Il miglior affettaverdure

Ultimo aggiornamento: 23.10.18

 

Affettaverdure – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Se volete avere a disposizione un oggetto che vi aiuti a realizzare piatti diversi e originali, niente è meglio di un affettaverdure. Sarà facile convincere il bambino più ostinato a mangiare gli ortaggi tanto odiati, se li trasformate in spaghetti o date loro un aspetto divertente. Potrete optare per un modello manuale, se volete spendere di meno e avere a disposizione un oggetto di dimensioni più contenute. Se non avete problemi invece con il budget, uno elettrico potrà farvi realizzare in fretta tutte le pietanze che desiderate. Valutate sempre la presenza di accessori nella confezione, che aumenta il risparmio e vi garantisce una maggiore cura del prodotto. Nella nostra guida potete trovare molte notizie utili, per fare la scelta più giusta. Se non avete il tempo di leggerla, ecco una piccola anticipazione delle nostre preferenze. Lurch 10203 è un modello a spirale che vi permette di creare fantasiosi spaghetti di verdure. La sua lama in acciaio inox assicura igiene e lunga durata nel tempo. Ci ha convinto anche Weinas 11 in 1, ovvero una mandolina affettaverdure dotata di ben 7 lame e altri accessori che garantiscono anche la sicurezza delle vostre mani.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior affettaverdure

 

Un modo per rendere più semplice la preparazione dei piatti di verdure è quello di scegliere uno strumento in grado di affettarle velocemente. Quelli in commercio sono davvero tanti: come trovare il modello della migliore marca, senza spendere troppo? Date un’occhiata alla nostra guida, per avere delle indicazioni che vi aiutino a reperire quello dal prezzo più basso.

 

 

Guida all’acquisto

 

Il vantaggio del manuale

Le tipologie presenti sul mercato sono quella manuale e quella elettrica, che offrono soluzioni differenti in base alle esigenze personali. Chi è solito confrontare i prezzi potrà verificare che il costo della prima è di molto inferiore alla seconda, dato che richiede solo la forza del vostro braccio.

Quelli manuali possono contare su diversi tipi di lama: alcuni ne hanno una sola, che può essere dritta o incurvata, altri invece hanno una forma a manovella e riescono a tagliare tramite il movimento rotatorio di più lame.

Se siete alla ricerca di una tipologia specifica, alcuni affettaverdure sono dotati di un’unica lama ondulata, spesso in acciaio inossidabile, che consente non solo di effettuare i tagli ma anche di decorare frutta e verdura in maniera molto particolare.

Quelli a manovella sono in grado di creare bei disegni perché danno vita a tagli alla julienne, oltre a essere versatili e a poter quindi grattugiare anche il formaggio. Un modello molto diffuso di affettaverdure manuale è la mandolina, piccola e facile da portare con sé, che può dare le forme più disparate agli ortaggi, assicurandovi un risultato esplosivo.

 

Elettrico per una maggiore velocità

Chi non ha molta forza nelle mani o deve lavorare una quantità sostanziosa di verdure può optare per un altro tipo di soluzione, ovvero quella dell’affettaverdure elettrico. Questa variante si serve della corrente, appunto, per farvi fare zero fatica e ottenere in meno tempo il preparato.

Il vantaggio di questo modello sta anche nella dotazione di diversi tipi di lame, che permettono di ottenere svariate forme o spessori di frutta e verdura. Chi tiene alla linea e vuole ingannare l’occhio, può desiderare di realizzare gli spaghetti di verdure, che ultimamente sono molto in voga.

Per fare questo basta optare per il modello a spirale, che permette di trasformare ortaggi e verdure di una certa consistenza (come le zucchine o le patate) in fili lunghi molto simili alle tagliatelle o ai bucatini.

Nella nostra classifica più in basso potete trovare svariati modelli tra i quali scegliere quello più adatto a voi.

 

 

Materiali e manutenzione

Gli aspetti da valutare, per prendere la decisione giusta, non sono finiti. Materiali di qualità daranno vita più lunga a un oggetto che potrete usare tutte le volte che volete. Meglio allora l’acciaio inossidabile, che può essere lavato sotto l’acqua corrente senza sviluppare l’odiosa ruggine.

Gli accessori, inclusi nella confezioni, sono indispensabili se si vuole dare un occhio al risparmio: tra questi non sottovalutate la protezione per le mani, che le salvaguarda soprattutto in presenza di un modello manuale.

La recensione di altri utenti può aiutarvi a comprendere meglio la funzionalità del prodotto scelto e capire se è proprio quello che fa per voi.

 

I migliori affettaverdure del 2018

 

Ecco qui un elenco dei cinque modelli più validi tra quelli che abbiamo potuto esaminare sul web. Fate una comparazione delle caratteristiche che li contraddistinguono per individuare il miglior affettaverdure in commercio.

 

Prodotti raccomandati

 

Lurch 10203

Principale vantaggio:

Il tagliaverdure di Lurch ha ben tre lame, in grado di dare forme diverse a verdure e ortaggi: dagli spaghetti alle spirali. La struttura è in solida plastica, resistente alle macchie e facile da lavare, il resto è in acciaio, quindi immune dalla ruggine.

 

Principale svantaggio:

Si tratta di un oggetto che lavora con la forza delle vostre braccia, per cui non potrete avere l’aiuto della corrente elettrica per farlo funzionare più velocemente. La quantità di verdure che si può affettare è perciò abbastanza limitata.

 

Verdetto 9.8/10

Un articolo dal prezzo conveniente, che vi aiuterà a far mangiare le verdure ai più piccoli, trasformando il momento del pasto in un simpatico gioco.

Acquista su Amazon.it (€37,91)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Forme originali

Il punto di forza di questo affettaverdure di Lurch sono le tre lame, intercambiabili, che permettono di dare a ortaggi e verdure forme diverse. Quella più gettonata è la spirale, che permette di mettere in tavola quello che a molti bimbi sembrerà un gioco. Ecco perché questo attrezzo è utile se si vuole incentivare il consumo di cibi sani per i bambini.

Allo stesso tempo potrete utilizzare la lama che trasforma, per esempio, le zucchine in simpatici spaghetti: un modo per stare a dieta senza rinunciare a un filo di pasta differente e, sicuramente, privo di carboidrati complessi.

Gli utenti hanno apprezzato l’affilatura delle lame, che sono in grado di tagliare anche le verdure più dure. L’acciaio inox che le costituisce è facile da pulire e resistente alla ruggine, per cui può anche essere messo in lavastoviglie.

Una struttura solida

Anche se questo oggetto è interamente in plastica, si tratta di un materiale robusto, pensato per resistere alle continue trazioni dovute al giramento della manovella. Grazie a un particolare sistema, il pezzo di verdura rimane intrappolato e non ci sarà per questo bisogno di tenerlo fermo con la mano, rischiando di tagliarsi.

Le dimensioni del prodotto sono abbastanza contenute: non dovrete occupare più di una porzione di tavolo per farlo funzionare. Lo spazio viene anche ottimizzato dal ripiano integrato, dove si conservano le altre lame, da usare quando si vuole cambiare forma alla verdura.

I piedini conferiscono stabilità a tutta la struttura, che però può essere utilizzata per affettare piccole quantità di ortaggi, perché non si tratta di un prodotto professionale, ma di uno pensato prettamente per un impiego casalingo.

Il prezzo è in linea con queste caratteristiche e non implica un esborso tale da rimanere in bolletta.

 

Facile da pulire

Materiali solidi implicano una pulizia intuitiva e veloce: le lame possono essere smontate e lavate sotto l’acqua corrente, se non addirittura messe in lavastoviglie quando si vogliono rimuovere odori forti come quello della cipolla.

La struttura in plastica può essere invece passata con la spugnetta, per rimuovere gli scarti che, secondo qualcuno, sono abbondanti. Sarà possibile però utilizzarli come contorno, perché non è necessario eliminarli se si vuole fare un pieno di vitamine e minerali.

Non si macchia molto facilmente, a meno che non usiate cibi molto acidi, che, col passare del tempo, vanno a modificarne il colore.

Questo è un aspetto da tenere in considerazione, ma che impatta molto poco sulle qualità di un articolo che permette di creare piatti nuovi e sani, senza dover spendere un capitale. Ci sembra dunque la soluzione giusta per preparazione casalinghe adatte a tutta la famiglia.

 

Acquista su Amazon.it (€37,91)

 

 

 

Weinas 11 in 1

 

Chi ha tante idee in testa da realizzare non potrà fare a meno di una mandolina affettaverdure come quella di Weinas, pensata per aiutarvi a realizzare diverse forme e a svolgere varie funzioni in cucina.

Questo modello è uno dei più completi tra quelli venduti online perché include ben sette lame differenti, in grado di effettuare altrettanti tagli. Nella confezione troverete inoltre accessori utili alla pulizia e a salvaguardare la vostra sicurezza, come la protezione per le mani.

Potrete non solo affettare la verdura, ma anche gli ortaggi come le patate e servire buoni succhi di frutta grazie allo spremiagrumi posto nella parte superiore. Un posto di rilievo meritano i materiali: le lame sono in acciaio inossidabile, quindi facili e veloci da pulire.

La plastica del corpo, pur essendo priva di sostanze nocive per la salute, invece, non accontenta tutti, in quanto risulta poco resistente quando si tratta di operare su alimenti più duri.

Un prodotto versatile e comodo, forse non il più economico, ma comunque un modello dal prezzo concorrenziale che ha convinto molti utenti. Se volete capire perché, analizzate con noi i pro e i contro che conseguono dal suo acquisto.

Pro
Completo:

Questo affettaverdure ha il vantaggio di avere in dotazione ben sette lame, che permettono di effettuare altrettanti tipi di tagli. Sarà possibile utilizzarle non solo per le verdure ma anche per dare forme diverse agli ortaggi.

Spremiagrumi:

Questo, come altri accessori, aggiungono grande versatilità al prodotto, che potrà così creare buone spremute di agrumi, senza farvi ricorrere a un altro utensile.

Lame:

Sono in acciaio inossidabile, per cui molto veloci da pulire e resistenti all’attacco della ruggine, che le porterebbe a diventare inutilizzabili.

Contro
Plastica:

Quella che costituisce gran parte degli accessori e della struttura non appare molto resistente, tanto che è preferibile non trattare alimenti troppo duri, che andrebbero a romperla.

Acquista su Amazon.it (€23,9)

 

 

 

Sedhoom SD003791

 

Se non avete ancora idea di quale affettaverdure comprare, date uno sguardo alle offerte che portiamo alla vostra attenzione, tra le quali può esserci quella indicata per voi. Sedhoom, per esempio, propone un modello completo a un prezzo davvero competitivo, motivo per il quale è uno dei preferiti dagli acquirenti.

Si tratta infatti di un affettaverdure a spaghetti, che vi consentirà di dare agli alimenti la forma di tante corde, così da farvi mangiare pietanze crude e ricche di tutte le proprietà organolettiche.

Le lame presenti sono cinque, con fori di dimensioni diverse, che vi aiuteranno a realizzare tutti i piatti che desiderate. Bisogna però prestare attenzione a non inserire ortaggi troppo duri, che non consentirebbero al prodotto di lavorare bene. Inoltre, anche se è stata aggiunta una ventosa alla base, molti utenti ritengono l’articolo alquanto instabile e perciò scomodo da far funzionare.

Un articolo che potrete trovare a prezzi bassi nel link più in fondo, che vi fornisce utili suggerimenti se non sapete dove acquistare. Date uno sguardo alle nostre opinioni e confrontate i vantaggi e gli svantaggi di questo affettaverdure, prima di acquistarlo.

Pro
Rapporto qualità/prezzo:

Uno dei motivi per i quali questo affettaverdure è uno dei preferiti degli acquirenti è proprio il costo basso in rapporto alle sue prestazioni. Anche chi intende prettamente risparmiare potrà comprarlo senza problemi.

Lame:

Quelle in dotazione sono cinque, dotate ognuna di fori di diverse dimensioni, che permettono di trasformare verdure e ortaggi in spaghetti di diametro differente, a seconda delle preferenze.

Contro
Resistenza:

I materiali dei quali è costituito il prodotto non sono talmente resistenti da sopportare ortaggi troppo duri, che possono così rovinare la sua struttura e spezzare parti fondamentali.

Stabilità:

Nonostante sotto la base sia collocata una ventosa, molti sostengono che il prodotto si muova troppo, rendendo il suo funzionamento piuttosto difficoltoso.

Acquista su Amazon.it (€21,99)

 

 

 

BRON COUCKE Mandolina Professionale

 

Optare per un affettaverdure professionale è l’idea migliore quando si ha un ristorante o un’attività che necessita di utensili di questo genere. Quello di Bron Coucke piace davvero tanto a chi lo ha scelto per la sua struttura interamente in acciaio inossidabile, che garantisce un’igiene perfetta e una lunga durata nel tempo.

Le prestazioni di questa mandolina soddisfano gli utenti, che possono affettare qualsiasi tipo di verdura o ortaggi senza fare fatica. Buona la stabilità della struttura, che rende meno faticoso creare nuovi piatti.

Ciò su cui, però, gli acquirenti mettono l’accento è l’ingombro che causa la sua collocazione in uno spazio troppo piccolo, tanto da essere perfetto per un ambiente lavorativo ma non per la cucina di casa. Un altro aspetto da considerare è il prezzo, davvero molto alto per un semplice impiego saltuario come una cena con gli amici.

Anche questo modello ha incontrato i pareri positivi di molti utenti, che ne hanno apprezzato la funzionalità. Se volete togliervi ogni dubbio sulla sua validità, esaminate con noi i pregi e i difetti che lo contraddistinguono.

Pro
Materiali:

L’intera struttura, inclusa la lama, è in acciaio inossidabile, che non teme la ruggine, nonostante i lavaggi. Inoltre è garanzia di igiene, perché può essere messa anche in lavastoviglie per una pulizia più profonda.

Funzionale:

Nonostante si tratti di un articolo da far funzionare con l’impiego delle mani, non porta ad affaticarsi eccessivamente perché molto semplice da usare.

Stabile:

Un aspetto molto apprezzato dalla clientela è la stabilità della struttura, che non comporta alcun problema quando la si usa, perché rimane ferma, rendendo il vostro lavoro ancora più facile.

Contro
Dimensioni:

Sono abbastanza ampie, per cui non ne consigliamo l’acquisto se intendete utilizzarla in una cucina piccola. Meglio preferirlo per un ambiente lavorativo, vista anche la qualità delle prestazioni, adeguate a un uso professionale.

Prezzo:

Un altro elemento abbastanza proibitivo è il prezzo, molto alto per un semplice impiego casalingo.

Acquista su Amazon.it (€56)

 

 

 

Tescoma 420635

 

Se il punto cruciale, che determina il vostro acquisto, è il prezzo, sapete già come scegliere un buon affettaverdure. In coda alla nostra classifica potete trovare quello di Tescoma, che ha un costo molto basso proprio perché si tratta di un attrezzo compatto e semplice.

Si tratta di un vero e proprio temperino per le carote e, in generale, per ortaggi e verdure morbide, alle quali si vuole dare una forma arricciata e particolare. Molti utenti lo ritengono ideale anche per creare delle chips di patate, da fare fritte o al forno.

Il corpo è in plastica ma la lama è in acciaio, per cui potrete lavarlo sotto l’acqua corrente o anche in lavastoviglie senza rischiare che si rovini. Certo, non è un articolo che potrete impiegare per porzioni abbondanti, ma per piccole decorazioni, per cui optate per un prodotto differente se avete intenzioni diverse.

Qualche utente lamenta inoltre la poca validità della lama, che non sempre riesce a tagliare nella maniera giusta.

Con quello di Tescoma concludiamo la nostra rassegna di pregi e difetti: analizzateli di nuovo con noi, come completamento della nostra recensione.

Pro
Prezzo:

Sicuramente il costo di questo modello è molto vantaggioso, proprio perché si tratta di un oggetto compatto ed essenziale, ideale per ogni tipo di cucina.

Per le chips:

Il suo design permette di creare forme particolari, non solo con le verdure ma anche con gli ortaggi, tanto da poter produrre delle patatine che potrete friggere o fare al forno.

Materiali:

Il corpo è in plastica mentre la lama è in acciaio, per cui potrete lavarlo tranquillamente anche mettendolo in lavastoviglie, se volete risparmiare tempo per voi.

Contro
Dimensioni:

Questo articolo è molto piccolo e si presta perciò a un uso prettamente casalingo, per ottenere piccole quantità di verdure affettate.

Affilatura:

Non tutti sono soddisfatti di quella della lama, che non sembra essere in grado di tagliare sempre bene tutti i tipi di ortaggi che volete lavorare.

Acquista su Amazon.it (€7,89)

 

 

 

Lurch 10203

 

Vogliamo aprire i nostri consigli d’acquisto con l’affettaverdure a spirale tra i più venduti del web. Quello di Lurch vanta una lama in acciaio inossidabile, che assicura igiene durante il taglio e resistenza all’uso e al contatto con l’acqua.

Questo modello è manuale, perché si basa su una manovella che deve essere fatta ruotare e permette di ottenere spaghetti di ogni tipo di verdure. In dotazione ci sono in tutto tre lame che consentono di selezionare il tipo di forma da ricavare.

Il corpo in plastica appare robusto agli utenti che hanno potuto testarlo e molto stabile durante l’operazione. Le sue qualità vanno bene però per affettare una quantità limitata di verdure perché il prodotto non può sostituire il più versatile robot da cucina.

Alcuni lamentano il fatto che la quantità di scarti prodotta sia eccessiva, anche se c’è chi sa come riutilizzare questa parte di cibo. In sostanza, forse uno dei migliori affettaverdure del 2018.

Nella nostra guida per scegliere il miglior affettaverdure abbiamo incluso prodotti di ogni fascia di prezzo e qualità. Molti hanno apprezzato il modello di Lurch per diversi e validi motivi: se volete conoscere i suoi pregi e difetti, date un’occhiata alla nostra opinione.

Pro
Lame:

Quelle di questo affettaverdure sono ben tre e permettono di dare vita alle forme più disparate, per convincere anche i bimbi più pestiferi a mangiare le verdure. Potrete così creare spaghetti di zucchine, per trasformare il pranzo in un divertimento.

Materiali:

La struttura è in plastica resistente mentre le lame sono in acciaio inossidabile, così da poter essere lavate tutte le volte che volete senza che si rovinino.

Dimensioni:

Non sono così eccessive da richiedere uno spazio troppo ampio e da ingombrare una piccola cucina. Inoltre il ripiano nascosto, all’interno dell’affettaverdure, permette di conservare gli accessori che saranno così sempre a disposizione.

Lavaggio:

Le parti che la compongono si smontano facilmente e possono essere lavate sotto l’acqua corrente, mentre la struttura avrà solo la necessità di una spugna ben strizzata.

Contro
Manuale:

Si tratta di un articolo che ha bisogno della forza delle vostre braccia per funzionare, perciò la quantità di verdure che potrete affettare non sarà consistente.

Colore:

La struttura è bianca e può macchiarsi se viene a contatto con cibi troppo acidi, che è perciò consigliabile non utilizzare di continuo.

Acquista su Amazon.it (€37,91)

 

 

 

Come utilizzare un affettaverdure

 

L’affettaverdure è uno strumento indispensabile per chi ama cucinare sano e vuole fare un uso quotidiano dei prodotti della terra. Le lame spesso consentono di sminuzzare anche gli ortaggi, rendendo l’articolo molto versatile. Se avete bisogno di una mano a trovare quello che serve a voi, date uno sguardo alla nostra guida che vi aiuta a districarvi tra le offerte del mercato.

 

 

La forza che occorre

In commercio potrete trovare diversi tipi di affettaverdure, dalle più economiche, interamente in plastica a eccezione della lama, a quelle più costose, tutte in acciaio inox. Le lame, appunto, possono essere oblique, orizzontali o a V, ma questo aspetto incide ben poco sul tipo di taglio che volete ottenere.

Le fette saranno infatti sempre rotonde, indipendentemente dalla tipologia scelta. Ciò che dovete considerare è invece la forza da porre nel momento del taglio, che sarà minore in quelle a V. In generale, però, una volta presa confidenza con l’oggetto, risulterà abbastanza intuitivo sminuzzare verdure e ortaggi, a patto che non siano troppo maturi.

In quel caso, infatti, il risultato non sarà più bello di una poltiglia.

 

Proteggere le dita

Se siete avvezzi a oggetti del genere sapete bene quanto sia pericoloso ricorrervi senza indossare una protezione per le dita. Se volete infatti tagliare un pezzo di verdura fino alla fine, rischiate di ferirvi quando arrivate alla conclusione.

Se preferite agire a mani nude, optare per un modello con il carrello salvadita risolve in breve tempo il problema. Fate comunque attenzione a non avvicinarvi troppo alle lame, per scongiurare il pericolo.

 

Per un uso casalingo

Chi non ha bisogno di grandi quantità di verdure affettate, può optare per un affettaverdure che fornisca la giusta dose, adatto cioè a un uso casalingo. Ne va bene allora uno piccolo, che possa essere riposto in un cassetto, e manuale, piuttosto che uno elettrico.

Non solo risparmierete sullo spazio, ma anche sui consumi di energia. Se l’uso che ne dovete fare è occasionale, la spesa sarà ancora più contenuta, perché potrete optare per un modello in plastica, meno resistente ma anche più economico.

 

 

Un modello professionale

Se siete proprietari di un ristorante o cuochi, non potrete fare a meno di un modello professionale, in grado di realizzare diversi tipi di tagli, che vi permetta di creare pietanze colorate e originali.

Anche se prodotti del genere sono più complessi da utilizzare all’inizio, i risultati sono encomiabili: tagli alla julienne o tradizionali, ottenuti con lame molto affilate che vi aiuteranno a sbrigarvi in meno tempo.

La robustezza di questi modelli vi permetterà di farne un uso continuativo, senza rischiare di rovinarli, e anche di lavarli comodamente in lavastoviglie, grazie alla struttura in acciaio inox. Fate attenzione però a non usarli da soli, se non avete molta forza nelle braccia: si tratta di oggetti pesanti che potreste faticare a tenere senza un valido appoggio.

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.