La migliore macchina per sottovuoto Reber

Ultimo aggiornamento: 31.10.20

Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere le migliori macchine per sottovuoto Reber del 2020?

 

Sei determinato a comprare una macchina per sottovuoto e magari desideri avere un articolo Reber ma non sai come orientarti. La nostra guida ti aiuterà a capire quali caratteristiche valutare, così da fare un acquisto ben ponderato. Alla fine, troverai una selezione di quelle che per noi sono le migliori macchine per sottovuoto Reber del 2020 e ti diremo anche il perché.

L’acquisto di una macchina per sottovuoto è legato soprattutto alla volontà di conservare correttamente il cibo, evitando così inutili sprechi.

Il funzionamento è molto semplice: eliminare l’aria dal sacchetto (o contenitore) affinché le proprietà organolettiche restino inalterate per un tempo maggiore.

Uno dei primi parametri da valutare è il valore del vuoto, espresso in mbar: più il numero di questo valore sarà alto, meno aria resterà all’interno del contenitore, ne consegue una maggiore capacità di conservazione.

L’aria viene aspirata tramite una pompa e potresti imbatterti in modelli che ne hanno due, significa che sono più duraturi e adatti a un uso intenso, poiché il lavoro viene distribuito tra due elementi.

Alla pompa sono legati anche dei parametri che riguardano la velocità di aspirazione dell’aria, espressi in l/min o dm3/min. Un valore basso indica che la macchina aspira lentamente ma questo può essere anche un pregio, soprattutto quando si parla di conservare alimenti succosi o delicati.

La potenza è invece espressa in modo classico, ovvero in watt. Una macchina potente è più adatta a un uso frequente, poiché il motore non si affaticherà eccessivamente.

Parlando delle funzioni, invece, alcune macchine consentono di scegliere con che modalità eliminare l’aria e altre danno anche la possibilità di sigillare i sacchetti, senza creare il sottovuoto.

Valuta poi l’ingombro, e anche in questo caso occorre notare che i modelli con dimensioni più importanti sono quelli che reggono meglio lo stress di un uso prolungato.

Gli accessori forniti possono variare in base al modello, ma soffermiamoci sui sacchetti. Sacchetti lisci o goffrati? Meglio i secondi, più performanti.

Vediamo quindi quali sono per noi le migliori macchine per sottovuoto Reber, un marchio Made in Italy tra i leader di questo settore.

 

Prodotti raccomandati

 

Reber 9700 N

 

La Reber 9700 N si classifica per noi come la migliore macchina sottovuoto del 2020.

A convincerci sono state le sue caratteristiche, il costo non esorbitante e le valutazioni positive degli utenti che l’hanno provata.

Questo modello ha una potenza di 190 watt e un buon livello di vuoto (-830 mbar). La potenza di saldatura può essere modificata manualmente, pensiamo a quanto sia utile in caso di alimenti delicati come i biscotti, ma si può scegliere anche l’avvio automatico.

È possibile usarla con sacchetti di altre marche e, poiché la saldatura può essere controllata manualmente, potrai usare la macchina anche con i rotoli.

Non manca la presa d’aria per poter creare il vuoto nei contenitori e negli appositi barattoli.

Può aspirare 18l/min ed è un apparecchio che potrai usare in modo continuo, perché non tende a riscaldarsi.

Oltre a essere semplice da usare è anche una macchina compatta, il che potrebbe spingerti ad averla sempre a portata di mano, così da utilizzarla quotidianamente, ad esempio per sigillare le confezioni di pasta o riporre formaggi e affettati in frigorifero.

Acquista su Amazon.it (€150,41)

 

 

 

Reber De Luxe 9701N

 

A differenza del modello che abbiamo visto precedentemente questa macchina si differenzia per finitura silver e per il prezzo più elevato. Anche qui trovi 190 watt di potenza e -830 mbar come livello di vuoto.

Il sistema di saldatura e la pompa sono protette da un impianto di raffreddamento, il che ti consente un uso prolungato nel tempo senza avere problemi di surriscaldamento.

Potrai usare i sacchetti Reber (sul sito della ditta è inoltre presente una vasta gamma di accessori da acquistare a parte) oppure quelli di qualsiasi altra marca, rotoli compresi; la barra aspirante di 32 cm ti consentirà, in ogni caso, di usare sacchetti larghi fino a 30 cm.

Se hai dei contenitori o dei vasetti adatti al sottovuoto troverai l’apposita presa d’aria per poterli usare.

La velocità di aspirazione dell’aria è di 18 l/min, l’apparecchio può essere utilizzato sia automaticamente che manualmente.

Il vuotometro posto sopra i tasti ti servirà per seguire il livello di vuoto che poco a poco viene a crearsi.

Acquista su Amazon.it (€231,33)

 

 

 

Reber 9340 N

 

L’acquisto di una macchina per sottovuoto a volte può lasciare interdetti: quanto la userò realmente? Vale la pena acquistare un modello economico che potrebbe rompersi dopo poco tempo?

Se sono questi i dubbi che ti attanagliano la mente, ti presentiamo la Reber 8340 N, un modello dalle prestazioni più ridotte ma con un buon rapporto qualità-prezzo.

Rispetto agli altri modelli che abbiamo già visto questo articolo Reber è la soluzione più a basso costo ma che non ti farà rinunciare alla qualità di questo marchio.

È un modello essenziale, utilizzabile con sacchetti lunghi fino a 30 cm e con il livello massimo di vuoto di -830 mbar, quindi in questo senso non ha nulla da invidiare ai modelli più costosi.

La capacità di aspirazione è di 10 l/min, quindi è una macchina più lenta, ma potrai farla lavorare continuamente senza dover aspettare che si raffreddi. È presente la presa d’aria per utilizzare l’apparecchio con i contenitori.

Acquista su Amazon.it (€77,05)

 

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

 

Come scegliere le migliori macchine sottovuoto professionali del 2020?

 

Beper 90030-u

 

Studiata per aspirare l’aria e conservare al meglio alimenti di varia natura, questa macchina per il sottovuoto è compatibile con buste fino a 30 centimetri di larghezza e può essere sfruttata per preservare anche consistenti quantità di cibo.

Offre inoltre la possibilità di sigillare semplicemente le buste, senza eliminare l’aria, per chiudere comunque quei prodotti che si pensa di consumare nel giro di pochi giorni, come per esempio l’insalata. In confezione trovano posto 20 sacchetti, così potrete utilizzarla per un certo periodo prima di dovervi preoccupare di acquistarne di nuovi.

Gli acquirenti della Beper concordano nel lodarne l’efficacia di aspirazione, abbinata anche a una buona velocità nel concludere l’operazione, che non vi ruberà più di una ventina di secondi.

È bene prestare una certa attenzione quando si sigilla un cibo perché la macchina non è in grado di gestire i liquidi, la cui presenza può dunque irrimediabilmente rovinare la sigillatura del sacchetto e di conseguenza la conservazione degli alimenti. Prezzo aggressivo.   

 

 

Artel P300

 

La struttura interamente in acciaio inox denota immediatamente come questo modello sia realizzato per soddisfare le esigenze di chi necessita di una macchina per il sottovuoto di tipo professionale.

E infatti la P300 è pensata proprio per questo, grazie a caratteristiche costruttive e di potenza di alto livello che, ovviamente, viaggiano di pari passo con un prezzo piuttosto alto e magari non alla portata di tutti.

Ma l’esborso viene ripagato da una serie di interessanti funzionalità, a cominciare dalla piena compatibilità con qualunque busta per il sottovuoto, grazie alla possibilità di regolazione della temperatura di sigillatura.

Si tratta di un prodotto interamente realizzato in Italia, con una potenza di 600 Watt, che si rivela adeguata per eseguire l’operazione in modo veloce ma anche per più volte al giorno. Tra le macchine per il sottovuoto professionali è quella che offre garanzie di efficienza, pur mantenendo ingombri tutto sommato accettabili, visto che la larghezza è di 36 centimetri, perciò non sarà difficile trovarle posto in cucina.   

 

 

FreshWorld IT-FRSH

 

La versatilità e la semplicità d’uso sono i tratti distintivi di questo modello che si è fatto apprezzare dagli acquirenti proprio perché utilizzarlo non è complicato. Ma la facilità non è sinonimo di povertà di funzionalità ma solo di un pannello di comando ottimizzato e che consente di avere tutto a portata di mano.

Le varie modalità si attivano con un selettore che permette di scegliere tra: Seal Only (solo per sigillare i sacchetti senza aspirare l’aria), Dry (per alimenti asciutti), Wet (per alimenti umidi), Vacuum Seal (per aspirare e sigillare alimenti asciutti).

Il controllo della pressione del sottovuoto può essere tenuto sotto monitorato in qualunque momento grazie ai led che indicano lo stato del processo di sigillatura. Non manca poi una ulteriore finezza, rappresentata dalla  funzione Crush Free che permette di gestire la pressione del sottovuoto così da sigillare il cibo senza il rischio di sbriciolarlo.

In dotazione c’è anche un rotolo di ben 5 metri che, grazie alla taglierina all’interno della macchina, consente di creare sacchetti di lunghezze diverse.

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
2 Comments
Il più vecchio
Il più nuovo Il più votato
Inline Feedbacks
View all comments
Babette
Babette
August 30, 2019 4:30 pm

Ciao,
É da un po’ Chevrolet cerco macchine semi professionali per mettere sottovuoto pure barattoli di vetro (per cercare di eliminare la plastica monouso)…ho visto che esistono dei modelli di macchine per sottovuoto che hanno in dotazione una campana che si attacca attraverso un tubo al motore della macchina…non trovo mai nessun nome o modello.Magari con la vostra esperienza riuscite ad aiutarmi?
Grazie mille

BuonoedEconomico
Admin
BuonoedEconomico
August 30, 2019 5:43 pm
Reply to  Babette

Salve Babette,

dai un’occhiata alla Reber 9702, qui c’è il manuale: http://www.rebersrl.it/docs/Istruzioni%20Sottovuoto%202018%20.pdf

Saluti

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status