Il miglior ecoscandaglio

Ultimo aggiornamento: 21.07.18

 

Ecoscandagli – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Pensati per fornire informazioni sulla conformazione e la distanza dallo scafo del fondale marino e, in alcuni casi, sulla presenza di banchi di pesce, gli ecoscandagli sono apparecchi che non dovrebbero mancare a bordo di un’imbarcazione. L’accresciuta disponibilità li ha anche resi più economici e, in questa pagina, vediamo quali sono i modelli più interessanti che il mercato offre. A cominciare dal Garmin Striker 5CV che garantisce un’ottima visibilità delle informazioni in virtù dell’ampio display a colori da 5 pollici. L’integrazione di un’antenna GPS è il tratto distintivo del Garmin Striker 4, visto che agevola la creazione di mark in corrispondenza di determinati punti (per esempio dove avete trovato un banco di pesci) così da raggiungerli nuovamente senza difficoltà.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior ecoscandaglio

 

Un ecoscandaglio è uno strumento indispensabile per la navigazione perché permette di misurare la profondità di un fondale e fornire quindi informazioni utili quando ci si trova in barca.

Sul mercato sono disponibili numerosi modelli e mettendo a confronto i prezzi noterai come sia possibile trovarne davvero per ogni esigenza di spesa. Con questa guida cerchiamo di fare chiarezza sugli aspetti di cui tenere conto prima di scegliere quale modello comprare, anche grazie alle nostre recensioni di quelli che sono per noi i migliori ecoscandagli in vendita.

15

Guida all’acquisto

 

Ecoscandaglio o profondimetro?

Come funziona uno strumento di questo tipo? Un sensore, detto trasduttore, rileva continuamente la composizione del fondale e invia questi dati al processore che si occupa di elaborarli e rappresentarli su un display.

Fondamentalmente sul mercato è possibile trovare due categorie di dispositivi: i profondimetri e gli ecoscandagli. I primi, come si può evincere dal nome, sono essenzialmente utilizzati per misurare la profondità del fondale e rappresentarla graficamente sullo schermo. Il loro uso è particolarmente indicato sulle barche che hanno una chiglia piuttosto ingombrante, in modo da avere sempre chiara la distanza dal fondo e non incorrere nel rischio di restare incagliati o di urtare qualche roccia o scoglio.

L’ecoscandaglio, invece, è uno strumento più complesso che non si limita al rilevamento del fondale ma fornisce informazioni aggiuntive, in particolare sulla presenza di banchi di pesce, sulle loro dimensioni e sulla temperatura dell’acqua. Si tratta dunque di un dispositivo pensato per i pescatori ma anche, nelle sue versioni più economiche, per i semplici appassionati di pesca.

Il tipo di utilizzo e le dimensioni della barca, infine, influenzano il tipo di ecoscandaglio di cui hai bisogno: per le imbarcazioni più grandi e dotate di impianto elettrico la scelta di un modello fisso è praticamente obbligata; per le barche più piccole e prive di impianto, un’opzione è rappresentata dagli apparecchi portatili.

 

 

 

Il trasduttore

In base alle tue esigenze, determinate dal tipo e dalle dimensioni della tua imbarcazione, potrai scegliere tra diversi tipi di trasduttore. Il più comune è quello di poppa, che si monta in modo estremamente pratico tramite una staffa (sulle barche medie e piccole) e che assicura un ottimo rapporto tra qualità e prezzo di vendita.

Vi sono poi i modelli passanti, che risultano più invasivi perché devono essere installati praticando un foro sullo scafo dell’imbarcazione. Tipicamente vengono montati sulle barche a vela, in modo che siano in grado di monitorare al meglio i fondali.

Esistono poi altri trasduttori che permettono installazioni alternative, come quelli adesivi o interni, nonché modelli wireless che eliminano la necessità di utilizzare un cavo di trasmissione del segnale.

16

Lo schermo

Il display è l’elemento sul quale si visualizza il risultato della scansione del fondale e, in tutti i modelli più recenti, è di tipo LCD a cristalli liquidi, soluzione che assicura una buona visibilità in ogni condizione di luce ambientale.

Mettendo a confronto i prezzi, le discriminanti che determinano un costo piuttosto che un altro sono sia le dimensioni, sia la definizione sia la matrice cromatica (in bianco e nero o a colori). Tutte le migliori marche ne propongono modelli di ogni tipo e leggendo le recensioni di quelli nella nostra classifica potrai farti un’idea di quale si adatta meglio alle tue esigenze.

Esigenze che potrebbero riguardare anche un sistema di navigazione GPS, perciò sappi che esistono numerosi apparecchi combinati che racchiudono entrambe le funzioni in un unico dispositivo.

 

I migliori ecoscandagli del 2018

 

Gli appassionati di pesca sanno che le zone più pescose vanno cercate con attenzione e rispetto, per fare in modo di potere portare a casa esemplari dalle dimensioni consentite dalle normative e dal buon senso per rendere compatibile la propria passione con il sostentamento della biodiversità marina. L’ecoscandaglio è uno strumento che aiuta a rilevare la presenza di nutriti banchi in acque adibite e aiuta a rendere fruttuose le nostre uscite in cerca degli esemplari più grossi e gustosi da vantare con gli amici e i parenti.

 

Prodotti raccomandati

 

Garmin Striker 5CV

Principale vantaggio:

A un montaggio semplice e rapido si abbina una grande precisione nella rilevazione del fondale e dei banchi di pesce, come rivelano numerosi utenti che hanno avuto l’occasione di provarlo a lungo.  

 

Principale svantaggio:

I cavo del trasduttore ha una lunghezza ridotta, scelta che potrebbe creare qualche difficoltà nel posizionare lo Striker 5CV nel punto migliore dell’imbarcazione.

 

Verdetto: 9.8/10

Ottima visibilità assicurata dallo schermo di ampie dimensioni e grande precisione delle informazioni fornite. Il prezzo non è dei più economici ma la resa è tale da giustificarlo ampiamente.  

Acquista su Amazon.it (€359)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Immagini chiare

Il primo aspetto che balza all’occhio di questo modello realizzato da Garmin è l’ampiezza del display. Si tratta infatti di uno schermo da 5 pollici di diagonale, a colori e studiato per permettere una visione estremamente confortevole.

Il merito è da ascrivere anche a una tecnologia proprietaria, denominata ClearVu che garantisce risoluzione superiore, così da ottenere un elevato livello di dettaglio, scelta che consente di individuare con maggior precisione il target – facilmente un banco di pesci – grazie alla dovizia dei particolari mostrati.

Un’ulteriore funzione è quella che permette di dividere lo schermo in due parti distinte, così da avere il doppio delle informazioni immediatamente disponibili, senza dover sprecare tempo a passare da una schermata all’altra.

Le qualità del trasduttore

Lo Striker 5 CV è equipaggiato con un trasduttore CHIRP che opera alle medie e alte frequenze (nel range 77/220 kHz), inviando il segnale non su una sola ma su più frequenze in contemporanea. Il risultato di questa operazione è la capacità di ottenere una superiore mole di dati rispetto ai modelli che agiscono su una sola frequenza così da riuscire a elaborare immagini che si fanno apprezzare per precisione e nitidezza.

Degna di menzione è anche la sensibilità dell’antenna Gps integrata che permette di stabilire velocemente la posizione in cui ci si trova. Da questo punto di vista risulta particolarmente utile la funzione di creazione di un waypoint, magari in corrispondenza di una zona molto pescosa o in un punto sulla mappa in cui avete deciso di nascondere un forziere pieno di dobloni d’oro, a cui ritornare facilmente in qualunque altra occasione.

Tutte le informazioni ottenute possono essere condivise con altri ecoscandagli Garmin eventualmente presenti a bordo, grazie alla creazione di una rete NMEA 0183.

 

Confezione di vendita

Il modello si caratterizza, come accennato, per l’ampiezza del display che è bene cercare di proteggere dal rischio di graffi. Ecco perché nella confezione di vendita è inclusa anche una custodia, così quando lascerete la barca e vi porterete il Garmin Striker con voi, non correrete il rischio di rovinarlo.

Nella scatola sono presenti anche tutte le staffe, le ventose e gli accessori che consentono un montaggio rapido del dispositivo. Attenzione solo alla lunghezza del cavo del trasduttore, visto che alcuni acquirenti l’hanno trovato eccessivamente corto e hanno avuto qualche problema a posizionare l’apparecchio dove desideravano.

Il costo di questo ecoscandaglio non è, in assoluto, economico ma nemmeno eccessivo e, comunque, proporzionato a quanto il prodotto è in grado di offrire.

 

Acquista su Amazon.it (€359)

 

 

 

Garmin Striker 4

 

L’affidabilità di un brand riconosciuto e consolidato come Garmin si sposa con la realizzazione di un ecoscandaglio funzionale, proposto a un prezzo che non spaventa. Lo Striker 4 vanta un’antenna Gps integrata ad alta sensibilità e consente di visualizzare le informazioni su uno schermo a colori da 3,5 pollici che garantisce una buona visibilità anche in condizioni di luce solare diretta, situazione non certo infrequente quando ci si trova in barca.

Oltre a tenere sotto controllo il fondale, questo dispositivo diventa un eccellente alleato per chi desidera partire per una battuta di pesca, visto che è in grado di segnalare la presenza dei banchi di pesci, offrendo anche la possibilità di creare dei mark, in modo da ritornare facilmente nei punti desiderati.

In confezione, oltre al dispositivo, sono inclusi sia un trasduttore CHIRP a doppia frequenza, sia le staffe per l’installazione. Proprio queste sono state identificate da alcuni acquirenti come il tallone d’Achille del prodotto di Garmin, in quanto realizzate con materiali economici. Per il resto si tratta di un prodotto certo non professionale ma comunque in grado di assolvere al meglio ai suoi compiti.

Qui di seguito elenchiamo i pregi e i difetti del Garmin Striker 4, includendo anche un link su dove acquistare il dispositivo a prezzi bassi.

Pro
Schermo a colori:

Le informazioni sono visualizzate in modo confortevole sul display da 3,5 pollici, in grado di contrastare l’azione dei raggi solari così da restituire una visibilità soddisfacente.

A pesca:

Fornisce le indicazioni sulla presenza di banchi di pesci, offrendo anche la possibilità di creare dei mark, in modo da ritornare facilmente in quel punto.

Accessori:

In confezione trovano posto il trasduttore CHIRP a doppia frequenza e le staffe per l’installazione.

Contro
Migliorabili:

Le staffe per il montaggio non appaiono realizzate con materiali della stessa qualità di quelli scelti per l’assemblaggio del dispositivo.

 

Acquista su Amazon.it (€138)

 

 

 

Lowrance Hook 3X

 

Questo ecoscandaglio è studiato per aiutarvi nella navigazione, in particolare quando vi state avvicinando alla costa, e nell’aumentare il vostro bottino di pescatori. Grazie alla doppia frequenza a cui funziona il suo sonar – 83 o 200 kHz – permette di identificare facilmente la conformazione del fondale e la sua distanza dal fondo della vostra barca.

Inoltre, in virtù di una copertura fino a 60 gradi di ampiezza, è un valido aiuto nell’individuazione dei banchi di pesci.

Tutte le informazioni sono visualizzate in modo chiaro sul display Led a colori che è retroilluminato e che ha una risoluzione di 320×240 pixel e dunque garantisce una visione più che discreta in ogni condizioni di luce.

L’ecoscandaglio di Lowrance è privo di antenna Gps perciò non può essere utilizzato per ottenere indicazioni su come raggiungere determinate zone. Si tratta di una mancanza piuttosto spiacevole, anche tenendo conto del prezzo di vendita che non è proprio economico. Per funzionare l’Hook 3x necessita di un’alimentazione da 12V.

Ora spazio alle considerazioni su questo nuovo modello, probabilmente non il più economico sul mercato ma a cui non mancano elementi di interesse.

Pro
Individuazione dei pesci:

Ottima capacità di fornire le informazioni fondamentali sulla presenza dei pesci, così da sapere dove gettare ancora e amo.

Schermo:

Il display ha una buona risoluzione ed è retroilluminato così da permettere una corretta visualizzazione dei dati anche quando splende il sole.  

Avanzate Signal Processing:

Migliora la visualizzazione e riduce la necessità di intervenire manualmente nella regolazione delle impostazioni, così da avere una visione più chiara di pesci e fondali.

Contro
Manca il Gps:

L’assenza dell’antenna limita le possibilità di utilizzo e, tenendo conto del prezzo, è una carenza che non può passare inosservata.  

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Deeper Bundle Sonar Wi-Fi + GPS Fishfinder Pro+

 

Quello proposto da Deeper è un vero e proprio kit che nessun pescatore dovrebbe farsi scappare visti gli elementi che lo compongono. Il punto di forza è naturalmente rappresentato dall’ecoscandaglio che ha la forma di una sfera e che è dotato di connettività Wi-Fi.

In questo modo è in grado di stabilire una connessione con qualunque smartphone o tablet Android o Apple iOS e mostrare sul display del dispositivo mobile le informazioni che raccoglie, che sono: posizione dei banchi di pesce, profondità del fondale (fino a un massimo di 80 metri) e temperatura dell’acqua, tanto per citare le principali. I dati raccolti vengono visualizzati sotto forma di immagini così che la loro comprensione sia ancora più semplice e intuitiva.

Ma abbiamo parlato di un kit, questo perché nella confezione di vendita è inclusa anche una lampada frontale Tikka che assicura una potenza di 100 lumen e che potrete sfruttare per avere una migliore illuminazione in caso di uscite notturne in barca.

Pro
Dialogo con i dispositivi mobili:

La presenza della connessione Wi-Fi assicura una connessione molto più stabile con smartphone e tablet rispetto, per esempio, al modello precedente, che era dotato di Bluetooth.

Chiarezza:

Le informazioni e i dati sono visualizzati sul display del cellulare sotto forma di immagini a colori, scelta che ne agevola la comprensione già alla prima occhiata.

Bundle:

Viene proposto dotato di antenna Gps, che permette di raggiungere velocemente un punto salvato in precedenza, e con in più una lampada frontale con potenza di 100 lumen.

Contro
Costicchia:

Non stiamo parlando di uno dei prodotti più economici presenti sul mercato ma, come diciamo spesso, per avere la qualità qualcosa in più bisogna mettere in conto di spendere.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come usare un ecoscandaglio

 

Quando si parla di ecoscandaglio spesso si pensa alla navigazione, in quanto le navi ne sono provviste: serve infatti per rilevare la profondità e la presenza di eventuali ostacoli sul fondale. In realtà l’ecoscandaglio si usa anche per la pesca. È un aiuto non di poco conto nel sapere dove gettare l’amo o la rete. Questo dispositivo, infatti, è in grado di individuare i banchi di pesce ed è quindi adatto a tutti quelli che amano “vincere facile”, tanto per fare il verso a una famosa pubblicità.

Gli ecoscandagli portatili

Abbiamo detto di come gli ecoscandagli siano presenti sulla nave. Ovviamente per una battuta di pesca in compagnia di qualche amico, magari a bordo di una piccola barca, serve qualcosa di più piccolo e portatile. Esiste una vasta gamma di ecoscandagli pensati proprio per questo genere di pescatori. Il loro uso non è complicato e il compito di catturare l’ambita preda è molto facilitato.

 

Schermo ampio

Siete in mezzo al mare, di notte e con un paio di misere torce: è naturale che lo schermo dell’ecoscandaglio debba essere sufficientemente ampio e ben illuminato così da vedere cosa c’è sul fondale. Allo stesso modo, però, deve essere in grado di offrire una buona visibilità anche se colpito dalla luce solare diretta.

 

Scrutare il fondale con lo smartphone

Diversi modelli, poi, offrono la possibilità di gestire il tutto mediante lo smartphone o il tablet (che in questo caso offre uno schermo più ampio): basta scaricare l’applicazione e il gioco è fatto. Poi se dobbiamo dire la nostra opinione tra un modello con monitor e uno che interagisce con lo smartphone, noi preferiamo quest’ultimo perché le potenzialità di un dispositivo del genere sono tante.

Informazioni utili

Un ecoscandaglio deve fornirci quante più informazioni possibile sul fondale del mare e l’acqua: non bisognerebbe accontentarsi solo di sapere se in quel momento si trova un banco di pesci in acqua, molto importante è conoscere anche la temperatura se si ha in mente un tipo di pesce preciso. Infatti ci sono quelli che tollerano temperature più fredde e altri meno. Conoscere tali dati aiuta a portare avanti una pesca mirata e pertanto, sarebbe meglio procurarsi un ecoscandaglio che fornisca anche la temperatura.

 

Potenza e stabilità del segnale

L’ecoscandaglio, ovviamente, va lanciato in acqua, spesso a diverse decine di metri dal pescatore. Soprattutto se si usa insieme allo smartphone, potrebbe verificarsi una perdita del segnale o riscontrare una scarsa stabilità dello stesso. Naturalmente con un ecoscandaglio di buon livello, ciò non deve accadere. È bene informarsi su questa eventualità prima di procedere all’acquisto. In questo senso informazioni utili possono arrivare dai commenti pubblicati online da chi ha già comprato l’articolo.

 

 

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

 

Deeper Smart FLDP07

Principale vantaggio

La capacità di interagire con i propri dispositivi mobili, come smartphone e tablet, lo rende una piacevole novità nel campo degli ecoscandagli che diventano smart e non sono più relegati solo a una piccola nicchia di esperti che li utilizzano per la pesca.

 

Principale svantaggio

Il segnale bluetooth ha una portata estremamente scarsa, secondo alcuni utenti, addirittura, ben lontana dai 40 metri dichiarati dalla ditta produttrice. Secondo alcune stime la portata massima sarebbe intorno ai 15 metri, oltre i quali l’ecoscandaglio perde il segnale, disconnettendosi.

 

Verdetto 9.6/10

L’ecoscandaglio di Deeper Smart è ben lontano dall’essere un prodotto perfetto, nonostante le buone intenzioni non può essere definito un prodotto per professionisti ed è più da considerarsi come strumento entry level per pescatori in erba che vogliono divertirsi a scandagliare il fondale di un laghetto o un fiume alla ricerca di pesci.

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Per pescatori in erba

L’ecoscandaglio è uno strumento che permette di misurare la profondità di un fondale tramite la tecnologia a impulsi sonori. Rappresenta l’evoluzione dell’antico scandaglio, costituito da una corda e un peso, che permettevano di capire quanto un fiume, lago o zona marina fosse profonda.

Normalmente si tratta di strumenti estremamente costosi che solo imbarcazioni professionali e hanno a disposizione, tuttavia, è possibile trovare sul mercato varianti in miniatura dal costo contenuto, adatte per pescatori che li utilizzano sulla propria piccola imbarcazione.

L’ecoscandaglio di Deeper Smart è particolarmente indicato per neofiti che vogliono esaminare il fondale per scoprire le zone migliori dove pescare grazie alla sua semplicità d’utilizzo.

Dispositivo smart

Tale semplicità è visibile nella gestione dell’ecoscandaglio, possibile attraverso smartphone e tablet. Scaricando l’apposita applicazione potrete impostare una connessione bluetooth in modo da visualizzare sul display del vostro dispositivo il fondale con relativi ostacoli e, soprattutto, anche la posizione dei pesci.

Non è tutto oro ciò che luccica e, infatti, l’ecoscandaglio in questione ha una portata molto limitata. Sebbene il produttore indichi un funzionamento fino a 40 metri di profondità, la maggior parte degli utenti lamenta disconnessioni già dopo 15 metri.

Se avete intenzione di usare il prodotto in un laghetto o fiume poco profondo potrebbe essere sufficiente, tuttavia è sconsigliato qualora il vostro scopo sia quello di pescare in mare, dove lo strumento potrebbe non essere più così affidabile.

 

Doppia frequenza

La doppia frequenza consente un’osservazione mirata sott’acqua a 90 kHz oppure 290 kHz. La frequenza più alta consente di visualizzare una vasta zona per la ricerca di pesci, esche e altri oggetti, mentre quella bassa mostra con precisione le immagini di pesci e oggetti oltre che dettagli e profilo del fondale.

Regolando la sensibilità del sonar, inoltre, è possibile aumentare o diminuire i dettagli visualizzati scegliendo di scandagliare in modo ampio o accurato.

Altra caratteristica fondamentale è la possibilità di impostare il risparmio energetico che mette il dispositivo in standby, riattivabile poi tramite smartphone o tablet.

 

 

 

Garmin Echo 551dv

 

3.Garmin Echo 551dvIl marchio è noto per l’affidabilità nella produzione di dispositivi di rilevamento, quindi non poteva mancare dalla nostra classifica quello che a detta degli utenti che lo hanno provato è uno tra i migliori ecoscandagli Garmin venduti online.

Le funzioni, a differenza dei prodotti appena visti, si collocano in una fascia più alta, quindi supportano l’attività dei professionisti in cerca di un dispositivo affidabile e particolarmente preciso nel restituire informazioni specifiche su caratteristiche del fondale oltre che sulla sua pescosità. Per questo motivo, dirigendosi a una nicchia di soli intenditori, abbiamo deciso di dedicargli il terzo posto della nostra classifica. Lo schermo ampio e ben leggibile è di oltre 15cm, ed è diviso in due sezioni restituendo la visualizzazione orizzontale e verticale del fondale con la possibilità di zoomare separatamente in base a quello che si vuole esaminare estendendosi molto oltre i bordi dell’imbarcazione e arrivando a una profondità di oltre 2300 piedi. Anche quando si naviga a grande velocità il sonar è in grado di identificare e segnalare la presenza di banchi mostrando immediatamente i simboli pesce. La frequenza con cui funziona l’ecoscandaglio permette di individuare con chiarezza la profondità a cui si trovano gli oggetti inquadrati mentre i sensori specifici danno l’informazione relativa alla temperatura dell’acqua nella zona esaminata o la velocità con cui si muove il banco di pesci individuato.

Se sei un amante del marchio Garmin, probabilmente ti stai già chiedendo dove acquistare questo gioiellino di tecnologia. Per farlo, puoi fare click sul link più in basso, ma prima passa in rassegna l’elenco di pregi e difetti del prodotto.

 

Pro

Qualità Garmin: Garmin è probabilmente il marchio più conosciuto e rispettato quando si parla di dispositivi di rilevamento. Tale qualità si vede tutta in Garmin Echo, un prodotto in grado di soddisfare le esigenze dei professionisti a un prezzo tutto sommato contenuto.

Kit di montaggio: L’acquisto dell’ecoscandaglio Garmin Echo comprende un supporto inclinabile e girevole a rilascio rapido e un kit di montaggio che consente l’installazione a basso profilo a poppa.

Monitor: Lo schermo a colori VGA da 5 pollici fornisce immagini estremamente nitide non solo dei pesci ma anche di tutte le strutture presenti sotto l’imbarcazione. Tutte le informazioni sono sempre ben leggibili.

 

Contro

Cavo del trasduttore: Il cavo del trasduttore è un po’ corto (si aggira attorno ai 4-5 m) e potrebbe risultare insufficiente su alcune imbarcazioni, costringendoci a una spesa extra.

button-IT-2

 

 

 

 

Lowrance Elite-3x

 

4.Lowrance Elite-3x 000-11448-001È il turno di uno tra gli ecoscandagli Lowrance piu venduti che conquista l’interesse degli utenti che l’hanno testato e trovato particolarmente affidabile sia per quanto riguarda la pesca amatoriale che quella semiprofessionale. Un dispositivo che non poteva mancare tra i nostri consigli d’acquisto.

Facile da consultare grazie alla retroilluminazione a LED che permette una lettura agevole anche direttamente alla luce del sole, ma anche al buio lo schermo è ben leggibile in modo da consentirne l’uso per la pesca notturna come diurna.

Il sonar dà informazioni specifiche su ciò che si trova al di sotto dello scafo con una copertura conica fino a 60 gradi per la frequenza a 83 kHz contro i 20 gradi per la frequenza di 200 kHz. In definitiva una buona capacità di esamina delle caratteristiche del fondale che si vuole perlustrare associata a una generale facilità d’uso tramite pulsanti che permettono di passare velocemente da una frequenza all’altra o di zoomare su un dettaglio che si vuole osservare con maggiore attenzione.

Venduto a prezzi bassi per la media degli ecoscandagli, Lowrance Elite-3x offre vantaggi importanti ed è un’ottima scelta per chi non vuole investire una cifra eccessiva. Ecco i principali pro e contro di questa opzione.

 

Pro

Rapporto qualità/prezzo: Anche l’ecoscandaglio prodotto da Lowrance ha un ottimo rapporto tra prezzo e prestazioni. Non sarà un prodotto professionale, ma ha comunque caratteristiche di primo piano ed è molto preciso.

Software: Il software montato, in italiano, è piuttosto semplice ed efficace e può essere padroneggiato nel giro di poco anche dai meno esperti, che impareranno a cogliere le numerose informazioni fornite al primo sguardo.

 

Contro

Contanodi: La mancanza di un contanodi si fa sentire per chi possedeva in precedenza uno strumento che ne era dotato.

Schermo: Se comparato agli altri modelli suggeriti, si nota subito come lo schermo sia un po’ piccolo. Va detto che dopo un po’ si prende l’abitudine, ma resta comunque un limite. Anche la luminosità non è ottimale.

button-IT-2

 

 

 

 

Lixada 100M 

 

2.Lixada LQ-01001Abbiamo scelto questo modello come secondo classificato nella classifica degli strumenti che semplificano la vita allo sportivo appassionato di pesca. Ci è sembrato essere il miglior ecoscandaglio portatile soprattutto per via del prezzo contenuto se rapportato al tipo di funzioni offerte.

Piuttosto versatile e semplice da usare, sopporta bene tutti gli strapazzi a cui lo si voglia sottoporre. Ha una buona resistenza alle escursioni termiche, lavorando bene tanto sotto che sopra lo zero, il fabbricante dichiara che sopporta i -20 fino a 70 gradi centigradi, per seguire le battute di pesca più estreme. Anche la gamma di profondità, cioè la capacità di restituire informazioni attendibili, è ampia: va da meno di un metro fino a 100. Un aiuto valido per identificare quei banchi di pesci che si trovano nei crepacci marini.

Si monta con facilità al supporto che meglio risponde alle esigenze di pesca, quindi può essere fissato allo scafo della barca come pure a un palo da immergere; ma può aderire comodamente a un galleggiante per raggiungere le zone da esplorare, sopporta bene anche il freddo estremo, quindi si può posizionare sotto lo strato ghiacciato a cui è stato praticato un foro.

Anche il secondo prodotto della nostra classifica, così come tutti gli altri, ha pregi e difetti di cui tenere conto. Eccoteli organizzati in una comoda lista.

 

Pro

Economico: Di gran lunga il più economico tra i prodotti che ti consigliamo nella nostra guida per scegliere il miglior ecoscandaglio, ha comunque un discreto grado di precisione e una notevole robustezza.

Pratico: Dotato di proprie batterie, si porta facilmente con sé e può essere fissato allo scafo della barca, su un palo oppure a un galleggiante. Sopporta bene sia temperature molto basse (fino a -20 gradi) che molto alte (fino a 70 gradi).

Buone funzionalità: L’ecoscandaglio Lixada ha tutte le funzionalità più importanti di questo genere di dispositivi, come la rilevazione e la visualizzazione della natura del fondale marino e l’indicazione della posizione approssimativa di un pesce.

 

Contro

Limitato: Mancano alcune funzioni piuttosto utili. Per esempio, è in grado di individuare la presenza di un pesce, ma non di dirci le sue dimensioni.

button-IT-2

 

 

 

 

Lowrance Elite-5 000-00104-001

 

5.Lowrance Elite-5 000-00104-001Concludiamo la nostra classifica con un modello che per ovvie ragioni non è tra i più venduti dell’anno. Le caratteristiche altamente sofisticate e il prezzo davvero importante ne fanno un dispositivo di difficile accesso e adatto solo ai veri appassionati di vela che hanno bisogno di un aiuto speciale per rendere perfetta la loro esperienza di navigazione.

Ci siamo chiesti quale ecoscandaglio con GPS comprare per rispondere alle esigenze di coordinazione degli strumenti di navigazione per avere su un unico apparecchio tutte le informazioni indispensabili per manovrare la barca, decidere le rotte, controllare i fondali e, ovviamente, scovare le zone più pescose anche viaggiando a velocità sostenuta. Il GPS nautico adopera una tecnologia di punta grazie alla quale il chartplotter di precisione è in grado ci comunicare con la strumentazione di bordo e di visualizzare con chiarezza sul monitor da 12,7cm le informazioni ricevute ed elaborate.

Alcuni nei da segnalare per questo sofisticato apparecchio: la garanzia di un anno ad alcuni utenti d’oltreoceano è sembrata troppo breve; un dispositivo così costoso richiede l’acquisto delle mappe, care anche queste, dettaglio che fa lievitare ulteriormente i costi prima di potere mettere il dispositivo in funzione.

La recensione si conclude di nuovo con una panoramica dei punti di forza e dei punti di debolezza del dispositivo. In questo caso, siamo di fronte a un prodotto per professionisti destinato a una piccola nicchia.

 

Pro

GPS: La presenza del GPS apre tutto un mondo di possibilità e funzionalità, alcune delle quali risultano eccessive anche per i pescatori più accaniti. Ma se vuoi uno strumento completo e avanzato, non guardare altrove.

In movimento: L’ecoscandaglio è in grado di effettuare le sue “letture” anche quando la barca si sta muovendo rapidamente, senza perdere in precisione e rapidità d’esecuzione.

 

Contro

Costoso: Il prezzo dell’ecoscandaglio terrà lontani non solo tutti i principianti e i semplici amatori della pesca, ma anche molti professionisti, che rinunceranno a un po’ di qualità pur di abbattere un tantino la spesa.

Costoso x 2: Pensavi di aver già sborsato abbastanza al momento dell’acquisto del dispositivo? A quanto pare no, dato che le mappe vanno comprate a parte e sono anch’esse piuttosto onerose!

 

 

 

Deeper Smart FLDP07 

 

1.Deeper Smart DP0H10S10Chi avrebbe immaginato fino a qualche anno fa che sarebbe stato possibile dialogare con il proprio smartphone per scoprire quali siano i fondali più ricchi di pesce? Eppure questo ecoscandaglio dotato di sistema Bluetooth permette di usare perfettamente i dispositivi mobili fornendo in tempo reale informazioni dettagliate sul tipo di attività subacquea rilevata. Ci è sembrata una valida proposta per sciogliere i dubbi su come scegliere un buon ecoscandaglio wireless.

Libera del tutto della frustrazione legata a ore e ore di attesa infruttuosa permettendo di individuare con precisione e velocità dove si trovano i banchi più popolosi. Pesa pochissimo, appena 100 grammi e ha un diametro di appena 6,5cm, quindi è facile da portare con sé insieme al resto dell’attrezzatura. In video restituisce l’immagine, simile a una foto, del pesce individuato insieme alle informazioni sul profilo del fondale. Funziona su zone ampie come ristrette, in modo da potere essere usato sia per la pesca in mare o fiume. Infine il vezzo di permettere di pubblicare immediatamente la foto delle proprie prodezze sui social per battere la comparazione con le performance degli amici appassionati lo rende senza dubbio il miglior ecoscandaglio del 2018.

Secondo i pareri di molti utenti, l’ecoscandaglio Deeper Smart ha mille motivi per essere acquistato. Scopri insieme a noi quali sono i suoi pregi principali.

 

Pro

Senza fili: La lettura del sonar viene trasmessa da un sistema bluetooth al tuo smartphone, senza alcun bisogno di fili. L’ecoscandaglio è compatibile con una miriade di dispositivi portatili iOS e Android, tra i quali ci sarà quasi certamente anche il tuo.

Rapporto qualità/prezzo: Tra i tanti prodotti che ti consigliamo, questo sembra avere il migliore rapporto tra qualità e prezzo. Con una spesa ragionevole, si ottengono prestazioni di alto livello, seppure non professionali.

Alta e bassa frequenza: Grazie all’alta frequenza è possibile scandagliare ampie zone alla ricerca di pesci, esche e altro, mentre con la bassa frequenza riusciamo a identificare nel dettaglio e con grande precisione i singoli oggetti.

 

Contro

Istruzioni: Al momento dell’acquisto si ricevono delle istruzioni per l’uso, che però avrebbero potuto essere più dettagliate.

button-IT-2

 

 

 

 

Ecco altri articoli che potrebbero interessarti:

 

Canna da pesca

Il miglior mulinello

Barca gonfiabile

Tenda da campeggio

Migliore fotocamera impermeabile

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Subscribe  
Notify of
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (13 votes, average: 4.54 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.