Se vuoi la migliore esperienza di navigazione, apri la pagina nell'app.

La migliore serra da giardino

Ultimo aggiornamento: 24.09.18

 

Serre da giardino – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Probache 18 m² è una grande serra, ideale per coltivare numerosi tipi di verdure, piante e fiori, durante tutte le stagioni. Dispone di 12 aperture a zanzariera che favoriscono l’aerazione interna e che proteggono allo stesso tempo le coltivazioni da insetti e parassiti. Se non hai molto spazio per installare una serra grande, Ultranatura Napoli può fare al caso tuo. È molto versatile e può essere montata senza ingombrare troppo, sia in giardino e sia sul terrazzo di casa.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere la migliore serra da giardino

 

Una serra da giardino è una protezione fondamentale per preservare la vegetazione dalle intemperie e dalle basse temperature. La sua struttura, infatti, è in grado di creare un ambiente ideale per piante e fiori, durante tutte le stagioni dell’anno. Sul mercato esistono diversi modelli, con prezzi differenti e pertanto bisogna valutare bene prima di scegliere quello da acquistare.

In questa guida troverai una classifica con alcune delle serre da giardino più vendute in rete. Confronta prezzi e recensioni dei vari prodotti che consigliamo, tenendo sempre presente le dimensioni e le funzioni di cui hai realmente bisogno.

Guida all’acquisto

 

Dimensioni

Se hai il pollice verde e desideri far crescere bene le tue piante e i tuoi fiori, proteggendoli dalle intemperie e da ogni altro pericolo esterno, una buona serra da giardino può essere la soluzione ideale.

La serra casalinga funge da riparo per tutti quei vegetali che non resistono a determinate temperature o alle condizioni atmosferiche avverse. In commercio ci sono modelli di dimensioni diverse e con caratteristiche funzionali differenti.

Innanzitutto è bene sapere dove si vuole utilizzare la serra e quindi tenere conto dello spazio che si ha a disposizione. Se non hai un giardino, un orto o un cortile, non preoccupart, perché sul mercato esistono anche serre da balcone o da terrazzo. Ovviamente il prezzo di ogni prodotto è vincolato alla grandezza, alle funzioni e ai materiali di ogni modello.

Le possibilità di trovare la serra adatta a soddisfare le tue esigenze sono molteplici e potrai creare la tua piccola zona verde ovunque ti trovi.

 

Funzionalità

Una serra efficiente deve essere impermeabile per espletare al meglio la propria funzione, ma non solo. Un’altra caratteristica importante è l’isolamento termico, questo perché all’interno della struttura si deve creare un microclima ideale per le piante, in modo che queste siano adeguatamente protette dalle temperature esterne, che diversamente danneggerebbero la vegetazione.

La funzione di isolamento non è limitata solo a un fattore termico o di condizioni atmosferiche, ma è efficace anche contro l’avvicinamento di insetti e parassiti che altrimenti rovinerebbero le coltivazioni.

In definitiva, prima di acquistare una serra da giardino, bisogna capire bene quali sono le condizioni del territorio e dove questa verrà installata, così sarà possibile optare per un modello adeguato a quel tipo di ambiente. Mare, montagna, città: ogni zona ha le proprie caratteristiche che possono influenzare la scelta del modello da acquistare.

Design e materiali

La struttura di una serra da giardino può avere diverse forme, come per esempio: a casetta, con volta a botte, a parete, ecc. La scelta del design e delle dimensioni dipende molto dalle proprie esigenze e dallo spazio che si ha a disposizione.

Contrariamente a quanto si possa pensare, una serra da giardino non necessita di essere esposta direttamente al sole, perché le piante, per crescere forti e rigogliose possono essere illuminate anche da luce artificiale. Per quanto riguarda i materiali, c’è da dire che questi incidono significativamente sui prezzi dei vari modelli.

In vendita si possono trovare serre con la struttura in legno, in acciaio, in alluminio. Il legno è uno dei materiali più costosi, in quanto è più lavorato e pregiato rispetto al metallo. L’acciaio è senza dubbio il materiale più resistente, mentre l’alluminio è più leggero e malleabile.

Spesso vengono utilizzate anche diverse leghe di metalli, per assicurare maggiore resistenza e flessibilità al telaio della serra. Il telone può essere sia in vetro e sia in plastica, rigida o morbida, a seconda delle necessità.

 

Le migliori serre da giardino del 2018

 

Se avete bisogno di una mano per scegliere la serra per il vostro orto o per i vostri fiori, date un’occhiata ai nostri consigli d’acquisto e scoprite quali sono i modelli più venduti del momento.

In questa guida troverete la struttura che fa al caso vostro, perché abbiamo selezionato alcune delle migliori serre da giardino del 2018.

 

Prodotti raccomandati

 

Probache 18 m²

 

Se disponete di un ampio terreno e state cercando una serra da giardino grande per ospitare le vostre coltivazioni, il modello Probache potrebbe fare al caso vostro.

Si tratta di una struttura gigante di ben 18 m2 di copertura, ideale per coltivare in maniera efficace durante tutte le stagioni.

Questa serra vi consentirà di proteggere piante e fiori in inverno e di incentivare la loro crescita in primavera e in estate.

Il telaio dell’intera struttura è composto da sette archetti rinforzati e da un telone antistrappo, che conferiscono alla serra robustezza e longevità, con qualsiasi tipo di condizione climatica.

Il modello è dotato di dodici aperture a zanzariera che agevolano l’aerazione all’interno del telone, proteggendo allo stesso tempo le coltivazioni da insetti e parassiti.

La porta è ampia e, grazie al suo sistema di chiusura a cerniera, è pratica e funzionale da utilizzare.

I tubi e i raccordi della serra sono realizzati in acciaio galvanizzato da 25 mm, molto solido e resistente e per maggiore sicurezza nel kit di montaggio troverete anche due barre anti-tempesta.

All’interno di una guida per scegliere la migliore serra da giardino, il modello Probache si lascia apprezzare per la grandezza e la resistenza. Andiamo a guardare nello specifico pro e contro di un prodotto che ha riscosso pareri decisamente positivi.

Pro
Dimensioni:

Generosa la metratura complessiva della serra, con 18m² in grado di ospitare un buon numero di piante mettendole al riparo da agenti atmosferici e dall’attacco di insetti. La forma e lo spazio disponibili permettono di muoversi agevolmente piantando secondo una logica di rispetto e gestione che assegna ad ogni pianta il suo spazio.

Versatile:

La forma ad arco mantiene una corretta circolazione d’aria, mentre le piccole aperture ai lati si occupano della dispersione del calore durante la stagione estiva. L’apertura frontale presenta una zona con zanzariera, ottima per il passaggio agevole di chi si occupa delle piante.

Sicurezza:

All’interno della confezione trovano posto due barre per mantenere la struttura ben ancorata in caso di tempesta. Il resto della serra è composto da una serie di raccordi in acciaio galvanizzato; una nota ulteriore sul fronte della resistenza e affidabilità.

Contro
Assenza tiranti:

Alcuni utenti hanno lamentato la mancanza di una serie di ganci e fermi per un rinforzo ulteriore in caso di forte vento.

Acquista su Amazon.it (€265)

 

 

 

Ultranatura Napoli

 

Non disponete di molto spazio a casa e non sapete quale serra da giardino comprare per le vostre piccole piante? Niente paura, il modello Ultranatura Napoli può venire incontro a tutte le vostre esigenze di coltivazione casalinga.

La serra in oggetto si presenta con delle dimensioni abbastanza contenute: 196 cm x 77 cm di base, per un’altezza variabile da 148 cm a 169 cm. Grazie a queste misure, il prodotto si dimostra molto versatile e può essere sistemato senza ingombrare troppo spazio, sia in giardino e sia sul terrazzo di casa.

Il telaio è realizzato con tubi in acciaio, resistenti al vento e alle intemperie e anche il telone in pellicola di plastica a rete è abbastanza resistente.

La serra è dotata di 2 finestrelle avvolgibili laterali, così potrete areare l’interno quando lo desiderate.

Il modello Ultranatura Napoli è ideale per piccole coltivazioni, come pomodori, basilico, salvia, menta, insalata e tanto altro.

Potrete avere sempre a portata di mano i vostri ortaggi preferiti, direttamente a casa vostra a chilometro zero.

La leggerezza e la praticità di montaggio, oltre a prezzi bassi e a una tenuta affidabile, sembrano aver convinto chi vuole impostare in un’area verde una piccola serra per pomodori. Di seguito scopriamo perché.

Pro
Semplicità:

Il montaggio della serra procede senza intoppi, forte di un disegno che mira all’efficienza e a un installazione agevole anche per chi è alla prima esperienza. All’interno della confezione è presente tutto l’occorrente per chiudere e fissare la struttura.

Ridotto ingombro:

Le dimensioni complessive consentono di scegliere e posizionare la serra senza occupare eccessivo spazio, con una buona autonomia nei movimenti grazie all’apertura frontale a cerniera.

Buon rapporto qualità/prezzo:

La struttura realizzata in acciaio e i raccordi funzionali alla messa in posa, assicurano e stabilizzano il tutto. In presenza di vento o intemperie la serra regge bene, mantenendo protetti i pomodori dalle raffiche di pioggia.

Contro
Fragilità telo:

Alcuni clienti hanno notato che nel tempo la copertura superiore e i filetti con cui si apre e chiude l’entrata principale tendono a rovinarsi.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

 

Outsunny 250 x 200 x 200 cm

 

Si tratta di una serra da giardino a tunnel molto apprezzata dagli utenti e per questo abbiamo deciso di inserirla nella nostra classifica. Ha un ottimo rapporto qualità/prezzo, lo spazio interno è ampio e le sue dimensioni 250 x 200 x 200 cm (dove 250 cm è la lunghezza) sono tali da ospitare qualche alberello, per esempio di limone, o altre piante e ortaggi per difenderli dal gelo e dagli agenti atmosferici.

Il polietilene con cui è realizzato il rivestimento si rivela molto resistente, al pari della struttura in acciaio.

È un modello pratico perché presenta quattro finestre laterali per una maggiore aerazione che però sono protette da zanzariere per evitare l’ingresso di insetti molesti.

La porta sul davanti si apre e si chiude con una cerniera, quindi anche questa è molto pratica, si riavvolge completamente in alto e si blocca con dei legacci integrati. Gli utenti confermano infine che la serra è facile da montare.

Grandi dimensioni e una semplicità di montaggio che permette di mettere in piedi la struttura in poche mosse. Queste le note su cui puntare per quanti sono interessati al nuovo prodotto Outsunny.

Pro
Solidità telaio:

L’ossatura della serra si appoggia su un forma in acciaio. La disposizione della parte superiore crea un tunnel ampio, ideale per piccoli arbusti e una serie di piante da sistemare intorno.

Ampiezza:

Con 250 cm di lunghezza e 200 cm di larghezza la serra ospita un buon numero di piante, permettendo all’utente di disporre facilmente il tutto, senza trascurare le aree a disposizione e muovendosi senza intralci.

Buona copertura:

Il telo che si occupa della messa a protezione della serra è realizzato in polietilene, un materiale che assomma resistenza ed elasticità. Due qualità essenziali per una copertura efficace e robusta.

Contro
Lunghezza telo:

Alcuni utenti hanno riscontrato misure insufficienti nella copertura, con la necessità di dover tirare il telo per  chiudere l’entrata anteriore.

Acquista su Amazon.it (€78,95)

 

 

 

VERDEMAX PRIMIZIA 2514

 

Volete preservare pomodori, insalata, melanzane e altri ortaggi del vostro orticello casalingo ma non sapete come scegliere una buona serra da giardino? Date un’occhiata a VERDEMAX PRIMIZIA, potrebbe soddisfare le vostre esigenze.

Questo modello è indicato per piccoli orti e per proteggere piante e fiori, anticipando la semina in primavera e prolungando i raccolti in autunno.

La struttura è realizzata con tubi in acciaio verniciato a polveri epossidiche, che rendono il prodotto più durevole nel tempo.

La copertura è inclinata per evitare eventuali depositi di acqua sulla parte superiore e il telone è resistente anche ai raggi UV.

Questa piccola serra da giardino offre un accesso facilitato al suo interno, grazie a quattro comode cerniere, inoltre il montaggio di tutto il kit è semplice e veloce e non necessita di viti.

Se volete risparmiare e allo stesso tempo avere un prodotto di qualità, non lasciatevi scappare questo modello.

Il più economico dei prodotti qui presenti, con una struttura caratterizzata da un tetto spiovente, ideale per far scorrere l’acqua ai lati in caso di una forte pioggia.

Pro
Versatile:

La serra è studiata per funzionare al meglio con piccoli orti e piante di medie dimensioni. La parte superiore è ricoperta di un telo inclinato che svolge la doppia funzione di indirizzare l’acqua verso il basso e proteggere dagli eccessivi raggi solari nel corso della bella stagione.

Intuitiva:

Il montaggio avviene senza perdere troppo tempo, sistemando al giusto posto la struttura portante e la copertura. La rapidità di montaggio riduce i tempi di installazione e ha di buono che ci si può dedicare subito a sistemare le piante.

Pratica:

La presenza di cerniere su più lati migliora e ottimizza l’accesso, variabile a seconda della disposizione delle piante e della necessità dell’utente.

Contro
Istruzioni poco chiare:

Alcuni utenti hanno riscontrato errori nel manuale d’uso allegato all’interno della confezione.

Acquista su Amazon.it (€24,1)

 

 

 

Festnight PGI2378454495757VH

 

Se avete tanto spazio all’esterno di casa e siete alla ricerca della migliore serra da giardino, date uno sguardo al modello Festnight.

La struttura è molto spaziosa ed è in grado di coprire una superficie pari a 7,55 m2; in questo modo potrete proteggere un considerevole numero di piante e di fiori dal freddo e dalle intemperie.

Si tratta di una serra da giardino in alluminio e policarbonato resistente, realizzata con pannelli doppi che assicurano protezione dai raggi UV, garantendo un buon isolamento termico. Il modello è stato progettato per resistere a temperature che vanno da -20° fino a 70°. La base è molto stabile e il sistema di gronda è in grado di drenare efficacemente l’acqua quando piove.

Il tetto, inoltre, può essere facilmente aperto per ventilare l’interno della serra durante i giorni troppo caldi, così garantirete una buona ossigenazione alle piante. Molti utenti che hanno testato il prodotto, si ritengono pienamente soddisfatti dell’acquisto e lo consigliano sia a giardinieri professionisti e sia ad amatori dal pollice verde.

Per chi non bada a spese, il prodotto Festnight risulta una scelta che ripaga l’investimento nel lungo periodo. Capiamo bene pregi e difetti, con un link a fine articolo su dove acquistare.

Pro
Resistenza:

La doppia struttura rinforzata e il policarbonato in alluminio migliorano la tenuta complessiva della serra. Dai pareri degli utenti in rete, il dispositivo risulta una scelta azzeccata per chi vuole protezione e spazio.

Ventilazione:

La zona superiore del tetto è ben arieggiata, con un apertura in alto che consente di indirizzare al meglio il passaggio di corrente e la luce solare.

Protezione:

La componentistica che la caratterizza le permette di affrontare sia il caldo sia il freddo in modo efficace. In questo modo le piante e gli ortaggi messi sotto la calotta protettiva riescono a crescere al riparo da agenti atmosferici e bruschi cali di temperatura, anche sotto lo zero.

Contro
Prezzo:

Il costo finale potrebbe superare di molto il budget e l’idea di un investimento sostanzioso per un prodotto del genere.

Acquista su Amazon.it (€372,99)

 

 

 

Come utilizzare una serra da giardino

 

Le piante sono molto delicate, alcune più di altre. Bisogna proteggerle da tanti nemici quali malattie, insetti e il freddo. Ci sono piante, infatti, che per sopravvivere hanno bisogno che la temperatura non scenda al di sotto di una certa soglia. Come fare? Ebbene, per proteggerle ldal gelo vi serve una serra da giardino.

 

 

La posizione della serra

Una scelta importante da fare, anche prima dell’acquisto della serra stessa, è dove posizionarla. Non si può decidere a caso, o meglio, si può ma poi non lamentatevi se le cose non vanno come vi sareste aspettati. L’ideale sarebbe installare la serra in una zona ben illuminata dal sole ma, possibilmente, non esposta al vento.

Se la serra si trova sotto l’albero non solo l’ombra ruberà parte della luce ma le foglie che cadranno stazioneranno sul tetto e si conseguenza dovrete trovare il modo di ripulirlo. Intorno alla serra deve esserci spazio a sufficienza per tutti i lavori di manutenzione e per spostare le piante.

 

Il riscaldamento della serra

La serra può sfruttare il calore naturale del sole ma in certi casi può non bastare. Dipende dalle piante. Alcune, infatti, possono aver bisogno di una temperatura mite 24 ore su 24, cosa che si complica nei periodi invernali. In questo caso la soluzione è installare, insieme alla serra da giardino, un impianto di riscaldamento.

 

 

Serra chiusa o aperta

È vero che le piante possono richiedere una protezione massima dal freddo ma è altrettanto vero che la serra non può restare sempre chiusa. Bisogna arieggiarla per evitare il formarsi della muffa. Basta lasciare la serra aperta di giorno e poi chiudere tutto la notte per riaprire nuovamente al mattino. Poi, valutate di volta in volta i casi speciali, come quando nevica.

 

 

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

Savino Fiorenzo 200x100h210

 

Facendo una comparazione tra le varie offerte dei modelli venduti online, siamo rimasti colpiti da questo prodotto marchiato Savino Fiorenzo, che da oltre 30 anni opera nell’ambito di strutture mobili da esterno e da campeggio.

Si tratta di una serra casetta da giardino, ideale per proteggere un piccolo orticello o per far crescere bene le proprie piante e fiori.

Il modello è a parete ed è munito di porta d’ingresso con chiusura a zip, così potrete accedervi facilmente e richiudere l’uscio per preservare le piante da insetti e parassiti.

Il telaio della serra è in metallo e la copertura è in plastica PVC trasparente, efficace per preservare piante e ortaggi dalle intemperie e dal clima rigido invernale.

La serra è versatile e può essere installata sia in giardino e sia sul balcone di casa.

L’assemblaggio del modello risulta abbastanza semplice e intuitivo da effettuare, grazie alle chiare istruzioni presenti nel kit di montaggio.

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (5 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.