I migliori auricolari

Ultimo aggiornamento: 26.03.19

 

Auricolari – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Ascoltare la musica ovunque è un piacere al quale è difficile rinunciare, soprattutto durante i lunghi spostamenti sui mezzi pubblici oppure mentre facciamo la nostra corsa giornaliera. La versatilità degli smartphone, in tutto e per tutto anche eccellenti riproduttori musicali, fa il resto. Per godere appieno del suono è indispensabile optare per auricolari che abbinino comfort e qualità d’ascolto. Nella nostra guida vi forniamo una serie di parametri di cui tenere conto prima di effettuare un acquisto ma anche le recensioni dei modelli più interessanti, sia per qualità costruttiva, sia per funzioni offerte, magari anche a un prezzo che non spaventa. Come per esempio il Mpow Swift MBH5-ITPA1 che è dotato di Bluetooth per un agevole accoppiamento con lo smartphone e di una fascia per garantire la massima stabilità degli auricolari una volta inseriti nelle orecchie. Costa un po’ di più il modello Sennheiser CX 3.00G ma assicura buona fedeltà sonora e la possibilità di scegliere tra gommini di varie dimensioni.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere i migliori auricolari

 

Ascoltare la musica ovunque ci troviamo è un piacere al quale è difficile rinunciare, soprattutto durante i lunghi spostamenti sui mezzi pubblici oppure mentre facciamo la nostra corsa giornaliera. Per godere appieno del suono è indispensabile optare per auricolari che abbinino comfort e qualità d’ascolto.

Grazie alla nostra guida per scegliere i migliori auricolari potrai valutare quali sono i parametri di cui tenere conto prima di effettuare un acquisto. Confronta prezzi e caratteristiche dei modelli suggeriti nella classifica in basso, in poco tempo potresti individuare quello che stai cercando.

1

 

 

 

Guida all’acquisto

 

Forma e comfort

Il primo aspetto da considerare al momento della scelta di una cuffia è il tipo di sollecitazione a cui la sottoporrai. Negli anni, il modello di auricolari che si è imposto sul mercato è quello in-ear, ovvero di forma tubolare e da inserire direttamente nel condotto acustico dell’orecchio, al quale aderiscono grazie a gommini in silicone, che al tempo stesso funzionano da isolante rispetto ai rumori che provengono dall’esterno. In dotazione sono sempre più spesso previsti gommini di varie dimensioni, tali da adattarsi alla perfezione alle diverse tipologie di orecchio.

Se pensi di utilizzare gli auricolari esclusivamente per camminare o per stare seduto mentre viaggi in treno puoi optare per un modello tradizionale; se invece sei appassionato di jogging, allora gli auricolari della migliore marca potrebbero essere per te quelli che hanno un archetto da agganciare alla parte superiore dell’orecchio così da assicurare maggiore stabilità ed evitare il rischio che la cuffia esca dal condotto auricolare durante la corsa.

Sempre più modelli, poi, sono dotati di connettività Bluetooth e riescono a dialogare con la fonte di riproduzione sonora (tipicamente uno smartphone o un player MP3) in modalità wireless, dunque senza il fastidio del cavo. Una comodità ulteriore per i runner che non dovranno più litigare con fili che si aggrovigliano o che disturbano mentre si corre.

 

Qualità del suono

Sebbene quando si parla di auricolari non è possibile pretendere la qualità assicurata dalle cuffie, sul mercato è possibile trovare modelli di ottima fattura, con prestazioni di livello assoluto e prezzi che variano da pochi euro a centinaia. 

Per farsi un’idea “a scatola chiusa”, senza avere la possibilità di effettuare l’ascolto prima dell’acquisto, è indispensabile optare per auricolari con il più elevato range di frequenza, espresso in Hz. Più ampia sarà la gamma, maggiore sarà la “copertura” delle frequenze percettibili, sia per quanto riguarda i bassi sia gli alti.

Altri valori importanti sono i decibel (dB), che segnalano la “forza” con cui il suono è riprodotto e l’impedenza (misurata in Ohm), ovvero la resistenza elettrica dell’altoparlante integrato nell’auricolare. Anche in questo caso più è alta, maggiore è la qualità della resa audio. Questo valore, però, è da tenere in maggior considerazione se la tua fonte ha una potenza d’uscita elevata (e non è il caso dei lettori MP3 o degli smartphone).

 

2

 

Altre funzionalità a seconda delle esigenze

Siccome sempre più spesso usiamo il cellulare anche come dispositivo per riprodurre musica, potresti valutare l’acquisto di auricolari dotati di comandi per interagire proprio con il telefono. Potrai così utilizzarli per rispondere a una chiamata (interrompendo la riproduzione audio), senza toccare lo smartphone. Una bella comodità, soprattutto se stai correndo.

I comandi possono essere integrati nel filo oppure direttamente nell’auricolare e consentono la regolazione del volume della musica o di passare da una traccia all’altra.

Un’altra caratteristica di cui tenere conto, nel caso tu sia uno sportivo, è il materiale con cui sono realizzati gli auricolari. Alcuni modelli, infatti, sono impermeabili e dunque resistenti al sudore e alla pioggia e perciò meglio si adattano per essere usati durante l’attività fisica.

 

I migliori auricolari del 2019

 

Portare la musica sempre con sé è un imperativo per alcuni irrinunciabile, la carica e l’energia del ritmo giusto non si paragonano all’ascolto del caos quando ci si trova immersi nel traffico. Sono innumerevoli le circostanze in cui avere il giusto groove nelle orecchie cambia le nostre prestazioni e l’umore di tutta la giornata.

L’attrezzatura adatta ci regala un’esperienza d’ascolto gratificante, garantendo privacy e discrezione. Vediamo insieme quali dispositivi e quali funzionalità si adattano meglio alle specifiche esigenze di ognuno.

Ecco per voi i nostri consigli d’acquisto per facilitare la comparazione tra le migliori offerte del momento.

 

Prodotti raccomandati

 

Mpow Swift MBH5-ITPA1

 

Principale Vantaggio:

Ottima ricezione Bluetooth, con un algoritmo che processa dati e chiamate in maniera fluida e dinamica, restituendo al contempo un audio chiaro e con una buona gestione di alti e bassi.

 

Principale Svantaggio:

Il gommino a protezione della ricarica non è di facile gestione, lasciando spesso l’utente a dover procedere con prove e continui tentativi di apertura.

 

Verdetto: 9.4/10

Semplicità nei collegamenti, con un cavo posteriore che ben si adatta alle diverse situazioni, dalla camminata alla corsa, mantenendo sempre la giusta posizione, grazie a controlli touch intuitivi e dalla risposta pratica.

Acquista su Amazon.it (€17,99)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Linea

In tanti hanno gradito il design scelto per questo prodotto, con auricolari comodi e un laccio posteriore che ben si adatta a camminata o corse. I colori selezionabili variano dal giallo a un blu elettrico, con auricolari semplici da indossare e che si mantengono a lungo in posizione.

La forma è studiata per offrire la giusta vestibilità, mantenendo al contempo un ascolto piacevole, grazie al sistema Bluetooth 4.0 di cui è dotato il prodotto. Il codec interno Aptx restituisce un audio chiaro, con una riduzione notevole del rumore, grazie al sistema CVC 6.0. La tenuta delle cuffie e i comandi on ear, liberano le mani, potendo così gestire la chiamata in entrata e la musica senza manovre complicate.

Praticità

Grazie a un sistema touch, l’utente riesce a regolare l’utilizzo delle cuffie, con il solo tocco di un dito. Due zone sono dedicate all’aumento e alla diminuzione dell’audio, con un tasto multifunzione che lavora a seconda dell’ascolto di un brano o come cuffia in cui bypassare una chiamata in entrata.

Un piccolo microfono si occupa della gestione della voce, così da poter rispondere senza per questo dover prendere in mano il telefono. Stesso discorso di praticità anche per la piccola zona di ricarica; una volta sollevata la gomma di protezione basta inserire un cavo Micro USB per mettere in carica il dispositivo. I tempi di attesa non superano l’ora e mezza, con un’autonomia dell’ascolto che raggiunge le cinque ore e una modalità in stand-by di ben 185 ore.

 

Audio

Da quanto riportato nelle recensioni, le cuffie Mpow restituiscono una qualità dei brani soddisfacente, con un equilibrio tra alti e bassi che permette di godere appieno del pezzo attualmente in ascolto. Il passaggio delle chiamata segue questa stessa linea. In caso arrivi una telefonata è possibile gestire la comunicazione direttamente dalle cuffie, sfruttando il microfono per parlare con l’interlocutore adattando il volume secondo il bisogno. Il collegamento Bluetooth si mantiene stabile, consentendo così una continuità dell’ascolto che ha soddisfatto gran parte degli ascoltatori.

La modalità di riconoscimento con lo smartphone procede senza particolari manovre, con la pressione prolungata di cinque secondi i due dispositivi si mettono in comunicazione. Nella scatola sono inclusi poi gommini di misure diverse, da scegliere a seconda della grandezza dell’orecchio.

 

Acquista su Amazon.it (€17,99)

 

 

 

Sennheiser CX 3.00G

 

2.Sennheiser CX 3.00GContinuiamo la panoramica tra i modelli più interessanti proponendo, tra gli auricolari Sennheiser più venduti, questi che garantiscono un’esperienza d’ascolto ineguagliabile. Il modello che vediamo è pensato per restituire una qualità audio pura ed esaltante. La qualità del suono è ricca di dettagli e definita, soprattutto la potenza di riproduzione dei bassi è notevole.

Gli auricolari stereo sono disegnati per compenetrarsi alla perfezione con la forma dell’orecchio e sono in dotazione anche gli adattatori XS, S, M, L per garantire la perfetta aderenza e l’isolamento completo dai rumori esterni. La forma del pezzo che va direttamente all’orecchio è leggermente limata ad un angolo, in modo da calzare perfettamente in base a chi lo indossa.

Il cavo è piatto, accorgimento che gli evita di aggrovigliarsi, comodo da riporre e portare con sé ovunque si voglia. Ha un design molto discreto e minimale, è disponibile in tre colorazioni: nero, rosso e bianco. Il prezzo non proprio contenuto paga la qualità della tecnologia di riproduzione, oltre ai materiali e le ottime rifiniture di questi auricolari.

Gli auricolari Sennheiser sono la soluzione per chi vuole sapere dove acquistare un modello dall’eccellente qualità audio e arricchito da una forma ergonomica divisa in diverse taglie per adattarsi perfettamente alle orecchie di tutti.

Pro
Ergonomia:

La qualità più amata è senza dubbio il design modellato sulla cavità dell’orecchio, a cui aderisce in maniera stupefacente grazie anche ai gommini di rivestimento selezionabili in una gamma da XS a L.

Qualità:

Il suono riprodotto da questo dispositivo merita un paragone con gli impianti stereo, grazie a una pulizia del suono e a un vigore dei bassi di qualità professionale.

Cavo:

Per non rinunciare alla praticità del cavo, ma nello stesso tempo evitare la seccatura di doverlo snodare ogni volta che lo estrai dalla borsa, Sennheiser lo ha progettato con una forma piatta.

Contro
Prezzo:

La qualità di un prodotto che ti avvolgerà con la nitidezza dei suoi suoni richiede di prepararsi a un costo non tra i più economici.

Acquista su Amazon.it (€28,98)

 

 

 

Beats by Dr. Dre Powerbeats3

 

Nelle classifiche sulle migliori cuffie capita spesso di trovare un modello Beats by Dr. Dre, marchio conosciuto a livello internazionale da tutti gli appassionati di musica.

I Powerbeats3 sono wireless, per cui vanno associati via Bluetooth al dispositivo, senza l’intralcio del fastidioso cavo di collegamento, il che le rende decisamente più comode da usare. Gli auricolari sono a gancio e dietro la testa c’è una clip che permette di regolare la lunghezza del filo, in modo da renderle ancora più confortevoli e stabili.

Come confermano tanti consumatori soddisfatti, la qualità e la potenza del suono sono ampiamente soddisfacenti, così come l’isolamento dall’esterno. Molto apprezzata anche l’autonomia che arriva fino a 12 ore, e la funzione Fast Fuel che permette di ottenere un’ora di ascolto con soli cinque minuti di carica.

Sono cuffie in ear riprogettate, ergonomiche, compatte, belle da vedere, pensate per lo sport. Integrano un microfono, per cui consentono di rispondere al telefono; costano molto di più delle altre presenti in questa pagina, anche se è possibile trovarle usate.

La maggior parte dei pareri degli utenti è concorde nel ritenere ampiamente soddisfacenti i nuovi Powerbeats3 di Beats by Dr. Dre. Eccone un breve riepilogo.

Pro
Wireless:

L’intralcio del cavo di collegamento col dispositivo sorgente è eliminato, grazie alla presenza della connettività Bluetooth che rende le cuffie molto più comode da usare.

Comfort:

Il comfort d’uso è aumentato dalla presenza degli auricolari ad archetto e della clip di regolazione del cavo dietro che ne migliora anche la stabilità.

Autonomia:

Le cuffie Powerbeats3 di Beats by Dr. Dre hanno un’autonomia di 12 ore e la funzione Fast Fuel permette di avere un’ora di ascolto con soli cinque minuti di ricarica.

Contro
Costo:

Sono belle da vedere, ergonomiche e compatte ma le Powerbeats3 sono anche decisamente costose. Si risparmia un po’ comprandole usate.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Pioneer SE-CL501T-K

 

3.Pioneer SE-CL501T-KProseguiamo proponendo i nostri consigli su come scegliere dei buoni auricolari con microfono che abbiano una buona resa nella riproduzione del suono ma anche un prezzo davvero interessante.

La Pioneer propone questo modello dalle prestazioni interessanti che restituiscono una buona qualità audio, limpida e piacevole, insieme a un buon isolamento dall’esterno. Anche per questo modello, gli auricolari sono dotati di tappini intercambiabili, ce ne sono di tre misure, per adattarsi al meglio alla forma dell’orecchio di chi li indossa. Il design è essenziale e discreto, si portano con facilità e sono pratici da usare.

Comodi da collegare allo smartphone, lavorano compatibilmente con sistema iOS come Android o BlackBerry. Il microfono all’altezza del collo, più o meno, consente di rispondere alle chiamate senza dovere scollegare il jack e con un isolamento dai rumori esterni tale da garantire una discreta qualità della conversazione. Il tasto di risposta collegato al microfono funge anche da comando per le app installate sul telefono per scegliere il brano da ascoltare direttamente dagli auricolari.

Minimali nel design e versatili, gli auricolari Pioneer piacciono per la possibilità di integrarli ai tuoi dispositivi smart grazie al comodo microfono inserito lungo il cavo.

Pro
Microfono:

Molto apprezzata è la presenza di un microfono, che ti permette di rispondere alle chiamate che ricevi mentre ascolti musica con il cellulare, senza doverlo tirare fuori dalla borsa o surriscaldare l’orecchio in caso di telefonate lunghe.

Qualità:

I pareri degli utenti sono concordi nel lodare la buona qualità del suono riprodotto dagli auricolari, che è pulito e sufficientemente isolato dai rumori circostanti.

Versatilità:

Per venire incontro alle esigenze di una clientela vasta, questo modello è dotato di gommini intercambiabili per adattarsi ai diversi tipi di orecchio.

Contro
Bassi:

La buona qualità del suono viene purtroppo compromessa, secondo alcuni utenti, da una resa insufficiente dei bassi.

Acquista su Amazon.it (€13,9)

 

 

 

Philips SHS 3200

 

4.Philips SHS 3200Andiamo avanti proponendo il modello che a noi è parso meritevole di attenzione tra i migliori auricolari per correre. Allenarsi a ritmo di musica è un bello stimolo e permette di resistere con maggiore vigore alle fatiche dello sforzo fisico, la musica preferita ha questo effetto su chiunque aumentando il grado di resistenza.

Ascoltare musica con una buona qualità di riproduzione mentre si corre non è il solo dato da tenere in considerazione quando si cerca un dispositivo come gli auricolari. Il movimento e il ritmo d’allenamento finiscono col far muovere e scivolare l’apparato, col risultato snervante di passare troppo tempo cercando di rimettere in posizione i gommini alle orecchie.

La forma ergonomica e studiata per aderire bene alla testa e al retro dell’orecchio permette di migliorare l’esperienza d’uso di questi auricolari, che hanno comunque buone caratteristiche di riproduzione audio, insieme ad una piacevole nitidezza di riproduzione.

La nostra guida per scegliere i migliori auricolari si arricchisce di un altro modello di qualità del celebre marchio Philips, che a un design avveniristico abbina una forma aderente e un suono di buona qualità, pur a fronte di un prezzo basso.

Pro
Aderenza:

La caratteristica vincente del modello Philips è senza dubbio la sua aderenza perfetta all’orecchio, grazie a una levetta laterale che non lo farà cadere neanche durante le attività fisiche più turbolente.

Design:

Oltre che funzionale, la scelta del design che avvolge l’orecchio dà all’auricolare un aspetto sofisticato, che non potrà non conquistare gli sportivi più attenti all’estetica.

Qualità:

La musica riprodotta fa onore al marchio Philips, con un suono pulito che ti darà l’energia extra di cui hai bisogno per portare a termine i tuoi allenamenti di resistenza.

Contro
Cavo:

Alcuni utenti hanno lamentato l’eccessiva tendenza ad aggrovigliarsi del cavo in dotazione, che porterebbe via tempo prezioso all’allenamento.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Samsung Original HS1303PE

 

5.Samsung Original EO-HS3303WEGWWConcludiamo con i migliori auricolari Samsung venduti online, lo facciamo con questo modello che di solito è venduto insieme al Galaxy S4, ma che è possibile acquistare separatamente e adattare a quasi tutti i dispositivi Samsung Galaxy per potere ascoltare i file archiviati in memoria e rispondere alle chiamate.

Ha molte delle caratteristiche che rendono gli auricolari comodi da usare, il cavo è studiato per evitare di aggrovigliarsi, le estremità che vanno all’orecchio sono intercambiabili e sono tre le misure a disposizione per adattarsi a chi le usa. Il microfono funziona in modo da potere rispondere facilmente alle chiamate, si controlla in remoto con il tasto che serve sia per la risposta che per selezionare i brani dalla lista memorizzata sul telefono.

Le caratteristiche di progettazione della cuffia restitiscono una piacevole qualità audio, con suoni limpidi e bassi profondi, la rete microforata permette all’aria di fuoriuscire senza ostacolare la diffusione del suono, per una percezione gradevole e pulita. Il design total white dà un tocco di raffinatezza a questi auricolari versatili che sono compatibili con smartphone e tablet Galaxy fino al modello S4.

Pensate per un uso abbinato agli smartphone della linea Galaxy, gli auricolari Samsung sono consigliati a tutti per il design stiloso, la qualità del suono e un cavo che difficilmente si attorciglierà.

Pro
Integrazione:

È in abbinamento al cellulare Samsung Galaxy che questo modello offre il meglio di sé, con un comodo microfono per parlare al telefono a mani libere e una serie di tasti che ti permettono di selezionare le tue tracce preferite senza toccare lo smartphone.

Design:

Riscuote un gran successo di pubblico la tonalità bianco ghiaccio che caratterizza ogni elemento, dall’auricolare al cavo e ai gommini di protezione.

Qualità:

Il suono supera tutti i test che, a turno, hanno trovato carenti molti altri modelli della stessa fascia, come qualità dei bassi, pulizia delle note e isolamento dal rumore ambientale.

Contro
Ricambi:

Alcuni utenti hanno lamentato l’impossibilità di reperire dei gommini di ricambio per gli auricolari, per far fronte all’usura legata a un utilizzo intensivo.

Acquista su Amazon.it (€5,2)

 

 

 

Mpow Swift MBH5-ITPA1

 

1.Mpow Swift MBH5-ITPA1Apriamo le danze alla scoperta dei migliori auricolari del 2019 con questo modello dalle caratteristiche particolarmente interessanti.

Funziona senza cavi, decisamente un bel vantaggio, limitando l’impiccio del groviglio che finisce sempre col far perdere troppo tempo per essere districato. È uno dei migliori auricolari Bluetooth stereo attualmente disponibile ad un prezzo ragionevole. Il design particolare permette di posizionare dietro la testa l’unico filo che collega le due estremità che vanno alle orecchie, più discreto di così difficile trovare.

La praticità d’uso si sposa bene con le esigenze di chi usa gli auricolari per fare sport. Oltre alla maneggevolezza, è dotato di sistema di protezione dall’umidità, quindi non teme schizzi o sudore che altrimenti potrebbero alterare la qualità dei contatti elettrici all’interno. La qualità stereo del suono riprodotto assicura un’esperienza d’ascolto gratificante, in cui immergersi totalmente. Lavora sincronizzandosi con smartphone, tanto con sistema iOS che Android, e ha di serie il microfono per poter parlare al telefono senza interrompere l’allenamento.

Se vi stavate chiedendo quali auricolari wireless comprare, immaginiamo di avere fornito risposte interessanti.

Bluetooth per non intralciare i tuoi movimenti e dotati di un design psichedelico, i nuovi auricolari Mpow Swift ti offrono un audio di ottima qualità e la possibilità di integrarsi ai sistemi operativi del tuo smartphone.

Pro
Comodità:

La forma ti offre la massima comodità, grazie all’assenza del noioso cavo di collegamento, che intralcia e si aggroviglia frequentemente, e a un comodo elastico invisibile da nascondere tra i capelli.

Versatilità:

La possibilità di collegarlo a qualsiasi dispositivo smart ti permette di utilizzare gli auricolari per ascoltare musica durante il tuo allenamento o di rispondere alle telefonate, grazie al microfono integrato.

Protezione:

Pensato per essere utilizzato mentre svolgi un’attività fisica, il modello è stato rivestito con materiali isolanti per resistere al contatto con i liquidi, in particolare a quelli potenzialmente corrosivi, come il sudore.

Contro
Peso:

Le recensioni di alcuni utenti hanno messo in evidenza il peso superiore alla media degli auricolari, una conseguenza inevitabile della comodità della funzione wireless.

Acquista su Amazon.it (€17,99)

 

 

 

Come utilizzare gli auricolari

 

L’acquisto dei migliori auricolari in vendita sul mercato, proprio come accade per tanti altri prodotti, passa necessariamente per un attento scrutinio, dettato dalle proprie esigenze.

È molto importante infatti riuscire a capire quali siano i momenti in cui verranno utilizzati, in tal modo non sperpererete il vostro denaro pur di avere gli auricolari più performanti ma che mal si sposano con l’utilizzo che ne farete.

Diverse tipologie

Sul mercato è possibile trovare diverse tipologie di cuffie e auricolari, questi ultimi definiti anche come “cuffie in-ear” dal momento che vengono inserite all’interno della parte iniziale del condotto uditivo.

Rispetto ad altri modelli come le over ear e on-ear, sono molto più compatti, dal peso esiguo e conseguentemente semplici da portare con sé in ogni occasione, rendendoli particolarmente indicati per gli sportivi e chi è sempre fuori per lavoro o per divertimento.

 

Effettuare delle prove

Prima di valutare l’acquisto di un paio di auricolari vi consigliamo di provarne un paio per capire se l’inserimento della piccola cassa, rivestita da gommini antiscivolo, possa fare al caso vostro o meno. Alcuni utenti infatti mal sopportano questa tipologia di cuffie dal momento che la forma del canale uditivo non è la stessa per tutti. Qualora non vi siano gommini di ricambio con una forma in grado di assecondare la naturale formazione del condotto, potreste avere problemi nel posizionare gli auricolari in modo tale da non farli cadere a ogni vostro piccolo movimento.

Tale inconveniente è molto sgradito, soprattutto a chi pratica sport o ha le mani continuamente impegnate ed è costretto a recuperare le cuffie prima che cadano a terra.

 

Auricolari per tutti

Per venire incontro a chi fa jogging, però, sono stati creati degli auricolari con archetto rigido superiore, il quale, agganciandosi al padiglione auricolare, permette di evitare cadute accidentali.

La comodità non è tutto, e i puristi della pulizia del suono e della pienezza dei bassi potrebbero storcere il naso qualora costretti ad affidarsi a cuffie in ear storicamente inferiori dal punto di vista del suono rispetto a cuffie over ear che riescono a isolare in modo migliore dai rumori esterni.

Tuttavia, liquidare questi prodotti come non all’altezza potrebbe essere un errore dal momento che migliorano, anno dopo anno, riducendo il gap qualitativo in modo significativo.

Per avere un feedback a tal proposito consigliamo anche di considerare le recensioni degli utenti relativamente al prodotto a cui siete interessati. In tal modo potrete capire subito se si tratta di auricolari performanti o meno.

Primo impatto

L’utilizzo non risulta particolarmente complicato, una volta aperta la confezione, potrete estrarre gli auricolari dall’interno e procedere innanzitutto effettuando una prova. Inserite gli auricolari basandovi sulle lettere impresse (L per lato sinistro e R per quello destro) e provate a camminare prima lentamente e poi velocemente, simulando anche una breve corsa.

Se gli auricolari non cadono allora non dovreste avere alcun tipo di problema. Se invece, sottoposti a sollecitazioni, cadono facilmente, potreste dover optare per l’acquisto di gommini compatibili che abbiano una forma più grande e che si adatti meglio al vostro orecchio.

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (5 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.