fbpx

Il miglior aspiratore da bagno

Ultimo aggiornamento: 22.09.19

Aspiratori da bagno – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensione del 2019

 

Tra i migliori aspiratori da bagno per rapporto qualità/prezzo te ne segnaliamo due in particolare: Vortice MFO100/4, piccolo ma efficiente e dalla linea pulita. Grazie alla speciale membrana impedisce all’aria esterna di penetrare nel bagno. Ci è piaciuto anche il Plumbing4home MKK-PLANET che unisce una grande silenziosità a un basso consumo di energia. Utilizza infatti una potenza di 8 W in esecuzione che non incide sulla bolletta.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior aspiratore da bagno

 

Se il bagno di casa è piccolo o privo di finestre un aspiratore che aiuti a rinnovare l’aria è fondamentale. La nostra guida ha lo scopo di mostrare tutte le caratteristiche che un buon modello deve avere. Dagli un’occhiata per essere aiutati a scegliere quello della migliore marca per te.

Guida all’acquisto

 

Le dimensioni della stanza

Chi fa una classifica degli elementi da considerare nell’installazione di un aspiratore da bagno pone in prima linea lo spazio a disposizione. Quando non si ha a disposizione una finestra, specialmente in inverno, è più probabile che la condensa creatasi dopo una doccia calda causi non pochi problemi.

Tutta l’umidità che si viene a concentrare diventa terreno fertile per muffe e funghi che possono danneggiare i materiali di costruzione. Se il problema viene sottovalutato la contaminazione può intervenire anche nelle stanze adiacenti al bagno.

Ecco che allora diventa prioritario considerare le dimensioni della stanza per individuare il punto giusto dove collocare l’aspiratore di modo da permettere all’aria di cambiare nel modo più corretto.

 

Quale scegliere

Una volta individuate le dimensioni del bagno è possibile scegliere il modello di aspiratore più adatto tra quelli presenti sul mercato. Se non abbiamo troppo spazio è possibile optare per quello a una sola velocità, che ha dimensioni minime di 15 x 15 centimetri. Questo dispositivo si può accendere tramite un comando manuale, ovvero un interruttore, oppure insieme alla luce del bagno.

Se invece la stanza è abbastanza ampia e può ospitare un aspiratore di grandi dimensioni, si può virare su un modello da 30 x 30 centimetri dotato di una ventola a doppia velocità. In questo modo è possibile scegliere e regolare il flusso d’aria necessario a espellere completamente i cattivi odori.

Se confrontiamo i prezzi ci rendiamo conto che il modello più costoso ma anche più efficiente è quello in grado non solo di espellere ma anche di prelevare l’aria. Le sue pale sono poste a un’angolazione tale da poter compiere queste due funzioni.

Chi ha un bagno dotato di finestra, infine, può optare per un aspiratore da montare direttamente facendo un foro nel vetro. Questo dispositivo è disponibile anche con un telecomando a infrarossi oltre che con un filo.

Se si è particolarmente sensibili si può anche valutare di preferirne uno più silenzioso che non dia disturbo alle orecchie quando in uso.

Prezzi e funzionalità

Ci sono vari tipi di aspiratori in commercio che possono soddisfare le tue esigenze di prezzo, rispettando il budget prefissato. Bisogna sempre tenere presente che questi dispositivi non sono infallibili e cioè che non sono in grado di eliminare totalmente il problema della muffa.

Tuttavia installarli può fare la differenza ed evitare che l’umidità crei danni ancora più gravi. È sempre consigliabile consultare la recensione di altri utenti che hanno scelto il modello da te preferito per individuare potenziali problemi e magari interloquire con il produttore per chiarimenti: basta poco per evitare un acquisto flop.

 

I migliori aspiratori da bagno del 2019

 

 

Ecco i cinque modelli tra i quali è possibile trovare il miglior aspiratore da bagno per le proprie esigenze. Fate una comparazione delle loro caratteristiche per individuare l’offerta giusta per le vostre tasche.

 

Prodotti raccomandati

 

Vortice MFO 100/4

Principale vantaggio:

L’aspiratore da bagno Vortice è un prodotto italiano molto apprezzato dai consumatori, sia per quanto riguarda l’affidabilità del marchio sia per le sue eccellenti prestazioni; ma l’aspetto che gli acquirenti prediligono di più è il suo elevato livello di silenziosità.

 

Principale svantaggio:

Rispetto ai modelli analoghi prodotti da altre ditte, disponibili nella stessa fascia di mercato, il Vortice MFO 100/4 è decisamente più costoso; secondo gli acquirenti, però, è un aspiratore di qualità eccellente che vale la spesa.

 

Verdetto 9.9/10

Tra gli aspiratori da bagno di fascia economica, il Vortice MFO 100/4 è uno dei modelli più venduti, apprezzato tanto per l’efficienza quanto per la sua silenziosità.

Acquista su Amazon.it (€46)

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Vortice, qualità made in Italy

L’azienda italiana Vortice Elettrosociali SpA, fondata nel 1955, deve il suo particolare nome al primo aspiratore creato, il “Vortice” appunto; l’azienda è sempre stata attiva nel settore dell’elettroventilazione, sia dal punto di vista dell’innovazione tecnologica sia per il design, e per queste ragioni, nel 1987, ha ottenuto il Compasso d’oro alla carriera, il più antico e prestigioso riconoscimento al mondo, nell’ambito del design industriale, istituito dall’Associazione Disegno Industriale per premiare e valorizzare la qualità del design italiano.

L’aspetto estetico è particolarmente importante per l’azienda Vortice, al punto da aver collaborato con molti designer di prestigio internazionale, come Zanuso, Trabucco e Vecchi, solo per citarne alcuni; questa filosofia, ovviamente, ha portato i suoi frutti dal momento che gli aspiratori Vortice sono tra i più venduti al mondo, tanto per l’efficienza quanto per il loro alto valore estetico.

Il modello MFO 100/4 non fa eccezione a questa regola, nonostante le sue dimensioni compatte, infatti, è molto curato sia nell’aspetto sia nelle rifiniture, ed è il modello ideale soprattutto per i bagni arredati in stile moderno.

Durevole e silenzioso

La particolare dedizione dell’azienda Vortice al settore dell’elettroventilazione, ha fatto sì che l’esperienza la rendesse una dei marchi leader nel mercato mondiale, e l’aspiratore MFO 100/4 ne è un valido esempio.

Tanto per cominciare è realizzato in plastica termoindurente, un materiale particolarmente apprezzato dall’azienda Vortice, per le sue elevate doti di resistenza agli agenti ambientali e atmosferici, in particolare i raggi solari; grazie a questo materiale, infatti, gli aspiratori Vortice possono essere installati anche esternamente e durare a lungo a dispetto delle intemperie.

Ha un motore termicamente protetto che assorbe una potenza massima di 15 Watt, il cui albero è montato su supporti a bronzine autolubrificanti e, insieme all’elica dalle pale con profilo alare, genera una pressione sonora che non supera i 33 decibel e lo rende, di fatto, abbastanza silenzioso.

 

Compatto efficiente e sicuro

L’aspiratore Vortice MFO 100/4 è dotato anche di regolatore della velocità, con un tetto massimo di 2.400 giri al minuto, e ha una portata massima di 85 metri cubi per ora; le sue prestazioni, sia in termini di sicurezza sia di efficienza, sono certificate IMQ e IMQ Performance.

È compatibile con i condotti di aspirazione da 100 millimetri di diametro, mentre la parte frontale misura soltanto 158 x 158 x 37 millimetri, il che gli permette di occupare un ingombro davvero minimo, aspetto che risulterà gradito a chi combatte sempre con problemi di spazio.

 

Acquista su Amazon.it (€46)

 

 

 

Plumbing4home MKK-PLANET

 

Tra i nostri consigli d’acquisto è d’obbligo inserire uno degli aspiratori da bagno più venduti tra quelli presenti sul web. Quello di Plumbing4home è preferito infatti da molti acquirenti perché permette di risparmiare sull’impiego di corrente elettrica. Consuma solo 8 W quando è acceso e non fa trovare rialzi imprevisti in bolletta.

Molto apprezzato anche il rumore limitato, che si attiene intorno ai 26 dB risultando essere assolutamente privo di disturbo. Le sue dimensioni compatte lo rendono ideale per ambienti piccoli dove c’è bisogno di eliminare cattivo odore. Va bene per un bagnetto ma anche per stanze nelle quali c’è la necessità di aspirare fumi o sostanze che provocano fastidio.

Il montaggio risulta essere facile e intuitivo per gran parte degli utenti. Molti sono sorpresi dalla grande qualità di questo aspiratore rapportata al prezzo al quale è venduto: un oggetto economico ma ben funzionante.

Un aspiratore per bagni di piccole dimensioni, visto che la quantità d’aria che riesce a risucchiare non è molta. Molto gradito dagli utenti per la sua silenziosità quando è in uso, e per i consumi davvero contenuti che non vanno a incidere sulla bolletta elettrica.

Pro
Consumi:

Questo aspiratore da bagno consuma soli 8 watt quando è operativo, e quindi non incide sui costi della bolletta elettrica.

Silenzioso:

Quando si accende si fa fatica a capire che è in funzione, in quanto genera solo 26 db di rumore, che per l’orecchio umano è praticamente impercettibile.

Montaggio:

Gli acquirenti che lo stanno utilizzando segnalano anche la facilità con cui si monta dove meglio si crede senza troppa fatica.

Contro
Dimensioni:

Le sue dimensioni davvero molto contenute lo rendono poco pratico in ambienti molto grandi dove serve aspirare una buona quantità d’aria.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Plumbing4home SU-AA-004

 

Se si è alla ricerca di un aspiratore da bagno potente ci si può indirizzare su questo modello di Plumbing4home dalle prestazioni elevate. Riesce a generare un flusso d’aria di 104 metri cubi grazie ai suoi 15 W, risultando essere uno dei più validi tra quelli venduti online.

Naturalmente il rumore creato è superiore ad altri aspiratori ma non viene ritenuto fastidioso dagli utenti che l’hanno acquistato. Il problema vero e proprio sembra essere quello di prestare attenzione a effettuare un’installazione accurata. Ci si deve infatti assicurare che il tubo sia di almeno 85 mm e che sia perfettamente ortogonale al muro, di modo che l’aspiratore possa essere ben fissato.

Molti apprezzano la linea elegante che permette di metterlo in bella vista senza perturbare l’arredamento dell’ambiente nel quale lo si posiziona. I materiali sono molto resistenti e tra essi spicca il policarbonato, utilizzato per contrastare le temperature elevate.

È in grado di generare un flusso d’aria di 104 metri cubi grazie ai suoi 15 W di potenza, caratteristica che lo rende adatto anche a bagni di discrete dimensioni. Costruito in policarbonato, si può tranquillamente utilizzare anche in ambienti dove la temperatura è molto alta.

Pro
Design:

Piace molto per il suo design che lo rende un aspiratore da posizionare anche in ambienti dove l’arredamento è molto curato, senza che stoni.

Potente:

Con i suoi 15 watt di potenza è in grado di aspirare qualcosa come 104 metri cubi d’aria, una quantità ideale per bagni o altri ambienti di medie dimensioni.

Materiali:

Gli utenti apprezzano questo aspiratore anche per i materiali con cui è realizzato, tra cui spicca il policarbonato, che lo rende immune ai raggi del sole.

Contro
Installazione:

Per poter apprezzare al meglio le potenzialità di questo aspiratore, gli utenti consigliano di farlo installare da un tecnico esperto.

 

Acquista su Amazon.it (€23,98)

 

 

 

Awenta AVENTA 100S

 

Tra i migliori aspiratori da bagno del 2019 rientra questo di Awenta che si distingue per l’eleganza del suo design. È infatti disponibile con una copertura in vari colori, mat o cromati, per completare l’arredamento della stanza nella quale lo si pone (che non deve per forza essere il bagno).

Grazie alla sua struttura può essere montato sia a parete che sul soffitto per non creare ingombro, nonostante sia di piccole dimensioni. L’installazione risulta essere facile: non si deve essere esperti per fissarlo al muro.

Un altro aspetto che lo fa preferire ad altri è la sua grande silenziosità. Sono molti gli acquirenti che sottolineano questa caratteristica come elemento di pregio perché non crea disturbo quando è in funzione. Produce infatti solo 26 dB che sono più che tollerati dall’orecchio umano.

Anche il prezzo non è un ostacolo: è un po’ più alto rispetto ad altri della stessa categoria ma ne ha ben donde data l’attenzione posta al design.

È uno dei modelli più apprezzati tra quelli presenti nella guida per scegliere il miglior aspiratore da bagno. La sua speciale struttura consente di installarlo indifferentemente sul soffitto o sul muro. Il nuovo aspiratore di Awenta ha anche un design che molto probabilmente non passa inosservato.

Pro
Silenzioso:

Una delle caratteristiche più apprezzate dagli utenti che lo stanno utilizzando è la sua silenziosità, pari a soli 26 dB, cosa che lo rende perfetto da installare anche in ambienti dove si riposa.

Installazione:

Secondo i pareri degli utenti posizionare questo aspiratore da bagno risulta un’operazione semplici da attuare, sia che lo si metta a muro sia che lo si installi sul soffitto.

Qualità:

Materiali e design fuori dal comune sono altre caratteristiche vincenti che fanno di questo aspiratore per bagno uno dei più apprezzati e venduti on-line

Contro
Prezzo:

Non è il più economico aspiratore per bagno in commercio, ma il suo costo è dovuto agli ottimi materiali e a un design particolarmente ricercato.

Acquista su Amazon.it (€18,28)

 

 

 

Blauberg Quatro 100

 

Per capire come scegliere un buon aspiratore da bagno si devono analizzare una serie di elementi: la grandezza della stanza, la potenza, la silenziosità. È tuttavia altrettanto importante assecondare il proprio gusto se non si vuole ripiegare su un modello di qualità ma esteticamente di poco valore.

Quella di Blauberg unisce un po’ tutte queste caratteristiche, pur avendo un costo un po’ più elevato. È innanzitutto piccola e facile da installare anche per chi non ha una particolare propensione al fai da te.

È poi abbastanza potente grazie ai 14 W che le permettono di eliminare i cattivi odori sena troppa fatica. La sua rumorosità è contenuta poiché si attesta attorno ai 33 dB che non dovrebbero infastidire chi ne usufruisce.

Ma soprattutto è coperta da un pannello bianco cromato che soddisfa chi è alla ricerca di un oggetto elegante per non interrompere lo stile scelto per l’ambiente in cui viene posto. Per questo vale la pena spendere un po’ di più, se si vuole accontentare anche l’occhio.

Elegante e abbastanza potente da eliminare i cattivi odori in un ambiente di medie dimensioni. Chi necessitasse di un’indicazione dove acquistare questo aspiratore, potrà trovare i link dei venditori on line appena sotto la rassegna di pro e contro di questa pagina.

Pro
Design:

Il suo design molto elegante lo rende un aspiratore da installare anche in ambienti diversi dal bagno senza che sfiguri.

Potente:

È in grado di erogare una potenza di 14 watt, sufficiente per eliminare l’aria viziata da un locale abbastanza grande, senza però consumare troppa elettricità.

Installazione:

Gli utenti che l’hanno acquistato, anche i meno avvezzi al fai da te, hanno montato questo aspiratore senza particolari problemi.

Contro
Costo:

È uno dei modelli di aspiratore per bagno più costosi in commercio, ma se si cerca un prodotto anche bello da vedere e al tempo stesso funzionale, vale la pena spendere qualche euro in più.

Acquista su Amazon.it (€38,6)

 

 

 

Vortice MFO100/4

 

Individuare quale aspiratore da bagno comprare tra le offerte presenti sul web è un’operazione da compiere in base all’ambiente nel quale lo si vuole collocare. Se si ha a disposizione uno spazio molto limitato è bene indirizzarsi su un modello poco ingombrante ma, allo stesso tempo, funzionale.

Sembra riscontrare il favore di molti utenti quello di Vortice, che ha dimensioni molto piccole pur riuscendo nell’impresa di aspirare l’aria viziata. La sua struttura è in resina di colore bianco, molto resistente anche all’esposizione al sole. Se lo si vuole collocare a contatto con i raggi UV non ne verrà rovinato.

Il motivo per il quale viene preferito è soprattutto la sua silenziosità: quando è in azione non genera rumori atti a infastidire chi si trova nella stanza. Molto importante anche la membrana che riesce a isolare l’esterno impedendo all’aria espulsa di rientrare.

Il timer incorporato può essere settato per consentire all’aspiratore di spegnersi in un intervallo tra i 3 e i 20 secondi.

Dimensioni contenute, silenzioso e fa bene quello per chi è stato pensato. L’aspiratore da bagno Vortice piace anche per il suo design ed è dotato di una membrana che non consente all’aria espulsa all’esterno di rientrare nel bagno.

Pro
Sole:

Anche se esposto direttamente ai raggi del sole, e quindi utilizzato in esterno, non si rovina. Ottima resistenza anche al passare del tempo, grazie alla presenza del policarbonato tra i materiali utilizzati per la sua costruzione.

Timer:

Questo aspiratore è dotato di un comodo timer che gli consente di spegnersi dopo un determinato tempo impostato a piacimento dall’utente.

Membrana:

Grazie a una speciale membrana inserita all’interno dell’aspiratore è possibile avere sempre aria pulita, in quanto quella espulsa non rientra all’interno del bagno.

Contro
Rumore:

Qualche utente segnala che quando entra in funzione produce un rumore un po’ più forte di altri modelli simili, ma comunque non particolarmente fastidioso.

 

Acquista su Amazon.it (€46)

 

 

 

Come usare l’aspiratore da bagno

 

Un problema comune a tantissimi bagni riguarda il ricambio d’aria. Spesso le finestre restano chiuse, sono troppo piccole e, nei casi più estremi, non ci sono affatto. Ma, per ragioni che non stiamo qui a specificare, è bene che la stanza della casa adibita, tra le altre cose, all’espletamento delle esigenze fisiologiche subisca, in qualche modo, un riciclo d’aria. Ma non è solo una questione di odori, anche la condensa costituisce un problema di non poco conto. Come fare se mancano le finestre? C’è l’aspiratore da bagno.

Le dimensioni del foro di estrazione

Un apparecchio di questo tipo va valutato anche in base alle dimensioni del foro di estrazione che può variare dai 90 ai 150 mm. Tale scelta, indubbiamente, va fatta in base alle dimensioni del bagno ma anche da quanto si è disposti a forare il muro.

 

L’installazione

Installare un aspiratore da bagno non è molto complicato ma è chiaro che bisogna avere una certa dimestichezza con lavori in muratura e con il trapano. Innanzitutto si traccia un cerchio dal diametro adeguato alla griglia esterna dell’aspiratore. Fatto ciò si passa alla foratura del muro. Si procede in questo modo: prima si eseguono diversi buchi con il trapano poi, aiutandosi con punta e martello si demolisce la porzione di muro delimitata dal cerchio tracciato in precedenza.

Nel foro praticato va inserito il tubo di collegamento. Fatto ciò bisogna sigillare con schiuma poliuretanica per poi rifinire con stucco per esterni. A questo punto si può installare la griglia esterna, assicurandola con del silicone. Quanto alla parte elettronica, fatto il collegamento dei cavi c’è solo da regolare il tempo di funzionamento, qualora il modello ne sia provvisto. La regolazione si esegue con un cacciavite.

La manutenzione

Per garantire sempre un’aspirazione dell’aria efficiente, è opportuno pulire la ventola periodicamente. La griglia che copre la ventola può essere lasciata in ammollo con acqua e sapone. Nel frattempo, con uno spolverino o panno statico si deve rimuovere tutta la polvere che certamente ricopre la ventola. Terminata l’operazione, si sciacqua la griglia sotto l’acqua corrente e si asciuga con cura prima di rimontarla. La pulizia andrebbe fatta almeno ogni quindici giorni.

 

Livello di rumorosità

Esistono aspiratori da bagno più rumorosi di altri, naturalmente il suggerimento è di puntare su quelli più silenziosi. Per conoscere il livello di rumorosità suggeriamo di controllare tra le specifiche i decibel dichiarati dal costruttore.

 

 

 

Domande frequenti

 

Come funziona un aspiratore da bagno?

L’aspiratore da bagno, o aspiratore elicoidale, è uno strumento che si compone di un motore elettrico,indispensabile per il suo funzionamento, di un’elica e di una griglia di protezione contro infortuni e volatili.

Solitamente si attiva tramite interruttore di comando, ma è possibile programmare anche l’azionamento automatico all’accensione della luce. L’aria viene aspirata dall’interno della stanza e viene eliminata tramite tubature: a questo scopo il miglior posizionamento è nelle parti più alte della stanza.

Dovendo infatti provvedere all’eliminazione prevalentemente di vapori caldi, tale posizione permetterà un’aspirazione più efficiente.

 

Come installare un aspiratore da bagno?

Per eseguire questa operazione è necessaria la presenza di una predisposta canalizzazione in grado di trasportare i gas dall’interno del bagno fino all’esterno. Il tubo che consente tale processo non necessita di un diametro particolarmente ampio, ma è comunque fondamentale l’intervento di una figura esperta, per garantire la vostra sicurezza.

Per minimizzare l’azione eventualmente invasiva, è preferibile realizzare l’applicazione dell’aspiratore su muri esterni: in questo modo sarà più facile continuare con i passaggi che seguono.

A questo punto è necessario effettuare alcuni fori, da due a quattro, a seconda del modello scelto, nei quali dovrete inserire gli appositi tasselli, indispensabili per la stabilizzazione tramite viti dell’aspiratore al muro.

Un altro passaggio fondamentale è quello di accertarsi della possibilità di collegare l’aspiratore stesso a una presa di corrente. Tale collegamento può avvenire o direttamente, tramite annegamento dei fili di adduzione della corrente sottotraccia, incanalati in una forassite, oppure grazie alla vicinanza di una presa di corrente.

 

Oltre all’aspirazione, l’aspiratore ha anche altre funzioni? 

Il funzionamento dell’aspiratore si realizza in vari modi: manuale, in modo da poterlo attivare quando serve, oppure contemporaneo, con l’accensione della luce in automatico con l’accesso al bagno. In questo senso dunque, è possibile combinare l’azione di aspirazione con quella della luce.

Assorbendo l’aria, a seguito di eventi come doccia o eccessivo surriscaldamento dell’ambiente, l’aspiratore provvede anche all’eliminazione dell’umidità in eccesso.

In alcuni modelli troverete la possibilità di interrompere il funzionamento del vostro aspiratore dopo un tempo prestabilito, in certi casi anche modificabile in base alle vostre esigenze.

 

Gli aspiratori da bagno sono tutti rumorosi?

Tutte gli attrezzi elettromeccanici sono sottoposti a una normativa che richiede un certo limite di rumorosità: questo però non vuol dire che possano essere del tutto silenziosi. Se questo valore rispetta il limite normativo, lo strumento potrà comunque essere messo in commercio.

Il livello di rumorosità dipende dal modello scelto: i fattori che determinano una rumorosità maggiore sono legati alla potenza del motore, alla lubrificazione delle componenti mobili e alla qualità stessa del prodotto, che spesso coincide con una maggiore o minore accuratezza nel ridurre vibrazioni.

 

Esistono aspiratori da bagno con telecomando?

Certi modelli in commercio prevedono anche questa ulteriore specifica: il telecomando potrà essere utilizzato per monitorare il funzionamento del vostro aspiratore sia in termini di tempo, sia di capacità di aspirazione.

 

 

13
Leave a Reply

avatar
7 Commentare le discussioni
6 Risposte alla discussione
0 Followers
 
I commenti con il maggior numero di reazioni
La discussione più calda
7 Gli autori dei commenti
BuonoedEconomicoVirginia Giuliana MarchioneAntonio CaucoRobertoMaria I più recenti autori dei commenti
  Sottoscrivere  
Il più nuovo Il più vecchio Il più votato
Notifica di
bejo
Ospite
bejo

se faccio un foro da 100 mm riesco a inserire questo aspiratore da 100 mm

BuonoedEconomico
Admin
BuonoedEconomico

Buongiorno,

sì, il foro con diametro da 100 mm va bene. Dai un’occhiata qui: http://www.vortice.it/it/ventilazione-residenziale/elicoidali/muro/11145

Saluti

Isi
Ospite
Isi

Che modello consigliate per una cucina 4 x 3 m con un foto diametro 120 che va in una canna fumaria lunga circa 2,5 m?
Grazie

Maria
Ospite
Maria

Buon giorno quale ventilatore mi consigliate in un bagno cieco di 8 metri quadri dove si forma tanta muffa sul soffitto? La ventola deve essere montata a soffitto grazie

BuonoedEconomico
Admin
BuonoedEconomico

Salve Maria, La soluzione migliore per il ricambio dell’aria, in un bagno come quello che ci ha descritto, è quella di installare una ventola di aspirazione dotata di scambiatore di calore; come il Marley MenV 180 per esempio, di cui esiste anche una versione italiana prodotta dalla ditta Redi, oppure il Fantini Cosmi AP19984, che può essere integrato a unità analoghe con funzione di split. Grazie allo scambiatore di calore integrato nell’apparecchio, questi ventilatori non solo estraggono i cattivi odori e mantengono l’ambiente ventilato, ma riducono drasticamente la formazione di umidità e la proliferazione delle muffe. L’unica incognita è data… Read more »

Roberto
Ospite
Roberto

Ho un bagno 18 mc di volume. Quale aspiratore devo scegliere?

BuonoedEconomico
Admin
BuonoedEconomico

Salve Roberto, per un bagno di quelle dimensioni occorre un aspiratore con ventola da almeno 100 millimetri di diametro, il che significa che uno qualsiasi degli aspiratori da 100 mm esaminati in questa pagina può essere funzionale alle tue esigenze. Il migliore, secondo quanto indicato anche dagli acquirenti, è l’MFO100/4 prodotto dalla ditta italiana Vortice (lo trovi qui https://www.amazon.it/MFO100-11145-Aspiratori-elicoidali-Senza/dp/B008CCRMT0?SubscriptionId=AKIAIPRV2RONOZOG7U4Q&tag=buonoapi-21&linkCode=xm2&camp=2025&creative=165953&creativeASIN=B008CCRMT0). Rispetto agli altri modelli è un po’ più costoso e rumoroso, ma è anche il più efficiente perché può generare una portata d’aria di ben 85 metri cubi per ora. Nel caso in cui preferisci un aspiratore da 100 mm più… Read more »

Antonio Cauco
Ospite
Antonio Cauco

Buongiorno. Tengo la colonna di aspirazione in comune con il bagno sottostante , e si sente rumori, parlare e odori , quando viene usato . Lo stesso quando io uso il mio bagno il tutto si riversa nel bagno sottostante. come posso risolvere il problema?.

BuonoedEconomico
Admin
BuonoedEconomico

Buongiorno Antonio,

purtroppo in questo caso c’è una sola cosa da fare per risolvere il problema: bisogna chiamare un operaio specializzato, far rimuovere l’aspiratore dal punto in cui è installato adesso e tappare il tubo di aspirazione che è in comune con gli altri appartamenti, in modo da evitare la risalita di rumori, odori e suoni dagli altri bagni del condominio. Poi bisognerà praticare un nuovo foro nella parete del bagno, che comunichi direttamente con l’esterno, e far installare l’aspiratore su quello. L’intervento quindi è abbastanza oneroso, sia per l’entità del lavoro da eseguire sia per quanto riguarda il costo richiesto.

Saluti

Virginia Giuliana Marchione
Ospite
Virginia Giuliana Marchione

Salve. Quale aspiratore consigliate per un bagno di 8 mq? Mi hanno installato una ventola poco adatta che oltre a non aspirare i cattivi odori credo sia la causa della muffa che si crea all’interno in un angolo, in inverno. Mi piacerebbe avere una ventola potente che però abbia anche funzione di deumidificatore in qualche modo. O cmq impedisca agli odori di restare e anche alla muffa di fermarsi. Mi date un consiglio? La ventola è attualmente installata a parete ed collegata a un foro per l’aria che porta all’esterno. Grazie mille!!!

Virginia Giuliana Marchione
Ospite
Virginia Giuliana Marchione

Stavo guardando i modelli fantini Cosmi con umidostato considerato che in inverno la casa è un pochino umida. Ma anche Vortice sembra ok. Grazie mille per un consiglio!

BuonoedEconomico
Admin
BuonoedEconomico

Buongiorno Virginia, nel suo caso un prodotto Fantini Cosmi può essere la scelta più adeguata. Gli aspiratori Vortice sono ottimi, purtroppo però nessuno dei modelli attualmente in produzione è dotato di umidostato; in compenso, però, ha in catalogo diversi modelli di aspiratore a recupero di calore. Fantini Cosmi, invece, vanta una produzione di aspiratori dalla tipologia più ampia, inclusi quelli a recupero di calore con o senza pompa di calore. Il modello AP3102, per esempio, è dotato anche di umidostato regolabile dal 40 all’80%; è disponibile in due versioni, con o senza timer programmabile, e potrebbe essere proprio l’apparecchio adatto… Read more »

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (10 voti, media: 4.50 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status