La migliore pistola per colla

Ultimo aggiornamento: 17.10.18

Pistole per colla – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Bosch PKP 18 E ha prestazioni superiori e per questo è tra le più vendute online. Raggiunge i 200°C e li mantiene efficacemente grazie al sistema di controllo elettronico. Ha il meccanismo di avanzamento meccanico dello stick di colla e un ugello particolarmente lungo per lavori di precisione anche in punti difficili. Dremel 930-18 è un’alternativa più economica. Permette di impostare due temperature, viene venduta con 18 bastoncini di colla a bassa temperatura, alta temperatura e colorati.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere la migliore pistola per colla

 

Che tu sia un professionista o un amante del bricolage, la pistola incollatrice rappresenta un valido alleato per le tue creazioni. Ma quale scegliere tra le tante presenti sul mercato? Scopri alcune utili indicazioni nella nostra guida e poi confronta prezzi e offerte nella classifica in basso: qui trovi la recensione di quelli che sono per noi i migliori modelli del 2018.

Guida all’acquisto

 

Funzionamento

Con la pistola per termocolla si può realizzare un’infinità di lavori, piccoli o anche piuttosto impegnativi. In tutti i casi il funzionamento è lo stesso: bisogna collegarla a una presa di corrente e inserire lo stick di colla a caldo, generalmente fornito insieme alla pistola.

La resistenza interna dopo pochi minuti si riscalda e scioglie la colla che fuoriesce dall’ugello solo quando viene premuto il grilletto. In questo modo si ottiene un lavoro di precisione e si riduce lo spreco del collante.

Le pistole incollatrici più diffuse sono quelle utilizzate dagli amanti del bricolage e sono quelle di cui ci occupiamo nella sezione in basso. Si tratta di strumenti versatili perché permettono di incollare superfici molto diverse: legno, cuoio, stoffa, cartone ma anche vetro, plastica, ceramica, anche se i materiali poco porosi non sono quelli più indicati.

Altre pistole sono pensate per i professionisti che utilizzano grandi quantità di colla da sciogliere in poco tempo. Qui è necessaria un’elevata capacità di estrusione e la possibilità di regolarla in base alle diverse esigenze.

Gli stick di colla utilizzati, generalmente, hanno un diametro significativamente maggiore e le applicazioni possibili sono molto più ampie: per esempio, si può procedere alla posa di piastrelle e porcellane e anche incollare metallo preriscaldato. Naturalmente, il prezzo è ben più elevato di quello di una pistola per hobbisti.

 

Comfort d’uso

Oltre che performante, una pistola per colla a caldo deve essere anche comoda da usare. I modelli della migliore marca sono quelli con l’avanzamento meccanico del bastoncino di colla.

Sono decisamente da preferire perché non occorrerà spingerlo a mano con perdita di tempo, fatica e col rischio di compromettere la precisione del lavoro.

Ottime sono quelle che permettono di impostare la temperatura in base al tipo di materiale da trattare e alla colla da usare.

È bene verificare anche il tipo di ugello: i migliori sono quelli stretti perché assicurano un’esecuzione più di fino e quelli con sistema antigoccia che riduce al minimo la possibilità che la colla possa colare.

Non deve mai mancare il supporto che permette di appoggiare la pistola in orizzontale sulla superficie per mantenerla stabile e per poter lavorare con maggior comfort e precisione. Utile anche il tasto di accensione/spegnimento sull’impugnatura che segnala in ogni momento se la pistola è accesa o spenta.

Le pistole spesso sono molto leggere, ergonomiche e facili da impugnare, proprio come quelle che ti consigliamo in basso.

Stick di colla

Per quanto riguarda la colla da usare, verifica per quali materiali i vari stick sono indicati ed eventualmente se è facile rimuovere il collante dopo l’uso.

In ogni caso, le superfici da incollare devono essere senza polvere, pulite e sgrassate se vuoi ottenere i risultati migliori.

Attenzione anche al diametro dei bastoncini, potrebbero non essere compatibili con la tua pistola. Spesso, in verità, nella confezione sono già inclusi, anzi alcune volte ne trovi decine.

Da segnalare anche la presenza di stick colorati, perlati, glitterati, ottimi non solo per incollare ma anche per decorare.

 

Le migliori pistole per colla del 2018

 

Eccoci dunque giunti ai nostri consigli d’acquisto. In questa sezione potrai leggere le recensioni di quelle che sono per noi le migliori pistole per colla del 2018. Scopri quali sono, fai una comparazione e clicca sui link consigliati: verrai reindirizzato alle migliori offerte presenti attualmente sul mercato.

 

Prodotti raccomandati

 

Bosch PKP 18 E

 

Chi sta cercando una pistola per colla a caldo professionale o quasi dovrebbe dare un’occhiata a questa Bosch, non a caso uno dei modelli più venduti sul mercato.

I vantaggi sono diversi, a cominciare dall’elevata temperatura raggiunta, ben 200 gradi, che viene mantenuta sempre costante grazie al meccanismo di regolazione elettronico e che permette di sciogliere la colla in un batter d’occhio. Non c’è paragone con i modelli più economici.

Come tutte le migliori pistole, è dotata del meccanismo di avanzamento automatico dello stick che assicura un lavoro più confortevole e rapido perché non bisognerà spingere la colla col dito ogni volta.

Uno dei benefìci maggiormente apprezzati dagli utenti è stato l’ugello che è molto più lungo di quello della maggior parte delle altre pistole. Il risultato è che lo spreco delle gocce di colla è ridotto al minino, per cui non bisognerà preoccuparsi di rimuovere residui indesiderati e lo stick durerà più a lungo. La punta molto sottile, inoltre, permette di eseguire al meglio i lavori di fino.

Realizzata con materiali resistenti e di qualità, la pistola Bosch è facile e comodissima da impugnare e presenta un supporto per un appoggio stabile e sicuro.

Possiamo quindi affermare che questo modello sia tra i più convenienti a livello qualità-prezzo, per questo lo abbiamo inserito nella nostra guida per scegliere la migliore pistola per colla. Vediamo adesso quali sono i suoi vantaggi e svantaggi nella consueta rassegna dei pro e contro.

Pro
Performante:

La pistola per colla Bosch arriva fino a 200 gradi di temperatura grazie ai quali sarà possibile sciogliere la colla velocemente.

Stick:

Il meccanismo di avanzamento automatico dello stick permette di lavorare comodamente, dato che non si dovrà spingere la colla manualmente.

Meno sprechi:

L’ugello dell’articolo risulta più lungo della media, questo consente di sprecare meno colla possibile durante il lavoro. Inoltre garantisce una precisione elevata nel caso si debba usare la pistola in punti particolarmente stretti.

Materiali:

Nonostante il prezzo, la pistola di Bosch vanta materiali di alta qualità che le permettono di durare nel tempo e di resistere a urti o cadute.

Contro
Spina:

Sarà necessario procurarsi un adattatore per la spina inglese del prodotto.

Acquista su Amazon.it (€35,99)

 

 

 

Dremel 930-18

 

Per rapporto qualità/prezzo questa Dremel è probabilmente la migliore pistola a caldo attualmente in circolazione. Se non vuoi spendere molto ma senza rinunciare alle prestazioni, dalle un’occhiata.

È un modello molto piccolo, facile e comodo da maneggiare e costruito con plastica resistente e destinata a durare nel tempo.

A differenza di altre pistole per termocolla simili, permette di impostare due temperature differenti per incollare materiali diversi: più delicati come quelli usati nello scrapbooking e nelle decorazioni o più robusti per piccoli lavori di riparazione domestica come legno, plastica e ceramica.

Efficace appare anche la punta che riduce al minimo il gocciolamento della colla sul progetto. Il cavo può essere disinserito per utilizzare la pistola anche dove non c’è corrente elettrica.

Il prodotto che ti consigliamo di valutare è un affare anche perché nella confezione sono inclusi 18 stick di colla, sia per alta che per bassa temperatura.

Nel caso non si sappia dove acquistare il prodotto nuovo, sarà possibile cliccare sul link del negozio riportato qui di seguito. Prima però consigliamo di dare un’occhiata al riassunto delle caratteristiche principali, in modo da avere un quadro completo della pistola per colla prima di comprarla.

Pro
Compatto:

Si distingue da altri modelli per le sue dimensioni estremamente compatte che permettono di maneggiarla con facilità e di riporla senza ingombrare troppo spazio.

Impostazioni:

La pistola può essere impostata su due temperature diverse, una soluzione utile per lavorare su materiali di vario tipo.

Cavo:

Il cavo di alimentazione può essere tolto al fine di utilizzare la pistola liberamente anche senza corrente elettrica.

Dotazione:

Nella confezione si troveranno 18 stick di colla per temperatura alta e bassa, così si potrà subito iniziare a utilizzare la pistola.

Contro
Consumo:

Le cartucce di colla finiscono molto velocemente, inoltre la pistola non funziona con quelle troppo corte, costringendo l’utente a cambiarle piuttosto spesso con una cartuccia nuova.  

Acquista su Amazon.it (€19,99)

 

 

 

Blusmart 20 watt

 

Come scegliere una buona pistola per colla estremamente economica ma efficace? Se hai un budget risicato ma non vuoi rinunciare alla qualità, questo potrebbe essere il modello giusto per te. Non a caso è anche uno dei più venduti online, come puoi vedere cliccando sul link in basso. Inoltre nella confezione sono presenti ben 25 stick di colla che rendono l’offerta davvero irresistibile.

Questi bastoncini sono ecocompatibili, hanno un notevole potere adesivo ma, nello stesso tempo, la colla può essere rimossa facilmente e non lascia residui.

La pistola è piccola e destinata a hobbisti ma, nonostante il costo accessibile a tutte le tasche, si presenta solida e comoda da impugnare. Non si surriscalda e presenta l’immancabile supporto (rimovibile) per tenerla ferma e per aiutare l’utente a lavorare con maggiore precisione.

La garanzia a vita e la politica soddisfatti o rimborsati al 100% sono altri due elementi che giocano a favore di questo prodotto.

Chi cerca un modello a prezzi bassi potrà optare per questa Blusmart, ideale per piccoli lavori domestici o per chi deve farne un utilizzo sporadico. Concludiamo la recensione con i pregi e difetti del prodotto, riportati secondo i pareri degli utenti che lo hanno provato.

Pro
Prezzo:

Difficile trovare sul mercato un modello più economico di questo, consigliato a chi deve fare lavori domestici poco impegnativi e non vuole spendere troppo.

Dotazione:

Nella confezione si troveranno 25 stick di colla che rendono la pistola Blusmart un acquisto ancora più conveniente.

Resistente:

Nonostante le dimensioni ridotte, l’articolo risulta solido e allo stesso tempo non si surriscalda durante l’utilizzo.

Supporto:

Il supporto rimovibile consente di lavorare con maggiore precisione e comodità.

Contro
Limitata:

Chi deve eseguire lavori impegnativi su materiali duri dovrà cercare un altro modello più performante.

 

Acquista su Amazon.it (€6,74)

 

 

 

Blusmart 100 watt

 

Ecco un’altra ottima pistola per colla a caldo che ti consigliamo di tenere in considerazione. Realizzata in plastica e alluminio, è molto resistente e presenta tutte le caratteristiche che non dovrebbero mai mancare in un prodotto del genere. Anche il prezzo è molto competitivo, considerando che nella confezione sono inclusi anche dieci stick di colla.

È presente il pratico tasto di accensione/spegnimento che, quando è illuminato, segnala che la pistola è accesa e in funzione.

L’impugnatura è ergonomica e il grilletto è comodo e pratico da usare perché permette di erogare solo la quantità di colla di volta in volta desiderata.

Precisa, non cola, si riscalda facilmente e ha il classico supporto per un lavoro più confortevole e di precisione. Insomma, merita un’occhiata.

Il prodotto risulta più economico rispetto ad altri, nonostante questo è dotato di buona precisione e resistenza, ideale per dei lavoretti domestici. Prima di acquistare la pistola per colla consigliamo di consultare la rassegna dei pro e contro riportata qui sotto.

Pro
Qualità-prezzo:

L’articolo si presenta con un prezzo davvero conveniente nel quale sono inclusi anche dieci stick, inoltre fa il suo dovere egregiamente se utilizzato per lavori poco impegnativi.

Pratica:

Il manico ergonomico permette di adoperare l’utensile senza affaticare la mano e il polso, mentre un segnale luminoso indica quando viene acceso.

Supporto:

Non manca il comodo supporto per tenere la pistola per colla ferma, utile nel caso si debbano fare lavori di fino.

Contro
Beccuccio:

Molto largo e dunque non consente di utilizzare la pistola per lavori su oggetti molto piccoli.

Temperatura:

Attenzione a non lasciare la pistola accesa senza utilizzarla, perché si surriscalda facilmente emettendo uno spiacevole odore di bruciato.

Acquista su Amazon.it (€14,92)

 

 

 

Joer S-601

 

Se non sai ancora quale pistola per colla comprare potresti essere interessato anche a questa Joer. È un modello di ridotte dimensioni, leggerissimo, molto maneggevole, pensato per piccoli lavori.

È anche estremamente economico, il che non guasta, anche perché nella confezione l’utente trova ben 25 ricariche.

Pur essendo compatta, è molto potente, si riscalda velocemente e la temperatura rimane costante durante l’utilizzo. Il tasto di alimentazione permette di spegnere la pistola anche senza staccare il cavo, ideale quando si hanno le mani occupate. Inoltre la lucina a LED indica se è accesa oppure no.

Facile da usare, presenta un’impugnatura comoda e, nello stesso tempo, sicura. La maggior parte degli utenti sottolinea la precisione dell’ugello e apprezza la sensibilità del grilletto. Non manca il supporto estraibile per un lavoro più confortevole e di qualità.

L’offerta allettante di questa pistola per colla la rende adatta alle esigenze di chi ha un budget ridotto e non ha grandi pretese a livello di performance. Come per gli altri prodotti in classifica, presentiamo un rapido riassunto dei suoi pro e contro da leggere prima di cliccare sul link del negozio.

Pro
Dimensioni:

Il prodotto risulta leggero e maneggevole, oltre che di dimensioni molto ridotte. Ideale quindi per eseguire piccoli lavori senza alcuno sforzo.

Completa:

Sebbene costi poco, la pistola ha le caratteristiche presenti nei modelli più costosi come il tasto di accensione e il manico ergonomico.

Contro
Perdite:

La pistola tende a perdere colla quando non è in funzione.

Supporto:

Il supporto estraibile non è molto stabile, per questo sarà difficile usare la pistola per eseguire lavori di precisione.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come utilizzare la pistola per colla

 

Non solo i professionisti ma anche i semplici appassionati traggono grande vantaggio dall’uso della pistola per colla grazie alla quale, in modo rapido e semplice, è possibile incollare elementi quali legno, plastica e altri materiali. È una soluzione molto più pratica del classico tubetto o di altri sistemi. Inoltre, una pistola del genere ha un costo accessibile a tutti e non richiede particolari competenze per essere usata. Insomma, se vi piacciono i lavori manuali, dovete assolutamente averne una.

 

 

Il funzionamento

Il termine pistola non tragga in inganno. Non è che la colla venga sparata. Il nome deriva dalla sua forma che, appunto, ricorda quella di una pistola. Ma vediamo come funziona. Innanzitutto va inserito uno stick di colla venduto allo stato solido. Una volta che si trova nel suo alloggio, va sciolto. Come? Dipende dal tipo di pistola che avete. Infatti, ci sono modelli che richiedono l’uso della corrente elettrica e altri del gas. Le pistole di questo tipo sono molto utili a chi ha la presa troppo lontano da dove lavora o comunque vuol godere di una illimitata mobilità, cosa impossibile se si deve fare ricorso a un cavo elettrico nella presa. Ma diamo maggiori dettagli sul funzionamento delle pistole a gas. In pratica, schiacciando il pulsante si attiva l’accensione piezometrica che dà fuoco al gas. Si attende che l’ugello si riscaldi (bastano pochi istanti) e siete pronti a incollare tutto ciò che vi pare.

 

Come applicare la colla

La pressione che va esercitata sul grilletto non deve assolutamente essere eccessiva altrimenti uscirà più colla di quella che serve. Ciò non solo comporta uno spreco ma è causa di un lavoro poco pulito. La colla applicata può avere la forma di una serie di punti, di linea continua oppure a zig zag.

 

 

La manutenzione

La pistola per la colla necessità di un minimo di manutenzione. Non si tratta di una cosa impegnativa e farà in modo che l’attrezzo duri a lungo. Innanzitutto l’ugello va tenuto libero, ossia, va evitato che resti di colla si solidifichino al suo interno, tappandolo. Insomma, la colla residua va sempre rimossa. Per pulire l’ugello, va tolto lo stick e va fatta riscaldare la pistola. Indossate dei guanti da lavoro e con carta d’alluminio rimuovete la colla rimasta eventualmente appiccicata sulla parte esterna.

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (28 votes, average: 4.61 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.