La migliore sedia trasparente

Ultimo aggiornamento: 27.09.20

Sedie trasparenti – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2020

 

Arredare in modo diverso la propria casa è possibile anche grazie a una sedia trasparente che si può ben combinare con qualsiasi stile. La nostra preferenza va all’Up On 853/T, un set di quattro elementi in policarbonato dalla linea essenziale. Sono impilabili fino a un massimo di 18, consentendo di avere una riduzione dello spazio occupato. Anche quello di Fashion Commerce FC4695 ci è piaciuto molto per la sua resistenza e per lo schienale tondo che ricorda una poltrona ottocentesca.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere la migliore sedia trasparente

 

La sedia trasparente è indubbiamente un oggetto di design prima di essere un semplice oggetto utile per stare in tavola. Richiama infatti la purezza e dà l’idea di leggerezza che si addice a una casa moderna e all’avanguardia. Per scegliere quella più adatta alla tua abitazione abbiamo ideato una guida che ti aiuti a individuare il modello giusto.

Guida all’acquisto

 

Collocazione e materiali

Prima di confrontare i prezzi e stilare una classifica dei modelli più apprezzati per rapporto prestazioni/costo, è importante valutare la giusta collocazione della sedia nel proprio appartamento. L’ideale sarebbe porla attorno a un tavolo di vetro, magari insieme ad altre gemelle, o trasparente, in tono con la loro natura.

L’accoppiamento con il design del mobile al quale abbinarla è un elemento molto importante, il primo a determinare la scelta. Qualora fosse color legno, la presenza di finiture avorio o bianche risulterebbe perfetta per aggiungere un tocco di eleganza all’ambiente.

I materiali usati devono garantire comodità, sostegno ma anche leggerezza. Quelli plastici sono di certo i più in voga nelle aziende produttrici e in particolare il policarbonato che dà grande versatilità alla seduta oltre a fornire, a livello visivo, un’immagine più ampia rispetto alla reale dimensione dell’oggetto.

Molto importante è anche la garanzia di robustezza e la possibilità di impilarle senza che si rovinino e risparmiando spazio in casa.

Stesse caratteristiche ha un modello in plexiglass, che è addirittura infrangibile, tanto da poter essere utilizzato in ambienti esterni senza correre il rischio che si rompa. Per questo motivo è anche sicura e può essere utilizzata in presenza di bambini o animali.

 

I modelli

Chi non ne fa una mera questione di prezzo, oltre a valutarne la comodità e la praticità può optare per un modello dal design accattivante, che diventi un pezzo unico all’interno dell’abitazione.

In questo caso si può propendere per l’acquisto di un’unica sedia che andrà a rendere più moderno un angolo spoglio, donandogli anche più luce grazie alla sua trasparenza. Particolare cura avrà la scelta di uno schienale fuori dall’ordinario, che gli dia l’aspetto di una scultura moderna o di gambe dalla forma insolita.

Chi propende invece per farne un uso classico, punterà anche ad aumentare la comodità della seduta. La migliore marca sul mercato sarà allora quella che dota queste sedie di cuscini incorporati, a scapito della luminosità che la loro struttura può emanare.

La presenza dei braccioli è un altro aspetto da valutare se si vuole garantire il massimo comfort a chi vi si siederà. Se le si sceglie in abbinamento a un tavolo, è opportuno optare per braccioli bassi, che consentano di inserire la sedia sotto il ripiano. In caso contrario è preferibile indirizzarsi su un modello che ne sia privo.

La manutenzione

Un vantaggio molto grande di queste sedie è la possibilità di lavarle con detergenti anche aggressivi senza che si rovinino. Questo aspetto riguarda il plexiglass in particolare, che non si opacizza e si presta a qualsiasi trattamento. Un po’ più di attenzione va fatta se la sedia è in plastica non troppo resistente, pena il deterioramento e la perdita di splendore.

In ogni caso, la recensione di chi ha già sperimentato la loro resistenza è un valido aiuto per capire come trattare il prodotto che si è scelto di acquistare.

 

Le migliori sedie trasparenti del 2020

 

Qui trovate i cinque modelli più validi secondo la nostra opinione. Fate una comparazione delle loro qualità per individuare la migliore sedia trasparente venduta online.

 

Prodotti raccomandati

 

Up On 853/T

 

Scegliere una sedia particolare per il proprio appartamento vuol dire arricchirlo di elementi che gli donino un aspetto diverso. Il materiale è sempre importante perché è indice di una maggiore resistenza alle varie sollecitazioni alle quali il prodotto è sottoposto.

Optare per una sedia in policarbonato e trasparente è una buona idea per chi desidera dare un tocco in più alla propria casa, investendo sulla longevità. Il set di quattro elementi proposto da Up On è uno dei più venduti nonostante abbia un prezzo abbastanza importante. Si tratta infatti di un modello molto solido e resistente, tanto che può essere impilato su altre simili fino a un massimo di 18.

Se si desidera perciò comprarne di diverse è possibile risparmiare lo spazio quando non si ha intenzione di usarle tutte o si deve pulire. Molti utenti decidono di abbinarle anche a un normale tavolo di legno, creando un piacevole contrasto nel salotto o nella sala da pranzo.

Purtroppo però sembrano essere abbastanza delicate, per cui si deve prestare attenzione a non graffiarle.

La nostra guida per scegliere la migliore sedia trasparente comprende diversi articoli che secondo noi hanno le giuste caratteristiche per catturare l’attenzione dei lettori, a cominciare dai prezzi bassi. Ma, costo a parte, concentriamoci sui pregi e difetti, cominciando dalla sedia Up On 853. Se ciò che leggete vi convincerà a tal punto da voler sapere dove acquistare questo articolo, vi rimandiamo al link che trovate più in basso.

Pro
Solide:

Sono sedie sulle quali ci si può sedere tranquillamente, vista la loro solidità che deriva dall’utilizzo del policarbonato trasparente.

Impilabili:

Sono pensate per essere posizionate una sull’altra, fino a un massimo di 18. Ideale per ristoranti e locali.

Pulizia:

La formazione di eventuali macchie o aloni è semplice da eliminare.

Contro
Delicate:

Belle da vedere ma anche delicate, bisogna prestare molta attenzione a non graffiarle.

Acquista su Amazon.it (€315,6)

 

 

 

Fashion Commerce FC4695

 

Tra le migliori sedie trasparenti del 2020 facciamo rientrare anche quelle di Fashion Commerce, che propone un set a scelta composto da due o quattro elementi. Chi vuole risparmiare e ha bisogno di più pezzi, può valutare di prendere quello più fornito che risulta essere molto conveniente a detta di altri consumatori.

Queste sedie in policarbonato hanno la particolarità dello schienale tondo che imprime loro un aspetto ottocentesco, coniugando bene tradizione e modernità. Sono tanto resistenti da essere impilabili, consentendo un notevole risparmio di spazio quando non sono usate.

La loro resistenza le rende ideali sia per ambienti interni che per interni, con la raccomandazione di far attenzione a non graffiarle. Alcuni acquirenti hanno riscontrato che la seduta è molto piccola rispetto alle aspettative, tanto da non consigliarne la scelta a chi è in sovrappeso.

Sono in ogni caso molto apprezzate per lo stile rifinito che consente di arricchire la stanza nella quale vengono collocate.

Proseguiamo con una sedia che per design riesce nel compito non semplice di far coesistere uno stile moderno con un arredamento classico, visto lo schienale tondo che richiama alla mente un tempo passato. Questo modello ha raccolto un bel po’ di pareri positivi in rete.

Pro
Comode:

La comodità della seduta è uno dei punti di forza di queste sedie sulle quali trascorrere svariate ore senza problemi.

Robuste:

Presentano una più che buona resistenza, almeno secondo il nostro modo di vedere.

Contro
Delicate:

Sono sedie parecchio delicate, bisogna prestare grande attenzione a non graffiarle.

Seduta:

Appare un po’ piccola e dunque non adatta alle persone sovrappeso, che potrebbero trovarla scomoda.

Acquista su Amazon.it (€241,26)

 

 

 

Up On S6315TR

 

Se non sapete quale sedia trasparente comprare per il vostro appartamento e volete provarne una prima di optare per un intero set, il nostro consiglio è di orientarvi su questa proposta di Up On. Si tratta infatti di un singolo elemento in policarbonato, materiale molto resistente alle sollecitazioni.

Il modello in questione è impilabile, per cui è possibile prenderne anche in più esemplari e non dover occupare uno spazio eccessivo quando, per esempio, si vuole lavare a terra e si necessita di una soluzione veloce per avere il pavimento sgombro.

Il colore è trasparente, anche se dalle foto alcuni acquirenti avevano dedotto si trattasse di un modello fumè. Può quindi integrarsi facilmente con qualsiasi tipo di arredamento, come testimoniato da parecchi utenti che ne hanno apprezzato la linea.

La linea molto resistente e comoda soddisfa la clientela che decide di dotarsi di altri elementi dello stesso tipo, approfittando della buona qualità in rapporto al prezzo conveniente.

Questo nuovo modello lo vediamo particolarmente adatto per la cucina, anche se naturalmente nulla vieta di usarlo per il soggiorno. Può rivelarsi un acquisto più conveniente, rispetto agli altri modelli simili perché si può comprare anche una singola sedia. In altri casi, invece, si va per multipli di due o di quattro.

Pro
Impilabili:

Queste sedie possono essere impilate con grande semplicità, in questo modo quando c'è da lavare o spazzare, si può liberare il pavimento.

Leggere:

Non è tra i modelli più pesanti e i suoi 5 kg non richiedono sforzi significativi per chi è chiamato a spostare la sedia.

Contro
Prezzo:

Il costo potrebbe spaventare quanti cercano qualcosa di più economico.

Colore:

Rispetto a quanto emerge dalle immagini presenti in rete, si tratta di una sedia trasparente e non fumè come si aspettavano alcuni acquirenti.

Acquista su Amazon.it (€84)

 

 

 

EsteaMobili CRISTAL LIGHT

 

Tra le offerte presenti sul web ha particolare risalto quella di EsteaMobili, ideale per chi cerca una sedia trasparente economica per la propria casa. Il prezzo di questo modello risulta essere infatti uno dei più bassi in commercio, consentendo di acquistare più pezzi con un grande risparmio.

Nonostante ciò, si tratta di sedie di qualità, in resistente policarbonato, che possono essere usate anche per l’esterno senza rischi. I colori disponibili sono tre, bianco, rosso e fumè, che consentono all’acquirente di avere maggiore scelta per abbinarle alle tonalità dell’arredamento presente in casa.

Tra i consumatori, c’è chi ha voluto creare un particolare contrasto tra mobili d’epoca e queste sedie trasparenti, dimostrando che è possibile effettuare una commistione di generi senza grossi problemi.

L’unico aspetto forse poco gradito a chi ha bisogno di pochi elementi o non vuole spendere una cifra consistente, è l’obbligo di acquisto di almeno quattro sedie.

Per chi cerca delle belle sedie da mettere in cucina ma senza spendere una grossa somma, c’è la Cristal Light. Vediamo subito quali sono i pregi e i difetti.

Pro
Prezzo:

Secondo noi questa sedia presenta un buon rapporto tra prezzo e qualità.

Scelta:

Disponibile in tre varianti cromatiche in modo da venire incontro alle esigenze e ai giusti di tutti: bianco, fumè e rosso.

Contro
Pulizia:

A differenza di altri modelli, pulire questa sedia è più complicato e l'uso di prodotti chimici, anche leggeri, potrebbe lasciare dei fastidiosissimi aloni.

Acquista su Amazon.it (€63,9)

 

 

 

Iplex Design Essentia Stool

 

Chi non sa ancora come scegliere una buona sedia trasparente, può affidarsi ai nostri consigli d’acquisto, che tengono conto di vari aspetti ed esigenze degli utenti. Se non avete particolari esigenze in fatto di risparmio, perché volete solo il meglio per arredare la vostra casa, non possiamo esimerci dal raccomandarvi anche la proposta di Iplex Design.

Il punto di forza di questo prodotto è la commistione di due materiali che lo rendono resistente e di indubbia bellezza estetica. Più che di una sedia in plexiglass trasparente si tratta di uno sgabello, ideale per una cucina moderna. La struttura in metallo è ben combinata con la base in materiale infrangibile, forse non del tutto adatta a un uso esterno, data la possibilità di ruggine a contatto con l’umidità.

Certamente la spesa, seppur consistente, vale il prodotto, perché molto resistente anche alla pulizia, quindi destinato a rimanere in condizioni ottimali nonostante un uso frequente.

Chi vuole uno sgabello da abbinare a una penisola in cucina, potrebbe ritenere interessante questo modello del quale elenchiamo subito i pregi e i difetti.

Pro
Solido:

Lo sgabello in esame presenta una solidità più che soddisfacente secondo noi.

Struttura:

Per la realizzazione è stato utilizzato il metallo che, oltre a contribuire alla succitata solidità, dona un piacevole contrasto estetico con la seduta.

Pulizia:

Semplice da pulire, è uno sgabello pensato per durare nel tempo e per restare sempre come nuovo.

Contro
Costo:

Il prezzo ci sembra abbastanza alto. Non è un prodotto alla portata di tutte le tasche.

Acquista su Amazon.it (€300,15)

 

 

 

Come utilizzare una sedia trasparente

 

Immaginate un tavolo senza delle sedie, cosa ve ne fate? Poco o nulla! E, visto che il tavolo ce lo avete già, che ne dite di abbellirlo con delle sedie trasparenti? Ma che siano trasparenti non basta, devono essere comode e assicurare il supporto lombare necessario. Le sedie trasparenti possono essere eleganti oppure semplici, insomma lo stile non è un problema e si può scegliere quello che si preferisce.

 

 

Complementi d’arredo

Se si badasse al solo aspetto pratico diremmo che le sedie trasparenti servono a sedersi, del resto come qualsiasi altra sedia. Ma bisogna andare più a fondo e guardarle anche come un complemento d’arredo, si tratta di un oggetto di design che dà quel tocco in più alla sala da pranzo o alla cucina. Va da sé che le sedie scelte debbano essere in grado di adattarsi all’intero ambiente.

 

La pulizia

Probabilmente più delle sedie comuni le sedie trasparenti richiedono particolare attenzione per quanto riguarda la pulizia. La buona notizia è che sono meno delicate, per quanto concerne l’uso dei prodotti, rispetto alle sedie di legno, specialmente se antiche.

Quotidianamente possono essere spolverate con un panno antistatico, altrimenti detto “cattura polvere”. Periodicamente, poi, si può passare un panno umido per rimuovere eventuali macchie e possono anche essere igienizzate con un apposito prodotto, vedi Napisan che lascia anche un odore gradevole.

 

Meglio non impilarle

Anche nel caso di sedie trasparenti particolarmente resistenti, suggeriamo di evitare di impilare l’una sull’altra perché ciò potrebbe, inavvertitamente, causare dei graffi. Più in generale invitiamo a prestare particolare cura a questo tipo di sedie.

 

 

Migliorare la comodità

Premesso che una buona sedia deve offrire una seduta comoda, c’è chi preferisce l’imbottitura che, per ovvie ragioni, non è di serie in questo tipo di prodotti. Per ovviare a tale mancanza si possono comprare degli appositi cuscini da mettere e togliere secondo necessità. Questi cuscini, oltretutto, sono lavabili.

 

Quando la sedia fa rumore

Nel caso in cui la sedia produce rumore quando la si sposta, si può applicare del velcro alle estremità delle gambe. Il velcro è reperibile dal ferramenta e non solo; è dotato di adesivo e può avere la forma circolare o quadrata.

 

 

Ecco altri articoli che potrebbero interessarti:

 

Cuscini per sedie

Il miglior coprisedie

Sedie da pranzo

Tavolo da cucina

Sgabello da bar

 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status