Le 5 migliori carte da gioco del 2022

Ultimo aggiornamento: 05.12.22

Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

 

Carta da gioco – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

Realizzate con una semplice forma rettangolare, ma caratterizzate da figure particolari che differiscono una dall’altra, le carte da gioco sono un passatempo che ogni italiano ha sperimentato almeno una volta nella vita. Ci sono numerose varianti in circolazione, ognuna adatta per minimo una modalità di gioco, e spesso diventano anche oggetti da collezione in virtù dell’antichità di un mazzo o dei dettagli curati di certe figure. Se siete giunti qui, forse siete alla ricerca della soluzione migliore, per questo in basso troverete le proposte più interessanti che abbiamo raccolto. Prima però date subito un’occhiata alle carte Modiano Poker 98 Carte da Poker Italiane, che vantano uno stile classico e perciò sono adatte anche per il poker. Ci hanno convinto anche Dal Negro 21008 Carte da Gioco Ramino Excelsior Doppio con le quali si può giocare anche a bridge e ramino.

 

 

Tabella comparativa

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte
2

Commenti
degli utenti

8

Prodotti
analizzati

8

Ore
investite

 

Guida all’acquisto – Come scegliere le migliori carte da gioco?

 

Prima di passare alle migliori carte da gioco del 2022 presenti sul mercato e che abbiamo riunito in questa pagina, reputiamo di estrema importanza sottolineare alcune caratteristiche da ricercare in fase di acquisto.

Se anche solo una volta vi siete persi nella giungla delle tante offerte di ogni genere e colore, non preoccupatevi: seguiteci nei paragrafi seguenti per scoprire come scegliere delle buone carte da gioco.

Qualche variante

Se vi siete accostati al mondo delle carte da gioco anche solo una volta, vi sarete resi conto delle varianti presenti in commercio e delle diverse modalità di utilizzo. Tra i mazzi più conosciuti si trovano le carte francesi, quelle all’italiana e le carte da gioco napoletane. 

Le prime sono quelle più classiche, utilizzate per il gioco del poker Texas Hold’Em, quindi caratterizzate da un mazzo di 54 carte divise per seme, cuori, fiori, quadri e picche, a cui si aggiungono due jolly. 

Le seconde, invece, vantano un mazzo da 40 carte, in cui il simbolo di ogni seme varia a seconda della regione della nostra penisola, e sono utilizzate soprattutto per il poker tradizionale.

Infine, le ultime sono considerate le carte da gioco per antonomasia, quelle adatte a quasi tutte le modalità. Quindi, assicuratevi di scegliere la variante più congeniale al gioco che andrete a trattare.

 

Le dimensioni

Quasi tutti i professionisti di questo tipo di gioco sottolineano un aspetto fondamentale che può rendere una giocata difficile oppure estremamente facile: le dimensioni delle carte. La loro forma tradizionale è il rettangolo, sebbene in India se ne trovino anche rotonde: le misure sono appositamente studiate affinché una carta entri perfettamente in una sola mano.

Tuttavia, spesso e volentieri, alcune aziende tendono a modificare questa caratteristica in modo da rendere più unico il proprio prodotto. Per questo, in questa guida per scegliere il migliore articolo, il consiglio che vogliamo darvi è quello di optare per carte in cui è rispettato il criterio delle dimensioni.

Considerate quindi che, per quasi tutte le tipologie di carte da gioco, quest’ultimo si divide in due modelli: bridge size (89 x 57 mm) e poker size (89 x 62 mm). 

Rapporto qualità/prezzo

Ultimo criterio da tenere in considerazione per scegliere le migliori carte da gioco è la qualità dei materiali di un mazzo, in relazione al suo costo. Vi siete mai trovati di fronte un prodotto scadente che avevate pagato fin troppo? 

Ecco, per evitare quella sensazione spiacevole, prima di procedere all’acquisto delle carte da gioco che avete individuato, date un’occhiata alle caratteristiche tecniche. Di solito il materiale più utilizzato nella loro produzione è il PVC, che è particolarmente resistente all’usura, ma esistono anche modelli realizzati in cartoncino, che invece è più propenso a rovinarsi dopo svariati utilizzi.

Tuttavia, optare per la prima tipologia non vi assicura nulla, perché ha sì un costo basso (o almeno accettabile) ma non basta: nella scelta della migliore carta da gioco sono importanti anche il tipo di tecnologia di stampa utilizzata e l’impiego di una vernice anti sfregamento come copertura. 

 

Le 5 migliori carte da gioco – Classifica 2022

 

In commercio esistono diverse proposte che riescono a soddisfare più o meno le esigenze dei numerosi consumatori. Ciò nonostante, non è sempre così semplice capire quali carte da gioco comprare, ma non preoccupatevi, perché siete nel posto giusto.

Se siete giunti fino a questa sezione della nostra guida per scegliere le migliori carte da gioco, non vi resta che leggere più giù le cinque soluzioni che abbiamo selezionato e che strizzano un occhio anche al risparmio. 

 

Carte da poker

 

1. Modiano Poker 98 Carte da Poker Italiane

 

Principale vantaggio

Chi cerca un mazzo di carte da gioco classico plastificato e che resiste a svariati utilizzi, può dare un’occhiata a questa soluzione Modiano, tra l’altro caratterizzata anche da figure dai tratti ben delineati e dai colori (blu e rosso) accesi.

 

Principale svantaggio

Un neo da sottolineare di queste carte da gioco è la rigidità, che durante mescolamenti o partite veloci può ostacolare, rendendo fastidiosa la giocata.

 

Verdetto: 9.8/10

I più tradizionalisti tra voi noteranno il buon rapporto qualità/prezzo di questo mazzo che, tra l’altro, rispecchia quello delle carte da poker più conosciute.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Plastificate, quindi resistenti

Le carte da gioco Modiano rientrano tra le offerte di mazzi tradizionali che possono tuttavia essere sfruttati anche per altri giochi. Per fare questo, è necessario che la struttura sia resistente e quindi, l’unico metodo che può servire a questo fine, è quello di produrre articoli realizzati in plastica e rivestiti di un velo protettivo, che ne evita gli strappi. 

Ecco allora perché queste carte da gioco per poker in realtà possono essere sfruttate anche per ramino o altre modalità simili, nonostante tendano a rovinarsi piegandosi inevitabilmente dopo numerosi utilizzi.

Inoltre, se da un lato la plastificazione evita di rovinare la carta, come invece accade con quelle prodotte in cartoncino, dall’altro lato la struttura sembra essere anche più rigida, quindi, per chi non è abituato, il mazzo potrebbe risultare difficile da mescolare.

Buone ed economiche

Le dimensioni delle carte da gioco Modiano sono quelle classiche, quindi facendo una comparazione con altri prodotti di questo genere, vantano anche una misura che corrisponde a quella di una mano.

Ciò significa che non dovrete faticare a tenere un mazzo di carte in mano a causa della grandezza eccessiva: questa caratteristica è uno dei punti di forza della proposta dell’azienda. Inoltre, poiché realizzate in plastica e non in cartone, sono anche difficili da strappare o piegare e quindi, come abbiamo già visto, sono parecchio resistenti. 

Le grafiche sono quelle classiche e vantano colori accesi che rendono più piacevole qualsiasi giocata. In aggiunta, Modiano strizza un occhio anche a chi non dispone di un budget elevato, proponendo le carte da gioco a un costo competitivo e che migliora il buon rapporto qualità/prezzo che già potevano vantare.

 

Antimarcatura e facili da trasportare

Durante il gioco del poker, i più truffaldini tendono a evitare o eludere alcune regole imprescindibili, marchiando le carte in modo da renderle riconoscibili. Modiano è attenta anche a questo particolare, infatti ha realizzato le stampe di queste carte da gioco coprendole da un velo protettivo che le rende difficili da marcare.

Questo è un aspetto interessante, che non tutte le aziende che producono articoli del genere considerano in fase di sviluppo di un nuovo prodotto. In effetti, questa caratteristica sottolinea abbondantemente la conoscenza che può vantare Modiano in termini di produzione, realizzazione e commercializzazione di un mazzo di carte da gioco, e anche per questo motivo abbiamo inserito questo articolo tra i nostri consigli d’acquisto.

Concludendo, anche la confezione, che contiene i due mazzi e che li rende trasportabili e facili da conservare, vanta colori accesi e un design semplice e accattivante, sebbene sia realizzata in solo cartone e quindi più propensa a rovinarsi.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Carte da gioco italiane

 

2. Dal Negro 21008 Carte da Gioco Ramino Excelsior doppio

 

Questo modello di carte da gioco Dal Negro presenta alcune caratteristiche interessanti, come le giuste dimensioni che permettono di giocare senza che scivolino dalle mani. Inoltre, trattandosi di carte sottili (30 mm), non occupano troppo spazio né nella scatola e né, soprattutto, in mano, quindi non avrete alcun problema a organizzare un mazzo intero tra le dita. 

Tra gli articoli migliori venduti online, abbiamo selezionato questo in virtù della qualità delle stampe e del prezzo davvero competitivo, che la rende una proposta di sicuro interesse per chi non dispone di budget elevati.

Tuttavia, le carte sono realizzate con il cartoncino, quindi è facile che gli angoli si rovinino piegandosi o storcendosi dopo diversi utilizzi: se volete saperne di più potete cliccare il link in basso, prima però facciamo un riassunto dei punti di forza e di debolezza di queste carte da gioco italiane. 

Pro
Antiscivolo:

Avere delle carte da gioco come queste significa disporre di un articolo che vanta le giuste dimensioni per non scivolare dalle mani durante una partita.

Dimensioni:

Un altro vantaggio è anche lo spessore minimo di ogni carta, che permette di poterne tenere diverse in una sola mano perché occupano poco spazio.

Rapporto qualità/prezzo:

La qualità della stampa, unita al costo basso del mazzo, consente di classificare questa soluzione Dal Negro tra le proposte con un buon rapporto qualità/prezzo.

Contro
Fragili:

A differenza di altre soluzioni dello stesso tipo, queste carte da gioco sono realizzate in cartoncino e non in plastica, quindi è più facile strapparle o rovinarle.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Carte da gioco piacentine

 

3. Modiano Carte da Gioco Piacentine 81/25 Super

 

Il terzo posto in classifica, nei nostri consigli d’acquisto, è occupato nuovamente dalle carte da gioco Modiano, ma questa volta si tratta di un modello differente, perché appartengono alla tipologia piacentina.

Con queste potrete giocare a briscola, scopa o tressette senza problemi, perché inoltre vantano un velo protettivo di plastica, che evita che le carte si rovinino col tempo a causa di mescolamenti o pieghe superficiali.

La scatola rossa è poi un tocco di classe, che vi farà apprezzare di più il mazzo durante le serate tra amici, ma un punto di debolezza, che riteniamo sia da prendere in considerazione, è la qualità grafica delle stampe.

Quest’ultima non è delle migliori, infatti alcune carte possono risultare abbastanza riconoscibili e quindi compromettere, in casi estremi, le vostre giocate. Tutto sommato però il rapporto qualità/prezzo di questa proposta è eccellente, perciò se siete alla ricerca di un buon compromesso, allora queste carte da gioco piacentine possono fare al caso vostro.

Pro
Velo protettivo:

Queste carte da gioco piacentine sono pensate per offrire una soluzione efficiente e durevole, infatti ogni pezzo è rivestito di un velo protettivo di plastica, che evita strappi o pieghe superficiali.

Costo:

Nell'insieme si tratta di un modello economico, quindi adatto per chi non vuole spendere molto e al tempo stesso rinunciare alla qualità.

Versatili:

Grazie a questa tipologia di carte, che è in stile piacentino, è possibile giocare a scopa, tressette e briscola. Inoltre, la confezione rossa dona loro un aspetto accattivante anche quando non vengono utilizzate.

Contro
Grafica:

Le figure di ogni carta hanno una stampa mediocre, il che le rende riconoscibili agli occhi più attenti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Carte da gioco Burraco

 

4. Dal Negro-90078 Burraco Italia, Carte da Gioco

 

Non cercate delle semplici carte da gioco, ma volete proprio quelle pensate per il Burraco e, magari, con una marcia in più? Ecco quelle di Dal Negro, marchio che da sempre produce oggetti di grande qualità, dedicati a tutti gli amanti dei giochi da tavolo.

In particolare queste carte da gioco Burraco arrivano corredate dalle regole del gioco in italiano, così da aiutare a insegnare a qualcuno oppure a ripassare i punti cardine. Nella confezione troverete mazzi da 55 più 55 carte, realizzate in cartoncino duplex e che misurano ciascuna 63 x 88 mm.

Sono ideali anche per un regalo, se non sapete dove acquistare prodotti simili, e sono vendute a prezzo basso. Non sono però le più resistenti in circolazione, per cui potreste vederle sfogliare dopo qualche partita.

Pro
Per il Burraco:

Si tratta dei mazzi specifici per questo gioco di carte, per cui non avrete problemi a gestirle.

Istruzioni:

Nella confezione troverete anche le regole del gioco, per aiutare chi vuole impararlo o per rinfrescarvi la memoria.

Costo:

La spesa da affrontare non è esagerata, di conseguenza non avrete problemi ad acquistarle.

Contro
Resistenza:

Non sono molto solide, per cui potreste vedere le cosiddette orecchiette dopo qualche partita.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Carte da gioco napoletane

 

5. Modiano- Carte da Gioco del 150° Anniversario, Napoletane

 

Queste carte da gioco napoletane, firmate Modiano, sono le classiche regionali prodotte da un marchio leader da tanti anni in questo campo. In particolare, si tratta di un’edizione speciale, creata per festeggiare i 150 anni dell’azienda, quindi celebrative e dedicate anche a chi è un collezionista.

Si tratta di uno dei modelli più venduti, non solo per la particolarità dell’edizione ma anche perché rientrano tra le più economiche del brand. Realizzate in cartoncino duplex rinforzato da 400 g/m2, sono molto solide e quindi destinate a essere utilizzate per tantissime partite a carte con gli amici.

Tuttavia, secondo i pareri di alcuni utenti, si tratta di un modello troppo rigido, che rende difficile mischiarle.

Pro
Napoletane:

Questo mazzo è stato realizzato per festeggiare i 150 anni dell’azienda, quindi si tratta di un’edizione speciale.

Costo:

Non hanno un prezzo di vendita proibitivo, per cui sono consigliate a tutti, anche a chi non ha la possibilità di sfruttare un grosso budget.

Contro
Rigide:

Sono realizzate in cartoncino duplex rinforzato, per cui risultano essere un po’ troppo dure e quindi non facili da mischiare.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5 trucchi per giocare a poker

 

Nel campo dei giochi di carte, ci sono diverse strategie che potreste sfruttare per vincere con più facilità una partita. In particolare, se vi interessa il poker, allora dovreste continuare a leggere più in basso, perché abbiamo cinque trucchi che possono servire a portare a casa la vittoria.

Allenate la mente

Il primo trucco che reputiamo possa davvero fare la differenza, oltre alla capacità tecnica, è quello di essere sempre pronti al ragionamento. Per farlo esistono diversi metodi: il principale è quello di leggere libri che trattino di poker, in modo tale da accrescere la propria cultura e al tempo stesso velocizzare le capacità di assimilazione delle eventuali strategie che attuerà l’avversario.

Un’altra opzione è anche quella di iniziare a giocare parallelamente anche a scacchi, perché, oltre al ragionamento, secondo i giocatori professionisti, questo gioco vi consente di mantenere alta la concentrazione in qualsiasi situazione.

 

Esercitatevi

Secondo consiglio che riteniamo possa tornarvi utile, è quello di esercitarvi il più possibile. Certo, forse per alcuni questo è già scontato o addirittura banale, ma allenarsi è fondamentale per diversi motivi.

Innanzitutto riuscirete a conoscere meglio le possibili strategie di gioco da adottare, quindi vi sentirete più a vostro agio durante le partite con uno o più avversari, e in questo modo ridurrete lo stress che vi fa, purtroppo, perdere la concentrazione.

Ma oltre all’esercitazione col gioco del poker, potreste valutare anche l’opportunità di iniziare ad allenare il fisico, facendo dello sport o andando in palestra.

 

Studiate e disorientate l’avversario

Ora invece arrivano i consigli più strategici, ovvero quei trucchi che potrete attuare solo dopo aver imparato a conoscere il vostro metodo di gioco ed esservi allenati. In una partita, qualsiasi essa sia, studiate ciò che fa il vostro avversario, immaginate quali carte può avere alla mano e poi…disorientatelo!

Per farlo dovete essere pronti a gestire situazioni impreviste, riuscendo a controllare la gestualità e le espressioni del viso, magari lasciando trapelare un po’ di finta ansia. Ricordatevi che, spesso e volentieri, la parte del corpo che vi tradirà più facilmente sono le mani e gli occhi, quindi lavorate proprio su questo, per diventare delle macchine da guerra sul tappetino verde.

 

Abbiate pazienza

Non dovete avere fretta di nulla, nemmeno di scoprire la carta che pensate sia quella vincente, perché altrimenti la vostra strategia sarà chiara fin da subito. Se dopo diversi minuti ancora non arriva la giocata vincente, non disperatevi, ma continuate a bluffare fingendo che tutto vada bene. 

Per poter allenare questa qualità, dovete innanzitutto meditare: solo così riuscirete a portare più pazienza ed evitare di compromettere la partita. I tornei di poker durano molto, quindi quando sapete di essere calmi, cercate di rubare qualche buio senza scoprire il metodo che state attuando, e arriverete a fine giocata con qualche asso nella manica.

Siate furbi

Come in tutti i giochi di carte, anche nel poker la furbizia e l’astuzia è fondamentale, quindi a quelli che sono i consigli che avete già in mano, aggiungete anche il finto fold. Questo significa attuare un movimento dei polsi come se stesse foldando, e invece avere tra le mani delle hole card. 

In questo modo lascerete credere che state abbandonando la partita spingendo il vostro avversario a fare il primo passo, mentre avrete ancora tra le mani le carte da gioco. Il risultato sarà che lui uscirà dal gioco e, se non ci sono altri giocatori, avrete vinto la partita.

 

 

 

Domande frequenti

 

Quale gioco a carte si può fare da soli?

Il gioco di carte al quale si può giocare da soli è il solitario, che è anche una delle modalità più conosciute, proprio perché non richiede nessun avversario in carne e ossa. Per giocare è necessario un mazzo di 48 carte napoletane, da cui vengono messi da parte i quattro Jolly.

Lo scopo del gioco è di riuscire a organizzare in maniera crescente ciascun seme, partendo dall’asso e arrivando fino al Re. In breve, dopo aver mischiato il mazzo, si devono posizionare sette carte coperte una accanto all’altra partendo da sinistra, e aggiungere una carta scoperta sotto alla seconda.

Poi si procede in maniera crescente sempre con le carte del mazzo, disponendo quindi la prima colonna che avrà una sola carta, la seconda che ne avrà due, la terza tre e così via.

 

Quante carte da gioco servono per canasta?

Come forse sapete già, la canasta è un tipo di gioco di carte in cui si sfidando da minimo due partecipanti a un massimo di quattro, e il cui scopo principale è quello di formare combinazioni da sette o più carte, con l’obiettivo finale di rimanerne senza.

Per riuscire in questa impresa, sono necessarie un numero alto di carte da gioco, che infatti, per questa modalità, si aggira intorno a 108, ovvero due mazzi con l’aggiunta di due Jolly.

 

Chi ha inventato le carte da gioco?

Tutt’oggi nessuno sa con certezza chi fu il reale inventore delle carte da gioco, ma si conoscono invece le prime testimonianze della storia, che risalgono alla Cina del X secolo. Le antiche carte cinesi erano un po’ diverse da quelle attuali, infatti avevano solamente tre semi: moneta, diecimila e stringa di moneta.

Su come siano arrivate in Europa il meccanismo è ancora oscuro, ma alcuni studiosi ritengono che le carte da gioco siano state già presenti in Inghilterra durante il XIII secolo.  Nonostante questo, è ancora più probabile che le forme di mazzi di carte più simili a quelle che conosciamo siano arrivate grazie ai contatti, sul finire del Medioevo, con popoli stranieri.

 

Quali canzoni parlano di carte da gioco?

La musica ha sempre raccontato storie di vita comune, ricercando nella semplicità delle parole l’essenza di temi come l’amore, l’amicizia…e anche il gioco. Ebbene sì, perché nella storia della musica non è difficile trovare componimenti che parlano delle carte da gioco e delle sue diverse modalità. 

A tal proposito ricordiamo il classico brano heavy metal “Ace of Spades” della band britannica Motörhead, ma anche “That Was a Crazy Game of Poker” del gruppo O.A.R., oppure il celebre “Gambler”, tratto dalla colonna sonora del film Vision Quest.

 

Cosa significa sognare carte da gioco?

Parlare del significato dei sogni non è mai semplice, soprattutto perché un’immagine può assumere una valenza differente a seconda del tipo di soggetto che sogna. Ma volendo dare una risposta più generale, sognare le carte da gioco è un bellissimo segno che il vostro inconscio vi sta donando.

In particolare, ha una duplice interpretazione: da un lato può significare che state passando un periodo della vostra vita in cui vi sentite forti e sicuri di voi stessi, dall’altro invece vi sta comunicando che per le decisioni che avete in mente, potreste pensare di affidarvi alla fortuna.

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

4 COMMENTI

Rosaria

March 17, 2021 at 7:02 pm

quali carte da gioco italiane mi consigliate di utilizzare non abbiamo particolare esperienza…

Risposta
BuonoedEconomico

March 18, 2021 at 8:39 pm

Salve Rosaria,

Una buona proposta che ti vogliamo consigliare è quella firmata Modiano (https://www.amazon.it/dp/B0747Y1LCR?tag=buonobutt-21&linkCode=ogi&th=1&psc=1).
Si tratta di carte da gioco piacentine, quindi con i semi bastoni, denari, spade… e che sono ideali per iniziare a giocare anche senza molta esperienza a briscola, scopa ecc. Su Internet si possono trovare numerosi giochi e regole a riguardo, perciò non avrete alcun problema.

Saluti

Team BeE

Risposta
Maria

March 16, 2021 at 2:50 pm

come si possono avere delle carte da gioco personalizzate?

Risposta
BuonoedEconomico

March 17, 2021 at 7:14 pm

Salve Maria,

per avere delle carte da gioco personalizzate nel design, potresti rivolgerti a una copisteria e chiedere delle stampe speciali, altrimenti online sono disponibili una serie di servizi che si occupano anche della realizzazione proprio di carte da gioco, come per esempio questo: https://www.stampasi.it/carte-da-gioco-personalizzate

Saluti

Team BeE

Risposta

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia, Romania e Canada.

Buono ed Economico © 2022. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status