La migliore calcolatrice scientifica HP

Ultimo aggiornamento: 31.10.20

Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere le migliori calcolatrici scientifiche HP del 2020?

 

Guida all’acquisto

Calcoli e operazioni complesse richiedono l’aiuto di strumenti adatti, in grado di realizzare anche grafici e operazioni che vanno oltre le semplici e familiari somme e sottrazioni.

Chi, per lavoro o per necessità legate allo studio, non può fare a meno di una calcolatrice scientifica, si trova davanti una ricca offerta che in certi casi può generare dubbi e perplessità.

Le dimensioni della calcolatrice devono essere pratiche, comode per un utilizzo all’università durante un esame, come nelle sessioni di studio e calcoli a casa. Meglio quindi puntare su un modello portatile, dotato di un display ampio. La necessità di uno schermo a colori trova la sua migliore applicazione nei dispositivi che realizzano anche grafici a seguito di alcune operazioni. Funzioni e capacità sono il cuore di uno strumento del genere: dal calcolo delle derivate, passando per equazioni complesse e la realizzazione di tabelle.

Il passaggio intuitivo tra differenti sistemi numerici può far comodo in più di un‘occasione, con una conversione rapida e indolore dal sistema decimale a quello binario.

Nel caso in cui non abbiate bisogno di generare grafici, potete puntare su una buona calcolatrice scientifica, dotata di uno schermo a cristalli liquidi, cercando magari un modello a basso costo. Una tastiera ricca di funzionalità e al contempo semplice e con un’interfaccia intuitiva, vi consente una rapidità d’esecuzione non indifferente.

Il nostro consiglio è quello di non tralasciare una lettura approfondita delle schede tecniche del prodotto, mettendo a confronto anche i pareri degli utenti in rete. Per chi ha necessità di trasferire quanto realizzato su un computer, meglio fare un controllo sulle prese a disposizione e sincerarsi dell’eventuale presenza della sempiterna Usb, in modalità mini, sulla calcolatrice scientifica che più vi ha incuriosito. In questo modo sarà una passeggiata poter trasferire o condividere su un archivio digitale i frutti dei vostri calcoli.

 

Prodotti raccomandati

 

HP 35S

 

Un schermo LCD di buona fattura consente una lettura agevole dei numeri e delle funzioni riportate sul display, senza affaticare la vista dell’utente. Il contrasto è regolabile, per avere una visione complessiva più o meno sottolineata e distribuita su due righe da 14 caratteri ciascuna.

Pensata e realizzata avendo in mente come utenti finali, medici, studenti e topografi, la calcolatrice HP fa della versatilità il suo punto di forza, con 100 funzioni predefinite integrate, che comprendono calcolo frazioni, funzioni inverse, radici cubiche e logaritmi.

Particolarmente apprezzata dagli utenti è stata la possibilità di immettere i dati sfruttando sia la modalità algebrica sia la logica di immissione denominata RPN: una volta che l’utente ha preso dimestichezza con questo metodo di inserimento dati, si riescono a velocizzare molto le operazioni, evitando di dover annotare i passaggi intermedi in corso d’opera. Per facilitare il trasporto è inclusa nella confezione anche una custodia in pelle, dal look accattivante e utile per proteggere lo strumento.

Le dimensioni complessive sono ridotte e in tanti hanno sperimentato la buona risposta dei tasti, candidando il modello al titolo di miglior calcolatrice scientifica HP del 2020.

Acquista su Amazon.it (€72,9)

 

 

 

HP Smartcalc 300S

 

Compatta e con un ottimo rapporto qualità/prezzo: queste le due note che risuonano una volta messa in funzione la calcolatrice. In molti ne hanno apprezzato le funzionalità intuitive, capaci di dare soddisfazioni agli studenti così come a chi necessita di un buon supporto per calcoli più complessi. Il display, pur non essendo eccessivamente ampio, possiede un buon contrasto e un’adeguata resa visiva, per altro modificabile tra le opzioni del menu.

I dati vengono immessi e su due linee, una modalità conveniente con cui visualizzare le operazioni in una sezione e nella parte inferiore poter controllare anche il risultato.

Tra le tante applicazioni messe a disposizione, trova posto anche la visualizzazione grafica di frazioni e radicali. La qualità costruttiva, i materiali e la sensazione restituita al tatto, sembrano puntare tutte nelle direzione di una cura e una filosofia fatta per durare nel tempo, supportando giovani studenti ed esperti scienziati nei calcoli e problemi matematici che di volta in volta si trovano ad affrontare.

Acquista su Amazon.it (€59,99)

 

 

 

HP 10 S

 

Pensata per un’utenza specifica, che fa dello studio la sua attività principale, la calcolatrice investe sulla semplicità e su un utilizzo alla portata del maggior numero di persone.

Grazie a una cella solare montata nella parte anteriore, risolve in parte il problema dell’autonomia, con l’aggiunta di una batteria secondaria come backup per funzionare al meglio al chiuso. È dotata di un coperchio scorrevole che protegge l’oggetto da urti e cadute.

Le due righe per la visualizzazione, presenti su display, lasciano spazio da un lato all’espressione e dall’altra al risultato, entrambi visualizzabili e presenti in contemporanea su schermo. Un buon numero di utenti ha apprezzato l’inserimento di tasti che richiamo funzioni rapide e calcoli frequenti, come le percentuali e il pi greco. La struttura e le funzioni la rendono una compagna preziosa, per chi deve risolvere o effettuare operazioni algebriche, statistica e trigonometria.

Acquista su Amazon.it (€29,99)

 

 

Ti è piaciuto il nostro articolo? Qui sotto ne puoi trovare altri altrettanto interessanti:

 

Calcolatrice scientifica Texas Instruments

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

HP 50G

 

Una delle calcolatrici grafiche HP più “famose” è questo modello 50G che molti utenti consigliano per gli studenti di ingegneria. Le persone che la utilizzano sono davvero tante e molti di queste condividono i programmi da loro creati per risolvere problemi matematici che la calcolatrice non prevede tra le funzioni.

Apprezzato il fatto che questi programmi possono essere salvati sulla calcolatrice semplicemente copiandoli da una memoria microSD da inserire nell’apposito vano messo a disposizione dal dispositivo. Lo schermo non è a colori ma ha comunque una buona risoluzione, tanto che, come fanno notare alcuni utenti, è possibile visualizzare anche del testo se formattato secondo le specifiche dettate dalla calcolatrice.

Soddisfacente a quanto si legge nelle recensioni la durata delle due batteria AA da inserire, che con un uso non particolarmente intensivo garantiscono circa un paio di mesi di autonomia.

 

 

 

HP Prime G8X92AA

 

Questa calcolatrice grafica HP è tra i modelli più evoluti. Molto apprezzata dagli utenti per il suo display touchscreen da 3,5 pollici da dove è possibile interagire con le varie funzioni con un semplice tocco dello schermo. Molti utenti apprezzano la sua dotazione hardware, al pari di un PC in miniatura.

Questo la rende molto potente e veloce nel risolvere anche i calcoli più complicati. Supporta il sistema CAS (sistema di calcolo simbolico) che è una delle funzioni più ricercate per questo tipo di prodotto. Si tratta di un modello “programmabile” e gli utenti segnalano che l’interprete del linguaggio di programmazione è molto veloce.

Altra nota a favore riguarda la presenza di una batteria ricaricabile, quindi nessuna spesa supplementare per batterie usa e getta. L’unico neo riguarda l’impossibilità della calcolatrice nel risolvere un sistema di due equazioni in due incognite. Se questa funzione è per te essenziale è meglio che ti rivolgi verso altri modelli.

 

 

 

HP Prime B1S

 

Un modello che non si discosta molto, quantomeno a livello di design, dalla versione HP Prime g8X922A. Anche il prezzo tra le due è molto simile e le differenze sono da ricercare nella dotazione hardware che comunque rimane al “top” per entrambi i modelli. Gli utenti sono soddisfatti del software che a quanto pare è anche più semplice da utilizzare rispetto al modello 50G.

Apprezzati anche il peso e le dimensioni totali del dispositivo, così come l’ampio display touchscreen. Uno dei piccoli difetti rilevati dagli acquirenti riguarda la mancanza della lingua italiana tra quelle disponibili e l’assenza di un manuale nella nostra lingua (solo in inglese o francese…).

Se possiedi una 50G e ora vuoi passare alla Prime B1S con display a colori, tieni presente che eventuali programmi che avevi scritto per quel modello non sono compatibili. Molti apprezzano la facilità di apprendimento delle varie funzioni anche se alcuni non sono soddisfatti della mancata possibilità di personalizzare i menu.

 

 

Principale vantaggio

Questa calcolatrice grafica HP funziona grazie alla presenza di pile che sono in grado di garantire molti mesi di autonomia e che arrivano in dotazione con la calcolatrice stessa.

 

Principale svantaggio

Può risultare complicato installare l’apposita applicazione su certi modelli di computer e questo ne rende talvolta difficile un utilizzo completo.

 

Verdetto: 9.7/10

Un articolo dalla mille potenzialità e che è in grado di dare un supporto davvero concreto a tutte quelle attività tecniche, anche molto avanzate, che lo richiedono.

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status