Il miglior carrello di servizio

Ultimo aggiornamento: 21.11.18

 

Carrelli di servizio – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Se non sai come scegliere un buon carrello di servizio dai un’occhiata alla nostra guida: qui parliamo degli elementi che non dovrebbero mai mancare in un modello di qualità e offriamo spunti di riflessione per non sbagliare investimento. Un aiuto più concreto lo trovi in basso dove puoi leggere la recensione dei modelli più apprezzati dai consumatori e di quelli che si sono maggiormente distinti per rapporto tra prestazioni e prezzo. Se non hai tempo di leggere tutto, dai solo un’occhiata ai primi due classificati. SoBuy FKW22-WN e SoBuy FKW06-N: entrambi sono realizzati in legno e sono versatili perché costituiscono anche un gradevole complemento d’arredo per la casa o l’ufficio. Il primo presenta un ripiano superiore, un cassetto e un armadietto in basso chiuso da ante; il secondo ha il ripiano superiore, due cassetti e tre ripiani, di cui uno con scanalature per tenere le bottiglie di vino coricate.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior carrello di servizio

 

In questa guida ti aiutiamo a individuare il carrello più adatto alle tue esigenze descrivendone le caratteristiche generali e presentando la recensione dei modelli più apprezzati sul mercato per rapporto tra qualità e prezzo. Li trovi nella classifica in basso.

 

 

Guida all’acquisto

 

Semplice o multiuso

Ci sono due tipi di carrelli tra cui scegliere: quelli semplici e quelli multiuso. I primi sono i classici carrelli da cucina che vediamo al ristorante o all’ospedale. Realizzati in metallo o acciaio inox, sono i più resistenti e vengono usati per il trasporto di alimenti o altri oggetti.

Si tratta quindi di modelli professionali ma che, naturalmente, possono essere impiegati anche a casa per poggiarvi cibi e bottiglie da portare in tavola, in giardino, in terrazza. È possibile anche tenerli fissi se il proprio piano cucina è troppo piccolo, costituendone, di fatto, un prolungamento.

Per quanto riguarda i carrelli multiuso, sono realizzati in metallo o preferibilmente in legno e si caratterizzano per essere dei veri e propri complementi d’arredo: cioè servono non solo per trasportare cibi, bevande e altri oggetti ma anche per abbellire la casa e l’ufficio.

Sono quindi dei veri e propri mobiletti e si caratterizzano per l’ampio spazio a disposizione in cui conservare gli oggetti: oltre al ripiano superiore dove è possibile tenere bottiglie, barattoli, tazze, bicchieri, ecc., spesso troviamo anche due cassetti dove riporre le posate e uno o due ulteriori ripiani e perfino scanalature per le bottiglie di vino. Alcuni presentano invece un vero e proprio armadietto chiuso con ante e dei ganci per appendere gli strofinacci: come si vede, sono carrelli particolarmente versatili, utili tanto in casa quanto in ufficio.

Quelli della migliore marca sono disponibili in diversi colori per poterli abbinare al meglio a ogni arredamento.

 

Dimensioni e ingombro

Tra le prime cose da fare per non sbagliare investimento c’è la scelta del modello con le dimensioni adeguate allo spazio a disposizione.

Nel caso di carrelli molto piccoli e compatti non ci sono problemi ma chi ha intenzione di metterlo in una cucina non troppo capiente farebbe bene ad armarsi di metro e verificare che sia compatibile.

Una soluzione che molti adottano è quella di orientarsi sui carrelli pieghevoli che, quando sono chiusi, occupano un ingombro ridottissimo e possono essere conservati praticamente ovunque, anche dietro a una porta.

I carrelli pieghevoli sono solo quelli classici da ristorazione con due o più ripiani, non quelli versatili che fungono anche da mobiletto.

 

 

Altre caratteristiche

Confronta prezzi e caratteristiche dei vari carrelli e fai attenzione anche alle rotelle. Dovrebbe essere possibile non montarle nel caso li si voglia tenere fissi in salotto o in cucina. Se invece servono, bisogna controllare che siano resistenti, scorrevoli, che non righino le superfici più delicate come il parquet e che sia possibile bloccarle con un freno.

I carrelli devono essere sempre stabili, indipendentemente dal freno azionato. Inoltre, un altro elemento da controllare è la portata massima consentita che si riferisce a tutti i ripiani: se in un carrello con due ripiani le istruzioni riportano 100 kg, significa che su ogni ripiano andranno 50 kg.

Occhio anche al design del carrello adocchiato: meglio uno stile rustico o moderno? In metallo o in legno? Una interessante soluzione è offerta dai modelli con struttura in metallo e ripiani in legno.

 

I migliori carrelli di servizio del 2018

 

Se non sai quale carrello di servizio comprare dai un’occhiata ai nostri consigli d’acquisto e fai una comparazione. Si tratta dei modelli più apprezzati dai consumatori e tra i più venduti sul mercato. Non ti resta che scoprire quali sono.

 

Prodotti raccomandati

 

SoBuy FKW22-WN

 

Questo carrello di servizio SoBuy è stato molto apprezzato perché multiuso: può essere infatti impiegato non solo in cucina ma anche in soggiorno o per appoggiare stampante, risme di carta e altro materiale in ufficio. Questo non è un carrello di servizio per ristorante, di quelli in metallo con due o tre ripiani ma un vero e proprio mobiletto in legno di discreta qualità che quindi può fungere anche da complemento d’arredo.

Presenta un ripiano superiore dove appoggiare tutto quello che non si riesce a mettere sul normale piano da cucina; un cassetto dove si possono tenere, per esempio, le posate; un ulteriore ripiano centrale e un armadietto in basso chiuso da due ante.

Le ruote sono piroettanti e con freno ma possono anche non essere montate, nel caso. Questo mobiletto/carrello arriva infatti disassemblato ma le istruzioni per montarlo sono molto chiare e le varie parti sono contrassegnate da un numero che facilita parecchio le operazioni.

Se volete sapere dove acquistare un carrello da cucina a prezzi bassi, prestate attenzione alle righe che seguono, siamo certi che troverete l’articolo che fa per voi; magari è proprio il SoBuy, del quale vi illustriamo pregi e difetti.

Pro
Comodo:

Il piano di lavoro è abbastanza ampio da consentire di sfruttarlo in assoluta comodità mentre, magari, si prepara un delizioso manicaretto.

Montaggio:

Assemblare il carrello non è impresa ardua grazie a delle istruzioni dettagliate e molto chiare. L’operazione si completa anche piuttosto velocemente.

Versatile:

La presenza del tagliere si somma a quella del ripiano sottostante e alle due antine, così non manca lo spazio sia per cucinare sia per mettere via gli strumenti che servono in cucina.

Contro
Rifiniture:

C\'è stata una scarsa attenzione per dettagli quali le finiture, inoltre, non sempre i fori combaciano alla perfezione e questo può far perdere tempo durante il montaggio.

Materiali:

A giudicare dai pareri pubblicati in rete, non c\'è unanime soddisfazione circa la qualità dei materiali.

Acquista su Amazon.it (€107,95)

 

 

 

SoBuy FKW06-N

 

Tra i migliori carrelli di servizio del 2018 inseriamo quest’altro modello SoBuy, tra i più venduti online.

Ha uno stile rustico perché è realizzato in legno di bambù ed è disponibile in tre colori diversi. Si tratta di un modello versatile e capiente perché, oltre al ripiano superiore, dispone di due cassetti e di ulteriori tre ripiani.

In particolare, quelli centrali sono divisi in due parti, di cui una con cestello per conservare, per esempio, la frutta. In basso, le scanalature sono pensate per tenere cinque bottiglie di vino coricate. Molto utili anche i due ganci per appendere gli strofinacci.

Come conferma la maggior parte degli utenti, si tratta di un modello stabile di per sé ma che può essere ulteriormente immobilizzato bloccando le ruote che sono dotate di appositi fermi.

Proseguiamo la nostra guida per scegliere il miglior carrello di servizio con un modello che, crediamo, possa conquistare gli amanti del rustico.

Pro
Spazioso:

Tra i punti di forza di questo carrello c\'è la sua spaziosità, una caratteristica che in cucina fa sempre comodo.

Montaggio:

Anche se non siete esattamente dei fanatici del “fai da te”, non avrete grossi problemi ad assemblare il carrello, visto che è tutto molto semplice.

Contro
Ruote:

Sono poste alla base e non sempre girano al meglio, è comunque un problema secondario se non si ha l\'esigenza di spostare continuamente il carrello.

Fori:

Non c\'è completa corrispondenza tra i fori e le viti, dunque, bisogna forzare un po\' la mano per gli accoppiamenti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Leifheit 74291

 

Questo è un classico carrello di servizio da cucina che è stato apprezzato perché è utile per poggiare diverse portate o altri oggetti ma non occupa molto spazio misurando solo 68,5 x 40 x 72 cm.

Un altro vantaggio è che si tratta di un modello pieghevole: in un attimo, agendo sulle levette laterali, il carrello Leifheit si richiude e rimane in piedi da solo, per cui occupa un ingombro ancora più ridotto, l’ideale quando bisogna riporlo.

È realizzato in metallo, quindi risulta resistente ma, nello stesso tempo, leggero e facile da spostare, grazie anche alle rotelle che scivolano via bene su qualunque superficie, tappeti compresi.

Il carrello comprende due comodi ripiani; qualche problema, invece, si è registrato con la superficie, piuttosto soggetta alla formazione di macchie e aloni.

Se state cercando un carrello più economico, prestate attenzione al nuovo modello proposto da Leifheit.

Pro
Pieghevole:

Se non volete avere sempre tra i piedi il carrello, questo modello è pieghevole e una volta chiuso, si nasconde facilmente dietro una porta.

Pratico:

Altro punto di forza, secondo noi, è la praticità, unita a un ingombro minimo anche quando il carrello è aperto.

Contro
Fragile:

Il carrello è ritenuto un po\' fragile, questo è ciò che si evince dai pareri pubblicati in rete. La critica riguarda, il particolare, il piano d\'appoggio.

Calore:

Attenzione ai piatti troppo caldi, pare che questi lascino un inestetico alone, che poi non viene via, sul ripiano.

Acquista su Amazon.it (€77,98)

 

 

 

Arredamenti Italia 575-CW

 

Chi è in cerca del miglior carrello di servizio pieghevole potrebbe essere interessato a questo modello. Si tratta di un prodotto pensato per chi ha problemi di spazio perché le dimensioni sono estremamente ridotte: 64 x 45 x 79 (h) cm.

Da chiuso, lo spazio occupato è significativamente inferiore, lo spessore infatti è di soli 10 cm, per cui può essere riposto praticamente ovunque, anche dietro una porta.

Colpisce la qualità del legno utilizzato, il che giustifica anche il prezzo non di prima fascia: si tratta di legno massello di ciliegio italiano e anche la lavorazione è italiana.

I ripiani sono due, le ruote piroettanti in gomma non lasciano tracce sul pavimento. Complessivamente è un carrello di servizio pieghevole elegante, solido e può essere tenuto anche in salotto per appoggiare giornali e altro.

Arredamenti Italia propone un carrello dal design particolare se si fa un raffronto con i modelli visti fino a questo momento. Ma cerchiamo di capire subito quali sono i pregi e i difetti.

Pro
Materiali:

Il carrello di servizio ha soddisfatto per la qualità dei materiali che ne conferiscono una buona solidità e resistenza.

Pratico:

Non sempre è facile avere in un solo oggetto la praticità e l\'eleganza; in questo caso Arredamenti Italiani ci è riuscita.

Contro
Assenza di un fermo:

È stata lamentata la mancanza di un sistema che eviti il rischio di una chiusura accidentale del carrello quando è aperto.

Prezzo:

Il suo costo è alto se considerato anche il poco spazio dei ripiani che sono di ridotte dimensioni.

Acquista su Amazon.it (€129,18)

 

 

 

DXP-Cucina YKR-L2

 

Come scegliere un buon carrello di servizio davvero solido e resistente? Per le prestazioni offerte consigliamo di valutare questo modello che è interamente realizzato in acciaio inossidabile e quindi è particolarmente solido e resistente.

Colpisce la notevole portata massima, pari a ben 120 kg distribuiti sui due ripiani che compongono il carrello e che distano tra loro 57 cm.

Come tutti i migliori modelli, anche questo presenta quattro ruote piroettanti che si possono bloccare per assicurare la massima stabilità anche sulle superfici leggermente inclinate.

Il carrello è di quelli che si vedono nei ristoranti; certo, qui le dimensioni sono più ridotte (86 x 54 x 94 cm) e va detto che il carrello non è pieghevole.

Va comunque bene per cucine professionali, bar o altri luoghi dove si svolgono eventi aziendali.

Se vi interessa un carrello buono soprattutto a portare i piatti in tavole, vi consigliamo di osservare attentamente questo modello. Questi sono i pregi e i difetti che abbiamo avuto modo di evidenziare.

Pro
Montaggio:

Assemblare il carrello in questione è il classico gioco da ragazzi, le difficoltà sono pari a zero.

Spazioso:

Il carrello ha una superficie abbastanza ampia, un vero vantaggio quando ci sono diversi piatti da servire a tavola.

Robusto:

Il carrello ha fornito prova di buona solidità, a nostro avviso non delude sotto il profilo della robustezza.

Contro
Design:

L\'aspetto del carrello è parecchio anonimo inoltre, dal punto di vista del design, non si integra con alcun tipo di cucina, moderna o classica che sia.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.