Le 5 Migliori Centrifughe del 2020

Ultimo aggiornamento: 12.08.20

Centrifuga – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

Tra le centrifughe col miglior rapporto qualità/prezzo ne abbiamo selezionate due: Clatronic AE 3532 è economica ma ha una struttura robusta in acciaio inox e l’imboccatura per inserire frutta e verdura è più larga della media con i suoi 75 mm di diametro, quindi non dovrai sminuzzare i vegetali prima di inserirli. La Moulinex JU655H costa di più, ma si tratta di un prodotto semiprofessionale che riesce a lavorare molto velocemente con grandi quantità di materie prime.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Guida all’acquisto – Come scegliere la migliore centrifuga automatica?

 

Stai cercando un modo più stuzzicante di assumere frutta e verdura? Prova con un centrifugato, ovvero un succo ottenuto utilizzando gli apparecchi che sono protagonisti della nostra guida all’acquisto.

In questa pagina troverai una serie di informazioni utili per conoscere quali parametri tenere in considerazione prima di scegliere l’elettrodomestico più adatto a soddisfare le tue esigenze.

 

1.Clatronic AE 3532

 

Salute e benessere

Ecco come funziona questo apparecchio che, se utilizzato con regolarità, può dare un importante contributo al tuo benessere, perché ti permetterà di assumere le vitamine e le preziose sostanze contenute nei vegetali con maggiore semplicità. Una volta introdotta la frutta o la verdura a pezzi, il meccanismo presente all’interno del dispositivo si incarica di centrifugarla, sminuzzandola e separando, grazie a un filtro ad hoc, il succo dalla polpa che, a seconda dei gusti, può essere utilizzata in vari modi oppure buttata.

Questa operazione è possibile grazie al motore installato nell’elettrodomestico che, nonostante abbia dimensioni compatte e contenute, è in grado di assicurare un elevato livello di rotazione, necessario per garantire un’impeccabile centrifugazione, con la separazione tra scarti e sostanze nutritive.

A seconda dei modelli – e del prezzo – potrai trovare centrifughe che garantiscono un minimo di 6.000 giri al minuto per arrivare fino a 18.000 giri al minuto. Questa differenziazione incide in modo netto sulla quantità di succo che l’elettrodomestico è in grado di estrarre: maggiore è la velocità, minori saranno gli sprechi di sostanze nutritive. Tutte le migliori marche propongono centrifughe automatiche con potenza e dimensioni differenti perciò, anche attraverso il confronto dei prezzi, sarà facile trovare quella che soddisfi i tuoi bisogni.

 

Qualità dei materiali

Qualunque elettrodomestico tu prenda in considerazione per l’acquisto, l’analisi di materiali e l’assemblaggio dovrebbero essere sempre ai primi posti della classifica degli aspetti da considerare. Per quanto riguarda la centrifuga sono diverse le componenti di cui tenere conto, a cominciare dalla scocca esterna che dovrebbe essere in acciaio, alluminio o, se in plastica, capace di trasmettere comunque una buona sensazione di solidità.

Attenzione anche al cestello nel quale è inserito il filtro che si occupa di separare il succo dagli scarti: deve necessariamente essere a maglie molto strette, così da evitare che la polpa finisca nel bicchiere, e in metallo. Il nostro consiglio è quello di non tenere in considerazione gli apparecchi con cestello in plastica, poco funzionali e destinati a regalarti più problemi che soddisfazioni.

Una certa attenzione merita anche il tubo dal quale inserire frutta e verdura che deve essere sufficientemente ampio da consentire l’inserimento dei pezzi senza che questi si blocchino a metà strada o senza costringerti a tagliarli troppo finemente.

2.Moulinex JU655H

 

La cura dopo l’utilizzo

Per essere sicuro di bere sempre centrifughe gustose e salutari, ti suggeriamo di pulire con una certa attenzione l’apparecchio al termine di ogni ciclo d’utilizzo. Il rischio, altrimenti, è che alcuni scarti dell’operazione restino all’interno dell’elettrodomestico e inficino la qualità e il sapore dei succhi che realizzerai la volta successiva.

Opta dunque per un modello che si smonti (e si rimonti) in modo facile e intuitivo e le cui parti possano anche essere messe in lavatrice per essere pulite in profondità senza il rischio che si rovinino.

Un’ultima annotazione è quella legata a un altro elettrodomestico presente sul mercato: l’estrattore, che utilizza un procedimento differente per ottenere il succo da un frutto. Metti a confronto le caratteristiche tecniche, leggi le nostre recensioni e cerca di capire se si tratti di un apparecchio più o meno adatto per il tipo di prodotto che desideri assumere, sapendo che gli estrattori sono mediamente più cari e garantiscono migliori risultati con la frutta e meno con la verdura.

 

Le 5 Migliori Centrifughe – Classifica 2020

 

Frutta e verdura di stagione sono delle vere miniere di vitamine e oligoelementi preziosissimi per la nostra salute. Gustarli al massimo del loro potere nutriente grazie ai centrifugati è il miglior regalo che possiamo fare alla nostra salute e a quella dei nostri cari.

È per questo che abbiamo deciso di scovare le centrifughe più performanti vendute su internet per offrire la nostra opinione e aiutarti nella scelta del prodotto più adatto ai tuoi bisogni.

 

1. Clatronic 263612 AE 3532 Centrifuga Automatica

 

Principale vantaggio:

La tramoggia ha un diametro ampio di 75 mm, quindi alcuni frutti potranno essere inseriti direttamente, così come sono, altri bisognerà tagliarli solo grossolanamente.

 

Principale svantaggio:

Non si tratta di un estrattore di succo e la quantità di polpa scartata appare ancora troppo liquida, segno che si poteva ricavare un altro po’ di succo.

 

Verdetto 9.8/10

Si tratta di una centrifuga molto apprezzata per l’ottimo rapporto qualità/prezzo: davvero difficile trovare sul mercato un modello simile a un prezzo così. Ci sono due velocità, il contenitore per la polpa è da 2 litri, il beccuccio è antigoccia, i piedini a ventosa mantengono la centrifuga stabile.

Acquista su Amazon.it (€49)

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Qualità/prezzo

Questa centrifuga è tra le più vendute e apprezzate sul mercato online perché, nonostante il costo accessibile a tutte le tasche – è il modello di gran lunga più economico presente nella nostra classifica – dispone grosso modo delle stesse funzioni di quelle più costose.

Tra queste, la presenza di due velocità che corrispondono a due livelli di potenza differenti, 800 e 1.000 watt (valore notevole): una buona soluzione per trattare cibi più piccoli morbidi, per esempio le fragole e cibi più duri, come le carote.

Certo, in circolazione ci sono gli estrattori di succo specifici o altri modelli di centrifughe con prestazioni superiori, soprattutto in termini di resa: qui, infatti, la polpa in eccesso è piuttosto abbondante e non molto secca, a dimostrazione che un altro po’ di succo poteva ancora essere estratto.

Il contenitore dove va a finire lo scarto ha una capacità di 2 litri, un valore ampiamente nella norma.

Utilizzo

Molto apprezzata è la tramoggia, cioè il cilindro chiuso da coperchio dove inserire i cibi da centrifugare. Il vantaggio è che ha un diametro di 75 mm, quindi sufficiente per inserire la maggior parte di frutta e verdura potendola tagliare solo grossolanamente, quando non è possibile inserirla intera.

Non si avranno grossi problemi nemmeno a versare il succo ottenuto in un bicchiere, grazie al beccuccio flessibile antigoccia che evita di sporcare tutta la cucina.

Si tratta di un modello solido, realizzato con un mix di acciaio e plastica: pesa circa 4 kg, quindi è bello pesante e i piedini antiscivolo alla base contribuiscono ad aumentarne la stabilità – le vibrazioni sono minime – quando si centrifuga. La maggior parte dei consumatori ritiene questa Clatronic anche piuttosto silenziosa (76 dB).
Per quanto riguarda la pulizia, occorre smontare le varie parti e sciacquarle singolarmente a mano ma, se si rimuovono i residui subito dopo la centrifuga senza farli attaccare, l’operazione non dovrebbe essere troppo noiosa.

 

Altre caratteristiche

Questo elettrodomestico non è difficile da usare e include un manuale di istruzioni che, per chi volesse, è possibile consultare cliccando qui. La centrifuga permette di inserire all’interno la maggior parte di frutta e verdura senza togliere la buccia o i semi. Banane, fichi, papaya, mango e altri frutti o verdure particolarmente fibrose non devono essere inseriti.

La caraffa dove versare il succo integra un ulteriore filtro che serve per trattenere la parte meno liquida che, volendo, si può schiacciare ulteriormente oppure si può decidere di rimuovere per avere un succo più corposo.
La centrifuga non è tra le migliori in assoluto ma, un prezzo del genere, è difficile chiedere di più.

 

Acquista su Amazon.it (€49)

 

 

 

2. Moulinex JU655H Centrifuga con Tubo di Alimentazione XXL

 

2.Moulinex JU655H

È il momento di vedere le caratteristiche salienti di una tra le migliori centrifughe vendute online che non ci siamo sentiti di posizionare al primo posto per via delle qualità che la rendono un prodotto semiprofessionale e quindi non adatto a un comune uso in casa. Chi possiede un bar può scegliere di acquistare questa centrifuga con l’intento di proporre un’alternativa originale alle bevande incluse nel proprio menu.

La potenza della macchina, ben 1200 W, è tale da sopportare bene un uso intensivo e frequente. È possibile preparare anche con relativo anticipo fino a 2 litri di centrifugato, visto che, a patto di consumarlo entro poche ore, si mantengono inalterate le proprietà organolettiche. Chi gestisce un chiosco lo sa, la velocità e la praticità d’uso dei dispositivi sono le discriminanti fondamentali per rispondere rapidamente alle richieste della clientela, e la bocca da 85mm di questa macchina è perfetta per non far perdere tempo prezioso durante la preparazione di freschi succhi. Ecco i motivi che ci hanno convinti sul perché e il come scegliere una buona centrifuga Moulinex.

Notevole successo ha riscontrato la centrifuga automatica Moulinex. Ecco quali sono le principali caratteristiche di questo elettrodomestico.

Pro
Professionale:

La qualità e l’affidabilità della Moulinex sono tali da garantire un utilizzo proficuo non solo a casa ma anche in ambito professionale come nel caso di un bar o di un chiosco.

Potenza:

Uno dei punti di forza della Moulinex è la notevole potenza del motore, pari a ben 1.200 watt. Il vantaggio per l’utente è quello di poter utilizzarla in maniera intensiva e continuata senza problemi.

85 mm:

È la misura del diametro della tramoggia. Si tratta di un valore notevole che garantisce al consumatore il vantaggio di potervi inserire maggiori quantità di frutta e verdura senza che debbano essere tagliate a pezzetti.

Velocità:

La tramoggia con una bocca così ampia ha un ulteriore vantaggio e, cioè, quello di poter inserire una maggiore quantità di frutta e verdura velocizzando la preparazione delle centrifughe. Insieme alla caraffa molto capiente, è l’ideale per chi non vuole o non può perdere tempo.

Contro
Pulizia:

Secondo diversi pareri dei consumatori, la pulizia della Moulinex non è particolarmente agevole.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

 

3. Kenwood JE680 True Centrifuga

 

3.Kenwood JE680

Ecco il turno della terza tra le offerte che abbiamo preso in considerazione chiedendoci quale centrifuga Kenwood comprare. Come le precedenti offre molteplici funzioni ed è un dispositivo affidabile e resistente, ma meno potente e quindi adatto ad un uso prettamente casalingo, ma non per questo meno intensivo. La potenza da 700 W combinata con la capacità massima di lavorazione di un chilo di frutta o verdura permette di preparare centrifugati per tutta la famiglia a merenda come a colazione per iniziare bene la giornata o per dare una carica energetica ai ragazzi che studiano.

Non tutti gli alimenti freschi oppongono la stessa resistenza, quindi per evitare di surriscaldarli e compromettere la qualità delle sostanze rilasciate nel succo è possibile impostare la macchina a due velocità, dosando la potenza in base alla ricetta. La caraffa in dotazione ha una capacità di tre quarti di litro e una speciale conformazione che permette di separare eventuale schiuma che si sia formata durante la lavorazione.

La polpa della frutta si raccoglie in uno speciale contenitore a parte, dalla capacità di 1,5 litri. Ma attenzione a non buttarla, on line esistono miriadi di ricette che permettono di riciclarla creando squisiti manicaretti dolci o salati.

Il nuovo modello di centrifuga automatica realizzato dalla Kenwood rappresenta un altro suggerimento che inseriamo nella nostra classifica per via delle caratteristiche risultate molto vantaggiose per gli utenti. Eccole riepilogate in breve.

Pro
Qualità/prezzo:

Senza spendere un capitale è possibile acquistare un elettrodomestico potente, pratico, sufficientemente capiente e dotato di sistema antigoccia.

Prestazioni:

Il motore da 700 watt, unito alla possibilità di centrifugare 1 kg di frutta e verdura, è in grado di soddisfare le esigenze della maggior parte delle famiglie.

Due velocità:

La Kenwood è dotata di due velocità. Il vantaggio sta nel fatto che è possibile utilizzare il livello inferiore per gli alimenti più delicati senza surriscaldarli, riservando il tasto 2 solo per frutta e verdura più resistenti.

Stabile:

Grazie alle ventose collocate alla base, l’elettrodomestico appare molto stabile e non vibra durante la centrifuga.

Contro
Plastica:

A differenza di altri modelli, qui le varie componenti sono realizzate in plastica, comunque di qualità.

Acquista su Amazon.it (€113,77)

 

 

 

 

4. Ariete 173 Centrika Metal Centrifuga Compatta

 

4.Ariete 00C017300AR0

Si tratta di una marca che difficilmente manca nelle nostre classifiche grazie all’affidabilità e alla qualità degli elettrodomestici prodotti, ma, pur essendo la migliore centrifuga Ariete, non merita il podio della nostra recensione perché di fatto non regge la comparazione con i modelli appena visti che si collocano al top. Ciononostante anche questa macchina, dal prezzo contenuto e le funzioni interessanti, merita un’occhiata un po’ più da vicino.

Anche qui troviamo un motore da 700 watt e una potenza regolabile su due livelli. Il corpo è in plastica così come il coperchio completamente ribaltabile, solo le rifiniture sono in metallo. Gli alimenti si inseriscono con facilità lungo il condotto grande quanto una mela, poi il beccuccio ruota per consentire di versare il succo nel bicchiere o nella caraffa per essere servito in tavola, il dosatore è dotato di salva-goccia, indispensabile per evitare di macchiare il ripiano, un bel vantaggio se si pensa che alcuni tipi di frutta o verdura lasciano segni indelebili.

Il modello realizzato dall’italiana Ariete è più economico di tanti altri presenti sul mercato ed è molto apprezzato dalla maggior parte dei consumatori. Rivediamo in sintesi i principali punti di forza e di debolezza di questo elettrodomestico.

Pro
Prezzo:

Si tratta di una centrifuga proposta a un prezzo molto conveniente, l’ideale per gli utenti che intendono spendere il meno possibile per un prodotto del genere.

Prestazioni:

Nonostante il prezzo estremamente competitivo, Centrika – questo è il nome della centrifuga Ariete – ha tutto ciò di cui una normale famiglia può avere bisogno: dalla potenza di 700 watt che permette di ottenere centrifugati in poco tempo, al pratico beccuccio dosatore salvagoccia che permette di versare direttamente nel bicchiere senza problemi.

Due velocità:

Anche Centrika è dotata di due velocità che permettono di lavorare i diversi tipi di frutta e verdura in maniera più flessibile.

Contro
Caraffa:

La caraffa non è inclusa per cui bisogna necessariamente inserire il bicchiere sotto al beccuccio.

Pulizia:

Alcuni utenti hanno trovato la centrifuga Ariete noiosa da pulire.

Acquista su Amazon.it (€59,9)

 

 

 

5. Philips HR1855/70 Centrifuga per Freschi Succhi di Frutta

 

5.Philips HR1855-70

Questa centrifuga Philips chiude la nostra carrellata di consigli d’acquisto. Un modello adatto agli amanti della tecnologia in ogni sua forma e forse proprio la presenza di numerosissime funzioni lo rende un po’ più caro rispetto alla media. Ma vediamo in dettaglio cosa offre e perché potrebbe conquistare la tua attenzione.

È capace di produrre fino a 2,5 litri di succo alla volta, significa che chi ha la fortuna di avere un orto dalla produzione abbondante può smaltire rapidamente e al meglio chili e chili di frutta o verdure senza rischiare che si rovinino o senza essere costretti a preparare miriadi di barattoli di conserve per l’inverno. A semplificare ulteriormente il lavoro si aggiunge anche la facilità con cui la macchina si pulisce prima e dopo l’uso per essere pronta in pochissimo tempo. Il vano apposito raccoglie tutta la polpa da cui è stato estratto il succo così da potere essere facilmente rilavorata e trasformata in muffin per non perdere proprio nulla delle ricchezze che regala la terra.

Il motore ha una potenza nella media, sono 700 W come per la maggior parte dei modelli già visti.

Un ulteriore suggerimento della nostra classifica per scegliere la migliore centrifuga automatica è dunque il modello realizzato dalla Philips. Ecco quali sono i suoi pro e contro più significativi.

Pro
2,5 litri:

La Philips è in grado di centrifugare fino a 2,5 litri di succo alla volta, l’ideale per chi ha l’orto e non sa mai come smaltire l’eccessiva produzione di frutta e verdura.

Pulizia:

Molti utenti concordano nel ritenere la centrifuga Philips un elettrodomestico facile da pulire. Viene infatti utilizzata una tecnologia particolare che promette una pulizia semplice e soprattutto veloce. Basta solo un minuto.

Contro
Polpa:

Secondo diversi consumatori la quantità di polpa che viene scartata è eccessiva.

Istruzioni:

Le istruzioni sono molto carenti e non sono certo il punto di forza del prodotto.

Acquista su Amazon.it (€83,99)

 

 

 

Clatronic 263612 AE 3532 Centrifuga Automatica

 

1.Clatronic AE 3532

A un prezzo davvero irrisorio Clatronic propone quella che ci è sembrata meritare più di altre, il titolo di migliore centrifuga del 2020, il perché è presto svelato.

La struttura in acciaio inox è la prima caratteristica che colpisce di questo strumento, destinato a durare nel tempo e servire a lungo le esigenze di una famiglia numerosa. Il peso consistente, quasi 4 kg, le permette di piantarsi bene sul ripiano dove viene usata, inoltre il dispositivo antigoccia fa sì che si possa lavorare senza sporcare in cucina, così che anche i ragazzi possano usarla senza problemi e senza incorrere nelle ire di mamma.

Aiuta e facilita l’uso anche il diametro di 75mm della tramoggia, cioè il condotto da cui far passare la frutta o la verdura, i bimbi si divertiranno a lanciare le mele all’interno della centrifuga senza dovere usare il coltello per ridurle in pezzi piccoli.

Non è un caso, del resto, che questa si collochi tra le centrifughe automatiche più vendute di sempre.

Campione di vendite online, la centrifuga automatica Clatronic presenta, come hai appena visto, una serie di importanti vantaggi di cui gli utenti possono usufruire. Rivediamo allora quali sono in questa breve scheda riepilogativa.

Pro
Economica:

Se la tua priorità sono elettrodomestici con prezzi bassi, dai un’occhiata alla centrifuga automatica Clatronic. Il costo notevolmente accessibile ti stupirà, specialmente se fai riferimento al negozio online dove acquistare che trovi nel link in basso.

Resistente:

La struttura in acciaio inox garantisce alla Clatronic resistenza e durevolezza nel tempo. Inoltre, il peso di 4 kg assicura la massima stabilità nel funzionamento.

Antigoccia:

Il sistema antigoccia permette di mantenere sia la cucina che gli indumenti intatti, l’ideale se la centrifuga viene utilizzata anche dai propri figli piccoli la cui priorità non è certo la pulizia.

Tramoggia:

La tramoggia attraverso la quale si inseriscono frutta e verdura ha un diametro di 75 mm, quindi molto ampio. Il vantaggio è che non sarà necessario tagliare prima la maggior parte della frutta e verdura a pezzetti.

Contro
Beccuccio:

Il beccuccio non appare così solido come il resto della struttura.

Acquista su Amazon.it (€49)

 

 

 

 

Come utilizzare una centrifuga

 

Una vita sana richiede anche un’alimentazione equilibrata: chi non è solito mangiare frutta e verdura, può assumerle tramite una buona centrifuga. Questo dispositivo è infatti in grado di ridurre in poltiglia il cibo e trasformarlo in una bevanda gustosa. Per individuare i giusti criteri di scelta, date uno sguardo alla nostra guida che può fornirvi utili suggerimenti in merito.

Qualche piccola premessa

Il primo punto da considerare nella scelta della centrifuga è il prezzo che siamo disposti a pagare. In commercio sono presenti diversi prodotti validi, che possono incontrare le vostre esigenze ma portarvi a sforare un budget limitato.

Valutate quindi il tipo di uso che intendete farne: la utilizzerete sporadicamente a casa oppure vi serve per un’attività commerciale, come un bar? In base a questo potrete fare una selezione dei modelli più convenienti. Non sottovalutate un aspetto fondamentale come la velocità, che è la discriminante che determina la consistenza del succo.

Le centrifughe con un numero consistente di giri (possono arrivare fino a 18.000) garantiscono di estrarre una quantità maggiore di sostanze nutritive e sono l’ideale per chi vuole mantenere una corretta e sana alimentazione.

 

Come funziona

Chi non ha mai avuto modo di venire a contatto con un elettrodomestico del genere, non troverà grandi difficoltà nell’usarlo la prima volta. Il tubo allungato serve per inserire la frutta o la verdura, tagliata a pezzi, grazie anche alla presenza di uno strumento che vi aiuti a spingerla all’interno.

Una volta accesa, le lame provvederanno a sminuzzare il cibo e a farlo passare attraverso un apposito filtro che darà il prodotto finale, versandolo nel bicchiere o nella tazza che avrete provveduto a inserire sotto il beccuccio.

La polpa rimasta potrà essere gettata oppure riutilizzata, magari per fare una mousse o semplicemente per rendere ancora più gustoso il vostro centrifugato. Questo risultato è possibile grazie al motore, che è potente seppure gran parte dei modelli in circolazione non siano pensati per occupare molto spazio.

I materiali da preferire

Il materiale è un altro elemento che determina il prezzo della centrifuga. Su questo è bene non risparmiare, perché altrimenti il vostro denaro sarà come gettato via. Innanzitutto è bene preferire un modello solido esternamente, con una scocca preferibilmente in acciaio o alluminio.

Il filtro e il cestello devono essere antiruggine, dato che verranno a contatto con il succo: se optate per uno in plastica preparatevi a cambiarlo molto presto, perché non brilla per resistenza. Il tubo può essere invece in questo materiale, perché non subisce particolari sollecitazioni.

 

La manutenzione

È di fondamentale importanza pulire ogni pezzo dopo l’uso. Per questa ragione, è preferibile selezionare una centrifuga che si smonti molto facilmente e che abbia pezzi da poter inserire anche in lavastoviglie, per evitare di lavare tutto a mano.

I pezzi di frutta e verdura, infatti, si annidano specialmente nei fori del filtro, per cui è bene utilizzare un metodo di pulizia che ne assicuri la completa rimozione, per non consentire ai germi e ai batteri di proliferare in un elettrodomestico usato per il cibo.

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

Principale vantaggio

Le dimensioni della bocchetta d’immissione sono tali da consentire di infilarci, senza doverli tagliare in precedenza, frutti come mele, pere ecc.

 

Principale svantaggio

Gli scarti non sono spremuti al massimo e di conseguenza c’è un certo spreco di frutta, senza contare il volume maggiore che andranno a occupare.

 

Verdetto 9.4/10

A nostro avviso è una buona centrifuga che però non è priva di piccoli nei, a cominciare dalla quantità di scarti prodotti, con conseguente spreco di frutta. Molto gradita la presenza della brocca, carina e ben fatta, che evita di spargere il succo sul tavolo.

Acquista su Amazon.it (€113,77)

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Troppi scarti

L’elettrodomestico proposto da Kenwood ha una potenza di 700 W e consente di estrarre succo sia da frutta sia da verdura. Purtroppo dobbiamo riscontrare un problema comune alle centrifughe di potenza non elevata: i watt dichiarati sembrano tanti ma non sempre è così, soprattutto quando c’è da spremere fino all’ultima goccia un frutto. In sostanza gli scarti, all’interno dei quali resta ancora un bel po’ di succo, non sono pochi..

A nostro avviso si tratta di un autentico spreco ma, se non si è disposti a spendere cifre maggiori, bisognerà accettare la situazione.

Più che positivo il giudizio sulla bocchetta d’immissione: è abbastanza grande da consentire di infilarci una mela intera, senza necessità di tagliarla. Ciò si traduce innanzitutto in una scocciatura in meno ma anche in un risparmio di tempo.

Centrifuga fino a 1 Kg di frutta e ortaggi

La centrifuga riesce a lavorare fino a un chilo di frutta o ortaggi per volta: opera secondo due velocità da selezionare in base agli ingredienti da quali andrà estratto il succo, che uscirà da un erogatore antigoccia per terminare in una caraffa da 0,75 litri, compresa nella confezione.

Quanto al raccogli polpa ha una capacità di 1,5 litri e non poteva essere di meno vista la quantità di scarti prodotta.

Purtroppo non c’è un sistema di pulizia automatico come si trova in altri elettrodomestici analoghi e la pulizia non è così immediata, almeno stando a quanto si puoi leggere dai commenti postati online. Il filtro è la parte più complicata da pulire e, per un lavoro eseguito bene, si consiglia l’uso di uno spazzolino.

 

Ingombrante

Realizzata per lo più in plastica, la centrifuga Kenwood è un tantino ingombrante dunque sarà necessario valutare se si dispone dello spazio necessario prima di procedere all’acquisto. Non sono mancate le lamentele circa la fragilità in alcuni punti, specialmente gli agganci che se forzati rischiano di rompersi.

Smontare il filtro sembra essere un’operazione tutt’altro che semplice e i clienti che hanno riscontrato tale difficoltà hanno portato la loro testimonianza a riguardo.

Questione rumore, solitamente un altro degli aspetti che preoccupa chi si accinge a comprare un elettrodomestico del genere. Se dicessimo che la centrifuga è silenziosa, mentiremmo, tuttavia non riteniamo il rumore generato superiore a quello di elettrodomestici simili e, dunque, consideriamo la rumorosità nella media.

 

Acquista su Amazon.it (€113,77)

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
2 Comments
Il più vecchio
Il più nuovo Il più votato
Inline Feedbacks
View all comments
Raffaello
June 1, 2018 12:43 pm

Al di fuori di Amazon… consigli?

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status