Il miglior acquerello

Ultimo aggiornamento: 05.12.20

Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

 

Acquerelli – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2020

 

Se siete amanti della pittura ad acquerello, dovete saper scegliere i prodotti giusti per creare opere degne di questo nome. Meglio un acquerello liquido o uno solido? Dipende molto dall’effetto che volete ottenere. Per i bambini vanno bene le tavolozze già pronte, che non richiedono altro impegno se non quello di diluire ogni colore con l’acqua. Un acquerello opaco darà ancora più corpo al disegno mentre uno più liquido lascerà intravedere la tela, regalando un effetto più tenue. Come risparmiare sul costo ma non sulla qualità? La nostra guida può aiutarvi a trovare quello che cercate. Se non avete il tempo di consultarla, ecco una piccola anticipazione dei modelli all’apice della nostra classifica. Winsor & Newton Cotman Watercolor Sketcher ha una forma tascabile, molto utile a chi desidera portare in giro la propria tavolozza, per disegnare comodamente anche fuori casa. Il costo molto basso alletta una grande platea di acquirenti. Giotto 24 colori sono invece ideali per i bambini che hanno voglia di colorare con molta semplicità e per i genitori che vogliono risparmiare.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere il miglior acquerello

 

Se la pittura è uno dei vostri hobby e amate in particolare la tecnica dell’acquerello, potreste non sapere come scegliere quello adatto. Ce ne sono infatti di vario genere, per cui è importante conoscere le distinzioni per prendere la giusta decisione. Consultate la nostra guida che può darvi una mano a determinare quale sia la migliore marca per le vostre esigenze.

Guida all’acquisto

 

Qualche cenno sulla pittura ad acquerello

Se siete alla prima esperienza, potrebbe esservi utile conoscere la principale distinzione tra questo tipo di pittura e le altre. Con quella ad acquerello si procede al contrario, rispetto alla tecnica tradizionale: si tende a individuare prima le zone più luminose, procedendo poi a riempire le zone scure con il colore.

La caratteristica primaria degli acquerelli è la loro trasparenza: il rosso, il giallo e il blu possono creare contrasti di ogni tipo, se adeguatamente mescolati. Tuttavia la loro leggerezza non consente di fare delle correzioni direttamente sulla tela, in quanto non è possibile coprire gli errori data appunto la consistenza dei colori.

Sono infatti molto liquidi e ricoprono il foglio o la tela con grande velocità, per cui è importante saperlo stendere rapidamente per ottenere un effetto omogeneo. Bisogna ricordare che la carta migliore per questo tipo di tecnica è quella che contiene una certa quantità di cotone puro, che ha la capacità di non modificarsi stando a contatto con un elemento come l’acqua.

 

Il formato

Gli acquerelli sono in generale fatti da pigmenti colorati mescolati alla gomma arabica. Grazie all’acqua è possibile stenderli e ottenere una fluidità ideale per realizzare l’effetto desiderato. Ci sono vari formati presenti sul mercato, quale scegliere per sé?

Quelli in pasta sono disponibili in tubetti da 5 o 15 ml e contengono il prodotto in forma semiliquida. Quelli solidi, detti anche godet, si presentano invece come panetti che devono essere tagliati e sciolti nell’acqua. Grazie alla tecnologia, recentemente sono stati introdotti anche quelli liquidi, che possono essere usati con un particolare strumento detto aeropenna.

Se state cercando una tavolozza già pronta, magari per i vostri bambini, ne troverete diverse dal prezzo accessibile per tutte le tasche, così da non doversi orientare per forza su un prodotto troppo difficile da utilizzare per chi è alle prime armi.

La tipologia

Un’altra distinzione importante da fare tra i vari acquerelli in commercio è l’effetto ottenuto in seguito al loro uso. Quelli opachi sono molto coprenti quando sono asciutti e, di conseguenza, non sono brillanti, oltre a perdere gran parte della loro trasparenza.

Se invece è questa la caratteristica che volete preferire, orientatevi su quelli che lasciano visibile il colore della tela e che lo rendono molto vivido. Nella nostra classifica più in basso potrete trovare acquerelli permanenti, che non consentono di mescolare diverse tonalità, e non permanenti, per creare le variazioni desiderate.

Per ottenere un risultato che non si modifichi con il passare del tempo, sarà preferibile selezionare una tipologia durevole. Al contrario, se non avete la necessità di fare un lavoro professionale, optate per quelli non durevoli, che avranno un costo inferiore e faranno felici coloro che amano confrontare i prezzi.

Se avete molti dubbi, consultate la recensione che ne fanno altri utenti, per essere sicuri della qualità del prodotto che state per acquistare.

 

I migliori acquerelli del 2020

 

Ecco qui i cinque modelli che abbiamo più apprezzato tra quelli venduti online. Date uno sguardo ai nostri consigli d’acquisto, per individuare il miglior acquerello in commercio.

 

Prodotti raccomandati

 

Winsor & Newton Cotman Watercolor Sketcher

 

Uno dei prodotti più venduti del web, sia per il suo buon rapporto qualità/prezzo, sia per la qualità delle sue componenti, è quello di Winsor & Newton, pensato per chi non sa quale acquerello comprare ma vuole poterlo portare con sé senza troppa fatica.

Un grande vantaggio di questo articolo è infatti la sua forma tascabile, che rende semplice metterlo in borsa, per poter dipingere anche all’aperto. Il pratico astuccio in plastica contiene infatti il pennello, oltre a poter essere comodamente usato come tavolozza per mescolare i colori.

Quelli a disposizione sono 12, dalle tonalità chiare alle scure, per ottenere tutti gli effetti desiderati. I pigmenti presenti infatti garantiscono risultati ricchi di brillantezza, dedicati sia agli esperti sia ai principianti. Il costo molto concorrenziale soddisfa gran parte degli acquirenti, ma il fatto che si tratti di un articolo Made in China scontenta abbastanza chi si aspettava una diversa provenienza.

Buona la qualità complessiva di questo set di colori ad acquerello prodotti da una delle case più rinomate per le belle arti e destinati agli utenti entry level. Di seguito gli aspetti più interessanti.

Pro
Colori vividi e persistenti:

Anche dopo che si sono asciugati, i colori rimangono intensi e non perdono del tutto la brillantezza che li caratterizzava quando erano completamente sciolti nell’acqua.

Confezione rigida:

I colori sono venduti nella pratica custodia che consente di portarli con sé dove serve per dipingere anche en plein air. La scatola può essere usata per bagnare e mescolare il colore per raggiungere le tonalità e le nuance che si preferiscono.

Colori base:

Malgrado sia un set di base adatto agli studenti e per fare bozzetti di lavori più complessi, la gamma dei colori include tutte le tonalità principali da usare per creare altre combinazioni versatili per diversi soggetti.

Contro
Adatti ai principianti:

La serie Cotman è quella pensata per gli studenti, non per forza d’arte. Per questo le prestazioni sono quelle che ci si aspetta da un prodotto più economico e non professionale.

Acquista su Amazon.it (€13,21)

 

 

 

Giotto 24 colori

 

Se vi state chiedendo come scegliere un buon acquerello per i vostri bambini, affidarvi a una marca conosciuta nel campo dei pastelli e dei colori non può che darvi garanzia di qualità. Giotto propone una classica tavolozza da 24 colori assortiti, disposti all’interno di pastiglie. Ognuna di esse ha un’ampiezza di 30 mm, per cui con una quantità sufficiente di pigmento per un principiante o un bambino.

Visto il packaging poco professionale, infatti, questo oggetto sembra essere più indicato per i piccoli che vogliono iniziare a dipingere con sostanze che non siano nocive o pericolose. La scatola in plastica che li contiene può essere utilizzata anche per mescolare le varie tonalità e include il pennello, per cominciare subito a essere provetti artisti.

Il costo è molto basso, per cui si tratta di una delle offerte più valide del web, in quanto può soddisfare anche le esigenze dei genitori che non intendono fare una spesa troppo consistente.

Sono pensati proprio per i bambini e per dare loro la possibilità di giocare con diverse tecniche di pittura. Si prestano bene a essere utilizzati anche dai più piccoli perché non tossici o maleodoranti. Rivediamone in breve tutti gli aspetti essenziali prima di decidere se saranno o no il vostro prossimo acquisto.

Pro
Colori atossici:

La linea proposta da Giotto si caratterizza per la perfetta compatibilità con i bisogni dei più piccoli, quindi questi colori sono liberi da sostanze pericolose o derivate da elementi chimici non adatti al contatto con la pelle.

Ben 24 colori:

Il set è ricco e le tonalità di colore consentono di variare e creare nuove composizioni già a partire dalle cialde disponibili, senza per forza fare pasticci mischiando colori che inevitabilmente tenderebbero al grigio tristezza.

Estremamente economici:

Il prezzo è molto allettante, una scusa in più per sceglierli per fare giocare i bimbi anche a casa e non solo come attrezzatura per la scuola.

Contro
Perdono vividezza una volta asciutti:

La qualità dei pigmenti non è tale da mantenere intatte le sfumature e le ombreggiature che si intuiscono quando il colore è ancora molto umido. Se cercate la giusta attrezzatura per appassionarvi in modo serio e gratificante a un nuovo hobby dovrete guardare altrove.

Acquista su Amazon.it (€4,9)

 

 

 

Canson Linea Montval

 

Se volete usare per bene i migliori acquerelli del 2020 avete bisogno senza dubbio di una carta all’altezza delle vostre aspettative. Facendo una comparazione delle varie presenti in commercio, ci è parsa molto valida quella di Canson, venduta in formato blocco.

Le dimensioni di ogni foglio sono 24 x 32 cm, mentre la grammatura è di 300 g/mq, che la rende abbastanza resistente per colori che hanno bisogno di essere diluiti con acqua. La resa appare valida, a molti utenti, per un uso non professionale, in quanto i risultati non appaiono tali da consentire un effetto di tal portata.

La dotazione di 12 fogli, in rapporto al prezzo di vendita, tuttavia, appare molto valida a coloro che la preferiscono alle altre in commercio, in quanto consente di risparmiare ma anche di avere una buona tela per i propri scopi artistici.

Buone le caratteristiche di questi fogli per acquerello e che ben si prestano a soddisfare le esigenze di chi è agli inizi e deve dotarsi di tutto il materiale per dipingere. Ecco cosa li rende così speciali.

Pro
Fogli grandi:

Le dimensioni sono leggermente più grandi di un comune A4 così da dare parecchio spazio per le proprie creazioni o da permettere di essere diviso in due per quadretti più piccoli.

Grana compatta come tessuto:

Non è cotone, ma ha una grana molto compatta e in grado di assorbire bene il colore anche quando si usa in diluizione molto alta.

12 fogli:

Il costo è davvero competitivo, considerato il tipo di carta speciale. Una buona occasione per fare scorta quando ci si vuole dotare dell’attrezzatura base per cominciare ad appassionarsi a un nuovo hobby.

Contro
Non professionali:

Per quanto si tratti di un prodotto dalle buone prestazioni, può non essere l’ideale per chi ha bisogno di un supporto per lavori a più strati o con molte sfumature perché potrebbe la trama della carta potrebbe risentirne.

Acquista su Amazon.it (€12,58)

 

 

 

Pébéo 295-062

 

Chi ha una grande inventiva può utilizzare gli acquerelli anche per altri scopi, che non siano solo quello di imbrattare una tela. Pébéo propone una serie di tinte che possono essere utili a colorare degli indumenti, oltre a non andare del tutto via in seguito al lavaggio e quindi al contatto con l’acqua.

La caratteristica principale di questo prodotto è la presenza di glitter scintillanti, che rendono i capi appariscenti al punto giusto. Chi ha scelto tonalità come quella nera, non si è detto particolarmente convinto del risultato finale, in quanto la brillantezza risultava esagerata tanto da andare a modificare il colore originario, che appariva grigio.

Chi ha invece preferito un acquerello oro, ha apprezzato la sua tenuta e la possibilità di iniziare a colorare la stoffa in maniera davvero efficace. Il prezzo è abbastanza contenuto, anche se si tratta di un solo colore, per cui, per poter variare sulle decorazioni da effettuare, sarà necessario spendere altro denaro.

Una boccetta di dimensioni generose che consente di fare tanti lavori ricreando il bell’effetto sfumato dell’acquerello su diverse superfici. Ecco le caratteristiche di questo articolo, per capire se può fare al caso vostro.

Pro
Per tessuti:

Setacolor è la linea Pébéo per colorare sulla stoffa senza temere i lavaggi frequenti e lo strofinio. Perfetti per sperimentare nuove forme di espressione artistica da portare addosso.

Con glitter:

La presenza di brillantini rende il colore ancora più scintillante e questo fa sembrare il colore ancora più vivace ed appariscente.

Tante tonalità a scelta:

Non solo oro, ma tante tonalità a scelta in un vasto catalogo ricco di offerte interessanti.

Contro
Non un vero e proprio acquerello:

È chiaro che non si tratta di un vero e proprio colore ad acquerello, ma di una tinta che ne ricrea l’effetto sfumato e delicato ma in grado di resistere ai lavaggi frequenti o all’uso su superfici diverse.

Acquista su Amazon.it (€5,98)

 

 

 

Winsor & Newton Cotman 0308331

 

Chi ha la necessità di acquistare uno specifico colore può optare per un tubetto di grande qualità, come quello proposto da Winsor & Newton Cotman, dalla capacità di 21 ml. Il costo abbastanza alto, per singolo elemento, fa sì che questa spesa sia da affrontare per chi ha bisogno di un prodotto professionale. Molti infatti non si lamentano di questo aspetto, in quanto il risultato rende valido lo sforzo.

Il packaging è adatto a un regalo abbastanza importante, anche se chi non ha voluto acquistare un semplice acquerello nero, ma diversi di vari colori, ha trovato increscioso il fatto di riceverli separatamente e non in un’unica scatola.

Le sue caratteristiche sono tali da consentire risultati validi per chi cerca un prodotto dalla buona resa, incontrando così il parere favorevole di molti utenti che ne apprezzano il rapporto costo/validità. La disponibilità di tanti colori permette di creare una tavolozza personalizzata, per creare dipinti di alto valore.

I pareri espressi dagli utenti a proposito della qualità complessiva di questi colori sono molto incoraggianti. Si tratta di una buona soluzione adatta a chi vuole dedicarsi a una nuova passione e cerca un prodotto perfettamente performante anche se meno invitante sul piano del rapporto tra qualità e prezzo.

Pro
Perfettamente sfumabili:

Nella nostra guida per scegliere il migliore acquerello non poteva di certo mancare un prodotto di alta gamma specifico per uso artistico. Le caratteristiche tecniche del colore sono molto soddisfacenti in ogni tonalità.

Gamma di colori vibranti e vividi:

Ognuno dei colori disponibili nella versione in tubetto da 21 ml è descritto accuratamente nella tabella, che ne indica le caratteristiche di permanenza, opacità o trasparenza, e resa.

Consistenza morbida:

Invece del classico formato a disco secco, questo è più facile da stendere e consente di sperimentare un nuovo modo di stendere il colore ad acquerello.

Contro
Costano molto:

Prima di chiedervi dove acquistare questi bellissimi colori, tenete in considerazione che i solo in apparenza si tratta di prezzi bassi. Il costo si riferisce al singolo tubetto.

Acquista su Amazon.it (€8,17)

 

 

 

Come utilizzare un acquerello

 

La pittura ad acquerello è il tipo di arte più accessibile a tutti, perché non essendo molto complicato consente di iniziare, sperimentare e scoprire, poi, lo stile che più piace. Nonostante ciò, si tratta di una tecnica leggera, fresca e completa che richiede dedizione e concentrazione, perché i colori liquidi tendono a spalmarsi su tutta la superficie e quindi non è possibile coprire direttamente sulla tela eventuali errori fatti.

Tale fluidità è la caratteristica principale degli acquerelli che, a seconda della quantità di acqua utilizzata, vi consentiranno di raggiungere l’effetto desiderato. Vediamo insieme quali sono le caratteristiche principali da tenere in considerazione quando volete acquistare degli acquerelli.

 

 

La trasportabilità

La pittura con i colori ad acquerello viene spesso associata all’immagine del pittore che con il cavalletto realizza la sua opera “en plein air”, all’aria aperta. Effettivamente, molte sono le opere di questo tipo ispirate a paesaggi naturali dai colori accesi e vividi, ma completare un’opera del genere richiede volontà, adattabilità e praticità: chi decide di cimentarsi nell’attività in riva a un lago o fiume o immerso nel verde, deve poter contare su cavalletto, tela, pennelli e kit di colori facilmente trasportabili e comodi.

I set di colori in genere sono composti da dodici elementi nel formato godet o in tubetto. Presso i rivenditori specializzati, potrete trovare anche dei portagodet, per comporre la tavolozza di colori che più vi piace, scegliendo un massimo di quarantotto pezzi, o confezioni in plastica o legno complete di godet, pennelli, lattice e tavolozza, per avere tutto l’occorrente necessario in un’unica borsa. Visto il packaging della confezione in legno, potreste anche aver trovato il regalo adatto per un appassionato di pittura o per un principiante che decide di mettere alla prova le sue abilità artistiche.

Un’altra pratica alternativa è quella rappresentata da alcune confezioni complete addirittura di fogli dalla grana compatta, più grandi del formato A4 e dalle grammature ideali per gli acquerelli (non inferiore a 200 grammi), per avere sempre con sé tutto il materiale necessario.

Vale la pena ricordare che il supporto perfetto per questo tipo di pittura è il foglio dotato di una quantità di cotone puro, che riesce ad assorbire l’acqua senza subire variazioni (il classico “imbarcamento” del supporto pittorico). Maggiore sarà la quantità di cotone, più elevato sarà il prezzo.

 

 

I colori

I colori per l’acquerello sono ottenuti mescolando i pigmenti finissimi con un legante e per essere di eccellente qualità non devono contenere additivi o polveri da taglio. Tale mix deve essere poi diluito con l’acqua al momento dell’uso. Disponibili sia in formato solido (godet), da tagliare e sciogliere in acqua, sia nei tradizionali tubetti semiliquidi da 5 o 15 ml, in commercio si trovano anche colori per acquerelli sfusi e liquidi, compatibili con il pennino o l’aeropenna.

Le tipologie spaziano poi dai colori non permanenti, che consentono di modificare i tratti già realizzati, a quelli permanenti, che non possono essere mescolati tra le varie tonalità, fino ad arrivare a quelli opachi, molto coprenti una volta asciutti, e a quelli che invece lasciano trasparire il colore della tela, rendendolo molto brillante e lucido.

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status