Se vuoi la migliore esperienza di navigazione, apri la pagina nell'app.

Il migliore seggiolone pappa

Ultimo aggiornamento: 24.09.18

 

Seggioloni pappa – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Quando il bimbo comincia a reggere il peso della propria testa e si interessa a quello che gli succede intorno è il momento di dotarsi di un buon seggiolone pappa. È perfetto per far sedere a tavola i neonati e concedere loro di prendere parte alle attività della casa. Dal loro punto di vista privilegiato possono osservare il mondo intorno, giocare con le cose a portata di mano direttamente a tavola o sul ripiano di cui è dotato il seggiolone, mangiare o schiacciare un pisolino in tutta sicurezza. Il mercato offre diverse soluzioni per rispondere a queste esigenze e ogni modello è diverso dall’altro sotto molti punti di vista. Prima di scegliere il modello da acquistare vi consigliamo di confrontare le offerte, valutare le opinioni degli utenti e i nuovi lanci delle aziende per scoprire quale si sposa meglio con la vostra idea di seggiolone. Ma se il tempo stringe e avete intenzione di investire bene i vostri soldi, vi consigliamo di dare un’occhiata a questi modelli che abbiamo selezionato per voi. Peg Perego – H2SI04PL38 si può regolare in diverse posizioni per accogliere le diverse attività che può svolgere il piccolo. CAM Il mondo del bambino – S2300/219 ha una simpatica decorazione che lo rende molto interessante per il piccolo e in più l’imbottitura generosa lo rende molto comodo.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il migliore seggiolone pappa

 

Cosa non può assolutamente mancare in un buon seggiolino pappa? Vi diamo alcuni suggerimenti da tenere in considerazione quando si tratta di fare la vostra scelta d’acquisto.

 

 

Guida all’acquisto

 

Un buon accessorio per tante funzioni

Di accessori indispensabili è fatto il corredo nascita dei primi figli o nipoti. Salvo poi scoprire che di tanti si sarebbe fatto volentieri a meno non perché poco utili ma perché poco compatibili con gli spazi e le reali necessità della famiglia. Anche le abitudini del piccolo possono essere determinanti per stabilire il successo di un oggetto per la sua cura durante i primi mesi di vita.

Quando un seggiolone funge anche da sdraietta e da prima sedia per accomodarsi a tavola come i grandi, si possono concentrare in un unico pezzo diverse funzioni utili e risparmiare sul prezzo finale.

 

Facilità di manutenzione e pulizia

Chi confronta prezzi bada anche a che la spesa sia premiata da una buona versatilità d’uso. Nella classifica che segue abbiamo selezionato dei modelli che siano anche facili da pulire e tenere in ordine. Dettaglio fondamentale quando si tratta di garantire la necessaria igiene al luogo deputato al consumo dei pasti del piccolo e dove si può anche giocare a pasticciare con colori e altre meraviglie sporchevoli.

Nella recensione di ogni modello specifichiamo quanto sia smontabile per facilitare la pulizia del ripiano frontale, quella parte che tende ad accumulare maggiori quantità di sporco insieme all’imbottitura del riduttore della seduta.

La possibilità di richiudere il modello completamente su se stesso e di occupare poco spazio, è un dettaglio da non sottovalutare. Di solito questi oggetti occupano parecchio spazio per garantire la dovuta sicurezza contro il rischio di ribaltamento. Quindi è importante che si possano mettere via con facilità quando si vuol liberare spazio o fare pulizie nella stanza.

 

 

Il fascino nordico del legno

Sul mercato si trovano anche soluzioni molto diverse ai moderni seggioloni di plastica. Il legno non è solo un’alternativa più calda e naturale è anche il pretesto per usare queste sedute speciali in un modo del tutto diverso.

Il compito dei genitori è quello di aiutare i piccoli ad acquisire le competenze che li faranno diventare grandi e sicuri di sé. Con questo modello realizzato in modo da seguire la crescita del piccolo, si vuole anche favorire l’autonomia e la capacità di salire e scendere da solo non appena dimostri di esserne capace.

Il modello originale che ha lanciato la versione moderna di questo sgabello o seggiolino evolutivo ha dettato le regole e tanti le hanno seguite elaborando modelli meno onerosi sotto l’aspetto economico. Quindi non è più necessario cercare in assoluto l’originale per essere certi di trovare la migliore marca, anche altri produttori sono riusciti a riproporre una soluzione simile ma a prezzi decisamente più contenuti.

 

I migliori seggioloni pappa del 2018

 

Segue adesso la carrellata di prodotti, scelti tra i più apprezzati del momento. Sono degli spunti interessanti che vi suggeriamo di prendere in considerazione se volete puntare direttamente ai migliori seggioloni pappa del 2018.

 

Prodotti raccomandati

 

Peg Perego – H2SI04PL38

 

Molti lo considerano a ragione il migliore seggiolone pappa disponibile attualmente per i neo genitori. Ha linee molto essenziali ma la seduta è comoda per il piccolino. È dotato di tavolino removibile, quindi può essere facilmente avvicinato al tavolo da pranzo per far accomodare il piccolo insieme agli adulti.

Inoltre il ripiano può essere facilmente rimosso per pulirlo in fretta dopo il pasto. In questo modo non è necessario far alzare il piccolo perché manca la protezione frontale, né sono necessarie pulizie approssimative con la solita spugnetta che sposta lo sporco da una parte all’altra.

Offre una buona stabilità e portabilità grazie alle ruote piroettanti sul retro, quelle frontali sono fisse ma ben ampie e facili da dirigere dove serve. Il seggiolone si richiude completamente quando è necessario riporlo, ma quel che più piace è che sono possibili diverse regolazioni dell’altezza. Si può usare come sdraietta e reclinarlo completamente per far riposare il piccolo che si gode, appunto, una meritata siesta.

Acquista su Amazon.it (€185)

 

 

 

CAM Il mondo del bambino – S2300/219

 

Chi non sa quale seggiolone pappa comprare può scegliere di rivolgersi direttamente agli esperti del settore. Con la sua esperienza pluriennale, CAM rappresenta un marchio del made in Italy di riferimento per i prodotti destinati alla cura della prima infanzia.

La forma di questo seggiolone è molto ben strutturata e in grado di dare stabilità e sicurezza anche quando i piccoli sono molto esagitati. Poggia su quattro piedi e le gambe della base sono molto larghe per consentire la miglior base d’appoggio. In più le ruote sono solo sulla parte posteriore per maggiore stabilità.

Il prodotto è realizzato interamente in Italia e per questo in grado di dare maggiore percezione di sicurezza per via della grande attenzione rivolta in fase progettuale e costruttiva.

Alla base si trova un capiente scomparto per tenere a portata di mano tutto quello che serve al piccolo durante la sua permanenza sul seggiolone. Il ripiano superiore è dotato di protezione per evitare di sporcare tutto con la pastina, la terribile pastina che ha il vizio di infilarsi negli anfratti più irraggiungibili.

Acquista su Amazon.it (€99)

 

 

 

Peg Perego – Prima Pappa

 

Non sapete ancora come scegliere un buon seggiolone pappa che si adatti alle vostre esigenze domestiche? Valutate il modello anche tenendo conto delle dimensioni della stanza che dovrà ospitarlo. Non tutte le cucine sono sufficientemente grandi da ospitare queste strutture piuttosto imponenti. Qui Peg Perego è riuscita a compattare le linee anche quando il seggiolone è aperto, ma senza limitare la sicurezza del bambino.

Quando è chiuso, poi, il suo ingombro è davvero minimo e si presta bene a essere usato solo quando serve per poi essere nascosto anche dietro il vano di una porta. La seduta del modello Prima Pappa è regolabile in modo da consentire diverse funzioni. Dopo la pappa, lo schienale si può regolare e il poggiapiedi alzare per offrire un posto confortevole per il riposino quando la testa comincia a ciondolare.

Il vassoio frontale è completamente removibile e questo facilita la possibilità del piccolo di scendere da solo e risalire sulla sua sedia quando ne sarà capace. L’altezza della seduta è regolabile e quindi si adatta facilmente all’altezza del tavolo da pranzo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Safety 1st – Timba  

 

Una classifica dei seggioloni più venduti non sarebbe completa senza un modello in legno, in più questa versione del più classico dei modelli evolutivi compare tra le offerte più interessanti di cui tenere conto in vista di un acquisto.

Si tratta di un modello senza età che cavalca le classifiche di vendita da oltre quarant’anni. Un oggetto figlio del design svedese reinterpretato in una versione decisamente più economica e accessibile che offre le stesse caratteristiche di durevolezza. La caratteristica di questo modello è quella di poter seguire la crescita del bambino dai sei mesi, necessita di un riduttore, fino a quando vorrà. Cioè manca una vera e propria data di dismissione, perché continuerà a essere usato come sgabello negli anni a venire da tutta la famiglia.

Le parti possono essere smontate e rimontate a diverse altezze per permettere di seguire la crescita e le mutate competenze dei bambini. In questo modo è possibile favorire l’apprendimento autonomo e la dimestichezza con il movimento libero. Il piccolo potrà presto arrampicarsi da solo sulla sedia o scendere senza rischiare di farsi male e senza essere troppo limitato dalla cintura di sicurezza.

Acquista su Amazon.it (€79)

 

 

 

Brevi – B Fun

 

Brevi propone una soluzione due in uno molto interessante e gradevole anche sotto il punto di vista estetico. Nella comparazione con gli altri modelli reclinabili fino a formare una sdraietta, questo colpisce per la presenza del set di giochi di pezza molto gradevoli e montati alla struttura portante.

Lo includiamo tra i nostri consigli d’acquisto soprattutto per via dell’alta qualità complessiva garantita dal modello. Tra quelli venduti online è di certo uno tra i più economici e con una struttura semplice ma efficace. È dotato di riduttore e per questo può essere usato per fare la nanna dopo mangiato o per intrattenere i piccolissimi, compresi quelli che ancora non riescono a stare seduti da soli.

L’altezza della struttura è regolabile in tre livelli e quindi per questo è perfetta per adattarsi al tavolo o essere messa all’altezza più comoda perché il piccolo sia sempre all’altezza giusta e facilmente raggiungibile con lo sguardo. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come scegliere un seggiolone per pappa

 

Dare la pappa al bebè è un’operazione complessa ma al contempo gratificante e piacevole. Per portarla a termine con successo, dovete far affidamento su strumenti utili e funzionali in grado di supportarvi e di rendere divertente e stimolante il momento del pasto, anche per il bambino.

Vi consigliamo di avvalervi dell’aiuto di un seggiolone per pappa che, per la praticità a cui abbiamo fatto riferimento, rappresenta uno dei principali acquisti effettuati dai neo genitori entro i sei mesi dalla nascita del pargolo. Scopriamo insieme le caratteristiche del miglior seggiolone per pappa.

 

 

 

Versatilità

Un accessorio completo e al contempo dai molteplici usi rappresenta un prezioso aiuto nella vita frenetica dei genitori di oggi. I migliori seggioloni per pappa devono essere realizzati da componenti rimovibili e smontabili, per adattarsi alle varie fasi di crescita del bambino e per accompagnarlo durante le tante attività del giorno.

Ecco, quindi, che oltre ad offrire tutta la comodità che serve per mangiare, può diventare un’ottima base su cui disegnare e colorare, su cui sdraiarsi (reclinando il sedile fino in posizione orizzontale) o sedersi a tavola (rimuovendo il tavolino) in modo composto, proprio come fanno mamma e papà. Se il vassoio è estraibile, il bambino più cresciuto potrà scegliere autonomamente quando scendere dal seggiolone mentre il poggiapiedi regolabile può essere posizionato all’altezza desiderata al momento del pisolino.

La possibilità di smontare ogni componente è un aspetto che strizza l’occhio anche all’igiene e alla pulizia delle superfici stesse: pulire la base principale e il ripiano in un attimo è estremamente comodo, per passare da un’attività a un’altra senza perdere tempo. Infine, quando il seggiolone non serve più, sarà sufficiente piegarlo e riporlo dietro la porta, senza occupare ulteriore spazio dentro casa.

 

Il seggiolone evolutivo

In termini di versatilità, i modelli evolutivi di seggiolone sono imbattibili: regolabili sotto ogni aspetto, accompagnano il piccolo dai 6 mesi fino ai 10 anni.

Dove prima mangiava la pappa e colorava i disegni preferiti, poi potrà arrampicarsi da solo e sedersi comodamente a tavola o in camera, per sfogliare il suo libro preferito. Seggioloni di questo tipo favoriscono l’autonomia e l’intraprendenza del bambino, che potrà muoversi liberamente. Il modello evolutivo promette un lungo e durevole utilizzo e la spesa, pur sempre nella media di questa categoria, viene ammortizzata.

 

 

Accessori e materiali extra

In commercio esistono seggioloni decorati da pupazzi di pezza che distraggono e divertono il bambino che resta sempre ben visibile sotto lo sguardo attento dei genitori.

In più, oltre ai tradizionali modelli in plastica, potrete individuare sul mercato quelli in legno, che conferiscono un tocco di calore ed eleganza alla stanza, senza compromessi in termini di praticità. Rispetto ai primi modelli realizzati con questo materiale pregiato, adesso troverete dei prezzi più accessibili e contenuti.

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.