La migliore scala pieghevole

Ultimo aggiornamento: 26.11.20

Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

 

Scale pieghevoli – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensione del 2020

 

Utili per eseguire tanti piccoli lavori domestici e indispensabili per chi lavora, le scale pieghevoli disponibili sul mercato sono tante e molto diverse tra loro. La nostra guida ti aiuta a focalizzare l’attenzione sulle caratteristiche principali da valutare prima dell’acquisto in modo da non sbagliare investimento. Un ulteriore aiuto lo puoi trovare in basso nella classifica di quelli che sono per noi i cinque migliori modelli per quest’anno. Scopri quali sono ma, se non hai tempo di leggere tutto, ti anticipiamo qui brevemente solo le prime due. Finether KM404 ha una lunghezza di ben 4,7 m ed è estremamente versatile perché è possibile piegarla in un’infinità di modi. Da sottolineare la notevole portata massima di 150 kg. Un’interessante alternativa è Lifewit LF230943 che colpisce per l’ingegnoso meccanismo che permette di aprire solo i pioli che servono per raggiungere l’altezza desiderata. L’ingombro che occupa quando è chiusa è minimo e pertanto è possibile riporla ovunque, per esempio dietro alla porta.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere la migliore scala pieghevole

 

Non sai quale scala telescopica scegliere? Sei nella pagina giusta: la nostra guida ti aiuta a focalizzare l’attenzione solo sugli aspetti fondamentali da analizzare, mentre nella classifica in basso trovi la recensione di quelli che sono per noi i migliori modelli attualmente sul mercato.

Guida all’acquisto

 

Altezza e tipologia

Una delle prime caratteristiche che dovresti considerare quando decidi di acquistare una scala del genere è l’altezza che riesce a raggiungere. Viene sempre specificata dal produttore: sia quella minima che quella massima, alla quale devi aggiungere, naturalmente, anche la tua stessa altezza.

Molte volte non c’è bisogno di un modello particolarmente alto perché tanti utenti hanno solo bisogno di un aiutino per le pulizie, per arrivare all’anta superiore dell’armadio o per fare piccole riparazioni in casa. In questo caso può bastare una scala da tre gradini con pianale. In altri casi, per esempio se devi acquistare una o più scale per la tua impresa edile, ti occorrerà un modello capace di superare i 4 o 5 m.

La scala telescopica può essere singola ad appoggio, cioè per sostenersi deve necessariamente appoggiarsi alla parete: si tratta di un modello base che ha anche un prezzo generalmente più contenuto. Il modello doppio ha un’opzione in più perché può essere appoggiato a un muro ma può anche essere piegato in due e sostenersi da sé, un bel vantaggio in termini di sicurezza.

Lo stesso discorso vale per le scale cosiddette a sfilo, cioè quelle che si sostengono da sole ma mantengono anche una parte appoggiata alla parete in modo da raggiungere più comodamente il punto su cui lavorare.

Per i professionisti o gli hobbisti esigenti la scala migliore potrebbe essere quella che permette di creare un ponteggio per poter eseguire con maggiore efficacia, comodità e stabilità ogni tipo di lavoro.

 

Materiali

Di quale materiale deve essere costruita una scala? I modelli in circolazione sono diversi: i più gettonati sembrano essere quelli in alluminio o in lega di alluminio.

I vantaggi sono almeno due: chi confronta prezzi e prestazioni noterà che si tratta di scale con un costo assolutamente accessibile. Ma, soprattutto, l’alluminio è un materiale che abbina leggerezza e resistenza, un mix ideale per un prodotto del genere.

Non mancano le scale in acciaio, perfette per chi è in cerca della massima solidità e durevolezza nel tempo, o quelle in legno, economiche, pratiche, leggere, facili da aprire, chiudere e utili per piccoli lavori domestici. Dai un’occhiata ai modelli consigliati in basso: ce n’è uno per ogni esigenza e tutti hanno un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Ingombro e portata massima

Ci sono altri due elementi che vale la pena considerare prima di acquistare una scala pieghevole: uno è l’ingombro occupato quando è ripiegata. Si tratta di un aspetto importante soprattutto per chi non ha molto spazio disponibile in garage o in casa e potrebbe preferire un modello che può essere riposto comodamente dietro la porta o tenuto nel bagagliaio dell’auto.

Un’ulteriore caratteristica da valutare è la portata massima che la scala riesce a sostenere: se non sei esattamente un peso piuma la migliore marca di scale potrebbe essere per te quella capace di sostenere senza problemi un carico maggiore.

 

Le migliori scale pieghevoli del 2020

 

Eccoci dunque ai nostri consigli d’acquisto su quale scala pieghevole comprare. Leggi le nostre recensioni, troverai i modelli più venduti e apprezzati dai consumatori tra i quali fare una comparazione. Scopri quali sono, in pochi minuti potresti individuare quello che stai cercando senza fare ulteriori ricerche.

 

Prodotti raccomandati

 

Finether KM404

 

Se ti interessa una scala pieghevole multifunzione questa potrebbe decisamente fare al caso tuo. Intanto si tratta di un modello leggero perché realizzato in alluminio ma allo stesso tempo molto resistente: i pioli sono ben saldati, i perni per bloccarla solidi.

Ma l’aspetto che probabilmente colpisce di più è la possibilità di piegarla in tantissimi modi per utilizzarla nelle situazioni più disparate.

Può essere allungata completamente fino a 4,7 m di altezza, tenuta a metà e in modalità ponteggio ed è possibile anche acquistare il relativo pianale. Insomma, è un modello versatile come pochi acquistabile a un prezzo imbattibile.

Chiusa, occupa un ingombro incredibilmente ridotto considerando l’altezza raggiungibile; inoltre, essendo anche molto leggera, è comoda sia da riporre che da trasportare.

La notevole portata massima fino a 150 kg è un altro vantaggio di questa scala, ideale per tutti gli utenti. Le barre alla base garantiscono tutta la stabilità necessaria.

Come hai visto, non sono pochi i vantaggi che spingono questo modello ai vertici della nostra guida per scegliere la migliore scala pieghevole. Riepiloghiamoli.

Pro
Versatile:

La scala è realizzata in alluminio, con pezzi assemblati al meglio per garantire una buona resistenza. Non c’è da stupirsi se la sua portata massima sia di 150 kg, mentre l’altezza massima di 4,7 metri che raggiunge e le diverse posizioni che assume, permettono di usarla per lavori diversi.

Salvaspazio:

Si tratta di un modello leggero e allo stesso tempo solido, che può essere posizionato in modi diversi e che all’occorrenza si chiude, occupando il minimo spazio.

Leggera:

Proprio grazie alla struttura in alluminio, la scala è facile da trasportare e può essere usata anche dalle casalinghe per le pulizie a 360°.

Contro
Stabilità:

Si tratta di una scala ideale per uso domestico, ma forse non proprio per quello lavorativo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Lifewit LF230943

 

Tra le migliori scale pieghevoli del 2020 non potevamo non inserire questa Lifewit per l’ingegnoso meccanismo di apertura e chiusura.

Quello che colpisce è la possibilità di regolare con precisione l’altezza che si vuole raggiungere – fino a 3,8 m – grazie ai singoli gradini che sono indipendenti gli uni dagli altri e possono essere aperti e allungati solo se c’è bisogno.

Il meccanismo di apertura e di bloccaggio è estremamente semplice da gestire, lo conferma la stragrande maggioranza degli utenti, anche quelli meno esperti.

Grazie a questo sistema, la scala può essere richiusa e occupare un ingombro ridottissimo: il vantaggio è di poterla conservare praticamente ovunque, per esempio dietro a una porta o nel bagagliaio dell’auto. Essendo anche molto leggera, è facile da sollevare e trasportare. Le scanalature su ogni gradino e gli inserti antiscivolo aumentano la sicurezza di questo modello telescopico acquistabile a un prezzo ultra conveniente.

Ora, riepiloghiamo i principali vantaggi e svantaggi del nuovo prodotto, tra i più apprezzati dai consumatori grazie al costo competitivo, come si evince dai loro pareri in gran parte soddisfatti.

Pro
Sicura:

Un prodotto realizzato per essere facile da usare, sicuro e versatile. Grazie al sistema di apertura e chiusura con blocco, questa scala è stabile e può essere usata anche dai meno esperti.

Versatile:

L’altezza che raggiunge è di 3,8 metri e, considerando la presenza di gradini antiscivolo che si muovono in modo indipendente aprendosi solo all’occorrenza, si tratta di un prodotto da usare secondo le esigenze.

Compatta:

Il modello è leggero e facile da trasportare, inoltre una volta richiusa occupa davvero poco spazio e può essere collocata ovunque.

Contro
Prezzo:

Non si tratta del prodotto più economico in circolazione. Tuttavia se non si hanno limiti di budget e si desidera un modello affidabile, consigliamo di tenere d’occhio questa proposta.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Valdomo 174 Secur 4

 

Ecco una scala pieghevole in legno semplice, pratica ed estremamente economica, ideale per chi non ha grosse esigenze ma ha bisogno di un aiuto per pulizie o altre piccole faccende domestiche.

Il legno utilizzato è faggio massiccio e, grazie anche agli incastri a coda di rondine dei gradini, riesce a sostenere un peso massimo di ben 260 kg.

Il vantaggio di questo modello è che ha pochi fronzoli, non presenta meccanismi particolari: basta un gesto per aprirla e richiuderla. Si tratta di una scala piccola e l’ingombro occupato è minimo, ideale per chi ha poco spazio in casa.

Non è un modello molto alto, l’ultimo dei quattro gradini ha un’altezza di 75 cm da terra. A questi bisogna però aggiungere il pratico ripiano che permette di eseguire il lavoro con maggiore sicurezza, comfort e stabilità. Sia l’appoggio che i singoli gradini presentano delle scanalature antiscivolo per migliorare la tenuta.

Il nostro articolo prosegue con un elenco dei punti di forza e di debolezza del prodotto. Per acquistarlo a prezzi bassi clicca sul link che segue la descrizione.

Pro
Prezzo:

Un modello abbastanza economico, ideale per svolgere le numerosi mansioni domestiche e adatto a coloro che non hanno grandi esigenze.

Capacità:

Si tratta di una scala solida e stabile, realizzata in faggio, in grado di sostenere fino a 260 kg di peso.

Dimensioni:

Una scala piccola e compatta, che può essere collocata in qualsiasi spazio grazie al suo minimo ingombro.

Contro
Altezza:

La scala non raggiunge grandi altezze, per cui se cerchi qualcosa per toccare il soffitto, questo non è il modello che fa per te.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Vigor Pirola 9688010 Jolly-Casa 1800

 

Come scegliere una buona scala pieghevole in acciaio? Clicca sul link in basso per scoprire altri dettagli sul modello che ti suggeriamo.

Non è tra quelli più venduti online ma merita un’occhiata perché la costruzione è particolarmente solida, massiccia e robusta. Leggermente più pesante delle scale in alluminio, trasmette da subito però una sensazione di grandissima stabilità.

Grazie alla notevole altezza massima raggiungibile che è di 373 cm, consente di eseguire lavori domestici di ogni tipo. Naturalmente, parliamo di un modello per uso hobbistico e non professionale.

Tra le qualità maggiormente messe in risalto dagli utenti c’è la buona maneggevolezza: la scala, in effetti, si apre e si chiude con grande facilità e in poco tempo.

Il prezzo assolutamente competitivo è un altro punto di forza di questo modello. Clicca sul link in basso per accedere alle migliori offerte.

Di seguito troverai un articolo nel quale riportiamo le principali caratteristiche della nostra scala pieghevole. Per sapere dove acquistare online, clicca sul link che segue.

Pro
Stabile:

Una scala solida e massiccia, adatta a coloro che cercano un prodotto solido e sicuro, per non rischiare spiacevoli cadute.

Altezza:

Raggiunge un’altezza di 3,73 metri, quindi è ideale per svolgere diverse mansioni domestiche.

Maneggevole:

Si apre e si chiude con grande facilità. Grazie alle dimensioni compatte è possibile collocarla in qualsiasi spazio.

Contro
Peso:

Rispetto ad altri modelli simili, questa versione non è tra le più leggere. Serve un certo sforzo per sollevarla e spostarla, ma tuttavia è anche questione di stabilità.

Acquista su Amazon.it (€69,86)

 

 

 

Savino Fiorenzo

 

Savino Fiorenzo è un’azienda italiana attiva nella produzione di diversi articoli per la casa. La sua scala pieghevole in alluminio merita attenzione perché è un modello di qualità e rispetta lo standard di sicurezza europeo EN131.

Si tratta di un modello piccolo con soli tre gradini, ideale per quei lavoretti in casa di pulizia o riparazioni per i quali non vale la pena andare a prendere la scala grande e pesante dal garage. È un modello leggero, facile da spostare di qui e di là in casa e occupa pochissimo spazio.

Non manca la base superiore di appoggio per poter lavorare con maggiore sicurezza e stabilità. Probabilmente non è la migliore scala pieghevole in circolazione ma è bella esteticamente, pratica, ha la base antiscivolo e i gradini presentano le scanalature per aumentare ulteriormente il grip.

Un prodotto Made in Italy che ha riscosso un buon successo tra gli utenti. Per scoprirne il motivo, leggi la descrizione che abbiamo preparato di seguito.

Pro
Sicura:

Realizzata da un’azienda italiana, questa scala è solida e robusta, assemblata con tutte le accortezze di sicurezza e secondo gli standard europei.

Compatta:

Piccola e leggera, è adatta alle casalinghe affaccendate o a colori che compiono piccoli, ma importanti lavoretti in casa. Occupa poco spazio una volta chiusa ed è possibile riporla anche in un armadio.

Pratica:

Questa scala è l’ideale se sei alla ricerca di praticità e maneggevolezza. Essendo un modello con soli tre gradini antiscivolo, è perfetta per spolverare i mobili e sistemare la biancheria negli armadi.

Contro
Altezza:

Essendo dotata di soli tre gradini, non è la soluzione ideale se desideri raggiungere altezze maggiori.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come utilizzare una scala pieghevole

 

In molti sottovalutano la questione ma in una casa non dovrebbe mai mancare una scala pieghevole. Non bisogna essere dei fanatici dei lavori manuali per possederne una, sono tante, infatti, le occasioni nelle quali torna utile. Per esempio quando c’è da cambiare la lampadina del lampadario ma anche quando si esegue una pulizia approfondita della casa: con una scala si può togliere la polvere che si accumula sulla parte superiore dei mobili, quello sporco che non vediamo ma che sappiamo esserci, oppure per pulire i vetri o cambiare le tende.

 

 

La scelta dell’altezza

Una scala va scelta innanzitutto in base all’altezza o al numero di gradini. Bisogna comprarne una di dimensioni appropriate in base a ciò che si pensa, si andrà a fare con la scala. In vero, la soluzione migliore sarebbe averne due a disposizione, una per raggiungere i punti più alti e un’altra di pochi scalini giusto per eseguire le pulizie e cose di questo tipo. In tal modo non si è costretti a usare una scala troppo alta quando l’esigenza è di elevarsi di un mezzo metro.

 

I materiali

Una scala può essere realizzata in diversi materiali: legno, alluminio, acciaio. Per un uso esclusivamente casalingo, può anche andar bene una scala di legno in quanto non sarà esposta a intemperie che potrebbero minarne la solidità con il trascorrere del tempo. Si tratta di scale non troppo pesanti ed economiche. Molto gettonate, poi, sono le scale in alluminio. Queste sono leggere e molto solide, oltre che meno soggette all’azione negativa degli agenti atmosferici. Infine abbiamo le scale realizzate in acciaio che si fanno apprezzare per la loro solidità e stabilità. Questo tipo di scale è più adatto ai professionisti, anche perché sono troppo pesanti per un uso domestico.

 

 

Carico massimo

Una scala va comprata anche tenendo conto del carico massimo che può reggere. Nel caso dei modelli più economici il limite di peso potrebbe non andare oltre il quintale. È chiaro che nel caso di persone corpulente, è bene scegliere una scala capace di sorreggerle in assoluta sicurezza onde evitare spiacevoli incidenti.

 

Sicurezza massima

Quando si sale su una scala non bisognerebbe mai farlo con leggerezza; può essere molto pericoloso. Innanzitutto bisogna accertarsi che la scala sia ben salda sul pavimento, non deve scivolare essere ben aperta e bloccata. Salire sui gradini indossando scarpe, niente ciabatte o cose di questo tipo. Bisogna reggersi sempre con le due mani quando si sale e quando si scende. Mai utilizzare la scala su un balcone a diversi piani di altezza: un’eventuale caduta potrebbe costarvi la vita.

 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status