La migliore giacca da lavoro

Ultimo aggiornamento: 15.08.18

 

Giacche da lavoro – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

L’attrezzatura da lavoro comprende anche gli accessori che aiutano a garantirne la totale sicurezza. Si tratta di elementi che possono migliorare la qualità della prestazione lavorativa, ma soprattutto garantiscono incolumità se si svolgono lavori più esposti a rischio. Se dovete acquistare una giacca da lavoro che rispetti i criteri normativi ma che sia anche comoda e piacevole da indossare dovrete comparare le diverse offerte e confrontare le prestazioni dei diversi materiali. Spesso il tempo necessario per svolgere ricerche accurate è più di quanto si abbia a disposizione. Offriamo dei suggerimenti d’acquisto con l’obiettivo di facilitare la comparazione tra modelli per fare il giusto investimento. Se avete intenzione di spendere bene il vostro denaro, vi suggeriamo di dare un’occhiata ai modelli che più di altri si sono distinti durante l’anno. Questi sono i due che hanno raccolto il maggior numero di pareri positivi da parte degli utenti che li hanno provati. Portwest Pilot 3 in 1 è calda ma anche sfoderabile e facile da usare durante tutto l’anno con buone prestazioni. CHEMAGLIETTE! Escape propone una soluzione facilmente personalizzabile per tutto lo staff, dove con pochi accorgimenti è possibile ricamare o stampare i loghi aziendali per il personale.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere la migliore giacca da lavoro

 

Ci sono alcuni parametri che devono essere seguiti scrupolosamente quando si deve scegliere l’abbigliamento adatto al lavoro. La normativa si esprime in modo chiaro nel caso di determinati settori, mentre per altre professioni basta il buon senso per scegliere una buona attrezzatura di sicurezza.

Guida all’acquisto

 

Gli indumenti ad alta visibilità

Non è solo una questione di prezzo, gli indumenti utili per determinati lavori devono rispondere accuratamente a dei criteri che migliorano la qualità del lavoro e, per estensione, della vita dell’operatore. Nel caso degli indumenti che devono essere visibili anche in condizione di scarsa visibilità si esprime la normativa EN ISO 20471:2013 che sostituisce quella precedente entrata in vigore nel 2003  e poi modificata nel 2007.

Prestare attenzione alla presenza di questi codici di conformità assicura che il capo d’abbigliamento sia stato prodotto rispettando le più innovative condizioni a garanzia dell’incolumità del lavoratore. La classe dell’indumento definisce se si tratta di un capo che veste l’intera figura, come una tuta, o le sue parti, i pantaloni per esempio.

Chi confronta prezzi prima di decidere un acquisto avrà notato che non sempre la migliore qualità richiede un investimento eccessivo, cosa che rende possibile dotarsi della giusta attrezzatura senza indugi.

 

Altre tipologie d’abbigliamento

Non di soli caschi e catarifrangenti si compone l’abbigliamento definito idoneo al lavoro. In base alla mansione svolta il tipo di attrezzatura necessaria cambia e si rende utile trovare una giacca in grado di rispondere alle specifiche esigenze.

Le principali caratteristiche cui deve rispondere un capo da lavoro sono classificate secondo la normativa di riferimento e alcune specifiche particolari devono essere rispettate. I tessuti possono essere ignifughi, antiacido, antifungo e antistatico a seconda dell’ambito lavorativo di pertinenza. Mentre la realizzazione del capo perché sia antimpigliamento dipende dalle accortezze usate nel disegno del modello, come maniche dotate di elastico ai polsi, o di bottoni coperti da uno strato di stoffa.

La classifica che segue offre la recensione dettagliata di alcune tipologie di indumenti usati più di frequente e non solo in ambito lavorativo.

La responsabilità del datore di lavoro e del lavoratore

La normativa stabilisce che è responsabilità di entrambi, datore e lavoratore, adoperare abbigliamento tecnico nel migliore dei modi per garantire la sicurezza sul lavoro. Così il datore è tenuto a fornire i propri operai della divisa che massimizza l’integrità della persona anche nei confronti di rischi non prevedibili. Mentre l’operaio è responsabile del corretto uso dei dispositivi messi a disposizione perché siano usati nel modo corretto senza manomissioni.

Sul mercato esistono numerose proposte, la migliore marca è quella che riporta il marchio CE e la norma di riferimento, specificando il codice relativo al grado e al tipo di protezione offerta dall’indumento.

 

Le migliori giacche da lavoro del 2018

 

Non resta che fare una comparazione tra i diversi modelli venduti online  per scoprire cosa è più indicato per rispondere alle vostre esigenze. Ecco di seguito i nostri consigli d’acquisto selezionati in base alle performance di vendita e all’apprezzamento ricevuto da parte degli acquirenti.

 

Prodotti raccomandati

 

Portwest Pilot 3 in 1

 

Forse la migliore giacca da lavoro attualmente in circolazione per la fascia di prezzo cui è proposta. Si tratta di un bel modello versatile e confortevole, realizzata in modo da essere trasformata durante l’anno o la giornata per rispondere in modo specifico a diverse esigenze. È un bel bomber avvolgente e strutturato in modo da isolare il calore prodotto dal corpo e non disperderlo nemmeno se usata per proteggersi durante i turni notturni in esterna.

Ha un elastico in vita che mantiene bene il calore interno e un rivestimento in pelliccia sintetica morbido e piacevole al tatto. È una giacca da lavoro invernale che fa bene il suo lavoro ma che all’occorrenza si trasforma perdendo il pelo e lasciando respirare la pelle quando il clima è più mite.

È piuttosto resistente, la tela adoperata per la sua realizzazione è robusta e non cede facilmente agli strappi, ha i segnalatori di presenza catarifrangenti nelle zone più esposte, del bacino e le braccia per segnalare rapidamente la propria presenza anche in strada.

Molte volte, per questioni professionali, si presenta la necessità di indossare abiti particolari, vuoi per non sporcare e/o rovinare i “vestiti civili” o per qualsiasi altra ragione. Ecco perché abbiamo pensato di realizzare una guida per scegliere la migliore giacca da lavoro: consigli pratici per gli acquisti con tanto di esposizione dei pro e dei contro per i modelli che abbiamo selezionato per tutti i nostri lettori, anche tenendo conto dei pareri pubblicati in rete. La prima giacca che vogliamo presentarvi è la Portwest.

 

Pro

Per tutte le stagioni: È una giacca pensata per essere usata non soltanto in inverno, ma anche quando il clima è più mite; basta togliere l’imbottitura e persino le maniche.

Protezione: È molto calda, evita che il calore corporeo si disperda e dunque è l’ideale per chi deve trascorrere molto tempo all’aperto.

Non passa inosservata: Il colore arancione e le strisce catarifrangenti fanno sì di essere notati anche con scarsa luce.

 

Contro

Cappuccio: Proprio per far fronte ai periodi più freddi, la presenza di un cappuccio avrebbe fatto comodo.

Acquista su Amazon.it (€35,99)

 

 

 

CHEMAGLIETTE! Escape

 

Tra le migliori giacche da lavoro del 2018 si fa apprezzare anche questa proposta. Pensata per rendere semplice la personalizzazione con stampe o ricami del logo aziendale, piace anche per la gradevole vestibilità. Prima di scegliere quale giacca da lavoro comprare è bene chiedersi che tipo di esigenze vanno soddisfatte.

Se il personale non ha bisogno di segnalare la propria presenza ma deve trascorrere del tempo esposto alle intemperie è bene pensare di dotare tutti di abbigliamento che ne consenta la facile identificazione ma che svolga al meglio la funzione primaria. In questo caso, la giacca riesce al meglio a proteggere dal freddo e lo fa con una buona imbottitura interna e una linea piuttosto avvolgente che arriva fin quasi a mezza gamba.

È presente il cappuccio che si può nascondere all’interno dell’apposito vano, dove sparisce grazie alla zip. È realizzata interamente in poliestere ed è impermeabile. Le maniche si possono staccare all’occorrenza se la temperatura lo consente. È disponibile in diverse taglie e colori in modo da potere trovare l’ottimo in base alla corporatura di ciascuno.

Per sapere dove acquistare Escape, potete cliccare sul link che segue, ma prima vi suggeriamo di prendere visione dei pro e dei contro che abbiamo riscontrato nel corso della nostra analisi dell’articolo.

 

Pro

Versatile: È pensata per il lavoro ma fa la sua bella figura anche in altri contesti più rilassanti.

Impermeabile: Anche con la pioggia, potrete restare asciutti grazie alla sua capacità di resistere all’azione dell’acqua.

Cappuccio: Molto gradita la presenza del cappuccio a scomparsa, lo si tira fuori solo quando serve.

 

Contro

Taglie: Le misure sono abbondanti, dunque tenetene conto al momento della scelta.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

teXXor Montreal

 

Chi già sa come scegliere una buona giacca da lavoro può indulgere un po’ di più sull’aspetto estetico che non è detto debba mancare. Questa non è una di giacca da lavoro ad alta visibilità, si presta meglio ad accompagnare il lavoratore nelle operazioni all’esterno per proteggerlo dal freddo. La presenza di numerose tasche, molte delle quali chiuse con zip o bottoni, consente di trasportare con sé piccoli oggetti, documenti e altro materiale utile per evitare l’ingombro di tracolla o valigetta degli attrezzi.

Uno degli aspetti che più piacciono di questa giacca è la possibilità di contare su diverse taglie, specie quelle più grandi, per garantire una buona vestibilità a chiunque.

Tra le offerte che stiamo comparando è uno tra i modelli più sportivi e dalla linea molto squadrata. Ha una buona resistenza, garantita dallo speciale materiale usato per l’esterno e la sua fodera interna. È una giacca impermeabile, per lavorare in ogni condizione climatica visto che è in grado di sopportare una colonna d’acqua di 3.000 mm.

Non è il modello più economico che abbiamo da proporvi ma riteniamo che un pensierino sulla TeXXor Montreal possiate farlo, soprattutto se cercate qualcosa di nuovo da sfoggiare anche in contesti extra lavorativi.

 

Pro

Colorata: Si può scegliere tra tanti colori in modo da andare incontro alle varie esigenze e ai gusti estetici.

Resistente: Non teme strappi, il suo tessuto è di grande resistenza, dunque si presta a svariati utilizzi.

Cuciture: Se il tessuto è resistente, le cuciture non sono da meno: salde e affidabili.

 

Contro

Costo: Come detto un attimo fa, non è una giacca che si possa trovare in vendita a prezzi bassi.

Acquista su Amazon.it (€87,3)

 

 

 

Myshoestore® fluorescente

 

Trova posto tra i nostri consigli d’acquisto per via della sua perfetta compatibilità con i requisiti previsti dalla normativa in fatto di sicurezza sul lavoro, e anche perché è uno tra i prodotti più venduti quest’anno anche grazie al prezzo allettante.

È molto economica ma allo stesso tempo in grado di soddisfare le esigenze dei lavoratori che devono segnalare la propria presenza su strada o agli altri colleghi in movimento.

Risponde ai criteri dettati dalla normativa EN ISO 20471 CLASSE 3 in merito agli indumenti che devono garantire alta visibilità. Il numero di elementi catarifrangenti distribuiti lungo la giacca è quindi sufficiente per avvisare della presenza dell’operatore in ogni condizione. È realizzata in robusto poliestere del tipo 300D, dalla particolare densità e robustezza. Veste piuttosto comoda coprendo la coscia fino a tre quarti della sua lunghezza.

È disponibile in diversi colori per rispondere alle esigenze specifiche in base al ruolo ricoperto. Anche le taglie disponibili sono diverse ma è bene fare attenzione alla diversa vestibilità rispetto ai marchi italiani.

Questo modello può interessare soprattutto a quanti hanno la necessità di rendersi ben visibili durante la notte. Seguono i pregi e i difetti che abbiamo avuto modo di notare.

 

Pro

Visibile: Anche di notte, chi la indossa è sempre visibile a tutto vantaggio della sicurezza.

Robusta: Realizzata in poliestere, si è dimostrata una giacca molto resistente e pensata per durare nel tempo.

 

Contro

Solo al lavoro: Per com’è fatta non si può fare un uso diverso da quello sul posto di lavoro.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Mariner Blu

 

Mariner offre il più classico dei camici da lavoro in tela blu, ma lo fa proponendo una soluzione destinata a durare a lungo sopportando l’usura intensa. È realizzata in tela di cotone al 100%, gradevole al tatto e con una piacevole vestibilità.

Il tessuto ha una grammatura molto consistente, sono 250 gr per metro quadrato, cosa che gli permette di resistere allo sfregamento ritardando il più possibile l’inevitabile momento della lacerazione. La chiusura frontale è con bottoni ricoperti da tessuto, un dettaglio importante che evita il rischio di che qualcosa si incastri al camice.

Le tasche sono comode e ampie, questa giacca ne è particolarmente dotata e ne offre ben cinque, tutte collocate frontalmente. L’elastico ai polsini migliora la vestibilità della giacca e anche questo accorgimento è pensato per incrementare la fruibilità.

Sono disponibili numerose taglie, aspetto non da poco visto che si tratta di un camicione senza troppi fronzoli e che in una taglia sbagliata potrebbe far sentire parecchio scomodo chi lo indossa.

Non tutte le giacche servono per lavorare all’aperto. C’è chi se ne sta al caldo, nel chiuso di un’officina, ma non per questo può fare a meno di un indumento che possa essere impiegato esclusivamente per eseguire questo o quel lavoro. Mariner Blu è una sorta di camice ma vediamo quali sono i suoi pregi e quali, invece, i suoi difetti.

 

Pro

Costo: Secondo noi la giacca vanta un buon rapporto tra il prezzo e la qualità.

Resistente: I materiali sono buoni, merito di una grammatura molto consistente, scelta che  permette al tessuto di evitare strappi e lacerazioni.

Comodità: Oltre a quella che si avverte una volta indossata, dispone di cinque tasche così da avere spazio in cui posizionare oggetti e strumenti utili per il lavoro.

 

Contro

Maniche: Rispetto alla taglia, le maniche tendono a essere un po’ corte, dunque è consigliabile optare per una misura in più.

Acquista su Amazon.it (€13,1)

 

 

 

Come utilizzare un giacca da lavoro

 

Scegliere la giacca più adatta alla propria attività lavorativa non è certamente un compito facile. In primo luogo è necessario preferire un indumento che vi permetta di svolgere al meglio la prestazione ma che possa al contempo garantire un livello di protezione e sicurezza adeguato, specie quando si svolgono lavori pericolosi o in ore del giorno dove sia necessario segnalare la propria presenza.

In particolare sono tre le caratteristiche fondamentali che a nostro avviso bisogna considerare e abbiamo provveduto a spiegarvele diffusamente nella nostra guida all’acquisto.

 

 

Sicurezza

Una buona giacca da lavoro deve essere progettata per assicurare a chi la indossa una maggiore sicurezza. Questo accessorio, in effetti, deve salvaguardare il lavoratore dagli infortuni che potrebbero verificarsi durante lo svolgimento della propria mansione, ma è chiaro che le caratteristiche dell’indumento saranno diverse a seconda del tipo di attività esercitata.

Per gli operatori che svolgono lavori notturni o su strada sarà necessario un modello che garantisca un alto grado di visibilità, come nel caso delle giacche catarifrangenti; mentre per gli operai addetti a lavori pesanti o a contatto con lame e strumenti taglienti l’abbigliamento dovrà essere dotato di strutture rinforzate che possano proteggere da eventuali tagli o dall’accidentale caduta di oggetti; infine, se si lavora a stretto contatto con il fuoco o materiali che tendono a surriscaldarsi facilmente, sarà indispensabile un modello che sia più resistente alle alte temperature o addirittura realizzato con un materiale ignifugo.

Ad ogni modo il Decreto Legislativo n. 475 del 4 dicembre 1992, in attuazione del regolamento dell’Unione Europea in materia di dispositivi di protezione individuale (DPI), ha stabilito tutti i requisiti di sicurezza degli abiti da lavoro, specie quelli antinfortunistici, che nella fattispecie devono essere sempre provvisti del marchio di conformità CE.

 

Qualità

La qualità dei tessuti è un altro elemento che non va assolutamente sottovalutato ed è un concetto che va di pari passo con quello appena analizzato della sicurezza, poiché un materiale di ottima fattura sarà in grado di garantire più protezione al lavoratore e una maggiore durata nel tempo.

In effetti, le giacche da lavoro si distinguono dai normali capi di abbigliamento proprio perché studiate e progettate per essere più resistenti e indistruttibili. Questi accessori sono, infatti, realizzati con tessuti innovativi ideati per rispondere a qualsiasi tipo esigenza lavorativa e spesso dotati di zone rinforzate con materiali più performanti come acciaio o alluminio per tutelare chi le indossa da eventuali incidenti o infortuni.

 

 

Comodità

L’abbigliamento da lavoro viene indossato ogni giorno per molte ore, quindi è scontato che debba garantire il massimo grado di comfort e versatilità. Fortunatamente, grazie alle moderne innovazioni tecnologiche, sono stati introdotti tessuti che riescono a conciliare in modo perfetto robustezza e comodità, andando a creare capi più leggeri che riescono ad adattarsi perfettamente al corpo senza essere troppo ingombranti o rappresentare un ostacolo per i movimenti.

Ci sono, inoltre, modelli che possono essere indossati anche in diversi periodi dell’anno, con imbottiture che permettono un l’isolamento dal freddo anche alle temperature più basse ma sfoderabili all’occorrenza per essere adoperati quando il clima è più mite.

Anche l’impermeabilità può fare la differenza, specie per chi è costretto a lavorare all’aperto o a contatto con i liquidi; mentre la presenza di accessori, come tasche per riporre gli oggetti o un cappuccio per proteggersi dalla pioggia o dal vento, può rivelarsi davvero utile.

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Subscribe  
Notify of
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (4 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.