazie alle sue performance considerate ottime. Il valore aggiunto, anche in questo caso, è il fatto che questo prodotto viene utilizzato anche molti professionisti nei saloni di bellezza.

La sua qualità sta nel non appesantire il capello e il suo essere molto indicata per numerose tipologie di chiome ricce. Se non conoscete bene la struttura e il fusto del vostro capello e non volete rischiare acquistando una spuma troppo specifica, questa rappresenta una buona soluzione. 

Inoltre ha un effetto anticrespo necessario per un risultato finale armonioso e duraturo. 

Pro
Utilizzo professionale:

Alcune utenti l’hanno sperimentata per la prima volta dal proprio parrucchiere, ottenendo dei risultati considerati ottimi in termini di definizione e tenuta. 

Capelli soffici:

Una delle tante difficoltà delle donne con i capelli ricci è quella di trovare una schiuma che non secchi il capello e che non renda i ricci, definiti sì, ma anche duri e statici al tatto. La tendenza generale vuole un capello naturale, ricco di volume e luminoso. 

Contro
Non specifica:

La mousse di L’Oreal Valence si adatta a numerose tipologie di capelli ricci ma se siete alla ricerca di una schiuma che venga incontro a esigenze più specifiche, quali maggiore nutrimento, effetto luce, protezione dal calore, dovrete ricercare tali qualità in altri prodotti. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. Dikson Mousse Color Schiuma Colorante Condizionatrice 

 

E se vi dicessimo che potete tonalizzare il colore dei vostri capelli tinti fra uno shampoo e l’altro, con il solo ausilio della schiuma colorata? È il nuovo metodo proposto da Dikson, di facilissimo utilizzo. Si applica sui capelli già asciutti prima di procede con la messa in piega. 

È necessario distribuirla uniformemente con l’ausilio di un pettine per ricoprire ogni parte della chioma. La morbida spuma contiene dei pigmenti coloranti, utili per uniformare la tinta, arricchire e rendere più saturo anche il vostro colore naturale. 

È ideale per creare delle sfumature più brillanti sulle lunghezze. Trattandosi di una mousse colorata e non di una tintura, non è possibile coprire i capelli bianchi con questo prodotto. Si rimuove con uno shampoo, dunque non colora in modo permanente. 

Tra i nostri consigli d’acquisto, questo è il prodotto più economico e poco idratante rispetto ad altre schiume: ciò nonostante, gli utenti sottolineano un valido rapporto qualità/prezzo. 

Pro
Tonalizzare e correggere:

Se la vostra tinta ha perso luminosità e appare opaca, è il momento di trovare una soluzione rapida ed efficace. Se avete un appuntamento importante e poco tempo a disposizione, questa è una soluzione veloce da tenere sempre in casa. 

Costo:

Contenuto, vi permette di poter sperimentare e testare il prodotto, magari alternandolo con altre schiume nutrienti o idratanti. 

Contro
Non copre i bianchi:

Ricordiamo che si tratta di una colorazione non invasiva che dona dei riflessi e rende più saturo e vibrante un colore spento. Non è in grado di coprire i capelli bianchi o essere utilizzato come anti giallo. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come utilizzare la schiuma per capelli

 

L’utilizzo delle schiume per capelli, sia le professionali, sia quelle della grande distribuzione, è progettato per risultare semplice. Ci sono però diverse modalità di applicazione, che variano a seconda del tempo a disposizione e dalla tipologia di schiuma per capelli.

Inoltre, imparando qualche tecnica dei parrucchieri professionisti, potrete ottenere il migliore dei risultati. 

 

 

Durante e dopo il lavaggio

Una piega ben riuscita inizia dal momento in cui applicate lo shampoo: verificate che sia adatto al vostro tipo di capello e che non sia troppo ricco e nutriente. Ricordate che in seguito dovrete applicare la schiuma, quindi meglio eseguire un lavaggio con prodotti light. 

Diluire lo shampoo è sempre un buona metodologia di utilizzo: una volta averlo risciacquato accuratamente, massaggiate le lunghezze con una noce di il balsamo, da tenere in posa per circa 3 minuti.

Anche questo prodotto deve essere ben risciacquato per evitare che i residui siano causa di ulteriore appesantimento del capello. L’ultimo indispensabile gesto è tamponare con delicatezza la chioma, per rimuovere quanta più umidità potete. Preferite sempre, se lo avete in casa, un asciugamano dal tessuto morbido. 

Questa mossa vi permette di scongiurare l’effetto crespo, evitare il colore piatto e opaco dovuto alla presenza di umidità e la schiuma può così agire al meglio. 

 

Come un hair stylist 

I pratici erogatori delle schiume per capelli vi permettono di dosare bene il prodotto: in alcuni casi si consigliano più erogazioni, valutando la giusta quantità che la vostra lunghezza richiede, man mano che lavorate i vostri ricci con la spuma. 

Evitare sempre di usare tanto prodotto tutto in una sola volta per fare prima, credendo di ottimizzare i tempi. Potreste rischiare di dover ricominciare da capo, poiché un quantitativo eccessivo di schiuma rischia di rendere i capelli duri al tatto.

Un fattore che spesso si tende a non considerare sono i proprio i tempi: più il prodotto viene distribuito con cura, migliore sarà il risultato professionale. Alcune spume, ad esempio quelle colorate, vanno applicate sui capelli già asciutti prima di passare alla creazione della piega. 

Vale la stessa regola: un lavoro eseguito con cura avrà la meglio su di uno sbrigativo e approssimativo. 

 

 

Diffusore e Co.

Il momento dell’asciugatura con il diffusore è l’ultimo step per ottenere dei ricci definiti e una piega naturale. Se avete utilizzato una schiuma per capelli che contiene polimeri protettori termici, non dovrete temere che il calore danneggi o indebolisca il fusto. 

Possiamo ottenere dei ricci utilizzando la schiuma e il diffusore anche se il nostro capello è mosso. Sempre a testa all’ingiù, si prendono una sezione di capelli da distribuire in modo uniforme all’interno del diffusore. Si consigliano sempre una temperatura e una velocità medie.

Lasciate riscaldare la sezione per due minuti circa e fare la la stessa cosa con le altre sezioni. 

Tornate con la testa dritta, si può utilizzare il diffusore anche sulle radici, per un effetto volume senza precedenti. Questo metodo vi garantisce un effetto chioma più folta. 

L’ultima mossa consigliata dai parrucchieri è quella di ammorbidire ed equilibrare la piega utilizzando le mani come se fossero pettini a denti larghi. 

 

 

 

Domande frequenti

 

A cosa serve la schiuma per capelli?

La schiuma, detta anche spuma o mousse per capelli, è un prodotto disciplinante per capelli ricci o mossi, che necessitano di una sorta di impalcatura che mantenga l’effetto ondulato e che crei una struttura atta a rendere il capello riccio il più definito possibile. 

Normalmente si utilizza dopo ogni shampoo, prima di passare alla piega. Le nuove schiume sono formulate con ingredienti innovativi e specifici per prendersi cura del capello e restituire un aspetto sano. Soprattutto non appesantiscono i capelli, conferendo loro un aspetto artificioso. 

 

Cosa usare al posto della schiuma per capelli?

Non esiste un prodotto che possa sostituire il lavoro svolto dalla spuma, neanche la lacca che serve per tutt’altro scopo. Tuttavia è possibile acquistare delle linee di shampoo e balsamo completando il set con una maschera, che siano formulate appositamente per i ricci o mossi. 

Contribuiscono alla buona riuscita della piega, ma l’utilizzo della spuma si rende indispensabile per raggiungere il risultato ottimale. Queste hanno per lo più una funzione districante e anticrespo, ma non creano il sostegno necessario al riccio per mantenersi perfetto a lungo. 

 

Quando si mette la schiuma per capelli?

La schiuma si utilizza sui capelli bagnati prima di passare alla fase dell’asciugatura. Come abbiamo visto nella nostra guida per scegliere la migliore schiuma per capelli, talvolta è necessario applicarla su quelli già asciutti, come nel caso delle spume colorate. La regola generale delle mousse vuole che il prodotto venga distribuito piano piano, partendo da una noce e se necessario a seconda della lunghezza della capigliatura. Bisogna poi aggiungere dell’altro quantitativo, mai superiore alla grandezza di una noce, per volta. 

 

Come portare la schiuma per capelli in aereo?

Oggi in commercio, facilmente reperibili ovunque, vi sono formati specifici da viaggio, le così dette travel size o mini size da 100 ml, perfetti per essere inseriti nel bagaglio a mano. Se durante la vostra permanenza fuori casa, necessitate di un quantità maggiore, potrete sempre inserire il formato grande, cha varia dai 200 ml ai 300 ml, nel bagaglio da spedire, ovvero quello che viaggerà nella stiva. 

Ricordiamo che le regole aeroportuali vietano l’introduzione di flaconi superiori ai 100 ml in cabina. Inoltre le mini taglie vi danno l’opportunità di provare tanti prodotti diversi, prima di scegliere la vostra migliore schiuma per capelli! 

 

Come fare lo slime con schiuma per capelli?

È possibile e anche divertente per i bambini, creare uno slime colorato e glitterato, utilizzando la schiuma per capelli mescolata ad altri ingredienti, quali la colla trasparente e un qualsiasi tipo di addensante come il detersivo per la lavatrice, che si trova già in casa. 

Per rendere lo slime più creativo e personalizzato si possono aggiungere dei coloranti in gel acrilico o tempera e dei glitter multicolori, dunque elementi semplici che trovate facilmente in una qualsiasi cartoleria. Si mescola il tutto ottenendo un composto che potrete rendere più morbido e “fluffly” aggiungendo una quantità maggiore di schiuma per capelli. 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status