I 5 Migliori Frullatori a Immersione del 2020

Ultimo aggiornamento: 08.07.20

 

Frullatore a Immersione – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

La nostra guida può aiutarti a scegliere il frullatore a immersione che può soddisfare le tue esigenze, ma se hai poco tempo da dedicare alla lettura ti raccomandiamo due prodotti che si sono distinti per le loro qualità. Parliamo del Braun MQ785, che con i suoi numerosi accessori riesce anche a impastare, sminuzzare e montare, e del Kenwood HDP404WH, che ha una speciale impugnatura antiscivolo e tre lame montate con diverse angolazioni, per garantire un risultato omogeneo.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Guida all’acquisto – Come scegliere il miglior frullatore a immersione?

 

Il frullatore a immersione è sempre più considerato una valida alternativa – o una valida aggiunta – a frullatori tradizionali e centrifughe. Del resto, per alcune mansioni non ha eguali. Questa guida per scegliere il miglior frullatore a immersione si propone di fornirti gli strumenti per selezionare il prodotto che fa per te. Confrontando i prezzi e le caratteristiche seguenti ti aiutiamo a scegliere bene e a non sprecare il tuo denaro.

 

1

 

Potenza e velocità

Al momento di procurarsi un frullatore a immersione, la maggior parte della gente dà per scontato che a una potenza in watt superiore corrisponda una migliore capacità di frullare. In realtà le cose non stanno esattamente così, dato che in questo calcolo confluiscono anche altri fattori, tra cui il design delle lame e quello della “gabbia” che le ospita. Non è raro che un frullatore a immersione dotato di un wattaggio inferiore finisca per svolgere il suo lavoro in maniera più efficace rispetto a un altro modello teoricamente superiore.

La potenza di un frullatore a immersione può oscillare tra i 100 watt (test hanno dimostrato come questa potenza possa bastare a ottenere risultati soddisfacenti) e i 750 circa, cifra alla quale si trovano molti prodotti professionali. Un frullatore a immersione dotato di molti accessori dovrebbe avere una potenza di almeno 400 watt per lavorare al meglio.

Al di là della potenza, comunque, una caratteristica importante da ricercare è la possibilità di variare la velocità. È proprio questo cambio di potenza in corso che permette di preparare al meglio molte ricette. Con il tempo e con la pratica, si diventa abbastanza sensibili da capire quando è meglio adottare un “passo” lento e armonioso piuttosto che un “galoppo” sfrenato.

 

Peso e praticità

Uno dei vantaggi principali dei frullatori a immersione è quello di essere privi di una base e quindi pratici e maneggevoli. Queste qualità perdono un po’ di valore, però, se l’elettrodomestico si rivela troppo pesante o scomodo da tenere in mano.

Ricordati quindi di controllarne il peso. Dovrai, infatti, tenerlo in mano per tutta la durata della lavorazione e potresti stancarti velocemente in caso di peso eccessivo.

Allo stesso modo, scegline uno che abbia una forma ergonomica e uno spessore che rispetti la grandezza della tua mano.

I frullatori a immersione senza cavo sono sicuramente più pratici, dato che non avrai bisogno di posizionarti vicino a una presa elettrica, né avrai un cavo a darti fastidio. Sono, però, anche più pesanti, dato che devono alloggiare al loro interno le batterie, e solitamente meno potenti.

 

3

Materiali

Un’altra scelta da compiere quando si tratta di ordinare un frullatore a immersione è tra i modelli con corpo motore e asta in plastica e quelli in acciaio o altri metalli. Difficile dire quale sia la scelta migliore, dato che entrambi i materiali offrono vantaggi e svantaggi.

La plastica, per esempio, è più leggera, ha un prezzo inferiore, e permette di lavorare senza patemi anche con pentole e altre stoviglie antiaderenti, dato che non si rischia di raschiarne e rovinarne la superficie. Inoltre queste parti, se staccabili, possono essere lavate comodamente in lavastoviglie.

Il metallo, dal canto suo, è più resistente, permette di lavorare con alimenti caldi senza problemi e si conserva più a lungo.

 

Conclusioni

Manda a memoria questa classifica di fattori da prendere in considerazione nella scelta e acquista online il tuo prossimo frullatore a immersione senza più alcuna paura di sbagliare. Se, poi, vuoi dei consigli anche sui nostri modelli preferiti, di seguito trovi la recensione di cinque prodotti che, a nostro avviso, si sono distinti nel 2020 e quella che si è rivelata la migliore marca di frullatori a immersione. Buon proseguimento!

 

I 5 Migliori Frullatori a Immersione – Classifica 2020

 

Il frullatore a immersione è un piccolo elettrodomestico entrato ormai in molte cucine italiane ma, affinché risulti uno strumento veramente pratico, è necessario fare una comparazione dei prodotti disponibili on line per individuare il miglior frullatore a immersione del 2020.

 

1. Braun MQ785 Patisserie Plus Frullatore ad Immersione

 

Principale vantaggio:  

Combina materiali di ottima qualità a una ricca dotazione di accessori, il che incrementa sia la versatilità sia la durata del frullatore, in grado di sopportare utilizzi prolungati nel tempo.

 

Principale svantaggio:  

Per portarsi a casa questo frullatore di Braun è necessario mettere mano al portafoglio e spendere una cifra che qualcuno potrebbe trovare eccessiva.

 

Verdetto 9.8/10    

La qualità si paga e, magari, non tutti possono essere disposti a spendere di più per un frullatore a immersione. Chi lo farà, però, verrà ripagato da un prodotto efficace, duraturo e con una buona dotazione di accessori

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali  

 

Non chiamatelo solo frullatore

Il tratto distintivo di questo modello realizzato da Braun, un’azienda con una lunga tradizione di prodotti di qualità alle spalle, è indubbiamente la sua versatilità, frutto di una ricca dotazione di accessori compresi nel prezzo. Abbinando la frusta ai contenitori graduati, oppure optando per il mixer o il mini tritatutto, è possibile sfruttare l’MQ785 non solo per frullare ma anche per tagliare, montare a neve, sminuzzare e persino per impastare. Il merito, oltre alla presenza dei succitati accessori, è da ascrivere al potente motore da 750 watt che permette di ottenere risultati ampiamente soddisfacenti con il minimo sforzo.

Tra l’altro, grazie al sistema brevettato EasyClick, passare da un accessorio all’altro è un gioco da ragazzi, sia per la semplicità dell’aggancio sia per la velocità con cui si esegue l’operazione.

Gestione della potenza

Un altro tratto distintivo del modello appartenente alla celebre famiglia dei Minipimer è l’integrazione della tecnologia Smart Speed che consente di scegliere quanta potenza impiegare. La peculiarità, però, sta nel fatto che non vi siano velocità preimpostate bensì una sorta di grilletto sul quale agire più o meno in profondità così da gestire la rotazione in ogni momento, aumentandola o diminuendola in base alla necessità contingente.

La precisione dell’operazione è ulteriormente agevolata dalla presenza di un manico ergonomico, che assicura un’impugnatura più salda e che non affatica la mano e il polso. Tutti gli accessori possono poi essere lavati in lavastoviglie, scelta che velocizza e semplifica questo passaggio che, altrimenti, potrebbe risultare noioso.

 

Qualità dei materiali

Alla garanzia rappresentata dalla scelta di un elettrodomestico di un brand consolidato come Braun, si aggiunge l’analisi dei materiali scelti per i vari elementi dell’apparecchio. La lama e l’asta del frullatore sono in acciaio inox, così come tutte le lame degli altri accessori e la frusta, mentre i due contenitori sono in plastica resistente e priva di BPA.

La versatilità è stata apprezzata da tutti coloro che hanno avuto occasione di provare questo frullatore a immersione, mentre non è mancato chi ha sollevato qualche dubbio sull’effettiva potenza, consigliando di sfruttarlo in situazioni non troppo stressanti, in particolare qualora vogliate utilizzarlo anche per impastare. La qualità generale è comunque alta, così come il prezzo di vendita, ritenuto piuttosto elevato, soprattutto se paragonato alla media dei prodotti analoghi presenti sul mercato.  

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. Kenwood HDP404WH Mixer ad Immersione, 800 W

 

2.Kenwood HDP404WHMolto apprezzati dagli utenti sono i robot da cucina firmati Kenwood che ha creato svariati frullatori a immersione dalle molteplici caratteristiche tecniche e dalle varie fasce di prezzo. Se il vostro dubbio è quale frullatore Kenwood comprare, vi consigliamo di concentrarvi sulle offerte disponibili nei negozi on line per il modello HDP404WH in quanto questo prodotto presenta un ottimo rapporto qualità-prezzo. La qualità è il risultato innanzi tutto del sistema incorporato Triblade che sfrutta l’ampia superficie di taglio fornita dalle tre lame che, essendo montate con tre differenti inclinazioni, garantiscono uno sminuzzamento omogeneo e di alta qualità.

Potente e maneggevole, il Kenwood HDP404WH permette di lavorare impasti, tagliare ingredienti e schiacciare frutta e verdura cotta in tutta sicurezza. La sua punta, infatti, è ricoperta da una speciale merlatura che protegge dagli schizzi, mentre la sottile ed ergonomica impugnatura è rivestita dal SuregripTM, un pratico materiale antiscivolo brevettato da Kenwood.

Pratico nel design e versatile grazie ai suoi numerosi accessori, ti presentiamo il frullatore di una delle più grosse aziende produttrici di elettrodomestici ha conquistato gli utenti per il suo ottimo rapporto qualità/prezzo.

Pros
Design:

Principale vantaggiogettisti Kenwood hanno lavorato sodo per realizzare un prodotto elegante e maneggevole, con un rivestimento anti-scivolo, studiato per mani unte o sporche di impasto, e una protezione per gli schizzi di cibo.

Lame:

Per ovviare allo sgradevole inconveniente di alcuni frullatori a immersione, che lasciano spesso un blocco di cibo intatto sul fondo, il frullatore è dotato di un sistema TriBlade con tre lame montate con angoli diversi.

Versatilità:

Per aiutarti in numerose preparazioni di cucina, questo strumento è dotato di numerosi accessori, da collegare al motore principale.

Cons
Lavaggio:

A quanto emerso dai pareri degli utenti, il lavaggio in lavastoviglie è sconsigliato per la difficoltà di rimuovere l’acqua residua, incuneatasi all’interno di alcuni componenti.

 

Acquista su Amazon.it (€77,9)

 

 

 

3. Imetec Professional Serie HB 2000 Frullatore a Immersione

 

3.Imetec 7358La nota casa produttrice Imetec ha al suo attivo alcuni dei migliori frullatori a immersione venduti on line e tra questi vi vogliamo parlare di un modello pratico e accessibile a tutte le tasche: il 7358. Con poche decine di euro, infatti, puoi avere in cucina un utile alleato per preparare condimenti, zuppe e dessert di alto livello.

Nonostante il prezzo contenuto, l’Imetec 7358 è dotato di un motore di tutto rispetto che con i suoi 600 watt di potenza garantisce risultati degni di nota. Il gambo di questo frullatore in acciaio inox lo rende sicuro quando viene immerso in pietanze calde, come nel caso della preparazione di creme o passati di verdure.

La lama, invece, trita minuziosamente ingredienti anche dalla consistenza dura come la frutta secca. Ma l’Imetec 7358 è molto apprezzato anche nella preparazione di dolci e mousse, grazie  alla frusta con fili anch’essi in acciaio inox che consentono di montare panna e uova.

A chi vuole sapere dove acquistare un frullatore a immersione dal prezzo basso, ma realizzato con materiali di qualità e un motore potente, consigliamo un prodotto Imetec, che nella sua semplicità riesce a dare un aiuto prezioso nella preparazione di numerose pietanze.

Pros
Versatilità:

Imetec ha dotato il proprio frullatore di accessori intercambiabili, che ne estendono l’utilizzo anche alla preparazione di dolci e allo sminuzzamento di frutti duri.

Sicurezza:

Per evitare contaminazioni ad alte temperature, la componente a immersione è stata realizzata in acciaio inossidabile, applicabile senza rischi anche ai cibi caldi.

Potenza:

Il motore è stato progettato con una potenza di 600 watt, che ne consente l’uso anche con frutta secca o altri ingredienti duri.

Cons
Surriscaldamento:

È stata rilevata da alcuni utenti la facilità a surriscaldarsi del motore interno, in caso di uso prolungato con certi tipi di pietanza.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

 

4. Ariete Pimmy 400 Metal Frullatore

 

4.Ariete Pimmy 400Se non avete mai utilizzato un frullatore a immersione ma sentite l’esigenza di un aiuto per velocizzare la preparazione di pietanze che richiedono una lavorazione minuziosa degli ingredienti, probabilmente non avrete le idee chiare su come scegliere un buon frullatore a immersione. Per un primo approccio a questo piccolo elettrodomestico, il nostro consiglio d’acquisto è quello di indirizzarvi su un prodotto economico, semplice e immediato come l’Ariete Pimmy 400. Questo frullatore, infatti, è estremamente economico e basilare ma permette comunque di prendere confidenza con uno strumento che si rivelerà molto utile in cucina.

Grazie al suo gambo in acciaio inox  potrete passare i minestroni di verdura creando delle deliziose creme e vellutate che verranno molto apprezzate soprattutto dai più piccoli. Ma avrete anche modo di tritare verdura e frutta fresca e secca per mezzo della lama in dotazione. Infine, sarà più facile dilettarvi nella preparazione di sfiziosi dessert grazie all’accessorio per montare uova e panna.

Semplice ed elegante, questo frullatore a immersione del marchio Ariete è un’ottima scelta per chi cerca un prodotto economico e funzionale da trasportare o da tenere in una seconda casa.

Pros
Sicurezza:

La base in acciaio inossidabile permette di preparare zuppe o altre pietanze calde, senza il rischio di contaminazione, associato all’uso di materiali plastici.

Lavaggio:

Un indubbio vantaggio, rispetto ad altri prodotti anche più costosi, è la possibilità di lavarne tutti i componenti in lavatrice, senza rischiare di rovinarli o di ritrovarsi con acqua residua al loro interno.

Lame:

Nonostante il prezzo di vendita contenuto, Ariete non ha optato per materiali di seconda scelta, realizzando lame robuste, in grado di triturare anche la frutta secca.

Cons
Pulsante:

L’obbligo di tenere premuto il piccolo pulsante di accensione durante tutto l’utilizzo è stato giudicato scomodo da alcuni utenti, soprattutto durante preparazioni lunghe come montare a neve gli albumi o amalgamare i componenti di una zuppa.

Acquista su Amazon.it (€34,9)

 

 

 

5. Bosch MSM6B150 Mixer a Immersione, 300 W

 

5.Bosch MSM6B150Dalla comparazione delle offerte relative ai frullatori a immersione disponibili sul web, emergono anche i prodotti più economici che, pur non essendo dotati di molte funzioni o di tecnologie avanzate, sono comunque molto apprezzati dagli utenti che non cercano un vero e proprio robot da cucina, ma uno strumento che li agevoli nella gestione quotidiana della preparazione delle pietanze. Vi vogliamo, quindi, parlare anche del Bosch MSM6B150, un frullatore a immersione di fascia bassa che, grazie alle sue dimensioni ridotte e alla sua leggerezza, è facilmente maneggiabile anche dai cuochi meno esperti.

Basta immergere il gambo in plastica del Bosch MSM6B150 e premere il tasto di accensione per trasformare la vostra zuppa in una morbida crema in pochi secondi. L’ideale per chi ha poco tempo e poco spazio per cucinare, questo frullatore è dotato di contenitore graduato per poter verificare a colpo d’occhio la quantità di ingredienti che si vanno a lavorare. Facilmente smontabile, il piede si può comodamente lavare in lavastoviglie.

Ad arricchire la gamma di prodotti dei migliori marchi di elettrodomestici non può mancare il nuovo modello Bosch, essenziale nelle funzioni, ma leggero, poco ingombrante ed efficace.

Pros
Dimensioni:

Pensato per un utilizzo in cucine già affollate di utensili ed elettrodomestici, questo frullatore è stato progettato per occupare il minimo spazio possibile, per essere inserito con praticità in qualsiasi anfratto.

Leggerezza:

Consci delle lamentele di molti utenti, soprattutto chi passa parecchio tempo in cucina, sul peso eccessivo dei frullatori a immersione, Bosch ha realizzato un prodotto leggero, che non stancherà le tue mani nemmeno con un uso intensivo.

Lavaggio:

Sempre seguendo l’idea portante di offrirti il massimo della praticità, la base può essere lavata in lavastoviglie senza alcun rischio.

Cons
Potenza:

Pur apprezzandone l’essenzialità, alcuni utenti sono rimasti delusi dalla potenza, giudicata troppo bassa e, quindi, limitante nella scelta dei cibi con cui utilizzarlo.

Acquista su Amazon.it (€16,46)

 

 

 

Braun MQ785 Patisserie Plus Frullatore ad Immersione

 

1.Braun MQ785Braun, casa produttrice tedesca leader nel mercato degli elettrodomestici offre on line una vasta gamma di frullatori. Non potevano mancare, dunque, tra i nostri consigli d’acquisto i migliori frullatori a immersione Braun. Tra tutti vi segnaliamo il modello MQ785, forse non tra i più economici, ma probabilmente il miglior frullatore a immersione professionale,che consente di frullare nel senso più vasto del termine. Il Braun MQ785, infatti, frulla ma anche impasta, sminuzza e monta grazie agli specifici accessori in dotazione.

Peculiarità di questo attrezzo è l’innovativa tecnologia Smart Speed che consente di variare la potenza e la velocità impressa sugli ingredienti semplicemente facendo maggiore o minore pressione sull’apposito pulsante, utilizzando una sola mano e senza dover interrompere l’operazione per impostare di volta in volta la potenza. In questo modo si personalizza il livello di lavorazione dell’impasto o di sminuzzamento degli ingredienti in tempo reale.

Come importante componente di una guida per scegliere i migliori frullatori a immersione presenti sul mercato, troviamo un prodotto che, ai materiali di alta qualità tipici del marchio Braun, abbina una molteplicità di utili funzioni.

Pros
Versatilità:

Il migliore pregio, pur a fronte di un prezzo non tra i più economici, è la possibilità di agganciare la base a numerosi accessori, per svolgere funzioni diverse, dall’impasto alla montatura delle uova.

Materiali:

La scelta di utilizzare acciaio inossidabile come materiale principale garantisce a questo frullatore robustezza e resistenza anche a un uso intensivo, oltre a un’estetica elegante.

Velocità:

Consapevoli del fastidio di dover interrompere le proprie azioni per regolare la velocità dello strumento, i progettisti di Braun hanno preferito inserire un comodo pulsante a pressione.

Cons
Prezzo:

La qualità costa e questo frullatore Braun non fa eccezione, con un prezzo di fascia alta che alcuni utenti potrebbero giudicare eccessivo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come si utilizza un frullatore a immersione

 

Il frullatore a immersione, o minipimer, è un piccolo elettrodomestico molto comodo e versatile, uno di quelli che proprio non dovrebbero mancare in nessuna cucina.

Se ne avete già acquistato uno, probabilmente, non vedete l’ora di sfruttare tutto il suo potenziale o, quanto meno, di provare voi stessi le virtù tanto decantate di questo apparecchio, che permette di lavorare direttamente nella pentola di cottura o nella ciotola in cui andremo a servire, senza sporcare altre stoviglie. Bene, siete nel posto giusto, perché qui vi daremo qualche consiglio utile per utilizzarlo bene e vi daremo anche qualche spunto.

Qualche consiglio generale

Pur essendo di semplice utilizzo, sarebbe il caso di avere qualche accortezza.

Quando si usa un apparecchio di questo tipo il pericolo schizzi è sempre in agguato, per evitare di dover pulire pareti e mobili vi consigliamo di tenere il frullatore con un’angolazione di 45° e di muoverlo con delicatezza. Uno degli errori più diffusi, fatti per distrazione, è quello di sollevare le lame quando sono in movimento.

Alcuni modelli consentono di scegliere la velocità, il consiglio è di usare sempre quella intermedia.

Al termine dell’utilizzo, non tralasciate la pulizia, perché quando il cibo si secca è difficile da togliere e, inoltre, rischia di compromettere la salute dell’elettrodomestico. La pulizia è davvero semplice, del resto: smontate i pezzi e, fatta eccezione del corpo in cui si trova il motore, sistemateli in una vaschetta con acqua tiepida e sapone per piatti. Lasciateli riposare per 5 minuti, quindi risciacquate e asciugate.

 

Considerazioni per l’acquisto

Se leggete questo articolo perché state pensando di acquistare un frullatore a immersione, ma volete vedere prima una veloce panoramica sul suo utilizzo, abbiamo qualche consiglio da darvi sulle considerazioni da fare nella comparazione tra i vari modelli.

Ad esempio, controllate che l’asta sia abbastanza lunga e che le lame abbiano una buona cupola antiscivolo. Per evitare che possa occupare troppo spazio in cucina, o stancarvi inutilmente durante l’utilizzo, preferite un modello con manico non ingombrante e rivestito in materiale antiscivolo (potrebbe capitarvi di usarlo con le mani umide).

Prima di lasciarvi affascinare da modelli che hanno molti accessori, controllate che la potenza del motore sia almeno di 400 Watt, altrimenti rischiate di avere dei componenti che creano ingombro ma che servono a ben poco. Inoltre, se il modello da voi scelto è in plastica accertatevi che sia di buona qualità, resistente.

Poiché bisogna poter usare il minipimer in tutta tranquillità e comodità, vi consigliamo di prestare attenzione anche alla lunghezza del cavo di alimentazione, perché se è troppo corto potrebbe limitarvi nei movimenti.  

Un po’ di preparazioni

Vediamo adesso alcune delle preparazioni in cui questo piccolo elettrodomestico potrà aiutarci.

Il frullatore a immersione elimina i grumi dalle creme e ci consente di realizzare delle salsine usando frutti di bosco o fragoline. Con la frutta possiamo ottenere una bevanda fresca aggiungendo la tipologia che più ci piace (tagliata grossolanamente), ghiaccio e zucchero. Lavoriamo il composto fin quando non appare mediamente denso, liscio e spumoso.

Se abbiamo il gelato possiamo realizzare un frappè unendo un po’ di latte a filo.

Il minipimer è utile per realizzare il pesto, le pappine per i neonati, passati di verdure, vellutate e trasformare i pomodori pelati un un passato con cui poter realizzare un delizioso sughetto.

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

 

Principale vantaggio

Un piccolo frullatore a immersione dotato di accessori intercambiabili per effettuare diverse operazioni.

 

Principale svantaggio

L’elettrodomestico ha la tendenza a surriscaldarsi se sottoposto a un lavoro troppo intenso e prolungato.

 

Verdetto 9.7/10

Un frullatore ad immersione versatile e resistente, ideale per coloro che non vogliono spendere poco. Realizzato in acciaio inox, è dotato di accessori intercambiabili e in grado di svolgere diverse operazioni. Un buon rapporto qualità/prezzo, per questo piccolo ma funzionale elettrodomestico, realizzato da uno dei produttori preferiti dalle casalinghe.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Economico e funzionale

Un frullatore a immersione pratico, caratterizzato da un costo accessibile e da semplicità di utilizzo. Un design vivace e ben curato nei dettagli che lo rende un buon complemento d’arredo, oltre che un elettrodomestico valido e affidabile. Dotato di una potenza discreta di 600 watt, nonostante le dimensioni compatte, è quindi efficiente e in grado di lavorare le diverse tipologie di alimenti.

Il meccanismo a immersione permette di eseguire lavori ad alta precisione e in poco tempo, ma non da meno è la presenza di tre velocità diverse (normale, doppia e turbo). Proprio per questo motivo, ci si potrà regolare in base alla consistenza dell’alimento o alle esigenze in termine di tempo.

Materiali resistenti

Tra i frullatori a immersione di questa fascia di prezzo, questo modello si distingue per la sua capacità di frullare e passare piatti caldi e freddi direttamente dalla pentola, senza dover perdere tempo a cambiarla. Il gambo è in acciaio inox, così come la frusta per montare, mentre la lama tritatutto potrà essere usata per tagliuzzare le erbe fresche, sprigionando al meglio il loro intenso aroma.

Considerando la buona qualità dei materiali, è evidente che il prezzo è favorevole. Una piccola attenzione va riservata all’utilizzo prolungato, che potrebbe causare il surriscaldamento del motore. Per ovviare a questo inconveniente, basta fare delle piccole pause mentre utilizzi.

 

Accessoriato e sicuro

Nella confezione sono presenti utili accessori che permetteranno di eseguire diverse operazioni al meglio. Questo è un attrezzo in grado di passare, sminuzzare e montare, quindi troverai un tritatutto con capienza di mezzo litro, una frusta a filo e un bicchiere graduato da 600 ml. Un piccolo kit da chef insomma, compatto e facile da usare, velocizzando i tempi in cucina.

Il cavo di alimentazione è lungo un metro, quindi puoi utilizzare una piccola prolunga nel caso non fosse abbastanza per te. Per ultima, anche se non per importanza, c’è la sicurezza, che in questo prodotto è caratterizzata dalla scelta dell’acciaio inox, un materiale che non rilascia sostanze nocive quando entra in contatto con gli alimenti freddi o caldi.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Frullatori a immersione – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2020

 

Il frullatore a immersione, a differenza dei modelli classici, offre il vantaggio di una maggiore praticità e maneggevolezza, ma non tutti gli apparecchi disponibili sul mercato sono in grado di offrire le stesse prestazioni di un normale frullatore, specialmente quelli appartenenti alla fascia dei prodotti a basso costo. La nostra guida vi aiuterà nella scelta di un buon modello, soprattutto economico, che possa rispondere al meglio alle vostre esigenze, illustrandovi le caratteristiche più importanti a cui fare attenzione. Oppure potete saltare direttamente alla recensione di quelli che, gli acquirenti, considerano i migliori frullatori a immersione del 2020, attualmente disponibili nella fascia più economica: il Bosch ErgoMixx MSM66120, che spicca per l’eccellente rapporto qualità-prezzo e per il motore da 600 Watt con dodici regolazioni di velocità e l’Ikich Hand Blender, che rientra nella classe di efficienza energetica A+++ e che ha una ricca dotazione di accessori.

 

Come scegliere il miglior frullatore a immersione del 2020?

 

I frullatori a immersione sono nati come alternativa al classico modello da banco, per tutti coloro che non hanno lo spazio sufficiente in cucina, oppure per chi non ne fa un uso intensivo.

A differenza del frullatore classico, infatti, il motore è di dimensioni molto più compatte ed è contenuto direttamente nell’impugnatura; quest’ultima ha un sistema di aggancio a cui è possibile fissare, di volta in volta, l’accessorio che occorre.

Sotto l’aspetto del design, quindi, come succede anche per il normale frullatore, quelli a immersione tendono a somigliarsi tutti, almeno esteticamente, e questo rende la scelta di un buon modello alquanto ardua, ma non impossibile, a patto che si faccia bene attenzione ad alcuni requisiti fondamentali.

Innanzitutto la qualità dei materiali di costruzione, acciaio e plastica per lo più, e ricordarsi sempre di non utilizzare detergenti o lavastoviglie per il lavaggio, ma limitarsi a sciacquarli sotto l’acqua corrente, dal momento che potrebbero rovinarsi.

Un altro aspetto importante è la potenza, dato che incide molto sulle prestazioni; i normali frullatori hanno il vantaggio di avere un motore di maggiore dimensioni e potenza, ma i dispositivi a immersione, generalmente, restano dentro un range che varia dai 400 agli 800 Watt.

Se l’uso che fate di questo piccolo elettrodomestico non è intensivo ma sporadico, per esempio soltanto per preparare frullati di frutta, allora potete optare anche per un modello di bassa potenza, se invece dovete utilizzarlo con cibi più duri, come le carote crude o il ghiaccio, oppure in maniera intensiva, allora è meglio orientarsi verso un apparecchio dalla potenza maggiore.

Un altro requisito da valutare in base alle esigenze personali, è la dotazione di accessori; alcuni modelli, infatti, sono molto carenti sotto questo aspetto e preferiscono puntare sull’economicità, altri invece sono dotati di accessori che, pur incidendo sul prezzo, ne ampliano di molto la versatilità d’uso.

 

Quali sono i migliori frullatori a immersione?

 

Prodotti raccomandati

 

Bosch ErgoMixx MSM66120

 

Il frullatore a immersione ErgoMixx MSM66120, prodotto da Bosch, è caratterizzato da un’estrema leggerezza e da un’impugnatura ergonomica con rivestimento Soft Touch che lo rende molto maneggevole e facile da usare.

Ha un motore da 600 Watt con dodici regolazioni di velocità, più un pulsante Turbo per la massima potenza; il piede è realizzato in acciaio inox, con all’estremità quattro lame capaci di tritare finemente frutta secca, spezie, verdure, formaggi e tanto altro.

La confezione include, oltre al frullatore a immersione, un bicchiere dosatore graduato e un contenitore-frullatore in plastica con lame in acciaio.

Le persone che lo hanno acquistato ne hanno apprezzato innanzitutto il costo, anche le prestazioni sono buone e gli acquirenti lo ritengono un piccolo elettrodomestico molto funzionale e facile da usare.

L’unica pecca è la qualità delle parti in plastica, alquanto mediocre, per il resto è un buon frullatore, consigliato soprattutto a chi vuole spendere poco.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

iKich Hand Blender

 

Il frullatore a immersione iKich, invece, è un modello dalla potenza inferiore, solo 400 Watt, ma che si distingue per la sua ampia dotazione di accessori e per i consumi ridotti, dal momento che appartiene alla classe A+++ di efficienza energetica.

Ha cinque velocità disponibili, in base alla consistenza desiderata, ed è multifunzionale, dal momento che può essere usato come robot da cucina, miscelatore, tritacarne e frullino per uova. La dotazione di accessori include: una ciotola da 500 ml, un dosatore da 600 ml, lo stick frullatore, la frusta e il manuale di istruzioni.

Le persone che l’hanno acquistato lo ritengono un buon frullatore, rimanendo ovviamente nell’ottica dei prodotti a basso costo; è pratico e funzionale, semplice da usare e ben accessoriato. L’unica pecca è la delicatezza dei materiali, che non gli permette di tritare alimenti di consistenza troppo dura, come i chicchi di caffè o le carote crude.

Acquista su Amazon.it (€64,99)

 

 

 

Aicok Hand Blender LB2104F

 

Il frullatore a immersione LB2104F, prodotto da Aicok, un modello 3 in 1 con un motore da 800 Watt di potenza e dodici velocità regolabili, più la funzione Turbo.

È dotato di ciotola da 700 ml con coperchio, ciotola-frullatore da 500 ml con lame, uno stick con lame in acciaio e una frusta, il supporto da parete per appenderlo quando non è in uso e il manuale d’uso.

Può tritare, frullare e miscelare con facilità un’ampia varietà di cibi, e ha anche un’utile funzione tritaghiaccio; nel complesso offre prestazioni di discreto livello a un prezzo ragionevole, dal momento che è ben accessoriato.

Le persone che l’hanno acquistato, infatti, lo ritengono un prodotto nella media apprezzabile soprattutto per il motore, potente e prestante; ma dal punto di vista dei materiali e della qualità costruttiva, invece, il livello è medio-basso, soprattutto le parti in plastica e il sistema di aggancio.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Mixer a immersione – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2020

 

Dai un’occhiata a questi due mixer a immersione, te li consigliamo vivamente: Kenwood HDP308WH ha una potenza di 800 watt e tre lame con inclinazione diversa per un efficace potere frullante. Include una frusta in acciaio, uno schiacciaverdure, due setacci e un bicchiere graduato. L’acciaio inossidabile delle quattro lame e il design elegante sono invece i tratti distintivi del Bosch MSM67170 che vanta anche un convincente rapporto tra qualità e prezzo.

 

Come scegliere i migliori mixer a immersione

 

Se hai la passione per la cucina e ti piace creare piatti un po’ elaborati ma anche semplicemente trasformare un minestrone di verdure in un passato non puoi prescindere da un frullatore a immersione. Sul mercato ne vengono proposti davvero di ogni prezzo, tipo e dimensione e, per fare un po’ di chiarezza, abbiamo realizzato questa guida che ti aiuterà a scegliere quello che meglio si adatta alle tue necessità culinarie.

A.1 Kenwood HDP308WH

 

Guida all’acquisto

 

Una questione di comodità

Il frullatore classico è quello dotato di una base e di un contenitore a chiusura ermetica ed è pensato per essere appoggiato su un ripiano o su un tavolo. Negli anni l’evoluzione tecnologica ha portato ad affiancare a questi apparecchi altri modelli di dimensioni più contenute, i cosiddetti mixer a immersione. Il confronto tra le due tipologie di prodotto è sbilanciato a favore dei frullatori a immersione per quanto riguarda ingombri ridotti, leggerezza e maneggevolezza.

Di contro il diametro della lama non consente di eseguire l’operazione con elevate quantità di alimenti, perciò tienine conto al momento della scelta. Tipicamente questi dispositivi sono venduti con un bicchiere graduato all’interno del quale collocare i cibi da frullare ma, in generale, puoi utilizzare qualunque recipiente sia abbastanza ampio da contenere la lama e l’asta.

Gli apparecchi di questo tipo è importante che siano realizzati con materiali di buona qualità, in particolare opta sempre per l’acciaio inox per l’asta e la lama, in modo da preservarle da usura e comparsa di ruggine. È importante anche che il manico, che può essere in plastica, abbia una forma ergonomica così da rendere l’utilizzo più confortevole. Difficilmente, infine, questi prodotti hanno un peso elevato, in media mai superiore al chilo e mezzo.

 

Cavo e potenza

Qualunque mixer a immersione di cui leggerai una recensione è alimentato dalla corrente elettrica, necessaria per fornire l’energia per la rotazione delle lame. I modelli delle migliori marche hanno una potenza variabile ma diciamo che 400/500 watt sono più che adeguati per frullare qualunque tipo di alimento. Tieni presente che un basso quantitativo di watt potrebbe costringere l’apparecchio a un super lavoro e quindi a surriscaldarsi eccessivamente. Meglio dunque spendere qualcosa in più ma assicurarti un mixer capace di garantire prestazioni di buon livello anche in caso di utilizzo prolungato nel tempo.

Un altro aspetto importante è legato alla lunghezza del filo che deve essere tale da consentirti di collegare il dispositivo alla presa di corrente e avere allo stesso tempo una certa libertà di movimento. Certo non è uno degli aspetti da collocare ai primi posti della classifica ma scegliere un modello con il cavo corto può compromettere la semplicità e il comfort d’uso.

A.2 Bosch MSM67170

 

Accessori in aggiunta

Mettendo a confronto i prezzi dei vari prodotti noterai come ci siano differenze anche significative tra uno e l’altro. Questo è determinato dalla qualità costruttiva generale, dalla potenza che ogni modello è in grado di sprigionare e dal tipo di uso che ne vuoi fare. Ci sono mixer dotati di funzioni base, ovvero miscelare, tritare e sminuzzare ma anche quelli più “evoluti” e dunque capaci di montare la panna, triturare la frutta secca o impastare.

Questa versatilità, oltre ad avere ripercussioni sul prezzo di vendita, è strettamente legata alla presenza in confezione di una serie di accessori dedicati, come per esempio una frusta o una lama di differenti dimensioni. La possibilità di installare altri accessori è strettamente legata alla presenza di un selettore per regolare la velocità di rotazione del mixer. Più ce ne sono maggiore sarà la versatilità dell’apparecchio perché, per esempio, per utilizzare una frusta è necessario che il frullatore operi a un basso numero di giri.

 

I migliori mixer a immersione del 2020

 

Ti appassiona la cucina? Pensi che un tocco di creatività renda i tuoi piatti ancora più gustosi e invitanti? Allora è facile che tu stia valutando l’acquisto di un elettrodomestico che ti aiuti in vari ambiti della preparazione di una pietanza. Per questo motivo abbiamo messo in classifica i migliori mixer a immersione del 2020 così da proporti una selezione con le recensioni dei modelli più venduti sul mercato.

 

Prodotti raccomandati

 

Kenwood HDP308WH

 

1.Kenwood HDP308WHLa ricca offerta di prodotti in vendita online potrebbe metterti in difficoltà nel momento in cui stai pensando a quale mixer a immersione comprare. Secondo noi l’elettrodomestico di Kenwood rientra perfettamente tra i consigli d’acquisto, in virtù di un bagaglio tecnico di ottimo livello, a cominciare dall’abbinamento di un motore capace di erogare una potenza di 800 Watt con un’impugnatura ergonomica con materiale antiscivolo.

L’efficacia di funzionamento è garantita dal sistema Triblade che, come si intuisce dal nome, abbina l’azione di tre lame montate con inclinazioni diverse, così da garantire una superficie di taglio più ampia e un migliore effetto sminuzzante. La parte che viene immersa negli alimenti da frullare è studiata in modo da limitare schizzi durante la lavorazione e per consentire di ottenere risultati impeccabili in un breve lasso di tempo. Nella confezione di vendita trovano posto anche un frusta in acciaio, uno schiacciaverdure, due setacci e un bicchiere graduato con capacità di 0,75 litri, a ulteriore conferma della versatilità del mixer di Kenwood.

Una guida per scegliere il miglior mixer a immersione presente sul mercato non sarebbe completa senza questo modello Kenwood, dotato di un design che garantisce un taglio rapido ed efficiente, minimizzando gli schizzi ed eliminando il rischio di incidenti grazie alla sua impugnatura ergonomica.

Pro
Lame:

Il design con sistema Triblade è dotato di tre lame con inclinazione diversa per sminuzzare il cibo in maniera completa senza lasciarne nemmeno un pezzo.

Versatilità:

Oltre al classico accessorio per il taglio, questo modello è dotato anche di un elemento schiacciaverdure, una frusta per amalgamare gli ingredienti di una torta o montare gli albumi e un comodo bicchiere graduato.

Impugnatura:

Grazie al rivestimento e alla forma ergonomica dell’impugnatura, il mixer Kenwood può essere tenuto in maniera salda anche con le mani bagnate.

Contro
Prezzo:

La qualità di questo prodotto comporta un prezzo importante, compensato però dalla sua notevole versatilità che ti permette di utilizzare lo stesso strumento per numerosi scopi.

Acquista su Amazon.it (€89)

 

 

 

Bosch MSM67170

 

2.Bosch MSM67170La ricchezza di accessori inclusi in confezione e la solidità di un brand apprezzato e riconosciuto come Bosch rendono questo elettrodomestico uno dei migliori mixer a immersione tra quelli più venduti online. Il suo motore sprigiona una potenza di 750 Watt e dunque è adatto per affrontare qualunque sfida in cucina, garantendo risultati soddisfacenti ma anche notevole silenziosità e un numero estremamente ridotto di vibrazioni.

All’accessorio principale, un’innovativa lama a quattro ali studiata per sminuzzare finemente qualunque alimento, si affiancano un minitritatutto perfetto per operare con piccole quantità di cibo, una lama tritaghiaccio e una frusta per impasti morbidi, tutte realizzate in acciaio Inox. L’impugnatura risulta comoda e i tasti sufficientemente grandi per poter essere premuti senza alcuna difficoltà. Coloro che l’hanno già acquistato fanno notare come la qualità dei materiali sia ottima ma che poter mettere le varie componenti in lavastoviglie sia un bel vantaggio.

Con un elegante design metallico, il mixer a immersione del marchio Bosch è la risposta a chi si chiede dove acquistare un prodotto che abbini un motore potente a una notevole silenziosità, oltre all’efficienza del sistema a quattro lame e alla comodità dell’impugnatura ergonomica.

Pro
Versatilità:

La presenza di quattro lame con angolazioni diverse permette di tritare gli alimenti in maniera completa ed efficiente, senza contare la versatilità offerta dagli accessori in dotazione come la punta tritaghiaccio e la frusta per impastare e montare gli albumi.

Silenziosità:

Al motore efficiente con addirittura 750 Watt di potenza è stato abbinato un design che minimizza le vibrazioni per garantire una notevole silenziosità.

Materiali:

L’acciaio inossidabile con cui sono state realizzate le componenti che entrano a contatto con il cibo garantisce una notevole robustezza, anche a fronte di un uso e di lavaggi frequenti.

Contro
Peso:

I pareri degli utenti hanno lamentato un peso eccessivo dello strumento, che può affaticare le braccia in caso di preparazioni culinarie lunghe.

Acquista su Amazon.it (€54,57)

 

 

 

Braun MultiQuick 3 MQ325

 

3.Braun MultiQuick 3La comodità e l’immediatezza d’uso sono aspetti da tenere sempre in considerazione quando valuti come scegliere un buon mixer a immersione. Tra le peculiarità offerte da questo modello di Braun spicca proprio la semplicità d’uso, che passa per l’integrazione di una tecnologia proprietaria che agevola l’impugnatura e l’utilizzo con una mano sola.

Questo è possibile grazie a un meccanismo di controllo della velocità che garantisce comodità di lavorazione e a un pulsante turbo che fornisce una spinta aggiuntiva per gli ingredienti più difficili da frullare. Un’altra nota positiva, che è piaciuta a chi già lo utilizza, è il suo particolare design anti-goccia che permette di ottenere risultati impeccabili limitando al massimo gli schizzi.

Tutto questo si traduce in minor tempo dedicato alle preparazioni ma anche alla pulizia della cucina o del ripiano dopo l’utilizzo. A completare la panoramica sul dispositivo di Braun c’è il motore da 550 Watt che garantisce una buona potenza e che consente di selezionare due differenti velocità, in base al tipo di lavorazione che vuoi effettuare.

Il nuovo mixer a immersione Braun combina un’impugnatura ergonomica alla possibilità di calibrare la velocità delle lame in base al cibo da triturare, senza contare il design studiato apposta per limitare gli schizzi.

Pro
Velocità:

Piace molto agli utenti la possibilità di scegliere tra due diverse velocità per adattare l’azione del mixer al tipo di alimento, oltre alla funzione Turbo per chi vuole un’azione particolarmente rapida e intensa.

Schizzi:

Il design della base di questo prodotto è stato ideato apposta per creare una barriera che impedisca agli schizzi di cibo di sporcare i tuoi vestiti o le pareti della tua cucina.

Impugnatura:

La forma ergonomica dell’impugnatura ti permette di mantenere una presa salda anche se la superficie è bagnata.

Contro
Dimensioni:

Pensato per avere un impatto minimo sugli spazi spesso ridotti della cucina, i mixer Braun può risultare inadatto a trattare grosse quantità di cibo.

Acquista su Amazon.it (€80,38)

 

 

 

Russell Hobbs 18986-56 Desire

 

4.Russell Hobbs 18986-56Il prezzo è spesso una delle discriminanti che fanno propendere per l’acquisto di un prodotto piuttosto che un altro. Nel caso desideri risparmiare un po’ e, per questo, sei disposto a chiudere un occhio sulla potenza del mixer a immersione, puoi valutare questo modello di Russell che, rispetto agli altri prodotti messi in comparazione, ha un motore da “soli” 400 Watt, adatto per la stragrande maggioranza di lavorazioni ma che potrebbe andare un po’ in difficoltà con le preparazioni più dure o secche. Questo nonostante la possibilità di impostare due velocità diverse.

Scegliendo con cura gli ingredienti, però, potrai frullarli, montarli e tritarli, sfruttando sia la lama in acciaio Inox sia gli altri due accessori inclusi: la frusta e il tritatutto. Qualche perplessità è stata sollevata anche sulla qualità dei materiali, in particolare sulla loro robustezza a un utilizzo intenso per periodi di tempo prolungati. D’altra parte si tratta di qualche compromesso che inevitabilmente dovrai accettare per risparmiare un po’.

Più economico di molti prodotti del suo calibro, questo mixer a immersione Russell Hobbs piace per il suo design rosso fiammante e i numerosi accessori che ne espandono gli ambiti d’uso.

Pro
Design:

Non può certo passare inosservata l’elegante tonalità rossa dell’impugnatura di questo prodotto, che darà un tocco di classe anche alle cucine più spoglie.

Versatilità:

Gli accessori del mixer Russell Hobbs ne permettono l’utilizzo anche come frusta per montare a neve gli albumi e come tritatutto all’interno dell’apposito contenitore con coperchio.

Velocità:

Molto apprezzata dagli utenti la possibilità di calibrare la velocità delle lame in base al tipo di alimento da trattare.

Contro
Motore:

Delude un po’ la potenza del motore, che con soli 400 Watt potrebbe avere qualche difficoltà a far girare le lame con cibi secchi o particolarmente duri.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Imetec Dolcevita HB2

 

5.Imetec Dolcevita HB2Nel caso tu non abbia particolari necessità di preparazioni culinarie ma hai solo bisogno di un mixer a immersione pratico, snello e semplice da utilizzare, ti puoi indirizzare su questo prodotto di Imetec. Possiamo definirlo un elettrodomestico senza troppi fronzoli, visto che è studiato per frullare e creare composti omogenei grazie all’azione delle sue due lame in acciaio Inox.

L’impugnatura, grazie alla particolare forma, risulta estremamente comoda e permette di raggiungere i pulsanti senza alcuna difficoltà. Il funzionamento a impulsi garantisce la rotazione della lama in modo che sia efficace, meglio se con alimenti non troppo duri o resistenti. Alcuni tra coloro che l’hanno già acquistato fanno notare come, a fronte di una grande maneggevolezza, il peso non sia dei più leggeri e come per pulire al meglio la lama sia necessario dotarsi di una piccola spazzola onde evitare che i residui di cibo restino impigliati.

Il modello Imetec rappresenta un ottimo compromesso tra un prezzo basso e un funzionamento piuttosto efficiente con diversi tipi di cibo, con l’aggiunta di un elegante design bicolore.

Pro
Maneggevolezza:

L’impugnatura del mixer è stata studiata per adattarsi alle pieghe della mano e garantire una presa salda e non stancante.

Design:

Con un raffinato abbinamento tra una parte alta metallica e una base di colore bianco, questo elettrodomestico si inserirà con eleganza in qualsiasi tipo di cucina.

Lame:

Il meccanismo a impulsi che regola la rotazione delle lame garantisce ottimi risultati nella triturazione di alimenti non eccessivamente duri, producendo un passato omogeneo e privo di pezzi.

Contro
Peso:

Pur con una notevole maneggevolezza, questo strumento ha deluso alcuni utenti per il peso della sua struttura che può risultare scomoda da utilizzare per lunghi periodi di tempo.

Acquista su Amazon.it (€12,9)

 

 

 

Come usare un mixer a immersione

 

Omogeneizzare, amalgamare e ossigenare gli impasti è più facile se si usa un frullatore a immersione. Nonostante la portata delle lame sia molto limitata è un attrezzo perfetto per ottenere grandi risultati a tavola dando maggiore corpo e carattere anche alle zuppe più anonime. Vediamo come usarlo al meglio e per quali scopi si presta bene anche lontano dai fornelli.

Rendere più cremose zuppe e minestroni

Chi non ha l’esigenza di dover rendere più digeribile la zuppa di legumi eliminando le fibre delle bucce con un passaverdure può usare il mixer a immersione per dare un aspetto più rustico e cremoso alle minestre. In questo modo l’aspetto triste delle verdure bollite insieme a cereali e fagioli assume un gusto diverso, più amalgamato e corposo, che si esalta bene con un filo di olio a crudo.

Il mixer permette di mischiare velocemente gli ingredienti che si devono tritare o frullare per essere aggiunti in corsa alle preparazioni, quindi è perfetto da usare anche mentre cucinano gli altri ingredienti. Mentre in forno si cucina la sfoglia è possibile mischiare il formaggio fresco con le verdure più saporite da usare a crudo, come i peperoni. Un tocco di classe si ha mettendo la crema ottenuta dentro la sac à poche per riempire i cestini monoporzione per un buffet veloce e di grande impatto visivo.

 

Come lavare il mixer

Questa è la nota dolente di tanti modelli: non sempre è possibile staccare il braccio da immergere nei composti e di certo non è possibile lavare in lavastoviglie l’intero elettrodomestico. È estremamente difficile rimuovere le incrostazioni degli ingredienti secchi da sotto le lame, spesso impossibili da raggiungere con la semplice spugna. Un modo per rimuovere velocemente il grosso della sporcizia è inserire il mixer in un contenitore con acqua e sapone e azionarlo. È uno strumento di per sé impermeabile e adatto a sopportare l’immersione anche nei liquidi bollenti quindi non sarà un problema usarlo in modo da rimuovere la sporcizia con l’azione della forza centrifuga.

Attenzione però agli schizzi: se si azionano le lame alla massima potenza in acqua, questa senza dubbio verrà “sparata” ovunque se non adeguatamente schermata con un coperchio o altro sistema di protezione.

Per altri usi diversi da quelli culinari

Il mixer si presta alla perfezione per eseguire lavori hobbistici specifici. È estremamente economico e ormai disponibile in versioni molto versatili e con motori potenti tanto da essere facilmente utilizzato in altri modi, del tutto diversi da quelli illustrati sopra. L’unica accortezza sarà quella di non usare lo stesso mixer anche per cucinare.

Preparare l’impasto per fare la carta a partire dalla polpa o riciclando la carta, necessita di un trattamento attento e omogeneo per sminuzzare finemente le fibre della cellulosa e creare ottimi risultati. Spesso all’impasto della carta si aggiungono anche altre sostanze, diverse dalla sola acqua e polpa di carta. Colle, sbiancanti, coloranti, possono essere aggiunti al composto di base da cui ricavare i fogli singoli e il mixer, agendo ad alta velocità, è perfetto per mischiare tutto in maniera omogenea.

Anche chi fa il sapone in casa a partire da olio e soda caustica ha bisogno di usare un mixer apposito da dedicare esclusivamente allo scopo per mischiare con cautela ed estrema attenzione gli ingredienti.

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status