n n
n
n
▷ I migliori scaldamuscoli. Classifica e Recensioni

Il miglior scaldamuscoli

Ultimo aggiornamento: 05.12.19

 

Scaldamuscoli – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Se vi state chiedendo come scegliere dei buoni scaldamuscoli da utilizzare durante la vostra attività sportiva preferita, il nostro articolo potrebbe fare al caso vostro. Nella prima sezione troverete informazioni dettagliate sulla tipologia di prodotto, per capire al meglio quali siano gli elementi da prendere in considerazione, mentre subito dopo potrete leggere le nostre recensioni sui prodotti ritenuti più interessanti dall’utenza. Tra gli scaldamuscoli più apprezzati troviamo Ultrasport QuickDry, pantaloncini da utilizzare durante il periodo estivo, con una comoda tasca sul retro per portare con sé oggetti importanti come le chiavi di casa e Compressport R2, scaldamuscoli a compressione per le gambe, preferito da runner che vogliono migliorare prestazioni e accelerare il recupero post attività.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior scaldamuscoli

 

Coloro che praticano sport hanno sempre bisogno di tenere i propri muscoli al caldo per garantirne l’efficienza sotto sforzo. È dunque di notevole importanza avere a disposizione il giusto abbigliamento per ogni tipo di attività fisica. La seguente guida si pone l’obiettivo di fornirvi degli attenti consigli d’acquisto e una selezione di prodotti venduti online, con annesse recensioni, per permettervi di scegliere autonomamente, e senza sperperare denaro, quale scaldamuscoli comprare.

 

 

Guida all’acquisto

 

Abbigliamento sportivo

Praticare uno sport a livello amatoriale non è estremamente difficile, basta infatti avere a disposizione un minimo di abbigliamento adatto allo scopo e sarete pronti per affrontare al meglio l’attività fisica. Se da un lato tale abbigliamento cambia in base al tipo di esercizio che effettuerete, vi sono alcuni capi che svolgono un ruolo fondamentale in tutti gli sport: gli scaldamuscoli.

Perché è così importante avere i muscoli al caldo?

Durante l’esercizio il tessuto muscolare viene sottoposto a uno stress continuo, con distensioni e contrazioni anche improvvise. Il fisico non abituato a tali repentini cambi di stato potrebbe andare in tilt e movimenti eccessivamente veloci rischiano di causare strappi e stiramenti molto dolorosi.

Uno degli effetti indesiderati a cui si va incontro è per esempio la pubalgia, sindrome dolorosa in sede inguinale causata da microtraumi ripetuti ai muscoli addominali e quelli adduttori della coscia, prevenibile con l’uso di pantaloncini scaldamuscoli.

 

Tipologie di scaldamuscoli

Quando si pensa agli scaldamuscoli, la prima immagine che viene in mente sono i classici calzettoni di lana, popolari negli anni ’80, che utilizzavano principalmente coloro che praticavano danza.

Si tratta in realtà di indumenti di vario tipo che vanno dalle calze ai pantaloncini e magliette, tutti preposti a tenere al caldo i muscoli del corpo.

La scelta del prodotto più adatto alle vostre esigenze passa quindi per l’attività che effettuerete.

Chi gioca a calcio o basket, per esempio, può utilizzare dei veri e propri pantaloni lunghi che fungano da scaldamuscoli al di sotto della divisa. Per il fitness in palestra, invece, dove l’ambiente è più caldo, potrebbero bastare dei pantaloncini, mentre, per le ballerine che utilizzano tutti i muscoli delle gambe la scelta migliore restano sempre i calzettoni.

 

 

Materiali

Non bisogna infine dimenticare di analizzare i materiali di cui tali scaldamuscoli sono composti per poter scegliere quelli più adatti alla vostra sensibilità. Molti sono infatti realizzati con composti sintetici che potrebbero causare reazioni allergiche ai più sensibili. In tal caso sarebbe meglio optare per la lana anche se il costo potrebbe essere maggiore.  

Sul mercato troverete principalmente materiali misti come poliammide, elastan e poliestere che hanno il vantaggio di essere elastici, per adattarsi alle forme offrendo la giusta compressione e garantire una migliore circolazione sanguigna, e traspiranti per non farvi sudare eccessivamente.

Tenendo a mente tali informazioni, possiamo ora passare alla sezione successiva dove potrete scegliere il miglior scaldamuscoli in vendita sul mercato. Ricordate di non puntare unicamente alle migliori marche o al prezzo più basso ma di capire quale sia il prodotto con il rapporto qualità/prezzo più soddisfacente.

 

I migliori scaldamuscoli del 2019

 

Per poter creare la classifica dei migliori scaldamuscoli del 2019 abbiamo analizzato il feedback dei consumatori che hanno avuto modo di provare gli articoli. Tramite le loro opinioni ci è stato dunque possibile sottolineare pregi e difetti dei prodotti alla ricerca del miglior rapporto qualità/prezzo.

Continuando nella lettura potrete confrontare i prezzi ed effettuare una comparazione tra le offerte che potrebbero fare al caso vostro.

 

Prodotti raccomandati

 

Ultrasport QuickDry

 

Principale vantaggio:

La tecnologia QuickDry, che caratterizza questi scaldamuscoli, si occupa di tenere al fresco la zona della gamba che viene a contatto con il prodotto, garantendo quindi la giusta traspirazione durante l’allenamento o lo svolgimento dell’attività sportiva.

 

Principale svantaggio:

Nonostante sia definito “scaldamuscoli”, il materiale traspirante non consente di scaldare e quindi trattenere il calore generato durante lo sforzo fisico. Va bene dunque per le attività all’aperto, ma durante l’inverno è necessario utilizzare un prodotto più adatto.

 

Verdetto: 9.8/10

Articolo che ben si adatta a essere principalmente utilizzato durante l’attività sportiva preferita, da svolgere al chiuso. Il prezzo è molto conveniente e la qualità rispecchia il costo, sostenibile da chiunque necessiti di un buon indumento sportivo.

Acquista su Amazon.it (€21,11)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Libertà di movimento

Uno dei peggiori difetti che spesso viene imputato a scaldamuscoli di bassa qualità è la loro rigidità e quindi la difficoltà che creano rispetto a movimenti naturali da eseguire durante l’attività sportiva, che può essere banalmente una corsa. Il modello proposto da Ultrasport può vantare una percentuale di “elastan” pari al 20% sul totale dei filati utilizzati per la sua realizzazione. Tale quantità consente di muoversi in totale libertà senza alcun impedimento dovuto agli scaldamuscoli.

Il tessuto si rivela molto leggero e traspirante, caratteristica che li rende ideali per praticare sport al chiuso o all’aperto, quando la temperatura esterna è gradevole. Infatti non sono al contrario indicati per attività sportive che si svolgono all’aria aperta durante i mesi più freddi, in quanto il tessuto non trattiene a dovere il calore generato da questa zona del corpo e che consente appunto di tenere i muscoli al caldo.

Asciutti in un minuto

Anche se molto traspiranti, in caso di uso veramente molto intenso si potrebbero inzuppare di sudore. Qui entra in gioco la tecnologia QuickDry, utilizzata per la realizzazione di questi scaldamuscoli, che assicura una perfetta asciugatura in brevissimo tempo. Risulta utile anche quando si desidera lavare il prodotto e lo si vuole utilizzare poco tempo dopo l’uscita dalla lavatrice.

Chi opta per indossarli per praticare jogging non avrà problemi in caso di pioggia visto che, come detto, basta qualche minuto per averli asciutti e pronti per essere impiegati nuovamente. Tra le modalità d’uso spicca quella come pantaloncino da indossare in palestra,  vista la comodità e l’elevata elasticità del tessuto.

 

Comoda tasca

Senza dubbio piace la piccola (ma non troppo) tasca posta nella parte posteriore dello scaldamuscoli, dotata anche di una comoda cerniera che, una volta chiusa, tiene al sicuro quanto riposto, come le chiavi della macchina o di casa, o anche semplicemente i documenti più importanti come carta d’identità e patente con magari qualche spicciolo.

Questa tasca non risulta essere fastidiosa per chi indossa gli scaldamuscoli in palestra e spesso si deve sedere sulle varie panche per allenare pettorali e bicipiti: sarà una risorsa che non ingombrerà il vostro mettervi in forma.

Il colore nero degli scaldamuscoli, inoltre, ben si sposa con qualsiasi altro capo di abbigliamento. Infine non è da sottovalutare il prezzo, molto accessibile, che è diventato uno dei motivi, al pari della qualità, che ha reso questi scaldamuscoli tra i più venduti sul web.

 

Acquista su Amazon.it (€21,11)

 

 

 

Compressport R2

 

La seconda posizione è occupata da R2, scaldamuscolo di compressione per le gambe. Non ha un’applicazione specifica e può essere usato in qualsiasi tipologia di sport o attività fisica che sottopone i muscoli delle gambe a stress continuo.

I materiali di cui è composto sono al 60% poliammide, 25% elastan e 15% poliestere, per mantenere il giusto equilibrio tra elasticità, che non ostruisca i movimenti, e rigidità che possa supportare i muscoli in modo ottimale.

Il loro utilizzo garantisce di tenere non solo al caldo ma anche una migliore circolazione e ossigenazione del sangue, donando reattività al tessuto muscolare. Gli utenti affermano che si rivela utile anche nella fase post allenamento poiché può aiutare a prevenire gonfiori e accorciare i tempi di recupero. Tra i vantaggi vi è la possibilità di scegliere tra sette colorazioni diverse quella che più preferite, in modo da abbinare lo scaldamuscoli al vostro abbigliamento sportivo.

Insieme al link per scoprire dove acquistare questo articolo, alleghiamo anche l’elenco dei vantaggi e degli svantaggi che presenta.

Pro
Colori:

La casa produttrice dà ampia scelta dal punto di vista cromatico, proponendo sette diverse colorazioni in modo che possiate abbinare questo capo ad ogni completino sportivo.

Circolazione:

La composizione dei tessuti e le diverse percentuali con cui si presentano, rendono questo scaldamuscoli un ottimo alleato anche per agevolare la circolazione sanguigna post-allenamento.

Versatilità:

La struttura ne consente l’utilizzo in molti ambiti e sport, rendendolo quindi un acquisto molto versatile.

Contro
Pressione:

Sembra che in alcuni casi la pressione esercitata all’altezza della caviglia sia eccessiva e che tenda a lasciare il tipico segno da elastico che fatica ad andare via.

Acquista su Amazon.it (€55)

 

 

 

Nike Cool Tight

 

Quando si parla di abbigliamento sportivo non può mancare all’appello anche Nike, brand che opera nel settore e che risulta tra i più conosciuti a livello internazionale.

Il prodotto in questione, Cool Tight, è la scelta appropriata qualora vogliate dei pantaloni lunghi che fungano non solo da scaldamuscoli ma vi diano anche una giusta compressione per stimolare la circolazione in tutti i muscoli dalla vita in giù.

I materiali utilizzati sono al 90% poliestere e 10% elastan, non sono quindi estremamente elastici ma permettono comunque di muoversi senza alcuna difficoltà, inoltre, secondo quanto riportano gli utenti che hanno avuto modo di provarli, i lavaggi in lavatrice non ne riducono la tenuta. Chi è alla ricerca di un prodotto duraturo e non ha problemi a spendere un po’ di più, dovrebbe prenderli in considerazione.

Tra le colorazioni disponibili è possibile trovare varie tonalità di grigio, bianco, nero e colori un po’ più vivaci come il rosso.

Proseguiamo la nostra guida allegando ancora una volta punti di forza e punti di debolezza di questo articolo firmato Nike.

Pro
Lunghezza:

Per una copertura davvero efficace e un effetto realmente di aiuto in ambito sportivo, Nike propone il modello che copre l’intera gamba.

Lavaggio:

Secondo i pareri degli utenti, i materiali che compongono questi scaldamuscoli sono così validi che anche un lavaggio ripetuto in lavatrice non ne altera in alcun modo il potere calorifero e di supporto.

Contro
Prezzo:

Non siamo certamente davanti al prodotto più economico tra quelli elencati, ma questo è il prezzo da pagare per assicurarsi l’acquisto di un articolo di alta qualità.

Elasticità:

La dosa di elastan presente è lievemente inferiore ad altre già viste e questo rende gli scaldamuscoli lievemente meno elastici rispetto ad altri esempi.

Acquista su Amazon.it (€119,3)

 

 

 

Mcdavid HEX Thudd

 

I pantaloncini Mcdavid sono pensati appositamente per fungere da supporto ai giocatori di basket, adattandosi ai loro movimenti e garantendo protezione continua a fianchi, cosce e coccige.

In tali aree sono infatti presenti inserti HEX, cuscinetti a trama esagonale, da 9 mm, che prevengono traumi da urti e cadute.

La compressione è soddisfacente e tiene al caldo i muscoli della zona pelvica durante l’attività. Gli acquirenti che li hanno provati affermano che in realtà si tratta di pantaloncini adatti a qualsiasi sport di contatto, possono dunque essere utilizzati senza problemi anche durante partite di calcio e rugby per avere una protezione aggiuntiva.

Il prezzo, considerata la qualità dei materiali, è leggermente più elevato della media, rendendoli adatti solo a coloro che praticano attività sportiva a livelli medio-alti. Per i principianti risulta infatti una spesa eccessiva dal momento che sul mercato è possibile trovare soluzioni più economiche.

Poiché scegliere il giusto paia di scaldamuscoli può non essere semplice, desideriamo indirizzarvi verso la scelta migliore aggiungendo alla descrizione anche la lista dei punti di forza e di debolezza di questo modello.

Pro
HEX:

L’azienda propone un metodo nuovo, ovvero aggiunge dei veri e propri cuscinetti a trama esagonale da 9 mm che consentono una protezione totale nelle zone del coccige, dei fianchi e delle cosce.

Versatilità:

Risultano un ottimo alleato per moltissimi sport, in generale per tutti quelli che richiedono contatto fisico come il basket, il rugby o il calcio.

Contro
Costo:

L’acquisto di questo modello comporterebbe una spesa lievemente maggiore rispetto ad altre tipologie analoghe sul mercato, per questo si presta maggiormente per coloro che effettuano sport a livello medio-alto.

Pesantezza:

Alcuni utenti ritengono che sia necessario un po’ di tempo per abituarsi alla presenza dei cuscinetti che in un primo periodo potrebbero risultare lievemente pesanti.

Acquista su Amazon.it (€55,49)

 

 

 

Calzitaly AL/BLA

 

L’ultima tipologia di scaldamuscoli che analizzeremo nella guida è quella dei calzettoni da donna proposti da Calzitaly. Il prodotto è realizzato con filati pregiati per donare comfort e morbidezza, rivelandosi adeguati non solo per le ballerine ma anche come indumento da usare durante le giornate invernali più fredde.

Gli acquirenti sono molto soddisfatti del tessuto che, sebbene sia composto all’80% da acrilico dralon e 20% poliammide, si rivela estremamente soffice e piacevole da indossare.

Non si tratta di uno scaldamuscoli che sfrutta la compressione per migliorare la circolazione sanguigna quindi non si noteranno effetti benefici da quel punto di vista, tuttavia svolge alla perfezione la sua funzione: quella di fornire un po’ di calore e prevenire strappi muscolari.

I calzettoni sono realizzati in Italia, andando incontro alle preferenze di coloro che acquistano solo il “made in Italy”, stupendo anche con un prezzo concorrenziale.

Concludiamo anche questa sezione con l’ultimo articolo, sperando di aiutarvi nella scelta con la lista completa dei suoi pro e dei suoi contro.

Pro
Materiale:

Si tratta di calzettoni molto spessi e adatti sia alle ballerine che alle giornate più fredde d’inverno e il materiale che le compone, seppur sintetico è realmente in grado di garantire il giusto calore.

Prezzo:

Tutto questo è possibile pagando un prezzo più che ragionevole e decisamente concorrenziale.

Colori:

Per rendere questo acquisto ancor più un accessorio moda, è possibile scegliere tra diverse colorazioni.

Contro
Effetto:

Ovviamente non posseggono nessuna caratteristica dal punto di vista della circolazione e del contenimento, lavorando solo e soltanto sul calore.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Ultrasport QuickDry

 

Tra i più venduti troviamo i pantaloncini da uomo QuickDry di Ultrasport. Si tratta di scaldamuscoli da fitness utilizzati solitamente nel periodo estivo. Offrono una notevole libertà di movimento grazie all’elevata percentuale di elastan di cui sono composti, il 20% del totale, garantendo al tempo stesso la giusta compressione dell’area pelvica per prevenire pubalgie dovute a movimenti repentini.

Si rivelano, secondo l’utenza, adatti anche a sport come il calcio, da usare naturalmente al di sotto della propria divisa. Chi li utilizza per praticare running può usufruire della tasca con cerniera, situata nella parte posteriore, per riporre le chiavi dell’automobile o quelle di casa in un luogo sicuro senza dover trasportare zaini o borse.

Molto apprezzata anche la capacità Quick Dry del tessuto, ovvero l’asciugatura rapida, che evita ristagni dovuti al sudore, mantenendo un microclima ottimale per la pelle.

L’unico neo è la tenuta termica, non si tratta di pantaloncini da usare durante l’inverno ma solo durante periodi caldi come primavera ed estate.

Continuiamo la nostra guida per scegliere il miglior scaldamuscoli con la lista di quelli che per noi e per gli utenti sono i pro e i contro dell’articolo in oggetto.

Pro
Tecnologia:

Uno dei motivi per i quali questi scaldamuscoli sono tra i più amati sul web è certamente la tecnologia Quick Dry che consente un allenamento in tutta freschezza e garantisce la giusta traspirazione.

Prezzi bassi:

Confrontando il costo di questo articolo con gli altri presi in esame è facile notare che siamo davanti a un acquisto decisamente economico.

Libertà di movimento:

La dose di elastan, il tessuto che consente l’elasticità dello scaldamuscoli, è sufficiente a garantire un’ampia libertà di movimento.

Contro
Calore:

Il materiale di cui si compongono questi scaldamuscoli non è in grado di trattenere la giusta dose di calore, per cui è necessario il più delle volte ricorrere ad ulteriori abiti da indossare.

Acquista su Amazon.it (€21,11)

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status