n n
n
n
▷ Le migliori sedie a rotelle. Classifica e Recensioni

La migliore sedia a rotelle

Ultimo aggiornamento: 11.12.19

Sedie a rotelle – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensione del 2019

 

Quando si hanno problemi di deambulazione ricorrere a una sedia a rotelle è un’ottima soluzione per potersi muovere in autonomia. I modelli disponibili sul mercato sono tanti, noi te ne raccomandiamo due in particolare: Elite Care ECTR04 è un modello pieghevole pensato per chi ha bisogno di portare con sé la carrozzina quando occorre. Gima 27709 è solida e funzionale: le ruote posteriori molto grandi permettono a chi vi si siede di condurla autonomamente.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere la migliore sedia a rotelle

 

Quando per motivi di salute non ti è possibile deambulare correttamente puoi servirti di una sedia a rotelle. La nostra guida è pensata per indirizzarti sulle caratteristiche più importanti che deve avere il modello giusto per te. Dalle un’occhiata e confronta prezzi e caratteristiche dei modelli consigliati per scegliere quella migliore sul mercato.

Guida all’acquisto

 

Quando usarla

Reperire una sedia a rotelle adatta alle proprie esigenze dipende da una concomitanza di fattori. Il primo concerne il perché si ha la necessità di acquistarla. Può essere utile per gli anziani quando hanno subìto degli interventi che non consentono loro di reggersi in piedi neppure con l’aiuto di stampelle.

In caso di patologie a carattere neurologico in persone di qualsiasi età può essere opportuno acquistare un modello più resistente che si deve usare spesso per spostare l’individuo da un luogo a un altro.

La stessa scelta va operata in caso di età avanzata quando chi ne deve usufruire ha un deficit di equilibrio e di capacità cognitive. Esistono anche dei modelli per bambini che possono aiutare il genitore a muovere il figlio quando una frattura o un problema di salute rendono impossibile la sua deambulazione.

 

Le caratteristiche da valutare

Nella classifica degli elementi da valutare quando acquisti una sedia a rotelle tra i primi troviamo la dimensione del telaio e la larghezza del sedile. La comodità è infatti fondamentale per chi deve starci molto tempo seduto e la robustezza delle sue componenti deve garantire la sicurezza del paziente specialmente se in sovrappeso.

Se chi deve usarla è abbastanza autonomo un occhio di riguardo va dato alle ruote: le anteriori devono essere in grado di roteare a 360 gradi mentre le posteriori devono essere abbastanza grandi e dotate di cerchi metallici. Solo così il paziente può trainarsi usando gli arti superiori se ha la possibilità di farlo.

In caso contrario possono essere anche di piccole dimensioni comportando un prezzo più contenuto per chi deve effettuare la spesa.

Importante la possibilità di smontare i braccioli per agevolare il passaggio dalla sedia a rotelle al letto in caso di persona da sollevare con le braccia. Se non si hanno problemi di denaro si può pensare anche all’integrazione di accessori come la possibilità di avere un foro sul sedile che consenta al paziente di poter andare in bagno senza alzarsi dalla sedia.

In caso di poco spazio dove riporre la carrozzina è bene anche valutare la possibilità di conservarla richiudendola per porla dietro una porta o in un sottoscala.

Regole di sicurezza

È importante considerare la recensione che i vari utenti fanno del modello che si pensa di acquistare per assicurarsi della validità della propria scelta. In ogni caso tieni presente alcune accortezze per fare un uso consapevole della tua carrozzina.

Non ci si deve alzare dalla sedia a rotelle facendo leva sulle sue pedane pena il rischio di cadere in avanti. Se si sono scelti degli accessori ci si deve accertare di montarli nella giusta maniera per mantenerli in posizione stabile.

Fondamentale infine fermare la carrozzina con i suoi freni in caso di pendenza e prima di alzarsi da essa per evitare involontari spostamenti. La migliore marca è quella che ti consente di avere un modello dal prezzo accessibile e dotato di ogni benefit.

 

Le migliori sedie a rotelle del 2019

 

Ecco i cinque modelli che abbiamo selezionato per aiutarti a scegliere la miglior sedia a rotelle tra quelle in commercio. Fai una comparazione delle loro caratteristiche perché potresti trovare quella giusta per le tue esigenze.

 

Prodotti raccomandati

 

Elite Care ECTR04

 

Principale vantaggio

Prodotta dalla ditta inglese EliteCare, ha il pregio di essere un modello pieghevole e leggero, ideale per il trasporto, gli spostamenti in auto e le vacanze. È adatta a chi soffre di mobilità ridotta, a causa di fratture o altro.

 

Principale svantaggio

Data la sua struttura leggera e pieghevole, è alquanto spartana per quanto riguarda il comfort e l’ergonomia; è un modello adatto prevalentemente a un uso limitato e relativo agli spostamenti occasionali in automobile o in ambulanza.

 

Verdetto 9.6/10

Nel complesso è un buon prodotto, economico e detraibile dalle imposte, ma è adatto solo a un uso occasionale e temporaneo, in caso di emergenza o convalescenza.

Acquista su Amazon.it (€149)

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Ideale per il trasporto in auto

EliteCare è una ditta inglese specializzata nella produzione di poltrone reclinabili, sedie a rotelle, deambulatori, motorini elettrici e altri ausili speciali per le persone che hanno problemi di mobilità ridotta e per gli anziani.

I prodotti EliteCare sono caratterizzati da un buon equilibrio nel rapporto qualità-prezzo, soprattutto considerando che rientrano nella fascia intermedia di mercato.

La sedia a rotelle ECTR04 è un modello pieghevole progettato soprattutto per il trasporto, quindi è da affiancare a un modello più pesante e resistente, poco adatto per essere caricato a bordo di veicoli ma più indicato e duraturo per l’uso casalingo prolungato, soprattutto se chi la usa ha anche problemi di peso.

È quindi ideale per trasferire facilmente la persona da un luogo all’altro, quando bisogna sottoporsi ai controlli periodici in ospedale o dal medico, oppure quando si deve andare in vacanza, visto che essendo pieghevole e compatta occupa poco spazio nel bagagliaio dell’auto.

Portata di 100 chilogrammi

Il telaio è realizzato in acciaio tubolare verniciato, con finitura smaltata, essendo pieghevole non ha il livello di robustezza offerto dai modelli statici privi di raccordi mobili, ovviamente, ma è comunque capace di reggere tranquillamente un peso massimo di 100 chilogrammi.

La struttura del telaio è rinforzata da traverse multiple, che ne migliorano ulteriormente la resistenza; inoltre dispone anche di poggiapiedi regolabili in altezza, con sgancio rapido, e freni a doppia azione che permettono di rallentare o di bloccare del tutto la carrozzina, in modo semplice e veloce, usando direttamente le maniglie di spinta.

Le ruote anteriori hanno un diametro di poco più di 20 centimetri, mentre le posteriori arrivano a 30,5 centimetri circa, tutte e quattro sono dotate di pneumatici solidi, i posteriori sono anche antiforatura.

 

Ideale per usi di circostanza

Il peso complessivo della sedia a rotelle è di soli 11,5 chilogrammi, e scende a 10 se i poggiapiedi sono rimossi, una volta ripiegata invece, offre un ingombro complessivo di soli 79 x 28 x 36 centimetri. È dotata anche di una pratica borsa per custodirla quando è ripiegata.

Data la sua natura, la ECTR04 è consigliata soprattutto per l’uso “leggero”, in tutti i sensi, sia per quanto riguarda il peso dell’utilizzatore sia per la frequenza d’uso e il tipo di sollecitazioni a cui viene esposta.

 

Acquista su Amazon.it (€149)

 

 

 

Gima 27709

 

Tra le offerte più convenienti sul mercato trova posto questo prodotto della Gima che si presenta come una delle migliori sedie a rotelle del 2019 dato il buon rapporto qualità/prezzo. Arriva piegata e già montata a eccezione dei poggiapiedi che devono essere installati successivamente.

Il peso della sua struttura sembra essere eccessivo a detta di chi l’ha acquistata e se ne serve per trasportare persone con difficoltà deambulatorie. Tuttavia questo è dovuto alla solidità dei materiali che risultano essere resistenti e quindi affidabili.

Le ruote posteriori sono molto grandi tanto che anche il paziente può spingere da solo la carrozzina se necessario. I braccioli imbottiti risultano essere alti e si deve perciò fare attenzione se si vuole inserire la sedia a tavola.

Facile da riporre in auto e in ascensore, occupa poco spazio una volta piegata e ha quindi una grande portabilità. Se stai cercando un prodotto dal prezzo competitivo e dalle buone prestazioni questo è quello che fa per te.

Pensata per persone con problemi di deambulazione, il nuovo prodotto di casa Gima si fa forte di una certa robustezza. Vediamo alcune specifiche prese in esame con l’aggiunta di un link su dove acquistare.

Pro
Ingombro minimo:

Una volta richiusa, la sedia va ad occupare uno spazio massimo di 24 cm, una misura ideale per quanti hanno necessità di riporla in un portabagagli o in un punto che non dia fastidio in casa.

Resistente:

Il peso complessivo non supera i 20 chili, con una struttura che si sente e che mantiene ben in equilibrio e ben piantata la sedia a terra, così come il suo occupante.

Ruote ampie:

La presenza di ruote dalla buona larghezza consente movimenti pratici, con la possibilità per l’utente di poter avanzare in maniera autonoma.

Contro
Posizione braccioli:

Alcuni clienti hanno lamentato un’altezza eccessiva dei braccioli laterali, ritenuti per questo motivo scomodi.

 

Acquista su Amazon.it (€101)

 

 

 

Elite Care ECTR02

 

Tra i nostri consigli d’acquisto su quale sedia a rotelle comprare rientra questo modello della Elite Care che ha un costo un po’ più alto rapportato alla qualità dei suoi materiali. Si tratta sempre di un prodotto pieghevole che è utile soprattutto a chi ha la necessità di portarlo con sé ovunque.

Consigliata dagli utenti per la leggerezza e la buona fattura, ha il grande vantaggio di avere schienale e seduta imbottiti che rendono più piacevole per il paziente sedersi. È possibile in questo modo che riposi le spalle e che non debba ricorrere a cuscini aggiuntivi per stare a proprio agio.

Se stai cercando una sedia a rotelle comoda puoi ben orientarti su questa anche per la presenza dei braccioli imbottiti che sono anche removibili e ti rendono più facile ridurre l’ingombro. Anche le pedane dove poggiare i piedi si possono smontare per diminuire lo spazio occupato dalla carrozzina e riporla con più semplicità.

Non il più economico dei modelli realizzati da Elite Care, questa sedia punta molto sulla comodità e su altri aspetti che andiamo qui di seguito a riassumere.

Pro
Imbottitura:

Schienale e seduta molto comode e pratiche, per un comfort costante all’utente che si traduce in un sostegno e un’attenta cura del passeggero a bordo.

Pneumatici di qualità:

Anti foratura e durezza per i pneumatici a disposizione, in grado di accompagnare ovunque l’utente e offrire un trasporto comodo e pratico.

Smontabile:

La sedia è smontabile in tutte le sue parti, dalle pedane fino al seduta imbottita. Una volta richiusa riduce ulteriormente l’impaccio e lo spazio occupato, affiancandosi in modo discreto alla persona che sostiene.

Contro
Sedile:

Alcuni utenti non hanno ritrovato la morbidezza decantata nella zona del sedile, reputandolo eccessivamente duro.

 

Acquista su Amazon.it (€239)

 

 

 

Gima 27708

 

Se tuo figlio ha fatto un incidente e rimarrà immobile per molti mesi hai bisogno di una sedia a rotelle per bambini se desideri portarlo in giro e distrarlo. Per i piccoli è infatti particolarmente difficile dipendere da qualcun altro e la carrozzina può essere una buona soluzione per far loro sentire di meno questo peso.

La struttura di questa Gima è in alluminio pieghevole per cui puoi adattarla al cofano della tua macchina o riporla in ascensore quando necessario. La seduta e lo schienale imbottiti garantiscono la massima comodità al ragazzo che deve starci seduto a lungo. Anche i braccioli sono sollevabili e regolabili in base alla statura del paziente.

Le ruote posteriori molto grandi sono utili se tuo figlio vuole guidare da solo la sedia e sentirsi indipendente anche in una situazione di immobilità. Pare che quelle anteriori anche se ben gonfie siano rumorose durante il movimento. Nel complesso il prodotto rimane uno dei più validi tra quelli venduti online per il buon rapporto qualità/prezzo.

Quanti amano i prezzi bassi storceranno un poco il naso di fronte a questo modello, pensato specificamente per i bambini.

Pro
Materiali:

L’alluminio è la materia utilizzata per la costruzione della sedia; non è eccessivamente pesante e permette di ripiegare il supporto senza difficoltà, ottimizzando spazio nel bagagliaio.

Ergonomica:

Lo schienale e il sedile sono imbottiti, per una comodità della persona in grado di non trascurare il comfort anche dopo diverse ore.

Ruote ampie:

La grandezza delle ruote fa in modo che l’utente si muova in maniera indipendente, senza bisogno di qualcuno a spingerlo.

Contro
Rumorosità:

A detta di diversi utenti le ruote anteriori producono un rumore che alla lunga reca fastidio.

Acquista su Amazon.it (€215,99)

 

 

 

Gima 27729

 

Quando si ha in casa una persona anziana che ha difficoltà a mantenersi in piedi ma vuole essere autosufficiente la necessità porta ad acquistare una sedia a rotelle elettrica. Certo questi modelli non sono tra i più venduti a causa del loro costo molto importante ma i vantaggi che forniscono giustificano appieno la spesa.

Grazie al pratico controller questa della Gima può essere guidata facilmente dal passeggero per muoversi avanti, indietro o girare su se stessa. Con una carica di batteria è in grado di coprire una distanza di 20 km ma può essere anche usata come una classica sedia a rotelle se la si vuole spingere a mano.

Dotata di cuscino staccabile, ha una seduta regolabile fino a 12 gradi di inclinazione per consentire a chi ci è seduto di trovare una posizione più comoda. Per lo stesso motivo anche i braccioli e i poggiapiedi possono essere aggiustati in base alle esigenze del paziente.

Se stai pensando a come scegliere una buona sedia a rotelle considera tutti i vantaggi che un modello elettrico può apportare anche se ha un costo abbastanza proibitivo.

Tra i top di gamma, il modello in questione non teme rivali in quanto a sicurezza e praticità. Di seguito i punti salienti riassunti in breve.

Pro
Elettrica:

Progettata per un uso in casa, la sedia si muove sfruttando l’energia elettrica di una batteria ricaricabile, esaurita la quale può muoversi come una classica sedia a rotelle.

Controller:

Grazie all’apposita manopola, la persona seduta può muoversi liberamente, avanzando e retrocedendo senza difficoltà e in perfetta libertà.

Schienale regolabile:

Per quanti vogliono assumere una posizione più comoda e rilassata, è possibile inclinare la seduta di 12 gradi, con differenti posizioni disponibili e una postura più o meno dritta a seconda dei gusti.

Contro
Costo:

Per le sue peculiarità e la natura elettrica, il modello potrebbe superare di molto il preventivo di spesa messo in conto da quanti sono interessati all’acquisto.

Acquista su Amazon.it (€1695,2)

 

 

 

Elite Care ECTR04

 

Anche le persone che hanno problemi di mobilità possono andare comodamente in vacanza se si procurano una sedia a rotelle pieghevole. Il grande vantaggio di un modello del genere sta nel poterlo portare ovunque con la massima comodità.

Quella della Elite Care è fatta in metallo e tessuto resistente in grado di supportare anche chi è in sovrappeso. Gli utenti che l’hanno preferita ne hanno apprezzato la portabilità grazie alla possibilità di piegarla e riporla facilmente: le sue dimensioni si riducono infatti di un terzo.

Importante la presenza dei freni posti in corrispondenza delle maniglie che permettono a chi spinge la carrozzina di bloccarla quando necessario. La comodità è garantita dai poggiapiedi che sono regolabili in base alle esigenze della persona seduta.

Alcuni utenti fanno notare l’esigenza di usare un cuscino se chi se ne deve servire è abbastanza alto per non avere problemi nello starvi a lungo.

Il prodotto realizzato da Elite Care rientra nel gruppo dei modelli da inserire in una guida per scegliere la migliore sedia a rotelle. Dai pareri degli utenti si è dimostrata maneggevole e pratica. Vediamo insieme i suoi punti di forza e dove potrebbe fare di meglio.

Pro
Ingombro ridotto:

Una volta aver concluso il trasporto della persona, la sedia si richiude in poche e semplici mosse, riducendo di molto lo spazio occupato all’interno di un bagagliaio.

Sicurezza nel trasporto:

La presenza sulle due maniglie posteriori di due freni, consente a chi sta conducendo la sedia di poter rallentare in caso di problemi; sollevando verso l’alto si azionano i freni per una diminuzione della velocità mentre verso il basso bloccano del tutto la sedia.

Pedali regolabili:

I pedali per i piedi si possono rimuovere in caso di necessità. A seconda dell’altezza, si può modificare la posizione degli stessi, così da rendere più comoda la seduta.

Contro
Seduta:

Secondo alcuni utenti la sedia a rotelle potrebbe essere migliore in quanto a comodità e comfort per chi si siede, specialmente se di una certa altezza.

 

Acquista su Amazon.it (€149)

 

 

 

Come utilizzare una sedia a rotelle

 

Purtroppo ci sono situazioni nelle quali si è costretti a usare la sedia a rotelle. Può essere una cosa momentanea o permanente, dipende dalla gravità dei casi. La gamma di carrozzine è piuttosto varia e la scelta dipende dal tipo di patologia o necessità. È molto importante comprare il prodotto più adatto sia per struttura sia per disponibilità di accessori.

 

 

Lo scopo della sedia a rotelle e la postura corretta

La carrozzina serve per facilitare gli spostamenti della persona costretta a farne uso e di salvaguardare il suo benessere fisico. Sulla carrozzina bisogna fare il possibile per stare seduti in una buona posizione ma ciò non deve comportare uno sforzo da parte della persona. Se si sta seduti male, la colpa non è di chi usa la carrozzina ma di quest’ultima. Una buona sedia a rotelle ha la possibilità di essere regolata e adattata a chi ci sta seduto. Se invece la carrozzina non è regolabile, perché magari di scarsa qualità, e dunque non è possibile assumere una postura corretta, allora la soluzione migliore, anzi, l’unica soluzione, è cambiarla.

 

 

Tipi di carrozzine

Esistono diversi tipi di carrozzine, vediamo quali sono. Quelle dette leggere sono costruite in alluminio o titanio e in genere il peso varia dagli 8 ai 16 chili. Ci sono poi i modelli super leggeri che sono costruiti con leghe speciali che pesano poco e sono molto resistenti. Per quelle persone che sono impossibilitati a usare gli arti superiori, indispensabili per spingersi, ci sono le carrozzine elettriche. Qui si distinguono quelle per uso esterno e interno. Per il trasporto in auto servono le carrozzine pieghevoli ma queste risentono molto dell’usura. Essere costretti su una carrozzina non vuol dire necessariamente rinunciare a stare in riva al mare e prendere del sole. In questo caso servono modelli in grado di muoversi sulla sabbia. Per l’igiene personale ci sono le carrozzine da bagno. Infine, per praticare degli sport ci sono i modelli sportivi.

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (32 voti, media: 4.72 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status