fbpx

Il miglior braciere

Ultimo aggiornamento: 19.09.19

 

Bracieri – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

La scelta di un braciere da posizionare in casa o all’esterno, magari in giardino, può essere problematica se non si conoscono i materiali migliori e non si hanno ben chiare le possibilità di utilizzo. La seguente guida vi aiuterà a selezionare il prodotto più adatto alle vostre esigenze ma se non avete tempo per leggere l’articolo integralmente, potete consultare la tabella comparativa dove troviamo al primo posto Feuerschale Czaja Stanzteile, braciere da giardino economico, mentre in seconda posizione ShoppingStones PL05, pensato per fungere da supporto ai ceppi nel vostro camino.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior braciere

 

Chi ama la cucina alla griglia ma non vuole spendere centinaia di euro per un prodotto che non userà in modo sufficientemente intensivo da giustificare l’acquisto, può puntare sui bracieri, più economici e spartani.

Tramite i nostri consigli d’acquisto e le nostre recensioni riuscirete a evidenziare il prodotto più adatto alle vostre esigenze, confrontando prezzi ed effettuando un’attenta comparazione tra le offerte.

 

 

Guida all’acquisto

 

Braciere o barbecue?

Prima di capire come scegliere un buon braciere, bisogna innanzitutto evidenziare la differenza che intercorre tra questi prodotti e dei barbecue.

Quando si parla di cucina alla griglia, la prima cosa che viene in mente è proprio il barbecue, un prodotto costituito da una zona che funge da braciere, riempita solitamente con carbonella o legna, e una griglia posizionata al di sopra per cuocere i vostri cibi preferiti.

Si tratta dunque di uno strumento completo che richiede unicamente l’acquisto del combustibile per essere utilizzato. Lo svantaggio è rappresentato dal prezzo, che per i barbecue delle migliori marche sale in modo esponenziale.

Come si possono dunque gustare cibi grigliati senza dover affrontare necessariamente tale spesa? Il modo più semplice è l’acquisto di un braciere al quale potrete aggiungere successivamente una griglia per poterlo sfruttare come barbecue spendendo cifre irrisorie.

 

Non solo cucina

A differenza del barbecue, il braciere può avere anche altre funzioni, come per esempio scaldarvi durante una fresca serata autunnale mentre siete in giardino o fungere da semplice elemento d’arredo per esterni.

Non essendo limitati a un solo utilizzo, la spesa potrebbe essere affrontata a cuor leggero senza il timore di non riuscire a sfruttare abbastanza il prodotto.

Alcuni bracieri in vendita sul mercato possono essere addirittura riempiti di ghiaccio e usati per tenere al fresco le proprie bibite mentre ci si trova all’aperto con parenti e amici, e, sebbene non sia una scelta altrettanto comoda, rappresenta una simpatica alternativa ai più monotoni frigoriferi portatili.

Prima di stabilire quale braciere comprare, considerate dunque anche questi utilizzi alternativi per poter effettuare una scelta consapevole e ponderata.

 

 

Materiali

I bracieri in vendita sul mercato sono realizzati in materiali diversi, i più comuni sono l’acciaio, il ferro e la ghisa. È necessario dunque stabilire quali siano pregi e difetti di ogni materiale per non effettuare un acquisto errato.

L’acciaio è il nome dato a una lega composta da ferro e carbonio e diventa inossidabile tramite l’aggiunta di elementi chimici. Si tratta di un materiale utilizzato spesso per prodotti che devono venire a contatto con i cibi, semplificandone così il lavaggio.

Il ferro è un elemento chimico presente in natura e ha delle caratteristiche molto basilari, ottima resistenza ma arrugginisce facilmente se non viene messa in atto una corretta manutenzione come evitare il contatto con l’acqua e asciugare la superficie appena possibile.

Infine, la ghisa, è un’altra lega ottenuta tramite l’unione di ferro e carbonio ma in percentuali più alte rispetto all’acciaio. I vantaggi di questa lega sono la buona resistenza all’usura e l’ottima dissipazione del calore.

Tenendo presente queste informazioni, passiamo alla sezione successiva dove potremo evidenziare insieme il miglior braciere tra quelli venduti online.

 

I migliori bracieri del 2019

 

La nostra classifica è stata realizzata esaminando il feedback fornito dai consumatori e tramite il loro grado di soddisfazione siamo in grado di presentarvi i prodotti più soddisfacenti.

Le recensioni che troverete sono dunque relative ai migliori bracieri del 2019 e tramite attenta analisi dei loro pregi e difetti sarete in grado di scegliere quello più adatto alle vostre esigenze.

 

Prodotti raccomandati

 

Feuerschale Czaja Stanzteile

 

Principale vantaggio:

Il barbecue è realizzato con materiali molto buoni secondo noi. L’acciaio gli garantisce lunga vita, anche nel caso di un uso intensivo.

 

Principale svantaggio:

Il barbecue è piuttosto grezzo, nessuna finitura o verniciatura. Sporca le mani fin dal primo momento e, inoltre, manca il foro per il drenaggio dell’acqua.

 

Verdetto 9.6/10

È nostra convinzione che questo sia un buon barbecue. Non abbiamo dubbi sulla sua qualità sotto il profilo costruttivo, ma gli accessori che non sono compresi nella confezione, fanno lievitare parecchio il prezzo.

Acquista su Amazon.it (€83,95)

 

 

DESCRIZIONE PRODOTTI RACCOMANDATI

 

Per cucinare o riscaldarsi

È un braciere, un barbecue? Diciamo che può essere entrambe le cose se si abbina anche una griglia. L’oggetto ha un diametro di 80 cm che secondo noi sono più che sufficienti per preparare da mangiare per un bel gruppo di persone oppure riscaldarsi passando una piacevole serata autunnale in giardino.

La soddisfazione per questo braciere sembra essere davvero tanta da parte dei clienti. Tra gli aspetti che più hanno convinto c’è la robustezza, la solidità del barbecue il quale poggia su tre piedini che forniscono adeguata stabilità. È bene sapere che Feuerschale Czaja Stanzteile va usato soltanto all’aperto se non si vuole la casa inondata di fumo.

Grezzo

Il barbecue arriva a casa nella sua forma grezza. Non è assolutamente verniciato e, ve lo diciamo in anticipo, quando lo tirerete fuori dalla confezione, le vostre mani saranno sporche, annerite. Il motivo è da ricercarsi in una patina untuosa, un velo protettivo che si usa nel caso del metallo grezzo per proteggerlo. Tale patina può essere asportata con un panno imbevuto in un solvente adatto, ma sappiate che poi sarà necessario dipingere il barbecue con vernice adatta alle alte temperature.

Tra le cose che mancano, c’è anche un foro per il drenaggio dell’acqua. Il foro diventa indispensabile se il braciere è lasciato allo scoperto, in balia della pioggia, cosa che foro o meno sarebbe sempre preferibile evitare.

 

Buoni materiali

I clienti sono rimasti soddisfatti per la qualità dei materiali, dopotutto parliamo di un oggetto realizzato completamente in acciaio e se ben tenuto siamo certi durerà a lungo.

Mancano un paio di accessori che secondo noi avrebbero fatto molto comodo come la succitata griglia ma anche un coperchio. Tali accessori vanno comprati a parte ma avvisiamo il lettore che sono abbastanza costosi dunque, per avere un braciere/barbecue davvero completi, sarà necessario disporre di un bel budget. Ad ogni modo, qualche soluzione alternativa, almeno per quanto riguarda la griglia, si può trovarla, basta ingegnarsi.

 

Acquista su Amazon.it (€83,95)

 

 

 

ShoppingStones PL05

 

Al secondo posto troviamo un braciere per gli appassionati del Made in Italy. Il prodotto di ShoppingStones, essendo realizzato in ghisa, ha un peso esiguo rispetto alla concorrenza, ovvero 9 kg, elemento che lo rende più semplice da trasportare anche da soli senza l’aiuto di terzi.

Non si tratta di un braciere da esterno ma può essere utilizzato all’interno di un camino per fungere da sostituto degli alari. La sua forma è appositamente pensata per sorreggere e bloccare al meglio ceppi di legno durante la fase di combustione.

Gli acquirenti sostengono che l’altezza della brace è ideale per permettere il passaggio dell’aria al di sotto, in modo che il fuoco venga alimentato e non si spenga per mancanza di ossigeno.

L’unico neo è rappresentato, secondo alcuni consumatori, dalla poca versatilità del braciere. Può dunque essere utilizzato solo in concomitanza con un camino e non può fungere né da barbecue né da elemento d’arredo, rendendolo un prodotto di nicchia.

Si sale di prezzo con PL05 di ShoppingStones, un braciere Made in Italy completamente realizzato in ghisa. Gli utilizzi in questo caso sono più limitati, vediamo dunque insieme in cosa eccelle.

Pro
Per camino:

La principale utilità del prodotto è quella di sostituire gli alari all’interno di un camino, rivelandosi idoneo a poggiarvi ceppi di legno da bruciare, grazie ai fori per far passare l’aria e alimentare così il fuoco.

Leggero:

Contrariamente a quanto ci si aspetterebbe, il prodotto è molto leggero e pesa appena 9 kg, rendendo il suo spostamento per la pulizia del camino molto semplice.

Dimensioni:

Secondo i pareri espressi dagli utenti il prodotto ha dimensioni generose per poter essere utilizzato senza problemi anche in camini non propriamente standard.

Contro
Usi limitati:

Il braciere non può essere usato né come barbecue né tantomeno come elemento d’arredo esterno o interno. Pertanto solo una quantità limitata di utenti, che devono usarlo all’interno di un camino, lo possono trovare idoneo alle proprie esigenze.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Femor 3 in 1

 

Il braciere di Femor è il terzo tra i prodotti preferiti dagli utenti. Rispetto a quanto abbiamo visto finora presenta delle differenze degne di nota, come per esempio la versatilità.

Il prodotto è infatti concepito per avere tre utilizzi diversi: barbecue, tavolino con braciere e persino portaghiaccio.

Per la funzione barbecue non dovrete far altro che posizionare l’apposita griglia fornita con il prodotto e iniziare a cuocere i vostri cibi preferiti.

È in grado di diventare un tavolino con braciere al centro grazie a un altro strumento incluso, ovvero un parascintille da posizionare al di sopra del fuoco. Essendo forato non soffocherete le fiamme, che forniranno a voi e i vostri amici un bel tepore per poter passare una serata all’aperto anche durante i periodi più freddi dell’anno.

L’ultima funzione è sicuramente fuori dagli schemi, il braciere può essere infatti svuotato e riempito di ghiaccio per tenere al fresco le vostre bibite.

L’unico difetto riscontrato è la mancanza di un piatto dove si trovano i fori di scarico della cenere, che cadranno quindi a terra.

Molto interessante è il terzo classificato, il braciere di Femor con ben tre utilizzi diversi. Non si tratta del più economico della nostra classifica ma è stato comunque in grado di conquistare il podio grazie alle sue caratteristiche.

Pro
3 in 1:

Il braciere può essere usato sia tavolino con fuoco centrale per riscaldare gli ospiti, sia come barbecue, sia come contenitore refrigerante per bibite aggiungendo al centro un idoneo quantitativo di ghiaccio.

Parascintille:

Nella confezione è incluso anche un parascintille che può essere piazzato sul fuoco per evitare che pezzi di legno incandescente possano raggiungere i vostri ospiti.

Griglia inclusa:

A differenza di altri prodotti troverete anche una griglia da posizionare sul fuoco centrale per poter trasformare il braciere in un barbecue senza doverla acquistare separatamente.

Contro
Fori di scarico:

I fori di scarico del braciere non hanno un contenitore, la cenere verrà quindi scaricata a terra a meno che non provvediate a posizionare un piatto per raccoglierla più facilmente.

Acquista su Amazon.it (€82,99)

 

 

 

AmazonBasics AB-23-LT-FP

 

AmazonBasics propone un braciere dal diametro di 60 centimetri dalla forma a calderone con graticcio lungo i lati realizzato in acciaio con finitura nera. All’interno della confezione sono inclusi anche un parascintille a cupola e un attizzatoio in metallo con estremità piegata perpendicolarmente, in modo da riuscire a gestire il fuoco al meglio senza dover acquistare nulla separatamente.

Può essere utilizzato sia in giardino sia in terrazza e deve essere alimentato esclusivamente a legna.

Gli acquirenti sostengono che il prodotto è molto semplice da montare seguendo il foglietto di istruzioni e che le gambe svasate, una volta posizionate in modo adeguato, lo tengono saldamente fermo. Non dovrete quindi avere il timore di poterlo rovesciare e rischiare di causare un incendio.

Uno dei difetti è che l’acciaio utilizzato non è inossidabile, nonostante abbia comunque uno strato protettivo, se esposto a pioggia o acqua potrebbe arrugginire col tempo.

In quarta posizione troviamo un braciere AmazonBasics che, sebbene non abbia un look particolarmente entusiasmante o che si possa definire nuovo, si rivela estremamente funzionale.

Pro
Tutto incluso:

Nella confezione troverete tutto l’occorrente per utilizzare il prodotto senza dover effettuare alcun acquisto complementare, ovvero parascintille a cupola e attizzatoio in metallo.

All’aperto:

La possibilità di usarlo sia in giardino che in terrazza è un vantaggio da prendere in considerazione, soprattutto per gli utenti che non dispongono di molto spazio.

Semplice da montare:

Il prodotto arriva smontato, tuttavia, come hanno riferito gli acquirenti, seguendo le semplici istruzioni riuscirete ad assemblarlo in men che non si dica.

Contro
Acciaio:

L’acciaio di cui è costituito non è inossidabile, consigliamo quindi di coprire il prodotto con un telo qualora sia posizionato all’esterno per evitare l’insorgere di ruggine o, qualora fosse possibile, spostarlo in un luogo chiuso e asciutto.

Acquista su Amazon.it (€97,99)

 

 

 

Spetebo 60 cm

 

Infine, l’ultimo prodotto della nostra lista è un braciere in ferro dal costo estremamente contenuto. Chi non ha particolari esigenze di arredamento e vuole semplicemente un braciere a basso costo da poter posizionare in giardino potrebbe trovare il prodotto Spetebo adatto alle proprie esigenze.

Il diametro è di circa 60 centimetri ed è alto 26, la base presenta i soliti tre piedi leggermente angolati per mantenere una posizione salda mentre la parte superiore ha due maniglie per un più semplice trasporto.

Non si tratta di un braciere rifinito né tantomeno in grado di resistere agli agenti atmosferici, pertanto vi invitiamo a ricoprirlo con un telo di plastica impermeabile ogni qual volta non lo utilizziate, avendo cura di coprire tutte le parti in ferro per evitare che arrugginisca.

I consumatori sostengono che potrebbe essere utilizzato come fuoco per cucinare ma è necessario acquistare una griglia separatamente.

Infine, l’ultimo braciere che analizzeremo è estremamente minimale, pertanto ha un costo esiguo alla portata di qualsiasi portafoglio. Per capire dove acquistare il prodotto Spetebo potete cliccare sul link in basso.

Pro
60 centimetri:

Il diametro è generoso, ben 60 centimetri per permettere una migliore aerazione del combustibile e tenere viva la fiamma.

Barbecue:

Acquistando una griglia separatamente potrete trasformare il braciere in un barbecue da giardino con una spesa irrisoria.

Prezzi bassi:

L’innegabile vantaggio, che ha convinto diversi utenti all’acquisto è il costo estremamente contenuto del prodotto.

Contro
Da coprire:

Non è realizzato in acciaio inossidabile, bisogna quindi proteggerlo attentamente da acqua e agenti atmosferici per evitare che si rovini.

Acquista su Amazon.it (€34,95)

 

 

 

Feuerschale Czaja Stanzteile

 

Tra i bracieri più venduti spicca il prodotto di Feuerschale, dal diametro di 80 centimetri con tre piedi avvitabili che formano alla base un triangolo equilatero di circa 56 centimetri per lato.

Il braciere si presenta come un prodotto da giardino, ideale sia per cucinare tramite l’aggiunta di una griglia che lo trasformi in un barbecue, sia per creare un’atmosfera rilassante bruciando qualche ceppo di legno.

Essendo realizzato in acciaio non dovrete temere che l’acqua piovana lo rovini, potrete dunque lasciarlo tranquillamente all’esterno avendo magari l’accortezza di proteggerlo con un telo di plastica solo nel caso in cui non aveste intenzione di utilizzarlo per lunghi periodi di tempo.

Gli utenti lo considerano solido e ben fatto anche se l’aspetto non è propriamento moderno o elegante, addicendosi meglio quindi ad ambienti rustici.

Un dettaglio a cui prestare attenzione è che non si tratta di un braciere verniciato, se volete dunque una finitura più opaca e che non macchi al tocco, dovrete provvedere autonomamente.

Al primo posto della nostra guida per scegliere il miglior braciere in vendita sul mercato troviamo il prodotto di Feuerschale, ideale per essere usato in giardino e con un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Pro
Multiuso:

Il prodotto può essere utilizzato sia come braciere per creare atmosfera in giardino durante le fredde notti invernali, sia per cucinare alimenti tramite la semplice aggiunta di una griglia.

Acciaio inossidabile:

Trattandosi di un braciere da esterno è realizzato in acciaio inox, per evitare qualsiasi danno che acqua e agenti atmosferici potrebbero causare.

Economico:

Il costo è al di sotto della media dei bracieri venduti online, pertanto possiamo sostenere si tratti di una buona scelta per chi punta al miglior rapporto qualità/prezzo.

Contro
Verniciatura:

Manca una vera e propria verniciatura. Gli utenti che vogliono una finitura opaca dovranno pertanto provvedere da sé o acquistare un differente prodotto.

Acquista su Amazon.it (€83,95)

 

 

 

Come utilizzare un braciere

 

Quando pensiamo al braciere le nostri menti volano ai nonni che, un tempo, lo usavano come sistema di riscaldamento,

Non che potesse fare molto nelle notti gelide ma tenerlo sotto il tavolo aiutava a sentire un piacevole tepore, almeno agli arti inferiori. Ma questo è solo uno dei possibili usi cui può essere destinato il braciere, chiaramente nella sua versione più generica. Tuttavia, a seconda dei modelli, si possono sfruttare diverse potenzialità ed è quello che dimostreremo nel corso del nostro articolo.

 

 

Arredamento da giardino

Uno degli usi che si può fare con un braciere è arredare il proprio giardino. Ma non solo. Immaginate la scena: l’autunno è appena iniziato ma il tempo è ancora bello per passare una serata all’aperto, magari in compagnia.

Cosa c’è di meglio che starsene lì, intorno a un fuoco acceso proprio all’interno del braciere così da scaldarsi, e perdersi in piacevoli chiacchiere sorseggiando qualcosa (ok, magari qualcosa di meglio da fare c’è ma reggeteci il gioco)) Allora dovete fare una cosa molto semplice: mettere all’interno del braciere dei tizzoni di legno e accenderli così da  ottenere un bel falò.

 

 

Arrostire il cibo

Un braciere può tornare utile anche per cucinare. Per fare ciò, avrete bisogno innanzitutto di una griglia. Questa, generalmente, va comprata come accessorio extra. Oltre alla griglia vi servirà della carbonella o del carbone. Per accenderla vi suggeriamo di servirvi di un accelerante come la Diavolina. In questo modo sarà più semplice e veloce attizzare i carboni.

Attendete che faccia la comparsa di una patina bianca sulla carbonella e poi mettete sulla griglia il cibo da cuocere. In base a ciò che cucinate (in particolare il grasso animale), si potrebbero formare delle fiammate. È importante evitare il diretto contatto tra il cibo e il fuoco.

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status