La migliore sedia da pranzo

Ultimo aggiornamento: 03.08.20

Sedie da pranzo – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensione del 2020

 

Sono molteplici gli elementi di cui tenere conto nel momento in cui si acquista una sedia, a cominciare dal luogo in cui andrete a collocarla. In questa pagina ci concentriamo specificamente sulle sedie da pranzo, dunque modelli senza troppi orpelli, che siano comodi, resistenti, realizzati con materiali facili da pulire e, perché no, con un design gradevole. Qui di seguito entriamo nel dettaglio delle peculiarità che caratterizzano un prodotto di questo tipo e le arricchiamo con le recensioni dei modelli più interessanti, soprattutto nell’ottica di garantire un buon rapporto tra qualità e prezzo. Qualche esempio? Il Set di 4 Tulip non costa molto e propone quattro sedie dal design vagamente vintage e che abbinano materiali diversi: plastica per lo schienale, ecopelle per la seduta e legno per le gambe. La Albatros International GmbH 2935 Verona ha un aspetto più elegante grazie al rivestimento in similpelle. Disponibile in vari colori, vanta un prezzo vantaggioso per chi desidera risparmiare sui costi ma non sulla qualità.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere la migliore sedia da pranzo

 

La sedia è un complemento d’arredo ma anche un simbolo di design. Sono moltissimi i modelli a disposizione sul mercato che permettono di completare lo stile di una stanza tanto vissuta come la sala da pranzo.

Abbiamo ideato una guida che aiuti nella scelta di quella con il miglior rapporto qualità/prezzo. Consultandola è possibile avere delle dritte su come trovarla, focalizzando le caratteristiche essenziali.

Guida all’acquisto

 

La comodità prima di tutto

Chi vuole scegliere la sedia da pranzo più valida deve pensare prima di tutto alla comodità della seduta. Quando si mangia si desidera infatti stare rilassati e non pensare ad altro che alla pietanza da consumare. È fondamentale quindi che offra il supporto corretto alla schiena e le consenta di appoggiarsi nella maniera migliore.

Bisogna quindi verificare che il sostegno sia adatto alla sua funzione, che abbia un’altezza adeguata e anche la giusta inclinazione. La profondità della seduta è un altro aspetto da valutare in quanto da essa dipende la comodità delle gambe. Dato che una sedia da tavolo è ben differente da una da scrivania, la destinazione d’uso è importante per capire se il comfort è quello giusto.

Quando si compra online e non si può verificare di persona, è preferibile fare affidamento sulla recensione che ne fanno gli altri utenti per assicurarsi della validità del modello scelto.

 

Estetica

Il design della sedia da pranzo è un aspetto da mettere in cima alla classifica delle caratteristiche che il modello ideale deve avere. Essa è infatti un elemento che completa l’arredamento della sala per cui è indispensabile valutare anche la sua linea.

L’estetica è data da diversi fattori che si combinano tra di loro: la forma, il materiale e il colore. Quelle più estrose possono avere un prezzo più alto ma essere talmente belle da far valere la spesa. In ogni caso è bene considerare il rapporto con il tavolo al quale deve essere abbinata.

Indipendentemente dal gusto personale è importante tenere conto dei rapporti dimensionali. L’altezza del tavolo deve infatti essere di almeno 73-75 centimetri mentre quello della seduta di 45-50 cm: la distanza tra i due elementi deve dunque essere di circa 25-30 cm, che sono uno spazio sufficiente per porre le gambe comodamente.

La larghezza deve invece essere di circa 45-55 cm e, in caso di presenza di braccioli, essi devono poter essere inseriti al di sotto del tavolo.

Materiali

I materiali usati per le sedie da pranzo variano dal legno al metallo e alle trasparenze del policarbonato. La migliore marca moderna crea questi oggetti unendo anche più elementi tra loro: non è raro trovare sedute di legno e strutture in alluminio nella stessa sedia.

I materiali plastici conferiscono grande leggerezza visiva e sono molto facili da pulire. A volte permettono di rivisitare idee del passato in chiave contemporanea e di essere usati in creazioni moderne e all’avanguardia.

In alcuni casi anche le sedie da esterno possono essere utilizzate all’interno della casa, creando contrasti estetici molto particolari che soddisfano chi ama le commistioni.

È bene confrontare i prezzi per trovare il modello più valido ma anche più accessibile per tutte le tasche.

 

Le migliori sedie da pranzo del 2020

 

Ecco i cinque modelli che abbiamo preferito tra quelli venduti online. Se non sapete come scegliere una buona sedia da pranzo potete consultare le nostre scelte e verificare quale si addice alle vostre esigenze.

 

Prodotti raccomandati

 

Set di 4 Tulip

 

Tipicamente le sedie attorno a un tavolo sono quattro, dunque è facile che se siete in cerca delle sedute per la cucina, ne abbiate bisogno proprio in questa quantità. Ecco perché può essere conveniente dare un’occhiata a questo set di Eggree che, proponendo proprio quattro sedie, consente di risparmiare rispetto all’acquisto singolo.

Si tratta di sedie dallo stile vagamente vintage, caratterizzate da uno schienale in polipropilene, da una seduta con un cuscino in ecopelle integrato, da gambe in legno massello di faggio e piedini in plastica che conferiscono la giusta stabilità e impediscono di rovinare la superficie su cui poggiano.

Gli utenti che le hanno già acquistate si dicono soddisfatti della loro robustezza, della capacità di sostenere un peso fino a 120 chilogrammi e della semplicità nel montarle. A questo proposito, però, è bene effettuare l’operazione con una certa cura per evitare che la stabilità venga meno. Nella confezione sono incluse tutte le brugole e la chiave indispensabili per completare al meglio l’assemblaggio.    

Pro
Design:

Non stiamo parlando certo di linee sconvolgenti in termini di originalità, però le sedie sono carine e hanno un tocco vagamente vintage che le rende un piacevole complemento d’arredo per la cucina.

Materiali:

Sono di buona qualità e l’alternanza di plastica (polipropilene), legno di faggio ed ecopelle garantisce anche un gradevole effetto.

Prezzo:

Considerata la qualità generale e il fatto che il set sia composto da quattro sedie, non c’è dubbio che si tratti di un prodotto dal convincente prezzo di vendita.

Contro
Montaggio:

L’assemblaggio è piuttosto semplice ma è necessario prestare comunque una certa attenzione, al fine di avere sedie stabili e senza giochi fastidiosi.

Acquista su Amazon.it (€96,99)

 

 

 

Albatros International GmbH 2935 Verona

 

Gli amanti dell’eleganza e della modernità vogliono arredare la propria cucina con elementi di pregio che le conferiscano un look curato e minimalista. Questa opportunità la offre la Albatros International GmbH con il suo set di sedie da pranzo che, dalla comparazione con altri, risulta essere uno dei più curati.

È possibile acquistarne una coppia o quattro insieme e scegliere tra tutti i colori nei quali sono disponibili. In questo modo è molto facile abbinarle alle tonalità scelte per la propria sala da pranzo.

La seduta è rivestita in ecopelle e leggermente imbottita per aumentare il comfort di chi vi si siede. La struttura che le regge è in acciaio quindi molto resistente anche a pesi piuttosto importanti. La leggerezza che la contraddistingue la rende facile da spostare ma non convince molto qualche utente che ritiene, a ogni modo, che ciò sia conforme al prezzo speso.

Qualche rimostranza riguarda l’ecopelle che si può lavare se si macchia ma alcune sostanze più permeanti possono rovinarla: è bene quindi prestare molta attenzione.

Set di quattro o due sedie, che spiccano per eleganza e design. Molto apprezzate da chi è alla ricerca di un prodotto bello anche da vedere e comodo quando lo si usa, grazie a un’imbottitura in ecopelle che offre il giusto comfort quando ci si siede.

Pro
Struttura:

Uno degli elementi più graditi di queste sedie è la struttura in acciaio che dona loro una forma molto moderna e adattabile a tavoli da pranzo di design.

Lavabili:

L’imbottitura in ecopelle è facile da togliere dal telaio e si può tranquillamente lavare, utile soprattutto se si sceglie il colore bianco.

Colori:

Altro punto a favore di queste sedie è la varietà di colori disponibili per l’imbottitura che aiuta a scegliere la sedie che più si addice al proprio arredamento.

Contro
Macchie:

Qualche utente ha notato che l’imbottitura in finta pelle tende a macchiarsi facilmente e, anche se è possibile lavarla, bisogna stare attenti con le macchie di unto.

 

Acquista su Amazon.it (€94,42)

 

 

 

TecTake 800018

 

Chi cerca la migliore sedia da pranzo non bada a spese e può anche decidere di impiegare un po’ più di denaro per acquistare pezzi singoli. Ecco perché, tra i nostri consigli d’acquisto, non può mancare quella proposta da TecTake, disponibile in una grande varietà di colori.

Ci si può orientare su toni chiari o scuri e abbinare la sedia all’arredamento della sala da pranzo con la sicurezza di dotarla di un elemento di pregio. La linea è infatti molto bella e dà un’impressione di solidità confermata dai materiali utilizzati per crearla.

La struttura è retta da una base in legno massello rivestita da una verniciatura che, per alcuni, è grossolana. La seduta è in pelle sintetica e presenta un’imbottitura che la rende comoda. Le cuciture e le rifiniture sembrano non soddisfare una fetta di utenza che le trova non molto curate ma in linea con il costo del prodotto.

Nella guida per scegliere la migliore sedia da pranzo spicca il modello di TecTake che viene proposta in una grande varietà di colori. Belle e solida non è però il modello più economico sul mercato.

Pro
Tonalità:

È possibile scegliere questa sedia tra diversi colori e tonalità, da quelle più chiare a quelle più scure che andranno a soddisfare qualsiasi esigenza di arredamento.

Materiali:

La base è prodotta in legno massello, materiale che la rende molto solida. La seduta è rivestita di pelle sintetica con imbottitura per renderla comoda da usare.

Design:

Questa sedia piace soprattutto per la linea, semplice ma sempre attuale che ben si sposa con la maggior parte degli arredamenti.

Contro
Cuciture:

Non sono molto gradite le cuciture e le rifiniture che per qualche utente sono troppo grossolane se rapportate alla qualità di questa sedia.

Acquista su Amazon.it (€57,99)

 

 

 

 

Homelux DRC04.SCHWARZ

 

Non è uno dei prodotti più venduti ma si distingue per la sua eleganza questo set Homelux, disponibile in tre diversi colori. Lo stile che le contraddistingue è moderno ed essenziale e si addice a una sala da pranzo moderna e all’avanguardia.

Le quattro sedie sono rivestite in finta pelle che è facilmente lavabile anche se si deve prestare attenzione a non sporcarle con sostanze come oli o grasso che difficilmente vanno via. Il telaio verniciato in tinta con la seduta è in grado di sostenere fino a 120 kg.

Tuttavia alcuni utenti sostengono che le sedie appaiono essere molto fragili e devono essere trattate con ogni riguardo per evitare che si rovinino. Il montaggio è semplice ma pare che le viti tendano ad allentarsi, per cui è bene ricorrere a soluzioni che le rinforzino ed evitino che la sedia si sfaldi.

Il prezzo è conveniente specialmente se pensiamo che, con una sola spesa, è possibile avere più elementi in una volta sola.

Set di sedie molto elegante disponibile in tra diversi colori  (bianco, grigio e nero) dal costo abbordabile. Chi volesse sapere dove acquistare queste sedie, potrà trovare i link dei venditori on line appena sotto la rassegna di pro e contro di questa pagina.

Pro
Linea:

L’eleganza di queste sedie è una della caratteristiche che hanno attratto gli utenti che poi l’hanno acquistata.

Rivestimento:

Ogni sedie è rivestita con della finta pelle che si può tranquillamente lavare e togliere senza fatica dal telaio. La seduta è larga ben 43 cm.

Peso:

Ogni sedia è in grado di supportare persone anche un po’ in sovrappeso che possono arrivare fino a un massimo di 120 kg.

Contro
Viti:

Nonostante il montaggio risulti facile, le viti fornite non sembrano all’altezza del prodotto in quanto tendono ad allentarsi fin troppo facilmente.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Links 30200860

 

Se non si sa quale sedia da pranzo comprare ma si desidera un modello particolare che si distingua dagli altri si può optare per questo proposto da Links. Sono disponibili tre diverse colorazioni, bianco, nero e marrone, che distinguono una seduta dall’altra.

La base è invece in metallo e costituita da una caratteristica forma a elle che è la vera particolarità di questo oggetto.

Il prezzo è basso e permette a chiunque di acquistarne una: tuttavia alcuni utenti lamentano una certa fragilità dei pezzi che arrivano a casa da montare. Per questo consigliano di trattare le sedie con cura e di non sottoporle a sforzi eccessivi.

Il manuale di istruzioni non è in italiano ma l’assemblaggio risulta semplice nella maggior parte dei casi e il risultato rende valevole tutta la fatica. Dal punto di vista estetico sono infatti molto accattivanti e arricchiscono di originalità la tavola che vanno a completare.

Disponibile nelle colorazioni bianco, nero e marrone la sedia proposta dalla Links ha un costo abbordabile e piace per la base in metallo a forma di elle che le dona un aspetto altamente moderno e originale, ideale per chi cerca una sedia un po’ diversa dal solito.

Pro
Qualità/prezzo:

Uno dei motivi che ha spinto gli utenti ad acquistare questa sedia è il suo ottimo prezzo in relazione alla qualità del prodotto.

Design:

Non è la solita sedia con quattro gambe e il nuovo e caratteristico design a “elle” è una delle peculiarità che più è piaciuta agli utenti che l’hanno acquistata.

Colori:

La possibilità di scegliere tra tre colori della seduta rende questa sedia una delle più scelte dagli utenti che hanno trovato quella che meglio si inserisce nel proprio arredamento.

Contro
Assemblaggio:

Le istruzioni allegate non sono in italiano e qualche utente ha trovato qualche difficoltà nel montaggio. Anche i fori deputati ad ospitare le viti che fissano la seduta sembra che non siano perfettamente allineati alla struttura.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

 

EGLEMTEK chair-4pcs-01

 

Per chi vuole la praticità a ogni costo le migliori sedie da pranzo del 2020 sono quelle dalla linea essenziale da poter abbinare a qualsiasi tavolo da cucina. Bisogna preferire uno stile moderno che consenta di spaziare sulla scelta degli accessori da abbinarvi senza troppe difficoltà.

Una delle offerte più valide sul web è quella di Eglemtek che propone un set di quattro sedie a un prezzo concorrenziale. Ce ne sono due a disposizione, nei colori bianco chiaro e scuro, a un costo che si differenzia di poco.

Arrivano a casa da assemblare ma il montaggio risulta essere facile, anche se c’è chi ha riscontrato la mancanza di alcune viti che ha dovuto provvedere ad acquistare. La seduta è in plastica ergonomica priva di braccioli che permette di adagiarvisi nel totale comfort grazie alla presenza dell’imbottitura.

I quattro piedini in legno di faggio sono sostenuti da una struttura in metallo che conferisce loro maggiore resistenza.

Set di quattro sedie che ben si adattano a qualsiasi tavolo da cucina, meglio però se con stile moderno. La seduta è proposta in due colori, bianco chiaro e bianco scuro, che sono leggermente differenti di prezzo.

 

Pro

Imbottitura: Ogni sedia è composta da gambe in legno e seduta in plastica imbottita che assicura il necessario comfort quando ci si siede sopra.

Prezzo: Un set proposto a un prezzo molto appetibile, e secondo i pareri degli utenti difficilmente si può trovare di meglio.

Montaggio: Chi ha acquistato queste sedie fa notare come sia molto semplice il montaggio ed averle così pronte da utilizzare in pochissimo tempo.

 

Contro

Viti: Anche se il montaggio risulta molto semplice, stranamente nella confezione non sono presenti le viti di fissaggio, comunque facilmente reperibili in qualsiasi ferramenta.

 

 

 

 

Come utilizzare una sedia da pranzo

 

Un tavolo senza delle buone sedie da pranzo serve a ben poco. Oltretutto è importante che quando ci si siede si stia ben comodi, rilassati e con il necessario supporto lombare. Ci sono sedie da pranzo eleganti, altre più semplici, scegliete lo stile che più vi si addice oppure che meglio si presti alle vostre esigenze.

 

 

Oggetto d’arredamento

Se guardiamo le sedie da pranzo soltanto dal punto di vista pratico, diremmo che sono utili per sedersi. In vero sono un vero e proprio complemento d’arredo, oggetti di design in grado di dare quel tocco in più all’intero ambiente. Ecco perché se volete arredare la vostra casa non dovete sottovalutare questo oggetto e riflettere bene sull’acquisto. La sedia o meglio, le sedie scelte devono ben integrarsi con il resto dei mobili e, più in generale, dello stile della stanza.

 

Riciclare le vecchie sedie

Avete finalmente comprato delle nuove sedie. La scelta non è stata facile e avete trascorso tante notti insonni riflettendo su quali sedie potessero essere le migliori. Ora, però, c’è un altro problema da risolvere. Cosa fare con quelle vecchie? Regalarle, buttarle via? E se invece le riciclaste trasformandole in altro. Restereste stupiti da quante possibilità ci sono per riutilizzare le vecchie sedie. In giardino, per esempio, possono trasformarsi in panchina oppure in un contenitore per le piante. In casa una sedia può diventare un tavolinetto per le bibite oppure una base d’appoggio per libri e riviste.

 

Sedia imbottita oppure no?

Le sedie possono essere imbottite o meno. Le prime, per ovvie ragioni, sono più comode ma il loro impiego è limitato dal contesto. Proviamo a spiegare meglio il nostro punto di vista. Una sedia imbottita, solitamente, ha un design moderno che la farebbe stonare in una sala da pranzo con stile classico. In questo caso suggeriamo di prendere in considerazione l’acquisto di sedie non imbottite, interamente di legno.

 

 

La pulizia delle sedie

Pulire le sedie è possibile, anzi, prima o poi è necessario. Ci sono diversi modi in base ai materiali impiegati. Per quelle in legno bisogna spolverare con un panno elettrostatico e poi passare uno straccio inumidito con acqua e detergente per parquet. Nel caso di sedie di legno antico o dipinto, tolta la polvere con il panno elettrostatico, ne va passato uno umido  senza alcun detersivo o sapone. Vanno asciugate il prima possibile. Per pulire quelle in ecopelle è sufficiente passare un panno umido eseguendo dei movimenti circolari ma, se ci sono delle macchie, allora è meglio usare dell’acqua tiepida preoccupandosi di sciogliere delle scaglie di sapone di Marsiglia.

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
2 Comments
Il più vecchio
Il più nuovo Il più votato
Inline Feedbacks
View all comments
Pier
Pier
January 4, 2020 11:19 pm

Salve, riguardo alla durata dell’ecopelle, nella seduta e nella presa dello schienale, è possibile sapere se ci sono delle case che fanno test specifici e quindi garantiscono per una certa durata?
Grazie

BuonoedEconomico
Admin
BuonoedEconomico
January 6, 2020 7:46 am
Reply to  Pier

Salve Pier,

pubblichiamo la tua richiesta, magari c’è qualche utente più esperto di noi che ti può aiutare.

Saluti

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status