Se vuoi la migliore esperienza di navigazione, apri la pagina nell'app.

Il miglior seggiolino auto gruppo 2 3

Ultimo aggiornamento: 24.09.18

Seggiolini auto gruppo 2 3 – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Hai fretta di individuare il giusto seggiolino auto gruppo 2 3 per le tue esigenze? Uno di questi due potrebbe incontrare il tuo favore, come è successo con molti altri neogenitori: Chicco 07060855500000 Key 2-3 è perfetto se hai un’auto vecchiotta che non supporta il sistema Isofix, infatti si fissa al sedile tramite la normale cintura di sicurezza. Peg Perego – A3V238BLAC utilizza il sistema Surefix, con ganci più morbidi di quelli Isofix, o le comuni cinture dell’automobile.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior seggiolino auto gruppo 2 3

 

La norma di riferimento è l’articolo 172 del Codice della Strada, che obbliga l’adulto a dotare l’auto di un sistema di ritenuta specifico per i più piccoli che non raggiungono il metro e mezzo d’altezza. Non tutti sanno che al di sotto di questa statura le cinture di sicurezza dell’automobile possono rappresentare un pericolo, ecco che diventa necessario fornire ai più piccoli un rialzo su cui sedere.

La nostra guida ti suggerisce quali sono gli aspetti da non trascurare prima di scegliere un seggiolino del gruppo 2/3 che segue la crescita del bimbo dai 15 chili fino alla fine dell’obbligo normativo.

1.Chicco 07060855500000

 

Guida all’acquisto

 

La definizione dell’obbligo normativo

Le cinture di sicurezza dell’automobile riescono a proteggere il passeggero solo se alto almeno 1,50 m. Al di là dei neonati che non riescono a trattenere il peso della loro testa né tenersi dritti, anche i più grandicelli, quindi, hanno bisogno di un supporto che garantisca loro la necessaria sicurezza in auto.

Il prezzo che si paga per offrire a bimbi e ragazzi il giusto supporto, varia a seconda delle caratteristiche che offre il modello.

Le categorie stabilite dalla norma comprendono quattro fasce di protezione che possono essere assolte da due o più tipi di seggiolino. Quindi tolto l’ovetto che appartiene al gruppo 0, il seggiolino valido dalla nascita ai nove mesi, sta al genitore scegliere di quale supporto dotare l’auto. È possibile montare un seggiolino da usare dai nove mesi fino alla fine dell’obbligo, sono i modelli che coprono i gruppi 1, 2 e 3, oppure scegliere una seduta più confortevole e cioè la 2/3 che si adatta dai 15 chili fino al metro e mezzo d’altezza.

 

Il sistema di ritenuta

Una classifica dei modelli trova ai primi posti quelli in grado di fissarsi direttamente alla carrozzeria dell’auto, tramite sistema Isofix, senza passare dalle cinture di sicurezza. Ma molti dei veicoli oggi in circolazione, quelli immatricolati prima del 2006, non sono dotati di questo sistema di ritenuta.

In questo caso è possibile scegliere, per i seggiolini a partire dal gruppo 2, quei modelli che fungono solo da riduttore per assicurare il bimbo direttamente tramite le cinture dell’auto. Nel confronto prezzi si nota che sono tanti gli elementi da considerare per assicurare un buon fissaggio.

Molti sediolini auto sono disegnati per abbandonare alcuni pezzi seguendo la crescita del bambino, fino a mantenere la sola alzatina che permette di raggiungere la cintura. Altri invece si allargano rendendo la seduta più comoda ma senza perdere spalliera e braccioli.

2.Peg Perego Viaggio 2-3 Surefix Seggiolino Auto

 

Esiti nei crash test

È uno degli elementi a cui prestare maggiore attenzione in una recensione. Si tratta delle verifiche condotte da enti indipendenti che provano la resistenza dei seggiolini presenti sul mercato in caso di impatto. Di solito un test dettagliato è in grado di dare informazioni specifiche sulla capacità del seggiolino di assorbire i colpi frontali o laterali, e di dare un’idea della capacità di ritenuta anche in base alla velocità di marcia.

Molto spesso un punteggio è in grado di sintetizzare con efficacia il comportamento di un seggiolino e la migliore marca non esiterà a vantare i risultati ottenuti dai propri modelli già nel proprio sito o tra le descrizioni del seggiolino.

 

I migliori seggiolini auto gruppo 2 3 del 2018

 

Per dare sicurezza ai bambini da 15 ai 36 chili durante il viaggio in auto è imprescindibile selezionare il supporto tra i migliori seggiolini auto gruppo 2 3. Un’attenta comparazione dei modelli venduti online ti permetterà di conoscere le diverse proposte delle migliori marche del settore. In questo modo sarà più semplice capire quale genere si adatta meglio alle vostre abitudini, spostamenti brevi o lunghi, oppure al tipo di automobile.

 

Prodotti raccomandati

 

Chicco Key 2-3

 

1.Chicco 07060855500000È quasi impossibile stabilire a priori quale sia il miglior seggiolino auto gruppo 2/3 del 2018, ci sono tante variabili da considerare, a partire dai bisogni specifici di ognuno o dal tipo di mezzo di trasporto. In ogni caso, il modello Chicco è tra quelli che offrono maggiore comfort e sicurezza durante il viaggio anche in vetture non recenti.

Il supporto segue l’obbligo fino al 1,50 di altezza. A differenza della maggior parte dei modelli di questa fascia, continua a offrire una seduta con spalliera: significa che lo schienale non è rimovibile lasciando solo l’alzata per raggiungere l’altezza standard delle cinture di sicurezza dell’auto. Per seguire la crescita dai circa 3 anni fino alla fine dell’obbligo, il seggiolino si espande, allargando lo spazio della seduta e quello della spalliera che accoglie il piccolo. Si fissa all’auto direttamente con la cintura di sicurezza, così come il bambino. In questo modo anche le auto che non sono dotate di sistema Isofix possono contare su un ancoraggio saldo e fermo del seggiolino al sedile, posteriore o anteriore.

La guida per scegliere il miglior seggiolino auto gruppo 2-3 prosegue con una descrizione dettagliata della nostra proposta. Per sapere dove acquistare online al miglior prezzo, clicca sul link qui sotto.

Pro
Confortevole:

Un modello che supporta fino ai 150 cm di altezza, un dettaglio che lo rende particolarmente adatto a seguire lo sviluppo del bambino. Offre una comoda seduta con spalliera e lo schienale rimane attaccato saldamente alle cinture di sicurezza.

Versatile:

Adatto ai modelli di auto con o senza sistema Isofix, e questa caratteristica rende il suo utilizzo versatile e funzionale. Il seggiolino viene fissato direttamente alle cinture di sicurezza.

Duraturo:

Proprio per seguire lo sviluppo veloce del bambino in modo corretto, assicurando il massimo comfort, il seggiolino aumenta lo spazio della seduta e della spalliera.

Contro
Prezzo:

Non si tratta del prodotto più economico in circolazione, tuttavia accettabile considerando la sua durata e la sicurezza che garantisce. 

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Peg Perego A3V238BLAC 

 

2.Peg Perego Viaggio 2-3 Surefix Seggiolino AutoNon è facile scegliere quale seggiolino auto gruppo 2 3 comprare, la propensione verso questo Peg Perego è semplificata dalla presenza dei buoni risultati nei test svolti dalla OEAMTC, il Touring Club austriaco che due volte l’anno esegue test di sicurezza sui seggiolini auto per bambini.

Il parere degli esperti che eseguono e valutano gli esiti dei crash test è sempre da tenere in grande considerazione quando ci si chiede come scegliere un buon seggiolino auto gruppo 2/3. Un altro aspetto da considerare è la comodità offerta al bambino in una fase in cui la crescita è così repentina e radicale.

Dai 3 agli 11 anni circa in cui il seggiolino svolge il suo dovere, la necessità è quella della buona adattabilità di seduta e spalliere, in questo caso crescono insieme al bambino e non sono removibili con l’andare del tempo. Il sistema di aggancio all’auto avviene tramite le cinture di sicurezza standard oppure fissando il seggiolino direttamente alla carrozzeria coi ganci Surefix, più morbidi rispetto ai noti Isofix.

Il nostro articolo prosegue con una lista degli svantaggi e dei vantaggi del nuovo seggiolino Peg Perego. I pareri degli utenti segnalano la sua funzionalità e resistenza, di seguito scoprirai le sue caratteristiche più importanti.

Pro
Sicuro:

Un seggiolino affidabile e testato dalla società competente OEAMTC che esegue test di sicurezza annuali sugli accessori per veicoli.

Comodo:

Segue la crescita del bambino, adattandosi al suo sviluppo. Da utilizzare a partire dai 3 anni fino agli 11, ha seduta e spalliera regolabili e removibili.

Versatile:

Puoi scegliere se agganciare il seggiolino alle cinture di sicurezza del veicolo, oppure utilizzando gli appositi agganci del sistema Isofix. 

Contro
Prezzo:

Un costo forse non ideale per coloro che hanno un budget limitato ma desiderano acquistare un prodotto sicuro e affidabile per il bimbo.

 

Acquista su Amazon.it (€134,9)

 

 

 

Safety 1st 85137640

 

3.Safety 1st 85137640È una tra le offerte da prendere in considerazione se si vuole dotare di seggiolino anche una seconda auto, per spostamenti brevi e sporadici. Nella comparazione con i modelli più blasonati questo non fa brutta figura e offre, a un prezzo vantaggioso, una seduta confortevole per il bambino e protetta anche nel caso di urti laterali.

Segue la crescita del passeggero tramite il poggiatesta regolabile in sei posizioni, mentre lo schienale è reclinabile in due. Si fissa all’auto con le stesse cinture di sicurezza e si ancora a queste in tre punti di fissaggio. Sono le stesse cinture dell’auto a tenere il bambino saldo alla macchina, quindi questo seggiolino funziona soprattutto da riduttore.

Altro motivo per cui il modello è preferito dagli utenti e per cui fa parte dei nostri consigli d’acquisto è la presenza di un rivestimento morbido, facile da rimuovere e lavabile a 30° in lavatrice.

Un prodotto sicuro e affidabile con numerosi vantaggi che troverai qui sotto in una lista che riguarda i suoi aspetti più importanti. Per acquistarlo a prezzi bassi clicca sul link che trovi subito dopo la descrizione.

Pro
Confortevole e sicuro:

La seduta e la spalliera sono morbide e confortevoli, grazie alle sponde rialzate laterali il bimbo è protetto. Inoltre, il seggiolino si aggancia all’auto con le cinture di sicurezza tramite i suoi tre punti di fissaggio.

Regolabile:

Il seggiolino ha poggiatesta e schienale regolabili, in modo da seguire lo sviluppo del bimbo, assicurando un trasporto comodo e sicuro.

Rivestimento lavabile:

Una scelta apprezzata dagli utenti perché massimizza la praticità di utilizzo. Considerando la facilità con la quale i bimbi si sporcano, è importante poter lavare il rivestimento in lavatrice.

Contro
Design:

Un’estetica sobria ed essenziale che non colpisce e non dispiace nemmeno.

 

Acquista su Amazon.it (€46)

 

 

 

Foppapedretti Babyroad

 

4.Foppapedretti 9700326500La presenza del riduttore removibile per rimpicciolire la seduta colloca questo seggiolino Foppapedretti nella categoria 1/2/3, quindi assolvendo l’obbligo per quasi 11 anni, in linea con quanto previsto dalla normativa. È uno tra i modelli più venduti e che ottiene buoni punteggi tra le opinioni dei consumatori.

Lo schienale è regolabile ma non removibile e il poggiatesta si fissa a diverse altezze seguendo la crescita del bambino. Mancano gli attacchi Isofix, quindi il seggiolino si ancora all’auto solo attraverso le stesse cinture di sicurezza, le cinture in dotazione servono fino ad assolvere le funzioni del gruppo 1; in un secondo tempo le cinture della stessa auto tratterranno sia il bambino che il sedile che fa da riduttore.

Offre una protezione completa frontale, laterale e posteriore, grazie alla scelta di rendere il design della seduta particolarmente anatomico e avvolgente. Le imbottiture danno comodità al sedile, mentre la fodera del seggiolino è double-face.

La nostra descrizione prosegue con un elenco degli aspetti più importanti che caratterizzano questo seggiolino per auto.

Pro
Design:

Un’estetica curata nei dettagli con fodera double-face, proprio come vuole tradizione di questo marchio italiano. Il design non ha solo un valore estetico ma anche funzionale. L’imbottitura è spessa e confortevole, in modo tale da avvolgere il bambino in totale sicurezza. Sono presenti protezioni frontali, laterali e posteriori con seduta anatomica.

Duraturo:

Il seggiolino segue lo sviluppo del bambino e appartiene alla categoria 1-2-3, ciò significa che potrà essere utilizzato fino agli undici anni.

Regolabile:

Lo schienale e il poggiatesta sono regolabili. Non essendo provvisto degli agganci Isofix, andrà allacciato alle cinture di sicurezza; quando il bambino cresce il sedile si trasforma in riduttore per poter essere fissato alle cinture del veicolo.

Contro
Lunghezza delle cinture:

Alcuni utenti segnalano che le cinture di sicurezza del prodotto non sono molto lunghe, considerando poi che mancano gli attacchi Isofix.

Acquista su Amazon.it (€52,99)

 

 

 

Bébé Confort 4432181

 

5.Bébé Confort - Seggiolino Auto Rodi SPSIl modello Rodi SPS è pensato proprio per la seconda auto, o quella che si sfrutta meno per gli spostamenti quotidiani.

È un modello omologato secondo la norma vigente e in grado di seguire il bambino fino alla fine dell’obbligo normativo, ma il suo peso è molto ridotto così come la struttura che appare molto snella. Ha il poggiatesta regolabile e il sistema di protezione laterale che protegge dagli impatti non frontali.

Realizzato in polipropilene, ha il rivestimento completamente sfoderabile e lavabile in lavatrice a 30°. Non avendo cinture incorporate, ma servendosi di quelle in dotazione con l’automobile, è facile sfilare e rimettere in posizione la fodera.

In questo modo è non è difficile mantenere pulita la seduta anche durante i molti anni in cui sarà utile.

Il nostro articolo continua con un sommario che riguarda le principali caratteristiche del seggiolino. Per acquistarlo online a un buon rapporto qualità/prezzo clicca sul link che trovi subito dopo la nostra descrizione.

Pro
Dimensioni:

Il modello è pensato per un utilizzo saltuario, magari su una seconda macchina. Le dimensioni sono meno ingombranti delle versioni simili e allo stesso modo il peso è inferiore. È dunque un seggiolino ideale per coloro che cercano la massima praticità.

Lavabile:

È possibile sfoderare e lavare il rivestimento in lavatrice. In questo modo potrai assicurare il massimo dell’igiene e un buon profumo in macchina.

Regolabile:

Per seguire al meglio la crescita del bambino, lo schienale e il poggiatesta sono regolabili. Si aggancia alle cinture di sicurezza del veicolo in modo tale da poter essere utilizzato con facilità anche quando il bimbo diventa più grandicello.

Contro
Design:

L’estetica non è stata particolarmente curata nei dettagli, ma se si tratta di un aspetto che non ha importanza per te, questa è una soluzione ideale per il compromesso qualità/prezzo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come usare il seggiolino auto gruppo 2 3

 

A chiunque trasporti bambini in auto è fatto obbligo l’uso dell’apposito seggiolino, pena una sanzione amministrativa. Ma il problema non sono i soldi, bensì la sicurezza del piccolo passeggero. Un seggiolino, infatti, può salvare la vita del bimbo in caso di incidente. In sua assenza, invece, anche un banale tamponamento potrebbe avere gravi e spiacevoli conseguenze.

Gruppo 2

Facciamo un po’ di chiarezza sui gruppi e iniziamo dal 2. Questi seggiolini sono quelli che possono sopportare un peso dai 15 ai 25 chili e ospitare bambini con un’età compresa tra i 4 e 6 anni. In questo caso la cintura di sicurezza deve passare sopra il bacino e la spalla.

 

Gruppo 3

I seggiolini del Gruppo 3 possono sopportare un carico che va dai 22 ai 36 chili e vanno bene per tutti quei bimbi di età compresa tra i 6 e i 12 anni. La particolarità di questo seggiolino è che è rialzato e senza braccioli perché il suo scopo è aumentare l’altezza del bambino in modo da usare correttamente le cinture di sicurezza. Non è più fatto obbligo l’uso di tale dispositivo di sicurezza quando il bimbo supera i 12 anni di età oppure quando è più alto di 150 cm.

 

Dove installare il seggiolino

La prima questione è dove vada installato il seggiolino: davanti o dietro? C’è chi ritiene che il sedile posteriore sia più sicuro. Effettivamente è la zona più coperta dell’abitacolo ma è bene non fare troppo affidamento su questa cosa perché la vera protezione la conferisce un buon seggiolino. Premesso che sulla questione non ci sono divieti imposti dalla legge, ragioniamo un attimo su questo punto.

Secondo noi, se non si viaggia da soli in auto, è meglio che il piccolo stia dietro. Ma se invece si viaggia da soli, installare il seggiolino davanti è una soluzione più pratica perché si può tenere il bimbo sotto controllo e non ci si distrae per girarsi e vedere cosa fa, perché piange o se ha vomitato (i piccoli sono più soggetti al mal d’auto).

Viaggiare comodo

Quando si sceglie un sedile bisogna essere certi della sua comodità, di conseguenza l’imbottitura deve essere adeguata. Il poggiatesta, inoltre, deve avvolgere bene il capo del bimbo ed essere fatto in modo tale da evitare che lo chini eccessivamente nel caso in cui si addormenti.

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.