Il miglior longboard cruiser

Ultimo aggiornamento: 21.04.19

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere i migliori longboard cruiser del 2019?

 

Il longboard sta conquistando un’ampia fetta di mercato, grazie alle tavole più lunghe e stabili rispetto ai classici skateboard. Di solito semplice da approcciare proprio per queste caratteristiche, è un mezzo di trasporto che dà soddisfazioni anche ai principianti. Se siete tra questi e non sapete come scegliere la vostra prima tavola, leggete i nostri consigli su come trovarne una valida a basso costo.

Le tecniche che è possibile eseguire su una tavola da longboard sono numerose e spesso, nella pratica, si mescolano tra loro, per dare vita ogni volta a percorsi e coreografie diverse.

Uno degli utilizzi classici rimane quello del cruising, ovvero lo sfruttamento del longboard su percorsi piani o leggermente scoscesi per il puro piacere di muoversi, senza doversi esibire necessariamente in acrobazie o torsioni impegnative.

La sensazione è simile a quella che si prova durante il surf, e questa tecnica può essere usata con profitto anche per spostamenti in città al posto della classica bici. Si tratta anche dell’approccio più semplice e quindi consigliato per i principianti.

Trovare il miglior longboard cruiser non è facile, soprattutto se è la prima tavola in assoluto.

In generale si può dire che la tavola deve avere una larghezza proporzionata al piede dell’utente. Per quanto riguarda i materiali, di solito è realizzata in diversi tipi di legno e quelle più resistenti incorporano anche fibra di vetro o carbonio.

Più della tavola in sé, è opinione condivisa che sia importante il wheelbase, ovvero la distanza tra i fori di montaggio delle ruote anteriori e posteriori. Laddove questa lunghezza sia ampia, il longboard risulterà più stabile e sicuro anche alle alte velocità; con l’accorciarsi del wheelbase, la tavola diventa più agile e adatta ad acrobazie ma perde in stabilità.

Di solito le tavole preferite per il cruising sono flessibili, perché aumentano la sensazione di “surfare” sull’asfalto, mentre per quanto riguarda altri aspetti tecnici come la forma della tavola o il montaggio dei trucks (carrelli delle ruote) è bene fare un po’ di esperienza per capire quelli più adatti alle proprie necessità.

 

Prodotti raccomandati

 

Jucker Hawaii MAKAHA

 

Per chi è alla ricerca del miglior longboard cruiser del 2019 e ha a disposizione un budget sostanzioso, proponiamo questa bellissima tavola dal sapore hawaiano.

È composta di diversi strati di bambù, che non solo donano uno stile particolare ma migliorano il cosiddetto “flex”, ovvero la flessibilità del piano.

Se la parte superiore della tavola ha il fascino discreto del legno naturale, impreziosito soltanto dall’incisione del marchio e dalla riproduzione delle isole Hawaii, il fondo è decorato dalla riproduzione di un palo tiki polinesiano.

La lunghezza di 107 centimetri è superiore alla media e, insieme con le proprietà elastiche del bambù, offre un’esperienza di cruising stabile e al tempo stesso divertente.

I trucks belli ampi e le ruote morbide contribuiscono a far scivolare il longboard senza difficoltà anche sull’asfalto ruvido di città.

È importante fare attenzione se si desidera eseguire delle manovre più acrobatiche, perché le dimensioni fuori standard potrebbero favorire errori di calcolo.

Acquista su Amazon.it (€159,95)

 

 

 

Apollo Makira

 

Questa tavola in bambù e vetroresina è apprezzata da tutti i tipi di utenti ma è adatta in particolare ai principianti, grazie all’ottimo grip della superficie e al fatto che resta bassa sul terreno.

Monta un set di ruote 78A, che riescono ad essere molto veloci sotto una guida esperta ma al tempo stesso garantiscono il massimo della stabilità.

Se sembra dura all’inizio è possibile regolarla per adattarla alle necessità personali; d’altra parte i soli 2,9 kg di peso e i silenziosissimi cuscinetti a sfera Abec 9 invogliano a prendere un po’ di velocità quando ci si sente pronti.

È disponibile in diverse grafiche e combinazioni di colore, tutte piuttosto vivaci e ispirate a motivi geometrici che piacciono a uomini e donne.

Insomma è una tavola che pur non essendo professionale è costruita con cura e ha prestazioni soddisfacenti, inoltre è offerta online a un prezzo super vantaggioso.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Ridge Skateboards Polynesia

 

Si tratta di una tavola di buona fattura, ottenuta da sette strati di acero canadese.

La parte superiore è completamente ricoperta da un materiale antiscivolo, che aiuta principianti e non solo ad avere il completo controllo su strada.

La parte inferiore è decorata con un motivo tribale bianco che risalta contro le venature del legno scuro.

Da notare che la lunghezza è di soli 69 cm, quindi è piuttosto corto per essere un longboard. In effetti ha misure che somigliano a un classico skateboard, ma comunque resta una tavola “da crociera” che poco si adatta a evoluzioni acrobatiche.

Vista la lunghezza ridotta e il prezzo concorrenziale, è consigliato per i principianti e in particolare per i ragazzi giovani che cercano una tavola maneggevole e proporzionata alla loro corporatura.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status