Il miglior mortaio

Ultimo aggiornamento: 18.11.18

 

Mortai – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Gli amanti della cucina non potranno proprio fare a meno di acquistare un buon mortaio per preparare diversi alimenti, mantenendo il loro sapore originale. Dato che ci sono davvero tantissimi modelli venduti online, abbiamo pensato di creare questa pagina per aiutare i nostri lettori ad acquistare il migliore mortaio, facendo così un buon investimento. Ci rendiamo conto però che non tutti hanno il tempo di leggere l’intera pagina, per questo ci permettiamo di consigliare subito il Kitchen Craft WFITMP, un bellissimo mortaio in legno d’ulivo made in Italy. In alternativa, si potrà optare per Lacor 60516, un modello più grande e resistente che permette di preparare pietanze per più persone.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior mortaio

 

Per preparare alimenti come il pesto, il guacamole, il basilico o magari qualche ingrediente per i cocktail non c’è niente di meglio che un buon mortaio. Certo bisognerà usare un po’ di olio di gomito, ma chi ama davvero la cucina non teme un po’ di fatica. Sul mercato ci sono davvero tantissimi modelli, per questo orientarsi su quello della migliore marca spendendo poco può essere abbastanza difficile. Consigliamo quindi di leggere la recensione dei mortai nella nostra classifica, in modo da poter confrontare i prezzi e le caratteristiche di ognuno. Qui di seguito riportiamo dei consigli d’acquisto che potranno tornare abbastanza utili per capire quale mortaio può fare al caso proprio.

Guida all’acquisto

 

Materiali

Dando una rapida occhiata ai mortai disponibili online, ci si renderà conto della varietà di materiali con i quali sono composti. Infatti sarà possibile trovare modelli in legno, in granito o magari in acciaio inox. Qual è la differenza tra questi? Sostanzialmente quelli in legno o in granito sono più adatti a chi deve preparare determinate pietanze (come il pesto) o magari sbriciolare gli alimenti.

Questo perché il fondo poroso del mortaio permette di sminuzzare con più efficacia, mantenendo perfettamente il sapore dell’alimento senza farlo disperdere. I mortai in acciaio inox e in ceramica hanno il fondo liscio, quindi sebbene non diano alcun problema nella preparazione, potrebbero non garantire lo stesso risultato a livello di sapore e di efficacia nello sminuzzamento.

Nel caso si cerchi un mortaio per sbriciolare medicinali, consigliamo un modello in ceramica. Occorre tenere conto che spesso i mortai in legno o in granito hanno un prezzo un filo più alto degli altri.

 

Pestello e base

Non c’è mortaio senza pestello. La maggior parte dei modelli venduti online hanno un pestello incluso, solitamente dello stesso materiale del mortaio. Questo può essere di varie dimensioni, spesso proporzionate a quelle del pezzo principale. L’importante è che il pestello abbia una buona presa ergonomica, in modo da poter lavorare senza affaticare troppo la mano e il polso, specialmente quando lo si utilizza a lungo.

Ma come fare ad essere sicuri che sminuzzando e sbriciolando con il pestello in modo energico, il mortaio non scivoli via sul piano di lavoro? Alcuni modelli hanno una base in gomma o silicone che li tiene ben saldi mentre li si adopera. Questi mortai (di solito in acciaio o in ceramica) sono consigliati ai meno esperti che potranno fare pratica senza preoccuparsi di fare danni in cucina.

Pulizia

Una volta finito di sminuzzare e sbriciolare, preparando gustose pietanze per ottimi pranzi e cene arriva il momento di pulire il mortaio. Attenzione, perché non tutti i modelli si possono lavare in lavastoviglie, infatti quelli in legno e in granito dovranno essere puliti a mano.

Avendo il fondo molto poroso e sminuzzando con più efficacia gli alimenti, questi mortai potrebbero trattenere qualche piccolo residuo e quindi andranno puliti a fondo ed energicamente. I mortai in ceramica e in acciaio inox invece si potranno tranquillamente mettere in lavastoviglie, in modo da lavarli più velocemente. Dato che questi hanno solitamente una base in gomma o silicone, la si dovrà rimuovere prima di inserirli nell’elettrodomestico per non rovinarla.

 

I migliori mortai del 2018

 

Nei nostri consigli d’acquisto abbiamo dato un’occhiata alle caratteristiche principali da tenere conto per sapere come scegliere un buon mortaio. Adesso passiamo alla recensione dei modelli in classifica che può tornare molto utile per fare una comparazione tra le offerte di quelli più venduti. Così sarà possibile acquistare il miglior mortaio per le proprie esigenze, facendo il giusto investimento. Ricordiamo che tutti i prodotti della nostra classifica sono stati scelti in base al gradimento degli utenti e al loro rapporto qualità-prezzo.

 

Prodotti raccomandati

 

KitchenCraft WFITMP

Principale vantaggio:

Il fatto di essere rifinito in modo da conservare le venature naturali del legno, rende questo mortaio molto bello anche dal punto di vista dell’estetica; molti acquirenti, infatti, l’hanno apprezzata a tal punto da acquistarlo per usarlo solo come oggetto d’arredo.

 

Principale svantaggio:

Nel caso venga utilizzato per il suo scopo principale, però, bisogna averne una cura particolare e pulirlo in maniera approfondita dopo ogni utilizzo, per evitare che il legno si impregni degli odori.

 

Verdetto 9.9/10

Sia per gli amanti della cucina vecchio stile, sia per chi è a caccia di un particolare oggetto d’arredamento, questo mortaio KitchenCraft è uno dei più richiesti sul mercato.

Acquista su Amazon.it (€23,41)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Utensile eterno

Il mortaio è un utensile le cui origini risalgono agli albori stessi della civiltà, ed è rimasto praticamente immutato col passare dei millenni, utilizzato per pestare, ridurre in polvere, mescolare o sminuzzare sostanze solide, erbe, bacche o semi; solitamente è costituito da un recipiente dal fondo emisferico, nel quale vengono posti gli ingredienti da triturare, e da un pestello, ovvero una corta mazzetta con un’estremità più larga e pesante, e l’altra più sottile che funge da impugnatura.

Il mortaio era largamente usato in passato, sia in cucina sia nei laboratori artigianali, soprattutto quelli dediti alla preparazione di tinture e vernici, e nei laboratori chimici e farmaceutici, fino a quando l’avvento dell’elettricità e lo sviluppo tecnologico non hanno portato alla creazione di strumenti deputati a fare lo stesso lavoro ma in tempi decisamente più brevi.

I vantaggi del mortaio

Nonostante l’avvento di elettrodomestici come il tritatutto però, tanto per fare un esempio, i mortai sono tuttora largamente usati, dato che permettono di dosare la forza e la velocità con cui vengono macinate le sostanze; in un tritatutto, infatti, la lama gira a una velocità tale da essere si efficiente, ma da trattare le sostanze in maniera troppo brusca, finendo con il compromettere buona parte dei principi attivi e delle proprietà possedute, soprattutto se si tratta di spezie o erbe aromatiche.

Nel mortaio, invece, si possono pestare e sminuzzare con la giusta energia, senza rovinarle; preparare una salsa al pesto nel mortaio, invece che nel tritatutto, porterà via di sicuro più tempo, ma conserverà intatte fragranza, freschezza e contenuti nutritivi, risultato che nessun elettrodomestico riuscirà mai ad eguagliare, per quanto possa essere efficiente.

 

Prodotto a mano in Italia

Il mortaio KitchenCraft è ideale, quindi, soprattutto per coloro che amano cucinare alla vecchia maniera, e conoscono l’importanza di trattare nel modo giusto gli ingredienti più delicati, come le verdure, gli ortaggi, le spezie e le erbe aromatiche.

È uno strumento semplice ma estremamente bello, prodotto in Italia e intagliato a mano a partire da un pezzo di legno di olivo massiccio, rifinito in modo da lasciare visibili le venature naturali; la ciotola ha un diametro di 13 centimetri e un’altezza di 15 centimetri, mentre il pestello è lungo circa 20 centimetri.

Gli acquirenti ne hanno letteralmente adorato la solidità e la robustezza, ma soprattutto l’estetica, che lo rende anche un bellissimo oggetto d’arredo, ragion per cui gli riconoscono un eccellente rapporto qualità-prezzo.

 

Acquista su Amazon.it (€23,41)

 

 

 

Lacor 60516

 

Un buon mortaio di granito come questo Lacor ha diversi vantaggi come ad esempio l’elevata resistenza e la possibilità di preparare gli alimenti senza perdere il loro gusto originale. Come altri modelli, anche questo viene venduto con un pestello dello stesso materiale del mortaio.

Entrambi i componenti non sono levigati a lucido quindi permettono di sminuzzare gli alimenti con più efficacia, inoltre essendo ergonomico non si farà troppa fatica anche se lo si utilizza per un lungo periodo di tempo.

Il mortaio è abbastanza grande e pesante, quindi si potrà stare tranquilli che resisterà a urti e cadute. Il design è molto piacevole e permette di tenerlo in bella vista in cucina facendo un figurone con gli ospiti. L’unico lato negativo è che per pulirlo si dovrà usare un bel po’ del classico olio di gomito, dato che i residui sminuzzati più piccoli potrebbero rimanere sul fondo.

È tra i morati più venduti online: i pareri della maggior parte dei consumatori concordano sull’elevato valore di questo prodotto. Rivediamone brevemente pro e contro.

Pro
Granito:

Mortaio e pestello sono realizzati in granito, una pietra naturale che non teme urti e cadute e che permette di macinare tutto senza problemi.

Design:

Il granito non è solo particolarmente resistente ma è anche molto gradevole dal punto di vista estetico. Può essere lasciato tranquillamente in bella vista in cucina.

Ergonomico:

È un modello ergonomico che permette di macinare i vari ingredienti senza uno sforzo eccessivo.

Misure diverse:

A differenza di altri modelli simili, se ti piace questo prodotto puoi scegliere tra misure diverse, in base alle esigenze.

Contro
Pulizia:

Prodotto estremamente apprezzato sul mercato online, per qualcuno è risultato piuttosto ostico da pulire.

Acquista su Amazon.it (€23,99)

 

 

 

Mastrad F28050

 

Tra i migliori mortai del 2018 abbiamo inserito questo Mastrad, davvero apprezzato dagli utenti per i materiali di alta qualità. In effetti l’acciaio inox magari non lo rende il mortaio con pestello più piacevole da vedere sul mercato, ma gli conferisce una solidità e durevolezza nel tempo superiori.

Inoltre sarà molto più semplice da lavare rispetto ad altri modelli, dato che potrà essere messo tranquillamente in lavastoviglie o a mano, senza preoccuparsi di rovinarlo. Ha una base avvolta da una gomma che lo rende molto stabile, così lo si potrà usare sul tavolo o sul piano della cucina in tutta sicurezza. Oltre alla sua funzione di mortaio, questo modello si potrà usare come portaghiaccio grazie alla doppia parete che conserva la temperatura.

Come hai visto, anche il nuovo mortaio Mastrad ha ricevuto notevole apprezzamento dai consumatori. Se ti interessa questo modello ma non sai dove acquistare, clicca sul link in basso per accedere a una buona offerta.

Pro
Acciaio:

Mortaio e pestello sono realizzati interamente in acciaio inox, per cui sono destinati a durare per decenni.

Igienico:

Uno dei vantaggi dell’acciaio è che è molto facile da pulire e igienizzare perché non rimarranno mai residui di erbe o altri ingredienti annidati in qualche piccola fessura. È lavabile in lavastoviglie.

Non assorbe gli odori:

Un altro beneficio offerto da questo prodotto è che non assorbe gli odori, per cui non c’è timore di contaminare le preparazioni.

Base in gomma:

Il mortaio è pesante e resistente. La base in gomma ne migliora ulteriormente la stabilità durante la fase di macinazione.

Contro
Estetica:

Rispetto al legno e al granito che sono materiali naturali, probabilmente l’acciaio perde il confronto dal punto di vista della gradevolezza estetica.

Acquista su Amazon.it (€29,99)

 

 

 

Excelsa 35999

 

Excelsa presenta un mortaio in marmo dal diametro di 12 cm dal design davvero elegante che si abbina perfettamente a cucine arredate con stile. Gli utenti lo hanno gradito per il suo rapporto qualità-prezzo e per la sua funzionalità, infatti sono riusciti a preparare il pesto e anche gli ingredienti per un buon cocktail.

Le dimensioni ridotte lo rendono poco ingombrante, quindi lo si potrà tenere in cucina senza preoccuparsi di occupare troppo spazio. La capienza ridotta potrebbe far storcere il naso a chi deve prepapare pietanze per molte persone, ma nel caso non si abbiano particolari esigenze allora questo modello va più che bene.

La superficie del mortaio e del pestello sono un po’ lisce, quindi probabilmente non si riuscirà a sminuzzare tutto in maniera ottimale, ma in compenso la sua forma rialzata permette di adoperarlo senza il rischio di rovesciare ovunque il contenuto.

Ecco un altro bel mortaio con pestello che merita attenzione. Rivediamone in sintesi i principali vantaggi e svantaggi.

Pro
Qualità/prezzo:

Come confermano gli utenti, mortaio e pestello sono di ottima qualità e possono essere acquistati a un prezzo accessibile a tutte le tasche.

Marmo:

Sia il mortaio che il pestello sono realizzati interamente in marmo, quindi sono estremamente resistenti e anche molto gradevoli da vedere.

Design rialzato:

Colpisce la forma rialzata del mortaio che impedisce la fuoriuscita degli ingredienti inseriti per la macinazione.

Contro
Non lavabile in lavastoviglie:

Questo è un mortaio che va lavato a mano, non in lavastoviglie.

Dimensioni:

Il mortaio è molto piccolo, il che potrebbe essere un vantaggio per qualcuno perché occupa uno spazio ridotto, ma non per chi è alle prese con preparazioni abbondanti.

Acquista su Amazon.it (€16,23)

 

 

 

Cooler Kitchen  EZ-Grip

 

Chi non sa quale mortaio comprare ad un prezzo veramente basso potrà optare per questo modello composto interamente in silicone e ceramica. Il design essenziale lo rende perfetto per qualsiasi cucina, inoltre può essere lavato in lavastoviglie senza preoccuparsi di fare danni.

La base in silicone antiscivolo permette di adoperarlo con energia dato che lo terrà stabile sul tavolo, mentre la ceramica del mortaio e del cestello permettono di macinare i farmaci, oltre che le diverse pietanze. Il pestello ha un’impugnatura ergonomica che non affatica la mano e il polso anche dopo un utilizzo continuo.

L’unico neo del prodotto è che ha il fondo liscio, quindi i puristi della cucina potrebbero voler cercare un modello differente.

È tra i più venduti e apprezzati online. Un motivo ci sarà. Rivediamo allora le principali caratteristiche di questo mortaio con pestello Cooler Kitchen.

Pro
Prezzi bassi:

Si tratta del mortaio più economico presente nella nostra classifica. È di qualità ma costa poco, per cui se vuoi spendere il meno possibile per un oggetto del genere dagli un’occhiata.

Lavabile in lavastoviglie:

Mortaio e pestello sono realizzati in ceramica e silicone, per cui non assorbono né trasmettono odori e possono essere lavati in lavastoviglie.

Contro
Silicone:

Le parti in silicone non hanno una resistenza paragonabile, per esempio, all’acciaio o al granito.

Manico del pestello:

Qualcuno ha trovato piuttosto difficoltoso rimuovere la guarnizione in silicone del pestello per lavare meglio il manico.

Acquista su Amazon.it (€18,99)

 

 

 

Kitchen Craft WFITMP

 

A livello di qualità-prezzo questo mortaio in legno di Kitchen Craft risulta uno dei migliori tra quelli venduti online. Gli amanti del made in Italy potranno davvero gradire questo prodotto completamente realizzato a mano con un design che rimanda a tempi passati e si adatta molto bene sia a cucine moderne sia a quelle con un gusto un po’ più rustico.

È così piacevole da vedere che alcuni utenti lo hanno addirittura acquistato come arredo per la propria casa. Viene venduto con un pestello, anche questo in legno, ideale per preparare diversi alimenti in modo sano ed efficace. Il legno d’ulivo con il quale è composto il mortaio si rivela essere molto forte e resistente, inoltre non assorbe liquidi e odori rendendo tutto più saporito.

Uno dei modelli più apprezzati nella nostra guida per scegliere il miglior mortaio è questo proposto da Kitchen Kraft. L’azienda è inglese ma il prodotto è made in Italy.

Pro
Design:

È un mortaio che colpisce soprattutto per il design davvero gradevole. Ottimo non solo per diverse preparazioni, ma anche come semplice complemento d’arredo.

Legno d’olivo:

Il mortaio è realizzato in legno d’olivo che non è solo molto bello da vedere ma anche particolarmente resistente.

A mano:

Si tratta di un prodotto realizzato a mano in Italia. Apprezzabile la naturale striatura del legno che dona carattere e unicità a un oggetto così semplice.

Etico:

Il legno di olivo utilizzato per questo mortaio proviene solamente dagli alberi che non producono più ulive.

Contro
Lavaggio a mano:

Si tratta di un mortaio che andrà lavato esclusivamente a mano. Niente lavatrice.

Acquista su Amazon.it (€23,41)

 

 

 

Come utilizzare un mortaio

 

Il mortaio è uno strumento antico, legato alla tradizione culinaria e alla grande passione di realizzare ottimi manicaretti a mano e senza l’utilizzo degli apparecchi ultra moderni che, da qualche decennio a questa parte, hanno cercato di prendere il sopravvento in cucina. Trattandosi di un accessorio da cucina manuale, il suo utilizzo richiede ovviamente più tempo rispetto a un mixer elettrico, ma i risultati in termini di sapore sono davvero gli stessi? La risposta è no, ed è per questa ragione che in molte cucine moderne troviamo proprio il mortaio.

 

 

Quali materiali scegliere?

Per utilizzare al meglio il mortaio è necessario scegliere il materiale giusto. In commercio si trovano modelli in legno, granito, ceramica e acciaio inox. Le prime due tipologie sono le più utilizzate perché si prestano alla preparazione di numerose salse, compreso il pesto.

Un mortaio in legno ha il grande vantaggio di avere un fondo poroso che consente di sminuzzare spezie e altri alimenti in modo efficace e soprattutto, senza modificare il sapore. Al contrario, i mortai in acciaio oppure in ceramica hanno un fondo liscio che non garantisce gli stessi risultati.

 

Come usare il pestello

Il mortaio è un utensile composto da una piccola ciotola che serve per inserire gli alimenti e un pestello, l’accessorio che ha il compito di sminuzzare tutto con cura. Quindi non può esistere un mortaio senza pestello.

La maggioranza dei pestelli sono realizzati con gli stessi materiali del mortaio e, in questo caso, la caratteristica fondamentale riguarda la comodità di utilizzo. Un pestello che consente una presa salda rende il lavoro più veloce e facile da realizzare.

 

Gli alimenti adatti al mortaio

Per chi non lo sapesse, esistono tantissime ricette da preparare con il mortaio, ma anche tante bevande rinfrescanti. Con le spezie c’è davvero l’imbarazzo della scelta, si possono polverizzare e macinare al momento per metterle nelle varie preparazioni.

Anche la frutta secca o il peperoncino secco sono altri alimenti da poter lavorare facilmente. Il pesto e l’aglio sono forse i più gettonati con questo tipo di utensile e se si utilizza un mortaio di legno o di granito, l’odore e il sapore delle salse è assicurato.

 

 

Come si pulisce un mortaio?

La manutenzione è essenziale per farne il miglior utilizzo. Quindi, una volta che abbiamo finito di usarlo è necessario fare attenzione alla sua pulizia. Se il mortaio è di legno oppure di granito di sconsiglia il lavaggio in lavastoviglie che rischia di rovinarlo.

Il fondo poroso dei mortai in legno oppure in granito rischia di trattenere il sapore degli alimenti, per questa ragione è necessario provvedere sempre alla loro pulizia. Al contrario, i modelli in acciaio inox si possono lavare in lavastoviglie, così come quelli in ceramica, anche se essendo più delicati devono essere posizionati al meglio.

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (4 votes, average: 4.75 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.