n n
n
n
▷ Centrifuga per insalata Tupperware. Consigli d'acquisto e Recensione

La migliore centrifuga insalata Tupperware

Ultimo aggiornamento: 07.12.19

Come scegliere la migliore centrifuga per insalata Tupperware del 2019?

 

Poter lavare le verdure, per un consumo salutare e senza residui di lavorazione come terra e altro, costituisce uno tra i motivi fondamentali per l’acquisto di una centrifuga per insalataChi ha le idee confuse su quale siano le caratteristiche da non farsi scappare, con un equilibrio tra basso costo e resistenza nel tempo, può affidarsi alla guida che abbiamo redatto qui di seguito.

Due dei punti su cui focalizzare l’attenzione sono la resistenza dei materiali e la capienza del cestello. La plastica mantiene le prime posizioni di un’ideale classifica delle materie con cui vengono realizzati oggetti del genere: consente di contenere il prezzo su un livello accessibile alla maggior parte degli utenti, può essere lavata in lavastoviglie e assicura leggerezza al cestello in cui posizionare le verdure.

Solitamente nella parte superiore trova posto una manovella con cui attivare il movimento del cestello; il resto è tutto merito della forza centrifuga che spinge l’acqua sulle foglie verso le pareti esterne, per poi raccoglierla sul fondo del contenitore. In alcune centrifughe non manca poi un’apertura o un beccuccio con cui svuotare l’acqua in eccesso. Ultimamente alla manovella è stato affiancata una modalità a stantuffo, meno stressante rispetto al metodo che va per la maggiore ma in grado di garantire pressoché gli stessi risultati.

Questione capienza: se da una parte un modello grande va ad occupare più spazio all’interno di uno scaffale della cucina, dall’altra consente di inserire anche le foglie intere, senza doverle tagliare, ottimizzando così tutto il processo.

L’utilizzo di materiali dal basso costo non deve però ingannare; è possibile trovare sul mercato ottimi prodotti, in grado di assicurare un’asciugatura e un lavaggio efficace alle vostre verdure, senza bisogno di spendere un patrimonio.

 

 

Tupperware Rosso

Principale vantaggio

Multifunzionalità è la parola d’ordine in questa centrifuga per insalata Tupperware: l’oggetto può funzionare anche come ciotola al cui interno servire e posizionare le verdure appena asciugate.

 

Principale svantaggio

Secondo alcuni utenti la capienza complessiva non consente l’inserimento di grosse quantità di verdure.

 

Verdetto: 9.7/10

Questa centrifuga di Tupperware si distingue per i materiali di prima scelta e per la velocità con la quale vi farà avere l’insalata o le verdure pulite e asciutte.

Acquista su Amazon.it (€46,9)

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Qualità costruttiva

La centrifuga Tupperware è realizzata in plastica, un materiale duttile e versatile con cui è composta ognuna delle parti dell’oggetto. Il cestello interno è traforato e, dopo una serie di prove, diversi utenti hanno potuto confermare la buona resistenza, sia nelle parti meccaniche azionate a mano, sia del contenitore al cui interno si possono riporre le foglie di insalata.

Una volta messa in funzione e chiuso il coperchio, non c’è rischio di perdite e fuoriuscite. Il contenuto è ben protetto all’interno del contenitore e l’acqua si raccoglie sul fondo, per essere svuotata sfruttando il colino incluso. In questo modo vengono ottimizzate al meglio tutte le diverse fasi, consentendo all’utente di asciugare quanto introdotto, senza timore di un lavoro approssimativo ma con risultati che si possono toccare con mano.

Ottimizzazione

Tupperware con questo modello ha voluto realizzare una delle migliori centrifughe per insalata del 2019 tra tutte quelle che si trovano in circolazione. A partire dalla stessa progettazione, si vede chiaramente come alla semplicità si affianchi il desiderio di estrema funzionalità. Questo proposito trova forma nella struttura multiuso dell’oggetto. In prima battuta può essere utilizzato per lo scopo per cui è stato creato, ovvero asciugare in pochi minuti una buona quantità di verdure.

Una volta assolto questo compito, il passo successivo sta nello sfruttare il contenitore come una ciotola al cui interno servire l’insalata: grazie a un colino presente nella parte superiore si può eliminare l’acqua in eccesso, sollervare il cestello e, una volta sciacquata la ciotola, riutilizzarla per portare in tavola le verdure. Un modo semplice e pratico di fare un buon utilizzo di un singolo oggetto.

 

Acquista su Amazon.it (€46,9)

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (91 voti, media: 4.73 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status