Le migliori tende

Ultimo aggiornamento: 18.11.18

 

Tende – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Le tende non sono un semplice complemento d’arredo: la loro utilità si estende a tutela della vostra privacy. Il materiale con il quale sono realizzate e il suo spessore sono indispensabili a fare in modo che ciò accada, ma se preferite un semplice riparo dalla luce potete optare per un modello più leggero. Le tipologie a disposizione sono tante e dipendono molto da come desiderate collocare il prodotto alla finestra: con un bastone o fissato alla parete? Date uno sguardo alla nostra guida, che può darvi validi suggerimenti. Se non avete il tempo di farlo, ecco qui un’anteprima delle nostre preferenze. Ci ha convinto più di tutti KINLO 60 x 150cm, che ha una speciale conformazione in grado di permettervi di schermare totalmente o meno la stanza nella quale la ponete. Subito dopo viene Top Finel 195 x 245 cm, ideale per chi vuole utilizzare le tende come semplice complemento d’arredo, data la loro bella trama trasparente arricchita da pois.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere le migliori tende

 

Sono considerate un semplice complemento d’arredo, in realtà le tende sono un elemento molto importante che svolge diverse funzioni. Non solo quella di decorare, dunque, ma anche quella di proteggere gli ambienti dalla luce troppo forte e dagli sguardi esterni.

Abbiamo creato una guida che possa aiutarvi a scegliere quelle più indicate per la vostra casa. Confrontate i prezzi dei modelli che vi proponiamo più in basso, perché potreste trovare quello che rientra nel vostro budget.

Guida all’acquisto

 

La tipologia

Sul mercato ci sono diversi modelli disponibili, che possono essere preferiti in base alle esigenze che avete di dare calore o praticità a una stanza. Quelle pensate prettamente per arredare il vostro spazio, sono solitamente da montare su un bastone o un binario.

Il primo può essere in metallo o in legno e consente di appenderle con molta facilità e rimuoverle quando è necessario lavarle. Quelle utilizzate in casi del genere possono essere morbide o arricciate, ideali per ambienti come una camera o il soggiorno.

Oltre a questa tipologia più classica, esiste quella a pacchetto, ovvero tende che scorrono verticalmente e si aggregano in alto grazie a dei fili di comando, non visibili. Quelle a pacchetto arricciate sono anche dette “a palloncino”, per la forma che vengono ad assumere quando vengono chiuse.

Un’altra tipologia è quella costituita da più pannelli che si muovono lungo un asse pensato per guidare i loro movimenti. Queste tende si sistemano con dei bottoni o una chiusura a strappo, mentre nella parte inferiore è posizionata una componente in metallo che ha la funzione di mantenerle diritte.

Infine quelle a rullo, si avvolgono attorno appunto a un rullo, posizionato in alto all’interno di un contenitore detto cassonetto. Il meccanismo che ne consente il movimento può avvenire tramite una manovella, una corda o un sistema a molla se manualmente, tramite un motore elettrico, invece, in modalità automatica.

 

Le dimensioni e la trasparenza

Se siete alla ricerca della migliore marca dovete tenere in considerazione alcuni elementi che faranno della vostra tenda quella ideale. La lunghezza, prima di tutto, deve essere tale da raggiungere il pavimento, di modo da coprire una porzione abbondante di finestra.

Solitamente è preferibile scegliere una larghezza superiore alla misura della parete da coprire, di modo da ottenere un effetto arricciato e più morbido. Fate caso anche al grado di trasparenza, che può garantirvi una maggiore privacy.

Per ambienti poco luminosi, prediligete tessuti chiari e leggeri, mentre quelli scuri e pesanti vanno bene per stanze ampie e soleggiate. Il prezzo può variare a seconda del modello scelto: optate per un risparmio che non vada a sfavore della qualità.

I colori e i tessuti

Nella nostra classifica più in basso troverete varie opzioni che possono soddisfarvi. Considerate quale tessuto scegliere, in quanto può essere sintetico o naturale: lino, cotone e seta sono quelli più gettonati. La scelta del colore dipende invece molto dal grado di luminosità che intendete dare alla stanza.

Tinte tenui come il celeste e il rosa vanno bene per le camere da letto, mentre per un ambiente come il salotto o la cucina è preferibile il bianco. Le recensioni degli altri utenti possono essere un punto di riferimento per comprendere meglio se è il caso o meno di acquistare quelle che preferite.

 

Le migliori tende del 2018

 

Di seguito potete trovare i cinque prodotti che abbiamo ritenuto essere le migliori tende del 2018. Fate una comparazione delle loro caratteristiche per individuare quale sia quella più valida per voi.

 

Prodotti raccomandati

 

KINLO 60 x 150cm

 

Se quello che state cercando è essenzialmente la privacy, dovrete probabilmente optare per delle tende a rullo, in grado di impedire allo sguardo degli altri di cadere nel vostro appartamento. Quelle proposte da Kinlo ci piacciono molto per la grande disponibilità di colori e misure in rapporto a un prezzo davvero contenuto.

Le dimensioni tra le quali scegliere sono tali da essere adatte a finestre piccole e grandi, come anche le tonalità bianca, nera e caffè che si addicono a diversi ambienti. Gli utenti si dicono soddisfatti della presenza nella confezione di tutto il necessario per il montaggio, incluso il libretto di istruzioni.

Le loro lamelle sono alternate: una opaca e una semitrasparente, di modo da decidere se schermare completamente la stanza o meno. Nonostante molti lo ritengano un prodotto valido, tanto da annoverarlo tra le migliori tende sul web, non tutti se ne dicono soddisfatti perché si aspettavano qualcosa di diverso.

Quanti sono alla ricerca del prodotto più economico, possono puntare sul modello Kinlo. Queste tende a rullo hanno raccolto pareri positivi. Vediamone insieme pregi e difetti.

 

Pro

Varietà: Una dote che non è passata inosservata è quella della diversità, sia di colore sia di misure disponibili. Le dimensioni ben si adattano a tipologie differenti di finestre, da quelle grandi a quelle di piccolo formato.

Materiali: Il poliestere è la base su cui è stato realizzata la tenda. Sfruttando poi l’alternanza di un listello opaco e uno semitrasparente, si riesce a dare la giusta privacy alla stanza e agli inquilini.

Installazione: Le tende hanno un sistema di montaggio che necessita di alcuni fori alla parete. Una volta installate è presente una comoda catenella con cui procedere all’apertura e chiusura.

 

Contro

Aspetto dal vivo: Alcuni utenti, una volta ricevuta la tenda, sono rimasti stupiti dell’aspetto differente rispetto a quanto notato nelle immagini commerciali.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Top Finel 195 x 245 cm

 

Tra i nostri consigli d’acquisto non possono certo mancare delle tende moderne pensate per arricchire una stanza con i loro colori e fantasie. Per questa ragione abbiamo preferito quelle di Top Finel,  caratterizzate da un bel motivo a pois ricamato su una base trasparente.

Anche se le tonalità a disposizione sono anche più scure, come il giallo e il marrone, la trama è molto sottile, per cui la luce filtrerà all’interno della stanza illuminandola. Anche le dimensioni sono varie, permettendovi di scegliere quelle per finestre piccole o più grandi.

Devono essere appese a un bastone, grazie alla presenza di dieci occhielli che consentono di infilarle e di creare movimento, arricciandole. Gli acquirenti sono sorpresi dalla loro buona qualità, a fronte di un costo contenuto, e dalla bontà della fattura che arricchisce l’ambiente nel quale vengono collocate.

Sono in poliestere ma possono essere comodamente lavate in lavatrice come fareste con i capi delicati.

All’interno di una guida per scegliere le migliori tende, la proposta Top Finel emerge grazie a una linea semplice che guarda al contempo alla modernità. Di seguito pregi e difetti del prodotto.

 

Pro

Montaggio: La semplicità del montaggio guarda tutta in direzione di un lavoro comodo e una praticità per l’utente. Gli occhielli passanti puntano a questo, con una versatilità che ha lasciato parecchi clienti soddisfatti.

Colori: Le tinte presenti richiamano toni chiari, con una semitrasparenza che lascia passare quel poco di luce adatta a quanti amano la penombra all’interno di una stanza.

Personalizzabile: Le dimensioni che si possono scegliere, unite a una forma a scelta dell’utente, rappresentano una gradita aggiunta per dare un tutto personale alle tende che si pongono in casa.

 

Contro

Non sono emersi particolari aspetti negativi dall’analisi delle tende.

Acquista su Amazon.it (€22,99)

 

 

 

Dream Art Curtain Blackout a Garofani

 

Un’altra soluzione valida per la vostra casa possono essere le tende a pannello proposte da Dream Art, che mantengono un prezzo abbastanza basso nonostante non pecchino di qualità. La loro consistenza fa sì che siano adatte non solo a proteggere da sguardi indiscreti le vostre stanze, ma anche a creare uno schermo protettivo dai raggi UV.

Inoltre sono in grado di contenere il rumore esterno e il trapelare del calore e del freddo, assicurando un’abitabilità superiore alla media. Le dimensioni a disposizione sono varie come anche il numero di tende acquistabile insieme: potete optare per un solo pannello oppure per due, risparmiando sulla spesa.

Anche i colori sono parecchi, per cui potrete scegliere se dare maggiore luce alla stanza grazie al grigio oppure orientarvi su una tonalità più scura come il rosso o il blu.

Molto valide come oscuranti, non vanno bene se cercate un modello leggero che lasci entrare più luce.

Se amate i prezzi bassi e un livello di privacy adeguato, potete indirizzarvi sulle tende Dream Art. Di seguito vediamo insieme dove hanno soddisfatto e i punti in cui si potrebbe fare di più.

 

Pro

Semplicità: Nelle forme e nei colori la sobrietà funzionale è tra i primi aspetti a balzare all’occhio. I colori tra cui possono sbizzarrirsi gli utenti puntano sempre a un connubio con i toni che si incontrano nella maggior parte delle case.

Protezione: La qualità e la resa dei materiali sono studiati per offrire un doppio spessore che protegge e isola. Non solo i rumori vengono attutiti ma anche il freddo proveniente dall’esterno e la calura estiva.

Schermatura: La trama del tessuto ha una consistenza tale da oscurare completamente l’ambiente. Si tratta di una peculiarità molto apprezzata da quanti lavorano di notte e hanno bisogno di un buio totale per riposare bene.

 

Contro

Gli utenti si sono detti particolarmente soddisfatti del risultato finale e non hanno espresso giudizi negativi circa la tenuta e la qualità del prodotto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

VICTORIA M Klemmfix

 

Un’altra offerta appetibile, tra tutti i prodotti venduti online, è quella di Victoria M, che ha creato delle tende a pacchetto facilmente azionabili tramite un cordoncino. Questo sistema permette di alzarle e abbassarle garantendo la privacy e il contenimento della luce.

Anche in questo caso le misure disponibili sono varie, sia in lunghezza sia in larghezza, di modo da poterle utilizzare per diversi ambienti. Il fissaggio Klemmfix non richiede la foratura della parete, per cui non dovrete rovinarla per posizionarvi questa tenda.

Il tessuto è cotone misto a lino, ritenuto molto valido dagli utenti perché facilmente lavabile e resistente. Quello che non piace è invece la cordicella, che non appare molto solida e dà l’impressione di rompersi con molta facilità.

I colori disponibili sono chiari e scuri e quindi potrete optare per quello che preferite, anche in base alla quantità di luce che desideriate filtri, se non sapete quali tende comprare per una stanza in particolare della vostra casa.

Il nuovo prodotto del marchio Victoria M soddisfa palati e i desideri di quanti non amano trapanare muri per sistemare dei supporti a parete.

 

Pro

Pratico: Il sistema Klemmfix, studiato per un posizionamento senza fori alla parete, funziona in modo efficace. Una volta posizionati i passanti e il supporto, gran parte del gioco è fatto. Una modalità di montaggio che consente a tutti di poter sistemare le tende.

Cordicella: Grazie alla semplice azione di una corda, si alza e si abbassa la tenda. Il sistema di apertura procede tranquillamente, senza manovre eccessivamente complicate che rendono il tutto meno pratico.

Rimovibile: La stoffa utilizzata per schermare la luce si stacca facilmente dal supporto. È consentito il lavaggio, così da avere un tessuto pulito e mantenere la freschezza in tutte le zone della casa.

 

Contro

Colori: Diversi utenti avrebbero apprezzato una maggiore varietà cromatica tra cui poter scegliere.

Acquista su Amazon.it (€25,99)

 

 

 

Deconovo CTF1021

 

Quelle di Deconovo non sono delle vere e proprie tende da sole ma sono molto utili a proteggere il vostro ambiente da un eccesso di luce. Il loro materiale è talmente spesso da renderle validamente oscuranti, per cui sono l’ideale se state cercando un effetto del genere.

La varietà di colori a disposizione, insieme alle misure che consentono di coprire una piccola finestra come anche una grande, fanno sì che siano uno dei prodotti più venduti sul web. Il prezzo risulta essere più alto di altri modelli, ma sicuramente ciò è dovuto alla grana del poliestere.

Grazie agli otto fori argentati, è possibile appenderla a un bastone, così da creare l’effetto arricciato che può dare più brio alla stanza. Se non sapete come scegliere delle buone tende per la vostra casa, probabilmente queste possono risolvere il vostro dilemma, specialmente se date risalto alla protezione della privacy.

Il tessuto in poliestere scherma a dovere da freddo, caldo e rumori. Vediamo pregi e zone d’ombra del prodotto, con un link su dove acquistare.

 

Pro

Realizzazione: La materia di cui è composta la tenda consta per la totalità di poliestere. Il tessuto si mantiene resistente e oscurante quanto basta per assicurare il giusto grado di buio agli ospiti nella stanza.

Colorazioni: Un gran numero di colori differenti. Questa la nota che consente un livello di personalizzazione adeguato a chi vuole sistemare una tipologia di tenda in una stanza, optando per una tonalità differente nell’altra.

Montaggio: La presenza di anelli collocati nella parte superiore semplifica la procedura di sistemazione della tenda. Il tutto si realizza senza intoppi, con un sistema intuitivo, pensato per chi non ha grande esperienza a riguardo.

 

Contro

Chiusura parziale: L’assenza di un nastro con cui chiudere una parte della tenda ha lasciato insoddisfatti diversi utenti.

Acquista su Amazon.it (€20,99)

 

 

 

Come utilizzare una tenda

 

Le tende sono una delle passioni che accomuna molte donne. Le scelgono con cura e capita pure che dopo qualche tempo si stanchino e le cambino. Indubbiamente una finestra senza tenda è nuda. La tenda è certamente un complemento d’arredo ma ha anche una funzione molto pratica; per esempio può attenuare la luce diurna o assicurare un po’ di privacy impedendo di vedere all’interno della casa, alcune hanno anche la capacità di ridurre i rumori provenienti dall’esterno. Insomma, le tende servono.

 

 

La scelta del materiale

Scegliere di che materiale comprare una tenda può essere dettata dal gusto personale ma anche per la funzione che si cerca. Ci sono tessuti pesanti come il velluto o la seta che sono ottime per far diminuire la luce che entra ma anche per contrastare i rumori. Se invece non dispiace avere molta luce in casa allora bisogna optare per un tessuto più leggero: in questo caso è bene prediligere il cotone o il lino.

 

La scelta del colore

Il colore della tenda non è un aspetto secondario. Si può certamente cercare un abbinamento con la tinta delle pareti o, ad esempio del divano. Più in generale possiamo dire che se si vuole un ambiente luminoso, bisogna prediligere un colore chiaro.

 

 

Il lavaggio

Periodicamente le tende vanno lavate. La scelta più comodo e rapida, ma anche la più esosa dal punto di vista economico è portare le tende in lavanderia. Innanzitutto conviene lavare le tende in estate per schivare i giorni di pioggia e approfittare del caldo il quale consente alle tende di asciugarsi più rapidamente. Se temete che la vostra tenda possa rovinarsi, fate un lavaggio a mano.

Naturalmente dovrete disporre di una vasca. L’acqua deve essere fredda. Se ci sono macchie evidenti, fate un prelavaggio sulla zona interessata applicando del sapone di marsiglia e strofinando. Successivamente mettete la tenda in ammollo aggiungendo del detersivo liquido. Lasciate la tenda in ammollo un paio d’ore e poi risciacquate per bene.

Per il lavaggio in lavatrice, la soluzione migliore è piegare la tenda e metterla in un sacco per bucato. Usate un programma delicato, se poi ma vostra lavatrice ha un programma specifico per le tende, tanto di guadagnato. Evitate l’ammorbidente. Quanto alla centrifuga, si può fare ma a patto che si tratti di un ciclo leggero.

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.