Il miglior triciclo per adulti

Ultimo aggiornamento: 27.09.20

 

Tricicli per adulti – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2020

 

La scelta di uno scooter elettrico porta con sé la consapevolezza di una capacità e volontà di riuscire a gestire al meglio il veicolo. Specialmente per chi ha problemi di mobilità sono diverse le questioni di cui tenere conto. Di seguito analizziamo le peculiarità di questi mezzi di trasporto, corredandole con le recensioni dei modelli più interessanti, come Veleco Scooter Elettrico 3 Ruote Disabili Anziani 25km/h 900W, con sedile regolabile, braccioli e ruote grandi, in grado di effettuare anche salite ripide. La presenza della cesta nella parte posteriore garantisce di avere uno spazio utile a disposizione quando si fa la spesa. Ztech Elektromobil Scooter Elettrico Veicolo per Anziani e Disabili, invece, ha tre velocità regolabili e una portata da 160 kg, che lo rende adatto anche a persone in sovrappeso. La presenza delle luci e del sedile regolabile ne fanno un modello sicuro e comodo per tutti gli anziani e i disabili che vogliono un po’ di indipendenza.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior triciclo per adulti

 

L’obiettivo di questa pagina è aiutarti a confrontare i prezzi e le caratteristiche dei modelli più graditi sul mercato, con una guida breve e diretta che va ad analizzare i fattori più importanti da tenere d’occhio prima dell’acquisto. Scopri quali sono.

Guida all’acquisto

 

Sì o no al motore elettrico

Un po’ come accade per le normali biciclette a due ruote, la presenza di un motore elettrico e della batteria di alimentazione comporta tutta una serie di vantaggi e svantaggi.

Nella classifica dei lati negativi al primo posto c’è sicuramente il prezzo, che arriva ad essere tre o quattro volte maggiore rispetto a un modello a energia “umana”. Questi mezzi innovativi sono ancora poco diffusi e restano un privilegio per pochi.

D’altra parte possedere un triciclo a pedalata assistita significa fare molta meno fatica per spostarsi, un requisito fondamentale se il mezzo è destinato a una persona con ridotte capacità motorie.

Anche nel caso di persone senza problemi fisici, il motore elettrico permette di sfruttare al meglio i cestini posteriori di cui normalmente i tricicli sono dotati, consentendo di caricarli con pesi maggiori di quelli che si possono trasportare con la sola forza delle gambe.

 

Parametri tecnici

Per poter scegliere un triciclo con un minimo di competenza, è bene sapere quali dettagli bisogna valutare con più attenzione.

La presenza di un cambio è quasi indispensabile, perché permette di ottimizzare le prestazioni della pedalata e affrontare le pendenze senza morire di fatica.

Ovviamente più sono le marce, più il triciclo risponderà accuratamente alle proprie esigenze.

Il telaio classico è realizzato in acciaio o alluminio, ma per chi non ha problemi di budget le migliori marche propongono modelli in titanio o fibra di carbonio che offrono il miglior equilibrio tra resistenza e leggerezza.

L’acciaio è per antonomasia il materiale che meglio resiste all’usura del tempo e delle intemperie, ma l’alluminio è decisamente più leggero.

Le ruote non sono mai molto grandi, perché un diametro minore aiuta a curvare più efficacemente, una manovra altrimenti resa difficoltosa proprio dalla presenza di tre ruote invece di due.

Esigenze personali

Se dalle recensioni degli altri utenti è possibile capire la qualità generale di un prodotto, nel caso dei tricicli per adulti è bene valutare soprattutto le esigenze personali.

Per fare un esempio, la maggioranza dei modelli è equipaggiata con un ampio cestino posteriore, che consente di trasportare la spesa o altri carichi troppo pesanti e ingombranti per una bicicletta a due ruote.

Tuttavia esistono tricicli che invece sono dotati di un seggiolino da bambini o addirittura versioni specializzate nel trasportare una carrozzina per invalidi.

In effetti il triciclo è molto usato per permettere anche alle persone con diversi livelli di disabilità fisica di fare un po’ di moto o semplicemente godere dell’aria aperta. Per questo motivo sono molto popolari i modelli con telaio ribassato, che possono essere inforcati senza sforzo anche da chi fa fatica a sollevare le gambe.

 

I migliori tricicli per adulti del 2020

 

Come scegliere un buon triciclo per adulti, visto che si tratta di un prodotto particolare e poco diffuso? Lasciatevi guidare dai nostri consigli per l’acquisto, che prendono in esame i modelli più interessanti e con il miglior rapporto qualità prezzo tra quelli venduti online.

 

Prodotti raccomandati

 

Veleco Scooter Elettrico 3 Ruote Disabili Anziani 25km/h 900W 

Principale vantaggio

Quello di Veleco è uno scooter a tre ruote, pensato per persone disabili e anziani, con un motore da 900W e una velocità massima di 25 km/h. Si tratta di un modello dotato di luci complete, per garantire sicurezza in ogni momento. Il sedile è regolabile e sul retro ha un cestino che permette anche di posizionarvi la spesa.

 

Principale svantaggio

L’accelerazione è il suo punto debole, in quanto non consente una partenza lenta. Al contrario, il freno posteriore non brilla per immediatezza.

 

Verdetto: 9.7/10

Un modello che piace anche per la sua estetica, visto il bel colore rosso fiammante. Il prezzo non è basso ma è valido per un prodotto di questa qualità.

Acquista su Amazon.it (€1598)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Con limitatore di velocità

Garantire la massima mobilità a chi ha problemi a deambulare, che sia disabile o di una certa età, è fondamentale per non farlo sentire a disagio e sempre bisognoso di assistenza: l’indipendenza deve essere di tutti.

Per questa ragione optare per uno scooter elettrico è una soluzione che accontenta tutti, sia chi lo acquista, sia la persona che deve usarlo. Abbiamo gradito in particolare quello di Veleco per la sua stabilità, garantita non solo dalla presenza di tre ruote, ma anche dalla loro grandezza, tale da consentire il superamento di dislivelli, di salite e, in generale, di superfici irregolari.

La velocità massima che può raggiungere è di 25 km/h, ma ci sono tre livelli selezionabili: il primo arriva a 6 km/h, il secondo a 12 km/h e l’ultimo, appunto, a 25 km/h. In questo modo ognuno può scegliere quella che lo fa sentire più tranquillo.

Illuminazione completa

Un altro aspetto che garantisce sicurezza durante il tragitto è la corretta illuminazione della strada e degli eventuali ostacoli presenti. Questo scooter quindi vanta tutto ciò che può mettere al sicuro chi guida: partendo dagli indicatori di direzione, proseguendo con gli anabbaglianti, gli abbaglianti, le luci di emergenza e quelle dei freni.

Si tratta inoltre di un modello omologato secondo gli standard europei, che arriva a casa già montato e quindi pronto per essere guidato. Anche le ruote, infatti, sono già gonfiate: non vi resterà che montare in sella. 

Se tenete anche all’aspetto ecologico, questo scooter non vi deluderà, visto che ha una batteria ricaricabile e che quindi non usa benzina o inquinanti simili. Il tempo di ricarica è anche interessante, infatti bastano solo tra le quattro e le otto ore, in base a quanto lo si è usato. 

 

Seduta regolabile

Dopo aver affrontato il problema sicurezza, dobbiamo porre l’accento anche sul fattore comodità, in quanto questo è un elemento molto importante per persone con problemi fisici. Stare in sella allo scooter significa sentirsi a proprio agio e ciò verrebbe impedito, per esempio, da una seduta poco comoda o non regolabile.

Quella del modello di Veleco può essere posta più in avanti o indietro, in base alle esigenze di chi guida, e può anche contare su braccioli mobili, per assicurare il comfort a tutto il corpo. Un altro vantaggio dello scooter è quello di mettere a disposizione una cesta nella parte posteriore, che consente di avere sempre un posto dove mettere la spesa. Anche sotto al sedile è presente uno spazio, richiudibile con la chiave, per inserire i preziosi o qualsiasi cosa vogliate avere a portata di mano e al sicuro.

Il costo è alto ma valido per le proprietà del prodotto, anche se c’è chi avrebbe preferito un’accelerazione meno vigorosa e una frenata posteriore più immediata.

 

Acquista su Amazon.it (€1598)

 

 

 

Ztech Elektromobil Scooter Elettrico Veicolo per Anziani e Disabili

 

Lo scooter elettrico di Ztech è un prodotto pensato per rendere più semplice la vita di anziani e disabili, che possono così muoversi da soli e senza chiedere necessariamente l’aiuto dei figli. Per garantire la sicurezza di chi guida, sono disponibili tre diverse velocità, quindi il mezzo può raggiungere i 10 km/h, 15 km/h o 25 km/h.

Ha una capacità di salita del 20%, per cui potrà affrontare anche percorsi non proprio rettilinei, con il vantaggio di dare maggiore mobilità a chi non vive in zone totalmente pianeggianti. Il sedile ha lo schienale regolabile e sono presenti anche i braccioli, che assicurano la massima comodità a chi guida.

Sono presenti tutte le luci, quella di guida, quelle posteriori e quelle lampeggianti, e un cestino, posto sul retro, che permette di avere un luogo sicuro in cui mettere la spesa. Arriva a casa già montato e pronto da guidare, ma non è un articolo a prezzi bassi, quindi dovrete essere disposti a spendere pur di averlo.

Pro
Comodo:

La seduta e i braccioli regolabili permettono a chi guida di stare a proprio agio anche quando è necessario usare il mezzo a lungo.

Velocità regolabili:

Lo scooter ha a disposizione tre diversi velocità, che raggiungono 10 km/h, 15 km/h e 25 km/h.

Per le salite:

La sua capacità in tal senso è del 20%, per cui va bene anche nel caso in cui si vogliano affrontare percorsi non propriamente pianeggianti.

Contro
Costo:

Non è un articolo economico, per cui è necessario avere a disposizione un buon budget se si desidera acquistarlo.

Acquista su Amazon.it (€1598)

 

 

 

Ou Best Choose Triciclo per Adulti a tre ruote con sei velocità

 

Basta osservarlo con un minimo di attenzione per capire che il triciclo per adulti di Ou Best Choose è un modello tanto semplice quanto solido, in grado di unire alla robustezza del telaio in acciaio e carbonio una buona qualità costruttiva che non lascia nulla al caso.

Le altre caratteristiche interessanti riguardano la seduta, confortevole e regolabile in altezza, e il vano contenitore posto sul retro in cui riporre comodamente gli oggetti che si vogliono portare con sé e diverse borse per la spesa.

Nei test di guida, gli utenti evidenziano la buona stabilità del mezzo e l’eccellente manovrabilità complessiva, sebbene in molti consigliano di moderare la velocità in curva per non rischiare di perdere il controllo del veicolo.

Inoltre, è dotato di un cambio a sei diverse velocità facilmente regolabile dal manubrio, mentre il massimo livello di sicurezza viene garantito dai freni in lega di alluminio che permettono di arrestare il mezzo in tempi e spazi brevi, così da fronteggiare diverse situazioni di pericolo in modo sicuro.

Pro
Tenuta:

Chi vuole acquistare un mezzo solido e performante con cui potersi spostare in città e anche su tracciati poco battuti, può fare affidamento su questo triciclo dal design molto simile a quello di una tradizionale bici, ma con la comodità delle due ruote posteriori che gli conferiscono una maggiore tenuta.

Cestino:

Sul retro della struttura trova posto un cestino in acciaio molto ampio, la cui capienza ben si sposa con una gestione ottimale dello spazio disponibile.

Seduta:

Comoda ed ergonomica, può essere regolata in altezza in base alle esigenze, caratteristica che rende questo modello ideale anche per le persone più alte.

Contro
Pedalata assistita:

Gli utenti più esigenti potrebbero storcere il naso di fronte all'assenza di un motore elettrico che avrebbe permesso di usufruire della pedalata assistita per superare eventuali ostacoli o situazioni di eccessiva stanchezza.

Stabilità:

È importante prestare una certa attenzione durante la guida perché la tenuta del mezzo non è sempre impeccabile, specialmente in curva dove si consiglia di mantenere un'andatura lenta e regolare.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Atala – Cargo 6 Velocità

 

Un marchio storico come Atala si è attivato in questo caso nella realizzazione di un triciclo performante, studiato per offrire una comoda soluzione di trasporto a tre ruote. Dal punto di vista della qualità del mezzo c’è poco da discutere, Atala infatti si è sempre distinta per l’attenzione riposta per tutti i diversi componenti.

In questo caso l’ottimo cambio Shimano a 6 velocità assicura una tenuta e un adattamento al manto stradale ideale per terreni e pendenze differenti. Il cestello posteriore sfrutta poi la presenza delle due ruote per un ampio supporto nel caso di una spesa o di una serie di pacchi che si desidera consegnare o trasportare senza sforzi eccessivi. Ottima la qualità del telaio, con una struttura in acciaio robusta il giusto e un sistema di frenata in alluminio V-brake nella parte anteriore e uno a tamburo per le ruote di dietro.

Interessante proposta quella di Atala, con un sistema di bloccaggio delle ruote ideale per una frenata sicura, senza contare la comodità complessiva del mezzo. Di seguito analizziamo più nello specifico la situazione, con pregi e difetti emersi al termine dell’analisi.

Pro
Tenuta:

Telaio in acciaio e una struttura generale che guarda alla qualità e alla resistenza del mezzo. Questi i primi aspetti che colpiscono l’attenzione dell’utente una volta provato il triciclo. Le ruote poi assicurano un ulteriore resistenza in strada.

Adattabilità:

Nella scelta del mezzo è opportuno guardare anche al sistema di cambio presente. In questo caso si è puntato sul sicuro, con la proposta Shimano che si dimostra l’ideale punto di contatto tra qualità e semplicità d’uso.

Spazio:

La zona posteriore nasce per dare il massimo in quanto a tenuta e gestione di pacchi e altri elementi che si vogliono portare con sé. A tal proposito, numerosi utenti hanno gradito l’ampiezza del cestello.

Contro
Assenza pedalata assistita:

Certi clienti più esigenti avrebbero gradito avere montato sul mezzo un piccolo motore elettrico, così da superare eventuali ostacoli o momenti di stanchezza, sfruttando il supporto e l’assistenza supplementare.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

 Shioucy Triciclo per adulti a sei velocità con cestino e faro

 

Se non avete intenzione di badare a spese per spostarvi in sicurezza tra le strade e il traffico della città, allora la soluzione giusta per voi è il triciclo per adulti a sei velocità di Shioucy, realizzato con materiali di ottima fattura per restituire affidabilità e robustezza anche a seguito di utilizzi intensivi.

A colpirci in maniera particolare è stato il suo carattere versatile, dovuto alla possibilità di poter regolare il manubrio e la sella per adattare il veicolo sia alla fisionomia degli uomini sia a quella delle donne, il che lo rende ideale anche nel caso in cui lo si voglia condividere con altre persone.

Come la maggior parte dei tricicli in questa fascia di prezzo, dispone di un cestino molto capiente per riporre tutto ciò che serve durante gli spostamenti, mentre il cambio a sei velocità permette di modificare il rapporto tra i giri delle moltipliche anteriori e quelli delle ruote posteriori per consentire all’utilizzatore di regolare lo sforzo necessario da imprimere sui pedali in caso di salite particolarmente ripide.

Pro
Unisex:

Quello di Shioucy è un triciclo adatto sia per gli uomini sia per le donne, poiché permette di regolare l'altezza del manubrio e della seduta in base alla corporatura del guidatore.

Capiente:

Chi è solito andare a fare la spesa o altre commissioni in sella al proprio triciclo, potrà fare affidamento su un capiente cestino in grado di sopportare anche carichi particolarmente pesanti senza che la stabilità del veicolo ne risenta.

Colori:

È disponibile in cinque diverse colorazioni per rintracciare facilmente la versione corrispondente ai propri gusti personali.

Qualità/prezzo:

Pur non essendo il modello più economico della nostra classifica, vanta un rapporto tra qualità e prezzo assolutamente equilibrato, riuscendo quindi a garantire buone prestazioni e un utilizzo duraturo con un investimento ragionevole.

Contro
Montaggio:

L’assenza di un manuale di istruzioni dettagliato su come montare le diverse componenti del triciclo potrebbe mandare in confusione gli utenti che non hanno una buona dimestichezza con questo genere di operazioni.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come utilizzare un triciclo per adulti

 

A qualcuno potrà sembrare strano ma esistono anche i tricicli per adulti. Dunque non solo i bambini hanno bisogno, almeno all’inizio, di una terza ruota per farsi una bella pedalata. In vero, le motivazioni sono diverse. L’adulto che sceglie un triciclo al posto della classica bicicletta a due ruote non lo fa perché incapace di restare in equilibrio. Ma questo e altri temi li affronteremo nelle righe che seguono.

 

 

Per fare la spesa

Uno dei motivi che spingono a comprare un triciclo per adulti è dettato dalla necessità o voglia di uscire per fare la spesa e non prendere l’auto. In questo modo non si hanno troppi problemi di parcheggio, e si gode, in generale, di maggior libertà. Ma perché il triciclo sarebbe utile per fare la spesa?

Sappiamo che è questa la domanda che molti di voi si stanno ponendo. E noi rispondiamo subito. Il triciclo offre la possibilità di montare sulla parte posteriore un bel portapacchi, oltre al classico cestino da posizionare, eventualmente, sul davanti. Ma portare la spesa con il supporto di tre ruote vuol dire anche avere maggiore stabilità rispetto a chi, per esempio aggancia le buste al manubrio.

 

Ottimo per le persone anziane

Il triciclo è un’ottima soluzione per le persone anziane che non vogliono rinunciare a un po’ di movimento ma sono frenate dalla paura di cadere. Grazie al triciclo, la caduta è un evento remoto per non dire impossibile e le persone avanti con gli anni possono godersi delle belle giornate all’aperto pedalando.

 

Per i più pigri

Pedalare è il primo verbo che viene in mente quando si parla di biciclette ma si sa oggigiorno siamo tutti più pigri. Per chi non vuol sapere di sforzarsi troppo, ci sono i tricicli elettrici, costano di più ma permettono di muoversi per la città senza fatica.

 

 

Alcune precauzioni

Quando si esce con il triciclo, bisognerebbe prendere alcune precauzioni. Per esempio, come per le auto, anche il triciclo può forare una gomma e restare a piedi. È una buona idea portare con sé una camera d’aria di riserva e un gonfiatore. Oltre a ciò, avere qualche attrezzo utile per una riparazione d’emergenza è una scelta saggia.

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

 

Yonntech Triciclo per adulti Freeride

 

Come sottolineato dalla maggior parte degli utenti che lo hanno acquistato, il triciclo Freeride di Yonntech ha un asso nella manica evidente: il telaio in acciaio ad alta resistenza che assicura una portata fino a 220 chilogrammi. Questo significa che si presta a essere utilizzato anche da chi è in sovrappeso senza timore che il mezzo perda di stabilità, risultando anche piuttosto semplice da manovrare.

Ovviamente, bisognerà fare un po’ di pratica per riuscire a padroneggiare alla perfezione il veicolo, ma una volta acquisita l’esperienza necessaria si potrà mantenere un assetto pressoché ottimale anche in caso di manto stradale non perfettamente liscio o irregolare.

Progettato per essere confortevole in qualsiasi circostanza di utilizzo, dispone di un sedile in pelle morbida, che può essere regolato in altezza a seconda delle necessità, e di un ampio cestino portaoggetti sul retro abbastanza capiente da contenere senza difficoltà anche oggetti particolarmente voluminosi e ingombranti.

Pro
Robusto:

L'aspetto che colpisce maggiormente del triciclo Freerider di Yonntech è il telaio in acciaio ad alta resistenza che punta tutto in direzione di una qualità costruttiva che non teme confronti di alcun genere.

Comodo:

La seduta con imbottitura in schiuma e rivestimento in pelle morbida può essere regolata su diversi livelli per trovare facilmente la posizione ideale per spostarsi comodamente tra le strade della città.

Cestino:

È dotato di un ampio vano posteriore dove inserire le borse della spesa o altri carichi pesanti, senza pericolo che il triciclo perda di stabilità.

Rapporto qualità/prezzo:

Rispetto ad altri modelli simili, può essere acquistato a un prezzo molto conveniente che farà sorridere anche gli utenti più parsimoniosi.

Contro
Istruzioni:

Il prodotto in sé non risulta complicato da assemblare, sebbene la mancanza di un manuale di istruzioni dettagliato si faccia sentire, soprattutto nel caso in cui non si disponga di una buona dimestichezza con il fai da te.

 

 

Veleco ZT63

 

Principale vantaggio:

Il Veleco ZT63 è uno scooter elettrico per disabili e anziani dotato di una serie di accorgimenti che offrono il vantaggio di una più facile manovrabilità anche in caso di dossi e avvallamenti. Il design aerodinamico della seduta assicura la comodità necessaria per affrontare anche lunghi spostamenti, mentre il sistema di illuminazione a led ne rende l’utilizzo sicuro anche in condizioni di scarsa visibilità.

 

Principale svantaggio:

La plastica scelta per la realizzazione della scocca anteriore non è della migliore qualità, e visto il prezzo non proprio economico a cui viene venduto il prodotto, si tratta di un dettaglio da non sottovalutare.

 

Verdetto 9.7/10

La sicurezza è al primo posto in questo modello, e il merito è da ascriversi all’efficiente sistema di frenatura automatica del motore che lo rende stabile e sicuro allo stesso tempo. Completano la dotazione un allarme integrato, un telecomando per il controllo a distanza e un dettagliato manuale di istruzioni

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Sicurezza e praticità

Quando si tratta di acquistare uno scooter elettrico destinato a persone con ridotte capacità motorie, come anziani e disabili, è fondamentale che il mezzo garantisca sicurezza e stabilità. Sono proprio questi gli obiettivi che si propone di raggiungere il modello ZT63 di Veleco, che grazie alle efficienti sospensioni anteriori e posteriori si dimostra facile da manovrare anche a pieno carico.

Dispone, inoltre, di un potente motore da 650 watt che permette di raggiungere una velocità massima di 25 km/h, e tre ruote da dieci pollici di spessore che assicurano un assetto ottimale e una buona stabilità anche in caso di percorsi particolarmente dissestati o irregolari.

Sicurezza, però, significa anche poter stare tranquilli qualora si lasci lo scooter in un parcheggio pubblico o in uno stallo di sosta, cosa resa possibile dalla dotazione di un efficiente sistema di allarme che si propone di proteggere il veicolo da potenziali ladri e atti vandalici.

 

Comodo da usare

Il design del triciclo è studiato nei minimi dettagli per garantire il massimo del comfort al guidatore, e il merito va soprattutto alla presenza di una seduta ergonomica con schienale regolabile che concede una buona manovrabilità in qualsiasi condizione e su ogni tracciato.

Il modello è inoltre provvisto di un sistema di illuminazione a led, con tutte le dotazioni di uno scooter tradizionale, per consentire una guida sicura anche in situazioni di scarsa visibilità, mentre il telaio in acciaio ad alta resistenza permette al guidatore di mantenere una postura corretta durante gli spostamenti, per cui non si correrà il pericolo di stancarsi nemmeno se si dovranno percorrere lunghe distanze.

Giudizi positivi anche in merito alla dotazione di due ampi bauli chiudibili a chiave, uno posto sotto il sedile e l’altro sul retro, che offrono tutto lo spazio di cui si ha bisogno per inserire comodamente quello che serve portare con sé.

 

Prestazioni e autonomia

Eccezion fatta per le scocche anteriori, realizzate con materiale plastico di dubbia qualità, per il resto il ZT63 di Veleco ha dato prova di sopportare bene gli utilizzi intensivi, caratteristica che gli conferisce robustezza e durevolezza nel tempo.

Nonostante il prezzo esorbitante a cui viene venduto, ha tutto ciò che serve per rivelarsi un ottimo investimento, garantendo una buona stabilità complessiva e un’autonomia davvero invidiabile.

Il motore è, infatti, alimentato da ben cinque batterie da 20 Ah ciascuna che assicurano una percorrenza di 50 km a una velocità massima di 25 km/h orari, che è il limite previsto per gli scooter elettrici sprovvisti di targa.

 

 

Ridgeyard – adulti, 24″

 

Struttura solida e un buon rapporto qualità/prezzo consentono di avere un mezzo semplice da manovrare con una sella morbida il giusto per ospitare un passeggero e un cestino ampio dove si possono inserire borse della spesa per alleggerire il supporto. I freni funzionano a dovere, bloccando il giusto mentre con il manubrio si riesce a manovrare il mezzo senza creare problemi agli utenti. Il triciclo arriva smontato, per cui è necessario procedere con attenzione all’unione delle differenti parti.

Tra l’altro è disponibile anche un video con tutte le istruzioni del caso per un montaggio pratico che aiuti passo dopo passo l’utente nel corso dell’unione delle diverse parti. Le ruote presentano poi una serie di catarifrangenti per una migliore identificazione del triciclo quando inizia a far buio.

A fronte di un investimento moderato, la proposta Ridgeyard si dimostra interessante sotto diversi punti di vista, primo fra tutti un sistema di trasporto meccanico. Esploriamo insieme pregi e difetti dell’oggetto.

Pro
Forma:

Chi vuole avere a disposizione un mezzo adeguato con cui poter muoversi in città e anche per tracciati meno battuti, può fare affidamento su una forma che ricorda molto la bici, con la comodità delle due ruote posteriore che danno al tutto maggiore tenuta.

Praticità:

Il triciclo si sposta senza problemi, seguendo la direzione impostata dall’utente, con un buon margine di manovra. Nella parte posteriore trova posto un pratico cestino, la cui ampiezza ben si sposa con una gestione degli spazi interessante.

Tenuta:

Dai pareri di chi l’ha provato, il mezzo si dimostra comodo da guidare e con una sella adeguata a ogni esigenza, un aspetto questo che guarda alla funzionalità e alla piena soddisfazione di chi è alla guida.

Contro
Montaggio:

L’assenza di indicazioni precise sui vari elementi con cui mettere insieme le diverse parti del mezzo ha fatto storcere il naso a quanti non hanno grande esperienza in questo campo.

 

 

Sabway – per Persone DISABILI

 

Diversi utenti hanno trovato nella proposta Sabway una soluzione ai problemi di mobilità. Il mezzo raggiunge una buona velocità, compresa tra i 30 e i 35 km/h con la quale affrontare piuttosto agevolmente qualunque tipo di tratto cittadino. Prestate però una certa attenzione perché, dalle prove sul campo da parte di alcuni acquirenti, è emerso come la stabilità non sia sempre impeccabile, specialmente in curva. Meglio moderare le velocità. La batteria ricaricabile offre un’autonomia massima di 40 km.

Sul fronte dell’ergonomia e della comodità poi nulla da dire, il sellino è comodo quanto basta e permette di appoggiarsi sfruttando anche i braccioli. Stupisce la potenza del motore Brushless, studiato per affrontare pendenze fino a 30 gradi di inclinazione con una tenuta che sostiene guidatori fino a 140 chili di peso. L’oggetto poi non ha un peso esagerato se paragonato alle sue dimensioni complessive, una nota positiva in più per chi ha poco spazio in casa.

Se puntate a prezzi bassi e desiderate un oggetto comodo da portare in giro, la scelta del prodotto Sabway si rivela vincente. Vediamo insieme i suoi punti forti e i possibili miglioramenti apportabili.

Pro
Potenza:

500W e un motore Brushless ottimizzano al meglio le prestazione del mezzo. Il triciclo si muove spedito, sfruttando piste ciclabili e pedonali senza perdere colpi, così da trasportare l’utente in maniera sicura e responsabile.

Comodità:

La struttura portante è realizzata con l’intenzione di mantenere il peso contenuto, ma stabile quanto basta per avere la giusta tenuta in contesti differenti. In particolare il sellino imbottito e le maniglie laterali consentono di guidare seduti comodamente e con un buon equilibrio.

Rapporto qualità/prezzo:

In molti hanno accolto positivamente l’arrivo sul mercato di un oggetto simile. Possiede infatti tutta una serie di caratteristiche che favoriscono gli spostamenti, con la giusta velocità ma senza trascurare sicurezza, il tutto a un prezzo decisamente conveniente.

Contro
Stabilità:

Alcuni utenti consigliano di mantenere un basso regime quando si prendono le curve, moderando al meglio la velocità per non rischiare di perdere il controllo del mezzo.

 

 

Di Blasi – R-30

 

Per chi soffre di problemi legati alla mobilità ma non vuole perdere il piacere di muoversi anche per brevi tragitti, la risposta italiana potrebbe essere lo scooter creato dal marchio Di Blasi. L’oggetto infatti è frutto di un’attenta scelta ingegneristica in cui la comodità di movimento si sposa con la semplicità e un sistema che consente di portarsi letteralmente dietro il mezzo. Tutta la struttura si richiude su se stessa, con pochissimi movimenti e consente una libertà di movimenti anche in spazi stretti, sfruttando i suoi 62 cm di larghezza.

Diversi utenti ne hanno apprezzato la portabilità, una dote che permette dove necessario di collocarlo anche nel bagagliaio dell’auto. Per chi desidera è possibile poi aggiungere anche degli accessori extra. Certo il costo non è dei più economici ma la possibilità di avere un mezzo che unisce mobilità, resistenza e ingombro contenuto crediamo ripaghi nel tempo la scelta fatta.

Per chi cerca uno scooter elettrico pratico e dall’ottima versatilità, la proposta Di Blasi sembra la risposta a queste domande. Vediamo nelle righe seguenti pregi e difetti dell’oggetto.

Pro
Affidabile:

Lo scooter si manovra senza difficoltà. È sufficiente la pressione di un tasto per far sì che si metta in moto, sfruttando un cambio di velocità una volta azionata la manopola laterale.

Pratico:

Sfruttando un sistema di leve e chiusure automatiche, lo scooter riesce a fornire la giusta libertà di movimento ma senza sacrificare la comodità dell’utente. Il tutto si aziona senza sforzi e, una volta chiuso, raggiunge le dimensioni di un trolley.

Autonomo:

Grazie a una batteria al litio da 24V l’utente mantiene la sua libertà di movimento, con la possibilità di mettere in carica e visionare sul display lo stato di carica e scarica del supporto.

Contro
Spesa:

Alcuni utenti avrebbero gradito un costo più basso, così da poter prendere in considerazione lo scooter tra le possibilità per un trasporto elettrico soddisfacente in città.

 

 

Jorvik 66 cm pieghevole

 

Un triciclo elettrico per adulti ha il vantaggio di diminuire lo sforzo fisico necessario a muoversi, quindi è l’opzione più raccomandata in caso di difficoltà di movimento del guidatore.

In particolare questo modello è dotato di un motore “senza spazzole” da 250 watt e di una batteria al litio, con tanto di caricatore incluso nella confezione.

Ha un’autonomia di 48 km di strada con una sola ricarica, che può essere effettuata comodamente a casa dalla normale rete elettrica.

Grazie allo sgancio rapido è possibile piegarlo e aprirlo in pochi attimi, anche se non si è al massimo della forma fisica.

Gradevole dal punto di vista estetico, il sellino e le manopole in cuoio gli donano uno stile vintage che fa bella figura sia in campagna che in città. La presenza del doppio cestino posteriore e anteriore lo rende adatto anche a chi non ha problemi di mobilità, ma necessita di un mezzo di trasporto ecologico e pratico.

Un bel triciclo dall’aspetto sobrio e funzionale, adatto ad accompagnare le passeggiate all’aperto in compagnia di uno strumento utile e gradevole. Ecco come si presenta questo bel triciclo, vediamone adesso le caratteristiche principali in una breve sintesi dei pro e contro più rappresentativi.

 

Pro

Elettrico: Si può scegliere se utilizzare la pedalata assistita o andare a forza di gambe, un dettaglio non sempre disponibile in tutti i tricicli per adulti.

Batteria a litio: La migliore in circolazione, quindi perfetta per garantire la perfetta durabilità e quindi l’autonomia della bicicletta negli anni.

Lunga autonomia: Non resta che scoprire dove acquistare questo triciclo, specie se si è interessati a un modello ben progettato e che garantisca una grande resistenza a fronte della carica della batteria.

 

Contro

Lo stile deve piacere: L’aspetto un po’ vintage e la scelta dei colori e delle linee della bici devono incontrare il gusto individuale, non essendo il modello più economico in circolazione sarebbe un peccato inforcarlo senza gradirne ogni aspetto.

 

 

 

Scout 24”

 

Tra i migliori tricicli per adulti del 2020 campeggia questo modello agile e relativamente economico, dato che non costa molto di più di una classica bicicletta a due ruote.

Si tratta di un triciclo per adulti pieghevole, che può essere trasportato con facilità anche nel bagagliaio di una station wagon o in un furgoncino. Il telaio ha un sistema di sgancio rapido che consente di metterlo su strada in pochi secondi.

Il cambio Shimano a sei velocità consente un buon controllo della pedalata e permette di affrontare anche qualche piccola pendenza senza troppa fatica.

La struttura è snella e leggera se comparata ad altri modelli simili, con manubrio e sellino regolabili per consentire a tutti di pedalare in una posizione confortevole.

Il cestino posteriore è bello spazioso e grazie al metallo rigido è in grado di trasportare anche carichi pesanti senza rischi di rottura.

Prima di decidere se è questo il modello che fa per voi, date un’occhiata alla sezione che ne evidenzia pro e contro per farvi un’idea rapida ed efficace di tutte le sue caratteristiche.

 

Pro

Economico: Il prezzo accattivante potrebbe far pesare la vostra asticella delle preferenze verso questo nuovo modello, che è tra i più convenienti oggi in commercio.

Pieghevole: Si può ridurre l’ingombro della bicicletta semplicemente piegandola a metà, una buona soluzione per limitarne l’ingombro in casa o nel bagagliaio dell’auto per raggiungere le destinazioni per la passeggiata.

Cambio Shimano: La dotazione di base offre una tecnologia di punta rappresentata dal miglior produttore di blocco di cambio, in questo caso sono ben sei i raccordi disponibili per trovare il giusto ritmo della pedalata.

 

Contro

Non è elettrico: Non è dotata di motore, quindi non è prevista la pedalata assistita, dettaglio che va tenuto conto specie se da destinare a chi ha problemi di mobilità anche se i pareri sul modello sono positivi.

 

 

 

B+M Fitness TR-2404-BLUE

 

La ricerca del miglior triciclo per adulti non è necessariamente motivata dalla disabilità fisica grave, ma può essere il risultato di una riflessione sulla sostenibilità dei mezzi di trasporto, oppure sull’opportunità di fare esercizio fisico all’aria aperta.

Con un ingombro di poco superiore a quello di una bicicletta, questo modello permette a tutti di godere di una salutare pedalata, anche a chi non ha senso dell’equilibrio o non ha più l’età per le due ruote.

Il telaio ribassato permette di salire in sella senza fare acrobazie, coadiuvato dal freno di stazionamento che impedisce al mezzo di scivolare quando non c’è nessuno a bordo.

Rispetto ad altre offerte presenti online ha lo svantaggio di non essere pieghevole, quindi necessita di uno spazio dedicato dove essere parcheggiato.

Il cambio Shimano a 3 velocità è il minimo che ci si può aspettare in dotazione, adatto a chi non deve affrontare percorsi particolarmente avventurosi.

 

Pro

Il miglior pretesto per fare esercizio: Per andare a spasso non sempre è necessario prendere la macchina e, per fare una bella gita in bici, è sufficiente aggiungere una maggiore stabilità all’assetto delle ruote mettendone una seconda posteriore.

Cambio Shimano: Sono tre raccordi per una discreta possibilità di scelta della giusta resistenza che offre il pedale in base alle caratteristiche della strada.

Seduta ribassata: Si sale e ci si alza con facilità dal sellino che non è troppo alto e non richiede uno slancio particolare per salire in groppa, oltre ai prezzi bassi questa è una delle caratteristiche indispensabili da ricercare nei prodotti destinati a chi ha problemi articolari che limitano i movimenti.

 

Contro

Non è pieghevole: La bici in esame non è dotata di cerniera centrale per essere ripiegata in due limitandone l’ingombro quando non è in uso o se si vuole portarla altrove per le proprie passeggiate in campagna.

 

 

Jorvik con ruote da 20″

 

Il modello proposto da Jorvik unisce la stabilità di una bicicletta con la doppia ruota posteriore al comfort della pedalata assistita elettricamente. Questo è possibile grazie al motore da 250W con una batteria al litio a 36 V che garantisce un’autonomia di una quarantina di chilometri e una ricarica completa in circa 4 ore.

Sia la batteria sia i cavi di alimentazione sono ben nascosti all’interno del telaio in modo da non rovinare l’estetica del triciclo. Le ruote hanno dimensioni di 20’’ con cerchi in lega in acciaio su mozzi con 36 raggi, manubrio e sellino sono regolabili in altezza e, per un ulteriore comfort di pedalata, è presente un cambio Shimano SIS a 6 rapporti. Il tutto nell’ottica di garantire un look piacevole e la massima semplicità di spostamento, senza fatica.

Apprezzabile anche la presenza di un cestino portaoggetti da agganciare al manubrio. Da notare che il triciclo da adulti viene venduto da assemblare, operazione non proprio semplice, al punto che è la stessa azienda produttrice a consigliare di affidare il montaggio a un professionista, con conseguente spesa aggiuntiva di cui tenere conto, in aggiunta al prezzo di vendita non certo a buon mercato.

Pro
Pedalata assistita:

Grazie alla presenza di un motore da 250W non farete alcuna fatica a spostarvi per la città, anche nel caso di salite o ponti da affrontare.

Autonomia:

La batteria al litio garantisce di poter coprire una distanza di una quarantina di chilometri. I tempi di ricarica sono tutto sommato rapidi.

Cambio:

La presenza del cambio a sei rapporti realizzato da Shimano è un valore aggiunto, anche per la semplicità del passaggio da una marcia all’altra.

Contro
Assemblaggio:

Il montaggio del triciclo non è dei più semplici ed è consigliabile eseguirlo solo se avete una certa esperienza, altrimenti è meglio affidarsi a un professionista.

 

 

BKL CASUAL E

 

L’acquisto di un triciclo elettrico per adulti solitamente comporta un investimento significativo e questo modello di BKL non fa eccezione, perciò vi anticipiamo subito che dovrete attingere in modo significativo al vostro budget.

Detto questo, in cambio vi porterete a casa un modello dal piacevole design, dotato di un motore da 250W alimentato da una batteria al litio da 36 V che si incarica di garantire un’autonomia di circa 50 chilometri, oppure di 6 ore a una velocità massima di 25 km/h. Pensato per essere utilizzato da chi vuole una maggiore stabilità in strada, grazie alla doppia ruota posteriore con diametro di 20 pollici, ha un telaio in alluminio disponibile in varie colorazioni: verde, lilla, bianco, blu o rosso.

Il triciclo è dotato di doppio cestino portaoggetti, uno posto sul manubrio, uno nella parte posteriore, e ha una larghezza massima di 65 centimetri, per poter passare agevolmente dalle porte, qualora venga utilizzato da persone con disabilità.

Pro
Autonomia:

Consente di percorrere una cinquantina di chilometri prima che la batteria debba essere messa in carica.

Velocità:

Il motore da 250W permette a questo veicolo di raggiungere una velocità massima di 25 km/h, con tutta la stabilità assicurata dalla doppia ruota posteriore.

Ingombri:

Studiato per non occupare troppo spazio, in particolare in larghezza così da consentire un utilizzo più ampio e senza intralci anche da parte di persone con handicap fisici.

Contro
Prezzo:

Un prodotto di qualità che, anche per questo, non è ipotizzabile riuscire ad acquistare senza un esborso economico di un certo tipo.

 

 

Scout a 6 marce

 

Tra i modelli di triciclo per adulti in vendita, questo proposto da Scout è uno dei più economici e dunque si tratta della scelta ideale per chi non vuole spendere troppo e, per questo, è disposto a rinunciare a qualche funzione e a sostenere un impegno fisico più intenso.

Rispetto agli altri due modelli che lo precedono in classifica, questo mezzo non è dotato di assistenza alla pedalata elettrica perciò lo spostamento sarà esclusiva conseguenza dell’impegno e dello sforzo che metterete sui pedali. Da questo punto di vista viene in soccorso almeno il cambio Shimano a sei marce che consente di selezionare quella migliore in base alla pendenza della strada.

La struttura è in alluminio resistente, le tre ruote hanno un diametro di 24 pollici e hanno cerchi in lega su mozzi in acciaio con 36 raggi. Uno solo il cestello portaoggetti, posizionato nella parte posteriore proprio in mezzo alle due ruote. Il triciclo viene consegnato da montare, operazione che potrebbe non essere così intuitiva per tutti.

Pro
Shimano:

Dotato di cambio realizzato dalla celebre azienda giapponese, con sei rapporti per gestire al meglio la presenza di salite o strade impervie.

Prezzo:

Uno dei tricicli per adulti più economici, pensato per chi è in cerca di stabilità ma non di una pedalata assistita elettronicamente.  

Materiali:

Buona cura nella realizzazione, grazie alla scelta dell’alluminio per il telaio e di mozzi in acciaio a 36 raggi per le ruote.

Contro
Da montare:

Il triciclo arriva completamente disassemblato, dunque mettete in conto un certo periodo di tempo per montarlo quando non l’aiuto di qualcuno più esperto di voi.

 

 

Jorvik 61 cm Green Dutch

 

Si tratta di uno dei modelli più venduti tra quelli prodotti dalla rinomata casa costruttrice Jorvik, soprattutto a causa dell’ottimo rapporto qualità prezzo.

Se non avete bisogno di un mezzo pieghevole, rinunciando a questa caratteristica potete acquistare con poche centinaia di euro questo triciclo solido e leggero.

Grazie al telaio in alluminio, il peso complessivo è ridotto e ne guadagna anche la manovrabilità delle ruote da 61 cm di diametro.

In dotazione ci sono il cambio Shimano a sei velocità e il freno posteriore a nastro, che aiutano ad affrontare le pendenze in sicurezza e senza sforzare troppo i muscoli.

Il design in stile olandese è molto grazioso, con un cestino aggiuntivo sul davanti che risulta pratico per contenere gli effetti personali che si vuole avere sempre sotto controllo. Invece il cesto posteriore è studiato per trasportare i carichi più ingombranti, come le buste per la spesa.

Fa parte della nostra guida per scegliere il miglior triciclo per adulti anche questo modello, di cui adesso vediamo in breve le caratteristiche essenziali che lo descrivono.

Pro
Leggero e facile da manovrare:

La struttura in alluminio consente di ottenere il minimo peso dalla struttura e la migliore guidabilità e stabilità in ogni percorso.

Cambio a sei velocità:

Il gruppo del cambio è a marchio Shimano, una garanzia di qualità da parte del produttore leader in questo campo.

Grande capacità di carico:

Oltre al classico cestino sul retro, che caratterizza questo tipo di biciclette, anche quello frontale, come nelle bici da passeggio, rende comodo trasportare qualsiasi cosa, dalla spesa ai fiori appena colti.

Contro
Non è pieghevole:

L’ingombro della bici è quello che è, e non ci sono sconti visto che la struttura non è ripiegabile.

 

 

Ridgeyard 61 cm

 

Questo modello si distingue dagli altri per il telaio particolarmente snello e il design semplice e lineare.

Il sellino è dotato di schienale, un dettaglio che fa la differenza per chi non sa quale triciclo da adulto comprare e vuole avere la certezza di una seduta confortevole. Ideale per chi soffre di dolori alla schiena, ma anche per chi ha difficoltà a mantenersi seduto in equilibrio.

La dotazione tecnica è un po’ scarna, per esempio non è presente un cambio per le marce. Questo significa che è preferibile pedalare in piano, senza avventurarsi su strade scoscese o in salita.

Il cestino posteriore ha la particolarità di poter essere sganciato e ripiegato su se stesso, in questo modo si può utilizzare il pianale per trasportare uno scatolone o qualunque altro carico che non entrerebbe nel cesto.

Vediamo adesso una breve rassegna di tutte le caratteristiche che descrivono questo modello per facilitarne la comparazione con gli altri proposti in questa classifica.

Pro
Design snello e slanciato:

A differenza dei soliti modelli a tre ruote per gli adulti, questo risulta leggermente più affusolato e snello, una buona soluzione per limitarne l’ingombro e farlo somigliare a quello di una normale bici da passeggio.

Come un chopper:

La presenza dello schienale come nella famosa motocicletta che solcava le strade dell’America ribelle è una gran bella soluzione per non affaticare la schiena e il corpo tutto mentre si pedala con il sole in fronte.

Ideale per il trasporto di oggetti:

Il vano posteriore è piuttosto comodo, ma il cestino può essere tolto e ripiegato per lasciare spazio anche ad altri oggetti o carichi per massimizzarne e personalizzarne la resa in ogni occasione.

Contro
Manca il cambio:

A differenza che nella maggior parte dei modelli in vendita per venire in contro a chi ha esigenze limitate di mobilità, qui la dotazione è proprio ridotta all’osso infatti mancano motore e cambio per le marce.

 

 

Jorvik 26 elettrico

 

Il triciclo per adulti Jorvik ha come caratteristica principale un telaio estremamente leggero realizzato in alluminio. Questo consente anche a chi non ha molto forza nelle gambe di pedalare agevolmente non dovendo spostare un grosso peso dovuto a un’intelaiatura troppo pesante.

La dimensione delle tre ruote presenti rende agevole ogni spostamento, anche quando ci si trova ad affrontare terreni sdrucciolevoli e che non sono facili da percorrere con ruote troppo piccole.

La presenza di un ampio cestello posteriore posizionato tra le due ruote e uno un po’ più piccolo fissato sul manubrio consentono di trasportare la spesa, un cane di piccola taglia o qualsiasi oggetto che non si troppo voluminoso.

Pro
Telaio:

Rispetto ad altri tricicli questo modello si può prendere in considerazione innanzitutto per il telaio particolarmente leggero, grazie all’utilizzo dell’alluminio come materiale principale per la sua realizzazione.

Cestelli:

Due comodi cestelli dalla diversa capienza, posti dietro e davanti al triciclo, permettono di portare con sé qualsiasi oggetto non troppo voluminoso e pesante. Utili per chi deve fare la spesa e poi portarsela a casa.

Ruote:

Quelle posteriori sono grandi e agevolano gli spostamenti anche quando non si percorre una strada perfettamente asfaltata. Se serve affrontare sentieri con sassi o terriccio lo sforzo non sarà esagerato e al tempo stesso la sicurezza è garantita.

Contro
Assemblaggio:

Il triciclo arriva in tre distinte scatole e serve quindi montarlo da sé, operazione che potrebbe creare qualche difficoltà soprattutto se la persona a cui è destinato ha qualche problema di mobilità.

 

 

Jorvik 26

 

Questo triciclo ultra leggero ha la peculiarità di offrire grandi ruote da 26 pollici che consentono una migliore stabilità rispetto a qualsiasi tipo di terreno si va ad affrontare. Questo grazie anche ai cerchi in lega, montati su mozzi d’acciaio e che hanno la bellezza di 36 raggi.

Un cambio Shimano SIS Index Tourney consente di selezionare la velocità dell’andatura che si è in grado di sostenere tra sei diverse opzioni, ognuna delle quali si rende ideale alla capacità motoria di chi utilizza questo triciclo.

Il telaio in alluminio, rende resistente e anche leggero questo triciclo. Con soli 24 kg di peso totale spingerlo anche in salita, utilizzando il cambio Shimano, non sarà un grosso problema. Piacciono la sella comfort regolabile in altezza e il cestello anteriore in vimini.

Pro
Ruote grandi:

Grazie alle ruote da ben 26 pollici la stabilità durante la marcia è garantita. Inoltre, a conferma di questo, il triciclo è dotato di cerchi in lega, mozzi d’acciaio dove sono montate le ruote, ognuna della quali può contare sulla presenza di 36 raggi.

Stile dei Paesi Bassi:

Il design di questo triciclo richiama senza mezzi termini le classiche biciclette d’ispirazione olandese. Questo lo si evince anche dalla presenza di un cestello posto nella parte anteriore realizzato in vimini.

Cambio Shimano:

La velocità e lo sforzo possono essere regolati tramite il cambio Shimano SIS Index Tourney a sei velocità. Salite anche ripide potranno essere affrontate senza un grande sforzo da chi spinge sui pedali di questo leggero triciclo.

Contro
Montaggio:

Come ogni triciclo che viene spedito via web, anche questo modello arriverà a casa smontato ma provvisto di tutto il necessario per l’assemblaggio. Questa operazione, anche se non particolarmente complicata, potrebbe però creare qualche problema a chi non ha grande manualità.

 

 

Atala Triciclo Cargo 6V

 

Questo triciclo per adulti ha la peculiarità di offrire un telaio da 41, totalmente in acciaio inossidabile, materiale riconosciuto per essere altamente resistente alle intemperie e all’usura. Le ruote presenti sono di due diverse dimensioni. Atala ha scelto di montare un classico modello da 24 pollici nella parte anteriore, mentre le due collocate nella parte posteriore sono da 20 pollici con una gomma più larga e con battistrada più pronunciato. Questo mix consente di affrontare qualsiasi tipo di terreno (terriccio, fango, ghiaia e asfalto bagnato) senza alcun tipo di problema.

Il cambio a 6 marce è uno Shimano Tourney RD-TY21 coadiuvato da comandi, sempre Shimano, modello Tourney SL-RS36 RevoShif. Meritano attenzione anche i freni a tamburo V-Brake Post, che sono dotati anche di leva di per blocco di stazionamento per evitare che il rischio che il triciclo si muova se parcheggiato in leggera discesa. Comoda infine la sella Royal RVL dotata di molle che consentono di attutire i colpi nella zona lombare quando si prendono delle buche.

Pro
Telaio:

Rispetto alla maggior parte dei tricicli per adulti in commercio, costruiti con un telaio in alluminio, questo modello ne offre uno in acciaio inossidabile, scelta che lo rende sicuramente meno esposto all’usura e alle intemperie.

Doppia dimensione delle ruote:

Altra accortezza non da poco riguarda l’utilizzo di due tipologie di ruote. Nella parte anteriore si trova un modello da 24 pollici, mentre le due posteriori sono da 20 pollici dotate di pneumatico più largo e battistrada tassellato.

Cambio di alto livello:

Come tutto il resto dei componenti anche il cambio corrisponde alla buona qualità che contraddistingue questo triciclo per adulti: è infatti presente un modello Shimano Tourney RD-TY21 a sei velocità con comandi SL-RS36 RevoShif.

Contro
Prezzo:

Essendo un triciclo di fascia alta, visti materiali e qualità dei componenti utilizzati, il prezzo è superiore alla media di altri modelli presenti sul mercato.

 

Come scegliere il miglior triciclo pieghevole per adulti del 2020?

 

Quando l’età avanza e l’equilibrio diventa precario, per brevi spostamenti, come andare a fare la spesa, o a trovare amici nei dintorni, diventa utile e pratico il triciclo pieghevole per adulti. Questa sorta di bicicletta a tre ruote, in pratica, non necessita di equilibrio ed è perfetta quindi per chi ha problemi di deambulazione.

 

Siete ancora abbastanza in forma per farvi un giro in bicicletta, ma le gambe non sono più quelle di una volta e l’equilibrio è diventato instabile? Nessuna paura, potete ancora muovervi liberamente con quello che viene definito il triciclo pieghevole per adulti. Questo velocipede ha in pratica tre ruote, due nelle parte posteriore più grandi e una in quella anteriore leggermente più piccola.

Questa caratteristica è ideale per fermarsi ai semafori o giunti a destinazione, senza dover poggiare le gambe a terra, operazione che sembra semplice (l’abbiamo imparato da bambini!) ma che con l’andar degli anni diventa purtroppo sempre più complicata. Il triciclo per adulti rappresenta una soluzione per chi ha necessità di spostarsi ma non si sente a suo agio su una normale bicicletta.

Questo prodotto è in tutto e per tutto una bicicletta: ha un rapporto per i cambi, freni sul manubrio, una sella, un cestino dove riporre oggetti, normalmente nella parte anteriore e, ovviamente, i pedali. I modelli si possono ripiegare molto facilmente, così da portarli con sé in vacanza senza che occupino troppo spazio. Inoltre, durante la stagione invernale, si possono ripiegare e lasciare in box o in cantina in attesa della bella stagione, magari coperti con un telo.

Se acquistate un modello che non si può ripiegare dovete appunto tener conto dell’ingombro di queste biciclette a tre ruote, decisamente maggiore rispetto a una normale bicicletta. Altro aspetto da considerare è il loro peso, perché dovrete poi guidarlo e spingere sui pedali per raggiungere la destinazione desiderata. Meno pesante è, quindi, meglio è! Vero è che la maggior parte di questi tricicli sono dotati di rapporti molto bassi per consentire una facile pedalata anche a chi non ha più la forza nelle gambe di una volta.

Ecco la recensione di quello che riteniamo il miglior triciclo pieghevole per adulti del 2020 per rapporto qualità/prezzo.

 

Di Blasi R-30

 

Principale vantaggio

La combinazione di tecnica e ottimizzazione degli spazi consente di gestire al meglio il movimento e il trasporto del mezzo. Una volta richiuso lo scooter occupa al massimo le dimensioni di un trolley, così da supportare l’utente al meglio.

 

Principale svantaggio

Il costo risulta una delle note negative per chi vorrebbe avere un supporto a un prezzo più contenuto.

 

Verdetto: 9.4/10

Adatto a diversi ambienti e contesti, il triciclo Di Blasi si dimostra un’altra eccellenza made in Italy, con una struttura e un funzionamento che uniscono semplicità a gestione pianificata.

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Resistenza

Una delle noti forti che consentono di gestire al meglio il trasporto è data anche dalla qualità costruttiva con cui è stato realizzato il triciclo. Se da un lato infatti i materiali mantengono la struttura complessivamente leggera, dall’altro si nota come una volta aperto il triciclo segue bene l’utente supportando al meglio il peso e il movimento per la città.

Una volta aperto raggiunge i 62 cm di larghezza massima, così da potersi muovere senza difficoltà con una manovrabilità che si appoggia su un adeguato raggio di sterzata e che consente anche di muoversi in retromarcia.

Le ruote consentono di muoversi anche su percorsi più o meno asfaltati sfruttando il diametro di 31 cm. Il buon grado di pendenza copre un’inclinazione massima dell’11%; un buon valore che si traduce in una mobilità anche su percorsi più movimentati.

 

Versatilità

Una volta aperto, il triciclo presenta un comodo seggiolino con cui poter muoversi stando comodamente seduti. Dai pareri degli utenti la tenuta è delle migliori, con un sistema di ammortizzazione che ben si adatta alle esigenze di trasporto.

In più, per chi ne avesse bisogno sono presenti quattro ruotine a sfera con cui poter sfruttare il dispositivo in spazi ancora più angusti. Il sistema di accensione procede poi grazie a un semplice tasto. Basta la giusta pressione per avere un pieno controllo del dispositivo, cambiando grazie alla manopola la velocità di marcia.

Una volta poi che si è giunti a destinazione, sfruttando un secondo pulsante si può richiudere il dispositivo, così da avere dimensioni più raccolte e un oggetto comodo da trasportare.

 

Sicurezza

La presenza di una batteria al litio assicura una corretta autonomia al mezzo, con un sistema di gestione del movimento che non teme perdite di potenza e una stabilità inadeguata. A fronte di ciò la velocità massima non supera i 6 km orari, con un sistema di frenata doppio grazie a cui poter bloccare in ogni momento il mezzo.

Da una parte infatti è presente un freno meccanico automatico e dall’altro un freno elettrico con funzionamento manuale. L’utente in questo modo ha il pieno controllo qualsiasi sia la situazione che si trova a dover affrontare in strada.

Le dimensioni compatte ne fanno il modello adatto per muoversi in spazi stretti senza perdere la capacità di manovra, con una gestione adeguata dello scooter in tutte le direzioni.

 

 

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

 

Scout 24”

 

Principale vantaggio

Il triciclo pieghevole per adulti dà la possibilità a chi è abbastanza in forma di muoversi liberamente senza aiuto, ma con tutta la sicurezza di non doversi tenere in equilibrio quando pedala o si ferma. Questo particolare modello inoltre è pieghevole, quindi quando non lo userai potrai stivarlo senza grossi problemi di ingombro dove meglio preferisci. Inoltre, grazie a questa caratteristica lo potrai anche portare in vacanza e alloggiare sul portapacchi della tua auto.

 

Principale svantaggio

Senza troppi giri di parole i tricicli pieghevoli per adulti non sono a basso costo. Devi anche tenere presente che il prodotto arriva in una scatola con tutti i pezzi necessari, ma dovrai essere tu a montarlo. Se non hai dimestichezza con pedali, freni, cambi e corone, ti dovrai affidare a un professionista in questo campo, con un’ulteriore spesa da sostenere.

 

Verdetto: 9.7/10

Ben assemblato e progettato per restituire autonomia di movimento a chi non può contare su particolare agilità. La possibilità di ripiegare la bici dopo l’uso consente di contenerne l’ingombro complessivo.

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Piegato in poco tempo

Senza dubbio la caratteristica vincente di questo triciclo per adulti è la possibilità di piegare il telaio. Questa operazione è agevolata dalla presenza di un meccanismo molto semplice da utilizzare che permette di passare da 172 centimetri a 109 centimetri, con un guadagno netto dell’ingombro di ben 63 centimetri.

Ovviamente non cambiano le altre dimensioni (larghezza 77 cm e altezza 88 cm) e nemmeno il peso, pari a 27 kg, che è da considerarsi molto buono anche per chi non ha più i muscoli delle gambe di quando era giovane.

 

Freni per la tua sicurezza

Molta attenzione è stata posta dall’azienda costruttrice di questo triciclo pieghevole per adulti nel reparto freni. Quelli montati sulle ruote posteriori da 24 pollici sono di tipo “a disco” mentre non mancano i freni di stazionamento per bloccare completamente il triciclo anche quando ti fermerai, magari in discesa.

La sicurezza in questo tipo di prodotto è essenziale, e le specifiche del triciclo prodotto da Scout ne sono l’esempio.  

 

Trasporta di tutto

Molto comodo il cestello posto nella parte posteriore che ti consente di trasportare in tutta comodità borse della spesa, oggetti vari e tutto quello di cui hai bisogno. La sua posizione inoltre non sbilancia il triciclo, visto che si poggia sulla coppia di ruote anteriori.

Comoda anche la sella che si può regolare in base all’altezza per trovare la posizione migliore di guida per non farti affaticare quando salirai in sella al tuo triciclo.

 

 

Come scegliere il miglior triciclo elettrico per adulti del 2020?

 

Il triciclo elettrico rappresenta la migliore soluzione per riappropriarsi della mobilità perduta, non solo per questioni d’età. Chiunque soffra di una limitazione nei propri movimenti, può riconquistare l’autonomia e svolgere una vita normale, puntando a un triciclo elettrico per adulti. In questa guida vi suggeriamo quali aspetti considerare per fare la scelta più adatta alle vostre esigenze specifiche.

 

Per ritornare alle abitudini di un tempo e ritrovare la routine delle attività che tengono corpo e spirito giovane, salire in groppa a un triciclo per adulti può essere la migliore occasione. Non è facile stabilire a priori quale sia il miglior triciclo elettrico per adulti. In pratica si tratta di biciclette riprogettate per dare maggiore stabilità in strada a chi si siede sul sellino. La presenza del motore, abbinata ai pedali, consente di sostenere l’andamento della bicicletta in modo del tutto autonomo rispetto alla forza di chi è in groppa.

Non si sceglie il triciclo elettrico se si è costretti alla sedia a rotelle. Ma chi ha dolori articolari gravi e difficoltà nei movimenti, non deve per questo rassegnarsi e cercare di evitare di trascorrere le giornate alla finestra. Tra i migliori tricicli elettrici per adulti del 2020 se ne trovano molti dall’aspetto accattivante. Ma soprattutto, tanti sono dotati di funzioni extra che li rendono particolarmente utili per svolgere le mansioni di tutti i giorni.

Possono funzionare da mezzo di trasporto, oltre che di locomozione. Quindi sono perfetti per accompagnare chi li conduce a fare la spesa. O portando con sé il proprio animale domestico, è possibile raggiungere parchi e aree all’aria aperta per fare una passeggiata serena. Questi mezzi non sono caratterizzati dal basso costo. Sono piuttosto sofisticati e dotati di motore che deve spingerli anche in pendenza, ma senza superare i limiti imposti dalla legge in materia di potenza del motore delle bici elettriche. Una buona idea è quella di verificare le caratteristiche del motore e la sua meccanica, per essere certi di trovare la risposta più adatta in base alle proprie esigenze.

Come nel caso del modello che vogliamo presentarvi a continuazione e che riteniamo rappresenti una soluzione adatta a rispondere a numerose esigenze di diversa natura.

 

SABWAY – Scooter Elettrico 3 Ruote

 

Principale vantaggio

Buona la qualità costruttiva a partire dalla presenza del motore brushless, più resistente all’usura e in grado di ottimizzare al meglio tutta l’energia prodotta.

 

Principale svantaggio

Per quanto il produttore ne consigli l’uso fino a una velocità massima di 35 km/h, non è il caso di eccedere fino a tanto. Oltre a non rischiare di incorrere in multe, il limite è imposto a 25 km/h, è bene non sforzare il triciclo che potrebbe perdere stabilità di fronte a ostacoli improvvisi.

 

Verdetto: 9.8/10

Ideale per supportare le attività quotidiane di persone anziane o in generale con mobilità ridotta. Si fa apprezzare per la buona qualità complessiva e la solidità dei materiali. Il motore di per sé è garanzia di buona qualità costruttiva e attenzione per i dettagli. L’autonomia prolungata della batteria lo rende molto utile a muoversi in città o in paese per un tempo sufficiente.

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Caratteristiche tecniche e progettuali

Essendo un mezzo destinato a persone che hanno limitazioni nei movimenti, è importante che il veicolo garantisca elementi di solidità e stabilità. È quello che fa il modello SABWAY che impiega una buona tecnologia di base che lo rende solido e stabile anche a pieno carico.

Vanta un efficiente motore brushless, cioè senza spazzole. Si tratta di un dettaglio tecnico che forse ai più dice poco ma che è indice di alta attenzione in fase progettuale. L’assenza delle canoniche spazzole all’interno del motore, in queste formule innovative e di ultima generazione, comporta evidenti vantaggi. Come la riduzione della produzione di scintille da sfregamento quando il motore è in azione. Questo semplice dettaglio consente di ottimizzare quasi tutta l’energia prodotta dal motore, che si trasforma in movimento e non si disperde in forma di calore, come succede spesso nei motori di vecchia generazione.

Interessante anche sotto il profilo della potenza e del potenziale del motore, 48 V e 12Ah, che consentono di sostenere fino a 140 chili di carico con pendenze massime di 30° e a una velocità massima dichiarata di 35 km/h.

 

Comodo da usare e con ampio cesto contenitore

Il seggiolino è comodo e ben imbottito, quindi non ci si stanca come quando si è in groppa alla bici tradizionale, elettrica o no. La presenza dello schienale e dei comodi braccioli aiuta a mantenere una migliore stabilità del mezzo, evitando il rischio di perdere l’equilibrio mentre si è in movimento. La pedana non è troppo alta, quindi è facile montare in sella e sedere sul comodo seggiolino.

Altro aspetto interessante riguarda la presenza del comodo vano portaoggetti. È un cesto in metallo, il classico elemento che si trova sulle bici da passeggio. Qui posto sul retro in modo da non limitare la visuale al guidatore. Può ospitare oggetti utili, la spesa o il cucciolo che accompagna la passeggiata in bici.

 

Batteria a lunga durata e alta solidità complessiva

I materiali sono complessivamente solidi e robusti, questo dettaglio conferisce stabilità e solidità a tutto il mezzo. Quindi è possibile contare su una buona base solida grazie alla quale effettuare i propri spostamenti.

È bene ricordare che la normativa italiana, sulla falsariga di quella comunitaria, definisce a 25 km orari il limite di velocità per i mezzi dotati di motore ma non dotati di targa. Quindi non soggetti all’obbligo assicurativo come avviene per le auto e le moto.

La batteria del triciclo ha una buona autonomia, in condizioni normali, quindi muovendosi in piano e con un carico medio, riesce a durare fino a 40 km consecutivi.

 

 

 

JORVIK Cycles 24″

 

Principale vantaggio

Il prodotto è comodo e facile da usare ma anche molto resistente e realizzato con materiali di qualità. La batteria è inoltre realizzata per durare molto a lungo, con un ciclo di ricariche fino a 2000 volte.

 

Principale svantaggio

Il triciclo richiede un po’ di tempo per essere assemblato e una certa esperienza nella meccanica. Sebbene siano presenti istruzioni dettagliate all’interno dell’imballaggio, potrebbe essere necessario l’aiuto di una persona qualificata.

 

Verdetto: 9.8/10

Comodo da usare e dotato di una batteria che garantisce una buona autonomia. Il triciclo è perfetto per le persone a ridotta mobilità restituendo la possibilità di muoversi fuori casa liberamente. Buono il prezzo di vendita e la qualità di materiali e assemblaggio delle parti.

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Davvero ben pensato

Questo prodotto risulta essere veramente pensato e progettato per essere facile da usare, confortevole e regolabile a seconda delle esigenze di ogni persona. Questo da una parte perché è realizzato con materiali di qualità e dall’altra per la presenza di un telaio in stile olandese che permette al guidatore di mantenere una posizione verticale ideale per la schiena, oppure ancora per il telaio basso che rende facile salire e scendere dal triciclo.

Inoltre è presente anche un manubrio regolabile su diverse posizioni, così come regolabile è anche il sellino che è anche molto morbido e imbottito, in modo da poter garantire una postura corretta e grande comodità. Sono presenti anche dei freni da parcheggio, ovvero un sistema di sicurezza contro i furti, sia anteriori che posteriori, semplicemente azionabili con tocco.

 

Ancora più ben pensato

Tra le altre caratteristiche da sottolineare, va menzionata la presenza di un cestello posteriore ed anteriore così da poterci mettere tutto il necessario, ma anche dei parafanghi così da potervi proteggere in caso di pioggia. Le ruote sono inoltre costruite con dell’ottima gomma e per questo motivo possono essere usate su diverse superfici senza per questo essere meno aderenti al terreno.

Sono presenti sei diversi tipi di marce, con meccanismo realizzato dalla famosa Shimano SIS Tourney che renderà possibile al guidatore scegliere il tipo di prestazione che preferisce, anche su diversi tipi di terreno. Attraverso l’utilizzo dei freni a V, pensati apposta per i tricicli di questo tipo, ci si potrà infine sentire veramente al sicuro!

 

Ottima batteria

Il triciclo Jorvik non è a basso costo ma, oltre ai vantaggi ricordati in precedenza, vanta anche una batteria che dura 10 anni o per meglio dire 2000 ricariche.

Facile da usare in quanto funziona con un semplice tocco, la batteria di questo prodotto è in grado di offrire delle prestazioni massime che raggiungono quasi i 24 km all’ora, caricando il prodotto per sole quattro ore. I cavi saranno inoltre quasi completamente nascosti all’interno del telaio, così da non creare nessun tipo di fastidio, inoltre sarà possibile controllare lo stato della batteria, semplicemente guardando il pannello di controllo.

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
21 Comments
Il più vecchio
Il più nuovo Il più votato
Inline Feedbacks
View all comments
CARMELO
CARMELO
January 12, 2019 4:31 pm

carissimi cerco un triciclo a pedalata assistita molto robusto perchè il mio peso è di kg.125,vorrei un consiglio DA VOI.GRAZIE

BuonoedEconomico
Admin
BuonoedEconomico
January 13, 2019 6:43 am
Reply to  CARMELO

Caro Carmelo,

non conosciamo un mezzo con questa caratteristiche, ma una buona azienda italiana è Atala. Prova a contattarli qui: parlami@atalabici.net;

Saluti

Marina
Marina
August 16, 2020 10:11 pm
Reply to  CARMELO

Io ho comperato il triciclo évasion ( marca francese) con pedalata assistita che può portare fino a 150 kg più 50 kg nel cestino dietro

SARA
SARA
May 28, 2019 6:02 pm

Salve,non riesco a trovare una bici cargo ma per passeggiare, con 3 ruote da 20″ non elettrica, robusta da sopportare i 130 kili del passeggero che non costa una follia, qui a Bergamo non esiste un negozio che ha una bici cosi. Sapete se esiste? grazie

BuonoedEconomico
Admin
BuonoedEconomico
May 29, 2019 5:56 pm
Reply to  SARA

Salve Sara,

la domanda è molto specifica…vediamo se qualche nostro visitatore della zona può darti un’indicazione. Nel frattempo dai un’occhiata qui:
https://www.mandelli.net/elenco-rivenditori-ricerca/elenco-rivenditori/marchi-rivenditori/ciclo/rollmar/

http://www.lastazionedellebiciclette.com/negozi/

Saluti

Roberto
Roberto
July 26, 2019 6:24 am

Bella recensione, mi piacerebbe sui modelli manuali conoscere la larghezza della bioci (della parte posteriore) in quanto spesso cè il problema di passare per un cancello non troppo largo…nel mio caso i passaggio è molto stretto meno di 90 e questo limita moltissimi modelli. Grazie…

BuonoedEconomico
Admin
BuonoedEconomico
July 28, 2019 7:48 pm
Reply to  Roberto

Salve Roberto,

per quanto riguarda il Ridgeyard Mountainnet la scheda riporta 73 cm di larghezza.

Saluti

genni
genni
September 21, 2019 6:58 am

SALVE, sono interessata al triciclo per adulti elettrico. ho gia’ provato altre marche di triciclo ma, causa disabilita’, il mezzo mi era sembrato troppo instabile. chiedo se esiste la possibilita’ di un periodo di prova o affitto. grazie

BuonoedEconomico
Admin
BuonoedEconomico
September 21, 2019 12:59 pm
Reply to  genni

Salve Genni,

siamo solo un sito di recensioni…per queste questioni dovresti contattare il produttore/rivenditore.

Saluti

armando mariotta
armando mariotta
November 30, 2019 8:08 pm

esistono tricicli in carbonio con motore elettrico e ruote tipo MTB?

BuonoedEconomico
Admin
BuonoedEconomico
December 2, 2019 8:46 pm

Salve Armando,

pubblichiamo la tua richiesta: magari c’è un visitatore più esperto di noi che può darti una mano…

Saluti

Maria Rosaria
Maria Rosaria
May 21, 2020 6:48 pm

gentilissimi,
mia madre è anziana e è affetta da disbilità e non riesce più a camminare bene. Noi figli vorremmo regalarle un triciclo elettrico pieghevole. Purtroppo il modello che abbiamo visto costa circa 3000 euro. Trattandosi di persona disabile è possibile non pagare l’iva e quindi il prezzo si aggirerebbe sui 2500 euro, che per noi rimane molto. Secondo voi è possibile cumulare con lo sconto dell’iva anche l’incentivo per la mobilità elettrica del governo?
grazie mille
Maria Rosaria

BuonoedEconomico
Admin
BuonoedEconomico
May 22, 2020 7:17 pm
Reply to  Maria Rosaria

Cara Maria Rosaria,

vorremmo tanto aiutarvi ma non conosciamo a fondo queste agevolazioni. Volentieri pubblichiamo la tua richiesta sperando che qualcuno più esperto di noi ti possa rispondere. Nel frattempo, ha provato a contattare un CAF? In alternativa, prova a girare la domanda a chi questi dispositivi li produce, come questa azienda: https://www.di-blasi.com/contatti/

Saluti

Team BeE

Antonio
Antonio
June 19, 2020 11:31 am

Sono interessato all’acquisto del ZT63 di Velasco o in alternativa alla bici tre ruote,pero’ sono

condizionato dall’ingombro.Qual’è la distanza massima di ingombro delle ruote gemelle?

Grazie

BuonoedEconomico
Admin
BuonoedEconomico
June 19, 2020 5:38 pm
Reply to  Antonio

Salve Antonio,

ecco le informazioni che abbiamo disponibili:

il Veleco ZT63 ha un ingombro di 70 cm (dal bordo esterno di una ruota all’altro)
la bici Yonntech ha un ingombro di 76 cm
Atala: larghezza dichiarata 77 cm

Saluti

Team BeE

Sonia
Sonia
June 21, 2020 4:06 pm

Salve, sono alla ricerca di un triciclo non elettrico, pieghevole, con larghezza (piegato) non superiore a 70 cm. Possibilmente ad un prezzo abbordabile (non superiore a 500 euro). Molte grazie

BuonoedEconomico
Admin
BuonoedEconomico
June 23, 2020 8:33 pm
Reply to  Sonia

Salve Sonia,

pubblichiamo la tua richiesta alla quale speriamo qualcuno possa dare seguito: noi non conosciamo modelli con queste caratteristiche.

Saluti

Team BeE

maria grazia
maria grazia
July 28, 2020 10:11 am

cerco una tricicletta che non abbia il cesto sulle ruote posteriori, esistono? si possono richiedere a ditte costruttrici? cosi avrei una tricicletta più carina e meno pesante per usarla anche senza accendere il motorino, lo userei solo nelle salite più ripide

BuonoedEconomico
Admin
BuonoedEconomico
July 29, 2020 7:54 am
Reply to  maria grazia

Salve Maria Grazia,

se intendi uno scooter elettrico a tre ruote come il Veleco che trovi al primo posto della nostra classifica, avrai notato che non ha cestini. Gli altri non sono elettrici e il cestino è smontabile. In ogni caso, prova a inviare la tua richiesta a una storica ditta italianaç https://www.atala.it/contatti/

Saluti

Team BeE

flavia lattanzi
flavia lattanzi
September 10, 2020 11:34 am

vorrei sapere se è più facile guidare un triciclo x adulti con le due ruote posteriori o con quelle anteriori?

BuonoedEconomico
Admin
BuonoedEconomico
September 12, 2020 4:37 pm

Salve Flavia,

volentieri apriamo una discussione qui grazie a questo tuo input perché i tricicli che conosciamo sono tutti con le due ruote posteriori. Magari qualche utente più esperto di noi saprà fare una comparazione.

Saluti

Team BeE

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status