I migliori pastelli a olio

Ultimo aggiornamento: 18.11.18

 

Pastelli a olio – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Tra i vari strumenti utili per dipingere è impossibile non annoverare anche i pastelli a olio, elementi indispensabili per ottenere un tratto denso e deciso. Quali sono quelli più indicati per voi? Se volete solo dilettarvi in quest’arte prediligete un set base, con tutte le tonalità principali. Gli esperti dovranno orientarsi su un kit più completo e che permetta di avere risultati all’altezza delle aspettative. Una confezione più ricca permetterà di risparmiare ma è bene verificare la possibilità di mescolare i colori o di poterli usare anche diluiti. La nostra guida vi fornisce utili indicazioni in merito alla scelta. Se non avete il tempo di leggerla, ecco qualche anticipazione sulle nostre preferenze: per noi il meglio è Van Gogh 60 stick, che include 60 pezzi con i quali potrete realizzare tutti i dipinti che vorrete. Sono molto apprezzati per la loro brillantezza e tenuta. Ci ha convinto anche Sakura A055000, che offre 25 pastelli a olio a un prezzo per tutte le tasche. Molti li ritengono facili da tagliare e lavorare.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere i migliori pastelli a olio

 

Chi ha l’arte nel sangue può desiderare di sperimentare tutti i tipi di disegno e pittura, inclusi quelli con i pastelli a olio. Questi elementi sono in grado di dare vita a dei segni molto corposi e densi, per cui è importante scegliere quelli più validi sul mercato, per ottenere buoni risultati. Date un’occhiata alla nostra guida e confrontate i prezzi per trovare l’offerta più indicata per le vostre tasche.

Guida all’acquisto

 

Come sono fatti

Se state pensando di acquistare la migliore marca, perché volete ottenere risultati ragguardevoli, considerate prima quali sono le caratteristiche di questi pastelli. All’apparenza possono sembrare molto simili a quelli morbidi di cera, ma l’effetto ottenuto sarà molto diverso.

Ciò che lega i pigmenti che contengono, infatti, è una sostanza oleosa, che lascia un tratto denso e non lieve come accade con altri tipi di pastelli. Il risultato sul foglio è quello di un colore molto brillante, che rimane lì senza dover ricorrere a un fissativo.

Un altro aspetto da notare è la possibilità di mescolare tra loro le tonalità semplicemente sovrapponendole direttamente sulla tela, senza dover faticare usando una tavolozza e un diluente. Tuttavia è anche possibile scioglierli usando la trementina e disporli sulla superficie desiderata utilizzando un pennello, proprio come se si trattasse di colori in cialda.

Nella nostra classifica più in basso potrete trovare diversi prodotti che possono fare al caso vostro: verificate che le loro caratteristiche siano in linea con le vostre esigenze.

 

Come sceglierli

Le confezioni in commercio offrono diverse soluzioni alla portata di tutte le tasche: se siete preoccupatevi e non volete incorrere in un prezzo troppo alto, vi basterà decidere se prendere un solo pastello o una confezione intera.

Ciò dipende molto dall’opera che intendete realizzare, se siete principianti oppure già esperti e preferite avere a portata di mano un set di diverse cromie. Considerate che un singolo pezzo potrà avere un costo contenuto, ma se intendete dipingere a lungo sarà più conveniente optare per un insieme che implichi una spesa complessiva più accessibile.

Valutate se desiderate utilizzarli da soli o in unione ad acquerelli e acrilici, per mescolare diverse tecniche sperimentando originali commistioni. Se vorrete impiegare le dita per scaldarli e scioglierli, non avrete neppure la necessità di acquistare un pennello in aggiunta o diluenti che vi costringerebbero ad aumentare il budget.

L’attrezzatura adatta

La recensione di altri utenti può essere fondamentale per capire quali siano i pastelli più validi in circolazione. È però fondamentale ricordare che anche l’attrezzatura deve essere quella giusta, per non incorrere in problemi di altro genere.

Prendete il tipo di carta più indicato per questa tecnica, ovvero quella ruvida, fatta di cellulosa, che riesce a trattenere il colore meglio di altre. Indispensabile poi il cavalletto, sul quale porla, per poter così lavorare comodamente.

Dotatevi di un carboncino che vi aiuterà a disegnare i contorni e di una gomma pane, che invece cancellerà eventuali errori o sbavature, per non dover ripetere nuovamente tutto daccapo.

 

I migliori pastelli a olio del 2018

 

Di seguito potete leggere le recensioni dei cinque modelli che ci hanno maggiormente colpito tra quelli venduti online. Date uno sguardo alle loro caratteristiche, per capire quali pastelli a olio comprare.

 

Prodotti raccomandati

 

Van Gogh 60 stick

 

Se siete alla ricerca di una confezione abbastanza fornita, perché avete la necessità di utilizzare diversi colori, i pastelli a olio Van Gogh sono quello che può fare al caso vostro. Questo set include infatti ben 60 elementi che vi permetteranno di creare tutti i disegni e le sfumature che desiderate.

I toni presenti spaziano dal bianco al blu, al rosso, al verde, al marrone e si dimostrano ideali per la raffigurazione di soggetti e paesaggi di ogni tipo. Chi li ha scelti ne ha apprezzato in maniera particolare la brillantezza della resa e il fatto che non lascino fastidiosi granuli sulla tela.

Un punto a sfavore è invece il prezzo, molto alto, che lascia scontento qualche acquirente un po’ più parsimonioso. C’è anche da dire che la confezione è una semplice scatola di cartone, per cui non possiamo ritenerli i migliori pastelli a olio per un regalo curato.

Buono il rapporto qualità/prezzo per questi pastelli che abbiamo appena visto. Si prestano per soddisfare diverse categorie di utenti e sono l’ideale per cominciare a dedicarsi allo studio del colore a livello amatoriale o semiprofessionale. Rivediamone in breve tutte le caratteristiche principali.

Pro
Set ricco e colori versatili:

Sono 60 i pastelli e coprono in modo ricco e abbastanza approfondito tutto lo spettro cromatico. Una buona soluzione per chi vuole iniziare a dotarsi di questo genere di colori e cerca di avere tutte le tonalità e sfumature per mettersi subito all’opera.

Pigmentazione intensa:

La consistenza dei pastelli è ricca e il colore brillante resta tale anche dopo l’esposizione alla luce del sole.

Consistenza ricca e corposa:

La cera usata è di buona qualità e il colore si stende in maniera uniforme e compatta senza lasciare grumi o residui meno omogenei. Una buona soluzione intermedia come livello base per dedicarsi a questa tecnica di colouring.

Contro
Confezione poco curata:

Non è il prodotto più economico in circolazione, seppure ne esistano di più costosi, eppure qualche attenzione in più per la custodia dei colori si sarebbe fatta di certo apprezzare.

Acquista su Amazon.it (€28,5)

 

 

 

Sakura A055000

 

Una delle offerte più convenienti del web appare questa di Sakura, che propone un set di 25 pastelli a olio a un prezzo concorrenziale. I colori contenuti sono vari e ogni pezzo ha un diametro di 8 mm e una lunghezza di 60,8 mm, per cui avrete a disposizione una quantità di prodotto sufficiente a lavorare a lungo.

Gli utenti ne apprezzano particolarmente il rapporto qualità/costo, tanto da ritenerli tra i migliori pastelli a olio del 2018, anche per la quantità di tonalità a disposizione e per l’effetto vibrante che consegue al loro uso. Risultano inoltre facili da tagliare e lavorare.

Il punto debole pare sia il risultato finale, che è valido ma non eccelso, per cui questo set è da preferire più per un principiante che per un disegnatore esperto. La scatola inoltre appare troppo fragile a chi desidera usarla come contenitore fisso nel quale riporre i pastelli dopo ogni uso.

Una ricca offerta con una gamma di colori ampia e varia che accontenta gli hobbisti che cercano qualcosa in più dai loro pastelli a olio. Rivediamo in breve tutti gli aspetti che descrivono questi colori per scoprire se fanno al caso vostro.

Pro
Colori destinati a durare:

Le dimensioni dei pastelli sono piuttosto generose e per questo è possibile contare su colori destinati a resistere per tutto il corso dell’anno scolastico anche se i ragazzi amano dedicarsi ai loro progetti creativi con dedizione e sperimentazione.

25 tonalità brillanti:

Sono disponibili diverse confezioni dove, chiaramente, il prezzo scende all’aumentare della quantità di colori acquistate. Se si preferisce la proposta che abbiamo appena esaminato si può contare su un buon numero di tonalità e sfumature per disegni ricchi di dettagli.

Morbidi e adatti a tecniche diverse:

Si distinguono da altri colori per la capacità di essere sfumati a dito con facilità e la morbidezza complessiva che ben si presta a supportare diversi progetti creativi.

Contro
Per studenti delle medie:

Se state cercando un nuovo set per dedicarvi alla pittura in maniera semi professionale o più ambiziosa, tenete in considerazione che la qualità dei colori non è eccelsa.

Acquista su Amazon.it (€9,5)

 

 

 

Giotto 24 colori

 

Chi è alla ricerca di validi pastelli a olio per i propri figli, può fare una comparazione tra quelli proposti sul web. La nostra ricerca ci ha portato a includere quelli di Giotto tra i nostri consigli d’acquisto, per diversi e validi motivi.

Innanzitutto la scatola comprende 24 pezzi di diverso colore, che permettono ai bambini di cimentarsi con questa tecnica per realizzare ritratti o paesaggi. A fronte di tanti elementi, il costo risulta molto basso, per cui accessibile a tutte le tasche.

Il formato gigante di questi pastelli garantisce inoltre ai vostri figli di poterli utilizzare per tutto l’anno scolastico e anche oltre, se vogliono continuare a divertirsi durante le vacanze. Nonostante il gradimento generale degli acquirenti, molti sottolineano il fatto che questo articolo non può essere utilizzato per chi desidera realizzare quadri di alto livello, ma deve rimanere a un uso prettamente elementare.

I pareri delle mamme concordano tutti in maniera favorevole su questi pastelli a olio, tra i più famosi e utilizzati dai più piccoli a partire dai primissimi anni di scuola. Ecco in breve i dettagli di questa offerta, per semplificarne la comparazione con gli altri set proposti in questo articolo.

Pro
Adatti ai più piccoli:

Le sostanze impiegate per realizzare questi colori sono completamente atossiche e prive di elementi nocivi se a contatto con i piccolini. Questo perché il destinatario principale sono gli alunni delle scuole primarie e secondarie.

Morbidi e facili da stendere:

La consistenza del colore a olio è piacevole e più soddisfacente di quelli a cera proprio per via della maggiore morbidezza dell’impasto e la brillantezza dei pigmenti impiegati.

Abbastanza grossi:

L’impugnatura è facilitata da una dimensione generosa, sia per quanto riguarda la lunghezza dei pastelli sia il loro diametro.

Contro
Per bambini:

Non sono i più adatti a chi vuole arricchire il proprio arsenale di colori da usare in campo prettamente artistico, amatoriale o professionale. Ma se cercate la convenienza in vista delle scorte di settembre per il prossimo anno scolastico, di seguito proponiamo il link dove acquistare il set al miglior prezzo.

Acquista su Amazon.it (€7,56)

 

 

 

Pentel PHN4-50

 

Tra i prodotti più venduti spicca il set di Pentel, che è pensato in diversi formati, per accontentare davvero tutte le tasche. Si parte dai 12 pezzi per arrivare addirittura ai 432, tutti con un costo accessibile, tanto che molti preferiscono il kit da 50 pezzi, che è un buon compromesso tra quantità e prezzo.

Ogni pezzo ha una grandezza sufficiente a coprire un ampio arco di tempo, durante il quale potrete dipingere senza parsimonia. Molto apprezzata la densità dei colori e la coprenza che permette di utilizzare non solo la carta ma anche la tela, come base per le proprie realizzazioni.

Per tanti è semplice sfumarli e impiegarli anche in aggiunta ad altre tecniche. La qualità è buona ma non eccelsa per coloro che desiderano avere un risultato professionale, per cui è preferibile che siano usati da chi vuole fare pratica. Alcuni inoltre lamentano il loro cattivo odore, che rende quasi impossibile utilizzarli al chiuso.

Ecco un buon esempio di qualità discreta al miglior prezzo, dunque. Riassumiamo in breve le caratteristiche di questa proposta per essere certi di scegliere rispondendo ai propri desideri e alle esigenze individuali.

Pro
Versatili e adatti a essere usati come tecnica mista:

Chi li ha usati ne consiglia l’impiego per arricchire con sfumature diverse e tonalità brillanti i lavori eseguiti anche con altri colori di diverso tipo.

Dimensioni generose:

La dimensione di ogni pastello è notevole, questo aiuta perché garantisce una lunga durata dell’articolo.

Buon rapporto qualità/prezzo:

Sono venduti a un prezzo molto interessante e la confezione ne include ben dodici.

Contro
Fanno cattivo odore:

I prezzi bassi non devono far pensare a una cattiva qualità dei materiali impiegati, ma l’odore un po’ pungente sottolineato da alcuni degli utenti che li hanno acquistati deve far desistere i più sensibili a questo aspetto.

Acquista su Amazon.it (€7,65)

 

 

 

Sennelier Global Art Supplies

 

Non sapete ancora come scegliere dei buoni pastelli a olio e non volete badare a spese, pur di avere un prodotto finale di qualità? Non potete che rivolgervi a un marchio ben conosciuto nel campo, ovvero Sennelier.

La sua confezione da 24 colori è una delle più apprezzate da chi cerca prima di tutto un articolo di pregio. La soddisfazione degli acquirenti è infatti tale da farli ritenere tra i migliori sul mercato. Certo, si deve essere disposti ad aumentare il proprio budget ma il risultato non vi lascerà delusi.

Molti utenti ne apprezzano la vividezza e la ricchezza dei colori, oltre alla corposità dei pigmenti, che permettono di ottenere quadri di un certo livello. Inoltre si rivelano altamente compatibili con molti tipi di superfici, dalla semplice carta, al cartoncino, al legno, garantendo di spaziare con la fantasia e la creatività.

In conclusione, per un effetto di qualità, non potrete che scegliere questi pastelli a olio di Sennelier.

Una proposta da non farsi sfuggire e prendere in considerazione in vista di un possibile acquisto per arricchire la dotazione di colori di alta gamma. Eccone in breve le caratteristiche principali.

Pro
Tra i punti di riferimento:

Il marchio è uno dei più apprezzati tra gli artisti professionisti e amatoriali più esigenti.

Colori e sfumature:

Malgrado siano solo 25 colori, la gamma di nuance è ricca e molto facile da utilizzare in diversi progetti.

Pigmentazione intensa e stesura morbida:

La stesura del colore è molto soddisfacente e in grado di dare una sensazione piacevole di perfetta aderenza su qualsiasi superficie.

Contro
Costano un po’ più della media:

Non potevamo non includere questo set nella nostra guida per scegliere i migliori pastelli a olio anche se hanno un prezzo decisamente al di sopra rispetto a quelli più venduti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come utilizzare i pastelli a olio

 

Se la pittura è la vostra passione e desiderate sperimentare le varie tecniche di questa arte, avrete sicuramente pensato di acquistare i pastelli ad olio, per realizzare lavori corposi, brillanti e densi. Grazie alla sostanza oleosa (olio di lino) che lega i pigmenti, l’effetto sarà impeccabile anche senza dover utilizzare un fissativo.

Non dovrete disporre nemmeno di una tavolozza o di un diluente, perché per i pastelli ad olio è sufficiente avere con sé un supporto e mescolarvi le varie tonalità con il pennello. Questo accessorio non è indispensabile, perché potrete comunque scaldarli e scioglierli tra le dita. Gli aspetti fondamentali sono tanti: scopriamoli insieme leggendo questa guida.

 

 

Principianti o esperti?

Se dipingete per professione, scegliete un kit completo con tanti pastelli da alternare: in commercio ne troverete anche con 12, 25, 60 o addirittura 432 pastelli, con pigmentazioni varie e sfumature intense, per realizzare i paesaggi e i soggetti che desiderate senza scendere a compromessi, “tirando” e fondendo il colore direttamente con le dita.

Controllate la grandezza dei pastelli ad olio, perché più lunghi sono e maggiore è il diametro, superiore sarà la durata del prodotto. Se invece siete determinati a risparmiare, optate per un kit di base dotato di tutte le tonalità principali purché siano malleabili, facili da lavorare e tagliare. I kit composti da tanti pastelli hanno un prezzo abbastanza accessibile anche nei casi in cui il prodotto sia destinato a principianti o a bambini, che amano sperimentare e provare le varie tonalità.

Come anticipato, per questi pastelli non è necessario acquistare un pennello né una tavolozza, riducendo drasticamente la spesa finale e l’ingombro, soprattutto per chi non dispone di uno spazio in cui dipingere o un atelier. Anche se avete bisogno di pulire rapidamente le mani e l’ambiente dedicato alla pittura, rimuovendo tutti i materiali, ecco che i pastelli ad olio rappresentano un ottimo e pratico alleato, perché si rimuovono semplicemente con acqua e detersivo, meglio se al limone, come quello per i piatti.

 

 

I supporti

Quando decidete di acquistare dei pastelli ad olio, ricordatevi che il supporto ideale per questo tipo di strumento è il cartone lucido o il cartoncino, ma alcuni pastelli sono talmente versatili da essere compatibili anche con l’uso sulla tela, purché non spalmiate lo strato di vernice finale (potrebbe verificarsi l’inconveniente del “distacco pittorico” o di colore): non si tratta dei pastelli a cera che utilizzano i bambini, anche se gli assomigliano, quindi non sono duri e consentono di ottenere un risultato soddisfacente a livello professionale.

Tuttavia, è bene scegliere come base un cartone liscio, come quello che ricopre le cassette della frutta o le scatole di scarpe, e qualsiasi altro tipo di cartone di recupero. Vanno bene anche le tavole di legno levigato e ben piallato, dopo aver passato la carta vetrata.

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.