fbpx

La migliore testina per giradischi

Ultimo aggiornamento: 19.09.19

Testine per giradischi – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Pur trattandosi di un oggetto “vintage”, il giradischi continua ad avere i suoi estimatori. La sua parte principale è la testina, che ha la funzione di riprodurre la musica e deve perciò essere ben funzionante e di elevata qualità. Gli aspetti da tenere in considerazione quando se ne deve scegliere una sono vari ma il più importante, oltre alla bontà dei materiali utilizzati, è la tipologia. Può essere sferica o ellittica: qual è quella da preferire e perché? La risposta è all’interno della nostra guida, che ha anche lo scopo di aiutarvi a scegliere la testina migliore. La nostra preferita è la Shure M92E, che è compatibile con la quasi totalità dei giradischi in commercio. La facilità nel montarla è un aspetto che ha convinto molti acquirenti. Subito dopo viene l’Audio-Technica AT 95EB, dal buon rapporto qualità/prezzo e dalle prestazioni ragguardevoli sia sulle frequenze medie sia su quelle basse.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere la migliore testina per giradischi

 

La passione per i vinili richiede una certa manutenzione del proprio giradischi, ogni tanto infatti non fa male cambiare la testina nel caso quella attuale si sia consumata. D’altra parte i DJ che lavorano con i vinili e si cimentano nello “scratching” sanno che la loro arte richiede una certa attenzione ai componenti.

Se mirate al risparmio e alla qualità-prezzo tra i modelli più venduti, allora i nostri consigli d’acquisto possono tornare molto utili per capire quali sono le caratteristiche principali da cercare in un prodotto. Tra queste vedremo la qualità della testina e la compatibilità, con una menzione particolare al montaggio.

 

 

Guida all’acquisto

 

Qualità

Il primo consiglio che possiamo darvi è quello di non soffermarvi principalmente sul prezzo di un prodotto e comprarlo a occhi chiusi. E con questo non vogliamo certo che spendiate un patrimonio per una testina, ma è importante che questa sia di buona qualità al fine di ottenere i risultati sperati.

La migliore testina per giradischi è fatta in lega di alluminio e dotata di una puntina ellittica che aumenta notevolmente la qualità sonora dei vinili. Questa configurazione inoltre previene graffi dannosi per i dischi che possono comprometterne l’utilizzo. Ovviamente non potete aspettarvi che una singola testina per giradischi vi cambi completamente la vita a livello di ascolto, dato che la qualità audio dipende anche dall’impianto hi-fi di cui disponete.

Le testine per lo “scratch” dispongono di puntina sferica per esaltare le frequenze basse. Queste sono solitamente costose rispetto a quelle normali.

 

Montaggio

Sostituire una testina per giradischi non è sempre un’operazione facile, visto che si tratta di oggetti molto delicati da montare con estrema precisione al fine di non rovinare il vinile. Assicuratevi quindi che il modello scelto venga venduto con cavi e viti per il montaggio, altrimenti rischierete di doverli acquistare a parte, spendendo così altri soldi. V

erificate inoltre che questi siano di buona qualità, dopotutto delle viti scadenti rischiano di non riuscire a tenere il peso della testina. Se non siete particolarmente pratici, vi consigliamo di vedere qualche video-tutorial o magari farvi aiutare da amici o familiari più esperti. Inoltre può essere una buona idea provare la nuova testina appena montata su un vinile comprato a basso costo per verificare che abbiate effettuato il montaggio correttamente.

 

 

Compatibilità

Non sapete quale testina per giradischi scegliere, ma ne avete vista una che vi ispira e la volete acquistare immediatamente? Prima controllate se questa è compatibile con il vostro giradischi! I modelli venduti online si possono montare solo su determinati lettori vinile, quindi vi conviene assicurarvi che quello desiderato vada bene per il vostro.

Solitamente una testina della stessa marca del giradischi dovrebbe andare bene, ma per essere sicuri magari leggete la lista di compatibilità sulla pagina del prodotto o magari fate qualche ricerca su forum specializzati. È meglio perdere un po’ di tempo e informarsi, piuttosto che investire in modo sbagliato i vostri risparmi per una testina inutilizzabile.

 

Prodotti raccomandati

 

Shure M92E

 

Prodotta da una marca che nel mondo della musica ha lasciato il segno, la M92E può essere la scelta giusta per le tue esigenze. Il vantaggio principale di questa testina è la sua compatibilità che si estende all’85% dei giradischi in commercio, così potrai acquistarla e usarla anche se non hai uno Shure o su un apparecchio datato.

Gli utenti ne hanno gradito anche la facilità di montaggio, cosa che potresti davvero apprezzare soprattutto se non sei un esperto. Lo stile a diamante biradiale con cantilever tubolare di lega d’alluminio permette un tracciamento accurato dei solchi del vinile, in modo da garantire un ascolto preciso e senza interruzioni.

Sebbene non sia una testina di livelli altissimi, la M92E riesce comunque a leggere anche vinili consumati dal tempo e a dare una buona risposta sulle basse frequenze. Può essere quindi ideale per dare nuova vita al tuo giradischi e tornare ad ascoltare i tuoi vecchi vinili.

Se vi state chiedendo dove acquistare una testina per giradischi a un buon prezzo e capace di dare soddisfazioni nell’ascolto di qualsiasi genere musicale, questo modello di Shure può fare al caso vostro.

Pro
Ottima resa:

Anche se, dal punto di vista qualitativo non è il modello più performante in circolazione, sembra aver soddisfatto un buon numero di acquirenti per l’eccellente resa, soprattutto in rapporto alla notevole praticità di montaggio.

Versatile:

Rispetto agli altri prodotti disponibili sul mercato, quello di Shure ha il vantaggio di essere compatibile con la maggior parte dei giradischi in circolazione, anche se, secondo alcuni, riesce a dare il meglio di sé solo con quelli della stessa marca.

Materiali:

Il motivo principale che ci ha spinto ad assegnare al modello il primo posto della nostra classifica è senza dubbio la buona qualità dei materiali, da cui deriva, per ovvie ragioni, anche un miglior livello di ascolto.

Contro
Portatestina:

Migliorabile, secondo i pareri di alcuni utenti, lo spinotto di attacco del portatestina, che risulta troppo fragile e, quindi, incline a staccarsi facilmente se non maneggiato con la dovuta accortezza.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Audio-Technica AT 95EB

 

Una testina Entry Level che gli utenti hanno davvero apprezzato per il suo rapporto qualità-prezzo. Ideale se vuoi cambiare la testina del tuo giradischi, magari per ridare nuova vita a un vecchio modello. Anche se questa testina è compatibile con apparecchi di varie marche, ti consigliamo comunque di fare un po’ di ricerche prima di comprarla dato che sembra non essere adatta a dei modelli di giradischi particolari.

La testina è stata realizzata con lo stesso progetto a doppio magnete di alcuni fonorivelatori della stessa marca, quindi potrai aspettarti una buona qualità sonora sia sulle frequenze medie e basse. La nota dolente è che su quelle alte sembra non comportarsi proprio benissimo e potrebbero suonare un po’ troppo fredde.

Ti consigliamo quindi di valutare l’acquisto di questa testina in base al tipo di musica che ascolti, perché magari su alcuni generi potrebbe non avere una resa sonora particolarmente soddisfacente.

Questo nuovo modello a marchio Audio-Technica probabilmente non è il più economico della nostra guida per scegliere la migliore testina per giradischi, tuttavia presenta una serie di caratteristiche interessanti che potrebbero farlo preferire ad altri prodotti venduti a prezzi bassi.

Pro
Qualità sonora:

La puntina ellittica a diamante biradiale riesce a tracciare solchi nel vinile con elevata precisione per garantire una riproduzione audio precisa e lineare anche a basse frequenze.

Solida:

Un modello dalla buona resa costruttiva capace di offrire un’ottima resistenza all’usura e una maggiore durevolezza nel tempo, così da giustificare, almeno in parte, la spesa affrontata per l’acquisto.

Versatile:

La caratteristica più apprezzata del prodotto è indubbiamente la sua compatibilità con un gran numero di giradischi, anche se è sempre consigliabile verificare l’adattabilità con il dispositivo in proprio possesso prima di decidere.

Contro
Costo:

Il prezzo non è sicuramente il punto di forza di questa testina, sebbene la buona qualità dei materiali di costruzione faccia passare in secondo piano il suo costo decisamente alto.

Acquista su Amazon.it (€39,9)

 

 

 

ION Audio CZ-800-10

 

Se hai un giradischi ION e stai cercando una testina di ricambio a basso costo, potresti considerare l’acquisto di questo modello fatto in ceramica. Sebbene la scheda del prodotto riporti una compatibilità limitata con gli apparecchi della stessa marca, alcuni utenti affermano che questa testina può essere montata su quelli degli ultimi 5 o 6 anni.

Abbinandola con un giradischi ION potrai essere sicuro di ottenere dei buoni risultati a livello di performance, in caso contrario ti consigliamo di informarti sul web o da qualche esperto prima di procedere con l’acquisto.

Il montaggio della testina risulta essere semplice e intuitivo, anche dagli utenti alle prime armi. Questo potrebbe fare al caso tuo se magari sei alla tua prima sostituzione e stai cercando un modello facile da installare.

Passiamo ora a un veloce quadro riepilogativo degli aspetti più rilevanti del prodotto appena recensito, così da poter effettuare una valida comparazione con gli altri articoli in classifica.

Pro
Puntina:

Il modello è dotato di una puntina Sapphire 0.7 che, oltre a concedere una buona resistenza agli utilizzi intensivi, offre una straordinaria fedeltà nella riproduzione audio con una risposta in frequenza da 50 a 10.000 Hz.

Installazione:

Nella confezione c’è tutto l’occorrente per il montaggio e i meno esperti potranno fare affidamento su un manuale di istruzioni dettagliato per installare cavi e spinotti in modo corretto.

Rapporto qualità/prezzo:

Non solo parliamo di un prodotto economico ma anche di soldi ben spesi, visto che uno dei suoi principali vantaggi è il buon rapporto tra costo finale e qualità complessiva.

Contro
Attenzione alla compatibilità:

Sembra che l’unico difetto riscontrato dagli utenti sia la compatibilità del modello ai soli giradischi omonimi, un limite abbastanza importante per chi non dispone di un apparecchio ION.

Acquista su Amazon.it (€12,99)

 

 

 

Seki Sistema Magnetica adatto per Audio Technica

 

Tra le migliori testine per giradischi del 2019 abbiamo deciso di inserire anche questo prodotto di Seki per la sua compatibilità con un gran numero di giradischi. Il prezzo di vendita conveniente e la qualità elevata hanno contribuito al successo della testina tra i consumatori. Secondo i pareri degli utenti il modello si rivela particolarmente adatto per il montaggio su vecchi giradischi di marca Technics e addirittura sugli “antichi” Marantz.

A livello di sonoro nulla da eccepire, dato che riesce a dare soddisfazioni nell’ascolto di diversi generi musicali sebbene non si tratti di un prodotto professionale adatto al DJing. Per quanto riguarda il montaggio si avranno a disposizione viti e istruzioni da seguire molto attentamente al fine di installare la testina senza problemi. Se siete convinti e volete acquistare il prodotto, allora cliccate pure sul link della pagina del negozio riportato qui di seguito. Altrimenti continuate la lettura della recensione per scoprire quali sono i vantaggi e gli svantaggi di questa testina.

Pro
Compatibile:

Si può montare su un gran numero di giradischi. Sorprende la sua compatibilità con modelli Technics e Marantz che la rende particolarmente ideale nel caso vogliate rispolverare il vostro vecchio lettore vinile.

Qualità:

I diversi utenti che hanno provato la testina si sono detti molto soddisfatti della qualità dei materiali della testina e soprattutto del suono prodotto.

Montaggio:

In dotazione si troverà tutto il necessario per il montaggio, comprese le istruzioni per collegare i cavi correttamente.

Contro
Confezione:

Occorre fare un po’ di attenzione nell’apertura della confezione, perché si potrebbe rischiare di strappare o tagliare le istruzioni.

Copripuntina:

Alcuni consumatori avrebbero davvero gradito un copripuntina basculante, sebbene a questo prezzo troviamo sia difficile desiderare di più.

Acquista su Amazon.it (€27,8)

 

 

 

DIGITNOW! Ricambio di Stilo con Testina e Puntina per Giradischi

 

Il modello in questione è la soluzione ideale nel caso non avete idea su come scegliere una buona testina per giradischi e volete risparmiare. Il suo principale vantaggio sta proprio nella generosa dotazione, infatti in ogni confezione venduta a prezzi bassi troverete ben tre testine. Potete quindi fare scorta per tenerle da parte nel caso utilizziate il vostro lettore vinile con una certa frequenza ed avete spesso bisogno di cambiare la testina.

Il prodotto è compatibile con un gran numero di giradischi di diverse marche, da quelli più vecchi a quelli in formato valigetta che tanto vanno di moda ultimamente. Un’altra caratteristica molto apprezzata dagli utenti è il montaggio estremamente semplice che può essere eseguito anche senza alcuna istruzione. A livello di suono non fa miracoli, peccando un po’ sulle basse frequenze, ma a questo prezzo non si può davvero chiedere di più. La nostra recensione si conclude come di consueto con l’elenco dei pregi e difetti del prodotto, riportati qui sotto insieme al link del negozio.

Pro
Costo:

Il prezzo di vendita davvero basso permette di acquistare una confezione contenente tre testine senza spendere troppo. È ideale se disponete più di un giradischi o magari siete soliti consumare molte testine e dovete fare scorta di pezzi di ricambio.

Compatibilità:

Secondo gli utenti questa testina si adatta particolarmente bene per il montaggio sui lettori vinile a valigetta che negli ultimi tempi stanno spopolando.

Montaggio:

Il montaggio semplice ed intuitivo si potrà eseguire senza alcuna istruzione, anche nel caso non siate particolarmente pratici.

Contro
Qualità:

Non si può pretende un suono cristallino, specialmente sui bassi. D’altra parte parliamo pur sempre di un prodotto venduto a un prezzo economico.

Acquista su Amazon.it (€12,99)

 

 

 

Come utilizzare una testina per giradischi

 

Gli appassionati di vinili ben sanno come la qualità e la resa di un disco dipendano da fattori concomitanti, uno dei quali è costituito dalla testina fonografica. Nelle righe qui di seguito abbiamo deciso di fare il punto su cosa è bene fare e come.

 

 

Non utilizzate una testina rovinata

Il momento in cui il supporto è arrivato al capolinea risulta chiaro già dopo un primo ascolto. La qualità del suono si abbassa notevolmente, con distorsioni e fastidiosi rumori che vi invitano a fermare la riproduzione per non rischiare danni sul vinile.

 

Trattate con cura il supporto

Nei modelli manuali, in cui l’utente deve andare a posizionare la testina sul vinile, è fondamentale agire con delicatezza, rispettando le modalità di funzionamento di uno strumento unico e al tempo stesso molto delicato.

 

Prendete confidenza con i componenti

Nella sua forma base, un giradischi è costituito da pochi ma fondamentali elementi. Se siete alla vostra prima esperienza con un sistema di riproduzione analogica, vi consigliamo di capire l’esatto funzionamento di ogni parte, verificando nello specifico il sistema di montaggio e smontaggio della testina.

 

Confrontate la testina

Al momento della sostituzione e prima di un nuovo acquisto è necessario prendere la vecchia testina e dedicare del tempo a studiarne il profilo. La scelta di una tipologia quanto mai simile a quella montata in origine sul supporto vi risparmierà spiacevoli sorprese una volta tornati a casa.

 

A ogni stile la sua puntina

In caso aveste acquistato il giradischi per provare l’ebbrezza dello scratching su vinile, è di massima importanza selezionare la puntina più adatta allo scopo. In questo ambito quelle dalla forma sferica presentano una resistenza maggiore e un minor livello di usura che coinvolge anche lo stesso vinile.

 

 

Calibrate la testina

Quanti amano la personalizzazione e la ricerca del migliore suono per il proprio giradischi, devono armarsi di pazienza, capendo dove e quanto è possibile intervenire sulla testina. Alcuni modelli consentono di aumentare o ridurre il peso, altri invece permettono una sostituzione rapida del solo stile da far scorrere sui solchi del disco, mantenendo la testina e aggiungendo solo la parte maggiormente usurata.

 

Prendetevi cura della testina

Un aspetto che spesso passa in secondo piano è quello riguardante la manutenzione delle parti di un giradischi. Oltre a una copertura in vetro che protegge il disco è utile controllare la bontà dei collegamenti e la presenza di residui di polvere o piccoli graffi sulla puntina e nelle parti nelle vicinanze della testina.

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

Come scegliere le migliori testine per giradischi del 2019?

 

Guida all’acquisto

Vuoi cambiare la testina al tuo giradischi, ma non sai proprio su quale modello orientarti? Non ti preoccupare, ci pensa la nostra guida a darti una mano. Ti invitiamo a consultare le caratteristiche delle migliori testine per giradischi del 2019, scelte in base al gradimento degli utenti e al loro rapporto qualità-prezzo.

I giradischi stanno godendo di un grande rientro sul mercato dopo anni di silenzio dovuti all’arrivo delle nuove tecnologie digitali. A differenza di un lettore MP3 però, il giradischi ha bisogno di una certa manutenzione che spesso parte proprio dalla testina. D’altronde è proprio la testina che “legge” il vinile, quindi se questa si danneggia o non è particolarmente buona, non solo si rischierà di ottenere un suono di bassa qualità, ma anche di rovinare il disco. Per scegliere la migliore testina per giradischi del 2019, dovrai tenere conto di diversi fattori, dei quali i più importanti sono probabilmente il tipo e la qualità della puntina.

A seconda dell’uso che vuoi fare del tuo giradischi, potrai optare per una testina con puntina sferica o con puntina ellittica. Solitamente le puntine ellittiche sono indicate per l’ascolto di musica, hanno una forma lineare e aderiscono bene alle pareti del vinile. Le puntine sferiche invece sono consigliate ai DJ che si cimentano nello scratch o nel turntablism dato che tendono a usurare di meno il vinile, inoltre coprendo in profondità la parte interna del solco riescono a valorizzare le basse frequenze.

Un altro fattore importante da considerare è la compatibilità della testina con il proprio giradischi. Alcune case produttrici creano delle testine che possono essere montate solo con i loro giradischi, quindi dovresti controllare sempre la scheda del prodotto. Nel caso tu non sia proprio un esperto del settore, potresti orientarti su una testina che può andare bene con la maggior parte dei giradischi, così non rischierai di spendere soldi a vuoto.

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

Ecco altri articoli che potrebbero interessarti:

 

Giradischi confronta prezzi e offerte

 

 

2
Leave a Reply

avatar
1 Commentare le discussioni
1 Risposte alla discussione
0 Followers
 
I commenti con il maggior numero di reazioni
La discussione più calda
2 Gli autori dei commenti
BuonoedEconomicoGiovanni I più recenti autori dei commenti
  Sottoscrivere  
Il più nuovo Il più vecchio Il più votato
Notifica di
Giovanni
Ospite
Giovanni

Buongiorno. Ho una grado Prestige Gold su un thorens TD 160 MK2. Mantenendomi intorno ai 200 euro cosa potevo comprare? Mi intriga la goldring E3. Non esiste un test dimostrativo. Cosa mi consigliate?

BuonoedEconomico
Admin
BuonoedEconomico

Buongiorno Giovanni, le puntine Grado della serie Prestige sono eccellenti e molto apprezzate dagli audiofili in generale, al pari delle Shure e delle Ortofon; la Goldring E3 invece è consigliata soprattutto per DJ e Studi di registrazione, vista la resa ottimizzata per le alte frequenze. Se desideri provare un’alternativa alla tua puntina Grado, mantenendoti sempre sullo stesso livello di prestazioni e di prezzo, allora consigliamo di provare una testina Ortofon della serie 2M; sul loro sito potrai trovare i dettagli per ogni modello con il relativo range di risposta in frequenza, così potrai scegliere quello che ti garantisce l’ascolto migliore… Read more »

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (11 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status