fbpx

La migliore crema per i piedi

Ultimo aggiornamento: 13.09.19

 

Creme per i piedi – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Prodotti specifici come le creme per i piedi possono essere utili in diversi modi e a seconda delle proprie esigenze personali. Nella scelta della più adatta è sempre bene tenere conto di diverse caratteristiche, e tra i prodotti che più ci hanno convinto c’è la PINPOXE FUNGICIDA che combatte efficacemente le micosi del piede; se siete alla ricerca di un prodotto che vi aiuti a limitare la sudorazione eccessiva e quindi i cattivi odori quando togliete le scarpe, la Sudorstop è quella che fa per voi. Oltre a lasciare il piede fresco, previene le formazioni batteriche neutralizzando il fastidio costante.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere la migliore crema per i piedi

 

I piedi sono una parte del corpo bistrattata ma che necessita di particolari e attente cure perché dal loro benessere dipende quello dell’intero corpo. In caso di infezioni da funghi, batteri, screpolature da strofinio, esistono rimedi specifici che permettono di migliorare la salute dei piedi e della persona tutta.

 

 

Guida all’acquisto

 

Cos’è il piede d’atleta

Chi frequenta luoghi pubblici come le palestre, le piscine o le saune sa bene a quale rischio si espone. La frequenza di contrarre infezioni fungine in questi luoghi è così alta che si parla di piede d’atleta proprio per riferirsi a una specifica micosi del piede.

Una patologia fastidiosa e difficile da debellare proprio perché interessa un’area del corpo spesso umida e poco areata. Il prezzo delle creme deve essere sommato sempre a quello del trattamento farmacologico specifico. È consigliabile non rischiare di lasciare spore attive sui piedi che potrebbero facilmente attecchire in un momento di debolezza del fisico.

Ma chi confronta prezzi, non dovrebbe nemmeno trascurare l’importanza di effettuare un trattamento preventivo. Specie se si frequentano luoghi pubblici è bene scegliere prodotti antisettici e disinfettanti per trattare i piedi.

 

Perché si formano i duroni e come contrastarli

Anche chi non va in piscina o in sauna, dovrebbe prendersi cura dei propri piedi. Sono soggetti alla formazione di fastidiosi duroni e calli anche semplicemente stando a contatto con le scarpe troppo strette. L’indurimento della pelle è una risposta difensiva che il corpo mette in atto per evitare lesioni.

Lo strofinio continuo, specie quando le scarpe sono dure e non si adattano alla forma del piede, porta alla formazione di papule e ulcere. Ecco che come meccanismo di autoprotezione si crea il callo.

Alla lunga, però, anche questo può rivelarsi pericoloso e portare a deformazioni del piede e della sua struttura. In classifica presentiamo alcune creme che si prestano bene a essere usate come trattamento preventivo per rendere la pelle più elastica e morbida. La recensione dei singoli prodotti vi aiuterà a comprendere quali fanno al caso vostro.

 

 

Urea e altri ingredienti utili

Sul mercato esistono tanti prodotti ed è quasi impossibile individuare quale sia la migliore marca. Ognuno ha caratteristiche diverse e risponde in modo unico a specifici trattamenti.

Uno degli ingredienti che sembra accontentare tutti è l’urea, un derivato fisiologico presente nella pelle e che aiuta a idratare in profondità la pelle. Potendo contare su una elasticità maggiore, la pelle riesce a rispondere alle sollecitazioni e allo sfregamento in maniera migliore.

 

Le migliori creme per i piedi del 2019

 

Di seguito vi presentiamo le migliori creme per i piedi del 2019. Sono state scelte tenendo conto delle loro proprietà e della capacità di offrire un rimedio specifico in base alle diverse esigenze. Non resta che fare una comparazione tra le diverse caratteristiche per trovare la migliore risposta alle vostre esigenze.

 

Prodotti raccomandati

 

PINPOXE FUNGICIDA

 

Forse la migliore crema per i piedi disponibile quest’anno per intervenire in maniera decisa ed efficace sulle micosi del piede. Oltre ad agire in profondità eradicando le colonie di batteri e di funghi responsabili della comparsa del prurito, reidrata e poco a poco aiuta la pelle a ricostruire il suo strato protettivo.

Si applica nelle piaghe e sulle parti più dolenti del piede, dove si annidano i batteri e i funghi, per agire idratando e ammorbidendo la pelle secca e squamata. Anche l’estetica del piede viene drasticamente migliorata dall’intervento dei principi attivi di questa crema.

L’ingrediente principale è il grasso di cavallo, associato ad altri ingredienti di origine vegetale che contribuiscono ad alimentare l’effetto calmante e lenitivo. Per idratare a fondo e in maniera mirata tra le piaghe aiutano anche il bisabololo e la vitamina E. Meno entusiasmante la presenza di olio minerale e altri conservanti come il metilparabene e l’etilparabene.  

Un prodotto nuovo e fresco è quello che fa per i piedi, come la crema Pinpoxe, adatta a tutti e in grado di combattere micosi e altre formazioni fastidiose e antiestetiche, dovute a batteri e virus. Controllate più in basso tutti i suoi pro e contro per capire se vi convince.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Sudorstop. Il rimedio per il piede sudato

 

Siete stanchi di comprare spray e polvere per le scarpe che emanano di continuo un odore sgradevole? Con la crema Sudorstop potrete finalmente liberarvi di questo fardello specialmente se vi trovate in luoghi pubblici e vi sentite in imbarazzo a togliere le scarpe.

La sua azione è tripla ed efficace: poche applicazioni al giorno, dopo aver lavato con cura i propri piedi in acqua fredda, servono per mantenerli freschi e asciutti.

Inoltre, evita che il piede sia soggetto, soprattutto in estate, a eccessiva sudorazione e che messo nella scarpa lasci quella sensazione sgradevole di bagnato.

Infine, non meno importante, non permette che vi siano proliferazioni batteriche, le principali cause degli odori poco piacevoli e anche della formazione di antiestetiche “pieghette” sulla pelle del piede.

Il barattolo è disponibile anche in promozione: acquistandone tre vi è uno sconto risparmio di 8 euro, e la spesa vale la pena perché il prodotto è certificato e duraturo nel tempo. Vediamo insieme i suoi pregi e difetti.

Una pratica e comoda soluzione per risolvere il problema dei piedi sudati e degli odori sgradevoli è la crema Sudorstop, con un’azione immediata ed efficace. Più in basso analizziamo le sue caratteristiche,  con un elenco di pregi e difetti che la contraddistinguono.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Gehwol Fusskraft Blue

 

Gehwol propone una crema interessante sotto diversi punti di vista. Ha spiccate proprietà idratanti che le consentono di essere efficace per il trattamento dei talloni ispessiti e induriti dal contatto con le scarpe.

La includiamo tra i nostri consigli d’acquisto malgrado il costo importante, soprattutto per via della sua capacità di prevenire la formazione di cattivi odori e di prurito dovuto alla secchezza della pelle. Impiega oli naturali molto efficaci e in grado di agire in profondità, lanolina, aloe e urea sono gli ingredienti principali per idratare la pelle. Mentre oli essenziali come quello di lavanda, rosmarino e pino montano sono in grado di apportare i principi attivi che aiutano attivamente il processo di ricostituzione della pelle.

È uno dei prodotti venduti online che più piace per via della consistenza gradevole e la capacità di contrastare la formazione di cattivo odore per colpa dell’umidità che ristagna alle estremità.

Il principio attivo responsabile dell’azione fungicida è il climbazolo, un ingrediente usato spesso in cosmesi per contrastare la comparsa della forfora dovuta alla presenza di uno specifico fungo.

Quello proposto da Gehwol è un articolo naturale, che agisce in maniera efficace sul piede grazie alla sinergia delle sue componenti, in particolare la lavanda e il rosmarino. Scoprite tutte le sue caratteristiche nei pro e contro.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Scholl – Pedorex

 

Scholl propone una crema per piedi secchi e screpolati che agisce in maniera mirata e specifica sui talloni. Si distingue dalle altre per la sua azione delicata e l’assenza di profumo. In questo modo è più facile che sia ben tollerata dal piede e svolga al meglio la sua funzione.

Una soluzione valida per chi non ha una patologia specifica ma vuole prendersi cura dei piedi con un trattamento generico ma efficace. È indicata in particolare per chi soffre di diabete e tende ad avere problemi di circolazione alle estremità. Si applica un paio di volte al giorno sui piedi puliti e ben asciutti.

Il principio attivo che impiega è nominato Active Repair K+ e favorisce la naturale capacità della pelle di autogenerarsi. In questo modo è facilitato il ricambio cellulare e la caduta delle cellule morte che ispessiscono il tallone rendendolo ruvido e screpolato. L’ingrediente principale di questa formulazione è l’urea, un buon parametro che permette di capire come scegliere una buona crema per i piedi.

Non poteva mancare, nella nostra guida per scegliere la migliore crema per i piedi, il prodotto di Scholl, che da sempre è un marchio garanzia di qualità e cura per i piedi. Vediamo perché con una serie di pro e contro.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Eucerin Repair Foot Cream 10% Urea

 

Anche Eucerin propone una crema adatta al trattamento dei talloni screpolati per dare sollievo in caso di pelle secca. In particolare, questa confezione piace perché venduta a metà prezzo rispetto al solito e in confezione risparmio. Una delle offerte che rappresenta una buona occasione per fare scorta specie se si è particolarmente affezionati a questo marchio storico.

Si presta bene a essere preferita da chi non ha esigenze particolari e non sa quale crema per i piedi comprare. Ha una consistenza leggera e gradevole. Non unge e si stende con facilità per essere assorbita presto dalla pelle e dare una sensazione complessivamente molto fresca.

È un’emulsione di olio in acqua e quindi favorisce il recupero dell’epidermide, ripristinandone la naturale elasticità. Previene la formazione di duroni e calli, specie se si indossano scarpe molto strette e che strofinano con i punti più sensibili del piede e della pianta.

Eucerin è un altro marchio storico nel trattamento della cute, in particolare dei problemi legati ai piedi screpolati o stressati da attività, per le quali sono rinchiusi spesso nelle scarpe. Vi proponiamo qui una lista di utili pro e contro.

Acquista su Amazon.it (€11,04)

 

 

 

Come utilizzare la crema per i piedi

 

I piedi sono una parte del nostro corpo che molto spesso tendiamo a trascurare, ma nella vostra routine quotidiana è importante inserire un po’ di spazio anche a loro. Per questo sono necessari gli strumenti e i prodotti adeguati. Vediamo insieme quali sono i passi principali da eseguire per avere piedi sani e belli, utilizzando una buona crema.

 

 

Preparazione

Così come per il viso, anche per i piedi non basta soltanto applicare una buona crema, ma bisogna effettuare una pulizia accurata, che renda l’assorbimento del prodotto quanto più efficace possibile.

Per questo vi consigliamo un lungo pediluvio, in modo che la cute si ammorbidisca e i piedi perdano il senso di stanchezza e affaticamento tipico di una lunga giornata di lavoro, magari trascorsa in piedi. Potete aggiungere anche sali da bagno specifici, bicarbonato, o anche una semplice manciata di sale. L’acqua calda aiuterà ad ammorbidire gli strati di pelle più duri, l’acqua fredda è utile a contrastare il gonfiore.

Un altro step importante è quello di eliminare le cellule morte utilizzando strumenti appositi quali spazzole o pietre abrasive. È fondamentale anche asciugare con attenzione i piedi, non lasciarli mai umidi per evitare la proliferazione batterica e micotica.

 

Quando optare per una crema piedi

Le problematiche legate ai piedi sono molte, ma anche chi non presenta disturbi deve prendersi cura di questa parte del corpo così spesso sottovalutata.

Valutate se i vostri piedi necessitano di una cura disinfettante specifica per infezioni fungine e quindi optate per una crema che contenga sostanze antimicotiche.

Se il problema è legato all’affaticamento e al gonfiore, invece, il mercato propone prodotti contenenti principi attivi utili a contrastare la fragilità capillare e a ripristinare il normale microcircolo.

Se invece riscontrate un’eccessiva durezza in corrispondenza di talloni e piante, è importante che scegliate ingredienti ricchi come olii o burri, che lavorino a contrastare l’eccessiva secchezza.

 

L’applicazione

Per non vanificare il vostro acquisto, è importante rispettare questi passaggi, così che l’applicazione della crema sia veramente efficiente. Potete adesso prelevare una noce di prodotto e distribuirlo uniformemente sui piedi fino a completo assorbimento. Massaggiare in profondità può contribuire a ristabilire il normale flusso circolatorio e per questo potete estendere l’applicazione fino alle caviglie.

Ma massaggiare è importante anche nel caso in cui la vostra pelle risulti spessa: la pressione fa sì che il prodotto penetri in profondità e agisca sugli strati di pelle inferiori.

Applicate la crema sui piedi ben asciutti e, se potete, indossate dei calzini in cotone piuttosto ampi, per facilitare la traspirazione.

 

Quando applicare la crema piedi

Ripetete il trattamento almeno una volta al giorno, meglio se la sera. Qualora il problema sia legato a una micosi, seguite le indicazioni del vostro medico o del vostro farmacista.

 

 

Conservazione

La crema piedi si conserva insieme agli altri prodotti di bellezza, in un luogo fresco e asciutto lontano da fonti di calore. Può essere utile anche riporre il flacone in frigo, se il prodotto che avete acquistato è quello specifico per il gonfiore e l’affaticamento eccessivo.

 

 

» Revisa la información de años anteriores

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

Lutateo Foot Fungus

 

Tra i prodotti più venduti troviamo questo prodotto interessante sotto tanti punti di vista. Si caratterizza per una formulazione particolarmente attenta ed efficace. Sono presenti molti ingredienti di origine naturale ben noti nella Medicina Tradizionale Cinese, utili per contrastare l’effetto dei funghi che si diffondono tra le pieghe della pelle dove ristagna l’umidità.

La presenza di Clorexidina aiuta a contrastare la proliferazione dei batteri che sono responsabili della formazione di cattivi odori. Un mix che unisce ingredienti della Medicina Tradizionale Cinese con le molecole impiegate di frequente anche in quella occidentale.

Si tratta di un prodotto da usare in combinazione con un trattamento farmacologico mirato, specie se si soffre di micosi difficili da eradicare. Una caratteristica interessante è la sua capacità di agire con efficacia anche sulle unghie, dove possono formarsi infezioni fungine che portano alla loro caduta. La pelle può rigenerarsi con maggiore facilità potendo contare sullo strato protettivo di crema da applicare un paio di volte al giorno.

 

 

Ilmiopiede Sudorstop

 

Chi ha il gravoso problema dei piedi che sudano e producono cattivo odore, soprattutto nel periodo caldo e dovendo portare molto tempo le scarpe chiuse, ha bisogno di una crema che limiti i danni. Sudorstop ci ha convinto perché le sostanze che contiene impediscono la formazione dell’acido butirrico, ciò che forma gli odori molesti.

L’ossido di zinco è un lenitivo per la pelle e i sali di alluminio hanno un effetto astringente, mentre il bentone aiuta a mantenerli asciutti a lungo. Per ottenere il meglio è opportuno lavare i piedi, asciugarli, applicare la crema e poi indossare calzini di cotone.

La confezione ha un prezzo abbastanza importante ma molti utenti affermano che basti una piccola quantità per ottenere un buon effetto, per cui il vaso da 50 ml avrà una durata sufficiente. Ciò che convince meno è l’effetto anti sudore, in quanto è più efficace per la cancellazione degli odori che per altro. 

 

 

Lutateo Foot Fungus

 

Il prodotto in questione è uno dei più acquistati dagli utenti perché ha una funzione più specifica e intensiva di altri. Prima di tutto, i materiali che la compongono sono del tutto naturali, cosa che arricchisce molto la texture della crema, rendendola morbida e vellutata: a contatto con la pelle non lascia aloni o unge eccessivamente.

La perfetta sinergia delle sue componenti permette un massaggio e un’azione prolungata sulla zona maggiormente colpita da agenti batterici o fungini, addirittura prevenendone la formazione.

Tra l’altro, può essere usata efficacemente anche da atleti o da coloro che amano mantenersi in forma, perché allevia il senso di gonfiore e pesantezza post corsa e aiuta a diminuire i cattivi odori, se applicata quotidianamente.

Non è ovviamente un sostitutivo alle creme mediche, e inoltre tenete conto che il prezzo è accessibile ma non giusto in rapporto al quantitativo della confezione, per cui non potrete usarne troppa senza consumarla velocemente.

 

» Revisa la información de años anteriores

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (5 voti, media: 4.80 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status