Il miglior braccialetto fitness

Ultimo aggiornamento: 25.03.19

Braccialetti fitness – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

I braccialetti fitness sono validissimi alleati di sportivi alle prime armi ed esperti. Ecco i due dispositivi che raccomandiamo più di tutti gli altri: Willful Fitness Tracker è un modello a basso costo ma con caratteristiche tecniche molto interessanti, come l’impermeabilità certificata IP68 e cardiofrequenzimetro di ultima generazione. Un articolo più rivolto allo sport è il Garmin Vivofit, abbinato a una fascia cardiaca, comodissimo durante qualunque allenamento.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior braccialetto fitness

 

Una nuova categoria di prodotti sta stuzzicando il palato degli appassionati di hi-tech. Stiamo parlando dei lifeband, ovvero dei braccialetti tecnologicamente avanzati che sono in grado di fornirti una serie di indicazioni sul tuo stato di salute, sull’attività fisica svolta e sulla qualità del sonno.

Mettendo a confronto prezzi e recensioni dei modelli presenti sul mercato noterai come ci sia una scelta ogni giorno più ricca. Ecco perché con questa guida avrai una serie di tracce da seguire per capire quale modello faccia al caso tuo e troverai anche la classifica con le recensioni dei braccialetti fitness più apprezzati online.

23

 

Guida all’acquisto

 

Braccialetto o orologio

La caratteristica principale dei lifeband è la loro capacità di fornire informazioni e una serie di parametri relativi alla tua attività fisica, grazie all’integrazione di sensori capaci di rilevare il movimento, il battito cardiaco, il ciclo del sonno e così via. A seconda del modello questi dati vengono mostrati sotto forma di icone, visualizzati sul computer o su smartphone e tablet tramite un’applicazione dedicata oppure direttamente sul display del lifeband, se ovviamente ne è dotato.

I vari braccialetti, infatti, hanno subìto un’evoluzione tecnologica che ha portato i modelli più evoluti e costosi a integrare uno schermo e a somigliare sempre più a veri e propri orologi. Allo stesso modo le migliori marche specializzate in prodotti hi-tech stanno proponendo anche orologi intelligenti, detti smartwatch, che tra le loro funzioni includono anche quelle di monitoraggio dell’attività fisica.

I lifeband hanno negli smartwatch concorrenti sempre più temibili, sebbene filosoficamente i due prodotti siano piuttosto differenti, visto che gli orologi intelligenti hanno un novero molto più ampio di funzionalità e si possono considerare costose estensioni degli smartphone mentre i lifeband si “limitano” a tenere traccia di attività fisica e salute.

 

Numero di funzioni

Il costo di un braccialetto fitness è ovviamente influenzato dalla quantità di informazioni che è in grado di fornirti. I modelli più semplici e low cost, per esempio, si limitano a indicarti il numero di passi fatti e le calorie bruciate. I modelli più evoluti segnalano il numero di battiti cardiaci (a riposo o sotto sforzo, anche se allo stato attuale spesso la precisione della misurazione lascia a desiderare), i momenti di sonno o di veglia nel corso della notte e il numero di gradini eventualmente saliti.

I lifeband dialogano con lo smartphone (con sistema operativo Android, Apple iOS e, in misura minore, Windows) tramite Bluetooth e trasferiscono tutti questi dati a un’applicazione che consente di visualizzarli nel dettaglio ed eventualmente consultando lo storico di tutte le attività svolte.

24

 

Display e materiali

Come accennato, alcuni braccialetti fitness sono dotati di un display le cui dimensioni incidono sia su quelle del lifeband sia sul prezzo di vendita. Più ampio sarà questo schermo, più facile sarà visualizzare le informazioni, sotto forma di dati o icone; ci sono poi modelli con piccoli indicatori LED che si accendono progressivamente, per esempio, per mostrare quanto manca al raggiungimento dell’obiettivo di passi quotidiano.

Molti dispositivi sono dotati anche di vibrazione così da fornire un feedback immediato una volta ottenuti determinati risultati. Tutti i lifeband sono realizzati con materiali anallergici e pensati per resistere all’umidità, così da poter essere utilizzati durante la corsa o comunque a contatto con il sudore del braccio.

 

I migliori braccialetti fitness del 2019

 

I dispositivi indossabili stanno cambiando radicalmente il modo di intendere l’attività fisica grazie a una serie di sensori che riescono a monitorare in tempo reale tutto quello che facciamo.

Per aiutarti a scegliere il modello che, per prezzo e caratteristiche offerte, meglio si adatti alle tue esigenze, ti proponiamo la recensione di quelli che secondo noi sono i migliori braccialetti smart in vendita sul mercato.

 

Prodotti raccomandati

 

Willful Fitness Tracker

 

Principale vantaggio:

Tra le tante caratteristiche tecniche di buon livello, questo fitness tracker si distingue anche per un’autonomia di tutto rispetto che si attesta intorno ai 7 giorni che possono diventare anche 10 in base all’utilizzo che se ne fa.

 

Principale svantaggio:

La maggior parte delle persone ha trovato difficoltà a leggere i dati in arrivo sul display che essendo sviluppato in orizzontale offre caratteri fin troppo piccoli non adatti alla visione soprattutto se si sta correndo o andando in bicicletta.

 

Verdetto: 9.8/10

Fitness tracker elegante, e dotato di tante funzioni che lo rendono il compagno ideale per tenere sotto controllo la propria attività fisica. Inoltre si possono anche leggere una buona varietà di notifiche in arrivo dal proprio smartphone. Il prezzo è molto conveniente in relazione alla qualità generale del prodotto.

Acquista su Amazon.it (€36,99)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Il braccialetto intelligente per gli sportivi

I fitness tracker sono dispositivi, da come si evince dal nome, pensate per aiutare gli sportivi a monitorare le proprie performance e la propria forma fisica.

Questo modello proposto da Willful offre diverse funzioni pensata a questo specifico scopo. Innanzitutto integra un cardiofrequenzimetro di ultima generazione che in tempo reale è in grado di rilevare il proprio battito cardiaco, indispensabile, ad esempio, quando si fa jogging e si vuole capire il proprio stato di forma. Sono preimpostate ben quattordici differenti modalità sportive che possono essere richiamate con semplicità in base a quella che si sta eseguendo in quel momento.

Tra queste, oltre alle classiche Corsa e Ciclismo, spiccano sport di squadra come Calcio, Basket, o altre attività di moda oggi come Badminton e Yoga. Altre undici modalità sportive sono a disposizione sull’app e si possono aggiungere al fitness tracker eliminando una di quelle integrate.

App per i dati

Tutti i dati rilevati del fitness tracker possono essere visualizzati sull’app VeryFitPro scaricabile gratuitamente dai vari store (è compatibile con Android dalla versione 4.4 in poi e con iOS 8.1 in poi) da installare sul proprio smartphone.

Tramite l’app è anche possibile selezionare quali notifiche ricevere direttamente sul fitness tracker, tra le varie altre applicazioni che consentono questa funzione. Ad esempio è possibile ricevere un avviso delle più diffuse app social, come Facebook, Instagram o LinkedIn, ma anche i messaggi di chat da WhatsApp o Facebook Messenger o i normali SMS. Ovviamente a ogni telefonata in entrata sul display del fitness tracker sarà visualizzato il nome del chiamante.

 

Piscina e camminata

Una delle caratteristiche migliori di questo fitness tracker è l’impermeabilità certificata IP68 che permette di utilizzarlo anche in piscina quando si va a fare una bella nuotata o sotto la doccia dopo aver finito la propria attività. Oltre a questo il fitness tracker funge anche da contapassi, utile per chi preferisce una passeggiata veloce alla corsa e ha un obiettivo giornaliero nel raggiungere un determinato numero di passi.

Ma oltre a tenere sott’occhio la propria vita sportiva, questo modello è attivo anche quando si dorme, perché è in grado di monitorare il sonno, andando a specificare ad ogni risveglio se ci si è riposati a dovere o se il sonno non è stato sufficiente a questo scopo.

 

Acquista su Amazon.it (€36,99)

 

 

 

Garmin Vívofit

 

2.Garmin VívofitSe ti stai chiedendo come scegliere un buon braccialetto per il fitness, optare per un marchio specializzato in prodotti per l’attività fisica può essere una buona soluzione. Da questo punto Garmin è una garanzia visto che offre una linea di dispositivi hi-tech per chi ama correre o andare in bicicletta.

Il modello Vivofit è disponibili in differenti colorazioni, ha un bel display sul quale visualizzare tutte le informazioni che più ti interessano e, grazie ai numerosi sensori, è in grado di registrare passi, calorie bruciate, distanza percorsa e, come se non bastasse, fornirti obiettivi personalizzati in modo da incentivare la tua attività fisica.

Impermeabile fino a 50 metri e alimentato con due piccole pile che ne assicurano un’autonomia straordinaria, il Vivofit può essere anche utilizzato in abbinamento a una fascia cardio così da fornire informazioni accurate sui battiti del cuore durante l’allenamento.

Il marchio Garmin è una garanzia quando si tratta di prodotti per l’attività fisica. Questo modello Vivofit si distingue per una bella estetica e la sua duttilità. Lo potrai avere di diverse colorazioni, devi solo seguirci e leggere i nostri consigli. Avrai anche le informazioni su dove acquistarlo.

Pro
Leggero:

Molto leggero e comodo, quasi da non sentirlo al polso. Nemmeno la notte sentirai fastidio indossandolo quando dovrai misurare il sonno.

Preciso:

I pareri degli utenti hanno confermato la notevole precisione del prodotto, sia nella distanza, sia nel contare i passi.

Motivazionale:

Una barra rossa ti indicherà quando sei troppo statico e ti converrebbe ricominciare a muoverti. Questo spinge, quasi come se avessi un personal trainer accanto.

Contro
Luce schermo:

Di notte è difficile da vedere il display e decifrarne così i messaggi. Altri prodotti dello stesso marchio fanno sicuramente meglio.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Fitbit Charge HR 

 

3.Fitbit Charge HRMettendo in comparazione i migliori modelli, se ti stai chiedendo quale braccialetto fitness comprare, una buona opzione è rappresentata da questo Charger HR, lifeband che monitora accuratamente le tue attività di tutti i giorni: distanza percorsa, calorie bruciate, passi fatti ed eventualmente anche il numero di scalini saliti.

I dati vengono mostrati su un display Oled che, rispetto ai modelli di braccialetto che lo precedono in classifica, risulta più piccolo e adatto solo per mostrare le informazioni base. Assolve comunque egregiamente al suo compito. Se sei poi interessato al monitoraggio del sonno, il Fitbit è in grado di fornirti con esattezza i dettagli delle tue notti e perfino di svegliarti senza traumi grazie a una leggera vibrazione.

Tra coloro che l’hanno già acquistato, alcuni hanno rilevato con disappunto come si tratti di un modello non impermeabile, che deve dunque essere rimosso quando si fa la doccia o ci si immerge in piscina.

Semplice, essenziale, con un display certamente più piccolo di altri braccialetti qui recensiti. Svolge il suo lavoro egregiamente, dandoti particolare soddisfazione durante il sonno, con le informazioni fornite e le leggere vibrazione per svegliarti. Seguici nella lista di pro e contro che completa la recensione di questo nuovo prodotto.

Pro
Materiali:

Leggero e poroso è fatto per evitare la sudorazione e sentirlo leggero sul polso, quasi a non ricordare di indossarlo.

Precisione:

Anche in questo caso battiti, passi, contatore dei piani non sfuggiranno ai sensori della fascia e tutto sarà ben visualizzabile sul display.

Contro
Non impermeabile:

Problemi con l’acqua segnalati dai pareri di alcuni utenti. Alcuni lamentano l’impossibilità di usarlo dentro l’acqua o sotto la doccia.

Display:

Il display è piccolo e le cifre e i dati non sono proprio chiarissimi. Spesso se si corre è necessario fermarsi e guardar bene.

button-IT-2

 

Acquista su Amazon.it (€205,24)

 

 

 

Polar Loop

 

4.Polar LoopTra i brand che producono braccialetti elettronici non si può certo dire che Polar sia uno dei più noti. Ciononostante il suo lifeband ha una serie di caratteristiche che lo rendono uno dei nostri consigli d’acquisto, soprattutto in virtù di un prezzo di vendita più basso rispetto a quelli dei modelli che lo precedono in classifica.

Totalmente impermeabile e con funzione orologio, è in grado di rilevare le fasi di sonno, misura l’attività fisica contando passi, calcolando calorie bruciate e programmando una serie di obiettivi da raggiungere. Per incrementarne le funzionalità può essere abbinato a una fascia cardio (venduta separatamente) che gli consente di rilevare i battiti del cuore durante l’attività.

Gli utenti che l’hanno provato sono rimasti favorevolmente impressionati dalla qualità costruttiva, in particolare dalla resistenza a urti, immersioni e dalla durata della batteria, che arriva facilmente a coprire una settimana d’utilizzo.

Il prezzo così conveniente rispetto ad altri modelli qui presentati, ci spinge a farti presente anche questo Polar Loop. Competitivo e utile, sarà il tuo compagno ideale durante le tue sessioni di allenamento e il fatto che non dovrai pagarlo nemmeno molto non potrà che rallegrarti.

Pro
Materiali:

I materiali sono di buona fattura e resistenti agli urti e ai graffi, perfetto quindi per utilizzarlo durante la tua attività fisica.

Batteria:

Dura a lungo, più di altri prodotti di marchi più noti. Potrai utilizzarlo per una settimana e non avrai problemi di ricaricarlo in fretta, magari perché improvvisamente hai deciso di andare a correre.

Contro
Software:

Il Software per iPhone è complicato e macchinoso ed è irritante non riuscire a sincronizzare i dati anche provandoci più volte.

Non impermeabile:

Nonostante ci sia scritto che il prodotto è perfettamente impermeabile, è vero il contrario è sarebbe un azzardo se lo usassi in piscina.

Acquista su Amazon.it (€55,9)

 

 

 

Xiaomi Mi Band 2

 

Xiaomi è un brand cinese che si sta facendo un nome nel campo dei dispositivi mobili (compresi gli smartphone che però, al momento, non sono ancora ufficialmente importati in Europa), perciò è con curiosità che valutiamo questo braccialetto per il fitness. Il Mi Band 2 si caratterizza per la presenza di un display Oled da 0,42 pollici grazie al quale è possibile visualizzare i parametri che la smartband è in grado di monitorare. Nello specifico potrete conoscere il numero di passi quotidiani, la distanza percorsa, le calorie bruciate e, grazie al sensore di frequenza cardiaca, anche il numero di battiti del cuore.

L’attivazione del braccialetto può avvenire sia toccando lo schermo sia effettuando una rotazione del polso, grazie al sensore di movimento integrato. Il dialogo con lo smartphone è assicurato dal Bluetooth e dall’applicazione Mi Fit che permette di avere una visione più dettagliata delle rilevazioni.

La qualità dei materiali utilizzati è convincente, meno la sensibilità del contapassi che talvolta restituisce risultati falsati (per esempio dagli spostamenti in macchina) e la visibilità del display in condizioni di piena luce solare.

Vale dunque la pena investire i vostri sudati risparmi per il Mi Band 2? Scopritelo scorrendo l’elenco dei pro e dei contro e poi, eventualmente, cliccate sul link dove acquistare lo smartband a un prezzo vantaggioso.

Pro
Battiti cardiaci:

La presenza di un cardiofrequenzimetro integrato consente di tenere sempre monitorate le pulsazioni ed è utile per chi ha problemi di pressione o vuole controllare la propria resistenza sotto sforzo.

Informazioni:

Permette di visualizzare numerose informazioni, in merito a passi quotidiani, distanza percorsa, calorie bruciate e, appunto, battiti cardiaci.

Wireless:

Il dialogo con lo smartphone è agevolato dalla presenza del Bluetooth nonché da quella di un’app dedicata, compatibile con dispositivi Android e Apple iOS.

Contro
Display:

Lo schermo è comodo da utilizzare ma, all’aperto in condizioni di piena luce solare, assicura una visibilità non adeguata.

Sensibilità:

La precisione di alcune rilevazioni non ha convinto del tutto alcuni acquirenti, in particolare per quel che riguarda il contapassi che appare troppo sensibile alle sollecitazioni esterne, tipo gli spostamenti in auto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come utilizzare un braccialetto fitness

 

Il braccialetto fitness appartiene alla categoria dei dispositivi hi-tech indossabili; in questa categoria rientrano prodotti come gli occhiali elettronici Google Glass, gli smartwatch, i visori per la realtà aumentata e, ovviamente, i lifeband o braccialetti fitness.

Si tratta di dispositivi con funzioni di notifica e monitoraggio delle funzioni vitali, che vengono inviate solitamente a uno smartphone, al quale vengono collegati in modalità wireless.

I braccialetti fitness, in particolare, contengono una serie di sensori che permettono di rilevare una serie di dati inerenti all’attività fisica: il numero dei passi, la frequenza cardiaca, le calorie bruciate, la distanza percorsa e i cicli del sonno; quest’ultima funzione ha una grande importanza, in quanto permette di tenere sotto controllo il ciclo veglia-sonno e stabilire se dormiamo il giusto numero di ore di cui ha bisogno il nostro organismo.

Gli effetti che la privazione del sonno hanno sulla psiche e sulla salute, infatti, diventano visibili troppo tardi, in genere, quando il problema è degenerato al punto da richiedere un intervento medico professionale; la funzione del monitoraggio del ciclo sonno-veglia è nata appunto allo scopo di aiutare le persone a mantenere uno stile di vita più regolato, in modo da garantire al corpo e alla mente il giusto numero di ore di riposo ogni notte.

Oltre alle funzioni di monitoraggio dell’attività fisica, i braccialetti fitness possono offrire anche funzioni accessorie, come per esempio l’avviso di chiamata con ID, rilevamento dello smartphone, orologio, sveglia, timer e cronometro.

Il loro uso è estremamente facile, dato che tutte le funzioni si possono visualizzare, selezionare e gestire direttamente tramite il display Touch Screen di cui sono dotati questi dispositivi.

Un “personal trainer” da polso

I braccialetti fitness sono piccoli e leggeri, realizzati per lo più con gomme siliconiche, questi materiali sono morbidi ed elastici quanto basta a garantire il comfort di chi li indossa, inoltre hanno il pregio di essere resistenti, anallergici e impermeabili, facili anche da mantenere puliti.

La dimensione del display può variare a seconda del modello, cosi come anche le funzioni offerte; quasi tutti i modelli però sono dotati di display LCD Touch Screen, in modo da renderne estremamente semplice l’utilizzo, specialmente considerando il fatto che alcuni braccialetti offrono anche la funzionalità di programmare le sessioni di allenamento, con l’invio di relative notifiche per segnalare il raggiungimento degli obiettivi predeterminati; un po’ come avere a disposizione un personal trainer, ma molto più economico.

I sensori, invece, sono collocati nel lato interno del cinturino, sotto la cassa del display, in modo da rimanere sempre a contatto con la pelle e permettere il monitoraggio in tempo reale.

Tutti i modelli, ovviamente, sono dotati di sistema Bluetooth per collegarsi in modalità wireless allo smartphone e permettere l’invio di notifiche, o ricevere segnalazioni sulle telefonate in arrivo.

Tramite apposite applicazioni inoltre, all’occorrenza è possibile anche gestire le funzioni del braccialetto fitness direttamente dal vostro smartphone.

I modelli presenti sul mercato sono numerosi, disponibili in ogni fascia di prezzo, basterà tenere presente che il loro costo, in genere, è proporzionato alla qualità costruttiva e alle funzionalità offerte.

 

 

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

Xiaomi Mi-Band

 

5.Xiaomi Mi-BandXiaomi è un brand forse ancora poco conosciuto in Italia ma uno dei più importanti sul mercato cinese per quanto riguarda smartphone e dispositivi indossabili. La sua principale peculiarità è quella di fornire prodotti che abbinano qualità a un prezzo di vendita molto aggressivo. Questo lifeband non fa eccezione e si propone come il più economico tra quelli che abbiamo messo in comparazione.

Nonostante questo offre funzionalità interessanti, anche se il display led non fornisce le indicazioni numeriche ma per ogni informazione bisogna consultare l’applicazione installata sullo smartphone. Si tratta dello scotto da pagare per un risparmio molto consistente rispetto ai modelli della concorrenza.

Il Mi-Band sfoggia una batteria con un’autonomia ben superiore al mese e che ha favorevolmente impressionato tutti coloro che l’hanno provato, è resistente all’acqua e tiene traccia di passi fatti e cicli di sonno. Peccato che non sia compatibile con smartphone che abbiano una versione del Bluetooth datata (funziona infatti solo dalla 4.0 in poi).

Se stai pensando a un prodotto dal prezzo decisamente accessibile, questo modello fatto in Cina sarà certamente di tuo gradimento. È infatti il prodotto col prezzo più basso fra quelli presentati qui in questa guida, pur assolvendo bene alle sue funzioni.

 

Pro

Costo: Veramente basso se rapportato a tutti gli altri modelli fino a qui recensiti. Tanti ne sono rimasti piacevolmente sorpresi, crediamo che lo sarai anche tu.

Batteria: Supera addirittura il mese, utilizzandolo anche assiduamente. Non dovrai stare sempre a preoccuparti del fatto che si stia

scaricando.

 

Contro

Imprecisione: Se la prova costi-qualità è ampiamente superata, c’è da dire che esiste qualche difetto, come per esempio nella precisione nel contare i passi o nel monitorare il sonno.

Sveglia: Fastidiosa e aggressiva e non si capisce perché non ci sia un’opzione che la renda meno sgradevole e invasiva.

 

 

Samsung Gear Fit

 

1.Samsung Gear FitIl marchio Samsung è una vera garanzia per quanto riguarda i dispositivi elettronici e il suo Gear Fit è il miglior braccialetto fitness del 2019 tra tutti quelli che abbiamo messo in comparazione. La motivazione è legata caratteristiche tecniche davvero di ottimo livello, a cominciare dal display Super Amoled curvo da 1,84 pollici.

Sullo schermo potrai così visualizzare tutte le informazioni necessarie, sia quelle in arrivo dallo smartphone con il quale il bracciale è in grado di dialogare via Bluetooth (messaggi, email, chiamate in arrivo, gestione delle playlist musicali ecc.), sia quelle frutto delle rilevazioni dei vari sensori integrati. Grazie a Gear Fit, dunque, potrai monitorare i battiti cardiaci, il numero di passi e i cicli del sonno.

Realizzato con materiali di qualità, questo lifeband si fa notare per uno schermo sempre ben visibile in ogni condizione di luce e per la capacità di resistere ad acqua e polvere. Certo il prezzo è tra i più alti tra quelli venduti online ma il Gear Fit ripaga con una qualità generale di ottimo livello.

Con la voglia di salute e perfezione fisica, cresce sempre più il mercato dei braccialetti fitness che misurano battiti cardiaci, calorie bruciate e danno a seconda del modello vari altri parametri. La nostra guida oggi ti aiuta nella scelta di uno fra questi, partendo dal Samsung di cui hai appena letto la recensione.

Pro
Qualità:

Ancora una volta la Samsung ha fatto centro. Questo prodotto infatti si caratterizza per i buoni materiali di cui è fatto e per le funzioni svolte.

Display:

Ampio, luminoso e personalizzabile, ti terrà sempre aggiornato su battito cardiaco, calorie, passi, corsa e sonno.

Design:

Accattivante e dinamico con schermo curvo a seguire la linea del tuo polso. In questo supera anche la gran parte degli smartwatch.

Contro
Costo:

La qualità, è quasi sempre vero, si paga e questo modello della Samsung non fa eccezione. Se hai intenzione di risparmiare qualcosa ti consigliamo di valutare altro.

button-IT-2

 

 

 

Ecco altri articoli che potrebbero interessarti:

 

Cardiofrequenzimetro senza fascia

Il miglior smartwatch

Orologio da polso per donna

Orologio gps per running

Cardiofrequenzimetro

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (9 voti, media: 4.56 su 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.