Le migliori buste per sterilizzazione

Ultimo aggiornamento: 30.09.20

 

Buste per sterilizzazione – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2020

 

Sterilizzare accessori e strumenti che devono venire a contatto con più persone è di fondamentale importanza non solo negli studi medici. Anche le mamme hanno la necessità di rendere privi di germi ciucci e tettarelle, per nutrire in sicurezza il proprio bambino. Se avete un dispositivo come l’autoclave, avrete bisogno di buste monouso, per garantire igiene ai pazienti. In casa potrete invece optare per quelle riutilizzabili, che hanno anche un costo contenuto. Quali sono le migliori? Date uno sguardo ai nostri suggerimenti in basso e alla classifica che abbiamo stilato per voi. Ci troverete Philips Avent SCF297/05, che include cinque sacchetti riutilizzabili fino a 20 volte, da mettere comodamente nel microonde. Ci è piaciuto anche Medela Quick Clean, un set di buste piccole e dal costo molto conveniente, ideale per chi non può spendere molto. Facili da usare, sono anche riutilizzabili, aumentando il risparmio.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere le migliori buste per sterilizzazione?

 

Molti mestieri richiedono la sterilizzazione di attrezzi che dovranno poi essere usati sui pazienti: per questa ragione esistono le buste adatte, nelle quali inserirli. Date uno sguardo ai nostri suggerimenti per trovare il modello giusto e spendere anche qualcosa in meno.

 

 

Guida all’acquisto

 

Monouso o riutilizzabili?

Chi ha, per esempio, uno studio dentistico ha bisogno di sterilizzare pinze e altri attrezzi per garantire igiene massima ai pazienti. Il prezzo di ogni strumento è molto alto e non sarebbe possibile utilizzarne uno alla volta per poi gettarlo. Lo stesso discorso vale per le estetiste o per chi esercita un mestiere in cui c’è il contatto con parti del corpo.

In uno studio medico ci sarà certamente il macchinario adatto alla sterilizzazione, che richiede buste monouso, da sigillare prima di essere inserite e aprire solo al momento dell’uso. In commercio potrete trovare confezioni che ne includano un bel numero, così da risparmiare e non essere costretti a spendere una fortuna solo per questo.

Tuttavia anche a casa può essere necessario ricorrere alla sterilizzazione, soprattutto quando si tratta di oggetti usati per i bambini. Il ciuccio, la tettarella e anche il biberon devono essere a prova di germe perché entrano a contatto con l’organismo di vostro figlio.

Naturalmente non potrete affrontare la spesa di un macchinario costoso e, per una maggiore sicurezza, eviterete di bollire nella pentola tutti gli accessori, in modo da non bruciarvi. In questo caso potrete optare per delle buste riutilizzabili, da inserire in microonde, che possono essere riempite d’acqua e provvedono a rendere sterile il ciuccio o il biberon.

 

Dimensioni e formato

Se le buste presenti sul mercato sono tante, trovare la migliore marca dipende molto dalle esigenze che avete in fatto di spazio. Per quanto concerne quelle monouso hanno più o meno tutte le stesse dimensioni, perché pensate per essere alloggiate all’interno dell’autoclave, che provvederà a sterilizzarle.

Chi invece ha bisogno di un modello da microonde, deve valutare alcuni aspetti, come per esempio l’altezza. Se possedete un modello basso, infatti, le estremità troppo lunghe rischieranno di bruciare quando il dispositivo è in funzione.

Allo stesso modo, le dimensioni sono importanti per stabilire quale biberon può entrarci: se il problema non si pone con il ciuccio o la tettarella, infatti, questo elemento occupa uno spazio importante. Se avete a disposizione modelli più bassi, il gioco è fatto, mentre quelli più alti dovranno essere distesi o bolliti alla vecchia maniera.

Le buste compatte sono utili anche in viaggio, quando è necessario garantire igiene e non si possono sfruttare tutti gli utensili di casa: non occuperanno posto in valigia, lasciando lo spazio per portare ciò che volete.

Spazi utili

Nella nostra classifica in basso potrete confrontare prezzi e recensioni, valutando quale soluzione possa essere la più adatta a voi. Considerate l’importanza di riquadri posti sulle buste, grazie ai quali indicare il numero di volte in cui le si è utilizzate. Alcune hanno infatti un numero massimo di usi, oltre i quali potrebbero rompersi o non essere in grado di funzionare correttamente.

 

Le migliori buste per sterilizzazione del 2020

 

Date un’occhiata alle nostre opinioni sui cinque prodotti che abbiamo considerato i più appetibili tra quelli venduti online. In questo modo capire come scegliere delle buone buste per sterilizzazione.

 

Prodotti raccomandati

 

Philips Avent SCF297/05

 

L’igiene è fondamentale soprattutto quando a essere in pericolo sono i nostri figli: per questo è opportuno sterilizzare i biberon e i ciucci, che possono facilmente diventare un insieme di germi. Se abbiamo voluto inserire quelle di Philips Avent tra le migliori buste per sterilizzazione del 2020 è perché questo articolo ha un valido rapporto qualità/prezzo.

All’interno della confezione, infatti, troverete cinque sacchetti, che potranno essere facilmente usati nel microonde. Ognuno può essere utilizzato per un massimo di venti volte, permettendo l’esecuzione di cento cicli di sterilizzazione a un costo molto basso.

Un aspetto molto gradito dagli utenti è la possibilità di segnare, su ogni busta, le volte in cui la si è usata, in modo da sapere quando gettarla. Purtroppo però le dimensioni sembrano essere troppo piccole per alcuni utenti, che sostengono di non poter inserire più di due biberon per volta.

Acquista su Amazon.it (€7,41)

 

 

 

Medela Quick Clean

 

Sembrano meritare un posto d’élite nel nostri consigli d’acquisto anche le buste per sterilizzazione di Medela, tra le più vendute della rete. Convince innanzitutto il costo competitivo in rapporto a cinque sacchetti che possono essere usati fino a venti volte ciascuno all’interno del microonde, diventando indispensabili per il viaggio.

Questo è infatti l’uso che ne consigliano molti utenti, specialmente a chi si sposta spesso o non ha alcuna intenzione di acquistare uno sterilizzatore. Sono elementi facili da usare, sui quali è possibile segnare tutte le volte che vengono messi in azione, così da sapere quando gettarli.

Secondo il parere di chi li ha provati, sono piccoli e non creano un ingombro eccessivo, anche se risultano troppo alti a qualcuno, che ritiene si brucino in un forno a microonde più basso del solito.

Acquista su Amazon.it (€14,9)

 

 

 

Max Strenght MSB001

 

Tra le migliori buste per sterilizzazione inseriamo anche quelle di Max Strenght, che vincono sotto più punti di vista la comparazione con altri prodotti simili. Si tratta infatti di un prodotto che vanta un costo molto basso a parità di numero di elementi, che sono ben dieci e consentono un totale di duecento sterilizzazioni.

Una soluzione valida secondo chi non ha molto spazio in casa e non può per questo ospitare una macchina apposita oppure per chi è sempre in viaggio. Le dimensioni di ogni busta sono infatti compatte e utili da mettere in valigia, oltre a essere perfette per il microonde.

Ideale per oggetti di piccole entità, come i biberon o il ciuccio, permette di inserirne due per volta, garantendo un’azione veloce. Piace quindi per queste caratteristiche ma può risultare troppo compatto se si ha la necessità di avere pronti più elementi e non i pochi che è in grado di ospitare.

Acquista su Amazon.it (€12,95)

 

 

 

Ebrand A000263

 

Chi, perché fa il medico o l’infermiere, ha necessità di buste autosigillanti per sterilizzazione, apprezzerà molto l’offerta di Ebrand, che propone a un prezzo molto basso ben duecento pezzi nella confezione.

Questo prodotto deve essere utilizzato in presenza di un apposito strumento professionale, all’interno del quale è necessario inserirle con gli attrezzi da sanificare. Le dimensioni di 90 x 250 mm sono sufficienti a contenere oggetti di piccola e media grandezza, ma non vanno bene, come ha potuto verificare qualche utente, per le pinze, se le si vuole lasciare aperte.

Facili da usare, si aprono e richiudono con un semplice gesto, per rimanere poi sigillate grazie alla colla molto resistente. Anche le estetiste, che hanno bisogno di sterilizzare gli attrezzi del lavoro, le hanno ritenute molto utili allo scopo, non solo per le lime ma anche per tutti gli accessori necessari per la nail art.

Acquista su Amazon.it (€14,09)

 

 

 

Nuvita Buste per Sterilizzazione

 

Chi ha ancora dubbi su quali buste per sterilizzazione comprare può considerare anche la proposta di Nuvita, che offre cinque pezzi riutilizzabili per venti volte. Questo prodotto è pensato per il microonde, per cui va bene per una disinfezione veloce dei biberon e dei ciucci dei vostri bambini.

Le dimensioni sono maggiori rispetto a quelle di altri modelli simili, cosa che garantisce un po’ di spazio in più ma anche un ingombro maggiore, per cui c’è chi preferisce una variante che stia bene anche all’interno di un microonde compatto.

Il problema più importante sembra essere la chiusura, che non è molto aderente e tende a rilasciare l’acqua che si pone all’interno, oppure si rompe dopo qualche utilizzo, rendendo vana la possibilità di riusare ogni busta più volte. Il prezzo, infine, è molto più alto in confronto ad altri modelli simili e costituisce perciò una spesa che può essere ridotta optando per una soluzione differente.

Acquista su Amazon.it (€15,02)

 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status