fbpx

Il miglior bollitore

Ultimo aggiornamento: 18.08.19

Bollitori – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

È sempre bene informarsi sulle caratteristiche e sulle funzioni di un buon bollitore prima di acquistarne uno. Per questo abbiamo realizzato questa guida, così da aiutarvi a scoprire quali sono i modelli più apprezzati sul mercato, con tanto di recensioni che ne mettano in risalto i pregi e i difetti. Tra gli apparecchi più interessanti ne abbiamo evidenziati due, a cominciare dal KitchenAid 5KEK1522EER, un modello esteticamente curato, particolarmente capiente e, a differenza di molti altri prodotti simili, che permette anche di regolare la temperatura dell’acqua. In alternativa l’Aicok 1.7L 2200W si fa notare per un design gradevole e per l’utilizzo di acciaio inox per la sua struttura. Una finestrella consente di tenere facilmente d’occhio il livello dell’acqua all’interno.

 

 

Tabella comparativa

 

Lo mejor de los mejores

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior bollitore

 

Dopo il viaggio in Nord Europa hai portato in casa il desiderio di una calda tisana da gustare sotto la coperta mentre guardi la TV o leggi un libro. A rompere la magia dell’istante di quiete c’è la lista delle cose da fare prima di potere bere il tuo the: mettere l’acqua nel pentolino a scaldare sul fornello, controllare che arrivi a bollore, versare l’acqua bollente nella tazza, immancabilmente senza centrarla, bere quel che resta. Troppo drammatico? Forse sì, ma quello che un bollitore è in grado di fare, specie se si è in tanti all’appuntamento del the delle cinque, è di certo semplificare la faccenda.

Segui la nostra guida per scoprire come scegliere il modello che fa per te. Confronta prezzi e caratteristiche di quelli più apprezzati sul mercato, li trovi in basso, corredati da una breve recensione.

1

 

Guida all’acquisto

 

Non solo tisane

Il prezzo che si paga per avere un bollitore di solito ripaga appieno chi lo usa solo per preparare il the della sera, ma a ben pensarci, un dispositivo di questo genere è in grado di fare molto di più.

In alto nella classifica delle preferenze si collocano modelli molto ricercati in grado di offrire vantaggi e soluzioni innovative, ma quello che il bollitore sa fare e fa davvero bene è far bollire l’acqua. Lo fa in fretta, nel giro di pochi minuti la resistenza interna è in grado di portare a bollore oltre un litro d’acqua. Non ha necessità di riscaldarsi prima di mettersi in funzione: la resistenza è spesso subito a contatto con l’acqua e così trasferisce direttamente il calore in pochissimo tempo.

Questo significa dare una spinta in più all’acqua per la pasta che non vuol mai saperne di bollire, oppure dedicarsi una tazza di caffè fumante, specie quello solubile, quando la mattina si hanno i minuti contati.

Tutti gli altri usi dell’acqua bollente fanno parte delle proprie abitudini, come per esempio usarla per riempire la classica borsa termica, per stare al caldo d’inverno.

 

Caratteristiche da ricercare

I bollitori, anche quelli della migliore marca, sono dispositivi sempre a contatto con l’acqua, quindi è facile che si depositino residui di calcare; nei modelli più spartani si trova un semplice filtro nel beccuccio per evitare di mettere in tazza anche le impurità. I modelli più funzionali, invece, possono essere smontati e lavati con facilità.

Un’altra differenza di costruzione facilmente rilevabile è la posizione della resistenza, direttamente a contatto con l’acqua, e quindi più soggetta a corrosioni per via dell’azione di calcare o di altri depositi, oppure protetta e quindi meno fragile a parità di potere riscaldante.

2

 

I più futuristi

I modelli più innovativi sono quelli senza fili, si poggiano direttamente sulla base di ricarica, questa sì alimentata dalla corrente, e si possono poi usare dove si preferisce, come una comune brocca da portare a tavola o da tenere vicina per rabboccare la tazza in base al desiderio.

I bollitori interamente in alluminio sono quelli più costosi, ma anche i più resistenti e meglio performanti, trattengono bene la temperatura dell’acqua all’interno e sono senza dubbio i più igienici da ogni punto di vista.

Quelli che cambiano colore in base alla temperatura dell’acqua all’interno sono delle sciccherie per gli amanti del design.

 

I migliori bollitori del 2019

 

Il bollitore è un elettrodomestico che svolge solamente una funzione e anche molto semplice: bollire l’acqua in un tempo possibilmente breve. Tuttavia i modelli presenti sul mercato sono numerosi e differiscono significativamente anche nel prezzo.

Scopri allora quali sono i nostri consigli d’acquisto. Ci potrebbe essere il prodotto più adatto alle tue esigenze.

 

Prodotti raccomandati

 

KitchenAid 5KEK1522EER

 

Principale vantaggio:

Il design è accattivante e fa pendant con altri oggetti della stessa casa produttrice. Il colore rosso imperiale, il gusto per i dispositivi analogici come la regolazione manuale della temperatura dell’acqua, sono dettagli che non sfuggono agli intenditori.

 

Principale svantaggio:

Il prezzo è decisamente fuori dalla portata di molti, non è solo alto ma sproporzionato rispetto alle reali funzioni dell’oggetto. Ma è pur vero che non si vive di solo pane.

 

Verdetto: 9.8/10

Un oggetto il cui scopo principale è di essere bello. Bello a vedersi, toccarsi e nel suo uso. Il design quasi vintage e il colore rosso imperiale, insieme alle forme bombate e i particolari curati che si ispirano alle linee delle vecchie teiere, lo rende un oggetto da collezione cui ambire per sfoggiarlo in cucina.  

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Capiente e con temperatura regolabile

Non tutti i bollitori sono uguali, pochissimi sono quelli che permettono la regolazione della temperatura. Il modello Artisan consente una regolazione da 50° a 100° per trovare l’ottimo in base alle proprie necessità e desiderio.

Si presta per essere usato con frequenza non solo per preparare un tè, ma per dar vita a un cerimoniale di grande pregio. A seconda del tipo di tè o infuso è necessario bilanciare bene la temperatura dell’acqua per consentire alle foglie o altri ingredienti disidratati di sprigionare al meglio il loro aroma. La capienza da 1,5 litri è tra le maggiori attualmente disponibili e consente di scegliere la quantità d’acqua da scaldare per accontentare tanti partecipanti al rito del tè.

Materiali di alta qualità

Il bollitore è in grado di scaldare il contenuto d’acqua in pochi minuti e in questo si fa apprezzare la qualità dei materiali e del loro assemblaggio. È costituito da una doppia parete il cui scopo è duplice: isolare l’interno per mantenere calda l’acqua a lungo ed evitare scottature a chi adopera il bollitore.

 Il termostato segnala all’esterno la temperatura dell’acqua dentro la brocca, così non è necessario aprire il bollitore per accertarsi se ancora vada bene per fare altro tè. Questo indicatore di temperatura funziona anche quando il bollitore non è inserito nella base, dove è presente il regolatore della temperatura. Che funziona con una deliziosa barra che scorre, analogica, tra i vari livelli cui si può impostare il calore dell’acqua.

La struttura è in acciaio e questo garantisce una buona tenuta del calore all’interno ma anche una certa resistenza di tutto l’elettrodomestico.

 

Estetica accattivante

È inutile negarlo, la vera ragione per cui si può desiderare questo oggetto è il suo aspetto incredibilmente accattivante. Così come per qualsiasi altro oggetto di design, quel che si paga è il piacere di possedere uno strumento, utile, ma fuori dal comune.

Quindi si fanno apprezzare parecchio i particolari, la scelta di riproporre in versione contemporanea un grande classico del design degli anni ’50, e l’accuratezza progettuale, dal disegno dei manici fino alle forme bombate del contenitore.

Rotondo, confortevole e di presenza, questo bollitore non è realizzato solo nel classico colore rosso imperiale che ha fatto la fortuna del marchio. È disponibile in altre varianti di colore più o meno industrial, ma tutte non banali.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

 

Aicok 1.7L 2200W

 

Aicok è un’azienda specializzata nel proporre elettrodomestici che abbinano una buona qualità a prezzi convenienti e questo bollitore non fa eccezione. Vediamo perché.

Intanto si tratta di un modello la cui struttura è essenzialmente in acciaio inox dunque pensata sia per offrire una buona resistenza a eventuali urti sia alla formazione di ruggine. La capacità di riscaldare l’acqua è garantita da una resistenza interna che si attiva grazie alla potenza di 2.200W e che garantisce attese davvero brevi.

Il comfort d’utilizzo è garantito dalla presenza di un manico in plastica che non si surriscalda, di una finestrella che consente di tenere d’occhio il livello dell’acqua presente e di un cavo che si avvolge attorno alla base in modo da ridurre l’ingombro. Mancano le istruzioni in italiano e non tutti hanno gradito la protezione dell’imballaggio utilizzato per la spedizione.

Pro
Materiali:

La scelta dell’acciaio inox assicura un più rapido raggiungimento della temperatura nonché solidità e resistenza agli urti.

Potenza:

Grazie ai 2.200W l’acqua viene portata a bollore davvero in poco tempo, perciò non dovrete attendere che qualche istante per preparare una bella tisana.

Poco ingombrante:

Le dimensioni compatte e la presenza dell’alloggiamento per il cavo consentono di trovare al bollitore un posto senza ingombri eccessivi.

Contro
Spedizione:

Una maggiore cura da parte dell’azienda nell’imballaggio del prodotto diminuirebbe il rischio di ricevere il bollitore con qualche segno.

Acquista su Amazon.it (€20,99)

 

 

 

Reer 3908

 

3.Reer 3908I requisiti da valutare per capire come scegliere un buon bollitore variano in base alle diverse esigenze di ognuno.

Analizzando il mercato si scopre che uno dei prodotti più venduti è il modello realizzato dalla tedesca Reer che ha tre grandi vantaggi: dimensioni ridotte, rapidità di esecuzione e prezzo contenuto.

Un bollitore elettrico piccolo è quindi molto apprezzato dai consumatori perché si presta magnificamente a essere trasportato con facilità, per esempio in ufficio o in campeggio, ed è ideale anche a casa per scaldare un paio di tazze di acqua per il tè o per pulire bene il biberon.

Il corpo è tutto in acciaio ed è quindi resistente agli urti e destinato a durare nel tempo molto più dei concorrenti costruiti in buona parte in plastica, mentre il cavo di alimentazione potrebbe risultare troppo corto.

Con un futuristico design metallico, il bollitore Reer è orgoglioso degli ottimi materiali che lo compongono, oltre a una dimensione adatta al campeggio e ai piccoli angoli cucina dell’ufficio.

Pro
Portabilità:

Progettato per essere trasportato con facilità in borse o zaini, questo modello ti seguirà ovunque, grazie alla sua leggerezza e alle sue dimensioni contenute, che ti permetteranno di goderti una tazza di buon tè anche in cima alle montagne.

Robustezza:

Caratteristica irrinunciabile di qualsiasi prodotto sia stato elaborato per le situazioni più spartane, la resistenza a urti e graffi è garantita dall’acciaio che ne costituisce l’involucro esterno.

Velocità:

Per non farti aspettare inutilmente quando ti viene un’improvvisa voglia di bere qualcosa di buono, la resistenza è stata scelta accuratamente per riscaldare l’acqua in tempi record.

Contro
Cavo:

Diversi utenti hanno lamentato la lunghezza insufficiente del cavo di alimentazione, che a volte li costringe ad appoggiare il bollitore a piani poco stabili o al pavimento.

Acquista su Amazon.it (€40,74)

 

 

 

Severin WK 3644

 

4.Severin WK 3644Tra i migliori bollitori da viaggio, nonché tra quelli di gran lunga più venduti online troviamo il modello realizzato dalla Severin. Si tratta di un elettrodomestico che vanta due requisiti molto apprezzati dai consumatori. Il primo è il design compatto che, grazie anche al peso inferiore ai 600 grammi, lo rende ideale da portare in auto, nello zaino, perfino in borsa con grande comodità.

Il secondo è il prezzo, competitivo come in pochi altri modelli, con inclusi anche due pratiche tazzine e due cucchiaini. Del resto, la capacità pari a 0,5 litri può soddisfare due persone, non di più.

Altre caratteristiche da ricordare sono: la funzione di autospegnimento che scatta quando l’acqua inizia a bollire, offrendo il vantaggio di poter stare tranquilli dal punto di vista della sicurezza, e l’indicatore del livello dell’acqua che permette di versare solo l’esatta quantità che occorre.

Rispondendo alle richieste degli amanti dell’avventura zaino in spalla, che bramavano un oggetto in grado da trasportare in zaino, Severin ha elaborato il bollitore ideale per dimensioni e accessori.

Pro
Dimensioni:

Per un bollitore da viaggio la caratteristica più importante è la compattezza e il modello Severin rispetta questo requisito, grazie a dimensioni che lo fanno stare davvero ovunque.

Accessori:

Sempre nell’ottica di fornire un prodotto completo ai viaggiatori più spartani, il pacchetto include due tazzine, ciascuna dotata di cucchiaino, che ti seguiranno nelle tue avventure.

Funzioni:

Utili aggiunte a un design essenziale sono l’indicatore del livello dell’acqua e il meccanismo di spegnimento al raggiungimento dell’ebollizione, che garantirà la massima sicurezza anche ai più sbadati.

Contro
Velocità:

Non sarà il primo dei pensieri durante un viaggio di riflessione e avventura, ma il tempo di riscaldamento dell’acqua è giudicato eccessivamente lento da alcuni utenti.

Acquista su Amazon.it (€17,78)

 

 

 

Philips HD4646/70

 

5.Philips HD4646-70L’indicatore del livello dell’acqua è presente anche nel bollitore classificatosi al quinto posto della nostra classifica. Il modello realizzato dalla Philips ha però una capienza decisamente superiore, pari a 1,5 litri, adatta alla maggior parte delle famiglie.

Bolle l’acqua rapidamente e lo spruzzo di vapore che emette alla fine indica che è stata raggiunta la temperatura ideale per preparare il tè, il caffè solubile o il proprio infuso preferito.

Il beccuccio è molto ampio e permette di versare l’acqua con grande facilità evitando fuoriuscite.

Interessante la presenza di un filtro all’interno che, se non evita, per lo meno riduce di parecchio la formazione del calcare col vantaggio di non dover pulire l’elettrodomestico troppo spesso.

Maneggevole e pratico, si stacca dalla base e può essere trasportato facilmente in giro per casa. Il prezzo abbordabile è un altro suo punto di forza perché è accessibile a tutte le tasche.

Dalla celebre azienda di elettrodomestici Philips, ecco un bollitore di qualità dalle linee sinuose e ricco di interessanti funzionalità, a un prezzo più economico di quanto ci si possa aspettare.

Pro
Velocità:

Requisito essenziale per chi non ha il tempo di sedersi ad aspettare, Philips ha dotato il suo modello di una resistenza in grado di riscaldare l’acqua in poco tempo, con un getto di vapore a indicarti che è il momento di versare.

Beccuccio:

La forma del beccuccio è stata disegnata ampia per evitare lo spiacevole, ma purtroppo frequente, inconveniente dell’acqua bollente versata sul tavolo.

Anti-calcare:

La tanica interna è dotata di un filtro anti-calcare, ideale per prolungare la vita del bollitore, pur utilizzando l’acqua del rubinetto.

Contro
Rumore:

Secondo alcune recensioni, la resistenza di questo modello sarebbe molto più rumorosa nella media, rendendone difficile l’utilizzo in ambienti piccoli e condivisi.

Acquista su Amazon.it (€21,44)

 

 

 

KitchenAid 5KEK1522EER

 

1.KitchenAid 5KEK1522EERKitchenaAid è internazionalmente riconosciuta perché da decenni ormai realizza prodotti che si impongono per qualità, prestazioni e design.

Anche il suo bollitore rientra a pieno titolo in questa gamma di eccellenti elettrodomestici, distinguendosi dagli altri proprio per le qualità offerte. Per esempio, la possibilità di regolare la temperatura, da 50 a 100°C, non è presente in tanti altri modelli ma è importante per i veri intenditori di tè che amano gustare la bevanda preferita a una temperatura che deve essere perfetta, non casuale.

Il design è un altro punto di forza del prodotto, vera icona della multinazionale americana, perché è in grado di valorizzare ogni cucina.

Infine, l’elevata capienza pari a 1,5 litri che offre il vantaggio di poter accontentare una famiglia numerosa o diversi ospiti, unita alla resistenza dei materiali che ne fanno un oggetto resistente nel tempo, ci portano a considerarlo il miglior bollitore del 2019.

Incluso d’ufficio nella nostra guida per scegliere i migliori bollitori, il modello KitchenAid brilla per versatilità nel regolare la temperatura e capienza del serbatoio, oltre a un luminoso design rosso che trasuda potenza.

Pro
Temperatura:

Per molti utenti il suo compito è solo quello di bollire l’acqua, ma per i puristi, che conoscono bene le diverse miscele di tè e tisane, il controllo della temperatura è un requisito fondamentale per poter gustare al meglio gli aromi di ciascuna.

Capienza:

Rivolto a chi vuole deliziare un esercito di commensali con le migliori bevande di tutto il mondo, questo modello ha una tanica che arriva a contenere ben un litro e mezzo di acqua.

Design:

La simpatica forma panciuta del bollitore, unito all’indicatore di pressione dal gusto rétro, fanno di questo prodotto l’inserto ideale per dare eleganza e un tocco di modernità a cucine di qualsiasi dimensione.

Contro
Prezzo:

Un prodotto bello e di qualità non può essere disponibile a un prezzo basso, anche gli intenditori che cercano dove acquistare un bollitore in grado di valorizzare le miscele che hanno cercato con tanta cura sicuramente lo riterranno accettabile.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come si utilizza un bollitore

 

Il bollitore è un elettrodomestico semplice da utilizzare, poco costoso, ma che ci risolve un po’ di noie, legate anche alla pigrizia. Pensiamo a quando ci svegliamo nel cuore della notte e vorremmo una camomilla ma prepararla ci sembra un’operazione troppo lunga e complicata, oppure quando abbiamo amici a casa e per far bollire l’acqua per “il tè delle 5” ci vuole un’infinità di tempo. Vi sveleremo quindi come usare al meglio questo apparecchio e anche come sceglierlo.

Come funziona

Sul mercato sono presenti diversi tipi di bollitori elettrici ma, in linea di massima, funzionano tutti allo stesso modo. Fondamentalmente, si tratta di una caraffa in cui inserire l’acqua. Alcune tipologie posano su una base che, tramite un sistema neanche troppo complicato, fa sì che il contenitore si riscaldi e porti l’acqua a ebollizione.

Nella scelta di questo tipo di articolo si potrebbe prestare attenzione alla posizione della resistenza: alcune hanno questo componente posizionato in modo tale che sia a diretto contatto con l’acqua, esponendolo però a una più veloce corrosione per via dell’accumulo di calcare e depositi di altri tipi. Alla luce di questi svantaggi, sarebbe preferibile scegliere un articolo con la resistenza protetta che, tra l’altro, non influisce molto sui tempi di riscaldamento.

 

Il primo utilizzo e la pulizia

Bollire l’acqua con questo apparecchio è molto più veloce e pratico, rispetto al metodo tradizionale con la combinazione ”pentolino più fornello”.

Se avete appena acquistato il bollitore e non vedete l’ora di testarlo subito, dobbiamo frenare un attimo il vostro entusiasmo e darvi qualche dritta per il primo utilizzo.

Lavate l’interno con la sola acqua, evitando di bagnare eventuali parti elettriche esposte o l’alimentatore, e riempitelo totalmente, quindi portate a ebollizione.

Svuotate la caraffa buttando via l’acqua ed ecco che ora è pronta per preparare la vostra prima tisana.

La caraffa andrebbe pulita accuratamente almeno una volta al mese, poiché a lungo andare il calcare potrebbe depositarsi. Evitate i prodotti chimici e procedete in questo modo: versate l’acqua fino a riempire il contenitore di ¾, quindi colmate il resto con l’aceto bianco. Fate bollire e lasciate agire per diverse ore, magari mentre siete in ufficio oppure per tutta la notte. Trascorso questo tempo, pulite l’interno con una spugnetta non abrasiva. Lavate la caraffa con l’acqua e riempitela nuovamente (questa volta solo con acqua), portate a bollore e svuotatela. Adesso è pronta per l’utilizzo.

Piccoli trucchetti per usi alternativi

Il bollitore elettrico è un buon aiuto in cucina, non solo per la preparazione di tradizionali bevande calde. Alcuni modelli, inoltre, hanno il pregio di avere il cavo di alimentazione alla base dell’apparecchio, il che significa che potrete spostare la caraffa senza alcuna limitazione, dovuta alla lunghezza del cavo.

Un trucchetto molto furbo potrebbe essere riscaldare quel tanto di acqua che ci serve per portare a cottura la pasta, i tempi sono molto più veloci rispetto al classico fornello ed è una buona soluzione per chi ha il pranzo con i minuti contati: fate bollire l’acqua con l’elettrodomestico, trasferitela nella pentola (posizionata sulla fiamma accesa) e versate la pasta, quindi proseguite seguendo i classici tempi di cottura riportati sulla confezione.

Oppure, potreste usare l’acqua per i prodotti liofilizzati (latte, cioccolata calda, dado insaporitore, orzo, caffè), un escamotage da poter sfruttare anche in ufficio, pensiamo ai noodles che necessitano solo di acqua bollente per essere reidratati.

Senza contare che l’acqua calda, unita a un po’ di aceto, può essere un ottimo sgrassatore naturale.

 

 

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

Kenwood kMix SJM 034

 

2.Kenwood kMix SJM 034Non avrà un design paragonabile a quello del KitchenAid né la regolazione della temperatura per i palati più fini, ma facendo una comparazione, il Kenwood costa la metà e rappresenta nel complesso una valida scelta se non sai quale bollitore comprare.

I vantaggi che presenta sono diversi: per esempio, l’elevata capienza di 1,6 litri che consente di soddisfare più persone allo stesso tempo senza che sia necessario usarlo due volte.

Inoltre bolle l’acqua a una velocità incredibile e il beneficio è quello di non dover far aspettare troppo i propri ospiti, o se stessi.

Infine le sue dimensioni sono molto contenute per cui non è ingombrante e non occupa troppo spazio in cucina, mentre il suo peso è di poco superiore a 1 kg e pertanto può essere spostato con estrema facilità.

Essenziale nel design e incredibilmente compatto, il nuovo bollitore del rinomato marchio Kenwood riesce a combinare un’ottima capienza a una velocità di funzionamento invidiabile.

 

Pro

Velocità: La caratteristica che ha riscosso il maggiore successo è sicuramente la rapidità con cui la resistenza interna riesce a portare a ebollizione l’acqua presente nella tanica, anche quando è piena fino all’orlo.

Capienza: Con la possibilità di riempirlo fino a più di un litro e mezzo, il bollitore ti permetterà di preparare tè e tisane per numerose persone nello stesso momento, senza far aspettare nessuno dei tuoi ospiti.

Dimensioni: Stupisce molte delle persone che lo guardano dalle vetrine l’estrema compattezza di questo prodotto, a fronte di una capienza degna dei modelli più grandi.

 

Contro:

Manico: I pareri degli utenti hanno rilevato la scarsa capacità isolante del manico, che richiede l’utilizzo di una presina o di un panno per evitare di scottarsi al momento di versare l’acqua bolletta.

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (6 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status