fbpx

Il miglior violino

Ultimo aggiornamento: 18.10.19

Violini – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensione del 2019

 

Come molti strumenti “classici” il violino non è tra i più facili da scegliere, spesso perché ci si ritrova davanti a modelli molto costosi, eccessivi per un principiante. Per orientarti meglio leggi la nostra guida e valuta questi due validissimi strumenti: Forenza F1151A ha un buon rapporto qualità-prezzo che lo rende ideale per i violinisti alle prime armi. Cremona SV-150 è un ottimo modello lavorato a mano che può andare bene anche per musicisti intermedi.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere il miglior violino

 

Orientarsi nell’acquisto di un nuovo violino non è semplice, perché ci si trova a dover scegliere tra una moltitudine di modelli presenti sul mercato che variano per la loro dimensione e i materiali con i quali sono stati prodotti. Potrai trovare anche dei violini elettrici utili a praticare con le cuffie, ma che a volte si presentano con un prezzo parecchio alto. La nostra guida contiene consigli per l’acquisto e la classifica con la recensione dei violini più venduti online, consultala per trovare in poco tempo il modello che fa per te.

Guida all’acquisto

 

Elettrico o classico?

Il violino classico è forse uno degli strumenti più famosi e apprezzati al mondo, d’altronde chi non conosce la famosa liuteria Stradivari o le follie virtuose di Paganini? Prima di arrivare a quei livelli però bisogna partire un po’ dalle basi che possono essere costruite su un violino classico da studio dal costo ridotto. Come per le chitarre o altri strumenti, anche il violino classico ha la sua controparte elettrica. Questa tipologia si rivela parecchio utile per suonare in casa senza disturbare il vicinato o gli inquilini dato che sarà possibile collegarvi delle cuffie o regolare il volume del suono grazie a una centralina.

Questo strumento dispone solitamente di un accordatore, un metronomo e delle basi sulle quali esercitarti, in modo da avere tutto quello che ti serve per suonare. Il violino elettrico non è un semplice surrogato di quello classico, ma permette di suonare alcuni generi musicali che richiedono un certo tipo di sonorità. Pertanto questa tipologia è consigliata a chi già si sa muovere sullo strumento e magari vuole provare a suonare il suo violino per una band non proprio “classica”.

 

Materiali

Sebbene non è mai consigliabile acquistare un violino di alta fattura per cominciare a suonare, non è detto che ci si debba per forza orientare su dei modelli scadenti. Uno degli elementi più importanti di cui tenere conto nell’acquisto di un violino classico sono i materiali con i quali è stato composto. Solitamente i violini da studio sono di discreta fattura e servono giusto per cominciare a muovere mani ed archetto o per le lezioni di musica al liceo o alle medie. Il vantaggio di questi modelli è che solitamente hanno un prezzo molto conveniente, anche se devono essere sostituiti nel caso si aumenti di bravura e si voglia continuare a studiare.

I modelli della migliore marca sono realizzati in legno intagliato a mano che avrà un suono migliore e può essere suonato anche a livello intermedio. Inoltre tuo figlio potrebbe fare una bella figura con l’insegnante di musica e con i suoi compagni. Chi confronta prezzi noterà che si tratta dei modelli anche più costosi.

 

Accessori

All’acquisto di un violino classico o elettrico potresti trovare in dotazione diversi accessori utili, se non indispensabili per lo strumento. La miglior marca di violino spesso fornisce una buona custodia rigida per il trasporto sicuro, ideale per mandare tuo figlio a lezione di musica o a scuola senza che lo strumento si rovini a causa di urti o cadute. Anche l’archetto viene spesso dato in omaggio, un’aggiunta ideale soprattutto per i violini da studio che permetterà di poter iniziare a provare il feeling con lo strumento non appena lo togli dalla confezione.

Possono essere incluse anche delle corde di ricambio che tornano utili per effettuare un primo cambio. Infine, devi sapere che alcune liuterie danno in dotazione la colofonia (o pece per violino) da applicare prima del primo utilizzo sull’archetto e con la quale potrai tenerlo liscio per farlo scorrere meglio sulle corde.

 

I migliori violini del 2019

 

Se devi comprare un nuovo violino per l’educazione musicale dei tuoi figli o perché vuoi provare a suonare questo affascinante strumento, potresti voler fare una comparazione tra i modelli più venduti. Consulta i nostri consigli d’acquisto per valutare quale violino comprare e orientarti verso uno adatto alle tue esigenze e al tuo portafoglio. Facendo una comparazione dei violini venduti online potresti davvero trovare quello che fa per te, senza rinunciare né alla qualità né ad un prezzo conveniente.

 

Prodotti raccomandati

 

Forenza F1151A

 

Nella nostra guida su come scegliere un buon violino abbiamo voluto inserire questo modello da studio che potrai acquistare a un prezzo davvero conveniente. Ideale se sei un neofita e vuoi iniziare a praticare o se devi regalarlo ai tuoi figli per le loro lezioni di musica private o a scuola.

Il vantaggio di questo modello è di avere le corde già montate ed il ponticello fissato, inoltre per accordarlo potrai usare sia le chiavette sulla paletta che le meccaniche sul ponte per trovare la tonalità con più precisione.

A livello di estetica e di materiali ci troviamo davanti a un discreto violino prodotto per studenti o principianti, quindi non ti potrai aspettare delle finiture particolari o del legno pregiato.

Gli utenti sono rimasti comunque soddisfatti dell’acquisto, dato che gli insegnanti di musica dei loro figli hanno comunque approvato il modello.

Per concludere, vediamo quali sono le quattro caratteristiche più vantaggiose del prodotto insieme all’unico difetto riscontrato dai consumatori.

Pro
Qualità-prezzo:

Per iniziare a studiare va più che bene visto i suoi prezzi bassi, ma ha comunque un suono di tutto rispetto.

Settaggio:

Il modello arriverà con corde e ponticello fissati, quindi lo si dovrà solo accordare.

Accordatura:

Le meccaniche sul ponte consentono di effettuare un’accordatura precisa.

Per principianti:

Lo strumento si rivela molto buono per ragazzi o bambini che devono iniziare le lezioni di musica o per chi ha voglia di provare ad avvicinarsi al mondo del violino.

Contro
Materiali:

Le finiture non sono proprio quelle di uno Stradivari, ma ci si può accontentare.

 

Acquista su Amazon.it (€53,99)

 

 

 

Cremona SV-150

 

Se suoni a livello intermedio e stai cercando un violino di buona fattura senza dover spendere un patrimonio, allora questo violino 4/4 di Cremona è quello che fa per te.

Difficile non rimanere colpiti dalle sue eleganti finiture in castano caldo e dalla sua forma armoniosa, composta al fondo e ai lati interamente in abete e acero lavorati a mano.

La tastiera in ebano contrasta perfettamente con il corpo più chiaro per creare un effetto estetico davvero piacevole. Oltre al design, i consumatori hanno apprezzato l’ottima qualità delle corde montate, molto importante per iniziare subito a suonare con dei suoni decenti.

Se comprato come primo violino non è detto che non possa durare nel tempo e rivelarsi un buono strumento anche nelle fasi di studio avanzate.

Prima di cliccare sul link della pagina del negozio dove acquistare questo violino a un ottimo prezzo, consigliamo di controllare prima quali sono i suoi vantaggi e svantaggi nell’elenco riportato qui di seguito.

Pro
Qualità:

Il violino è di buona qualità, ideale sia per principianti che per passare dal classico violino da studio a uno strumento un filo migliore.

Materiali:

Le eleganti finiture e la composizione in abete e acero lo rendono molto piacevole da vedere, oltre che durevole nel tempo.

Corde:

Le corde montate sono di buona qualità, così chi già sa un po’ suonare potrà subito iniziare a metterci su le mani.

Prezzo:

Ha un prezzo del tutto ragionevole per la qualità proposta.

Contro
Spalliera:

Alcuni utenti hanno denotato la mancanza della spalliera.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Yamaha SV150S-BLS


Il principale vantaggio del violino elettrico è la possibilità di regolare il volume o di usarlo con delle cuffie per potersi esercitare e suonare senza disturbare il vicinato. Nella nostra classifica ai migliori violini del 2019 non poteva certo mancare un modello elettrico di Yamaha.

Possiede un circuito raffinato che gli permette di ottenere un suono molto naturale che si avvicina a quello dei modelli classici. Se il violino lo vuoi suonare in altri contesti che non siano “classici” potrai apprezzare la selezione di 24 effetti che ti permetteranno di sbizzarrirti e creare atmosfere diverse per accompagnamenti e assoli.

Possiede una centralina con metronomo integrato grazie al quale potrai fare pratica a tempo. Il violino Yamaha non è tra i più economici in circolazione e te lo consigliamo solo se hai una buona dimestichezza con lo strumento.

Visto il prezzo e il fatto che non sia proprio per principianti, forse è meglio dare un’occhiata a quali sono i suoi lati positivi e negativi, prima di cliccare ad occhi chiusi su “acquista”.

Pro
Suono:

Il circuito del prodotto gli dona un suono molto naturale e di buon livello.

Effetti:

I 24 effetti selezionabili dalla centralina permettono di suonare diversi generi musicali e divertirsi creando melodie particolari.

Centralina:

Oltre agli effetti, la centralina include un pratico metronomo per esercitarsi a tempo.

Contro
Prezzo:

Sì bèh, lo ripetiamo di nuovo nel caso ci si stia pensando: non è il prodotto più economico in circolazione.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Primavera 90

 

Secondo i pareri degli utenti questo è uno dei migliori, se non il miglior violino 3/4 da studio venduto online. Può essere l’acquisto giusto per le lezioni di musica di tuo figlio che potrà mostrare alla maestra uno strumento ben fatto e anche piacevole da suonare.

I neofiti potranno apprezzare i picchetti che permetteranno di eseguire un’accordatura facile, senza fare errori di precisione con le tonalità o perdere troppo tempo.

A differenza di altri violini da studio, questo è stato scolpito a mano in pregiato legno d’acero e abete. La buona longevità dovuta ai materiali farà sì che lo strumento accompagnerà il giovane studente anche durante il livello di studi intermedio.

Viene venduto con una custodia rigida grazie alla quale lo studente potrà portarlo facilmente a scuola o a lezione, senza fare troppi sforzi ed evitando che il violino venga danneggiato da urti o cadute.

Qui di seguito abbiamo inserito i pro e contro di questo modello che proprio non poteva mancare nella nostra guida per scegliere il miglior violino.

Pro
Per principianti:

Lo strumento può essere l’ideale per chi è alle prime armi, ma sta cercando un modello di qualità un filo superiore agli altri.

Materiali:

Le finiture in legno d’acero e abete lo contraddistinguono dagli altri modelli da studio.

Custodia:

Il violino viene venduto con una pratica custodia rigida, ottima per portarlo a lezione e in seguito alle prove o ai concerti.

Contro
Prezzo:

Dei violini per principianti, questo è uno di quelli con il prezzo più alto.

Settaggio:

Non è molto chiaro se il violino arriverà con ponticello e corde settati, quindi consigliamo di controllare bene per evitare sorprese.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

HÖFNER H5 V

 

Un violino 4/4 prodotto in Germania, cosa che gli utenti hanno davvero apprezzato come segno di garanzia. La liuteria tedesca d’altra parte non si smentisce e basta sentire la qualità del suono di questo strumento per rimanere convinti.

Il colore acceso dell’acero può avere un ottimo impatto estetico sia sul musicista che sugli spettatori, inoltre il legno massiccio gli garantisce una grande longevità e resistenza.

Il modello si adatta molto bene ai principianti o intermedi che vogliono qualcosa in più del classico violino da studio senza dover spendere una fortuna.

I musicisti avanzati potranno comunque apprezzare questo strumento e acquistarlo come riserva per suonare in casa o per le prove con l’orchestra.

I musicisti intermedi disposti a spendere qualcosa in più per un nuovo violino potrebbero aver trovato il modello che fa per loro. A seguire ci sarà un riassunto dei vantaggi e svantaggi del prodotto, insieme al link consigliato.

Pro
Fattura:

Si tratta di un violino di ottima fattura, sia per quanto riguarda il suono che per le finiture.

Per musicisti:

Chi già suona il violino in un’orchestra o in un gruppo potrà apprezzare questo modello e utilizzarlo come riserva.

Contro
Prezzo:

Il costo del violino potrebbe essere un po’ troppo alto per alcuni.

Principianti:

Sebbene possa adattarsi bene anche a un principiante, forse per risparmiare sarebbe meglio scegliere un modello da studio.

Acquista su Amazon.it (€516,35)

 

 

 

Come utilizzare il violino

 

Il violino è uno strumento versatile, più di quanto qualcuno possa immaginare. È, infatti, presente nei generi musicali più disparati, dunque, non parliamo necessariamente di musica classica o da camera quando di mezzo c’è questo bellissimo strumento.

 

 

La qualità del violino

Come per tutti gli strumenti musicali, in commercio si trovano violini di ottima qualità così come altri più scadenti. Istintivamente uno potrebbe pensare che sia corretto comprarne uno di ottima qualità. E sarebbe anche tutto giusto, anzi, giustissimo, se non fosse che più è alto il livello qualitativo e più sale il prezzo e badate bene, non parliamo di qualche centinaia di euro ma addirittura di migliaia. È chiaro che chi si approccia per la prima volta a questi strumento, a meno che non disponga di molto denaro, debba necessariamente partire da uno economico. Precisiamo, economico non significa che il violino debba essere alla stregua di un giocattolo. È chiaro che per studiare uno strumento non si possa scendere sotto certi standard che riguardano la tenuta dell’accordatura, la qualità dei materiali ecc.

 

Il suono del violino

I meno esperti potrebbero pensare che i violini suonino tutti allo stesso modo ma non è assolutamente così. Bisogna essere capaci di cogliere le sfumature, per non dire le differenze nette, tra il suono dei vari strumenti disponibili all’acquisto. Cosa determina il suono? Escludendo il tocco del musicista che dà carattere, sono i materiali a fare la differenza e non parliamo soltanto del legno (certamente determinante) ma anche della qualità costruttiva e del tipo di corde usate. La differenza tra un violino dozzinale e uno realizzato da un bravo liutaio è palese.

 

Il legno

Nel paragrafo precedente abbiamo accennato all’importanza del legno impiegato per la costruzione del violino. Diamo qualche dettaglio in più. Molti prediligono che il violino sia ricavato da un unico pezzo di legno preso direttamente dal cuore di un albero vecchio almeno 30 anni. C’è poi chi predilige violini fatti con legni diversi come l’acero per la parte inferiore e l’abete per quella superiore. L’abete rosso delle Dolomiti, in particolare, è apprezzato per le sue qualità acustiche.

 

 

Accordatura

Per suonare è importante che il violino sia ben accordato. I musicisti più bravi possono ottenere una buona accordatura fidandosi esclusivamente del loro orecchio, senza il supporto di un diapason, oggetto che invece suggeriamo di usare così da avere una nota di riferimento certa. Chi ama le cose più semplici, può affidarsi a un accordatore elettronico. Chiaramente per accordare le corde è necessario agire sui piroli: a riguardo suggeriamo di girarli appena per poi controllare l’intonazione, insomma non bisogna fare come per la chitarra dove si può tranquillamente fare mezzo giro se non addirittura uno intero.

 

 

 

 

4
Leave a Reply

avatar
2 Commentare le discussioni
2 Risposte alla discussione
0 Followers
 
I commenti con il maggior numero di reazioni
La discussione più calda
3 Gli autori dei commenti
BuonoedEconomicoAdrianoBuonoedEconomicoDaniela I più recenti autori dei commenti
  Sottoscrivere  
Il più nuovo Il più vecchio Il più votato
Notifica di
Daniela
Ospite
Daniela

Vorrei per favore sapere il valore di un violino Ezio Scarpini 4/4 del 1976
Grazie

BuonoedEconomico
Admin
BuonoedEconomico

Buongiorno Daniela,

purtroppo non abbiamo informazioni di questo genere.

Saluti

Adriano
Ospite
Adriano

SALVE HO UN VIOLINO CON UNA BUONA CUSTODIA RIGIDA L ASTICELLA PER SUONARE 4 COSETTI DI METALLO CON VITE E UNA COSA QUADRATA DI COLOR CARAMELLO E CHE NON SO A CHE SERVONO LA MARCA DENTRO CE SCRITTO ROCS COME E QUALE IL SUO VALORE? GRAZIE

BuonoedEconomico
Admin
BuonoedEconomico

Buongiorno Adriano,

difficile dire…non vorremmo sparare cifre che non siamo sicuri di confermare. Vediamo se qualche nostro visitatore sa illuminarci…

Saluti

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (6 voti, media: 4.83 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status