La migliore corda per saltare

Ultimo aggiornamento: 26.11.20

Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

 

Corde per saltare – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2020

 

Chi pratica sport e ama sentirsi in forma, conosce l’importanza che un lavoro con la corda può avere per allenare la resistenza e migliorare il battito cardiaco, bruciando nel frattempo un buon numero di calorie e tenendo sotto controllo il peso. Sul mercato ultimamente sono arrivati modelli differenti, che sfruttano la tecnologia per fornire un supporto leggero e resistente, capace grazie ai cuscinetti a sfera di sostenere anche velocità elevata con un’ottima scorrevolezza della corda, ideale per sessioni intense. Sundried – per esercizi di fitness è piaciuta molto agli utenti, a fronte di un prezzo di vendita interessante e una dotazione che unisce praticità d’uso a una buona gestione dei movimenti della corda. Daren&Kiwi – senza cordone, rientra appieno in questa classifica, grazie all’innovativo sistema per cui non è presente un cordone, ma si può avere contezza del lavoro grazie a un display LCD con cui contare i giri.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere la migliore corda per saltare

 

Se avete del tempo da dedicare ai confronti che non guardano solo al prezzo ma anche a una comparazione tra elementi della migliore marca, crediamo vi sarà utile prendere come riferimento la tabella comparativa che abbiamo preparato. È strutturata in forma di brevi recensioni, con tre prodotti che rientrano tra le migliori corde per saltare del 2020. In un’analisi sintetica emergono pregi e difetti di ogni elemento preso in esame, con una conclusione che riassume quanto letto nelle righe precedenti.

 

 

Guida all’acquisto

 

A ognuno la sua corda

Come scegliere dunque una buona corda per saltare? Trattandosi di un oggetto che può essere utilizzato sia all’aperto sia tra le mura di casa, è bene verificare la tipologia, scegliendo tra un modello classico oppure indirizzandosi verso una corda più tecnica.

Nel caso ne vogliate una con cui far divertire i vostri figli potete scegliere un modello con i manici in plastica o in legno, a cui è attaccata la classica corda colorata. Nulla vieta anche di allenarsi con questa ma negli ultimi tempi si è passati a modelli più versatili, con un filo in gomma rivestito da una protezione in plastica così da non consumare o rovinare troppo la corda.

Questa particolare tipologia presenta una struttura in cui dei cuscinetti a sfera facilitano la rotazione del filo, assecondando gli utenti che vogliono aumentare esponenzialmente il numero delle ripetizioni e la velocità.

 

Materiali

La qualità dell’oggetto è la migliore sicurezza per chi non guarda solo al costo ma mette sullo stesso piatto fattori diversi. Le offerte vanno quindi monitorate con attenzione, sapendo cosa e dove guardare. Una presa ergonomica è fondamentale per garantire allenamenti pratici e che non affatichino il polso.

Non mancano corde con impugnature dalla forma ergonomica che semplifica la presa e la tenuta, non cedendo anche con le mani sudate. Altri prodotti poi eliminano la stessa corda, lasciando al suo posto una struttura che sfrutta la tecnologia digitale per calcolare i giri compiuti e i tempi.

In questo caso si tratta di un’opzione che può far comodo a quelle persone che non dispongono di spazi sufficienti in casa. Tra i consigli d’acquisto che ci sentiamo di dare avere nella confezione un filo di ricambio è uno dei primi punti da considerare, risparmiando in un secondo acquisto semplicemente con una sostituzione.

 

 

Praticità d’uso

Per chi vuole spendere qualcosa in più, la semplicità di utilizzo è una delle altri caratteristiche che va a incidere sul costo finale. Avere un filo regolabile in poche e semplici mosse, che all’occorrenza si può anche tagliare su misura, è una comodità per cui si è disposti a un investimento diverso rispetto a un modello dalla misura fissa e meno personalizzabile.

Molto gradita anche la custodia morbida dentro cui sistemare la corda, così come un sistema di chiusura e sblocco del filo che può tornare utile al momento di sistemare tutto e tornare a casa dopo una sessione di salti e ripetizioni da cardiopalma. Riteniamo che la migliore corda per saltare debba avere nel suo curriculum questi elementi imprescindibili, aiutando il più possibile tanto gli atleti durante la preparazione fisica quanto chi vuole solo divertirsi e provare abilità e coordinazione insieme agli amici.

 

Le migliori corde per saltare del 2020

 

Tra i cinque prodotti analizzati qui di seguito siamo certi gli utenti potranno scovare quale corda per saltare comprare. La nostra redazione ha riunito infatti tipologie che spaziano dal modello economico, passando per gli ultimi ritrovati sul fronte tecnologico che misurano anche la velocità e il numero di giri. Speriamo troviate qualcosa di vostro gradimento nelle righe che seguono.

 

Prodotti raccomandati

 

Sundried – per esercizi di fitness

 

Tra le più vendute corde in circolazione, il modello Sundried punta su un costo accattivante a cui fa seguito una qualità adatta agli sportivi che desiderano uno strumento pratico e a basso prezzo.

Lo spessore del filo è molto sottile, una scelta che incontra il gradimento di chi pratica attività come il crossfit e ama aumentare molto i giri di corda e le ripetizioni. Grazie a un sistema di regolazione si può modificare la lunghezza del filo, con un secondo elemento di scorta presente nella confezione.

All’interno del pacco è inclusa anche una piccola borsetta per il trasporto. Ideale per i salti frontali, questa corda è uno strumento comodo e a basso costo. Alcuni utenti si sono lamentati dell’impossibilità di eseguire incroci ed esercizi a una mano, con il filo che tende spesso ad attorcigliarsi.

Acquista su Amazon.it (€8,01)

 

 

 

Daren&Kiwi – senza cordone

 

Tecnologia digitale e grande versatilità. Questi i due aspetti che tornano con maggior forza in questo tipo di corda. L’utente può scegliere infatti tra il modello con il cordone o quello senza. Nel secondo caso un contatore digitale si occupa di tenere sotto controllo la prestazione, con un riferimento visivo che torna utile per tenere traccia dei progressi. Buona anche l’impugnatura, ergonomica e con delle scanalature per una migliore presa.

Quanti puntano al modello con il cordone possono sfruttare una lunghezza massima di 300 cm. L’impugnatura antiscivolo non affatica e mantiene una presa salda sulla corda, così da allenarsi anche a lungo dando continuità allo sforzo. Alcune persone avrebbero gradito una maggiore pesantezza del filo, così da “sentire” maggiormente la corda.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Best Gear – veloce per Crossfit

 

La corda Best Gear rientra tra i prodotti di categoria più venduti online. Il motivo è presto detto; buona qualità costruttiva e un profilo studiato per rendere al meglio per allenamenti di crossfit ad alta intensità.

La velocità infatti è una delle qualità dell’oggetto, grazie anche a un cavo in acciaio flessibile protetto da una guaina in plastica che permette una buona pratica sia indoor che all’aria aperta. Quanti l’hanno sperimentata confermano la bontà del prodotto per chi desidera allenarsi mantenendo una buona velocità e con salti regolari.

Nella confezione è presente anche una protezione specificamente pensata per chi pratica molto all’aperto, con una durata e una tenuta che non temono terreni diversi con differenti inclinazioni. Il punto dolente è rappresentato dai manici, realizzati in plastica e dalla forma poco ergonomica.

Acquista su Amazon.it (€14,97)

 

 

 

Elit Sport – regolabile

 

La buona qualità dei cuscinetti e svariate colorazioni hanno saputo incuriosire diversi utenti. La corda nasce per allenamenti in cui conta molto la rapidità e le progressioni ad alta intensità. Lo scorrimento procede senza intoppi, con un cavo di riserva ricoperta da una plastica trasparente, ideale per chi si allena anche all’aperto.

La regolazione della lunghezza sfrutta un sistema a doppie viti, semplice da gestire e comodo da posizionare. Si dimostra dunque un oggetto comodo da trasportare, anche grazie a una pratica borsa in cui inserire il tutto.

Nulla da dire anche sull’impugnatura, ideale per mantenere al meglio una presa salda nel corso di tutta la sessione. I diversi colori disponibili offrono anche un minimo di personalizzazione che non guasta mai.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Nike – Speed Rope 2.0

 

Non poteva mancare la versione firmata Nike anche della corda per saltare. Un rivestimento morbido si occupa di mantenere la presa stabile, sfruttando poi le scanalature presenti lungo tutto il manico.

La leggerezza complessiva aiuta nel corso degli allenamenti, senza affaticare troppo le mani e con una velocità che si mantiene tale durante tutte le sessioni. Rispetto ad altri prodotti e confrontando i prezzi si nota un valore al rialzo del prodotto Nike, unico aspetto a destare qualche perplessità negli utenti che cercano una corda più economica e versatile.

Il peso non supera gli 0,15 grammi, un valore che la dice lunga sulla tipologia di corda che si andrà a scegliere.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status