Il migliore passapomodoro elettrico

Ultimo aggiornamento: 16.10.18

Passapomodoro elettrici – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

A chi non ha molto tempo da dedicare alla scelta del miglior passapomodoro elettrico, consigliamo di soffermarsi sui due modelli che ci hanno colpito maggiormente. Il primo è Tre Spade BIG/2P, potente, realizzato in acciaio inox e ghisa stagnata e permette di passare 60 chili di pomodoro in circa 30 minuti. Il secondo è RGV Pommi, più economico e con una capacità ancora maggiore. Grazie al motore da 400 watt è in grado di spremere circa 150 chili di pomodori in un’ora.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior passapomodoro elettrico

 

Un sugo buono e gustoso come quello che si ottiene passando i pomodori freschi è difficile da ritrovare nelle bottiglie o nelle confezioni di pelati industriali. Per ottenere una polpa di ottima qualità, sul mercato puoi trovare i passapomodori elettrici, apparecchi ad hoc che, mettendo a confronto i prezzi ai quali sono venduti, sono disponibili davvero per tutte le tasche.

Qui di seguito trovi la nostra guida all’acquisto nella quale ti forniamo una serie di consigli su quali aspetti tenere in considerazione e la recensione dei modelli più apprezzati per scegliere quello che fa al caso tuo.

1

Guida all’acquisto

 

Varie versioni

A seconda delle esigenze d’utilizzo, tutte le migliori marche propongono modelli con forme, ingombri e funzionalità differenti. Fondamentalmente si possono definire due categorie: i passapomodoro elettrici da tavolo e quelli con banchetto integrato. I primi si caratterizzano per dimensioni più compatte e sono pensati, come si intuisce dal nome, per essere utilizzati appoggiati su un ripiano e dunque anche per un uso domestico.

I secondi sono più ingombranti perché aggiungono alla macchina deputata all’operazione di spremitura la struttura che ospita le gambe. Sono dunque pensati per essere usati in ambienti più grandi, come per esempio nella cucina di un ristorante e per un utilizzo più intenso.

Entrambe le tipologie di prodotto sono accomunate dalla presenza degli elementi indispensabili allo svolgimento dell’operazione di trasformazione del pomodoro in passata: l’imbuto nel quale inserire i frutti, il filtro che si occupa di bloccare il passaggio alle bucce e ai semi, il gocciolatoio nel quale si raccoglie la salsa e naturalmente il motore che si occupa di gestire la fase di spremitura e che può essere di potenza variabile. Diciamo che una macchina di fascia media, adatta per lavorazioni anche a livello semi-professionale, ha un motore che gira a 220 V.

 

 

 

Solidità e qualità dei materiali

La componentistica e l’assemblaggio di un apparecchio di questo tipo sono ai primissimi posti della classifica degli aspetti da cui non si può prescindere nel momento in cui ti trovi a scegliere un passapomodoro elettrico.

Se desideri un prodotto che duri nel tempo è obbligatorio puntare su modelli realizzati in acciaio inox, un materiale che abbina alla resistenza la capacità di poter venire in contatto con qualunque alimento senza alterarne il gusto e senza essere in alcun modo tossico. Per quanto riguarda gli ingranaggi, le macchine di qualità sono realizzate in ghisa; in questo modo le parti soggette a maggiori sollecitazioni non corrono il rischio di rovinarsi o rompersi.

La presenza di questi materiali contribuisce a innalzare il prezzo di vendita però garantisce anche che l’investimento che sosterrai sarà duraturo.

2

 

Non solo pomodori

Qualora tu ritenga che l’acquisto di un apparecchio di questo tipo per spremere solo i pomodori sia troppo limitato, puoi indirizzarti verso modelli che offrono caratteristiche aggiuntive.

Alcuni passapomodoro, infatti, sono pensati certo per ottenere salse da pomodori crudi o cotti ma anche da altri alimenti provenienti dall’orto o dagli alberi da frutto con l’obiettivo di realizzare succhi, puree o conserve.

Ci sono poi accessori studiati ad hoc che servono a trasformare la macchina anche in un tritacarne, così da poterla sfruttare per realizzare macinati, salsicce e hamburger. Fai le tue considerazioni e decidi se sei disposto a spendere qualcosa in più per garantirti uno strumento più poliedrico e versatile.

 

I migliori passapomodoro elettrici del 2018

 

La passata di pomodoro è uno degli alimenti che caratterizzano la cucina italiana e che l’hanno resa celebre in tutto il mondo. Per prepararla in modo impeccabile puoi fare affidamento sulle funzionalità offerte dai passapomodoro elettrici di cui, qui di seguito, troverai le recensioni di quelli che, a nostro giudizio, sono i cinque migliori venduti online.

 

Prodotti raccomandati

 

Tre Spade BIG/2P

Principale vantaggio:

Passapomodoro che fa della qualità dei materiali il pregio migliore. Infatti il corpo è realizzato in ghisa così come l’elica. Il resto dei componenti sono in acciaio inox che non teme ruggine e usura.

 

Principale svantaggio:

Il prezzo non è adatto a tutte le tasche ma se si cerca un passapomodoro elettrico dalle ottime prestazioni e che duri nel tempo bisogna mettere in preventivo una spesa superiore ai modelli in plastica.

 

Verdetto: 9.8/10

Questo passapomodoro marchiato Tre Spade BIG/2P è un modello semi professionale adatto a chi deve produrre molti litri di passata di pomodoro. La qualità dei materiali e l’estrema semplicità d’uso lo inseriscono tra i migliori modelli sul mercato, nonostante un prezzo sopra la media.

Acquista su Amazon.it (€238)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Alta qualità

Normalmente per determinare la qualità di un qualsiasi prodotto si vanno a valutare i materiali con cui è costruito. Non sfugge a questa logica nemmeno il passapomodoro elettrico Tre Spade BIG/2P che grazie a un mix di materiali di livello garantisce robustezza e sicuramente una durabilità nel tempo. Infatti sia il corpo del passapomodoro sia l’elica sono costruite in ghisa stagnata, una lega composita del carbonio. Il resto dei componenti sono realizzati in acciaio inox, e stiamo parlando del filtro alla base dove esce la polpa o il contenitore dove si inseriscono i pomodori.

Questo mix di materiali non viene intaccato dagli acidi presenti nei pomodori che, in prodotti realizzati in altri materiali, a lungo andare potrebbero andare a corrodere la superficie. Inoltre l’acciaio inox, uno dei materiali più utilizzati in ambito culinario non rilascia alcun tipo di residuo e quindi non va a mischiarsi con la polpa che viene creata.

Prestazioni da professionista

Il prezzo dei questo passapomodoro è un po’ alto se confrontato a modelli in plastica adatti ad un uso prettamente casalingo. Il Tre Spade BIG/2P è utilizzato dove serve produrre molti litri di passata. Infatti il motore da 480 watt è in grado di passare 60 chili di pomodori in circa mezz’ora. Il tutto senza alcuna fatica, visto che basta solo accendere l’elettrodomestico, versare i pomodori nel contenitore e premerli leggermente verso il buco dove è presente l’elica. In pochi secondi si avrà la passata di pomodoro, che si potrà poi congelare per utilizzare anche d’inverno.

La versatilità di questo prodotto è un altro motivo per cui molti utenti l’hanno scelto. Grazie a un accessorio opzionale è in grado di fungere anche da tritacarne per preparare diversi chili di ragù o di ripieno per salsicce.

 

Facile anche da pulire

Come ogni prodotto semi-professionale che si rispetti sono stati curati molti aspetti anche a livello di fruibilità e design. Infatti questo modello è dotati di alcuni componenti pensati per migliorare e rendere agevole il suo utilizzo, come il comodo paraschizzi che evita che il pomodoro reso liquido sporchi muri o tavolo.

Ogni parte del passapomodoro può essere facilmente smontata per poterla lavare sotto acqua corrente. Il peso di 13 chilogrammi garantisce la giusta stabilità al passapomodoro quando viene messo in funzione, evitando che per un qualsiasi motivo si sposti dal banco dove viene poggiato.

 

Acquista su Amazon.it (€238)

 

 

 

RGV Pommi

 

2.RGV PommiLa capacità di spremere circa 150 chilogrammi di pomodori all’ora è il tratto distintivo principale di questo apparecchio che risponde alla domanda di quale passapomodoro elettrico comprare nel caso tu abbia esigenza di una produzione di questa portata.

Il Pommi si caratterizza per una potenza del motore di 400 Watt e per l’utilizzo dell’alluminio pressofuso per alimenti per il corpo macchina mentre pressatore, imbuto e bacinella sebbene siano in materiale termoplastico trasmettono una buona sensazione di robustezza. Proprio gli aspetti legati alla fattura e all’assemblaggio sono tra quelli più apprezzati da coloro che hanno avuto modo di provare l’apparecchio di RGV.

Mettendo il prezzo di vendita in comparazione con quello degli altri passapomodori elettrici presenti sul mercato, si nota come questo modello sia uno tra i migliori per quanto riguarda il rapporto tra qualità e spesa necessaria all’acquisto.

Con una rapidità di spremitura invidiabile, adatta alle famiglie numerose e alle piccole attività commerciali, il passapomodoro RGV Pommi abbina a un motore potente una buona combinazione di materiali in base alla funzione svolta.

Pro
Motore:

Con una potenza pari a 400 Watt, il motore garantisce una notevole velocità di spremitura senza surriscaldarsi, anche a fronte di grossi carichi di lavoro.

Capacità:

La possibilità di passare ben 150 chili di pomodori in appena un’ora fa di questo prodotto l’acquisto ideale per chi in inverno non vuole rinunciare neanche per un giorno a un sugo fresco.

Alluminio:

Pur con elementi in materiale termoplastico nelle zone che non entrano a contatto diretto con il cibo, la scelta di realizzare la pressa in alluminio offre una doppia garanzia di robustezza e sicurezza.

Contro
Istruzioni:

Secondo i pareri di alcuni utenti, le istruzioni per l’uso sarebbero troppo sbrigative, omettendo alcuni particolari importanti, soprattutto per le operazioni di montaggio e smontaggio.

button-IT-2

 

Acquista su Amazon.it (€149,84)

 

 

 

Moulinex ME2071

 

3.Moulinex ME2071Moulinex è uno dei brand di riferimento quando si parla di elettrodomestici per la cucina e se stai valutando come scegliere un buon passapomodoro elettrico, l’opzione rappresentata dall’elettrodomestico dell’azienda francese è piuttosto interessante.

Tanto per cominciare questo apparecchio fa della versatilità la principale freccia al suo arco visto che, grazie al motore con una potenza di 500 Watt, è in grado non solo di spremere i pomodori ma anche di grattugiare il formaggio, affettare le verdure o tritare la carne per preparare ragù e polpette. Il merito è da ascrivere anche agli accessori presenti in confezione e realizzati in acciaio inox: due per tritare la carne e quattro per sminuzzare i vari alimenti.

Tra gli apparecchi più venduti, il modello di Moulinex ha soddisfatto gli utenti grazie alla buona capacità di macinazione e spremitura, abbinata a un prezzo aggressivo. Gli aspetti meno convincenti sono legati a una certa rumorosità durante l’operazione e alla tendenza a scaldare in caso di utilizzo prolungato.

Il passapomodoro del marchio Moulinex è la risposta per chi sta cercando dove acquistare un prodotto multifunzione, in grado anche di grattugiare formaggio e verdure con eccellenti prestazioni, nonostante un prezzo basso rispetto alla sua categoria.

Pro
Versatilità:

Il principale vantaggio del prodotto Moulinex è la possibilità di utilizzarlo per numerose preparazioni, dalla spremitura dei pomodori per il sugo al taglio delle verdure, fino addirittura alla macinazione della carne per il ragù.

Acciaio:

La scelta vincente di realizzare lame, presse e gli altri accessori intercambiabili della superficie girevole in acciaio inox aggiunge robustezza alla struttura della macchina.

Motore:

Il motore che innesca il funzionamento di questo modello ha una potenza pari a 500 Watt, che gli permette di grattugiare con decisione anche i formaggi più stagionati.

Contro
Rumore:

Gli utenti hanno rilevato una certa rumorosità del prodotto in funzione, che potrebbe risultare sgradevole per chi ha l’udito sensibile o disturbare chi si trova nelle vicinanze.

Acquista su Amazon.it (€97,94)

 

 

 

 

Artus 9008NE 

 

Non è tra i passapomodori più venduti o tra quelli particolarmente apprezzati ma questo modello Artus Reber ha i suoi vantaggi. Il principale è l’ottimo rapporto qualità/prezzo: ha tutte le funzioni che non dovrebbero mai mancare in un prodotto del genere e, in più, consente di risparmiare una discreta cifra se lo confrontiamo con i modelli più completi e versatili.

È un prodotto made in Italy che, grazie al motore molto potente da 400 watt, consente di ottenere la passata desiderata in maniera efficace e in poco tempo. Un altro punto di forza di questo passapomodoro elettrico è la notevole capacità. Essendo in grado di produrne fino a 140 kg in un’ora, è adatto alle famiglie che hanno un orto molto grande o, comunque, acquistano discrete quantità di pomodori: il lavoro potrà essere terminato in meno tempo. Essendo a funzionamento continuo, inoltre, basta continuare a inserire pomodori per non bloccare la produzione.

I materiali sono quelli che si trovano spesso in macchine del genere e, cioè, acciaio inox per il filtro, resina per corpo ed elica, e plastica per l’imbuto e lo sgocciolatoio. Non sono certo particolarmente pregiati però, come testimonia la maggior parte degli utenti, assicurano la giusta resistenza nel tempo per uso domestico.

Gli ingranaggi autolubrificanti fanno sì che la macchina non abbia bisogno di una manutenzione particolare ma solo di pulizia.

Ecco un breve quadro riepilogativo delle principali caratteristiche del passapomodoro made in Italy Artus.

Pro
Qualità/prezzo:

Si tratta di una macchina ideale per chi vuole spendere poco ma senza rinunciare a prestazioni di un certo livello.

Capacità:

Grazie al funzionamento continuo e alla notevole potenza del motore da 400 watt, il passapomodoro è in grado di passare ben 140 kg di pomodori l’ora, un dato interessante per chi ha bisogno di smaltire grosse quantità in poco tempo.

Manutenzione:

Poiché gli ingranaggi in metallo e nylon sono autolubrificanti, non ci sarà bisogno di olio o di manutenzione nel tempo.

Contro
Montaggio:

Le scarne istruzioni non sono di grande aiuto per il montaggio della macchina.

Materiali:

I materiali con cui è realizzato questo modello non sono di bassa qualità, ma nemmeno particolarmente pregiati.

button-IT-2

 

Acquista su Amazon.it (€124,74)

 

 

 

Ariete Passì AR261-OR

 

5.Ariete Passì AR261-ORAll’ultimo posto della nostra classifica abbiamo collocato un prodotto che differisce piuttosto nettamente da tutti quelli che lo precedono perché non è specificamente pensato per la spremitura dei pomodori ma è più catalogabile nella categoria dei passaverdure elettrici.

Quello che l’apparecchio di Ariete perde in termini di potenza e quantità di verdure che possono essere passate, lo guadagna in leggerezza, ridotto ingombro e facilità d’utilizzo. Realizzato con materiali resistenti a urti e calore, vanta tre dischi con fori differenti (piccoli, medi e grandi), in modo da variare la consistenza della passata. Inoltre si smonta facilmente e può essere lavato anche in lavastoviglie.

Diciamo dunque che si tratta di un passapomodoro sui generis, indicato soprattutto per chiunque sia in cerca di un piccolo elettrodomestico da utilizzare in casa, con un occhio più al risparmio che alla quantità di verdure da passare.

Con dimensioni ridotte e una leggerezza che ne facilita gli spostamenti, il modello Ariete è adatto a preparare passate di pomodoro o verdure di consistenza variabile, oltre alla comodità del lavaggio in lavastoviglie.

Pro
Versatilità:

I dischi in dotazione con maglie di diversa grandezza permettono di personalizzare la densità del passato di pomodoro o verdure in base alle esigenze o ai gusti personali.

Compattezza:

Peso e dimensioni contenuti ti permettono di maneggiare questo strumento senza stancarti e di portarlo con te in viaggio o nella seconda casa.

Lavatrice:

Le varie componenti del passapomodoro possono essere smontate con facilità e lavate anche in lavastoviglie senza danneggiarsi.

Contro
Limiti:

Più economico della maggior parte dei passapomodoro presenti sul mercato, questo prodotto ha una struttura simile a quella di un passaverdure, che ne limita gli ambiti d’uso.

button-IT-2

 

Acquista su Amazon.it (€44,99)

 

 

 

Tre Spade BIG/2P 

 

1.Tre Spade BIG 2PSe la tua esigenza è quella di ottenere un’elevata produzione di passata di pomodoro, il modello realizzato da Tre Spade è in grado di assolvere al compito con estrema facilità ed è per questo che l’abbiamo eletto miglior passapomodoro elettrico del 2018.

Oltre all’ampia capacità, tanto per fare un esempio è possibile spremere senza alcuna fatica 60 chili di pomodori in una trentina di minuti, il dispositivo si caratterizza per un’elevata qualità dei materiali utilizzati per il suo assemblaggio: il corpo e l’elica sono in ghisa stagnata mentre la tramoggia, il collettore, il filtro e la base sono in acciaio inox. Inoltre l’elettrodomestico è facile da smontare e da pulire e grazie a un accessorio può essere trasformata anche in un tritacarne.

Ottima la potenza garantita dal motore monofase da 220-240 Volt per quello che è il nostro consiglio d’acquisto numero uno per chiunque stia cercando un passapomodoro elettrico con prestazioni semi-professionali.

In una guida per scegliere i migliori passapomodoro non potrebbe mancare un modello che ti permette di avere in casa un macchinario professionale, con un’elevata capacità e costruito con materiali di prim’ordine.

Pro
Materiali:

Uno degli aspetti che fanno del passapomodoro Tre Spade un prodotto professionale sono i materiali con cui sono state realizzate le sue componenti: ghisa per la struttura di base e l’elica e acciaio inossidabile per le altre.

Capacità:

Pur con dimensioni contenute, la potenza del motore permette agli utenti più esperti di passare ben 60 chili di pomodori in meno di mezzora, una scorta più che sufficiente per molto tempo.

Pulizia:

I diversi pezzi che compongono la macchina possono essere smontati con facilità e lavati o anche solo puliti in poco tempo.

Contro
Prezzo:

Con materiali di alta qualità come acciaio e ghisa e l’efficienza di un motore potente, questo passapomodoro ha inevitabilmente un prezzo importante, che non tutti gli utenti sono disposti a sostenere.

button-IT-2

 

Acquista su Amazon.it (€238)

 

 

 

Come utilizzare un passapomodoro elettrico

 

Il passapomodoro è ideale per ottenere una passata di pomodoro morbida e cremosa. I modelli elettrici sono più semplici da usare e sono ideali per coloro che non hanno tempo da dedicare a questa operazione utilizzando le versioni tradizionali manuali. Il risultato è lo stesso, la differenza tra i due riguarda la velocità di esecuzione e la praticità di utilizzo, ed è per questa ragione che sempre più persone sono dirette verso l’acquisto dei modelli elettrici.

Da tavolo o compatto?

Il mercato mette a disposizione due tipologie di passapomodoro elettrico: portatile e da tavolo. Il primo è più compatto, mentre il secondo necessità di un piano d’appoggio ed è perfetto per preparare una grande quantità di salsa. Se avete bisogno di sfamare una grande famiglia e amate il sugo, meglio optare per le versioni da tavolo, ma se l’utilizzo non è così frequente oppure la quantità da preparare non è esorbitante, i modelli portatili sono ideali.

 

La manutenzione è importante

Come ogni altro elettrodomestico, per assicurare un corretto funzionamento e una maggiore durata, la manutenzione è di primaria importanza. I passapomodoro elettrici sono realizzati con materiali diversi, ma i modelli migliori sono in acciaio inox, a parte l’imbuto e lo sgocciolatoio che sono spesso realizzati con plastiche speciali, adatte al contatto con gli alimenti. Assicuratevi di eliminare i residui di pomodoro e di asciugare le parti ogni volta che si utilizza l’elettrodomestico. Ad ogni modo troverete i dettagli che riguardano la manutenzione di un particolare modello riportate nelle sue istruzioni d’utilizzo.

La facilità di utilizzo

Le versioni elettriche sono molto più semplici da usare rispetto a quelle manuali, ma ci sono comunque delle differenze, anche sostanziali, da modello a modello. Detto ciò, i modelli portatili consentono di preparare minor quantità e sono dotati di un motore meno potente, quindi è meglio non sovraccaricarli, al contrario gli apparecchi da tavolo sono più capienti e solitamente più potenti.

 

Non solo per i pomodori

Forse non tutti sanno che i passapomodoro sono elettrodomestici potenzialmente versatili. Alcuni modelli possono realizzare salse di pomodoro anche calde, ce ne sono altri ai quali si possono integrare accessori per tritare la carne, fare salsicce e hamburger, e altri ancora per succhi e creme di ortaggi e frutta. Dovrete quindi fare le considerazioni giuste per scegliere la versione che risponda al meglio alle vostre esigenze.

 

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

Sirge Pomodori

 

4.Sirge PomodoriIl prezzo di vendita economico di questo modello realizzato da Sirge lascia intendere che non siamo di fronte a un passapomodoro elettrico professionale ma questo non significa che l’apparecchio non sia in grado di assicurare risultati di buon livello.

Tanto per cominciare è un prodotto che piace per la sua versatilità perché utilizzando i vari dischi presenti in confezione è possibile sfruttare sia le funzioni di tritacarne, sia quelle per preparare il macinato per le salsicce sia, infine, quelle per ottenere la salsa dai pomodori. Il motore ha una potenza di 700 Watt, la scocca è realizzata con materiali che trasmettono una buona sensazione di solidità e la forma rende le operazioni confortevoli.

In particolare ci ha convinto particolarmente la scelta di posizionare il punto in cui fuoriesce la passata nella parte inferiore dell’apparecchio, in modo che venga raccolta senza produrre schizzi: usando il modello di Sirge, dunque, manterrai anche più pulita la tua cucina.

Con una forma compatta e un comodo vassoietto metallico per appoggiare il cibo da triturare, il nuovo passapomodori Sirge piace per l’efficienza del suo funzionamento e alcuni piccoli accorgimenti di design.

 

Pro

Versatilità: Grazie ai numerosi accessori presenti nella confezione di vendita, la macchina può essere utilizzata per spremere pomodori, affettare verdure, grattugiare formaggio e anche macinare la carne per ricavarne hamburger o ragù.

Motore: I 700 Watt di potenza del motore gli permettono di adattarsi a tutti gli usi previsti, dalle lavorazioni che richiedono pochi secondi fino anche a un’ora di lavoro intensivo.

Design: Tra le chicche di design che hanno riscosso successo tra il pubblico ci sono la scelta di inserire nella parte bassa della macchina la bocchetta di uscita del sugo, che limita le possibilità di sporcare il tavolo, e il ripiano alto su cui lasciare i pezzi di verdura o formaggio da trattare.

 

Contro

Lavaggio: È stato rilevato da alcuni utenti che il lavaggio della macchina in acqua molto calda o in lavastoviglie può danneggiarne il rivestimento superficiale, pur senza comprometterne in alcun modo il funzionamento.

 

 

Ecco altri articoli che potrebbero interessarti:

 

Il miglior spremiagrumi

Tritacarne elettrico

Passaverdure

Tritacarne manuale

Frullatore ad immersione

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (44 votes, average: 4.66 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.